Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tra gli appassionati che sono orientati a passare ad un veicolo elettrico le discussioni su quale acquistare tra le due versioni di Tesla Model 3, Standard Range Plus e Long Range, sembrano non avere mai fine. Le abbiamo provate, rilevandone differenze, prestazioni e autonomia cercando di dare risposta alla domanda di quale vada bene per quale utente
Made in IT: un approccio unico alle startup
Made in IT: un approccio unico alle startup
Innovation Factory, l'incubatore di startup di Area Science Park, si distingue dai tanti per l'approccio, che mira ad accompagnare le realtà innovative nel loro percorso di crescita, aiutandole a elaborare un modello di business che funziona e a trovare i contatti giusti per crescere. Fra i progetti attivi, Made in IT - la missione italiana al CES - e il supporto ai progetti Innovation First e Prospera Women
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare?
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare?
Con ben 120 pollici di superficie di proiezione il Laser TV Hisense 120L5F-A12 rappresenta un unicum nel mercato: la praticità di un televisore con il coinvolgimento di un videoproiettore, ad un prezzo accessibile
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 31-08-2020, 17:41   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75178
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/sistem...ate_91633.html

A partire dalla Build 20201 di Windows 10 Microsoft ha iniziato a testare una nuova funzionalità per l'archiviazione automatica delle app che non vengono usate di frequente

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-09-2020, 12:18   #2
sk0rpi0n
Member
 
L'Avatar di sk0rpi0n
 
Iscritto dal: Dec 2006
Messaggi: 200
Windows 10 definitivamente il peggior sistema operativo Microsoft di sempre, e spiego anche perché:

- Iniziamo con in fatto che l'aggiornamento a Windows 10 è stato praticamente reso forzoso; Windows 7 infatti avvisava che era possibile aggiornare a Windows 10 tramite apposito avviso in basso a destra nella barra di Windows. Ad un certo punto però "per errore" Microsoft ha fatto in modo che, cliccando sulla X rossa che avrebbe dovuto chiudere l'avviso, partiva comunque l'installazione di Windows 10. Tanti utenti si sono trovati il sistema aggiornato e completamente da reimpostare a livello di settaggi per questo motivo.
- Windows As A Service obbliga ad aggiornamenti automatici di dimensioni pesantissime
- Fastidiosissima policy forzosa di Microsoft di reimpostazione delle impostazioni delle app predefinite ad ogni major update
- Windows 10 ha OBBLIGATO a dotare i PC di SSD, mentre prima funzionavano in maniera discretamente rapida con Windows 7/8 e un normale HDD; le prestazioni infatti risulteranno calate parecchio a parità di hardware rispetto alle versioni precedenti, segno che il nuovo sistema operativo è più energivoro di risorse. Dove le alloca? Mistero... o forse, leggete la riga dopo
- Oltre un centinaio di impostazioni di "telemetria" che fanno più o meno tracciamento delle attività degli utenti abilitate di default (provate ad avviare O&O Shutup 10 su un installazione pulita)
- A livello aziendale/business è inconcepibile che Windows 10 Professional debba subire le stesse logiche di installazione automatica di giochi, app XBox, app meteo, mappe ecc. presenti sulla versione Home; anche sulla Home è sempre e comunque una policy troppo aggressiva di Microsoft
- Durante l'utilizzo di una sottosezione dell'area "Impostazioni" è impossibile aprire un'altra sottosezione in quanto la sottosezione "Impostazioni" già aperta viene chiusa per far visualizzare quella appena richiesta; a questo punto era meglio il vecchio Pannello di Controllo
- Policy di aggiornamento automatico drivers che porta ad una serie di problemi non indifferenti soprattutto su macchine non recenti / su macchine che richiedono stabilità / su periferiche che richiedono drivers specifici da non aggiornare

Parliamo poi degli aggiornamenti "Epic Fail":

- Aggiornamento che non fa più funzionare l'audio (2018 - Windows 10 October 2018 Update)
- Aggiornamento che cancella di default la cartella Download tramite lo strumento Pulizia Disco (2018 - Windows 10 October 2018 Update)
- Aggiornamento che cancella il contenuto della cartella Documenti e Immagini (2018 - Windows 10 October 2018 Update)
- Aggiornamento che interrompe la connettività WiFi e bluetooth su specifici modelli di schede di rete (2019 - KB4515384)
- Aggiornamento che cancella tutti i dati dell'utente (2020 - KB4532693)
- Aggiornamento che non fa più funzionare le stampanti/plotter (2020 - KB4560960 / KB4557957)
- Aggiornamento che blocca l'interfaccia in modalità tablet (2020 - KB4557957 / KB4561600)
- Aggiornamento che distrugge gli array RAID Storage Spaces (2020)
- Aggiornamento che blocca la sincronizzazione di Google Chrome (2020)
- Aggiornamento che impedisce di collegarsi correttamente ad Internet (2020 - KB4532695)

Ora abbiamo anche delle App che si cancellano da sole; a quale scopo, quando nel 2020 abbiamo HDD/SSD con capienze medie elevate?
Insomma, la sensazione finale è che, da quando è stato rilasciato (2015) si ha sempre la sensazione di essere in versione beta; ogniqualvolta si installa un major update si rischiano di avere più problemi di quelli che teoricamente dovrebbe risolvere l'aggiornamento stesso.
Faccio anche notare che Windows Server 2016/2019, sistemi operativi utilizzati in ambito business/enterprise che dovrebbero essere pensati soprattutto per ottenere un elevata stabilità, utilizzano il core di Windows 10; significa che tutti i problemi descritti sopra si sono verificati anche su macchine server, e questo la dice lunga sull'attenzione di Microsoft nella fase dei test pre-release.
Siamo diventati beta tester; fate vobis... poi arriveranno gli utenti che: "Ehh, ma l'interfaccia grafica...!!", "Ehh, ma le DirectX 12", ecc.ecc.
Mah...

Ultima modifica di sk0rpi0n : 01-09-2020 alle 12:21.
sk0rpi0n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-09-2020, 12:24   #3
omerook
Senior Member
 
L'Avatar di omerook
 
Iscritto dal: Jul 2003
Città: Civis Romanus Sum
Messaggi: 5763
Prima le installa in modo coatto ora le archivia a sua discrezione, insomma fa tutto lui!
Se w10 si mette da solo a fare lo smart working diventa il miglior Windows di sempre.
__________________
Asrock Q1900M , SSD 240GB, Pico Psu 90W, No Fans , No HD, zero meccanica, zero rumore!
Asrock 1333-D667, Celeron 420 Conroe-L, VID6 undervolt pin mod 0.875v, Fanless
Ubuntu delle mie brame, per me sei e sarai sempre tu il linux più bello del reame
omerook è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-09-2020, 12:32   #4
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 1006
Quote:
Originariamente inviato da sk0rpi0n Guarda i messaggi
Windows 10 definitivamente il peggior sistema operativo Microsoft di sempre, e spiego anche perché:

Quote:
...cut...
Il peggiore magari no, però condivido in massima parte le tue osservazioni. In sostanza, W 10 è diventato un sistema gratuito come Linux. E, al pari di talune distribuzioni Linux, ha adottato il ciclo di rilascio c.d. "rolling", che è però fonte di possibili instabilità e malfunzionamenti, come visto in più occasioni. Il guaio è che, a differenza di Linux, c'è il sistema di telemetria e tanta roba(ccia) che non si può rimuovere facilmente.
__________________
Ultrabook: Lenovo Thinkpad X220 - 4GB ddr3, Intel i5 2520M, ssd S3+ 240GB, OS MX-Linux 19.4_x64 Xfce
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD E-350, 4GB ddr3, hdd 4TB WD40EFRX, OS XigmaNAS 11.4.04 x64-embedded
dirac_sea è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-09-2020, 21:17   #5
BulletHe@d
Senior Member
 
L'Avatar di BulletHe@d
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 687
tolti i problemi VERI ovvero i rilasci che hanno causato OGGETTIVAMENTE problemi, il resto sono lamentele di utenti che in realtà qualche magheggio su windows lo ha fatto, mi spiego meglio, ho il mio PC principale che è passato da Vista a 7 e poi diretto su 10 con annesso upgrade HW e nn ho avuto problemi ne di dati spariti ne di app che si installano d sole o aggiornamenti nn richiesti; e questo anche con altre 7 macchine di familiari che gestisco via teamviewer, basta saper leggere le opzioni per scoprire che si può settare un orario di attività dove gli update nn disturbano oppure che la funzione descritta nell'articolo si vede CHIARAMENTE che è attivabile e disattivabile manualmente, è questo è solo un piccolo esempio di come utenti si lamentino a prescindere di 10 senza sapere realmente come funziona
BulletHe@d è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-09-2020, 22:19   #6
sk0rpi0n
Member
 
L'Avatar di sk0rpi0n
 
Iscritto dal: Dec 2006
Messaggi: 200
@ BulletHe@d,
scusa, è colpa mia avrei dovuto dirlo nel primo post: io non mi sto lamentando, sono proprio inc@zzato nero.
Mi spiego: quasi tutti i problemi che ho scritto li ho visti passare in parecchi pc, con i miei occhi; non parlo quindi di cose tipo "me lo ha detto un amico", ma di esperienze dirette.
Per la cronaca: io non gestisco "7 PC dei familiari": quando avevo 10 anni esisteva solo il DOS, e con quello ho mosso i primi passi con la programmazione e i file batch; dopodiché i S.O. Microsoft me li sono passati tutti, ma proprio tutti!
PC con Windows 10 me ne vedo passare davanti un 3/4 AL GIORNO, e mai come negli ultimi 5 anni ho avuto così tante rogne con i clienti.
Ah, i settaggi degli updates sono la prima cosa che faccio prima di mettere in deploy le installazioni delle nuove macchine con sysprep.
Fonte: ho un'azienda informatica da 10 anni a questa parte, e fino a prima avevo sempre lavorato come sistemista presso la concorrenza.
Dalle mie parti 7 casi non fanno statistica; permetti però, dati i dettagli che ho fornito nel primo post (verificabili) e le cose suddette, che la mia opinione possa avere un certo peso?
Online avete tutti la presunzione di trovarvi davanti a degli idi0ti, e fate della vostra esperienza la unica possibile perché "è così"; neanche con le spiegazioni che forniscono tutte le fonti disponibili siete disposti a cambiare idea.
È questo il vero fallimento dell'informatica di oggi, Windows 10 in confronto è un inezia.
Ti auguro una vita appagante, nelle tue convinzioni o meno... :-/
sk0rpi0n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-09-2020, 23:33   #7
biometallo
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2006
Messaggi: 4679
- Iniziamo con in fatto che l'aggiornamento a Windows 10 è stato praticamente reso forzoso; Windows 7 infatti avvisava che era possibile aggiornare a Windows 10 tramite apposito avviso in basso a destra nella barra di Windows. Ad un certo punto però "per errore" Microsoft ha fatto in modo che, cliccando sulla X rossa che avrebbe dovuto chiudere l'avviso, partiva comunque l'installazione di Windows 10.
Sicuramente MS nel cercare di far adottare più velocemente possibile 10 ha fatto delle scelte discutibili, questo però non ha nulla a che fare con windows 10 in quanto tale ma come sono stati gestiti gli aggiornamenti automatici di windows 7\8

E comunque era un processo reversibile...sempre se il pc nel frattempo non si fosse briccato in qualche passaggio



Windows As A Service obbliga ad aggiornamenti automatici di dimensioni pesantissime
Parzialmente vero, in realtà ci sono molti modi per gestire gli aggiornamenti automatici anche senza l'ausilio di tool esterni, come per esempio ipostando la connessione su consumo tramite i criteri di gruppo, poi trovo molto più gestibili pochi aggiornamenti da qualche centinaio di mega, piuttosto che centinaia di aggiornamenti da pochi mega che ultimamente andavano ad ingolfare così tanto windows update da rendere il pc ingestibile...
Ultimamente installare windows 7 sp1 dal suo disco originale era divenuto un delirio, dopo l'installazione passavo due giorni pieni dietro a windows update, fino a quando non mi sono deciso a passare ad una iso con già la maggior parte delle patch installate, oggi comunque con windows 10 è storia passata.



- Fastidiosissima policy forzosa di Microsoft di reimpostazione delle impostazioni delle app predefinite ad ogni major update
Problema che mi risulta sia stato risolto letteralmente anni fa e per quel che mi ricordo in effetti è da una vita che non lo riscontro.

- Windows 10 ha OBBLIGATO a dotare i PC di SSD, mentre prima funzionavano in maniera discretamente rapida con Windows 7/8 e un normale HDD; le prestazioni infatti risulteranno calate parecchio a parità di hardware rispetto alle versioni precedenti, segno che il nuovo sistema operativo è più energivoro di risorse.
Ma anche no, come ripeto spesso nel corso di questi hanno ho aggiornato personalmente dozzine e dozzine di macchine con windows xp, vista, seven 8, in particolare vecchie cariole con c2d e hdd meccanico come il sony vaio da cui ti sto scrivendo e tutta questa ingestibilità proprio non l'ho mai percepita.
basta poi dare un occhiata al task manager per vedere come le varie app in background facciano un uso minimo delle risorse del pc.




- A livello aziendale/business è inconcepibile che Windows 10 Professional debba subire le stesse logiche di installazione automatica di giochi, app XBox, app meteo, mappe ecc. presenti sulla versione Home; anche sulla Home è sempre e comunque una policy troppo aggressiva di Microsoft
Vero, ma bastano pochi minuti per ripulire il pc da ogni "software non necessario" o far finta che semplicemente non esistano che come dici tu per molti risparmiare qualche mega su hdd è del tutto superfluo




- Durante l'utilizzo di una sottosezione dell'area "Impostazioni" è impossibile aprire un'altra sottosezione in quanto la sottosezione "Impostazioni" già aperta viene chiusa per far visualizzare quella appena richiesta; a questo punto era meglio il vecchio Pannello di Controllo
Vero in effetti sembra più pensato per un uso da smatphone\tabblet, comunque il vecchio pannello di controllo è ancora presente e anzi per certe cose è ancora indispensabile.

- Policy di aggiornamento automatico drivers che porta ad una serie di problemi non indifferenti soprattutto su macchine non recenti / su macchine che richiedono stabilità / su periferiche che richiedono drivers specifici da non aggiornare
TI dirò nella mia esperienza personale tutti questi problemi con i vecchi pc proprio non li ho visti, anche perché ovviamente gli aggiornamenti dei driver avvengono davvero raramente, ma comunque si possono gestire anche loro...

Parliamo poi degli aggiornamenti "Epic Fail":
Ovviamente facciamo finta di scordare che problemi simili se non più gravi c'erano anche ai tempi di XP e di Seven...

Ora abbiamo anche delle App che si cancellano da sole; a quale scopo, quando nel 2020 abbiamo HDD/SSD con capienze medie elevate?
In realtà windows 10 si trova installato anche su pc 2 in 1, con "ssd" saldato su scheda madre da 32 o addirittura 16GB, e comunque l'articolo parla di programmi "archiviati" che vengano cancellati è una tua deduzione, io penso piuttosto che vengano compressi.
biometallo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere? Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Ra...
Made in IT: un approccio unico alle startup Made in IT: un approccio unico alle startup
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare? Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson ...
Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gioco di calcio su Nintendo Switch Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gi...
Luminar Ai, arriva Ai-Bokeh a gestire lo sfocato Luminar Ai, arriva Ai-Bokeh a gestire lo sfocato
Il ritorno di 3dfx: annuncio previsto pe...
Elon Musk avrebbe chiesto di diventare C...
Un video musicale creato con la Modalità...
Il prossimo prodotto di Facebook saranno...
Pilotava droni a 2 km di altezza: denunc...
Multa a Google per non aver custodito i ...
IBM installa un nuovo computer quantisti...
Sconfitta legale per Tesla in un caso su...
Amazon, tutte le offerte del weekend: oc...
NUC 11 Extreme Kit è il nuovo min...
Accensione imprevista dei motori di mano...
Monitor gaming: i pannelli a 480 Hz potr...
Destiny 2, Bungie conferma: è in ...
Amazon ha violato norme Ue sulla privacy...
Samsung Galaxy Z Flip 3: guardate quante...
Advanced SystemCare Ultimate
VirtualBox
EVGA Precision X1
Avast! Free Antivirus
AVG Antivirus Free
AVG Internet Security
Sandboxie
IObit Uninstaller
Radeon Software Adrenalin 21.7.2 beta
HDClone Free Edition
Audacity
Chromium
Memtest86 Free
Advanced SystemCare
PeaZip
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:43.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1