Intel: risultati migliori del previsto

Intel: risultati migliori del previsto

Intel ha pubblicato i risultati dell'ultimo terzo del 2002, che si sono mostrati superiori alle aspettative

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
Intel
 

Intel ha riportato i risultati dell'ultimo trimestre del 2002. Il reddito è stato di 7.16 miliardi di dollari, superiore al range di reddito ipotizzato da Intel stessa, ovvero tra i 6.8 miliardi e i 7 miliardi.

4Q

3Q

Q/Q growth (%)

2002

Revenues

7,160

6,504

10

26,800

Pre-tax profits

1,347

917

46.9

4,204

After-tax profits

1,049

686

52.9

3,117

Gross margin (%)

52

49

-

-

Dati in miliardi di US$

I ricavi sono cresciuti del 10% da quadrimestre a quadrimestre e sono cresciuti del 2.5% da un anno con l'altro. "L'anno 2002 si è concluso con un quadrimestre particolarmente forte" ha dichiarato il CEO Craig Barret. "Grazie ad una ottima esecuzione delle strategie pianificate, siamo riusciti ad ottenere una significativa crescita in tutti i settori".

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ligama16 Gennaio 2003, 09:31 #1

tutto vero ma...

...intel ha annunciato un netto taglio delle spese (semiconductor equipment) per tutto il 2003....
Scezzy16 Gennaio 2003, 10:24 #2

INTEL NON ANDRA' MAI IN CRISI...

QUINDI E' INUTILE ALLARMARSI... CHE SE VOLESSE STRONCHEREBBE LA CONCORRENZA IN UN BATTI-BALENO... PER FORTUNA CHE QUALCUNO IMPEDISCE QUESTO! MA ANCORA PER QUANTO !?
sidewinder16 Gennaio 2003, 10:41 #3
bisogna vedere il reddito diviso per le varie divisioni della intel.

La intel non fa solo CPU ma anche un sacco di altre cose come chip non cpu, accessori e componentistica varia.
suppostino16 Gennaio 2003, 11:38 #4
Nonostante il periodo negativo per i consumi in generale l'Intel non sembra rallentare e continua a generare profitti, al contrario della sua rivale diretta.
Secondo voi è un bene o un male?
OverClocK7916 Gennaio 2003, 12:51 #5
INTEL è INTEL......nn fa sono CPU come AMD nn fa solo CPU

solo che INTEL fa anke altre cose che AMD nn produce....ed è enormemente + grande......

AMD nn rallenta affatto.....segue solo + lentamente nn avendo le risorse di INTEL (e nn facendoti pagare i process come INTEL)
i 0.09 saranno di prossima introduzione per INTEL......AMD se nn sbaglio ci arriverà a fine anno inzio 2004.....
INTEL sta già sperimentanto gli 0.01 AMD ci arriverà molto + avanti......

diciamo che sono case concorrenti.....ma la senconda parte svantaggiata......ha cmq fatto passi da gigante ngli ultimi periodi.........

BYEZZZZZZZZ
vincino16 Gennaio 2003, 13:29 #6

SOI

Secondo me AMD paga troppo l'ignoranza della stragrande maggioranza degli utenti PC. Senza ombra di dubbio se facessimo un censimento dei processori presenti nei computer di tutte le persone del mondo INTEL vincerebbe con ampio margine. Qualche tempo fa ho letto un sondaggio fatto su un sito di hardware e di tecnologie in generale: si chiedeva ai lettori quale processore avessero nel proprio PC. Stranamente, ma nn stranamente, AMD vinceva alla grande. Questo vuol dire che chi ne capisce qualcosina di hardware sa che con la stessa cifra si possono assemblare sistemi AMD molto + convenienti che INTEL, ma chi nn ne capisce una mazza vuole solo il "PENTIUM" e i MHz! Concludendo spero che con l'uscita dell'hammer le cose cambino per AMD che, al contrario di quello che pensa OverClocK79, è sempre in prima linea quanto a ricerca e sviluppo. INTEL ha capito bene che la maggiorparte della gente capisce solo i MHz e nn gli importa di fare processori che fanno c... come rapporto MHz prestazioni, basta avere sempre + MHz!
X OverClocK79
Chi ha implementato per primo la tecnologia SOI?
INTEL ci arriverà tra un secolo.
cionci16 Gennaio 2003, 13:53 #7

Re: SOI

Originally posted by "vincino"

Chi ha implementato per primo la tecnologia SOI?

IBM e Motorola
nightmare8216 Gennaio 2003, 13:56 #8
per ora la tecnologia SOI nn è stata ancora "implementata" in nessuna CPU.....se ne riparlerà quando avremo fra le mani una CPU costruita con tale processo...per ora evitiamo.....byez
cionci16 Gennaio 2003, 14:02 #9
Originally posted by "nightmare82"

per ora la tecnologia SOI nn è stata ancora "implementata" in nessuna CPU.....

The POWER4 chips were fabricated in the state-of-the-art IBM 0.18-µm CMOS 8S3 SOI (silicon-on-insulator) technology with seven levels of copper wiring
http://www.research.ibm.com/journal/rd/461/warnock.html
alex 4.816 Gennaio 2003, 14:07 #10
Originally posted by "cionci"


The POWER4 chips were fabricated in the state-of-the-art IBM 0.18-µm CMOS 8S3 SOI (silicon-on-insulator) technology with seven levels of copper wiring
http://www.research.ibm.com/journal/rd/461/warnock.html

Vero, però anche il PowerPC 970 è 0,13 SOI
Vabbè che è sempre IBM, però

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^