Molti rumors per il prossimo Apple WWDC

Molti rumors per il prossimo Apple WWDC

Al via Lunedì l'annuale appuntamento per gli sviluppatori Mac. Le voci di corridoio si sprecano: nuovi iMac, nuovi iPod e nuovi display?

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Uncategorized
AppleiPodiMac
 

La prossima settimana aprirà a San Francisco l' Apple Worldwide Developer Conference, il consueto appuntamento annuale per gli sviluppatori di prodotti e servizi per sistemi Macintosh.

La casa di Cupertino ha ormai abituato i propri utenti (o forse meglio dire i propri fedeli) a lanci prodotto di un certo spessore in occasione del WWDC e dell'Apple Expò di Parigi, per il mese di settembre. Com'è naturale, quindi, in questi giorni stanno circolando numerose voci circa le prossime possibili novità presentate da Apple il prossimo lunedì, giorno di apertura del WWDC.

Innanzi tutto le voci certe: già ad Aprile è stato confermato per il 28 giugno prossimo il keynote di Steve Jobs riguardante l'anteprima di Mac OS X 10.4, nome in codice Tiger. Attualmente non è noto veramente nulla circa la prossima release del sistema operativo della Mela e presumibilimente la data di rilascio di Tiger dovrebbe ricadere nell'autunno inoltrato, come da tradizione.

Passiamo quindi alle "voci di corridoio": il sito Appleinsider.com pubblica alcuni rumors circa la possibilità del lancio di nuovi sistemi iMac equipaggiati con processore G5. Effettivamente l'aggiornamento della linea iMac è atteso da molti, dal momento che l'ultima serie è stata presentata nello scorso autunno e ha ormai superato il tradizionale ciclo di aggiornamento dei prodotti Apple, generalmente tenuto sui sei mesi.

Sempre Appleinsider, riportando una fonte considerata particolarmente attendibile per i rumors sui prodotti Apple, della quale però non viene citato il nome, afferma che i nuovi iMac potrebbero essere caratterizzati da un design totalmente rinnovato indicando una soluzione particolarmente compatta montata direttamente dietro allo schermo, come alcuni sistemi della linea Sony VAIO.

Le voci affermano che sarà utilizzato un processore G5 con frequenza operativa inferiore ai 2GHz, tuttavia Apple ha più volte dichiarato che vi sarà ancora da aspettare per poter vedere sul mercato sistemi compatti (quindi anche portatili, oltre agli iMac) equipaggiati con processori G5 per via dei problemi di raffreddamento che si avrebbero in case ridotti come quello dei portatili o dell'iMac. Molto più probabile, quindi, un semplice aggiornamento del processore con una frequenza operativa maggiore rispetto a quelli attualmente in circolazione.

Ovviamente molte voci circolano anche attorno alla linea iPod, con ipotesi di schermi a colori oltre a caratteristiche e accessori che farebbero, e non di poco, salire il prezzo del lettore multimediale di Apple. Nei mesi scorsi Appleinsider ha pubblicato un rumor secondo il quale la nuova linea iPod sarebbe stata presentata a settembre, in occasione dell'Apple Expò e, considerando che per quel periodo sarà aperta la versione Europea di iTunes Music Store, la prospettiva risulta abbastanza verosimile.

Una vera novità sarebbe, invece, l'aggiornamento della linea degli Apple Cinema Display: si parla di un'uscita di scena del modello più piccolo, da 17 pollici, per un'entrata in grande stile del modello da 30 pollici. Anche per questi prodotti si parla di un look tutto nuovo, che vede l'introduzione dell'alluminio già largamente utilizzato per PowerMac e PowerBook di ultima generazione.

Ovviamente tutte le notizie qui riportate sono da prendere con le dovute precauzioni, in quanto esse sono solamente voci di corridoio. Tutti gli interrogativi verranno sciolti lunedì prossimo, all'apertura della manifestazione.

Per maggiori informazioni: http://developer.apple.com/

Fonte: Macitynet - Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nicgalla24 Giugno 2004, 11:58 #1
eh cara Apple.. tutto così bello, tutto così expensive....
atomo3724 Giugno 2004, 12:11 #2
si sa da chi acquista apple gli schermi lcd?
matteos24 Giugno 2004, 12:48 #3
Originariamente inviato da nicgalla
eh cara Apple.. tutto così bello, tutto così expensive....

mi pare una cosa "normale"
^TiGeRShArK^24 Giugno 2004, 12:59 #4
"La casa di Cupertino ha ormai abituato i propri utenti (o forse meglio dire i propri fedeli)"
un grande Andrea Bai!
alanmotta24 Giugno 2004, 15:09 #5
Tanto le anticipazioni del WWDC non ci beccano quasi mai
BeppeLob24 Giugno 2004, 17:33 #6
Originariamente inviato da ^TiGeRShArK^
"La casa di Cupertino ha ormai abituato i propri utenti (o forse meglio dire i propri fedeli)"
un grande Andrea Bai!

Onestamente sono appena diventato un mac user...
Era indeciso se comprare un laptop con piattaforma centrino o un ibook, ho scelto quest'ultimo.
inutile dire che sono supersoddisfatto, i mac non sono solo belli, è inutile criticare i mac user solo perchè sono entusiasti di prodotti effettivamente superiori.
Ciao
lucusta24 Giugno 2004, 17:40 #7
il prossimo..
DioBrando24 Giugno 2004, 19:00 #8
Originariamente inviato da ^TiGeRShArK^
"La casa di Cupertino ha ormai abituato i propri utenti (o forse meglio dire i propri fedeli)"
un grande Andrea Bai!


forse ti è sfuggito il senso della frase.
Non era ironico, ma ammette semplicemente che ad ogni "convention" c'è veramente qlc di cui parlare, pochi o tanti che siano i destinatari le novità ci sn, non come in altre fiere dove si vede + fumo che arrosto...

vabbè dai il prox anno ti andrà meglio
su con la vita
Andrea Bai25 Giugno 2004, 10:36 #9
per la cronaca: sono Mac user anche io

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^