Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwatch di riferimento
Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwatch di riferimento
Arriva sul mercato la nuova gamma Fenix 7, lo sportwatch top di gamma Garmin pensato per gli appassionati di sport all'aria aperta che si dilettano su più discipline. In questa nuova edizione versioni con ricarica solare per tutte e 3 le dimensioni, autonomia con batteria che aumenta e una modalità Multi-Band GNSS che punta ad estendere la precisione delle tracce satellitari
Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione
Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione
Kobo Sage e Kobo Libra 2 sono i nuovi eReader che permettono da subito di far toccare con mano l’abbonamento mensile per leggere di tutto introdotto da Kobo stessa. Sono due device diversi ma accomunati da una stessa cosa: la qualità. Ma vediamo come funzionano e quanto costano nella nostra recensione.
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso"
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso"
L'evoluzione della pulizia di casa passa attraverso la disponibilità di prodotti sempre più potenti ed efficienti, al contempo in grado di assicurare elevata flessibilità di configurazione così da adattarsi ai diversi ambienti domestici. Dreame T30 è un aspirapolvere ciclonico senza fili dalle caratteristiche tecniche ai vertici, proposto ad un prezzo molto competitivo
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 14-12-2020, 18:31   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75178
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/apple/...omm_94152.html

Anche il Presidente di Qualcomm si è mostrato estremamente compiaciuto dell'arrivo di un chip ARM potente ed efficiente in ambito PC. Secondo Amon rappresenteranno il prossimo step evolutivo dell'esperienza PC

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 18:38   #2
MaxVIXI
Senior Member
 
L'Avatar di MaxVIXI
 
Iscritto dal: Apr 2009
Città: Brescia-Padova
Messaggi: 2316
si vabbè agli altri manca solo

-un os che funzioni bene
-un soc altrettanto performante
-un parco app compatibile
-un programma portentoso come Rosetta2
-una base di adepti disposti ad accettare rischi e scomodità varie ed eventuali

altro?
__________________
MacBook Air: M1/8Cpu/8Gpu/16Gb/1Tb Msi GS66 Cpu: 10875H (liquid metal) Gpu:Rtx 2070 Max-Q Nvme: 2x 1tb Samsung 970 EVO Plus Ram: 32Gb 3200hz Monitor: FullHD 300hz 90%RGB Cuffie: Sony 1000xm3 Mouse: Logitech Mx Master2
MaxVIXI è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 18:48   #3
386DX40
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2019
Messaggi: 2373
Comprendo che le architetture basate su ARM abbiano fatto passi da gigante in velocità elevate rispetto alla evoluzione forse piu' calma delle architetture x86/x64 ma quello che non comprendo e' come sia possibile che un decennio fa l' architettura simil-Atom (ad es.) non sia evoluta con velocità maggiore al posto che avrebbe potuto avere e installabile praticamente su qualsiasi dispositivo e con prezzi equiparabili (anche in perdita se fosse stato necessario) e già un parco di applicazione e supporto praticamente infinito su Win o Linux.
Non dico sia meglio uno o l'altro, ma per il bene che l'utente possa trarne da una moltitudine di players in competizione, gli Atom per esempio avrebbero potuto imho mettersi tranquillamente in competizione con i processori da smartphone quando quest'ultimi ancora erano ben lontani dal potersi anche solo confrontare.
386DX40 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 18:51   #4
Opteranium
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2004
Messaggi: 4217
da questo punto di vista l'open source sarebbe molto avvantaggiato, con diverse distribuzioni linux già compilate su arm, architetture aperte come risc v, e compagnia.. speriamo che ne approfittino
Opteranium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 18:52   #5
Opteranium
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2004
Messaggi: 4217
Quote:
Originariamente inviato da 386DX40 Guarda i messaggi
Comprendo che le architetture basate su ARM abbiano fatto passi da gigante in velocità elevate rispetto alla evoluzione forse piu' calma delle architetture x86/x64 ma quello che non comprendo e' come sia possibile che un decennio fa l' architettura simil-Atom (ad es.) non sia evoluta con velocità maggiore al posto che avrebbe potuto avere e installabile praticamente su qualsiasi dispositivo e con prezzi equiparabili (anche in perdita se fosse stato necessario) e già un parco di applicazione e supporto praticamente infinito su Win o Linux.
Non dico sia meglio uno o l'altro, ma per il bene che l'utente possa trarne da una moltitudine di players in competizione, gli Atom per esempio avrebbero potuto imho mettersi tranquillamente in competizione con i processori da smartphone quando quest'ultimi ancora erano ben lontani dal potersi anche solo confrontare.
perché gli atom consumavano molto di più, impossibile metterli in uno smarpthone
Opteranium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 18:55   #6
nyo90
Senior Member
 
L'Avatar di nyo90
 
Iscritto dal: Nov 2006
Città: Roma
Messaggi: 578
Quote:
Originariamente inviato da MaxVIXI Guarda i messaggi
si vabbè agli altri manca solo

-una base di adepti disposti ad accettare rischi e scomodità varie ed eventuali
Questi non mancano mai!

Basta andare sotto ogni news riguardante Apple per trovare kamikaze pronti a immolarsi pur di difendere a spada tratta il loro prodotto concorrente per dire quanto sia bello, valido e superiore, anche nel caso in cui faccia andare a scatti pure il giochino del dinosauro di google.

Anzi, quelli che non accettano rischi e scomodità di solito sono proprio i clienti Apple, disposti a lamentarsi per ogni singola virgola fuori posto, dal momento in cui pretendono perfezione dai dispositivi che acquistano.
Da non confondere ovviamente con l'accettare dispositivi da funzionalità limitate o aggiornamenti hardware impossibili.

L'ultimo che mi ha detto un qualsiasi Xiaomi da 200€ è superiore all'iPhone in tutto e per tutto, nel momento in cui ha scoperto che il Note 9S di Xiaomi da 200€ non ha l'NFC, si è comportato come il peggior fanboy, screditando e sminuendo tutto ciò che il suo smartphone non fa. Facendo un confronto basato sul "Il mio telefono è perfetto, tutto ciò che va oltre non serve, quindi se il tuo va oltre non importa: è come il mio ma costa di più".

La convinzione che gli idioti siano monobrand è quantomeno limitante. Gli idioti sono ovunque, così come gli utenti competenti, così come quelli che acquistano con le fette di salame sugli occhi pensando di prendere il meglio del meglio del meglio.

Ci sono gli Adepti Microsoft Windows(!), Xiaomi, Oppo, Samsung... Di qualsiasi produttore tu voglia, anche dei più sconosciuti. Il problema è che se di base non c'è un prodotto fortemente valido, con le altre caratteristiche che hai elencato, manca la base di utenti soddisfatta dell'esperienza utente: la vera forza di Apple.
__________________
Progetti d'elettronica, pacchi batterie a litio, Mini PC ITX, antenne TV fai da te, impianti audio low cost e tanti altri accrocchi funzionali... Sul mio Canale YouTube
nyo90 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 18:56   #7
Gringo [ITF]
Senior Member
 
L'Avatar di Gringo [ITF]
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Veneto Orientale
Messaggi: 2392
Sarebbe ora di un bel AmigaOS giusto giusto con ARM e abbandonare il Ramo Secco del PowerPC che è MORTO! (ma tanto amiga è....MORTO!).
Gringo [ITF] è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 20:12   #8
386DX40
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2019
Messaggi: 2373
Quote:
Originariamente inviato da Opteranium Guarda i messaggi
perché gli atom consumavano molto di più, impossibile metterli in uno smarpthone
Gli Atom consumavano di piu' relativamente se prendiamo come riferimento i moderni processori ARM high end, ma rispetto ai processori "di allora" (es. nella fascia 2010-2013) a 32nm di processo produttivo o anche solo i piu' avanzati quad core a 14nm i watts scendevano rispettivamente per la sola cpu a 5W e 2W in uno scenario standard che cosi' come le moderne soluzioni puo' vedere scenari "estremi" ove quel valore ovviamente saliva tra chipset, gpu, periferiche usb, etc..
Ma erano anche MOLTO piu' potenti di qualsiasi processore ARM11 (armv6) di allora. Quando c'era l' Atom N270 o l' N450 in giro c'erano processori da smartphone ARM11 senza nemmeno cache di secondo livello single core a frequenze tra 600 e 800Mhz che erano si e no paragonabili ad un Pentium II a 400Mhz in ambienti o.s. reali (sebbene con GPU gia' piuttosto avanzate ma poco utilizzate) mentre invece gia' solo i primissimi Atom suddetti tanto criticati erano gia' piu' avanzati di un Athlon XP consumando una frazione minima del loro wattaggio.
Ancora oggi mi capita usare un Atom dual core a 32nm e 1,9Ghz di frequenza che ha SSE2/3 e SSSE3, x64 e 4GB di ram DDR3 e sebbene nei bench sintetici un moderno quad core Cortex A53/A72 sia piu' veloce, l'espandibilita' possibile ne compensa di molto il risultato tra SSD SATAIII e ram DDR3 e il tutto per un massimo di watt che si aggira (senza dvd drive e solo tastiera e mouse) in full (2D/3D/suono) tra i 16 e i 18 watts totali (misurati alla presa della corrente 220V) a cui togliere i watt dell' SSD e della mainboard e del PSU tra perdite varie di efficienza.

Ultima modifica di 386DX40 : 14-12-2020 alle 20:17.
386DX40 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 20:23   #9
sierrodc
Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 267
beh, windows ci sta già lavorando da tempo. Linux c'è già (per sparare a caso, il raspberry 4 con varie distro... per chi naviga e usa word va benissimo, avesse un ssd...). Anche perchè diciamocelo. Il telefono è il nuovo PersonalComputer per chi non usa il computer (mail, apps, internet...). E i telefoni sono arm.
Ora, che mi facciano un arm con le prestazioni di un intel 11th gen, o un intel 11th gen che consuma quanto un arm, a me poco cambia.
sierrodc è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 20:36   #10
pengfei
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2017
Messaggi: 337
Quote:
Originariamente inviato da 386DX40 Guarda i messaggi
Comprendo che le architetture basate su ARM abbiano fatto passi da gigante in velocità elevate rispetto alla evoluzione forse piu' calma delle architetture x86/x64 ma quello che non comprendo e' come sia possibile che un decennio fa l' architettura simil-Atom (ad es.) non sia evoluta con velocità maggiore al posto che avrebbe potuto avere e installabile praticamente su qualsiasi dispositivo e con prezzi equiparabili (anche in perdita se fosse stato necessario) e già un parco di applicazione e supporto praticamente infinito su Win o Linux.
Non dico sia meglio uno o l'altro, ma per il bene che l'utente possa trarne da una moltitudine di players in competizione, gli Atom per esempio avrebbero potuto imho mettersi tranquillamente in competizione con i processori da smartphone quando quest'ultimi ancora erano ben lontani dal potersi anche solo confrontare.
Avevano lanciato gli Atom per smartphone ma sono stati un fallimento commerciale, mi pare di ricordare fossero complessivamente peggiori della concorrenza, poi hanno fatto errori strategici tipo puntare su meego e sono arrivati tardi su Android, tra il 2.3 e il 4.0, a quel punto il potenziale supporto alle applicazioni windows o linux su un cellulare sarebbe stato inutile, il mercato delle app mobile iniziava ad essere maturo.
Pare che abbiano tentato di vendere a prezzi aggressivi gli Atom per tablet ma hanno solo perso soldi senza sfondare quindi non hanno ripetuto la strategia coi telefoni.
Senza contare la vendita della divisione ARM del 2006, a giocarsela meglio avrebbero potuto diventare fornitori di Apple e la storia sarebbe potuta andare diversamente
pengfei è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 20:43   #11
386DX40
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2019
Messaggi: 2373
Come dicevo non dico che sia meglio uno o l'altro o preferisca una o l'altra architettura. Riflettevo sul fatto che potenzialmente il passo grande che fu fatto con il primissimo Atom (e si potrebbe anche ricordare ancora prima il dimenticato della controparte AMD Geode LX nella classica versione 800 @ 500Mhz @ 3,8 watts gia' con MMX e 3DNow! piu' particolari istruzione proprietarie mi pare ricordare, che faceva girare Windows XP gia' prima, bei tempi) e l'integrazione single chip che venne fatta con l' N450, c'erano tutti i presupposti per spingere quel ramo al massimo riducendo watts e costi e incrementando prestazioni gia' soddisfacenti per quei tempi.
Poi che ora siano altri a seguire questa strada non fa differenza nemmeno a me, ma seguivo allora queste soluzioni mobile e ALLORA rimanevo entusiasta di cosa avessero gia' potuto fare allora con architetture considerate "pesanti" come le x86 e x64. Oggigiorno meno.

Ultima modifica di 386DX40 : 14-12-2020 alle 20:46.
386DX40 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 20:55   #12
unsapiens
Junior Member
 
Iscritto dal: Jan 2006
Messaggi: 17
Quote:
Originariamente inviato da nyo90 Guarda i messaggi

Anzi, quelli che non accettano rischi e scomodità di solito sono proprio i clienti Apple, disposti a lamentarsi per ogni singola virgola fuori posto, dal momento in cui pretendono perfezione dai dispositivi che acquistano.
Da non confondere ovviamente con l'accettare dispositivi da funzionalità limitate o aggiornamenti hardware impossibili.

Si e da quando è che i prodotti Apple sono perfetti e non hanno nessuna limitazione imposta dal costruttore?
Gli utenti apple accettano di tutto, è li il bello per la Apple, qualsiasi cosa faccia, anche se è senza senso viene accettata e glorificata.
E se glielo fai notare si arrabbiano pure. Poi la Apple fa anche cose belle e funzionali ci mancherebbe, ma non solo.
unsapiens è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 21:17   #13
MaxVIXI
Senior Member
 
L'Avatar di MaxVIXI
 
Iscritto dal: Apr 2009
Città: Brescia-Padova
Messaggi: 2316
Quote:
Originariamente inviato da unsapiens Guarda i messaggi
Si e da quando è che i prodotti Apple sono perfetti e non hanno nessuna limitazione imposta dal costruttore?
Gli utenti apple accettano di tutto, è li il bello per la Apple, qualsiasi cosa faccia, anche se è senza senso viene accettata e glorificata.
E se glielo fai notare si arrabbiano pure. Poi la Apple fa anche cose belle e funzionali ci mancherebbe, ma non solo.
basta guardare che porcata hanno fatto con l air di quest'anno. per far vedere come il loro M1 fosse ultra super stra migliorissimo hanno fatto un air intel senza sistema di dissipazione, e una ventola che serve solo a far casino. povera crista lei tenta di dissipare ma non ci sono non dico vapor chamber, ma nemmeno heatpipe a spostare calore da quel povero processore che non può fare altro che andare in thermal throttle estremo (disabilitando il turbo) mentre la ventola continua ad urlare di dolore inutilmente. l unica cosa a dissipare è una piastrina del piffero che manco aderisce bene e una lacrima di formica di pasta termica. gia solo per questo sarebbero da giustiziare in piazza. vabbe non fatemi dire niente va.
__________________
MacBook Air: M1/8Cpu/8Gpu/16Gb/1Tb Msi GS66 Cpu: 10875H (liquid metal) Gpu:Rtx 2070 Max-Q Nvme: 2x 1tb Samsung 970 EVO Plus Ram: 32Gb 3200hz Monitor: FullHD 300hz 90%RGB Cuffie: Sony 1000xm3 Mouse: Logitech Mx Master2
MaxVIXI è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 21:20   #14
Ago72
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 884
Io ho un sogno, vedere un processore x86 e un Windows che tagliano nettamente con il passato. Eliminando tutte le retrocompatibilità HW & SW. Lasciando alla virtualizzazione (dove possibile) la compatibilità con il passato.
E vedere le performance di questo sistema con applicazioni native.
Che per quello che ho capito io, è la strada seguita da Apple.

Ultima modifica di Ago72 : 14-12-2020 alle 21:26.
Ago72 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 22:37   #15
piefab
Senior Member
 
L'Avatar di piefab
 
Iscritto dal: May 2002
Città: Siena
Messaggi: 1187
"E una volta che rendi le app compatibili nativamente con ARM le prestazioni aumentano perché hai piena compatibilità"

Veramente? Non l'avrei mai detto...
piefab è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 23:34   #16
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 17691
Quote:
Originariamente inviato da MaxVIXI Guarda i messaggi
si vabbè agli altri manca solo

-un os che funzioni bene
-un soc altrettanto performante
-un parco app compatibile
-un programma portentoso come Rosetta2
-una base di adepti disposti ad accettare rischi e scomodità varie ed eventuali

altro?
Decisamente poco lungimirante.
Le difficoltà tecniche si superano, quello che davvero serve è che le case software comincino a produrre su ARM.
Questo fino ad ora non accadeva perchè non c'era convenienza ma ora grazie alla svolta di Apple la cosa si è resa necessaria, il che apre la partita a tutto il resto.

Solo questione di tempo adesso, la CPU arm arriveranno anche nel mondo PC e con esse le app ed il sistema operativo sempre più ottimizzato.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 23:38   #17
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 17691
Quote:
Originariamente inviato da Ago72 Guarda i messaggi
Io ho un sogno, vedere un processore x86 e un Windows che tagliano nettamente con il passato. Eliminando tutte le retrocompatibilità HW & SW.
Questo è un aspetto che in effetti sarebbe da considerare.
Gli arm non è che sono magici, il fatto è che le CPU X86 si devono anche trascinare una marea di vincoli col passato che certamente non giocano a favore delle prestazioni e dei consumi.

Si potrebbe però a questo punto obiettare che non ha neanche senso chiamarle X86.. sarebbero di fatto CPU differenti con una nuova architettura e set di istruzioni..
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2020, 23:49   #18
frankie
Senior Member
 
L'Avatar di frankie
 
Iscritto dal: Nov 2000
Città: Varees
Messaggi: 8179
Quote:
Originariamente inviato da unsapiens Guarda i messaggi
Si e da quando è che i prodotti Apple sono perfetti e non hanno nessuna limitazione imposta dal costruttore?
Gli utenti apple accettano di tutto, è li il bello per la Apple, qualsiasi cosa faccia, anche se è senza senso viene accettata e glorificata.
E se glielo fai notare si arrabbiano pure. Poi la Apple fa anche cose belle e funzionali ci mancherebbe, ma non solo.
Non è una mancanza, è una feature
frankie è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2020, 06:42   #19
cdimauro
Utente sospeso
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26081
Quote:
Originariamente inviato da Opteranium Guarda i messaggi
perché gli atom consumavano molto di più, impossibile metterli in uno smarpthone
Ma anche no: The final ISA showdown: Is ARM, x86, or MIPS intrinsically more power efficient?
Quote:
Originariamente inviato da Ago72 Guarda i messaggi
Io ho un sogno, vedere un processore x86 e un Windows che tagliano nettamente con il passato. Eliminando tutte le retrocompatibilità HW & SW. Lasciando alla virtualizzazione (dove possibile) la compatibilità con il passato.
Se togli la retrocompatibilità hardware e software di fatto hai eliminato x86.

Ma casualmente (!) avrei un'architettura che farebbe proprio al caso tuo.
Quote:
E vedere le performance di questo sistema con applicazioni native.
Servirebbe ricompilarle, per l'appunto. Non un grosso problema con la mia ISA, visto che potresti compilare praticamente tutto (tranne roba che ha del linguaggio macchina embedded, ovviamente) senza problemi.
Quote:
Che per quello che ho capito io, è la strada seguita da Apple.
No, Apple non ha una sua ISA, ma si affida ad AArch64 di ARM, e questa si porta dietro un po' di legacy, sebbene sia una completa revisione della precedente ARM/ARM32.
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Questo è un aspetto che in effetti sarebbe da considerare.
Gli arm non è che sono magici, il fatto è che le CPU X86 si devono anche trascinare una marea di vincoli col passato che certamente non giocano a favore delle prestazioni e dei consumi.

Si potrebbe però a questo punto obiettare che non ha neanche senso chiamarle X86.. sarebbero di fatto CPU differenti con una nuova architettura e set di istruzioni..
Esattamente.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2020, 09:32   #20
supertigrotto
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2006
Città: Valdagno
Messaggi: 2217
Piccolo appunto,se non sbaglio arm se ne frega della retrocompatibilità,i vecchi chip arm sempre se non sbaglio,non riescono a fare girare in modo nativo il codice nuovo,appunto perché vengono tolte istruzioni relativamente vecchie e sostituituite con quelle nuove
supertigrotto è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwatch di riferimento Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwat...
Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podi...
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso" Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutt...
Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme, guardando anche alla tecnologia degli smartphone Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme...
Lenovo Thinkpad P14s, la workstation con Ryzen 7 Pro 5850U Lenovo Thinkpad P14s, la workstation con Ryzen 7...
Kingdom Hearts, a febbraio anche su Nint...
Activision Blizzard è di Microsof...
Windows 11, i widget di terze parti arri...
BenQ MOBIUZ EX3210U, nuovo monitor gamin...
Davinci Resolve: Blackmagic propone vide...
Sequestrati i server di VPNLab.net: offr...
Astronauti ESA: conclusa la prima parte ...
La micromobilità di Helbiz ora &e...
Schneider Electric: il digitale alla bas...
Xiaomi Mi Smart Band 6 NFC: sempre la so...
Microsoft potenzia Teams per supportare ...
Garmin Epix Gen 2: lo sportwatch top di ...
Motorsport elettrico: i giovani talenti ...
NASA SLS: la missione Artemis I potrebbe...
iPhone SE, nel 2023 una versione con dis...
Chromium
LibreOffice Portable
NOD32
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Avira Internet Security Suite
Avira Free Antivirus
CrystalDiskInfo
EZ CD Audio Converter
Firefox 96
Driver NVIDIA GeForce 511.23 WHQL
Dropbox
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:53.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1