Il futuro delle cpu portatili per Intel si chiama Banias

Il futuro delle cpu portatili per Intel si chiama Banias

In occasione dello SMAU 2002 di Milano Intel rivela alcuni dettagli su quelli che saranno i futuri processori per il mercato mobile

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:59 nel canale Uncategorized
Intel
 
Se c'è un termine che può indicare al meglio quello che sarà il futuro di Intel per il mercato dei processori mobile questo è Banias. La futura cpu Intel è attesa per la prima metà dell'anno 2003 ed è destinata, stando a quanto annunciato dalla stessa Intel sia ai recenti IDF che in occasione dello SMAU 2002 di Milano, a stabilire nuovi e innovativi riferimenti prestazionali nel mondo mobile.

La vera novità portata dal progetto Banias è rappresentata dall'unione tra elevata potenza di calcolo e eccellente autonomia di funzionamento: le prime informazioni non ufficiali parlano di sistemi Banias in grado di operare, in condizione di ridotto consumo energetico, per un massimo di 10 ore senza alimentazione di rete. Si tratta di un dato teorico e per molti versi ottimistico ma questo deve far già prevedere quali potranno essere i margini di autonomia dei notebook Banias.

Banias deve però essere più correttamente identificato come una vera piattaforma, piuttosto che un singolo processore, del quale fanno parte tre elementi fondamentali:

- il processore;
- il chipset, appositamente studiato per queste cpu;
- il supporto al wireless lan.

La capacità dei dispositivi Banias di operare correttamente e già in partenza in reti wireless è uno dei punti di forza di questo progetto: sia in ambito aziendale che, molto presto, in quello domestico il supporto a configurazioni di rete senza fili diventerà un elemento fondamentale per garantire massima produttività.

Su Hardware Upgrade sono state pubblicate, nei mesi scorsi, varie informazioni sui sistemi Banias:

- http://news.hwupgrade.it/7389.html
- http://news.hwupgrade.it/7067.html
- http://news.hwupgrade.it/7040.html
- http://news.hwupgrade.it/7002.html
- http://news.hwupgrade.it/6874.html
- http://news.hwupgrade.it/6677.html
- http://news.hwupgrade.it/6390.html

Intel continuerà per tutto il 2003 a promuovere il processore Pentium 4-M, attualmente la soluzione Intel più performante per il mercato Mobile. Nei prossimi mesi continuerà la crescita di clock con l'obiettivo di raggiungere anche per i dispositivi notebook la frequenza di clock di 3 Ghz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
J0J026 Ottobre 2002, 11:41 #1
W banana
cacchione26 Ottobre 2002, 12:43 #2
in un sistema portatile a quanto ammonta, rispettivamente agli altri componenti (display tft, hard disk, ram, sezione grafica....), il consumo energetico da parte della cpu ? mi chiedo come mai nei riferimenti alle specifiche di una cpu mobile questo dato sia talmente importante da far sostenere, inq uesto caso, incredibili aumenti di autonomia (10 ore!). se questo fosse vero la cpu, da sola, assorbirebbe il 90% del consumo di un notebook. da quanto mi è sembrato di capire, una cpu incide sulla durata delle batterie per circa il 30-40%. o sbaglio?
Blaze26 Ottobre 2002, 15:56 #3
Il monitor e il processori sono i componenti che consumano di + in un portatile, ma un 90% x la sola cpu mi sembra veramente esagerato.
Byez
ErPazzo7427 Ottobre 2002, 16:55 #4
Originariamente inviato da cacchione
[B]in un sistema portatile a quanto ammonta, rispettivamente agli altri componenti (display tft, hard disk, ram, sezione grafica....), il consumo energetico da parte della cpu ? mi chiedo come mai nei riferimenti alle specifiche di una cpu mobile questo dato sia talmente importante da far sostenere, inq uesto caso, incredibili aumenti di autonomia (10 ore!). se questo fosse vero la cpu, da sola, assorbirebbe il 90% del consumo di un notebook. da quanto mi è sembrato di capire, una cpu incide sulla durata delle batterie per circa il 30-40%. o sbaglio?

Sai che al solito 1 dato dalla Intel, o da qualsiasi altro produttore, ha 1 valore molto relativo. Da quel che ho letto 1 sistema banias dovrebbe avere 1'autonomia di 5 ore e arriverebbe a 10 con due batterie. Inoltre il video deve essere 1 13 pollici, insomma come tu fai notare non è la cpu che consuma ma il resto, anche se chiaramente rimane 1 passo importante xché farà muovere nella stessa direzione gli altri componenti.
Ad esempio le ATI consumano molto meno delle NVidia, xché ati si è già mossa in questa direzione mentre Nvidia ci ha provato ma con scarsi risultati.
Di un portatile consuma molto il video, se poi si prende 1 15" o + allora cosa si pretende.......... La cpu secondo me non consuma molto all'atto pratico, programmi come CPUcool ad esempio ti permettono di abbassare il clock se l'occupazione è bassa.
paolor_it27 Ottobre 2002, 19:06 #5

Che ne pensate

Scusate se esulo un attimo dal discorso sui processori mobile.
Ma non vi pare che i 2 giganti delle CPU abbiano trascurato fin'ora un settore chiave nel mercato dei computer? Per molti utilizzatori di pc il valore di MHx è solo un numero vuoto.. Ex Multis: tutto il mercato di pc da ufficio.. ma secondo voi cosa gliene frega a una segretaria un pc iper performante, quando al massimo il pc lo usa per il word o qualche applicativo dalle modestissime pretese di calcolo. Secondo me se la INTEL (il produttore tecnologicamente nettamente più avanzato) lanciasse un bel processore Stabile ed affidabile (che possa lavorare ininterrottamente 24 h al giorno), a basso consumo e che non necessiti di dissipatore termico alcuno.. ragazzi sarebbe un suvccesso commerciale. Inoltre con l'odierna tecnologia (13 micron e anche meno per il futuro) le prestazioni potrebbero essere tutt'altro che spregevoli. Un pc silenzioso, economico, che non si ferma mai. Il mercato è in attesa di un prodotto come questo (altro che celeron). Ci si potrebbe permettere di venderlo anche a prezzi superiori i altri processori con più MHz, con un'adeguata promozione commerciale e puntando sull'affidabilità.
Voi che ne pensate.. fatemi sapere.. ciao!
cacchione27 Ottobre 2002, 22:25 #6
chissà se qualcuno leggerà mai questo commento di questa news di venerdì, scrivo solo per rispondere a paolor_it. la cpu che tu immagini è stata proposta da via. è strano che non abbia avuto un grosso successo commerciale .
Sig. Stroboscopico28 Ottobre 2002, 08:30 #7
anche i mac sono belli, silenziosi, di alta qualità (veramente alta) e comunque veloci

ciao!
paolor_it28 Ottobre 2002, 18:50 #8

x CACCHIONE

Ho letto Cacchione, ma il mercato per ora se lo spartiscono gli altri 2,,, sono loro 2 ceh avrebbero i mezzi per introdurre sul mercato un prodotto del genere.. Sarebbe un successo.. solo che preferiscono rincorrere l'ultimo MHz anzichè puntare sulla qualità... Un peccato no?
X STROBOSCOPICO: io intendo un processore che sia IBM compatibile.. un processore da montare su tutti quei pc che nn necessitano di prestazioni elevate.. ma che tuttavia devono implementare tutle le nuove tecnologie (sapete quanti uffici cambiano il pc solo perchè nn trovano più la scheda grafica o la ram da attaccarci?)
Questo mercato ha sicuramente un che di Irrazionale a mio parere.. se qualcuno penserà di sfruttare la fetta che ho indicato farà molti $
ciao a tutti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^