chiudi X
God of War in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Cosa ci riserva il futuro?

Cosa ci riserva il futuro?

Uno sguardo a quelli che sono i cellulari di oggi e a quelli che potranno essere i cellulari di domani

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 
La telefonia mobile sta subendo profondi cambiamenti. Ne è una dimostrazione la recente presentazione dell'innovativo Nokia 7650 e ancora Nokia con il suo 9210 oppure Siemens con l'SX 45 rappresentano un esempio di quella che sarà la futura tendenza. Tendenza che comunque è diversificata da casa a casa: il terminale Nokia 9210 è più vicino al concetto di organizer con tastiera completa, quando il Siemens SX 45 è più orientato verso l'idea del PDA con sistema operativo Pocket PC e poi c'è Ericsson che preferisce rimanere fedele ad un design più classico con il suo R380e: un cellulare con flip attivo che copre uno schermo touch-screen. Un'altro interessante terminale può essere l' Accompli 008 bivalve di Motorola, che offre una vasta gamma di funzioni, dalla connessione GPRS alle applicazioni del classico PDA.

Quello che sicuramente non mancherà nei cellulari di prossima generazione sarà il display a colori, ne sono un esempio già ora il T68 di Sony Ericsson, l' Eclipse di Trium e gli ultimi prodotti di Samsung. Nel paese del Sol Levante gli schermi a colori sono stati fondamentali per il successo dei servizi i-mode.

Un'altro standard di "presenza fissa" sarà il supporto della tecnologia MP3. Sagem con il suo MW 3050 potrà riprodurre questo tipo di file, e così anche il Siemens SX 45. Ricordiamo comunque che il Sony CMD Z5 e il Siemens SL45, hanno già queste funzioni. Inoltre, grazie alla tecnologia GPRS e utilizzando player come Windows Media Player o Real Player il download di videoclip saranno realtà. Lo standard di comunicazione sarà rappresentato dalla messaggeria multimediale (MMS).

Per quanto riguarda i sistemi operativi è già battaglia aperta: Symbian (con il suo sistema operativo EPOC che dà vita al Nokia 9210 e al R380e di Sony Ericsson) per ora è a capo del mercato contanto anche sull'appoggio di Ericsson, Motorola e Nokia, ma presto anche Microsoft e Linux vogliono scendere in campo. Il principale problema che pone l'aumento della complessità della tecnologia è senza dubbio l'interoperatività. Per questo è nato il WAP Forum e sono stati firmati molti accordi tra i principali costruttori, sia con riferimento all'hardware (GPRS e 3G) che alle applicazioni e standard (MMS, WAP, etc.).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^