In vendita il source code di Pix Firewall

In vendita il source code di Pix Firewall

Un gruppo di hackers ha messo in vendita i codici sorgenti di alcuni importanti software

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Uncategorized
 

Ora il codice sorgente del Pix Security Firewall di Cisco è in vendita.
Un gruppo di hackers, chiamato Source Code Club, è tornato all'attacco. Il team era già noto al pubblico da Luglio, quando pubblicò su vari newsgroup la notizia della disponibilità di codici sorgenti di importanti software.

Il sito web, inizialmente aperto su server ucraini, chiuse dopo poco tempo a causa di una "ristrutturazione" dei piani di vendita dei codici sorgenti.

Ora il gruppo è tornato alla carica e promette di vendere i codici sorgenti del Pix Firewall di Cisco, oltre che quelli di Enterasys Dragon 6.1 della Enterasys Network e quelli di Napster. I prezzi attuali sono di 24.000.$ per i sorgenti del Pix Firewall, 19.200$ per Dragon e 12.000$ per Napster.

Apparentemente il team offre la possibilità di accedere, a coloro che acquistano uno dei codici sorgenti, a tutti gli altri codici sorgenti che altrimenti non verrebbero messi in vendita.

Le transazioni con i clienti avverrebbero in modo totalmente criptato e, una volta terminate, tutti i record verrebbero cancellati per omettere eventuali prove e garantire l'anonimato dell'acquirente.

Il gruppo sembra sia inoltre intenzionato a rimanere a lungo in questo business.

"Sebbene ci sia la possiblità che il nostro sito venga chiuso, sarà solamente per poco tempo" ha dichiarato il gruppo, "Source Code Club è qui e risorgerà se necessario".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dr-omega05 Novembre 2004, 09:16 #1
Rubano ai ricchi per dare ai poveri, oppure rubano per arricchirsi???
Chi dice la seconda???
Wonder05 Novembre 2004, 09:26 #2
dov'è il link? VOglio comprare tutto!
Banus05 Novembre 2004, 09:33 #3
La notizia è stata riportata anche qui.

L'annuncio dell'offerta è stato dato su alt.gap.international.sales:
http://groups.google.it/groups?q=%2....com&rnum=5
Motosauro05 Novembre 2004, 09:40 #4

Ah ném ben

Ma si pigliassero un grosso maialo setoloso e se lo ficcassero in quel posto.
Addirittura fare i galli per essere riusciti a rubare e rivendere qualcosa.
Basterà aspettare sulla riva del fiume, e il loro cadavere lo vedremo passare
Nightingale05 Novembre 2004, 11:10 #5

boh...

Sinceramente mi stanno molto più simpatici loro dei signori alla Symantec/Norton, ai quali augurerei un rapporto col maialone setoloso di Motosauro.
DioBrando05 Novembre 2004, 12:01 #6

Re: boh...

Originariamente inviato da Nightingale
Sinceramente mi stanno molto più simpatici loro dei signori alla Symantec/Norton, ai quali augurerei un rapporto col maialone setoloso di Motosauro.


atomo3705 Novembre 2004, 13:14 #7
ma sarà vero, sembra quasi una provocazione!
Mezzelfo05 Novembre 2004, 15:12 #8
Per quanto riguarda il firewall...
Probabilmente lo vendono a fior fior di quattrini e non riescono nenache a proteggere i propri computer... Dai, è il colmo... ;-)
ciufforibelle05 Novembre 2004, 17:12 #9
in coda con limatina....

non credo che sia in nessun modo giustificabile la richiesta di denaro per il codice sorgente di un prodotto sviluppato con il lavoro di altre persone...Qualcuno di voi e' stato per caso obbligato a comprare uno dei seguenti software?
Nightingale05 Novembre 2004, 18:17 #10

provocatorio

a mio parere il gesto è volutamente provocatorio, e non poco. Mettere in vendita il sorgente di un software significa buttara a gambe all'aria la società che lo produce, e la sicurezza che questi vendono per lavoro. Per farti un esempio, nel periodo in cui c'è stato il leaking parziale del codice di win è stato anche il periodo più ricco di exploit.
Questa almeno è l'idea che mi sono fatto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^