L'antitrust non si oppone a Blu

L'antitrust non si oppone a Blu

Il commissario europeo Mario Monti non ha, per ora, dichiarato alcuna opposizione verso il passaggio di Blu nelle mani di TIM

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
TIM
 

Il commissario europeo per l'antitrust Mario Monti ha preso atto dell'imminente acquisizione di Blu da parte di TIM. Nonostante questo Monti afferma che l'Unione Europea ha avviato e sta conducendo un'indagine per assicurare che l'operazione risulti effettivamente l'unica via possibile per il più giovane gestore di telefonia mobile.

A questo proposito il ministro delle telcomunicazioni Maurizio Gasparri ha più volte confermato la non-esistenza di nessun'altro possibile acquirente nell' "affare Blu". Anche per questo motivo si sono accelerate le pratiche per la cessione della società grazie all'intervento dell'amministratore delegato di Blu, Enrico Casini e grazie al "mediatore" Pellegrino Capaldo.

Ovviamente nel futuro si attuerà la cessione, da parte di TIM, degli asset di Blu agli altri concorrenti e il primo operatore mobile italiano conserverebbe solamente uno dei tre pacchetti comprendente le frequenze da 5 Mhz mentre gli altri due asset, unitamente ad una parte dei siti dove sono dislocati i ripetitori, passeranno in mano ad Omnitel e a Wind.

Fonte: CWW

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^