ASUS costituisce una nuova sussidiaria

ASUS costituisce una nuova sussidiaria

Dalle stutture dello stabilimento acquistato da ECS, ASUS formerà una nuova sussidiaria indipendente

di pubblicata il , alle 10:11 nel canale Uncategorized
ASUSECS
 

ASUSTeK Computer ha intenzione di costituire una nuova compagnia indipendente con gli stabilimenti di Chungli, Cina, recentemente acquistati. I risultati finanziari della nuova compagnia non saranno assimilati a quelli di ASUS.

Asusalpha Computer sarà totalmente di proprietà di ASUS ma sarà gestita in modo completamente indipendente. Il modello secondo il quale opererà è ancora in fase di analisi e non è ancora chiaro se ASUS troverà i clienti per la nuova compagnia o se darà ad essa l'opportunità di trovare da sola nuovi ordini. Nel caso ASUS dovesse lavorare con i clienti della nuova sussidiaria, è probabile che trasferirà gli ordini con minore margine di profitto ad essa, per produrre dispositivi maggiormente remunerativi.

Gli stabilimenti di Chungli, dove ECS ha prodotto i portatili iBook per Apple, sono in grado di produrre circa 150-200 mila notebook al mese. Secondo i termini dell'accordo ASUS dovrà pagare circa 5,67 milioni di dollari per la stuttura e per il terreno, 2,54 miliondi di dollari per i macchinari. Per maggiori informazioni in merito all'accordo tra le due società rimandiamo a questa news.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
blubrando23 Aprile 2003, 10:28 #1
un'altro marchio per asus???
TheDarkAngel23 Aprile 2003, 14:48 #2
la sottomarca di una sottomarca

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^