Architetture Multicore anche nell'elettronica di consumo

Architetture Multicore anche nell'elettronica di consumo

ARM presenta una nuova architettura che integra sino a 4 core di prcoessore, pensata non per sistemi PC classici ma per l'integrazione in apparecchi di elettronica di consumo.

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Uncategorized
ARM
 

L'interesse verso architetture di processore multicore è forte quanto non mai in questi giorni, come si nota dagli annunci fatti in questa direzione sia da AMD che da Intel. Ma architetture Dual Core possono trovare spazio di utilizzo anche in sistemi dai quali, tipicamente, non si presumono elevate performances velocistiche.

ARM ha ufficialmente presentato un nuovo chip con architettura multiprocessore, che può integrare al proprio interno sino ad un massimo di 4 Core di processore. Questo chip è pensato per operare a frequenze variabili tra 335 MHz e 550 MHz ed è pensato per un utilizzo in sistemi embedded.

Questa nuova architettura, nota con il nome di MPCore, dovrebbe debuttare sul mercato nella prima metà del prossimo anno. Gli ambiti d'utilizzo previsti sono quelli in automobili e in prodotti di elettronica di consumo, ma si prevede possa essere adottata anche in PDA.

Un utilizzo possibile di questa architettura potrebbe essere in un set-top box per HDTV (high-definition TV): a un processore compete la gestione del flusso HDTV, mentre un altro processore gestisce la registrazione in background di un altro programma televisivo.

MPCore è stato originariamente sviluppato in collaborazione con Nec Corporation; all'interno sono state integrate funzionalità che variano dinamicamente la frequenza di clock e il voltaggio di alimentazione dei Core, così da ottimizzarne al meglio il consumo complessivo.

Fonte: itworld.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ErminioF18 Maggio 2004, 14:46 #1
Noto che multicore + ottimizzazioni per ridurre il consumo sono sempre più di moda, per fortuna
LASCO18 Maggio 2004, 14:55 #2
Hai detto bene, purtroppo è la "moda" in un certo senso il parametro secondo cui stabilire la tecnologia da sviluppare, ed almeno in questo caso coincide un pò di più con esigenze di risparmio energetico. La "moda" intesa come trend suggerito dal mercato per guadagnare più € possibili spendendo il minimo in tutto ciò che non porta guadagno. E intanto, drogati dalla oppiacea informazione odierna, siamo contenti e fiduciosi di queste innovazioni. Per carità lo sono anch'io, ma un pò di rammarico ce l'ho e come perché siamo in balia di una "moda", che decide secondo un solo parametro, €...$$$$.
DioBrando18 Maggio 2004, 15:00 #3
d'altronde se il limite del siliscio è vicino e altre soluzioni a breve termine non sn previste qualcosa si devono pur inventare.

Il multicore era stato annunciato anche nella PS3 quindi...

dnarod18 Maggio 2004, 15:19 #4
--------------------
e altre soluzioni a breve termine non sn previste
--------------------
d accordo su tutto ma non su questo....tipo il discorso del petrolio: quando finira chi aveva la fetta piu grossa si sara gia munito anni prima di tecnologie ancor piu redditizie e innovative; si aspetta solo di aver raschiato il piu possibile il fondo del barile secondo me.....quando il silicio se ne andra all aceto tireranno fuori da una cartellina un progetto di un processore fatto di un materiale semisconosciuto che rendera 10 volte quello che rende il silicio e costera meno...almeno io la vedo cosi....
OverCLord18 Maggio 2004, 15:34 #5
Forse a qualcuno era sfuggito che una societa' israeliana ha gia' prodotto dei processori ottici che viaggiano a 8THz ...
Dumah Brazorf18 Maggio 2004, 16:16 #6
ARM è sempre stata attenta ai consumi e alle dimensioni dato che i suoi chip sono montati su cellulari, palmari, videogiochi portatili (mi pare il + recente Gameboy) ecc...
Ciao.
frankie18 Maggio 2004, 16:32 #7
finito il processamento seriale ora ariva quello parallelo...

alla fine è questo il succo del discorso.
raptus18 Maggio 2004, 16:51 #8

x overCLord ...

8THz ... sei sicuro? avevo letto di porte logiche, ma molto lontano da proci interi e cmq orientati ad altre soluzioni. (acc! non ricordo neppure il nome!)
poi link-are? grazie!
raptus18 Maggio 2004, 16:54 #9

...forse ...

http://www.lenslet.com/newsItem.asp...&newsId=184

dovrebbe essere qui, ma ... io non ci credo!
lucusta18 Maggio 2004, 17:13 #10
non credo che sia economicamente possibile parlare di processori ottici nell'uso consumer per almeno un altro trentennio..
un processore ottico di oggi e' piu' o meno grande quanto un appartamento, con laser, specchi che a precisione fanno invidia alle lenti zenit per la fotoincisione dei wafer, e una marea di elettronica non certo alla mano.
piu' abbordabili invece i processori stampabili, piu' grandi di quelli di oggi (si parla di formati A4), ma molto piu' fini (un foglio di carta), ed anche se meno potenti, molto piu' versatili.
nella pratica non e' il supporto a garantire le prestazioni, ma quello che c'e' sul supporto, fossero processori quantici, ottici, molecolari o a semiconduttori..
percio' ben venga la "moda" dei multicore, che garantiscono prestazioni e bassi consumi;
e poi, chissa', si passera' a processori a matrice/reti neurali..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^