L'i-Mode si fa strada anche negli USA

L'i-Mode si fa strada anche negli USA

Lanciato nel continente americano il nuovo servizio mMode, grazie alla collaborazione tra AT&T e NTT

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 

AT&T Wirleless Services, il terzo operatore mobile in USA, grazie alla collaborazione con la nipponica NTT DoCoMo, ha potuto lanciare nel continente americano i nuovi servizi mMode che consentono di accedere alla posta elettronica e ai canali di informazione.

La compagnia statunitense ha comunicato i costi per questo nuovo servizio: il cliente dovrà pagare una quota di 2,99 dollari. A questo prezzo egli ricevera un cellulare GSM/GPRS, un abbonamento che prevede una fatturazione di 2 cent per kilobyte ricevuto o inviato.

Alla quota di 12, 49 dollari, invece, l'utente avrà modo di scambiare fino a 2 Mb di dati, pagando i successivi solamente un cent.

AT&T, del quale NTT detiene il 16%, sta, intanto, effettuando una massiccia conversione delle proprie reti da TDMA a GSM e GPRS.

Fonte: Gsmbox

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^