Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Networking > Guide e thread ufficiali

Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'anteprima video con tutte le specifiche
Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'anteprima video con tutte le specifiche
Honor ha presentato ufficialmente la nuova serie Honor 20 con due device di alto profilo tecnico che si aggiungono al già uscito Honor 20 Lite. Honor 20 e 20 Pro si somigliano ed utilizzano entrambi addirittura 4 fotocamere al posteriore dalle caratteristiche davvero incredibili. Ecco tutte le specifiche tecniche e molto altro.
Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa più abbordabile
Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa più abbordabile
La GFX 50R conferma quanto di buono è stato mostrato con la sorella 50S (basata su identica elettronica), ma propone un diverso fattore di forma, più vicino alle X-Pro, e, soprattutto, consente un sensibile risparmio economico. Il progressivo ampliamento del parco ottiche contribuisce a rendere il sistema GFX più interessante.
Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il miglior 2-in-1?
Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il miglior 2-in-1?
Con la sesta generazione di Surface Pro Microsoft lascia invariata la costruzione esterna, introducendo quale novità sotto la scocca i nuovi processori Intel Core i5 e Core i7 di ottava generazione con architettura quad core. Più potenza, quindi, con invariata la notevole flessibilità d'uso: basterà a farlo restare il miglior 2-in-1 in commercio?
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 10-11-2008, 14:22   #1
Bovirus
Senior Member
 
L'Avatar di Bovirus
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: Milano
Messaggi: 24774
[Thread Ufficiale] Router Digicom Michelangelo Wave

- Scopo del thread

Questo thread si riferisce esclusivamente ai Michelangelo Wave 1.serie (codice prodotto 8E4248 - 8E4253) e 2. serie (codice prodotto 8E4371 - 8E4372) e solo a questi specifici modelli.
Questo thread NON è relativo ad altri modelli Digicom della serie Wawe come Wave108/Wave125/Wave300.
Qualsiasi post relativo a modelli non oggetto del thread è da considerarsi OT e quindi non permesso.

ATTENZIONE!!!!!

Con lo stesso nome "Michelangelo Wave" sono stati commercializzati da Digicom varie serie di prodotti tra cui alcuni prodotti con estetica esterna assolutamente uguale ma con hardware interno completamente differente (es.
Michelangelo Wave 54Mb/sec).

Si può essere portati a considerare i due prodotti identici e ad aggiornare il firmware considerando il tutto in base solo al nome con il risultato di poter provocare il blocco software del modem.

Le due serie di modem sono riconoscibili dal codice prodotto (product code) stampato sull'etichetta sul fondo del modem.


- Codice prodotto (Product Code)

8E4248 - 8E4253 Michelangelo WAVE (802.11g - 54Mb/sec) 1. serie
8E4371 - 8E4372 Michelangelo WAVE (802.11g - 54Mb/sec) 2. serie (da identificare)

8E4283 Michelangelo Wave 108 (802.11g Turbo - 108 Mb/sec)
8E4347 Michelangelo Wave 125 (802.11g Turbo - 125 Mb/sec)
8E4381 Michelangelo WAVE 300 (802.11n Draft N - 300 Mb/sec)

Questo thread si occupa esclusivamnte dei primi due modelli.


Importante !!!!

Nel caso di incongruenza product code e versione firmware installata, usate come riferimento la parte centrale della versione firmware. Es.

Stringa centrale ZUE-> aggiornabile con ZUE / ZUE0

Stringa centrale REO-> aggiornabile con REO

Stringa centrale RUE -> aggiornabile con RUE / RUE0 / UE0

(nota: nella stringa centrale la parte dopo il punto si riferisce alla revisione hardware e non è significativa)

I firmware delle due serie (1. serie e 2. serie) NON SONO INTERSCAMBIABILI!


- Tabella compatibilità hardware modem

Il Michelangelo wave 1. serie (Codice prodotto 8E4253-8E4248) è un prodotto su base hardware Billion 5102G.
Il Michelangelo wave 2. serie è un prodotto su base hardware Billion 5200G.

La Billion ha poi venduto lo stesso progetto ad altri costruttori che hanno venduto altri modem con caratteristiche hw e interscambiabili.

Michelangelo Wave 1. serie (Codice prodotto 8E4253-8E4248)-> Stringa identificativa centrale originale ZUE0.B1
Billion 5102G (stringa centrale ZUE0.B1)
Sitecom WL-118 (stringa centrale ZUE0.B1)

Michelangelo Wave 2. serie -> (Codice prodotto 8E4371 - 8E4372) Stringa identificativa centrale originale RUE0.C2
Billion 5200G / 5200G R4 (stringa centrale RE0.C29)
Sitecom WL-174/175 (stringa centrale RUE.C2)
Edimax AR-7084G
Trust MD5600


- Info prodotto

Michelangelo Wave racchiude in un unico dispositivo un Router ADSL2/2+, un Access Point Wireless a 54 Mbit/s e uno switch a 4 porte 10/100. Il router supporta i principali protocolli ADSL ed i più recenti ADSL2/2+ ed integra una serie di funzionalità evolute come un Firewall, contro intrusioni dall'esterno, il Virtual Server e il NAT Full Features.

L' Access Point Wireless 54 Mbit/s è compatibile con tutti i dispositivi Wireless LAN 54 e 11 Mbit/s presenti sul mercato e interoperabili Wi-Fi ed integra le crittografie standard WEP, WPA e WPA2 per garantire la sicurezza della vostra rete wireless.

Lo switch integrato permette di collegare direttamente computer e stampanti presenti sulla vostra LAN.

- Caratteristiche

ROUTER ADSL
- Router ADSL 2/2+ con Wireless integrato
- Velocità massima ricezione (downstream): 24 Mbit/s (full rate)
- Velocità massima Trasmissione (upstream): fino a 1 Mbit/s
- Interfaccia ADSL: ANSI T1.413 Issue 2, ITU-T G.992.5 (ADSL2+), ITU-T G.992.3 (ADSL2), DELT, READSL2, ITU-T g.992.1 (G.dmt), ITU-T G.992.2 (G.Lite), ITU-T G.494.1 (G.hs)
- Protocolli supportati: RFC-2364 (PPPoA), RFC-2516 (PPPoE), RFC-1483 (Bridged e Routed), ENET ENCAP
- Supporto SOHO Firewall, NAT e NAT Full Features, Radius Authentication, Virtual Server, DMZ, MAC filtering, Dynamic DNS, UPnP, RIP
- DHCP Server/Client/Relay
- Funzione VPN Passthrough (L2TP/PPTP/IPSec)
- Switch 4 porte 10/100 Mbit/s Autosensing
- Tecnologia Store & Forward
- Modalità MDI-X/MDI automatica
- 1 porta WAN ADSL RJ11
- Configurabile via browser

WIRELESS ACCESS POINT
- Access Point Wireless 54 Mbit/s integrato
- Standard Wireless IEEE 802.11h/b 54Mbit/s 2.4GHz
- Interoperabile con dispositivi Wireless IEEE 802.11b a 11 Mbit/s
- Modulazione DSSS Direct Sequence Spread Spectrum, 13 canali
- Velocità Wireless: Automatic, da 54 a 1 Mbit/s
- Supporto Crittografia dati WEP, WPA e WPA2
- 1 Antenna esterna
- Interoperabile Wi-Fi

- Indicatori luminosi Power, LAN. ADSL, Wireless, System PPP
- Aggiornabile via Flash
- Alimentazione 12VAC, 1A
- Chassis plastico
- Dimensioni 190 x 140 x 45 mm
- Peso 350 gr.
- Compatibile con Windows Vista

Sistema operativo consigliato con cui effettuare l'aggiornamento è Windows XP 32bit (non Xp 64bit / No Vista 32/64it)
E' possibile usare anche Vista a 32bit ma abilitando i servizi telnet e disabilitando l'autotuning del TCPIP (vedi sotto)
NON usare le utilitiy con sistemi operativi a 64bit (sia XP che Vista)

Prima di procedere all'aggiornamento scaricare il fw desiderato (se moddato controllare il modello della propria flash) e il fw originale Dlink (per eventuali recovery) e quindi effettuate le seguenti operazioni:

- Impostare in ip statico la scheda di rete del pc (es. ip: 192.168.1.2 / subnet: 255.255.255.0 / gateway: 192.168.1.1 / DNS1: 192.168.1.1 / DNS2: vuoto)
- Azzerare ai valori di default la configurazione del modem e riavviare il modem
- Eliminare i file temporanei di internet
- Caricare via interfaccia web il nuovo fw
- Azzerare ai valori di default la configurazione del modem e riavviato il modem
- Eliminare i file temporanei di internet


- Hardware Digicom 8E4253

BOARD: PW25102GXXXXX10
CPU: TrendChip TC3162P-PQ208
Flash (4MB): Macronics MX29LV160BBTC-90
RAM (16MB): SI IC42S16400-7T
SWITCH: IP175


- Manuali utente

Manuale utente Digicom Wave


Modalità aggiornamento firmware

Come indicato precedentemente esistono due classi di firmware applicabili solo ad una specifica serie di modem

E' importante caricare firmware con la stringa centrale (quella indicata tra parentesi) uguale o similare. la stringa centrale fornisce un'indicazione sulla pitataforma hardware di riferimento.

Ad es. in modem della 1. serie (stringa centrale ZUE0.B1) è possibile caricare se disponibili firmware per modem con piattaforma hardwaree identica (vedi più avanti tabella compatibilità hardware) con stringa ZUE.B1 (piattaforma hardware similare).
Non è invece possibile caricare firmware per modem con sigla centrale diversa (es. ZUE0.B1 e RUE0.C2) come ad esempio caricare firmware per Wave su hardware 2. serie e viceversa.


- Firmware Michelangelo WAVE 1. serie (Codice prodotto 8E4253-8E4248)

- Stringa centrale ZUE/ZUE0

Firmware originale Digicom v. 2.7.0.23 (ZUE0_B1) 3.3.2.5

Firmware originale Digicom v. 2.9.5.3 (ZUE0.B1) 3.5.18.0 (23.11.2006)

- Stringa centrale REO

Firmware originale Digicom v. 2.11.62.0 (REO)



- Firmware Michelangelo WAVE 2. serie (Codice prodotto 8E4371 - 8E4372)

- Stringa centrale RE0/RE2 (varie)

Firmware Digicom 2.7.0.23 (RUE.C2) 3.5.10.1
Firmware Digicom 2.9.5.5 (RUE0.C2) 3.5.18.0


- Stringa centrale RE0.C29 (varie)

Firmware Billion AU v. 2.11.38.0 (RE0.C29) 3.10.5.0 (18.05.2008)
Firmware Billion UK v. 2.11.38.6 (RE0.C29) 3.9.4.144 (09.05.2008)
Firmware Billion UK v. 2.11.38.4 (RE0.C29) 3.9.4.145 (18.07.2008)
Firmware Digicom v. 2.11.62.2 (RE0.C2D) 3.10.16.0 (16.01.2009)
Firmware Billion 5200GR4 v. 2.12.18.0 (RE2.C2) 3.12.17.0 (01.09.2010)

Ip predefinito modem= 192.168.1.254
Utente predefinito accesso interfaccia web= admin
Password predefinita accesso interfaccia web = admin

In aggiunta vengono elencati alcuni modelli cloni o similari


- Firmware Sitecom WL-118 (similare Michelangelo WAVE 1. serie)

Sitecom WL-118 - Firmware v. 2.9.5.0 (ZUE0.B1) 3.5.18.10 (01.11.2006)

Sitecom WL-118 - Pagina prodotto


- Firmware Sitecom WL-174/175 - Edimax AR7084G (similare Michelangelo WAVE 2. serie)

Sitecom WL-174/175 - Firmware v. 2.9.5.0 (RUE0.C2A) 3.5.18.9 (01.11.2006)
Sitecom WL-174/175 - Pagina prodotto

Edimax AR-7084G - Firmware v. 2.9.8.1 (RUE0.C2A) 3.7.6.1 (17.05.2008) (user=admin / pwd=1234)
Edimax AR-7084G - Pagina prodotto

Nota: nel Sitecom WL-174/175 è possibile caricare il firmware Digicom v. 2.11.62.2; bisogna però prima di caricare iil firmware disabilitare il controllo della versione con il comando sys modelcheck off (vedi dettagli). Una volta disabilitato il controllo versione caricare il firmware Digicom.

L'aggiornamento va effettuato attraverso l'interfaccia web.
Selezionare [Administration] -> [Firmware] - [New Firmware Location] -> [Sfoglia] -> Selezionare il file (ras) del firmware -> [Upgrade]
Attendere la fine dell'operazione senza spegnere il router.

NON CARICARE FIRMWARE CON STRINGA CENTRALE ZUE0.B1 SU HARDWARE CON FIRMWARE ORIGINALE RUE0.C2 E VICEVERSA.
L'UNICO RISULTATO SARA' IL BLOCCO DEL ROUTER!



- Downgrade versioni firmware

In condizioni standard quando tentiamo di aggiornare il firmware del modem, la procedura verifica se stiamo aggiornando con una versione inferiore. In questo caso la procedura non permette l'aggiornamento.
E' possibile con un comando telnet disabilitare il controllo di versione.

ATTENZIONE: disabilitando questo controllo non viene solo disabilitato il controllo di versione, ma viene anche disabilitato il controllo se stiamo cercando di aggiornare il firmware con quello di un altro modem su base Trendchip ma con caratteristiche hardware differenti. Se sbagliate tipo di firmware renderete inutilizzabile il modem. Fate molta attenzione.

Andate al prompt del DOS e digitare

TELNET ip_modem (es. TELNET 192.168.1.1)

Vi verrà chiesta la password. Inserite la password dell'interfaccia web (es. admin) e sarete al prompt. Digitare

sys modelcheck off

verra modificato lo stato della variabile modelcheck (default=on - downgrade impossibile) e visualizzato il nuove valore. Chiudete il prompt telnet. La variabile sarà attiva finche non spegnerete o riavvierete il mdoem.

Ora potete effettuare il downgrade (fare attenzione a scegliere un firmware corretto - vedi stringa centrale versione firmware)
La variabile verrà resettata ad on al successivo riavvio del mdoem alla fine dell'aggiornamento firmware e non sarà necessario ripristinare il suo valore.


- Info per sistemi operativi Vista/Seven

Vista o Seven (32 o 64bit) tenta di ottimizzare continuamente (autotuning) la dimensione dei pacchetti TCPIP per migliorare la connessione. Questo continuo variare deelle dimensioni dei pacchetti manda in crisi qualsasi router che tende a bloccarsi.

Per un corretto funzionamento delle utility e del modem conviene abilitare il servizio telnet e disabilitare l'autotuning del TCPIP

- Abilitazione servizio telnet
Selezionare [Pannello di controllo] -> [Programmi e funzionalità] -> [Attivazione e disattivazione delle funzionalità Windows] -> Spuntare "Client Telnet".

- Disabilitazione autotuning TCPIP (causa il blocco del router dopo un certo tempo)
Dal prompt MSDOS digitare

netsh interface tcp set global autotuninglevel=disabled

per controllare lo stato dei parametri

netsh interface tcp show global

Se con alcune versioni di sistemi operativi (es. Vista Home), l'utente non ha caratteristiche di amminsitratore complete (anche sse è classificato come utente Administrator ed è l'unico utente) è necessario ricorrere all'utente SuperAdministrator (di solito disabilitato) che è il vero utente con diritti completio di controllo.

In Windows Vista esiste un account nascosto chiamato Super User o Super-Amministratore, esso è paragonabile ad una specie di utente root del sistema Unix, ed è quello che viene usato di solito come normale Account Amministratore in Windows XP, che ha i pieni diritti sul computer.

In Windows Vista invece, il normale account di Amministratore è soggetto all' UAC ed altre limitazioni. Il Super-Amministratore può effettuare qualsiasi modifica al sistema e non è soggetto all'UAC (user account control).

Ablitire l'account è abbastanza semplice.

Nella barra di ricerca del menù Start scrivere "cmd" , ora fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce cmd.exe e selezionare "Esegui come amministratore". Inserire questo comando:

net user administrator /active:yes (fare attenzione dopo la parola administrator bisogna lasciare uno spazio)

Riavviare il sistema e, nella finestra di selezione account, sarà disponibile un utente "Amministratore". Nel caso in cui non il sistema venisse usato da più utenti, è opportuno impostare una password (default: nessuna password), in quanto con questo account si potrà avere accesso completo a qualsiasi modifica del sistema, e arrecare danni irreparabili, se chi le apporta non sa quello che sta facendo.

Per rimettere di nuovo in ordine le cose e disabilitare il Super-Amministratore, ritornare nel prompt dei comandi, e stavolta digitare:

net user administrator /active:no (sempre con lo spazio dopo administrator)


- Informazioni sul bootloader

Il bootloader degli hardware su base TrendChip (CPU)/Ralink (Wifi) è generalmente BootBase.
Per avere accesso al bootloader è necessario collegare una console seriale (in molti modem è genralmente prevista la conenssione ma in altri vanno saldati i pin). Una volta acceso il modem, viene visualizzato il controllo all'avvio.
Per fermare il boot quando richiesto premere un tasto. Come risposta il modem andrà in debug mode e non si avrà nessun prompt.
Per avere l'elenco dei comandi disponibili digitare

ATHE [Invio]

Alcuni comandi potrebbe non funzionare perchè sono relativi alla modalità assistenza (debug flag=1). Di default il modem è in debugflag=0
Per poter abilitare la modalità debug (se possibile) è necessario disporre di un codice di sblocco calcolato su numero (seed) ottenuto da alcune info hardware tra cui il MAC address del modem.
Per visualizzare il codice seed (base di partenza per il codice di sblocco) digitare

ATSE [Invio]

Una volta ottenuto il codice seed calcolare il codice di sblocco (unlock) usando l'utulity ZyxPass. Ottenuto il codice di unlock, digitare

ATEN 1,unlockcode

dove unlockcode è il codice di sblocco. Se il modem risponde con OK la modalità debugflag=1 è attivata e tutti i comandi sono sbloccati. Digitando

ATMP [Invio]

si hanno informazioni hw sul modem e sugli indirizzi di flash e RAM.

Se invece il modem risponde al comando ATEN (premesso che abbiate calcolato il codice correttamente) vuol dire che la moadalità debugflag=1 non è attivabile.

Elenco comandi bootloader e telnet - UtilityZynPass


- Comandi rapidi

Avvio configurazione guidata: [Quick Start] -> [RUN WIZARD]

Verifica impostazioni ADSL: [Interface Setup] -> [Internet]

Verifica impostazioni rete ethernet: [Interface Setup] -> [LAN]

Verifica impostazioni rete wireless: [Interface Setup] -> [Wireless]

Caricamento nuovo firmware: [Maintenance] -> [Firmware] -> [New Firmare location] -> [Sfoglia] -> Slezionare il file del fw -> [Upgrade]

Salvataggio impostazioni su file: [Maintenance] -> [Firmware] - [ROM File Save] -> Salavre il risultato in file rom-0

Salvataggio impostazioni su file: [Maintenance] -> [Firmware[ -[Rom File Save] -> [Sfoglia] - Scelta file rom-0 -> [UPGRADE]

Riavvio con configurazione corrente: [Maintenance] -> [SYSRestart] -> [Current configuration] -> [RESTART]

Riavvio con configurazione predefinita: [Maintenance] -> [SYSRestart] -> [Factory default settings] -> [RESTART]

Verifica stato linea ADSL: [Status] -> [DeviceInfo] (vedere DataRate / SNMR margin / Attenuation)


- Recovery modem bloccato

Fare sempre attenzione nel firmware originale Digicom (ma il suggerimento vale per tutti i modem basati sulla stessa piattaforma hardware) qual'è la stringa centrale alfanumerica della versione del firmware. Esistono anche revisioni hw dello stesso modello di modem con firmware diversi basati su piattaforme hardware diverse (vedi stringa centrale versione firmware)

Si può aggiornare in sicurezza solo con fw con stringhe centrali uguali o similari.

Ad es. se il firmware originale è un 2.7.0.38 (ZUE.B1) o 2.9.5.3 (ZUE0.B1) non si può aggiornare con un BiPAC5200GA 2.11.38.0 (RE0.C29) 3.10.5.0 (le stringhe ZUE.B1 e ZUE0.B1 non sono compatibili con RE0.C29)

Non tutti i fw sono compatibili con tutti i modem e relative sottoversioni (ad es. il fw Billion 5200G non funziona sul mio Michelangelo Wave).

L'aggiornamento firmware potrebbbe andrare a buon fine ma sarà impossibile accedere al modem.
In quel caso bisognera usare il cavo console seriale e ricaricare il fw originale.

Prima di aggiornare è indispensabile verificare che il fw sia per lo stessa piattaforma hw (stringa identificativa centrale)

Per il ripristino serve un cavo console seriale (schema hardware http://ciclamab.altervista.org/hard_corpo_ser.htm)
Usare un MAX3232 (alim. 3.3V) e NON un MAX232 (alim. 5V)

Verificare nel modem se esiste un connetttore a 4 o 5 pin (se non c'è il connettore ma solo le piazzole bisogna saldare il connettore).

Nel Digicom wave è già saldato ed è un connettore a 4 pin. I pin sono

GND / RX / TX / VCC (da sinistra a destra).

Per identificare i pin VCC e GND del connettore console seriale del vs. modem verificare nel modem quale flash è montata, scaricare il datasheet della flash. Verificare queli pin corrispondono al VCC e GND della flash.
Con un tester verificare il corto del pin VCC della flash con uno dei pin del connettore console seriale. Riptere la prova per il GND.

Una volta identificati VCC e GND per identificare TX e RX collegare a caso i restanti pin della interfaccia console seriale al connettore sul modem. Avviare Hypetrminal (o altro programma terminale es. Putty Portable), selezionare la connessione alla COM del PC alla quale è collegato il cavo console seriale (parametri seriale 115200 bit, 1 bit stop, no parità, flusso Xon/Xoff) e accendere il modem.
Se sullo schermo del programma terminale appare una sequenza di caratteri (anche scarabocchi) è probabile che TX/RX sono al posto giusto. Se non appare niente spegnere il modem, invertire il collegamento TX e RX sul connettore console seriale del modem, e riaccendere il modem. Se appaiono degli scarabocchi anzichè i caratteri corretti è probabile sia necessario cambiare la velocità (bit) del terminale in Hypeterminal (115200 è il default - provare velocità più basse)

Una volta che appare correttamente il boot del modem sulla console seriale, appena acceso il modem premere un tasto sulla tastiera per fermare il boot. Il modem va in modo comandi

Digitare ATUR [INVIO]

Il modem si predispone alla ricezione del firmware con protocollo XModem.
Selezionare nel programma terminale l'invio del file del firmware con protocollo XModem.
Alla fine della procedura il modem si riavvia.
Controllare nel programma terminale i messaggi che appaiono a video per verificare il boot corretto del modem.

Altri possibili modi per mandare il modem in modalità recovery sono:

- Tenere premuto il reset per circa 30secondi con modem acceso

- Collegare la console seriale e quando appare il conteggio della memoria del bootloader tenere premuto il tasto"z" sulla tastiera fino a che il modem entra in modo recovery.


- Port forwarding

Per l'utilizzo di emule o programmi similari è suggerito l'impostazione di ip fissi per i pc utilizzati e l'apertura delle opportune porte sul router in modo da consentire la comunicazione dei programmi verso l'esterno.

Maggiori informazioni sull'apertura delle porte (port forward) del modem


- Console seriale SiteCom WL-174/175

L'utilizzo della console seriale nel Sitecom WL-174/175 è identica a quella del Digicom a parte il differente nome del connettore e del pinout. Il connettore della console seriale nel Sitecom si chiama JP3 è ha il seguente pinout (dall'alto verso il basso)

1=RX / 2=GND / 3=TX / 4=VCC


- Utilizzo VPN (segnalazione di pc001)

Se il Server VPN si trova dietro un Router o un Firewall, è necessario configurare il router e/o il firewall per aprire la porta TCP 1723 (se si utilizza il protocollo PPTP) e le porte UDP 500 / UDP 4500 (se si utilizza il protocollo L2TP/IPSec).
E' indispensabile, inoltre, che il Router supporti la funzionalità VPN Passthrough (ok nel caso del Digicom).

Maggiori info al link VPN - Installazione e configurazione


- Siti riferimento Billion (produttore del modem)

Billion Tailandia - Billion Australia - Billion Inghilterra


- Licenza Creative Commons

Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5

Ultima modifica di Bovirus : 08-08-2018 alle 09:32.
Bovirus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-11-2008, 14:29   #2
M74T
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Cagliari ;)
Messaggi: 1058
E' un buon prodotto,
per pochi euro e due comandi telnet puoi avere un router con QoS e VLAN
__________________
D-Link Forum - La prima comunità italiana D-Link.
M74T è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-11-2008, 08:39   #3
DeltaDirac
Senior Member
 
L'Avatar di DeltaDirac
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Firenze
Messaggi: 2846
Quote:
Originariamente inviato da M74T Guarda i messaggi
E' un buon prodotto,
per pochi euro e due comandi telnet puoi avere un router con QoS e VLAN
E' un ottimo prodotto, basato su una piattaforma di notevole qualità (Billion)
__________________

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.
DeltaDirac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-11-2008, 15:08   #4
klipper
Junior Member
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 2
michelangelo wave 8E4253

Ciao a tutti ..(scusate se porgo i mieo saluti ..qui )
mi spiace ma n on trovo l area apposita


vado al dunque
come da titolo ,posseggo un ruter versione wave 8E4253..aggiornato tempo fa
aime!! con risultati pessimi !!! (ruter kaput !1)poichè ,per sventura misi qqualcosa di cui il ruter non ne aveva di bisogno . put
in pratica dopo quel disgraziatissimo upgrade l unica lucetta che si accende è quella del PWR.


cè un modo come poterlo riprendere ?...sempre se è possibile -
in questa tread (trovato con gooooooogle) leggo di interfaccie ...
la jtag di cui si parla è la stessa che si usa per alcuni deocder \\o simil ?
qualcuno di voi ha gia provato ?
grazie per l aiuto che mi darete
ciao a tutti
klipper è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-11-2008, 15:29   #5
Bovirus
Senior Member
 
L'Avatar di Bovirus
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: Milano
Messaggi: 24774
E' ovvio che qualcuno ci ha già provato. Altrimenti come avremmo fatto a scrivere il post?

Le indicazioni sono nel primo post. Il Michelangelo non ha JTAG e quindi non puoi usare quel tipo di interfaccia per riprogrammare la flash (la JTAG a cui si fa riferimento è specifica x modem e non è quella dei decdoer)

Devi costruirti un cavo console seriale (vedi indicazioni primo post).

Se non sei in grado o non hai tempo di farlo mandami un PVT e ti dico dove spedirmi il modeme telo faccio gratuitamente io.
Bovirus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-11-2008, 22:32   #6
klipper
Junior Member
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 2
Quote:
Originariamente inviato da Bovirus Guarda i messaggi
Se non sei in grado o non hai tempo di farlo mandami un PVT e ti dico dove spedirmi il modeme telo faccio gratuitamente io.
grazie bovirus, sei veramente gentilissimo!!

quello che chiedo è una mano affinchè riesca a costruirmi questo tipo di interfaccia .(na cosa artigianale ) ...in modo da averla e usarla alla bisogna (si sa mai )
mi diletto con il saldatore (n..zomma ma cavicchio) ma so na frana nell interpretare i pcb...sorry .
l ideale sarebbe ..per me ...avere delle foto ..oppure dei disegnini tirati a matita
anche naif ..fa nulla ...
sarei "intenzionato" a crearmi la max3232 all nterno della presa rs232 (spazio e integrato permettendo)
anzi gia che ci sono , a tale proposito volevo chiederti ...è possibile concepire codesta ..interfaccia eludendo l integrato ? magari sostituendolo ..che so ..(qui la sparo ) em ehm ..con alcuni diodi ..??..no è ..?

ciao bovirus
grazie ancora per la tua disponibilita

EDIT_ dimenticavo ..per la lista della spesa, prendo
questi ?
* C1 = 100 nF ceramic
* C2 = 100 nF ceramic
* C3 = 100 nF ceramic
* C4 = 100 nF ceramic
* C5 = 100 nF ceramic
* C6 = 10 µF - 10 V. electrolitic
* R1 = 82 Ω ¼ w
* D1 = LED
* IC1 = Max 3232

Ultima modifica di klipper : 14-11-2008 alle 22:50.
klipper è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-11-2008, 07:12   #7
Bovirus
Senior Member
 
L'Avatar di Bovirus
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: Milano
Messaggi: 24774
Tutti i dettagli li trovi nel link (mia firma) dell'interfaccia hw della console seriale.
L'integrato non si può sostituire con nient'altro.
Bovirus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-11-2008, 07:20   #8
DeltaDirac
Senior Member
 
L'Avatar di DeltaDirac
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Firenze
Messaggi: 2846
Quote:
Originariamente inviato da klipper Guarda i messaggi
grazie bovirus, sei veramente gentilissimo!!

quello che chiedo è una mano affinchè riesca a costruirmi questo tipo di interfaccia .(na cosa artigianale ) ...in modo da averla e usarla alla bisogna (si sa mai )
mi diletto con il saldatore (n..zomma ma cavicchio) ma so na frana nell interpretare i pcb...sorry .
l ideale sarebbe ..per me ...avere delle foto ..oppure dei disegnini tirati a matita
anche naif ..fa nulla ...
sarei "intenzionato" a crearmi la max3232 all nterno della presa rs232 (spazio e integrato permettendo)
anzi gia che ci sono , a tale proposito volevo chiederti ...è possibile concepire codesta ..interfaccia eludendo l integrato ? magari sostituendolo ..che so ..(qui la sparo ) em ehm ..con alcuni diodi ..??..no è ..?

ciao bovirus
grazie ancora per la tua disponibilita

EDIT_ dimenticavo ..per la lista della spesa, prendo
questi ?
* C1 = 100 nF ceramic
* C2 = 100 nF ceramic
* C3 = 100 nF ceramic
* C4 = 100 nF ceramic
* C5 = 100 nF ceramic
* C6 = 10 µF - 10 V. electrolitic
* R1 = 82 Ω ¼ w
* D1 = LED
* IC1 = Max 3232
Ciao klipper,
mi intrometto nella discussione perchè anch'io ho da poco realizzato l'interfaccia seriale (su basetta millefori per far prima) e flashato il firmware con successo. In realtà quello che ti serve sapere è che dal router riesci a prelevare una tensione di soli 3.3V e con quella devi alimentare tutto, inoltre non hai a disposizione molti mA di corrente, quindi non puoi caricare il router con componenti troppo esigenti. Ecco perchè il Max3232 (occhio: solo quello a 3.3V, non quello a 5V) è la scelta migliore: utilizzi solo due dei buffer a disposizione, qualche condensatore per creare "la pompa di corrente" e il LED sulla R1 ti serve solo per vedere se il circuito è alimentato correttamente.

E' una soluzione molto usata: sulla stessa base hw (intedo: accoppiata MAX3232 + ceramici I/O) si fanno anche i flash del fw delle XBOX360, per intendersi.

Potresti ottenere lo stesso risultato con un paio di transistor come quello sotto riportato ma non vedo perchè complicarsi la vita Il circuito di Bovirus va che è una meraviglia!



Divertiti!
Delta
__________________

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.
DeltaDirac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-11-2008, 13:11   #9
Bovirus
Senior Member
 
L'Avatar di Bovirus
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: Milano
Messaggi: 24774
Il circuito è di LiquikSky (Ciclamab). Io ho messo solo il link diretto nella firma.

Unica avvertenza appunto riguardo al MAX3232 (funz. a +3V). Non si può usare il MAX232 (alim. +5V).

La prima seriale l'ho realizzata conuna basetta millefori.
Poi indagando ho scopero che lo stesso circuto è già precostruito in molti cavi x telefoni cellulari con alimentazione (batterIA) a +3.6V.
Esistono cavi sia con connessione seriale che USB (installano un driver conversione seriale-USB).
Per maggiori info cercatele su pinouts.ru.

Ultima modifica di Bovirus : 15-11-2008 alle 13:13.
Bovirus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2008, 14:37   #10
Romariolele
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Piacenza
Messaggi: 984
Io ho il Michelangelo Wave 108 codice 8E4283 che non corrisponde ne alla versione 1 ne alla 2

riscontri?

che chipset montano?
Quali sono la password e utente per entrate in telnet (ho provato tutto, admi, root ecc) ma non sono mai riuscito ad entrare

grazie
__________________
VDSL Voda Make 88/20 Fastweb 170/25 (novembre 2016) 155/22 (maggio 2017)
VDSL TIM 104/21.6 (01/01/2016) - 96/21.6 (04/06/2016) - 83/21.6 (10/11/2016) 75/20 attuali
Romariolele è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2008, 16:00   #11
DeltaDirac
Senior Member
 
L'Avatar di DeltaDirac
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Firenze
Messaggi: 2846
Quote:
Originariamente inviato da Romariolele Guarda i messaggi
Io ho il Michelangelo Wave 108 codice 8E4283 che non corrisponde ne alla versione 1 ne alla 2

riscontri?

che chipset montano?
Quali sono la password e utente per entrate in telnet (ho provato tutto, admi, root ecc) ma non sono mai riuscito ad entrare

grazie
E' vero, la Digicom ha prodotto più serie battezzate "Michelangelo WAVE": una a 54 Mbit/s (con i product codes sotto riportati) cui si riferisce il 3d , e l'altra con tecnologia Wireless Super G a 108 Mbit/s chiamata "Michelangelo WAVE 108" con product code 8E4283, una denominata "Michelangelo Wave 125" con product code 8E4347 morta prematuramente, e una più recente chiamata "Michelangelo WAVE 300" che implementa lo standard 801.11n Draft 2.0 a 300Mbps con product code 8E4381...

__________________

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.
DeltaDirac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-11-2008, 19:36   #12
SPY-NET
Senior Member
 
L'Avatar di SPY-NET
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: S14N0 (SA)
Messaggi: 1443
ciao a tutti oggi ho comprato questo router per sostituire quello di alice 20mega

io ho una linea alice 20mega+iptv

ora non riesco a configurare il ruter (michelangelo) per farmi navigare in internet

nella diagnostica mi da un il test sulla sincronizazione fallita

mi potete aiutare

( dell IPTV non mi importa)
__________________
AUDACES FORTUNA IUVAT CARPE DIEM "In un mondo di pazzi il vero pazzo è il sano"S. Cane
"vi lascio (abcdefghilmnopqrstuvz) in caso le dimentichi le prendete da qua"
SPY-NET è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-11-2008, 20:36   #13
DeltaDirac
Senior Member
 
L'Avatar di DeltaDirac
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Firenze
Messaggi: 2846
Quote:
Originariamente inviato da SPY-NET Guarda i messaggi
ciao a tutti oggi ho comprato questo router per sostituire quello di alice 20mega

io ho una linea alice 20mega+iptv

ora non riesco a configurare il ruter (michelangelo) per farmi navigare in internet

nella diagnostica mi da un il test sulla sincronizazione fallita

mi potete aiutare

( dell IPTV non mi importa)
passaggi fondamentali:

1) Username e Password corrette

2) Modulazione ADSL su "AUTO-sync"

Puoi usare il "Quick Start" per accedere alla procedura di configurazione rapida. Nella sezione ISP Connection Type devi inserire le informazioni principali alla linea ADSL fornite dal provider, ossia:

- Dati autenticazione (Username/Password) o indirizzi IP
- VPI
- VCI
- Protocollo (Connection Type)

Tipicamente vanno bene queste configurazioni:

PROVIDER, VPI, VCI, Connection Type

ALICE, 8, 35, PPPoA VC-Mux
LIBERO, 8, 35, PPPoA VC-Mux (USB) o PPPoE LLC (Ethernet)
TELE2, 8, 35, PPPoA VC-Mux
TISCALI, 8, 35 PPPoA VC-Mux

Verifica se il router si allinea (LED ADSL fisso) e se ricevi il PPP (LED PPP acceso). Se una delle due indicazioni non è coerente, non navigherai mai. In tal caso devi risolvere l'arcano. Consulta il log (Status > System Log) e riportalo qui e vediamo se c'è qualche indicazione utile.

Delta
__________________

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.

Ultima modifica di DeltaDirac : 19-11-2008 alle 20:39.
DeltaDirac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-11-2008, 20:52   #14
SPY-NET
Senior Member
 
L'Avatar di SPY-NET
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: S14N0 (SA)
Messaggi: 1443
Allora messo tutto come hai detto tu

ma la luce ADSL lampeggia e quella PPP non da segni di vita^^^


il LOG è questo

1/1/2000 0:0:1> MPOA Link Down
1/1/2000 0:0:1> LAN promiscuous mode <1>
1/1/2000 0:0:1> Last errorlog repeat 2 Times
1/1/2000 0:0:1> SNMP TRAP 0: cold start
1/1/2000 0:0:1> main: init completed
1/1/2000 0:0:2> SNMP TRAP 3: link up
1/1/2000 0:0:2> Last errorlog repeat 1 Times
1/1/2000 0:0:2> No DNS server available
1/1/2000 0:0:2> adjTimeTask fail: wrong domain name
1/1/2000 0:0:2> No DNS server available
1/1/2000 0:0:2> Last errorlog repeat 10 Times
1/1/2000 0:0:2> adjTimeTask fail: no server available
1/1/2000 0:0:2> adjtime task pause 60 seconds
1/1/2000 0:1:2> No DNS server available
1/1/2000 0:1:2> adjTimeTask fail: wrong domain name
1/1/2000 0:1:2> No DNS server available
1/1/2000 0:1:2> Last errorlog repeat 10 Times
1/1/2000 0:1:2> adjTimeTask fail: no server available
1/1/2000 0:1:2> adjtime task pause 60 seconds
1/1/2000 0:2:2> No DNS server available
1/1/2000 0:2:2> adjTimeTask fail: wrong domain name
1/1/2000 0:2:2> No DNS server available
1/1/2000 0:2:2> Last errorlog repeat 10 Times
1/1/2000 0:2:2> adjTimeTask fail: no server available
1/1/2000 0:2:2> adjtime task pause 1 day
1/1/2000 0:2:27> netMakeChannDial: err=-3001 rn_p=804b42d0
1/1/2000 0:2:41> Last errorlog repeat 9 Times
__________________
AUDACES FORTUNA IUVAT CARPE DIEM "In un mondo di pazzi il vero pazzo è il sano"S. Cane
"vi lascio (abcdefghilmnopqrstuvz) in caso le dimentichi le prendete da qua"
SPY-NET è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-11-2008, 21:19   #15
DeltaDirac
Senior Member
 
L'Avatar di DeltaDirac
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Firenze
Messaggi: 2846
Quote:
ma la luce ADSL lampeggia e quella PPP non da segni di vita^^^
Ok, allora o non sente la portante o non riesce a passare il login.

Controlla Username e Password, VPI/VCI = 8,35, Encapsulation = PPoE / LLC, ISP = Dinamic IP Address, ADSL Mode = Auto Sync-Up.

Il LED ADSL deve essere acceso fisso.
__________________

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.
DeltaDirac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2008, 00:47   #16
SPY-NET
Senior Member
 
L'Avatar di SPY-NET
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: S14N0 (SA)
Messaggi: 1443
Adsl continua a lampeggiare


ma appena metto il cavo nel router alice subito becca il segnale!!!

quindi è qualcosa nel michelangelo
__________________
AUDACES FORTUNA IUVAT CARPE DIEM "In un mondo di pazzi il vero pazzo è il sano"S. Cane
"vi lascio (abcdefghilmnopqrstuvz) in caso le dimentichi le prendete da qua"
SPY-NET è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2008, 06:50   #17
DeltaDirac
Senior Member
 
L'Avatar di DeltaDirac
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Firenze
Messaggi: 2846
Quote:
Originariamente inviato da SPY-NET Guarda i messaggi
Adsl continua a lampeggiare


ma appena metto il cavo nel router alice subito becca il segnale!!!

quindi è qualcosa nel michelangelo
ovvio che è qualcosa nel michelangelo

non vorrei essere noioso ma... sei sicuro di username e password?
Hai controllato che non sia settato su Annex-B ma su Auto Sync-up? E DNS su auto? Dal log non si legge il traffico di autenticazione quindi non riesce a fare il login con i parametri che ha.
Prova a rifare tutta la configurazione da zero usando lo Wizard, è semplice.
__________________

Alla povertà mancano molte cose, all'avarizia tutte.
DeltaDirac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2008, 09:10   #18
SPY-NET
Senior Member
 
L'Avatar di SPY-NET
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: S14N0 (SA)
Messaggi: 1443
appena torno da lavoro provo a rifare tutto

cmq quando torno oggi ti posto le schermate cosi vedi meglio anche te^^
__________________
AUDACES FORTUNA IUVAT CARPE DIEM "In un mondo di pazzi il vero pazzo è il sano"S. Cane
"vi lascio (abcdefghilmnopqrstuvz) in caso le dimentichi le prendete da qua"
SPY-NET è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2008, 19:58   #19
Gyank
Member
 
L'Avatar di Gyank
 
Iscritto dal: Jun 2006
Messaggi: 99
Salute a tutti
io ho da un mesetto un Michelangelo wave con codice 8E4418
con firmware 2.10.5.0(RUE0.C2)3.6.0.0 .

Mi piacerebbe avere notizie o siti di riferimento
sulla possibilità di dare comandi telnet o altra programmazione!
Gyank è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2008, 22:54   #20
SPY-NET
Senior Member
 
L'Avatar di SPY-NET
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: S14N0 (SA)
Messaggi: 1443


Niente non va
__________________
AUDACES FORTUNA IUVAT CARPE DIEM "In un mondo di pazzi il vero pazzo è il sano"S. Cane
"vi lascio (abcdefghilmnopqrstuvz) in caso le dimentichi le prendete da qua"

Ultima modifica di SPY-NET : 20-11-2008 alle 22:57.
SPY-NET è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'anteprima video con tutte le specifiche Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'antepri...
Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa più abbordabile Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa pi&ugra...
Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il miglior 2-in-1? Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il ...
Veeam: backup e ripristino di nuova generazione per il mondo IT in evoluzione Veeam: backup e ripristino di nuova generazione ...
DJI Osmo Action: doppio display e stabilizzazione super efficace DJI Osmo Action: doppio display e stabilizzazion...
Al VeeamOn 2019 le novità di Veea...
Il Call of Duty del 2020 sarà Bla...
Sony Interactive inaugura nuova division...
Rainbow Six Siege: Ubisoft presenta Oper...
Stampa 3D super-economica con la Crealit...
Con Extreme Networks la rete si gestisce...
LIAN LI presenta la nuova serie di vento...
I Google Glass ritornano con la Enterpri...
F1 2019: disponibile il primo trailer di...
Prezzi e prestazioni indicative per le d...
Honor 20 e 20 Pro arrivano ufficialmente...
Vodafone e TIM, offerte a partire da 5 E...
Netflix per Android: ora si condividono ...
Xiaomi: nel primo trimestre 2019 il fatt...
World of Warcraft Classic: i beta tester...
AIDA64 Extreme Edition
3DMark
SuperRam
Chromium
Firefox 67
Avast! Free Antivirus
Mozilla Thunderbird 60
Avant Browser
VirtualBox
NTLite
Backup4all
HWiNFO Portable
HWiNFO
IrfanView
ICQ
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:40.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v