Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Storia, politica e attualità (forum chiuso)

Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione
Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione
Kobo Sage e Kobo Libra 2 sono i nuovi eReader che permettono da subito di far toccare con mano l’abbonamento mensile per leggere di tutto introdotto da Kobo stessa. Sono due device diversi ma accomunati da una stessa cosa: la qualità. Ma vediamo come funzionano e quanto costano nella nostra recensione.
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso"
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso"
L'evoluzione della pulizia di casa passa attraverso la disponibilità di prodotti sempre più potenti ed efficienti, al contempo in grado di assicurare elevata flessibilità di configurazione così da adattarsi ai diversi ambienti domestici. Dreame T30 è un aspirapolvere ciclonico senza fili dalle caratteristiche tecniche ai vertici, proposto ad un prezzo molto competitivo
Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme, guardando anche alla tecnologia degli smartphone
Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme, guardando anche alla tecnologia degli smartphone
Leica M11 è una Leica, è una Leica M, con tutti i pregi e i difetti del sistema, ma tra tutte le Leica M è quella che forse ha fatto il passo tecnologico più spinto e può rappresentare una pietra miliare al pari di Leica M8 (la prima digitale) e Leica M9 (la prima full frame). Leica M10 era stato il modello della differenziazione, Leica M11 è il modello del 'tutto in uno' potendo scattare a 60, 36 e 18 megapixel senza crop, ma sfruttando il pixel binning
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Discussione Chiusa
 
Strumenti
Old 04-09-2009, 09:40   #21
sirbone72
Senior Member
 
L'Avatar di sirbone72
 
Iscritto dal: Jun 2005
Città: Cagliari
Messaggi: 450
Non puoi riportare una notizia senza indicare espressamente la fonte!
__________________
OnePlus 3
sirbone72 è offline  
Old 04-09-2009, 10:21   #22
criccu
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 489
il tizio è morto e aveva di suo se non sbaglio diabete,problemi cardiocircolatori e respiratori,è morto e la colpa è stata data totalmente all'influenza da laboratorio,questa è la speculazione sui morti,viva il viaccino!
criccu è offline  
Old 04-09-2009, 10:38   #23
[marS]
Junior Member
 
L'Avatar di [marS]
 
Iscritto dal: Aug 2009
Messaggi: 3
Quote:
Originariamente inviato da sirbone72 Guarda i messaggi
Non puoi riportare una notizia senza indicare espressamente la fonte!
No.

Quote:
Puoi pubblicare questo articolo su altri siti a condizione che indichi la fonte con link attivo.
Non ti va bene?
[marS] è offline  
Old 04-09-2009, 11:38   #24
F1R3BL4D3
Senior Member
 
L'Avatar di F1R3BL4D3
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Castiglione Olona
Messaggi: 22548
Quote:
Originariamente inviato da [marS] Guarda i messaggi
edit
medicinenon, non medici. Solite cianfrusaglie da fine del Mondo, usano lo stesso stile dei giornali.
__________________

Ultima modifica di F1R3BL4D3 : 04-09-2009 alle 11:54.
F1R3BL4D3 è offline  
Old 04-09-2009, 11:42   #25
nomeutente
Senior Member
 
L'Avatar di nomeutente
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 3682
Quote:
Originariamente inviato da [marS] Guarda i messaggi
Cosa non è chiaro del mio messaggio iniziale?

Qui si discute di notizie ufficiali: Tizio è ammalato, Caio è morto, il ministro ha detto X, l'Oms ha detto Y.
Spammare nuovamente un sito dall'attendibilità scientifica discutibile e di nessun valore istituzionale è vietato.

5 gg di sospensione.
nomeutente è offline  
Old 04-09-2009, 12:01   #26
Artem75
Junior Member
 
L'Avatar di Artem75
 
Iscritto dal: Aug 2009
Messaggi: 5
dove si compra il vaccino ?
che non devo pigliarmi l'influenza, quest'anno devo lavorare !
Artem75 è offline  
Old 04-09-2009, 12:19   #27
Aldin
Bannato
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 123
Quote:
Prevenzione

E’ possibile diminuire il rischio di infezione adottando una serie di comportamenti:
  • Lavare le mani accuratamente e più volte al giorno. In particolare dopo aver tossito, starnutito o essersi soffiato il naso.
  • Quando si tossisce o si fa uno starnuto è bene tenere un fazzoletto di carta davanti a naso e bocca.
  • Dopo aver usato un fazzoletto di carta gettarlo e lavarsi accuratamente le mani.
  • Usare mascherine igieniche in caso di malattia o assistenza di persone malate.
  • Mantenere puliti le superfici (maniglie, telefoni, tastiere, tavoli, ecc..) perché posso venire contaminati con diversi tipi di batteri e virus.
H1N1 Wikipedia

Non dimentichiamo le regole igieniche, soprattutto noi che stiamo al PC tutto il giorno
Aldin è offline  
Old 04-09-2009, 16:14   #28
Teox82
Senior Member
 
L'Avatar di Teox82
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 1807
Quote:
Originariamente inviato da Aldin Guarda i messaggi
H1N1 Wikipedia

Non dimentichiamo le regole igieniche, soprattutto noi che stiamo al PC tutto il giorno
Sono più che altro preoccupato per la palestra
__________________
IL MIO PC // Membro fondatore dell'Hardware Upgrade Aerospace Group
Viva lo StronZio
Teox82 è offline  
Old 04-09-2009, 19:17   #29
drakend
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 1264
Quote:
Originariamente inviato da Aldin Guarda i messaggi
H1N1 Wikipedia

Non dimentichiamo le regole igieniche, soprattutto noi che stiamo al PC tutto il giorno
Difatti, ma direi anche lo schermo, dopo aver finito certe cose... e stare attenti a cambiarsi sempre la biancheria intima!
drakend è offline  
Old 05-09-2009, 18:49   #30
Teox82
Senior Member
 
L'Avatar di Teox82
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 1807
Vietato nelle soap e negli stadi,
il bacio ai tempi dell’influenza
I medici spagnoli hanno scritto sul loro palazzo: «Salutate dicendo hola». In Francia lo stop nelle scuole

Bambini in classe con la mascherina anticontagio a Seul (Afp)
Bambini in classe con la mascherina anticontagio a Seul (Afp)
MILANO — Baci proibiti. Non appena i telegiornali di fine aprile fanno rimbalzare ovunque i 61 morti e i mille infettati del Messico, Nicandro Diaz capisce l’aria che tira. Meglio evitare le scene intime tra gli attori. Il produttore di Mañana es para siempre, la seguitissima soap messicana trasmessa da Televisa, non ci pensa neppure un secondo: niente più scambi di effusioni, e poco importa se gli ascolti rischiano di essere penalizzati dal taglio delle sequenze romantiche.

Dalle fiction alla realtà. Il bacio ai tempi dell’influenza A/H1N1 è ormai out. Incriminato, sconsigliato, vietato. «Il gesto d’affetto più comune al mondo è uno dei principali veicoli di contagio perché il virus è contenuto anche nella saliva», ammette il virologo dell’Università di Milano, Fabrizio Pregliasco. Ecco, allora, rincorrersi gli stop: baci banditi dagli spalti degli stadi alle scuole fino ai luoghi di culto. Non solo. La paura dell’H1N1 fa cambiare anche il modo di salutarsi: meglio dire hola che baciarsi, piuttosto che sfiorarsi le guance con le labbra è preferibile alzare la mano come gli indiani.

Alla ripresa della Bundesliga, il campionato di calcio tedesco, i tifosi sono invitati a non festeggiare i gol con baci, abbracci e strette di mano. Il consiglio arriva da Susanne Huggett alla guida dell’Institut für Labormedizin, Mikrobiologie und Krankenhaushygiene di Amburgo, uno dei laboratori di microbiologia più importanti della Germania.

Altro inizio d’anno, nuovi divieti. Alla ripresa della scuola, il sindaco di Le Guilvinec, Hélène Tanguy, dice agli allievi del paesino bretone di tremila abitanti, di privilegiare il saluto indiano. E, a chi proprio non riesce a trattenersi, la scuola mette a disposizione boîtes à bisous (scatole dei baci) che contengono piccoli cuori di carta da consegnare con il proprio nome al posto di dare un bacio vero.

Meglio parlare chiaro. Fuori dalla sede dell’Ordine dei medici di Madrid sventola uno striscione: «No beses, no des la mano, di hola en prevencion de la gripe A» («No baci, niente strette di mano, dite hola per prevenire l’influenza A»). Addio poesia. Il quotidiano britannico Sunday Times riferisce la scomparsa dei baci anche durante i matrimoni. Ma non è solo una questione d’amore, e neppure di dimostrazione d’affetto. Perfino la Chiesa in Spagna dà indicazioni ai fedeli: niente baci alla statua di San Giacomo al santuario di Compostela, una delle mete predilette dai pellegrini di tutto il mondo.

La psicosi da contagio modifica, dunque, anche i baci legati ai riti del culto. In Israele sono aboliti quelli dati al mezuzah, l’astuccio contenente una pergamena spesso riposto sulle porte delle case ebraiche. Per Ilan Youngster, pediatra all’Assaf Harofeh Medical Center, uno dei più importanti ospedali di Israele, anche quest’antica pratica religiosa rischia di moltiplicare i contagi. A prova di bacio pure l’ultima campagna elettorale in Giappone, appena terminata. Lo spray disinfettante in tasca è stato usato da politici come Makiko Fujino, 60 anni, candidato del partito Liberal Democratico, per eliminare le tracce di saliva lasciate dai sostenitori più calorosi.

Alessandra Graziottin, direttore del Centro di ginecologia e sessuologia del San Raffaele Resnati di Milano invita, però, a non demonizzare troppo i baci: «La prima via di trasmissione dell’influenza A è l’aria. Proteggersi con la mascherina è, dunque, un gesto di responsabilità verso gli altri». Nella memoria degli esperti ritorna la vignetta del 1918 che raccontava l’amore durante l’influenza spagnola: due fidanzati che si baciavano con la mascherina. «Da allora, non si erano più viste immagini simili — dice Massimo Galli, ordinario di malattie infettive all’Università Statale di Milano —. Adesso vengono suggerite particolari misure di prevenzione, come lo stop ai baci, perché l’H1N1 è un virus nuovo: il nostro sistema immunitario è abituato a reagire a quelli delle influenze degli anni passati perché li conosceva già. In questo caso siamo un po’ meno protetti». Così anche i baci oggi fanno paura.

http://www.corriere.it/cronache/09_s...box_primopiano
__________________
IL MIO PC // Membro fondatore dell'Hardware Upgrade Aerospace Group
Viva lo StronZio
Teox82 è offline  
Old 05-09-2009, 19:10   #31
Kharonte85
Senior Member
 
L'Avatar di Kharonte85
 
Iscritto dal: May 2006
Messaggi: 19355
Rapporto Oms 4 settembre 2009:


http://www.who.int/csr/don/2009_09_04/en/index.html
Kharonte85 è offline  
Old 09-09-2009, 15:57   #32
Teox82
Senior Member
 
L'Avatar di Teox82
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 1807
(ANSA) - PARIGI, 9 SET - Piu' di un terzo del personale ospedaliero francese rifiuta il vaccino contro l'influenza A: lo rivela il settimanale L'Express. La preoccupazione piu' grande dei medici, secondo un sondaggio realizzato dallo Spazio Etico degli ospedali di Parigi, riguarda gli effetti collaterali, dato che il vaccino e' stato concepito secondo tecniche nuove ed e' necessario controllarne gli effetti, come la stessa Organizzazione mondiale della sanita' ha riconosciuto.

__________________
IL MIO PC // Membro fondatore dell'Hardware Upgrade Aerospace Group
Viva lo StronZio
Teox82 è offline  
Old 09-09-2009, 16:00   #33
cocis
Senior Member
 
L'Avatar di cocis
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: TV
Messaggi: 446
Quote:
Originariamente inviato da Teox82 Guarda i messaggi
(ANSA) - PARIGI, 9 SET - Piu' di un terzo del personale ospedaliero francese rifiuta il vaccino contro l'influenza A: lo rivela il settimanale L'Express. La preoccupazione piu' grande dei medici, secondo un sondaggio realizzato dallo Spazio Etico degli ospedali di Parigi, riguarda gli effetti collaterali, dato che il vaccino e' stato concepito secondo tecniche nuove ed e' necessario controllarne gli effetti, come la stessa Organizzazione mondiale della sanita' ha riconosciuto.

x fortuna che non tutti si sono imbambolati.. ..
__________________
"La legge è uguale per tutti ma non la sua applicazione"
cocis è offline  
Old 09-09-2009, 16:21   #34
drakend
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 1264
Quote:
Originariamente inviato da cocis Guarda i messaggi
x fortuna che non tutti si sono imbambolati.. ..
Giusto, solo chi rifiuta il vaccino è sveglio e sa vedere la realtà per quello che è!
drakend è offline  
Old 09-09-2009, 16:28   #35
cocis
Senior Member
 
L'Avatar di cocis
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: TV
Messaggi: 446
Quote:
Originariamente inviato da drakend Guarda i messaggi
Giusto, solo chi rifiuta il vaccino è sveglio e sa vedere la realtà per quello che è!
il personale ospedaliero è + informato e preparato degli altri ....
forse non credono a tutto quello che si dice in giro ..
( e tutti quelli che sono misteriosamente guariti senza il vaccino ???? )
__________________
"La legge è uguale per tutti ma non la sua applicazione"
cocis è offline  
Old 09-09-2009, 16:47   #36
gianly1985
Bannato
 
L'Avatar di gianly1985
 
Iscritto dal: Jul 2004
Messaggi: 8506
Quote:
Originariamente inviato da cocis Guarda i messaggi
il personale ospedaliero è + informato e preparato degli altri ....
forse non credono a tutto quello che si dice in giro ..
1) Personale ospedaliero = anche infermieri, portantini e quelli che lavano a terra? (con tutto il rispetto)
2) Sondaggio di affidabilità ignota? Che è sto "Spazio Etico"? Quanto è grande il campione?
3) Purtroppo con l'ultraspecializzazione da una parte e la obsolescenza rapida del sapere dall'altra non credere che tutti i medici siano pienamente consapevoli quando parlano di un argomento specifico come questo virus o questo vaccino, che "un terzo" abbia qualche dubbio ci può stare. Lo stesso discorso, sia ben chiaro, lo faccio anche sui due terzi che accettano il vaccino senza porsi dubbi, non è detto che lo facciano in completa consapevolezza.

Questo senza dire nulla nel merito al vaccino in sè, ma sto sondaggio non significa nulla, non si fa la "scienza per alzata di mano".

Quote:
Originariamente inviato da cocis Guarda i messaggi
( e tutti quelli che sono misteriosamente guariti senza il vaccino ???? )
Mica il vaccino serve a guarire...
gianly1985 è offline  
Old 09-09-2009, 16:58   #37
sirbone72
Senior Member
 
L'Avatar di sirbone72
 
Iscritto dal: Jun 2005
Città: Cagliari
Messaggi: 450
Sulla "razionalità" del personale sanitario ci sarebbe da discutere. Quanti fumatori e bevitori si possono contare tra medici e infermieri?
__________________
OnePlus 3
sirbone72 è offline  
Old 09-09-2009, 19:29   #38
Teox82
Senior Member
 
L'Avatar di Teox82
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 1807
(ANSA)ROMA - "La malattia legata al virus dell'influenza A è più leggera del previsto e non desta reali motivi di preoccupazione". Lo afferma il viceministro della Salute, Ferruccio Fazio, al termine dell'incontro dell'unità di crisi che si è svolto questo pomeriggio al ministero della Salute. "Noi tutti abbiamo la reale impressione - aggiunge Fazio - che si sta facendo un po' troppo rumore e che non ci sono motivi di allarme".

I casi di pazienti colpiti dall'influenza A erano la scorsa settimana 5.600 mentre ad oggi sono circa sette mila ha precisato Fazio, sottolineando che si tratta "di un dato significativo ma non ancora esponenziale e dunque non tale da creare particolari allarmi".

Il virus dell'influenza A, secondo Fazio, non desta particolari preoccupazioni ed è stimato che "alla fine della pandemia i casi gravi saranno un paio di centinaia". "E' necessario combattere le rare forme di polmonite virale acuta primaria". Fazio inoltre aggiunge che è necessario "gestire l'evoluzione della pandemia con le Regioni in modo uniforme" e a tale proposito invita le Regioni "a scoraggiare l'accesso diretto dei cittadini negli ospedali e a incoraggiare le chiamate verso il proprio medico di famiglia".

CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE NELLE SCUOLE - "Avvieremo all'interno delle scuole una campagna di comunicazione sui comportamenti corretti da tenere" per evitare il contagio della nuova influenza. Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelimini ribadendo che "le lezioni partiranno regolarmente" e "non è prevista nessuna chiusura generalizzata delle scuole".

Le regole che si invitano a seguire nelle scuole sono semplici: lavati spesso le mani con acqua e sapone e conta fino a 20 prima di smettere; copriti la bocca e il naso con un fazzoletto di carta quando tossisci o starnutisci e poi fai subito centro nel cestino; non scambiare gli oggetti o il cibo con i tuoi amici (penne, matite, bicchieri, posate, merendine etc.); non toccarti gli occhi, il naso o la bocca con le mani non lavate: il virus dell'influenza passa da lì; fai attenzione, il virus dell'influenza è campione di salto in lungo: non stare vicino a chi ha i sintomi.

CIRCOLARE NELLE SCUOLE PER EVENTUALI CHIUSURE - Tra pochi giorni, al massimo nell'arco di una settimana, il ministero dell'Istruzione emanerà una circolare in cui vengono codificate le modalità di eventuali chiusure di singole scuole o classi se si dovessero verificare casi gravi di influenza A. "La eventuale chiusura di singole classi o plessi scolastici - ha precisato il ministro Gelmini - verrà decisa su proposta delle Asl con il coinvolgimento del sindaco e del dirigente scolastico". Il ministro ha quindi ribadito che il governo "non ha mai preso in considerazione l'ipotesi di un allungamento delle vacanze di natale" in coincidenza con il picco dell'influenza.

EDUCARE I PIU' PICCOLI - "Vanno educati soprattutto i più piccoli" per prevenire il contagio della nuova influenza. Ha sottolineato il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, secondo la quale l'anno scolastico può iniziare tranquillamente, con alcuni piccoli accorgimenti. "Bisogna educare soprattutto i bambini più piccoli, quelli delle elementari, a non passarsi ad esempio -ha proseguito - bevande già assaggiate da altri compagni o portarsi alla bocca penne e matite". Quanto alle decisioni prese da alcuni presidi, come il dirigente scolastico dell'istituto Newton di Roma, che ha vietato i baci tra ragazzi, il ministro Gelmini ha osservato che i presidi "hanno la facoltà di assumere decisioni" in virtù dell'autonomia scolastica. "Non credo - ha aggiunto - che oggi sia necessaria una soluzione a livello generale, ma rispetto le scelte e l'autonomia delle singole scuole. Ribadisco - ha concluso - che non è il caso di creare eccessivo allarmismo, il che non significa che il Governo voglia sottovalutare la situazione".

INFLUENZA STAGIONALE - "L'influenza stagionale è marginalmente più severa dell'influenza A" ha precisato Fazio a margine della conferenza stampa. La vaccinazione per l'influenza stagionale partirà il primo ottobre per gli over 65. Lo precisa il viceministro della Salute Ferruccio Fazio a margine di una conferenza stampa al ministero della Salute aggiungendo che "attualmente solo i servizi essenziali e la popolazione a rischio verranno vaccinati contro il virus dell'influenza A". Chi avrà la doppia vaccinazione, conclude il ministro, si vedrà posticipare la stagionale, anche se sulla covaccinazione dobbiamo aspettare il parere del Consiglio Superiore di Sanità.
__________________
IL MIO PC // Membro fondatore dell'Hardware Upgrade Aerospace Group
Viva lo StronZio
Teox82 è offline  
Old 09-09-2009, 21:09   #39
drakend
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 1264
E ridaje con questi messaggi tranquillanti.... il problema è se si ricombina in un supervirus... per questo va limitata la sua diffusione il più possibile.
drakend è offline  
Old 09-09-2009, 21:12   #40
ConteZero
Senior Member
 
L'Avatar di ConteZero
 
Iscritto dal: Dec 2006
Città: Trapani (TP)
Messaggi: 3045
Quote:
Originariamente inviato da sirbone72 Guarda i messaggi
Sulla "razionalità" del personale sanitario ci sarebbe da discutere. Quanti fumatori e bevitori si possono contare tra medici e infermieri?
Tantissimi, e per una ragione molto semplice.
Quando vedi la gente che muore (o quasi) per le ragioni più disparate (dal solito tram che ti mette sotto ad un influenza mal curata) alla fine della sigaretta o del drink te ne fotti.
Per il resto la sigaretta è un male accettabile (perché non condiziona il rendimento del medico), l'alcool no.
__________________
A casa ho almeno sette PC, in firma non ci stanno
ConteZero è offline  
 Discussione Chiusa


Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podi...
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso" Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutt...
Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme, guardando anche alla tecnologia degli smartphone Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme...
Lenovo Thinkpad P14s, la workstation con Ryzen 7 Pro 5850U Lenovo Thinkpad P14s, la workstation con Ryzen 7...
Dissipatori a liquido AIO per raffreddare la CPU, Pro e Contro Dissipatori a liquido AIO per raffreddare la CPU...
DHL, Microsoft, Whatsapp e non solo sono...
Netflix aumenta nuovamente il prezzo deg...
LOL 2 è in arrivo! Ecco data e ca...
HPE Aruba EdgeConnect Microbranch, SD-WA...
Incentivi moto elettriche, ecco tre prop...
Svolta nella sicurezza automobilistica. ...
Apple: ecco come potrebbe chiamarsi il v...
Visore AR/VR di Apple con prestazioni (e...
SysJoker è il malware multipiatta...
OnlyOffice Docs 7.0: la protezione dei d...
Ora Good Cat arriverà presto in E...
Sony ripesca il marchio Psygnosis, già r...
Oracle e l'università di Napoli F...
Niente display a 120Hz sugli iPhone 14: ...
TravelMate B3 e TravelMate Spin B3: i no...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
Avira Internet Security Suite
Avira Free Antivirus
CrystalDiskInfo
EZ CD Audio Converter
Firefox 96
Driver NVIDIA GeForce 511.23 WHQL
Dropbox
HyperSnap
OCCT
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:52.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v