Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Periferiche di memorizzazione e controller > Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali

The Last of Us: Parte II, le nostre prime impressioni sull'ambiziosa esclusiva PS4
The Last of Us: Parte II, le nostre prime impressioni sull'ambiziosa esclusiva PS4
Abbiamo trascorso le ultime giornate nel mondo post-apocalittico di The Last of Us: Parte II, approfittandone per trarre le nostre opinioni circa il lavoro svolto dal team capitanato da Neil Druckmann. Oggi possiamo condividere con voi le prime impressioni, spostando la lente d'ingrandimento su una determinata sezione del gioco.
TCL 10 Pro, un display 'top' ma prezzo da rivedere. La recensione
TCL 10 Pro, un display 'top' ma prezzo da rivedere. La recensione
TCL 10 Pro è uno smartphone che sorprende, migliorando drasticamente l'approccio nella categoria rispetto alle precedenti incursioni del produttore. Il display è finalmente in linea con le aspettative che suscita il brand, e l'esperienza d'uso è generalmente molto buona. Peccato per l'hardware integrato e il prezzo di listino: a nostro avviso si poteva osare di più per aggredire davvero il segmento medio del mercato.
iPhone SE (2020): abbiamo davvero bisogno di un top di gamma? La recensione
iPhone SE (2020): abbiamo davvero bisogno di un top di gamma? La recensione
Il Coronavirus rallenta ma non blocca la commercializzazione dei prodotti Apple. iPhone SE ne è l’esempio: uno degli smartphone forse più chiacchierati degli ultimi tempi, capace anche di solleticare l'interesse di più di un utente Android, che potrebbe accarezzare l'idea dello "switch" verso la Mela. Ecco perché nella nostra recensione.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 24-03-2020, 04:00   #1
raxas
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2002
Messaggi: 3325
HD NAS (Seagate o altri) ad utilizzo desktop?

Salve,
3-5 anni fa, ho comprato, fido della più lunga garanzia fornita, credendo di salvaguardare meglio i dati, degli hd Seagate ad uso NAS
da usare come storage su hd desktop

confidando, allora, nella maggiore operatività (24/7/365) presentata da questo tipo di dischi, evidentemente dichiarata e nei Terabyte per anno spostabili (300TB/y per la versione PRO, 180TB/y per l'IRONWOLF NAS semplice) contro circa 50-60tb year di hd desktop...
e nel MTBF (Mean Time Between Failures) superiore (lo so che non indica certo che il disco si sfascierà più tardi...)
pensavo che sarebbero stati più adatti a sostenere i dati, allungandone la vita al riparo da guasti

i modelli sono, nello specifico, questi:

Seagate IronWolf NAS - ST8000VN0022
https://www.seagate.com/www-content/...07IT-it_IT.pdf

Seagate IronWolf PRO NAS - ST2000NE0025
4a pagina:
https://www.seagate.com/www-content/...08US-en_US.pdf

Seagate NAS HD - ST4000VN000
2a pagina
https://www.seagate.com/www-content/...10US-en_US.pdf

l'ultimo, formattato in gpt, lo collegai su xp (so che NON si deve fare) ma gli si sballò la tabella partizioni tanto che ho dovuto faticare molto per recuperarne i dati e non ho ancora finito per mancanza di tempo (oltre al fatto che è messo su pc che accendo difficilmente causa presa HDMI solo su tv)
a parte l'imperizia di averlo collegato su xp mi stavo chiedendo se in realtà gli algoritmi di correzione errori tipici di hd NAS, gli fecero sballare la tabella
(in aggiunta al collegamento su xp, trovai se non ricordo male 38 tabelle )

ho letto che questi dischi NAS cioè devono impiegare meno tempo a correggere errori, affidando ad altri dischi possibilmente in raid, anzi quasi sicuramente, portano questi dischi ad essere inadatti per un uso desktop
nel senso che se c'è qualche errore logico (o fisico, non so) non ci perdono troppo tempo appresso e uno si ritrova poi ad avere più o meno dati (e file) danneggiati
in aggiunta sul 4tb venne toccata in maniera disastrosa - in cascata al collegamento su xp
(non ci spero nemmeno di capire cosa accadde)

è vera questa cosa? parlo degli algoritimi correzione errore (senza riferimento a guasti su xp)

mi riferisco a win10 e win8.1:
già nel disco 8tb di sopra, con hd tune (una versione di liberkey che però non vede bene tutta la partizione, o simile)
vedo uno stato problematico, settori pendenti...
e anche sul 2tb...

questi di per sè potrebbero essere dei genuini e non prevedibili sintomi di qualche guasto,
EPPURE il MTBF è superiore ad un hd desktop
sono confuso
nel secondo caso poi, il Seagate IronWolf PRO NAS - ST2000NE0025 da 2 tb, sembra che questi errori siano riparati...
può l'algoritmo correzione guasti logici (o fisici) intervenire anche posteriormente?
cosa posso distinguere con certezza?
mi rivolgo a chi può dare una valutazione: GRAZIE
__________________
AsRockZ170Ext4.i5-6600K.GSkill F4-3200C16D-16GVKB.S850Pro.10Pro64.SapphireRX5604gb.CorsairHX750w
MSI B75MA P45.i3-2100.2x2gb1333mhz.BeQuiet700w.HD4670/HD4890VaporX-1gb.XPProSp3

Ultima modifica di raxas : 24-03-2020 alle 04:44.
raxas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-04-2020, 15:51   #2
raxas
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2002
Messaggi: 3325
up
__________________
AsRockZ170Ext4.i5-6600K.GSkill F4-3200C16D-16GVKB.S850Pro.10Pro64.SapphireRX5604gb.CorsairHX750w
MSI B75MA P45.i3-2100.2x2gb1333mhz.BeQuiet700w.HD4670/HD4890VaporX-1gb.XPProSp3
raxas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-04-2020, 15:13   #3
TheDarkAngel
Senior Member
 
L'Avatar di TheDarkAngel
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Pavia
Messaggi: 23943
Chiedi un pò troppe cose tutte assieme per avere una sola risposta

Alla prima domanda la risposta è no, l'mtbf non ti fornisce l'affidabilità nel tuo scenario d'uso e scenari d'uso differenti non sono compatibili, soprattutto non fornisce l'affidabilità del singolo disco. Consiglio, per propria cultura, di leggersi come viene determinato il parametro, tant'è che se uno verifica l'afr (Annualized Failure Rate) di una qualsiasi famiglia di hdd scoprirà valori tra lo 0.x% ed il 10% di guasto annuo (eppure un anno ha appena 8760ore ...).

Alla seconda domanda la risposta è no, gli hd non hanno nessuna modalità di correzione "particolare" pre o post, provano n volte per n tempo la scrittura/lettura di un settore, se non va a buon fine viene marcato come bad, se sono disponibili settori spare da utilizzare, vengono mappati al posto dei danneggiati.
I dischi raid hanno l'opzione TLER (wd time limited error recovery) attiva ma non ha alcuna attinenza con il tuo scenario d'uso e serve solo per evitare il drop del disco dalla catena raid anzitempo da parte di controller hardware, già fosse un raid software la funzionalità sarebbe inutile.

Alla terza domanda la risposta è no, non esistono guasti "logici" negli hd, quello è un problema software, l'hd ha solo guasti fisici.
__________________
//\\ Vendo =>

Ultima modifica di TheDarkAngel : 05-04-2020 alle 15:18.
TheDarkAngel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-04-2020, 05:53   #4
raxas
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2002
Messaggi: 3325
The Dark Angel, scusa la tarda visione e risposta

diciamo che sapevo già che l'MTBF non fornisce una valutazione di quando sarà il danno
ok per il resto,

io parlavo comunque, non vorrei avere tralasciato una risposta, di dischi nas che sono, diciamo, più grossolani nell'accanimento a correggere gli errori
questo perchè saranno disposti molto auspicabilmente in raid e quindi sono più beneficiati da altri dischi mentre non devono ehm perdere tempo per esempio in servers a trasmettere dati...
e quindi sospettavo una raccolta di errori a sorpresa... qualora un disco nas venga destianto ad uso desktop...

ho letto poi su amazon di un tizio che si è trovato alle prese con un WD case destinato a streaming ma dove lui avrebbe trasferito file immagini raw e che il particolare algoritmo impostato sullo specifico hd gli avrebbe corrotto i file raw...
sento spesso di questi casini, ecco, pensavo che occorra attenzionare in maniera fondamentale la destinazione d'uso di determinate categorie di hard disks...
__________________
AsRockZ170Ext4.i5-6600K.GSkill F4-3200C16D-16GVKB.S850Pro.10Pro64.SapphireRX5604gb.CorsairHX750w
MSI B75MA P45.i3-2100.2x2gb1333mhz.BeQuiet700w.HD4670/HD4890VaporX-1gb.XPProSp3
raxas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-04-2020, 08:03   #5
aled1974
Senior Member
 
L'Avatar di aled1974
 
Iscritto dal: Oct 2009
Messaggi: 19926
giusto, ma tanto per dire che non bastano le etichette a definire l'uso e soprattutto la qualità dei dischi ecco la mia esperienza

hdd wd red, ovvero disco da nas, usato esternamente in casebox usb di qualità solo per backup (3-4 volte l'anno), al terzo backup e quindi dopo pochi mesi ecco che compaiono errori nella tabella smart

hdd wd purple, ovvero dischi da videosorveglianza senza alcun controllo di parità sui dati, quindi "dischi a rischio dati", ne ho avuti ben tre (uno ora venduto), usati tutti internamente al pc per svariati scopi (dischi multipartizionati con una partizione crittata, un disco intero crittato, programmi, giochi, dati, foto e video, il boinc che macina calcoli da sempre.... insomma di tutto). Mai e dico MAI perso un dato, ogni volta che faccio la copia altrove o il backup esterno c'è il check del crc e mai alcun file ha presentato una discordanza (me lo segnalerebbe nel log)



tu stesso in casa seagate hai avuto la riprova, purtroppo, che non basta un'etichetta a definire la qualità di un disco, visto che quelli nas sarebbero "certificati" 24/7 ma che poi purtroppo si guastano, e pure fin troppo spesso per i miei gusti


è da un anno che sto valutando quale disco prendere in sostituzione del Red, inizialmente stavo puntando su ironwolf/iw pro ma da un mesetto e con quello che si legge un po' per tutti i "dischi nas" sto pensando di alzare l'asticella e andare direttamente su un modello enterprise

ciao ciao
__________________
₪ ● ₪ ● ₪ ● ₪ vuoi contribuire alla ricerca scientifica e sul Covid-19? Vieni e partecipa anche tu: https://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=46676290&postcount=2603 ₪ ● ₪ ● ₪ ● ₪
aled1974 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-04-2020, 13:42   #6
TheDarkAngel
Senior Member
 
L'Avatar di TheDarkAngel
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Pavia
Messaggi: 23943
Quote:
Originariamente inviato da raxas Guarda i messaggi
The Dark Angel, scusa la tarda visione e risposta

diciamo che sapevo già che l'MTBF non fornisce una valutazione di quando sarà il danno
ok per il resto,

io parlavo comunque, non vorrei avere tralasciato una risposta, di dischi nas che sono, diciamo, più grossolani nell'accanimento a correggere gli errori
questo perchè saranno disposti molto auspicabilmente in raid e quindi sono più beneficiati da altri dischi mentre non devono ehm perdere tempo per esempio in servers a trasmettere dati...
e quindi sospettavo una raccolta di errori a sorpresa... qualora un disco nas venga destianto ad uso desktop...

ho letto poi su amazon di un tizio che si è trovato alle prese con un WD case destinato a streaming ma dove lui avrebbe trasferito file immagini raw e che il particolare algoritmo impostato sullo specifico hd gli avrebbe corrotto i file raw...
sento spesso di questi casini, ecco, pensavo che occorra attenzionare in maniera fondamentale la destinazione d'uso di determinate categorie di hard disks...
Credo ci sia un fraintendimento di fondo, nessun hd ha una capacità particolare di risolvere gli errori, non è una feature demanda al disco meccanico, tutti i dischi (che io sappia) scrivono 50byte contenenti l'ecc dei 512byte precedenti. Qui bisognerebbe trovare fonti se sono quindi più affidabili dischi con settorei da 512byte o da 4kb ma non ne ho.
I firmware in base alle tipologie di disco possono essere differenti su come reagire agli errori, come organizzare i buffer in base al tipo di flusso o come gestire le vibrazioni dell'ambiente.

Volendo i più "cocciuti" sono quelli desktop perchè continuano all'infinito a rileggere il settore finchè non restituisce il dato e sono quelli più problematici in ogni ambito, perchè un disco di "produzione" se c'è un errore deve continuare come se nulla fosse. L'integrità del dato è demandata alle repliche o alle catene raid.

Aggiungo che i dischi soffrono della cosiddetta corruzione silenziosa dei dati e l'unico modo per prevenirla è l'utilizzo di un file system che si occupi di questo aspetto (ZFS, BTRFS).
__________________
//\\ Vendo =>

Ultima modifica di TheDarkAngel : 10-04-2020 alle 13:59.
TheDarkAngel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-04-2020, 03:54   #7
raxas
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2002
Messaggi: 3325
Quote:
Originariamente inviato da aled1974 Guarda i messaggi
giusto, ma tanto per dire che non bastano le etichette a definire l'uso e soprattutto la qualità dei dischi ecco la mia esperienza
hdd wd red, ovvero disco da nas, usato esternamente in casebox usb di qualità solo per backup (3-4 volte l'anno), al terzo backup e quindi dopo pochi mesi ecco che compaiono errori nella tabella smart
hdd wd purple, ovvero dischi da videosorveglianza senza alcun controllo di parità sui dati, quindi "dischi a rischio dati", ne ho avuti ben tre (uno ora venduto), usati tutti internamente al pc per svariati scopi (dischi multipartizionati con una partizione crittata, un disco intero crittato, programmi, giochi, dati, foto e video, il boinc che macina calcoli da sempre.... insomma di tutto). Mai e dico MAI perso un dato, ogni volta che faccio la copia altrove o il backup esterno c'è il check del crc e mai alcun file ha presentato una discordanza (me lo segnalerebbe nel log)
tu stesso in casa seagate hai avuto la riprova, purtroppo, che non basta un'etichetta a definire la qualità di un disco, visto che quelli nas sarebbero "certificati" 24/7 ma che poi purtroppo si guastano, e pure fin troppo spesso per i miei gusti
è da un anno che sto valutando quale disco prendere in sostituzione del Red, inizialmente stavo puntando su ironwolf/iw pro ma da un mesetto e con quello che si legge un po' per tutti i "dischi nas" sto pensando di alzare l'asticella e andare direttamente su un modello enterprise
ciao ciao

io ho una buona esperienza Toshiba, ma è un solo UN ssHd da 2,5" 1tb,
non so... ma i dischi 2,5" mi sembrano relativamente immuni da sfasci
/
Quote:
Originariamente inviato da TheDarkAngel
...
a parte i dettagli è quello che ho detto:
è evidente che i dischi da server e videosorveglianza hanno il fw relativamente castrato per la correzione errori
mentre io pensavo all'inizio che data la loro natura più destinata a trattare dati incessanti e da distribuire ne testimoniasse l'affidabilità...

quelli da desktop no, quindi una differenza c'è...
e comunque se non servisse a niente gli "algoritmi" correzione non avrebbero nessuna utilità, ma ci sono...
__________________
AsRockZ170Ext4.i5-6600K.GSkill F4-3200C16D-16GVKB.S850Pro.10Pro64.SapphireRX5604gb.CorsairHX750w
MSI B75MA P45.i3-2100.2x2gb1333mhz.BeQuiet700w.HD4670/HD4890VaporX-1gb.XPProSp3

Ultima modifica di raxas : 16-04-2020 alle 04:06.
raxas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-04-2020, 13:41   #8
TheDarkAngel
Senior Member
 
L'Avatar di TheDarkAngel
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Pavia
Messaggi: 23943
Quote:
Originariamente inviato da raxas Guarda i messaggi
a parte i dettagli è quello che ho detto:
è evidente che i dischi da server e videosorveglianza hanno il fw relativamente castrato per la correzione errori
mentre io pensavo all'inizio che data la loro natura più destinata a trattare dati incessanti e da distribuire ne testimoniasse l'affidabilità...

quelli da desktop no, quindi una differenza c'è...
e comunque se non servisse a niente gli "algoritmi" correzione non avrebbero nessuna utilità, ma ci sono...
In realtà no, è accanimento sulla lettura che data la natura dei piatti non porta da nessuna parte.
Quel settore verrà marcato come illeggibile e sarà irrecuperabile, non c'è self healing, questo avviene solo a livello software.
Un disco desktop ti causa di impiegare anche 20 ore per leggere pochi file in caso di settori danneggiati, un disco nas invece 2 ore ed entrambi ti restituiranno gli stessi dati a fine operazione. Ecco perchè te li fanno pagare di più.
Le differenze a livello firmware causano differenti i/o in base al carico, non più o meno sicurezza dei dati.
__________________
//\\ Vendo =>

Ultima modifica di TheDarkAngel : 16-04-2020 alle 13:45.
TheDarkAngel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


The Last of Us: Parte II, le nostre prime impressioni sull'ambiziosa esclusiva PS4 The Last of Us: Parte II, le nostre prime impres...
TCL 10 Pro, un display 'top' ma prezzo da rivedere. La recensione TCL 10 Pro, un display 'top' ma prezzo da rivede...
iPhone SE (2020): abbiamo davvero bisogno di un top di gamma? La recensione iPhone SE (2020): abbiamo davvero bisogno di un ...
OVHcloud Game Server, i server dedicati per giocatori (e non solo) alla prova OVHcloud Game Server, i server dedicati per gioc...
Honor MagicBook 14: il notebook best buy a 599€? Honor MagicBook 14: il notebook best buy a 599€?
Rinviato l'evento Playstation 5 del 4 gi...
Huawei P40 Lite 5G: da oggi in vendita i...
Cooler Master presenta due monitor per i...
Microsoft lascia a casa i giornalisti di...
SECO UDOO BOLT GEAR, un nuovo mini PC (i...
La Corte dei Conti valuta di estendere l...
La pandemia evidenzia il poco stato di s...
AI-SCoRE: Microsoft, Nvidia e Ospedale S...
Offerte Gearbest 1-2 giugno: mascherine ...
Avviata una class action contro Western ...
Samsung, un nuovo impianto per produrre ...
Instagram: nuovi modi per guadagnare ded...
RedMagic 5G disponibile (anche) in Hot R...
Al termine la partnership tra OnePlus e ...
Sigma fp: confermati i problemi con l'US...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
SiSoftware Sandra Lite
Paint.NET
OCCT
Chromium
WinRAR
Dropbox
GPU-Z
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Internet Download Accelerator
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:16.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v