Asus stima guadagni più alti dell'80% nel 2003

Asus stima guadagni più alti dell'80% nel 2003

La società Taiwanese è particolarmente ottimista per la situazione finanziaria del prossimo anno

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
ASUS
 

Asustek Computer ha annunciato di aspettarsi circa 200 miliardi di dollari taiwanesi come guadagno per il 2003. Questa cifra è circa l'80% più alta rispetto ai 100 miliardi di dollari dell'anno in corso.

Il presidente T.H. Tung ha affermato che la riduzione del tempo impiegato per il design dei notebook e l'incremento delle capacità produttive, ha portato la compagnia ad essere più competitiva per quanto riguarda gli ordini OEM.

Asus ha iniziato le consegne del modello PC-D1 il 24 di Dicembre con una quota iniziale di 3000 unità. Il modello costerà meno di 30.000 dollari taiwanesi e sarà provvisto di un monitor TFT a 14 pollici e un drive CD-ROM. La compagnia ha altresì intenzione di lanciare un sistema barebone denominato "Pundit" e un altro denominato "QPC"

La società stima che il 50% degli introiti deriverà dai cosiddetti "system products" e il restante 50% dalle altre linee produttive.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GioFX27 Dicembre 2002, 15:43 #1
non so che dire, ben venga per Asus ma ha me sinceramente che mi significa ciò?
GHz27 Dicembre 2002, 15:44 #2
ULP! 80% in +......azz

non è che è una previsione un tantino troppo ottimistica?
Con chi hanno parlato con quello di euronics?
LuPellox8527 Dicembre 2002, 16:04 #3
evidentemente Gianni lavora alla Asus.. Gianni, sono ottimista! Mille Mila miliardi di dollari!
spaceboy27 Dicembre 2002, 16:15 #4
Originally posted by "GioFX"

non so che dire, ben venga per Asus ma ha me sinceramente che mi significa ciò?



Grande Giò!

pensassero a fare mobo decenti invece
Alevalent27 Dicembre 2002, 20:18 #5
Guarda, c'e' gia' la concorrenza che scappa terrorizzara
Sembrano un po i proclama dei politici :o ....

E se hanno cannato investimento che succede??
Arruffato27 Dicembre 2002, 20:28 #6
E' importante fare profitti, altrimenti come si fa a investire nell'innovazione di prodotto?
Un'ASUS finanziariamente più solida produrrà prodotti migliori (forse).
Alevalent29 Dicembre 2002, 13:11 #7
Ok, verissimo quello che dici, ma certe cose non si dicono, si fanno e basta..
Palomino Bis30 Dicembre 2002, 19:13 #8

Che facciano solo notebook allora ! ....

Forse quelli gli escono bene. Per il resto ho qualche dubbio. Più passa il tempo e più la qualità dei loro prodotti scema. Assistenza INESISTENTE. Pregate di non avere problemi! Perchè se non vi aiuta qualche utente di qualche forum di certo non li risolvete con il loro supporto. Supporto che risponde, se risponde, dopo almeno 2 settimane. Pregate di non avere pezzi difettosi che fanno cortocircuito senò i vostri 140 Euro di scheda madre li potete anche bruciare.
Prima acqustavo solo ASUS, ma perchè quando avevo problemi ero disposto a cercare soluzione in 1000 forum. Ora mi sono rotto, ci sono altre marche che vanno meglio e con meno problemi. Comunque gli auguro di raddoppiare il fatturato... tanto a me non viene niente. Ma NON consiglerò MAI più ASUS a nessuno e tantomeno gli darò MAI più dei miei soldi.
Tanti auguri di buona fortuna agli ASUS dipendenti!
Jack Ryan01 Gennaio 2003, 15:29 #9
esatto Palomino ben detto!
anche io ho cattivi precedenti con Asus

non a caso sono passato a MSI.... me ne frego se ha meno features o che altro l'importante è CHE NON SIA ASUS

per me la k7s5a è meglio anche della a7v8x

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^