Lunardi: cellulari alla guida solo con auricolare

Lunardi: cellulari alla guida solo con auricolare

Approvata la proposta di legge del Ministro Lunardi della riforma del codice della strada. Il nuovo codice entrerà in vigore a partire dal prossimo anno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 

Come già ampiamente annunciato in questi giorni dai telegiornali, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto di legge che porterà modifiche al codice della strada. Oltre alle multe meno salate per conducenti di camion e servizi pubblici, il nuovo codice della strada autorizza l'uso del cellulare alla guida solamente quando esso viene utilizzato con l'auricolare.

Inoltre il ministro Lunardi ha rinnovato la proposta, indirizzata alle aziende di automobili, di equipaggiare le autovetture con un sistema vivavoce. Il nuovo codice della strada dovrebbe entrare in vigore a partire dal prossimo anno.

Fonte: Gsmbox

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
checo07 Maggio 2002, 11:26 #1
Originariamente inviato da Redazione di Hardware Upgrade
[b]Link alla notizia completa : <a href="http://www.gsmtech.it/news/534.html">http://www.gsmtech.it/news/534.html</a>

Approvata la proposta di legge del Ministro Lunardi della riforma del codice della strada. Il nuovo codice entrerà in vigore a partire dal prossimo anno


devo trovare qualcosa per appendere il mio cell, senno il vivavoce è inutilizzabile, visto che in mano non si può tenerlo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^