Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

HPE Aruba Instant On AP22: arriva il Wi-Fi 6
HPE Aruba Instant On AP22: arriva il Wi-Fi 6
La famiglia Instant On di HPE Aruba si ingrandisce. Il nuovo arrivato è l’access point AP 22: è dedicato al business, supporta la tecnologia mesh ed è certificato con lo standard Wi-Fi 6.
Parliamo di quantum computing: dentro la ricerca di IBM per la chimica e la fisica
Parliamo di quantum computing: dentro la ricerca di IBM per la chimica e la fisica
Abbiamo intervistato Antonio Mezzacapo, ricercatore di IBM presso il Thomas J. Watson Center di New York, per capire meglio come l'azienda stia approcciando il mondo dei computer quantistici, come questi stiano prendendo forma e come potranno cambiare le dinamiche della ricerca nella chimica e nella fisica. Uno sguardo a un futuro che è già un po' tra di noi
Huawei MateBook 14 2020: un bello schermo con una GPU veloce
Huawei MateBook 14 2020: un bello schermo con una GPU veloce
E' la GPU NVIDIA GeForce MX350 la vera novità di questo notebook, capace di abbinare un design tradizionale ma molto ben curato alla potenza del processore Intel Core i7. Lo schermo da 14 pollici abbina risoluzione elevata, buona qualità complessiva e i vantaggi del rapporto 3:2 così apprezzato per la produttività personale
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 25-06-2020, 11:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75179
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/sicure...ord_90349.html

Strumenti facili da usare che permettano a tutti di sapere se la password che stanno usando per un determinato servizio è già stata esposta online come conseguenza di incidenti informatici: è la prossima mossa dei big della tecnologia per la sicurezza degli utenti

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:08   #2
Cfranco
Senior Member
 
L'Avatar di Cfranco
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: VR-PD
Messaggi: 9010
tutto bello e interessante ...
Quindi l' alternativa quale sarebbe ?
un centinaio di psw tutte diverse, tutte casuali, tutte belle zeppe di caratteri speciali e che ogni 2 mesi vengono cambiate con regolarità ?
E poi per ricordarsele mi faccio un foglio excel dal titolo psw.xls e me lo metto sul desktop ?
Un bel password manager che ti tiene tutte le password al sicuro e che quando ti serve non funziona oppure è offline ?
Finché non mi faranno un innesto per attaccare un bel ssd al cranio per salvarci dentro le informazioni non vedo come un essere umano possa tenersi a mente tutte le psw se non le cataloga e riutilizza, e anche lì è comunque difficile.
__________________
Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Cfranco è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:14   #3
kamon
Senior Member
 
L'Avatar di kamon
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Cagliari
Messaggi: 4796
Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
tutto bello e interessante ...
Quindi l' alternativa quale sarebbe ?
un centinaio di psw tutte diverse, tutte casuali, tutte belle zeppe di caratteri speciali e che ogni 2 mesi vengono cambiate con regolarità ?
E poi per ricordarsele mi faccio un foglio excel dal titolo psw.xls e me lo metto sul desktop ?
Un bel password manager che ti tiene tutte le password al sicuro e che quando ti serve non funziona oppure è offline ?
Finché non mi faranno un innesto per attaccare un bel ssd al cranio per salvarci dentro le informazioni non vedo come un essere umano possa tenersi a mente tutte le psw se non le cataloga e riutilizza, e anche lì è comunque difficile.


Già...
La soluzione Per evitare di usare poche password? Costringerti a diventare rain man oppure a scriverle da qualche parte e tenerle a portata, in modo che se va bene rischi di perderle tutte insieme, senza contare che trovare pass sempre diverse, continuamente a decine o centinaia di servizi, diventa facilmente un lavoro a tempo pieno...
__________________
MERCATINO: Transazioni Positive 52, ultima: Berserker. Negative 3: knaiv, dottorcapone, Sir Alamon.
kamon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:16   #4
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 17108
Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
tutto bello e interessante ...
Quindi l' alternativa quale sarebbe ?
un centinaio di psw tutte diverse, tutte casuali, tutte belle zeppe di caratteri speciali e che ogni 2 mesi vengono cambiate con regolarità ?
E poi per ricordarsele mi faccio un foglio excel dal titolo psw.xls e me lo metto sul desktop ?
Un bel password manager che ti tiene tutte le password al sicuro e che quando ti serve non funziona oppure è offline ?
Finché non mi faranno un innesto per attaccare un bel ssd al cranio per salvarci dentro le informazioni non vedo come un essere umano possa tenersi a mente tutte le psw se non le cataloga e riutilizza, e anche lì è comunque difficile.
Basta un programma come Keepass (che uso io) o analoghi. Programma scaricabile gratuitamente, utilizzabile offline. Faccio così da anni, l'unica password che mi devo ricordare è quella per accedere al database delle password.

A me non pare nulla di complicato o laborioso, l'unica cosa è avere un minimo di voglia per aggiornarlo quando si crea un nuovo account con password, qualunque sia il servizio.
Quote:
Originariamente inviato da kamon Guarda i messaggi
senza contare che trovare pass sempre diverse, continuamente a decine o centinaia di servizi, diventa facilmente un lavoro a tempo pieno...
Non è vero neanche questo.

Non ti abboni a 70 servizi alla volta, ma uno ogni tanto, per cui già di per se nulla di complesso. Se proprio poi vuoi essere il più lavativo possibile, sfrutti il sistema di generazione password compreso nei programmi di gestione password e ti limiti a cambiare 2-3-4 caratteri qua e là per essere sicuro (generare la password con un algoritmo la mette a rischio di essere trovata se si scopre come funziona l'algoritmo).


Il problema delle password non è complicato nè oneroso. La verità è che si tratta di una rottura di scatole, quello è il vero motivo per cui la gente non ci vuole perdere tempo. Ma crearsi una password ogni volta diversa e avere un sistema rapido ed efficace di archiviazione delle stesse richiede ben poco tempo ed energie. E' la volontà che manca.

Ultima modifica di cronos1990 : 25-06-2020 alle 12:20.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:20   #5
kamon
Senior Member
 
L'Avatar di kamon
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Cagliari
Messaggi: 4796
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
Basta un programma come Keepass (che uso io) o analoghi. Programma scaricabile gratuitamente, utilizzabile offline. Faccio così da anni, l'unica password che mi devo ricordare è quella per accedere al database delle password.

A me non pare nulla di complicato o laborioso, l'unica cosa è avere un minimo di voglia per aggiornarlo quando si crea un nuovo account con password, qualunque sia il servizio.
Non so come funziona ma, se qualcuno avesse la pass o magari esistesse una backdoor non sarebbe un rischio assurdo?

Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
Non è vero neanche questo.

Non ti abboni a 70 servizi alla volta, ma uno ogni tanto, per cui già di per se nulla di complesso. Se proprio poi vuoi essere il più lavativo possibile, sfrutti il sistema di generazione password compreso nei programmi di gestione password e ti limiti a cambiare 2-3-4 caratteri qua e là per essere sicuro (generare la password con un algoritmo la mette a rischio di essere trovata se si scopre come funziona l'algoritmo).


Il problema delle password non è complicato nè oneroso. La verità è che si tratta di una rottura di scatole, quello è il vero motivo per cui la gente non ci vuole perdere tempo. Ma crearsi una password ogni volta diversa e avere un sistema rapido ed efficace di archiviazione delle stesse richiede ben poco tempo ed energie. E' la volontà che manca.
Si, io sono uno scansa fatiche ed anche un po paranoico quando si tratta di sicurezza web, lo ammetto, ma non mi fido neanche dei generatori automatici di password che per quanto ne so, come la hanno data a me, potrebbero avere un sistema per immagazzinarle da qualche parte a vantaggio di chissà chi, cambiare 3-4 caratteri soltanto mi sembra solo una maniera per confonderti ancora di più, credi che la pass sia una e non ti ricordi di averla cambiata quel tanto che basta per renderla inutilizzabile...
Poi la questione non è abbonarsi a molte cose tutte insieme, ma le cose a cui sei registrato si accumulano negli anni e se facessero tutte il discorso del cambio frequente di pass diventerebbe un casino.
__________________
MERCATINO: Transazioni Positive 52, ultima: Berserker. Negative 3: knaiv, dottorcapone, Sir Alamon.

Ultima modifica di kamon : 25-06-2020 alle 12:27.
kamon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:24   #6
LordGine
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2011
Messaggi: 595
Io utilizzo Firefox lockwise come gestore password (comodissimo su Android) e sempre Firefox ha il servizio Firefox monitor/ che ti dice quali siti/servizi sono stati esposti ad attacchi e nel caso dovessero succedere su email che gli hai associato ti avvisa appena la notizia viene resa nota.
Lockwise (come la maggior parte di questi servizi) ti permette anche di generare password casuali e tenersele memorizzate, quindi anche il problema di inventarne di nuove non esiste più.
__________________
Flickr
LordGine è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:26   #7
atomico82
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2003
Messaggi: 1439
Quote:
Originariamente inviato da kamon Guarda i messaggi
Non so come funziona ma, se qualcuno avesse la pass o magari esistesse una backdoor non sarebbe un rischio assurdo?
se usi la versione offline, il rischio è 0. Se usi invece qualche sistema online come lastpass hai da una parte la comodità di avere tutto sincronizzato tra dispositivi, ma ovviamente ti poni a più rischi. Però secondo me meglio avere uno di questi servizi che avere la stessa password su tutti i siti. E' molto più facile che riescono ad hackerare www.ilsitodellamarmotta.it che uno di questi colossi.
__________________
Trattative concluse: 4
(Razorx92, Jobe, Ippo 2001, Parappaman)
CoolerMaster Silencio 550 | Corsair RM750x | Intel i5 4670k | Asrock z87 pro4 | Corsair Vengeance 4x4gb | Nvidia Geforce 760 | 1x Western Digital 2tb Green + 250Gb SSD Samsung 830 + 500Gb SSD Samsung 860 evo | Lite On LH-20A1S | AOC I2769VM
atomico82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:27   #8
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 17108
Quote:
Originariamente inviato da kamon Guarda i messaggi
Non so come funziona ma, se qualcuno avesse la pass o magari esistesse una backdoor non sarebbe un rischio assurdo?
Il programma già di per se neanche necessita di installazione, volendo lo puoi tenere su una chiavetta e non averne traccia nel registro di Windows. Il database è cifrato, per cui anche quello non è un problema. Ti quoto dal sito:
Quote:
KeePass è disponibile in due diverse versioni di sicurezza per scegliere il livello di protezione desiderato. Avrai la possibilità di scegliere tra 2 algoritmi di crittografia per:
• una sicurezza tramite crittografia AES (chiave a 256 bit)
• una sicurezza tramite crittografia TwoFish (chiave a 256 bit + blocchi a 1di 28 bit)
Questi 2 metodi di crittografia sono attualmente i migliori sul mercato per tutti gli usi di dominio pubblico e professionale. Tuttavia, lo sappiamo bene, le carenze di sicurezza provengono di frequente dai sistemi operativi anche se, fortunatamente, KeePass è multipiattaforma.
Fonte: https://keepass.it/

Di programmini del genere ce ne sono diversi, tutti piuttosto efficaci. Poi come sempre dipende da come questi programmi vengono utilizzati, il problema principale rimane sempre quello che fa l'utente.
Io per esempio faccio un uso del mio database con un rischio evitabile (ovviamente non ti sto a dire quale di preciso), ma che mi consente una fruizione del database di un certo tipo cui non posso fare a meno. Quella però è una mia scelta ben precisa, di cui sono consapevole.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:27   #9
LordGine
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2011
Messaggi: 595
Quote:
Originariamente inviato da kamon Guarda i messaggi
Non so come funziona ma, se qualcuno avesse la pass o magari esistesse una backdoor non sarebbe un rischio assurdo?
Ovviamente non ci salvi sopra la password bancarie, ma è comunque più sicuro ricordarsi una master key fatta bene piuttosto che sempre la stessa alla quale si cambia un numero o un carattere. Se poi malauguratamente dovessero accedervi... Amen, mi leggeranno i messaggi di facebook e vedranno gli ordini di qualche negozio online.
__________________
Flickr
LordGine è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:32   #10
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 17108
Quote:
Originariamente inviato da kamon Guarda i messaggi
Si, io sono uno scansa fatiche ed anche un po paranoico quando si tratta di sicurezza web, lo ammetto, ma non mi fido neanche dei generatori automatici di password che per quanto ne so, come la hanno data a me, potrebbero avere un sistema per immagazzinarle da qualche parte a vantaggio di chissà chi, cambiare 3-4 caratteri soltanto mi sembra solo una maniera per confonderti ancora di più, credi che la pass sia una e non ti ricordi di averla cambiata quel tanto che basta per renderla inutilizzabile...
Poi la questione non è abbonarsi a molte cose tutte insieme, ma le cose a cui sei registrato si accumulano negli anni e se facessero tutte il discorso del cambio frequente di pass diventerebbe un casino.
Come dicevo, i generatori di password non sono basati su dei database pregenerati cui attingono, e che poi ti passano.
Le password che ti fornisce sono generate da precisi algoritmi matematici, cui spesso fanno riferimento a valori recuperati da varie fonti per cercare di renderle il più possibili casuali. Questo perchè, essendo un calcolo matematico a fornirle, nessuna password è veramente casuale, perchè appunto determinata da delle formule. Per questo spesso vengono generate partendo da valori "incerti": come, banalmente, la data del PC, o la temperatura della CPU rivelata dai sensori del PC (sono esempi per far capire).

Per cui, quando mi capita di generare una password con questi sistemi, mi limito a cambiare qualche valore "a mano", in genere 3-5 valori per stare sicuro.

Banalmente, è il motivo principale per cui si "crakkava" con una certa facilità le copie di Windows 95-98. Il codice a 25 cifre per registrare il prodotto dipendeva da un algoritmo, e spesso le copie piratate fornivano una lista di codici potenzialmente validi, di cui alcuni ti permettevano di attivare la copia.

Ultima modifica di cronos1990 : 25-06-2020 alle 12:35.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:48   #11
Zuz
Junior Member
 
Iscritto dal: Sep 2007
Messaggi: 18
Un’altra piaga tremenda da combattere sono i sistemi che impongono di cambiare la password ogni tot mesi, obbligando l’utente a usare password stupide per cambiarle facilmente.
Zuz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:49   #12
Cfranco
Senior Member
 
L'Avatar di Cfranco
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: VR-PD
Messaggi: 9010
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
Basta un programma come Keepass (che uso io) o analoghi.
Eccerto
Perché ovviamente mi porto sempre dietro il pc con dentro il programma

Anzi mi porto la chiavetta, così quando arrivo allo sportello me la infilo nel naso e lancio il programma per recuperare la password

Non sempre hai a disposizione un pc e/o un collegamento a internet e a volte manco il telefono.
Quella è una soluzione che va bene solo in alcuni casi e in quei casi ci sono tante altre soluzioni altrettanto efficaci
__________________
Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Cfranco è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:54   #13
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 7773
Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
Eccerto
Non sempre hai a disposizione un pc e/o un collegamento a internet e a volte manco il telefono.
Ok per il pc, ma se non hai il collegamento ad internet, di che password stiamo parlando?

Non è che puoi accedere ad un servizio online, senza essere connesso ad internet.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 12:56   #14
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 17108
Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
Eccerto
Perché ovviamente mi porto sempre dietro il pc con dentro il programma

Anzi mi porto la chiavetta, così quando arrivo allo sportello me la infilo nel naso e lancio il programma per recuperare la password

Non sempre hai a disposizione un pc e/o un collegamento a internet e a volte manco il telefono.
Quella è una soluzione che va bene solo in alcuni casi e in quei casi ci sono tante altre soluzioni altrettanto efficaci
Uscita del tutto fuori luogo.

La stragrande maggioranza di quello che fai con le password, le fai col PC. Quindi quando sei "fuori" il fatto di non avere il database è irrilevante. Poi, ripeto: un programma come keepass non ha bisogno di installazione, volendo ti puoi tenere programma e database su una banale chiavetta USB e la puoi usare ovunque.
Con una chiavetta USB hai sempre tutto a portata di mano, non ti crea problemi di spazio (fisico), la puoi usare ovunque.

Se poi ti piace fare il "tecnologico", o hai bisogno di averlo a portata di mano senza usare un PC, il database è anche usabile tramite programma su smartphone. Utilizzabile offline, perchè basta aver sincronizzato il database una volta (o l'ultima volta che lo hai aggiornato).

Non c'è niente di complicato, astruso o laborioso da fare. Le soluzioni ci sono, molte sono pratiche e per nulla complicate da usare. Come detto: il problema è la pigrizia della gente.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 13:19   #15
Cfranco
Senior Member
 
L'Avatar di Cfranco
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: VR-PD
Messaggi: 9010
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
La stragrande maggioranza di quello che fai con le password, le fai col PC.
Non sempre
E se anche c' è non è detto che sia il tuo, che tu possa installare o anche solo attaccarci una chiavetta USB ( tipo il portatile aziendale blindato )
Il password manager ce l' ho, e posso assicurarti che a volte è più una seccatura che un aiuto

Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Ok per il pc, ma se non hai il collegamento ad internet, di che password stiamo parlando?

Non è che puoi accedere ad un servizio online, senza essere connesso ad internet.
Prova a trovarti a dover mettere user e psw sul chiosco al distretto sanitario

O quella volta che user e psw ho dovuto scriverli su carta per fare una richiesta
__________________
Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn

Ultima modifica di Cfranco : 25-06-2020 alle 13:21.
Cfranco è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 14:17   #16
jepessen
Senior Member
 
L'Avatar di jepessen
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Sicilia
Messaggi: 2437
Ma e' cosi' difficile imparare ad utilizzare un password manager come KeePass, che tutti si lamentano della difficolta' di memorizzare decine di password diverse?

Ne impari solamente una, quella del profilo del password manager, e poi tramite lui si creano e si utilizzano tutte le password che si vuole. Ci sono un sacco di programmi e servizi che permettono di utilizzarle anche su dispositivi diversi e con sistemi operativi diversi.

Per quelli che si lamentano di doversi portare la chiavetta appresso, possono tranquillamente utilizzare il servizio/programma anche sullo smartphone.

Personalmente ho il file di keepass memorizzato su onedrive, e ci accedo da qualsiasi dispositivo, anche in giro, senza nessun problema.
__________________
Non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri
L'abbiamo preso in prestito dai nostri figli
jepessen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 14:38   #17
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 7773
Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
Prova a trovarti a dover mettere user e psw sul chiosco al distretto sanitario
Ehm no un attimo. Tu avevi scritto

Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
Non sempre hai a disposizione un pc e/o un collegamento a internet
Ma il chiosco il collegamento ce l'ha.

Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
O quella volta che user e psw ho dovuto scriverli su carta per fare una richiesta
A casa tua lo smartphone non va di moda?
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 15:00   #18
ziozetti
Senior Member
 
L'Avatar di ziozetti
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Agrate B.za (MB)
Messaggi: 11284
Quote:
Originariamente inviato da Cfranco Guarda i messaggi
Prova a trovarti a dover mettere user e psw sul chiosco al distretto sanitario
Penna e mano sinistra (se sei mancino penna e mano destra).
E se devi cambiare la password basta un po' di sapone!
__________________
Sono stato accusato di essere fanboy Apple, fanboy Samsung, Apple hater, MS hater, nazigrammar e di aver contribuito alla rovina dell'Italia.
Incomincio ad essere stufo di questo forum...
ziozetti è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 17:41   #19
Erotavlas_turbo
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2007
Messaggi: 767
Lesspass, nessuna memorizzazione o sincronizzazione delle password ne in locale ne in cloud. Occorre solo ricordarsi la master password e lesspass genera in automatico le varie password per i siti web (intrinsecamente più sicuro di bitwarden e keepass).
Erotavlas_turbo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 18:10   #20
Cfranco
Senior Member
 
L'Avatar di Cfranco
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: VR-PD
Messaggi: 9010
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Ma il chiosco il collegamento ce l'ha.
Lui ce l' ha ma tu non puoi usarlo

Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
A casa tua lo smartphone non va di moda?
Guarda mi è capitato giusto mezz' ora, ho acceso il pc e ho dovuto sbloccarlo con la password, per fortuna la sapevo a memoria, perché se avessi dovuto recuperarla ovviamente non avrei potuto usare il pc e magari avrei dovuto usare lo smartphone e copiare a mano qualcosa tipo p,'%WRzn27GwDd'$ copiandolo dallo schermo del telefono, non esattamente una comodità
__________________
Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Cfranco è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


HPE Aruba Instant On AP22: arriva il Wi-Fi 6 HPE Aruba Instant On AP22: arriva il Wi-Fi 6
Parliamo di quantum computing: dentro la ricerca di IBM per la chimica e la fisica Parliamo di quantum computing: dentro la ricerca...
Huawei MateBook 14 2020: un bello schermo con una GPU veloce Huawei MateBook 14 2020: un bello schermo con un...
Sound BlasterX G6: piccolo e potente Amplificatore e DAC da gaming Sound BlasterX G6: piccolo e potente Amplificato...
Recensione F1 2020: è proprio l'anno del sim racing Recensione F1 2020: è proprio l'anno del ...
PlayStation 5: un nuovo evento in progra...
Apple rinnova l'iMac 27'': nuove CPU Int...
Nuovo Microsoft Store su Xbox: più veloc...
HUAWEI Mate 40 e 40 Pro svelato: ecco le...
TIM è Green: smartphone ricondizi...
Intel: lo sviluppo del software in futur...
Google - Fitbit? La Commissione europea ...
Apple e Siri: accusa di violazione di br...
Microsoft si fissa un obiettivo: zero ri...
Haylou GT1 Pro: gli auricolari true wire...
Tariffe mobile ruba clienti: costo medio...
Z490 Aorus Master WaterForce, motherboar...
WhatsApp, basta fake news: c'è un...
Garmin: riscatto milionario per recupera...
Extreme E, tra i team al via anche la Fi...
Media Player Classic Home Cinema
K-Lite Codec Tweak Tool
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Internet Download Manager
Chromium
AVG Internet Security
AVG Antivirus Free
Mozilla Thunderbird 78
iTunes 12
BurnAware Premium
BurnAware Free
SiSoftware Sandra Lite
Opera Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:40.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1