Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10 è una fotocamera compatta, capace di entrare nel taschino, ma che nasconde al suo interno un sensore APS-C da 24 megapixel. In accoppiata all'ottica 18,5mm F2.8 (28mm equivalenti) scatta immagini con grande nitidezza e microcontrasto. Proposta a 519€ di listino può essere un'alternativa interessante per unire qualità e portabilità.
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Arriva in un momento cruciale per l’azienda sud coreana che deve rafforzare il suo dominio sul mercato degli smartphone, ultimamente attaccabile dagli altri concorrenti. Arriva dopo dieci anni esatti dal primo Galaxy S della storia. Il nuovo Galaxy S10+ non è un “upgrade” come molti credono ma un concentrato di novità tecnologiche capace di far innamorare da subito l’utente non appena si accende il display. Vediamo allora i motivi di tutto ciò.
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
Anche per la nuova GPU GeForce GTX 1660Ti ASUS propone la ricetta ROG Strix, fatta di un PCB custom, overclock di serie e un efficiente sistema di raffreddamento a tripla ventola che spicca per silenziosità. Una ricetta vincente, per quanto non di certo si possa dire economica
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 09-07-2009, 08:57   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75180
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/memorie...ari_29555.html

Senza aver trovato investitori interessati a risollevarne le sorti, Qimonda avvia le procedure di liquidazione e rivende stabilimenti e macchinari precedentemente destinati alla produzione

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 09:07   #2
domyre
Senior Member
 
L'Avatar di domyre
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Salgareda (TV)
Messaggi: 2173
che peccato veder fallire un colosso del genere :-(
domyre è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 09:23   #3
megthebest
Senior Member
 
L'Avatar di megthebest
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: *****Prov.AN***** My Name's MAX
Messaggi: 18137
ma adesso? tutti quelli che adotterano memorie gddr5 che erano quasi esclusive qimonda dove si approvigioneranno?
megthebest è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 09:45   #4
goldenboy-z
Member
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 216
Questo succede a chi lavora seriamente e si impegna per dare lavoro... Hanno chiuso perchè produrre in Germania e negli USA costa ovviamente molto di più che "investire" nei paesi emergenti (a.k.a. aprire stabilimenti di produzione in vietnam et simili e sfruttare la madonopera a prezzo stracciato come la concorrenza..).
E cosi un produttore di qualità e che non è migrato verso i paradisi della manodopera è fallito miseramente... che schifo.
Sono profondamente sdegnato..
Se avesse chiuso le tre fabbriche in occidente e le avesse sostituite con altre tre in oriente (assieme alle tre gia esistenti) ora non saremmo qui a parlarne..

Ultima modifica di goldenboy-z : 09-07-2009 alle 09:50. Motivo: Orrori di ortografia
goldenboy-z è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 09:49   #5
lishi
Senior Member
 
L'Avatar di lishi
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 1538
Quote:
Originariamente inviato da goldenboy-z Guarda i messaggi
Questo succede a chi lavora seriamente e si impegna per dare lavoro... Hanno chiuso perchè produrre in Germania e negli USA costa ovviamente molto di più che "investire" nei paesi emergenti (a.k.a. aprire stabilimenti di produzione in vietnam et simili e sfruttare la madonopera a prezzo stracciato come la concorrenza..).
E cosi un produttore di qualità e che non è migrato verso i paradisi della manodopera è fallito miseramente... che schifo.
Sono profondamente sdegnato..
Anche intel, AMD e altri produttori hanno le stesse attività situate nei stessi paesi, ma non stanno ancora fallendo.

Il motivo del fallimento di Quimonda è dovuto alla situazione del mercato delle memorie.
lishi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 10:42   #6
Ares17
Bannato
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: In giro per il mondo
Messaggi: 5824
Quote:
Originariamente inviato da lishi Guarda i messaggi
Anche intel, AMD e altri produttori hanno le stesse attività situate nei stessi paesi, ma non stanno ancora fallendo.

Il motivo del fallimento di Quimonda è dovuto alla situazione del mercato delle memorie.
guarda che il mercato delle cpu è più in crisi di quello delle memorie.
Per fortuna Hyundai samsung etc non producono processore x386, altrimenti anche loro sarebbero in crisi
Ares17 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 10:53   #7
lishi
Senior Member
 
L'Avatar di lishi
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 1538
Quote:
Originariamente inviato da Ares17 Guarda i messaggi
guarda che il mercato delle cpu è più in crisi di quello delle memorie.
Per fortuna Hyundai samsung etc non producono processore x386, altrimenti anche loro sarebbero in crisi
Intel e AMD non hanno dovuto vendere sottocosto i lori prodotti però per grandi periodi di tempo.
lishi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 12:56   #8
Ares17
Bannato
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: In giro per il mondo
Messaggi: 5824
Quote:
Originariamente inviato da lishi Guarda i messaggi
Intel e AMD non hanno dovuto vendere sottocosto i lori prodotti però per grandi periodi di tempo.
Intel ed Amd non hanno concorrenti, ed in nessun caso intel porterebbe Amd al fallimento applicando una politica troppo aggressiva. (vedesi antitrust)
Ares17 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 13:21   #9
Billabong
Senior Member
 
L'Avatar di Billabong
 
Iscritto dal: Jul 2001
Città: Vicetia
Messaggi: 403
Quimnda non era efficiente, punto. Meglio così, una liquidazione ordinata e restituire al mercato le sue risorse che la stampella dello Stato. Sicuramente le persone impiegate troveranno modo di far valere la loro esperienza altrove, in altre aziende o magari creandone di nuove...
Billabong è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 14:13   #10
Ares17
Bannato
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: In giro per il mondo
Messaggi: 5824
Quote:
Originariamente inviato da Billabong Guarda i messaggi
Quimnda non era efficiente, punto. Meglio così, una liquidazione ordinata e restituire al mercato le sue risorse che la stampella dello Stato. Sicuramente le persone impiegate troveranno modo di far valere la loro esperienza altrove, in altre aziende o magari creandone di nuove...
facile liquidare così la questione:
Non era efficiente nei confronti di aziende che spendono molto meno della metà in fatto di retribuzione, contenimento dell'inquinamento e ad altre centinaia di cose che a noi occidentali neache ci facciamo più caso
Ares17 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 14:28   #11
blackshard
Senior Member
 
L'Avatar di blackshard
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: non ti interessa
Messaggi: 5180
Quote:
Originariamente inviato da Ares17 Guarda i messaggi
facile liquidare così la questione:
Non era efficiente nei confronti di aziende che spendono molto meno della metà in fatto di retribuzione, contenimento dell'inquinamento e ad altre centinaia di cose che a noi occidentali neache ci facciamo più caso
Eh infatti. Noi in europa ci sbattiamo per cercare di arginare la mutazione della condizione climatica della terra ponendo limiti e blocchi alle emissioni di co2 e poi la cina sbotta che per la crescita non ha tempo per queste cose.

E' facile giocare ad armi impari, soprattutto se in oriente sei sottopagato e la questione ambientale non esiste.
blackshard è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 15:03   #12
Billabong
Senior Member
 
L'Avatar di Billabong
 
Iscritto dal: Jul 2001
Città: Vicetia
Messaggi: 403
Non capisco il tentativo di far passare quimonda per azienda "buona" rispetto alle altre "cattive"... Ricordo che buona parte dei concorrenti non delocalizzano perchè sono già aziende asiatiche. Inoltre dove sta scritto che sfruttano, inquinano (sappiamo che le norme ambientali in asia in genere sono più permissive, ma nn sappiamo nulla sulle emissioni dell'industria dei semiconduttori), ecc.?

Fosse un'azienda tessile il dubbio ci sta, ma nell'alta tecnologia il paradigma è diverso.

Anche negli USA le leggi ambientali sono lasche, perchè nn delocalizzare lì?

Il fatto è che qimonda aveva le attività ad alto valore aggiunto a Dresda perchè lì c'è un distretto e gode di ottime infrastrutture e capitale umano unite a generosi incentivi, mentre quelle a basso valore aggiunto sono in portogallo. Ergo, se stavano in Germania è perchè conveniva e se sono falliti è perchè non han più ragione di essere, non perchè erano paladini dei diritti umani travolti dalla spietatezza dei mercati globalizzati.

Non capisco come si possa essere così ingenui.
Billabong è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 15:03   #13
Ares17
Bannato
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: In giro per il mondo
Messaggi: 5824
Quote:
Originariamente inviato da blackshard Guarda i messaggi
Eh infatti. Noi in europa ci sbattiamo per cercare di arginare la mutazione della condizione climatica della terra ponendo limiti e blocchi alle emissioni di co2 e poi la cina sbotta che per la crescita non ha tempo per queste cose.

E' facile giocare ad armi impari, soprattutto se in oriente sei sottopagato e la questione ambientale non esiste.
Ma non è solo questo che fa la differenza: da noi occidentali (in europa sopratutto) la tutela della salute dei lavoratori, e degli utenti finali incide pesantemente sui costi.
Quello che mi rammarica però è sopratutto il fatto che il governo tedesco abbia portato una manovra decisa sul settore auto (non strategico gia nell'immediato futuro) ed abbia lasciato morire un'azienda impegnata in un settore estremamente importante e strategico gia adesso.

Che poi a chi mi dice che con la Opel rimanevano a casa migliaia di lavoratori dico anche che l'Europa oltre ad avere una sudditanza energetica, gia adesso inizia a manifestare una grande sudditanza tecnologica.
Ares17 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 15:11   #14
Ares17
Bannato
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: In giro per il mondo
Messaggi: 5824
Quote:
Originariamente inviato da Billabong Guarda i messaggi
Non capisco il tentativo di far passare quimonda per azienda "buona" rispetto alle altre "cattive"... Ricordo che buona parte dei concorrenti non delocalizzano perchè sono già aziende asiatiche. Inoltre dove sta scritto che sfruttano, inquinano (sappiamo che le norme ambientali in asia in genere sono più permissive, ma nn sappiamo nulla sulle emissioni dell'industria dei semiconduttori), ecc.?

Fosse un'azienda tessile il dubbio ci sta, ma nell'alta tecnologia il paradigma è diverso.

Anche negli USA le leggi ambientali sono lasche, perchè nn delocalizzare lì?

Il fatto è che qimonda aveva le attività ad alto valore aggiunto a Dresda perchè lì c'è un distretto e gode di ottime infrastrutture e capitale umano unite a generosi incentivi, mentre quelle a basso valore aggiunto sono in portogallo. Ergo, se stavano in Germania è perchè conveniva e se sono falliti è perchè non han più ragione di essere, non perchè erano paladini dei diritti umani travolti dalla spietatezza dei mercati globalizzati.

Non capisco come si possa essere così ingenui.
Guarda che l'energia che viene impiegata per far andare le fabbriche inquinano più delle fabbriche stesse, e poi nessuno vuol difendere qimonda come azienda paladina dei diritti, quanto piuttosto condannare la politica dei governi europei che non vedono ad un palmo oltre il proprio naso.

Per la produzione di semiconduttori il costo della mano d'opera è marginale rispetto a tutti gli altri (Ormai questo avviene in quasi tutti i settori, dato l'elevato grado di automazione di tutti i settori).

Purtroppo l'europa si è trasformata in un ingranaggio secondario del sistema globale, e in troppi settori si muove obbligata dai settori portanti.
Ares17 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 15:32   #15
Luca69
Senior Member
 
L'Avatar di Luca69
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Udine <--> Villach
Messaggi: 2535
Sono falliti a causa di una gestione poco occulata e di una strategia di marketing folle!
I costi di produzione non erano poi fuori dal mercato: lo erano i prodotti!
Volevo essere i primi del mercato per volumi, ma si sono dovuti scontrare con Samsung e Hynix!
Se invece avessero solo puntato a prodotti di nicchia con alto valore aggiunto sarebbero ancora vivi
Luca69 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 15:41   #16
Ares17
Bannato
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: In giro per il mondo
Messaggi: 5824
Quote:
Originariamente inviato da Luca69 Guarda i messaggi
Sono falliti a causa di una gestione poco occulata e di una strategia di marketing folle!
I costi di produzione non erano poi fuori dal mercato: lo erano i prodotti!
Volevo essere i primi del mercato per volumi, ma si sono dovuti scontrare con Samsung e Hynix!
Se invece avessero solo puntato a prodotti di nicchia con alto valore aggiunto sarebbero ancora vivi
Ti do ragione nell'inserire quella della cattiva gestione (o politica aziendale) in una delle cause ( e forse la principale) del fallimento, ma anche in opel c'è stata una pessima gestione, eppure è ancora lì (probabilmente verra smembrata in meno di un anno dopo il suo acquisto) grazie agli interventi statali.

Fine ot
Ares17 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 19:00   #17
gotam
Senior Member
 
L'Avatar di gotam
 
Iscritto dal: Aug 2000
Città: Formia
Messaggi: 6381
Produrre memoria in Europa è quasi impossibile, DDR e flash vengono prodotte da samsung a prezzi bassissimi, per i competitor in tempi di crisi come questi, dove c'è poi 1 contrazione del mercato se non si ha liquidità in cassa il futuro è solo 1...il fallimento. Purtroppo è così.
__________________
"La birra è la prova che dio ci ama e vuole che siamo felici"
gotam è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2009, 20:46   #18
maumau138
Senior Member
 
L'Avatar di maumau138
 
Iscritto dal: Nov 2007
Messaggi: 1915
Sul prezzo finale la manodopera in un'azienda che produce semiconduttori non ha lo stesso peso che ha in un'azienda tessile. Infatti Intel, AMD ad esempio hanno fabbriche in occidente e ci producono i chip più nuovi, il cui costo finale è dato per la maggior parte dall'ammortizzazione dei costi di progettazione, di acquisto dei macchinari e dei locali. Le fabbriche orientali invece sono destinate alla produzione di chip "vecchi" i cui costi di sviluppo sono già stati ammortizzati e per i quali la manodopera pesa di più.

Inoltre dovete considerare che la maggior parte delle aziende che hanno fabbriche in oriente non delocalizzano un bel niente, sono orientali (Samsung, TSMC, UMC etc. etc.). E' come accusare la Hyundai di mettere fabbriche in Corea perché costa di meno la manodopera.

Dovete inoltre tenere conto che per più di un anno le DDR2 sono state vendute sottocosto, quindi le aziende che hanno il core business nelle memorie flash, o in memorie che non siano di tipo consumer non hanno avuto eccessivi problemi, mentre quelle che producevano esclusivamente RAM hanno sofferto una concorrenza spietatissima. Quimonda sarebbe potuta sopravvivere con un aiuto statale, in quanto al momento del fallimento i prezzi erano appena tornati alla pari con il costo ed avevano praticamente il monopolio delle GDDR5, purtroppo così non è stato; spero solo che gli operai riescano a trovare presto un altro impiego, in quanto non ho dubbi che i manager siano già seduti in almeno un altro paio di CDA.

PS: Tutto questo IMHO
__________________
Tutto quello che scrivo è da intendersi IMHO
maumau138 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-07-2009, 12:01   #19
cristo1976
Member
 
L'Avatar di cristo1976
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 264
Quote:
Originariamente inviato da goldenboy-z Guarda i messaggi
Questo succede a chi lavora seriamente e si impegna per dare lavoro... Hanno chiuso perchè produrre in Germania e negli USA costa ovviamente molto di più che "investire" nei paesi emergenti (a.k.a. aprire stabilimenti di produzione in vietnam et simili e sfruttare la madonopera a prezzo stracciato come la concorrenza..).
E cosi un produttore di qualità e che non è migrato verso i paradisi della manodopera è fallito miseramente... che schifo.
Sono profondamente sdegnato..
Se avesse chiuso le tre fabbriche in occidente e le avesse sostituite con altre tre in oriente (assieme alle tre gia esistenti) ora non saremmo qui a parlarne..
Quoto.

Il discorso è sicuramente complesso però mi sento di essere solidale con un tipo di "economia etica" che per ora rimane utopistica e che hai sottinteso tu.
Bisogna rivedere le regole planetarie sia di mercato che puramente macroeconomiche: in questo sono daccordo con Tremonti.
cristo1976 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecens...
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli uten...
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e ...
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel...
NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€ NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€
HP Reverb, il VR headset di HP dalla ris...
NVIDIA lancia i driver Creator Ready per...
Redmi Note 7: saranno 4 milioni le unità...
Canon EOS RP: ecco il teardown che che n...
Una vulnerabilità del browser Goo...
Blackview A60 è il miglior smartp...
Le nuove tecnologie sono il volano per l...
Warframe - Operation: Buried Debts arriv...
iPhone X Fold: ecco in video come potreb...
Da AMD i driver Radeon Software Adrenali...
Huawei P30 e P30 Pro si mostrano nelle i...
Sconti e offerte Amazon di giovedì...
HP sceglie le CPU AMD per i notebook Pro...
Scythe, dissipatore per processori Shuri...
Sin and Sacrifice, il nuovo DLC di Battl...
PassMark BurnInTest Professional
PassMark BurnInTest Standard
Dropbox
Chromium
Driver NVIDIA Creator Ready 419.67 WHQ
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
K-Lite Codec Tweak Tool
NTLite
SiSoftware Sandra Lite
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Internet Download Manager
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 13:35.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1