Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Linux, Unix, OS alternativi > Discussioni Ufficiali e Documentazione

Radeon Software Adrenalin: tutte le novità dell'edizione 2020
Radeon Software Adrenalin: tutte le novità dell'edizione 2020
AMD ha presentato la suite AMD Radeon Software Adrenalin 2020 Edition, il centro nevralgico dell'esperienza Radeon studiata per esaltare il potenziale delle schede video Radeon
BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il fotografo
BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il fotografo
Fedeltà cromatica al top con questo monitor BenQ destinato ai fotografi. Ma non solo: versatilità di impiego e palpebra paraluce in dotazione per il massimo comfort visivo
Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano
Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano
Blubrake, azienda fondata nel 2015 nell'alveo di e-Novia, ha creato un sistema ABS di antibloccaggio in frenata universale dedicato alle e-bike. Lo abbiamo provato dal vivo, su diversi tipi di terreno, e vi raccontiamo come da una costola del Politecnico di Milano nasce questa interessante innovazione nel campo della sicurezza legata alla mobilità alternativa
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 20-05-2012, 17:18   #61
vampirodolce1
Senior Member
 
L'Avatar di vampirodolce1
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 1147
Quote:
Originariamente inviato da eaman Guarda i messaggi
A qusto punto il sistema mi sembra abbastanza ottimizzato per pensare a un backup: come ve li gestite voi per le workstation?

Io uso LVM per gli snapshot al volo prima di aggiornamenti importanti, rsync per per creare i backup (tipo incrementali per le /home ). Per quanto praticamente tutto quello che uso in home e' dentro un archivio git e riprodotto su altre macchine.

Per quanto alla fine ho sempre una stable leggera installata per un ripristino al volo via chroot, e quando sono bravo ho una live con lo stesso kernel creata con debian Live.

BTW: se a qualcuno interessasse qualche script per il backup con rsync / lvm / ftp / fsarchiver : chedete pure.
Ti ringrazio per aver proposto l'argomento, si' in effetti il sistema e' gia' abbastanza ottimizzato e ho fatto svariati backup periodici, dei 'punti di ripristino' a cominciare dal sistema minimale che avevo installato il primo giorno e poi via via step successivi.

Partizione di root: backup grezzo fatto da backtrack e messo su hd esterno e cellulare:
Quote:
cp /dev/sda2 |bzip2 -9 > /mnt/usb/immagine.sda2.2012.05.20.dd.bz2
Per ripristinare:
Quote:
cat immagine.sda2.2012.05.20.dd.bz2 |bzip2 -d > /dev/sda2
Proprio oggi il backup di domenica scorsa mi ha salvato la vita.

Partizione /home: /home/debian e' contenuta in un file contenitore cifrato (sai com'e', se mi rubano il portatile non mi va che qualcuno legga la mia posta e i miei documenti). Il backup si fa semplicemente copiando il file su disco esterno, chiave usb, ecc. Fra l'altro a copiare un file di 450MB si sta un attimo, a copiare 20.000 files piccolissimi ci vuole piu' tempo... tanto piu' che come ben sai la posta viene conservata in chiaro, cioe' un file per ogni messaggio (uso il formato Maildir/).
Il montaggio e lo smontaggio li faccio tutte le volte che accendo e spengo il pc, manualmente:
Quote:
losetup /dev/loop0 /home/debian/aaaaaaa
cryptsetup -c aes-xts-plain64 -s 512 create 0 /dev/loop0
[password]
mount /dev/mapper/0 /home/debian
-------------------
umount /home/debian
cryptsetup remove 0
losetup -d /dev/loop0
shutdown -h now
Ormai sono anni e anni che uso questo sistema per la /home; ti diro' di piu', mettendo il file contenitore su una chiavetta su cui c'e' ad esempio backtrack (messo con unetbootin) posso avere il mio profilo disponibile al volo su qualsiasi computer.

In futuro quando avro' un bel pc fisso usero' LVM+RAID5 come sistema base, piu' i backup su disco esterno... e senz'altro avendo esigenze e possibilita' diverse mi torneranno utili i backup incrementali.
__________________
Enermax Staray CS-046 ECA3170-BL, Cooler Master RS-700-AMBA-D3, ASUS P6X58D-E, Core i7 950, Kingston 6GB DDR3 1600 HyperX, Gainward GTX 460 1GB GS, LG BH10LS30, 1TB WD1002FAEX, 2TB WD20EARS, 3TB WD30EZRX, 4TB WD40EFRX, 2x2TB WDBAAU0020HBK, Samsung SCX-3200, Netgear DGN2200
[Debian 7.0 Wheezy] Installazione, consigli e trucchi
vampirodolce1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-05-2012, 17:26   #62
*andre*
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2007
Messaggi: 1071
seguo da quando lo hai iniziato questo thread

una domanda, con la home criptata e in un file che si monta, si perdono prestazioni rispetto alla soluzione tradizionale?
Se si, si nota la differenza?
__________________
Affari: ariakasneverborne, PanCar, Luk@°°°, Fabio310, kintaro oe, krike, fabry180384, dariox am2, chiadoz, windsofchange, dado1979, Rudyduca, aleforumista, Sheva77
*andre* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-05-2012, 17:46   #63
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 7365
Quote:
Originariamente inviato da *andre* Guarda i messaggi
una domanda, con la home criptata e in un file che si monta, si perdono prestazioni rispetto alla soluzione tradizionale?
ovvio

Quote:
Originariamente inviato da *andre* Guarda i messaggi
Se si, si nota la differenza?
per niente
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-05-2012, 17:57   #64
vampirodolce1
Senior Member
 
L'Avatar di vampirodolce1
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 1147
Non ho notato cali prestazionali degni di nota rispetto alla soluzione non cifrata, qualcosa si perde ma non e' che la copia di files ci mette tanto di piu' o il pc rallenta vistosamente.

Considera poi che la mia /home e' meno di mezzo giga e all'interno ho i profili e i dati delle applicazioni e altri documenti personali (mail, ecc.), quindi si tratta di files di pochi KB.

Non ho fatto test approfonditi sull'I/O, ma se anche si perdesse qualcosa, i vantaggi per quanto mi riguarda sono senz'altro superiori agli svantaggi.
__________________
Enermax Staray CS-046 ECA3170-BL, Cooler Master RS-700-AMBA-D3, ASUS P6X58D-E, Core i7 950, Kingston 6GB DDR3 1600 HyperX, Gainward GTX 460 1GB GS, LG BH10LS30, 1TB WD1002FAEX, 2TB WD20EARS, 3TB WD30EZRX, 4TB WD40EFRX, 2x2TB WDBAAU0020HBK, Samsung SCX-3200, Netgear DGN2200
[Debian 7.0 Wheezy] Installazione, consigli e trucchi
vampirodolce1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-05-2012, 18:37   #65
vampirodolce1
Senior Member
 
L'Avatar di vampirodolce1
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 1147
Un altro po' di sicurezza

Firewall di livello 2:
Quote:
arptables -P INPUT DROP
arptables -I INPUT 1 -s 192.168.16.1 -j ACCEPT #il nostro default gateway
Se qualcuno prova a pingare il nostro pc non riceve nemmeno il nostro MAC address per popolare la sua cache ARP, mentre con un normale firewall di livello 3 (come iptables o i personal firewall Windows) il ping non risponde ma l'indirizzo MAC viene comunque passato al destinatario. Gia' non fornendo il MAC blocchiamo i ping in ingresso, o meglio chi cerca di pingarci non sa come creare l'intestazione del relativo pacchetto in uscita, poiche' non conosce il nostro MAC (ricordo che il protocollo IP e' di livello 3 ed e' incapsulato nel protocollo Ethernet, di livello 2).
Oltre ad arptables esiste il pacchetto ebtables, con molte piu' opzioni, ma per un uso basilare arptables va piu' che bene (sintassi analoga ad iptables).

Firewall di livello 3:
Quote:
iptables -P INPUT DROP
iptables -P FORWARD DROP
iptables -P OUTPUT ACCEPT
iptables -A INPUT -i eth1 -s 192.168.16.1 -j ACCEPT
iptables -A INPUT -i lo -j ACCEPT
iptables -A INPUT -m state --state RELATED,ESTABLISHED -j ACCEPT
Un giorno lo configurero' in maniera molto piu' restrittiva: log di connessioni uscenti, swatch, maggior controllo sull'output, port knocking, ecc., per adesso e' il minimo indispensabile.

Anche la directory /proc contiene direttive utili ai fini della sicurezza.

Per la navigazione internet installare noscript, adblock plus, WOT (web of trust).

Aggiungere la chiave general.useragent.override per eliminare o modificare l'identificativo del browser, la chiave e' di tipo stringa; anche in privoxy esiste una direttiva simile che fa lo stesso lavoro. E' comunque necessario disabilitare js con noscript, perche' tramite js e' possibile risalire all'os in uso.

Aggiungere la chiave network.http.sendRefererHeader = 0 per non mandare mai il referrer (default = 2) e la chiave network.http.sendSecureXSiteReferrer (decide se mandare il referrer fra due siti sicuri) il default e' true e ovviamente va spostato su false. P.S. Alcuni siti potrebbero non funzionare bene se si disabilita il referrer.

-browser.safebrowsing.enabled, abilita o disabilita il safe browsing, abilitato di default
-network.proxy.socks_remote_dns = true: quando si passa attraverso un socks proxy (tor) le query DNS vengono inoltrate nel canale e non al DNS di /etc/resolv.conf. Questo e' comodo per bypassare alcune restrizioni che gli ISP italiani applicano a certi siti.

Altro per firefox (per approfondimenti si vedano discussioni ufficiali in altre sezioni del forum):
-abilitare il Do not track: edit - preferences - privacy - tell sites I do not want to be tracked
-abilitare private browsing: edit - preferences - privacy - Iceweasel will never remember history
-Location bar: edit - preferences - privacy - when using the location bar, suggest nothing
-edit - preferences - security: Warn me when sites try to install add-ons
-edit - preferences - security: block reported attack sites
-edit - preferences - security: block reported web forgeries
-disabilitare memorizzazione password o master password: edit - preferences - security: deselezionare Remember passwords for sites / Use a master password
-blocco popup: edit - preferences - content - block popup windows
-limitazione js: edit - preferences - content - js - allow scripts to: deselezionare Move or resize popup windows, Raise or lower windows, Disable or replace context menus
__________________
Enermax Staray CS-046 ECA3170-BL, Cooler Master RS-700-AMBA-D3, ASUS P6X58D-E, Core i7 950, Kingston 6GB DDR3 1600 HyperX, Gainward GTX 460 1GB GS, LG BH10LS30, 1TB WD1002FAEX, 2TB WD20EARS, 3TB WD30EZRX, 4TB WD40EFRX, 2x2TB WDBAAU0020HBK, Samsung SCX-3200, Netgear DGN2200
[Debian 7.0 Wheezy] Installazione, consigli e trucchi

Ultima modifica di vampirodolce1 : 26-05-2012 alle 18:44.
vampirodolce1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-05-2012, 18:57   #66
vampirodolce1
Senior Member
 
L'Avatar di vampirodolce1
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 1147
Blocco dello schermo

Per bloccare lo schermo se ci si allontana dal pc, si puo' usare vlock. Esso funziona solo in console e l'uso e' molto semplice: quando si va via si digita:
Quote:
vlock -a
E' importante usare l'opzione -a perche', come dice la pagina man:
Quote:
-a, --all Lock all console sessions and disable VC switching.
Se si e' in modalita' grafica (console n. 7) si passa prima ad una console testuale, ad esempio con CTRL-ALT-F1, e da li' si digita il solito vlock -a.

Per rientrare si preme INVIO e si digita la propria password; se si sbaglia viene richiesta la password di root e se si sbaglia ancora il ciclo ricomincia.

Programma comodissimo e di difficolta' zero.
__________________
Enermax Staray CS-046 ECA3170-BL, Cooler Master RS-700-AMBA-D3, ASUS P6X58D-E, Core i7 950, Kingston 6GB DDR3 1600 HyperX, Gainward GTX 460 1GB GS, LG BH10LS30, 1TB WD1002FAEX, 2TB WD20EARS, 3TB WD30EZRX, 4TB WD40EFRX, 2x2TB WDBAAU0020HBK, Samsung SCX-3200, Netgear DGN2200
[Debian 7.0 Wheezy] Installazione, consigli e trucchi
vampirodolce1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-05-2012, 20:23   #67
eaman
Senior Member
 
L'Avatar di eaman
 
Iscritto dal: Feb 2002
Messaggi: 2454
Quote:
Originariamente inviato da *andre* Guarda i messaggi
[CUT]
una domanda, con la home criptata e in un file che si monta, si perdono prestazioni rispetto alla soluzione tradizionale?
Se si, si nota la differenza?
Tieni conto che con un processore moderno anche l'uso di un filesystem compresso, ad es. il nuovo btrfs che e' 'trasparente', non comporta perdite di prestazioni.

Anzi in molti casi le prestazioni migliorano almeno per quanto riguarda il read through, come e' capitato con una delle ultime generazioni di SSD che sostanzialmente vanno piu' veloci perche' comprimono i dati.

Tipicamente la root in btrfs consente un risparmio di un buon terzo dello spazio. /boot va' messo su un filesystem tradizionale.
eaman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-05-2012, 12:13   #68
*andre*
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2007
Messaggi: 1071
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
[CUT]
Quote:
Originariamente inviato da vampirodolce1 Guarda i messaggi
[CUT]
Quote:
Originariamente inviato da eaman Guarda i messaggi
[CUT]
Grazie per le risposte.
Quest'estate faró dei test sul mio portatile, per trovare la migliore configurazione
__________________
Affari: ariakasneverborne, PanCar, Luk@°°°, Fabio310, kintaro oe, krike, fabry180384, dariox am2, chiadoz, windsofchange, dado1979, Rudyduca, aleforumista, Sheva77
*andre* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2012, 22:50   #69
vampirodolce1
Senior Member
 
L'Avatar di vampirodolce1
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 1147
Piccola nota sulla barra delle applicazioni in basso di LXDE.
Avevo notato che aprendo tante finestre, le ultime finivano per andare 'a destra' sotto la system tray e quindi non erano visibili finche' non si chiudeva qualche applicazione.
Per risolvere il problema basta fare click col tasto destro sulla taskbar e selezionare 'remove spacer', ovvero rimuovere tutti gli spazi presenti; alternativamente, dallo stesso menu' si seleziona Panel settings, poi Panel applets e da li' si tolgono uno a uno gli spaziatori che separano le varie applet.
__________________
Enermax Staray CS-046 ECA3170-BL, Cooler Master RS-700-AMBA-D3, ASUS P6X58D-E, Core i7 950, Kingston 6GB DDR3 1600 HyperX, Gainward GTX 460 1GB GS, LG BH10LS30, 1TB WD1002FAEX, 2TB WD20EARS, 3TB WD30EZRX, 4TB WD40EFRX, 2x2TB WDBAAU0020HBK, Samsung SCX-3200, Netgear DGN2200
[Debian 7.0 Wheezy] Installazione, consigli e trucchi
vampirodolce1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-06-2012, 23:03   #70
vampirodolce1
Senior Member
 
L'Avatar di vampirodolce1
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 1147
Clonazione su chiave usb

A distanza di qualche settimana riporto su questa discussione per proporre un aggiornamento che spero interessi a molti.
Diciamo che avete la vostra distribuzione ben fatta, configurata a puntino (la mia non lo e' ancora, ma e' accettabile) e volete portarla sempre con voi.

Tralasciando il discorso CD/DVD, che nel 2012 fondamentalmente e' roba vecchia (ci vuole ancora un programma apposito per masterizzarli, l'accesso e' lento e in sola lettura, sono molto delicati e dopo tot mesi possono diventare illeggibili, sono ingombranti, ecc.) ho preferito utilizzare una normalissima chiave USB.

Non ho mai provato chiavi USB 3.0, da quanto si dice in altre sezioni del forum sembra che le prestazioni migliorino ma non di molto rispetto a quelle classiche, proprio per via del protocollo USB, quindi nel mio caso la scelta e' ricaduta su una tradizionale KINGSTON 16GB (e' quella di colore blu).

In rete esistono diverse guide sull'argomento, che spesso partono da una .iso, generata con mkisofs o col piu' recente genisoimage, a cui va poi applicato il comando isohybrid (pacchetto syslinux) se si vuole che la .iso parta anche da chiave usb e non solo da cd/dvd.
In effetti il formato .iso ha delle limitazioni ad esempio sulla lunghezza del nome dei files, nel mio caso non era possibile generare una .iso nemmeno con le estesioni joliet.
Ci sono poi i metodi di knoppix (cloop), ubuntu/backtrack (squashfs) e i metodi automatici quali unetbootin (l'ho usato tante volte per backtrack), che permettono di scrivere su chiave usb un'immagine iso e renderla avviabile, oppure remastersys. Se qualcuno ha da proporre la sua esperienza con uno di questi metodi e' il ben accetto, dato che tranne unetbootin per gli altri non ho ancora provato.

Nel mio caso ho utilizzato un approccio totalmente differente, ovvero clonare l'installazione da disco fisso a chiave usb. Ecco come si fa.

Creiamo il filesystem su chiave:
Quote:
mkfs.ext2 /dev/sdc1 #non va usato un filesystem journaled, quindi niente ext3 o ext4
Montiamo chiave e hard disk e effettuiamo la copia da una parte all'altra. Io ho fatto tutto da backtrack, probabilmente era sufficiente entrare nel linux gia' installato in modalita' single user (maintenance), ma ho preferito agire da un sistema live:
Quote:
mount /dev/sdc1 /mnt/usb
mount /dev/sda1 /mnt/sda1
cp -ax /mnt/sda1/* /mnt/usb
umount /dev/sda1
umount /dev/sdc1
Dopo un po' meno di mezz'ora la copia e' terminata. Puo' sembrare tanto per 2,7GB, ma il tempo sale perche' ci sono tanti piccoli files da copiare uno per uno.

A questo punto dobbiamo installare grub sulla chiave usb.
Si puo' seguire qualsiasi guida per il ripristino a seguito di installazione windows, ad esempio questa, adattandola opportunamente:
http://wiki.ubuntu-it.org/Amministra...ub/Ripristino/
Quote:
mount /dev/sdc1 /mnt
mount --bind /dev /mnt/dev
mount --bind /proc /mnt/proc
mount --bind /sys /mnt/sys
chroot /mnt
grub-install /dev/sdc
update-grub2
exit
umount /mnt/dev
umount /mnt/proc
umount /mnt/sys
umount /mnt
Prima di avviare, controlliamo il files di configurazione di grub2 (/boot/grub/grub.cfg), deve contenere i riferimenti alla chiave usb in termini di UUID. Gli UUID dei dischi sono visualizzabili col comando blkid.

Nel caso grub2 non si voglia installare, puo' capitare come e' capitato a me che fra l'mbr e la prima partizione ci siano troppi pochi settori (la prima partizione iniziava al settore 32 e 'core.img won't fit in'); in questo caso col comando fdisk spostiamo l'inizio della partizione in avanti, ad esempio al settore 63, come da guida all'intervento 4:
http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=1528529

Altra cosa da fare prima di riavvare e' adattare il file /etc/fstab, sempre in termini di UUID, in modo che la directory radice sia montata sulla chiave usb e non sul disco fisso!

Fatto questo possiamo riavviare il pc e settiamo il boot da chiave usb nel BIOS. Non e' stato necessario settare la partizione come avviabile.

Il kernel generico che avevo scelto in fase di installazione dovrebbe permettere un minimo di elasticita' nel riconoscimento dell'hardware su piattaforme differenti, faro' prove ulteriori nei prossimi giorni appena mi capitano dei computer da usare come cavia.

Una volta riavviato, a prezzo di una certa lentezza rispetto all'hard disk avrete il vostro sistema clonato perfettamente su una chiavetta da portare in giro (devo dire che e' impressionante la silenziosita' rispetto agli hard disk). E' inteso che l'accesso e' in lettura e scrittura, quindi a differenza delle distribuzioni live su cd o dvd potete installare, disinstallare, modificare files di configurazione, salvare documenti e cosi' via, insomma fare tutto proprio come se stesse lavorando sul vostro computer di casa, anche perche' avete a disposizione tutti i vostri programmi.
__________________
Enermax Staray CS-046 ECA3170-BL, Cooler Master RS-700-AMBA-D3, ASUS P6X58D-E, Core i7 950, Kingston 6GB DDR3 1600 HyperX, Gainward GTX 460 1GB GS, LG BH10LS30, 1TB WD1002FAEX, 2TB WD20EARS, 3TB WD30EZRX, 4TB WD40EFRX, 2x2TB WDBAAU0020HBK, Samsung SCX-3200, Netgear DGN2200
[Debian 7.0 Wheezy] Installazione, consigli e trucchi
vampirodolce1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2012, 10:00   #71
vampirodolce1
Senior Member
 
L'Avatar di vampirodolce1
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 1147
Dopo qualche test con la chiave usb, confermo che e' un po' piu' lenta del disco fisso, ma non di tantissimo, specialmente su computer recenti. La reattivita' e' inferiore alle distribuzione live, perche' le live usano la RAM come se fosse un disco fisso (ramdisk), mentre la mia usa la chiave usb come disco fisso. Ne consegue anche che:

-se l'hard disk non e' montato, le distribuzioni live si possono spegnere brutalmente e al prossimo riavvio e' tutto come prima, poiche' l'accesso al cd/dvd/chiave usb e' in sola lettura; la mia non va spenta brutalmente perche' cio' equivale a staccare la spina a una macchina senza effettuare la procedura di shutdown; l'accesso alla chiave nel mio caso e' in modalita' RW.

-le distribuzioni live avviate da cd generalmente non salvano i dati e le impostazioni o salvano tutto limitatamente: knoppix ad esempio permette di esportare alcune impostazioni nell'hard disk del computer, da richiamare al successivo riavvio; le distribuzioni live avviate da usb permettono il salvataggio dei dati su chiave se installate in modalita' persistente, la mia salva impostazioni e dati sulla chiave.

Ribadisco inoltre che le distribuzioni live sono 'standard', nel senso che hanno su i software con cui sono state preparate, mentre la mia e' personalizzata, ho la mia /home, e' snella (non c'e' bisogno di file di swap, il che riduce i cicli in lettura/scrittura) e ha tutti i software che avevo su computer, inoltre posso installare o disinstallare qualsiasi pacchetto.

Il kernel generico permette il funzionamento su hardware differente, anche se ad esempio nel mio portatile le schede di rete erano eth0 e eth1, su altro pc non ho eth0 e eth1 ma eth2, da configurare come meglio credo e corrispondente alla nuova scheda. Fra l'altro nelle live il file /etc/network/interfaces viene creato al volo, nel mio caso e' gia' scritto e lo stesso accade a /etc/fstab. Quest'ultima osservazione sull'fstab statico implica anche che non bisogna montare niente all'avvio tranne / (meglio se con le opzioni noatime,nodiratime) e montare eventuali partizioni in base all'output del comando 'fdisk -l'. Questo non e' un problema perche' tanto ho visto che su computer differenti le partizioni dei dischi vengono comunque riconosciute, e' solo un consiglio per evitare di montare automaticamente, che so, /dev/sda5 se sul computer host non ci sono partizioni logiche.

La risoluzione del monitor si aggiusta automaticamente all'avvio del server grafico.

Per il resto tutto funziona tutto al 100%, mi piacerebbe provare come cambia la reattivita' su chiave USB 3.0 anche se sono convinto che il protocollo USB sia un collo di bottiglia anyway.
__________________
Enermax Staray CS-046 ECA3170-BL, Cooler Master RS-700-AMBA-D3, ASUS P6X58D-E, Core i7 950, Kingston 6GB DDR3 1600 HyperX, Gainward GTX 460 1GB GS, LG BH10LS30, 1TB WD1002FAEX, 2TB WD20EARS, 3TB WD30EZRX, 4TB WD40EFRX, 2x2TB WDBAAU0020HBK, Samsung SCX-3200, Netgear DGN2200
[Debian 7.0 Wheezy] Installazione, consigli e trucchi
vampirodolce1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-03-2013, 00:51   #72
tcccrl
Junior Member
 
Iscritto dal: Mar 2013
Messaggi: 3
DEBIAN 7.0 e Cartella Estensioni PHP

Ciao a tutti!

Sto usando DEBIAN 7.0 e sviluppando con PHP
Devo caricare un file nella cartella delle estensioni PHP.

Ora il problema è che
Non trovo la cartella estensioni php su linux debian versione 7.0

Sapete dove si trova tale cartella ?


Grazie a tutti per l'aiuto
Carlo
tcccrl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-03-2013, 00:53   #73
tcccrl
Junior Member
 
Iscritto dal: Mar 2013
Messaggi: 3
DEBIAN 7.0 e Cartella Estensioni PHP

Ciao a tutti!

Sto usando DEBIAN 7.0 e sviluppando con PHP
Devo caricare un file nella cartella delle estensioni PHP.

Ora il problema è che
Non trovo la cartella estensioni php su linux debian versione 7.0

Sapete dove si trova tale cartella ?


Grazie a tutti per l'aiuto
Carlo
tcccrl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-03-2014, 09:42   #74
Trish
Senior Member
 
L'Avatar di Trish
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 1008
Buon giorno, ho un problema abbastanza grande, ho un asus ux32vd avevo installato windows 8.1 e lasciati liberi un 70gb... Ho installato Debian nello spazio libero... Installazione tutto ok... Mq quando ho riavviato ho avuto problemi.
GRUB per selezionare debian o win non parte proprio... Invece parte win 8 direttamente... Le prime 2 volte si é bloccato, ora win8 parte ma ci mette molto a caricare e cosa assurda non funziona più il mouse integrato nel portatile, se ne metto uno esterno tutto ok.
Ora volevo sapere se qualcuno di voi gentilmente sa indicarmi come far funzionare windows a dovere e far entrare in azione debian?
Ho sbagliato qualcosa nell'installazione?
Grazie
__________________
ho concluso positivamente con:
Bruciato ; bonez ; Maxm750 ; fafathebest ; matrics88 ; nicola1283 ; dan72 ; twil83 ; Ryujimihira ;
Trish è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2014, 21:36   #75
iGio
Senior Member
 
L'Avatar di iGio
 
Iscritto dal: Jul 2010
Città: San dona di Piave
Messaggi: 856
Qualcuno sa come installare l'ultima release dei driver Beta Catalyst ? uso Debian 7.6 Purtroppo con i driver Vesa l'esperienza d'uso e in "ripiego"

Grazie !
__________________
Affari conclusi con: Max_p, El Korki, the_fire12, daigodaimon, Teo_86, AndreFra, Corsaronero333, mmoderni.... e altri
iGio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-02-2015, 13:43   #76
toni00t
Member
 
Iscritto dal: Aug 2012
Messaggi: 268
ciao ho un dubbio a riguardo di questo : per far partire in automatico uno script all avvio si usa il comando update-rc.d : qual'è la connessione con inittab?
ho appena modificato inittab per far partire uno script all avvio e rilanciarlo nel caso muoia : a cosa mi serve usare update-rc.d ( che crea collegamenti simbolici nelle directory /etc/rc*.d se poi possono fare tutto da inittab?
toni00t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-10-2016, 20:13   #77
demikiller
Senior Member
 
L'Avatar di demikiller
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Bozen
Messaggi: 4257
Ciao, devo aggiungere un piccolo script all'avvio di linux come se in Windows aggiungesse un piccolo comando in autoexec.bat

Quale sarebbe il file da modificare per avviare il processo di linux? init.d?
__________________
<Xeon E3-1220><H77><GF1060_6gb><32gb_ddr3><E-MU0404>
Sono una persona non-udente
Ich bin schwerhörig
demikiller è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Radeon Software Adrenalin: tutte le novità dell'edizione 2020 Radeon Software Adrenalin: tutte le novità...
BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il fotografo BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il f...
Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano
XR e notebook sempre connessi: questa l'evoluzione futura di Qualcomm Snapdragon XR e notebook sempre connessi: questa l'evoluzio...
Qualcomm Snapdragon 865 è "the beast", il cuore degli smartphone del 2020 Qualcomm Snapdragon 865 è "the beast...
36 proiettori Sony per l'esperienza mult...
Il problema dell'e-waste e la Thailandia...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°: mostra fo...
Resident Evil 3 Remake è ufficial...
Hasselblad: Phocus Mobile 2 disponibile ...
WhatsApp, arriva la 'chiamata in attesa'...
Sfiorano il raddoppio le vendite di wear...
Apple ritorna al CES per la prima volta ...
Final Fantasy VII Remake sarà un'...
Oculus Quest: adesso si può interagire c...
Kena Mobile contro Iliad: ecco le offert...
Ecco perché Instagram avrebbe nascosto i...
Cina: scatta il ban contro i dispositivi...
Nuova feature su Gmail: ecco l'inoltro c...
Ritorno dal passato: Intel Pentium G3420...
Cpu-Z
GIMP Portable
The GIMP
Backup4all
Chromium
GPU-Z
SuperRam
K-Lite Codec Tweak Tool
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Internet Download Manager
Firefox Portable
Iperius Backup
Dropbox
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:42.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v