La sicurezza nelle reti wi-fi

La sicurezza nelle reti wi-fi

Le reti wi-fi stanno letteralmente spospolando, unico freno è la sicurezza della comunicazione e la scarsa conoscenza degli utenti. Vi proponiamo un'utile guida

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:20 nel canale Uncategorized
 

Le reti wi-fi stanno letteralmente spospolando, unico freno è la sicurezza della comunicazione e la scarsa conoscenza degli utenti. Vi proponiamo un'utile guida.

In ogni ambito dell' IT le reti wi-fi si stanno affermando, complici di questo successo sono la massiccia disponibilità di prodotti, le nuove tecnologie 802.11g che garantiscono velocità di connessione ragguardevoli e la realizzazione di Hot spot wi-fi per permettere la connessione wi-fi al provider internet.

Le tecnologie legate al wi-fi sono relativamente giovani e per tal motivo anche i sistemi di protezione non sono ancora completamente affidabili. Unico freno ad una massiccia adozione delle nuove tecnologie, è dovuto al livello di sicurezza offerto, ma su questo fronte le grandi aziende stanno facendo parecchio.

Vi è però da rilevare anche un'altro aspetto che caratterizza ogni processo di "migrazione" da una tecnologia matura ad una molto recente, ovvero la conoscenza degli aspetti tecnici da parte di chi è preposto ad amministrare una LAN wireless. La causa di molti "incidenti" è stata spesso rilevata in errate implementazioni e configurazioni, in cui anche la tecnologia di crypting più evoluta non può fare nulla.

Molti vendor hanno recepito questa debolezza del mercato e propongono tool di configurazione estremamente elementari a cui abbinano abbondante documentazione, o proposte atte a formare gli amministratori di rete.

Vogliamo segnalare un ottimo documento redatto dagli specialisti di Dell, in cui vengono riassunti i principali concetti legati ad una rete wi-fi, ovvero cosa è una SSID, come si applicano le tecnologie WEP e come si implementa la sicurezza in una VPN wireless.

Il documento è disponibile questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alanmotta14 Giugno 2003, 14:36 #1
Peccato solamente per il fatto che anche il protocollo WEP fa acqua da tutte le parti (anche la versione a 128bit). E' sempre solo una questione di tempo (a quanto pare max una o due settimane) e il protocollo si infrange. Comunque sempre meglio WEP di una rete aperta
.breath14 Giugno 2003, 16:06 #2
Ma il problema è che si può usare il collegamento a sbafo oppure che si intromette nei collegamenti altrui?
Fradetti14 Giugno 2003, 17:22 #3
il problema è grave... se una persona condivide in lettura/scrittura il proprio HD su una rete wireless non protetta uno con un palmare può cancellargli ogni dato di quel PC
E non venitemi a dire che condivedere in lettur/scrittura è da pazzi perchè nel 99% degli uffici è tutto per aria senza pass :o
Giatar16 Giugno 2003, 22:14 #4
mettiamo che trovo una falla e mi intrometto in una rete wireless
mettiamo che uso quella rete per mettermi a far danni in giro per il mondo
alla fine come cazzo mi beccano!!!!
Con gli Ip e le attuali tecnologie nel 90% dei casi il colpevole si beccava e con tanto di prove dei tabulati telefonici, ma con il wireless si rischia che ai volponi buoni ci si aggiungano quella marea di lamer che di solito con l' IP si becca con facilità, si punisce e ne si fa il deterrente per gli altri....
con il wireless la vedo dura e la cosa a mio parere si fa pericolosa perchè l' inviolabilità al 100% non esiste

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^