Intel aspetta Longhorn per Vanderpool e LaGrande

Intel aspetta Longhorn per Vanderpool e LaGrande

La compagnia californiana ha dichiarato che le nuove tecnologie hardware saranno rese disponibili solo dopo il rilascio del nuovo sistema operativo di Redmond

di pubblicata il , alle 10:12 nel canale Processori
Intel
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ErPazzo7409 Settembre 2004, 14:46 #21
x spectrum:
il problema e' che una distribuzione come la debian nn potrebbe + esistere infatti ogni software deve avere una chiave x girare, la chiave e' a pagamento e tutti i sw free nn la hanno. Inoltre disattivando la LT potresti nn accedere ai siti che VOGLIONO che tu abbia la tecnologia attiva.


x Z3R0`c00l: forse conosci l'inglese ma nn le implicazioni di quel che leggi. Vedi sopra.
L'unica nota interessante e' la possibilita' di attivare e disattivare dinamicamente. Cmq quando uscira' vedremo.
eta_beta09 Settembre 2004, 14:48 #22
1)chi si fida dei propri familiari e amici?
2)chi si fida dei politici?
3)chi si fida di una multinazionale?
4)chi si fida di uno sconosciuto?

sapete quanto e grande la zona del core dedicata a la grande nel opteron e nel p4 ?
http://www.chip-architect.net/news/...t_1600x1200.jpg
a che serve tutto quello spazio

un esempio di cose stane di MS
dentro il file word.exe se non ricordo male versione 97 e presente un file midi di una canzone.
comprando word avete pagato la siae

rmarango09 Settembre 2004, 14:52 #23
Chi vuole essere piu' informato in italiano puo' dare un occhiata qui :

http://www.disinformazione.it/palladium.htm
magilvia09 Settembre 2004, 15:16 #24
A me si rizzano i capelli quando leggo certi commenti così poco informati ...

Innanzitutto IO parlavo del NGCSB (ex-palladium), secondariamente oltre che leggere (e fermarsi alla prima pagina letta) bisogna anche usare la testa cosa che qui ci si dimentica spesso di fare. Se ogni applicazione/documento, anche quelli autoprodotti, avranno una licenza controllata da remoto, è sufficente cambiare la data di scadenza della licenza per rendere impossibile da aprire l'applicazione o il documento. Abbastanza chiaro o devo scriverlo in modo più facile di capire?
Z3R0`c00l09 Settembre 2004, 15:37 #25
ragazzi, pensate pure che la microsoft intel e amd stiano complottando per spiarvi giorno e notte... tanto chi si fa d questi problemi siete voi

io sinceramente me ne frego altamente tanto ho le mie sicurezze su la grande.

pensatela pure come volete (ce la libertà di pensiero) ma nn fatene una crociata, vi rendete solo ridicoli agli occhi di chi ancora pensa con la propria testa.

per il resto... auguri
Mad Penguin09 Settembre 2004, 16:10 #26
Originariamente inviato da ErPazzo74
x spectrum:
il problema e' che una distribuzione come la debian nn potrebbe + esistere infatti ogni software deve avere una chiave x girare, la chiave e' a pagamento e tutti i sw free nn la hanno. Inoltre disattivando la LT potresti nn accedere ai siti che VOGLIONO che tu abbia la tecnologia attiva.


x Z3R0`c00l: forse conosci l'inglese ma nn le implicazioni di quel che leggi. Vedi sopra.
L'unica nota interessante e' la possibilita' di attivare e disattivare dinamicamente. Cmq quando uscira' vedremo.


Ti quoto in pieno
homero09 Settembre 2004, 17:13 #27
lasciamo stare le implicazioni sull'utilizzo del software a scopi illeciti.

il punto nodale e' questo, ci sarà una porzione di hardware programmabile che sarà integrata nel OS ma non sarà accessibile in alcun modo dall'utente.

cosa significa questo?!?!

facciamo un esempio concreto:

oggi e' possibile mediante un debug scansionare l'intero flusso dati elaborato dalla cpu, questo assicura un engineering delle istruzioni eseguite totale.

con questa nuova tecnologia non sarà piu' cosi', una parte delle istruzioni eseguite dalla cpu non saranno visibili in alcun modo all'utente essendo integrate all'interno del chipset. cosa vuol dire questo?

facciamo un esempio di come funziona una chiave hardware attualmente in commercio per proteggere alcuni software:

attraverso una porta usb o seriale o parallela viene eseguito una parte di codice su una periferica esterna su cui l'utente del pc non ha alcun controllo, poiche' e' possibile loggare il flusso dati da e verso questa, risulta possibile comprendere il comportamento della chiave hardware, se pero' questo avviene all'interno del chip set non e' piu' possibile generare alcun controllo su quanto viene eseguito, per giunta oggi che i chipset integrano la maggior parte delle funzioni in/out di pc.

ad esempio sarà possibile impedire l'utilizzo di driver hackerati, e dare un duro colpo al reverse engineering o a qualunque variazione di software non concessa, ad esempio utilizzo di ebook a tempo determinato, o versioni trial che e' impossibile installare due volte nello stesso giorno etc etc....


la perdita della libertà non e' di tipo morale ma di tipo pratico, ossia i pc saranno di gran lunga meno versatili e piu' dipendenti dalle direttive delle case produttrici.....

per chi ha la concezione che i computer sono essenzialmente dei formidabili calcolatori diventa una metamorfosi inaccettabile.
giovonni09 Settembre 2004, 17:27 #28
raga' vi anticipo una notizia di 2 anni: unendo i ponticelli L2 disabiliteremo La grande (su AMD )

scherzo, ma mica poi tanto
Genesio09 Settembre 2004, 17:51 #29
Originariamente inviato da Z3R0`c00l
... magari tutte qst bocche k parlano senza sapere d cosa parlano si rendono conto di cosa dicono...


Ti ricordo che, anche se la news riguarda LaGrande, l'attenzione del forum si è spostata in particolare sull'integrazione di esso nei futuri sistemi Windows, le cui restrizioni non sono un mistero.

Una domanda per chi come me non ha la scenza infusa: su linux questi processori creeranno dei problemi? La "porzione porzione di hardware programmabile che sarà integrata nel OS " sarà programmabile da qualunque OS o solo da quello Microsoft?

ps: non m'importa nulla che "qualcuno" controlli in qualche modo i miei documenti privati, e non c'è motivo per cui "qualcuno" dovrebbe farlo, semplicemente ritengo inaccettabile che "qualcuno" POSSA farlo. Ma è naturale che finchè non esisterà un sistema del genere io non possa fare quest'affermazione , perchè non c'è scritto da nessuna parte che sia così, SONO SOLO RUMORS...
[S]pattagg[H]iu09 Settembre 2004, 18:19 #30

Che paura!!!

Ma neanche fox moulder sarebbe stato in grado di immaginare uno scenario simile, alla faccia dei produttori di x-files!!! ^_^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^