6% di crescita nel 2003 per il mercato dei PC

6% di crescita nel 2003 per il mercato dei PC

Le previsioni di vendite di PC per i prossimi 2 anni parlano di moderata crescita dei volumi e nel 2004 dei valori dei beni venduti

di pubblicata il , alle 14:56 nel canale Uncategorized
 

Gartner Dataquest e IDC, le due più importanti agenzie che si occupano di previsioni circa le vendite del mercato dei PC, prevedono che nel corso dell'anno le vendite di PC cresceranno di solo il 6% a motivo della difficile situazione economica internazionale.

IDC prevede che nel corso del 2003 verranno venduti, a livello mondiale, circa 145 milioni di computer tra PC, server e notebook, con una crescita del 6,3% rispetto al 2002. Le previsioni iniziali per il 2003 avevano indicato una crescita prevista del 6,9%.

Per l'anno 2004 le previsioni indicano una crescita del mercato prevista nel 10,3%, contro il 10,9% preventivata in origine.

Il valore aggregato dei PC commercializzati è destinato a calare del 2,4% nel corso del 2003, rispetto ai dati del 2002. Per il 2004, invece, si prevede una crescita del 3,5%.

Nel corso del 2002 il volume di PC commercializzati era cresciuto del'1,5% rispetto al 2001, anno durante il quale vi era stata una crescita negativa.

Fonte: xbitlabs.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
overclock8012 Giugno 2003, 15:02 #1
Mi sa che sono pure troppo ottimisti quanto a dati d crescita.

Del resto l'ottimismo è la regola per questo tipo di dati, vedi quelli sulle previsioni della crescita economica; anche di fronte al rallentamento evidente che c'è stato e persiste tutt'ora si continua a parlare di ripresa imminente e di economia che riparte
Mini4wdking13 Giugno 2003, 09:16 #2
Sì, in genere si eccede proprio con l'ottimismo per non generare aspettative troppo negative che potrebbero influenzare il futuro andamento dei prezzi, dei tassi, dei salari, influenzando la crescita.
BlackBug14 Giugno 2003, 12:10 #3

ESATTO

Cmq c'è da dire che la ripresa è attesa xkè è già da molto che la situazione è perlomeno stagnante!!!!!!!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^