Gli MMS diffonderanno il GPRS

Gli MMS diffonderanno il GPRS

Da quanto visto al 3GSM World congress, il Multimedia Message System potrebbe diventare il veicolo con il quale il GPRS si diffonderà tra la gente.

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 

CWW ha pubblicato un articolo secondo il quale gli MMS potrebbero assumere il ruolo di "killer application" per la tecnologia GPRS, ovvero come applicazione atta a far diffondere la tecnologia GPRS come tecnologia di massa.

Leggiamo un breve estratto dall'articolo:

"[...]D'altra parte, gli Mms potrebbero rappresentare la prima vera killer application in grado di generare revenue per le reti Gprs: questa tecnologia, che permette di connettersi senza interruzioni alla Rete e di usufruire di servizi online in maniera più semplice e veloce che con il fallimentare Wap, deve ancora dimostrare di essere davvero un valore aggiunto per gli utenti. I ritardi che stanno caratterizzando la diffusione del Gprs (solo da pochi mesi sono disponibili le prime offerte) evidenziano da un lato l'ottimismo con cui gli operatori mobili valutano l'approccio verso le nuove tecnologie, prima di sperimentarne le reali difficoltà tecniche, dall'altro una certa titubanza nell'effettuare importanti investimenti in questa direzione in mancanza di indicazioni chiare dal mercato.[...]"

E' possibile leggere l'articolo completo cliccando qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^