Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Amministrazione e Configurazione Server

Radeon Software Adrenalin: tutte le novità dell'edizione 2020
Radeon Software Adrenalin: tutte le novità dell'edizione 2020
AMD ha presentato la suite AMD Radeon Software Adrenalin 2020 Edition, il centro nevralgico dell'esperienza Radeon studiata per esaltare il potenziale delle schede video Radeon
BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il fotografo
BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il fotografo
Fedeltà cromatica al top con questo monitor BenQ destinato ai fotografi. Ma non solo: versatilità di impiego e palpebra paraluce in dotazione per il massimo comfort visivo
Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano
Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano
Blubrake, azienda fondata nel 2015 nell'alveo di e-Novia, ha creato un sistema ABS di antibloccaggio in frenata universale dedicato alle e-bike. Lo abbiamo provato dal vivo, su diversi tipi di terreno, e vi raccontiamo come da una costola del Politecnico di Milano nasce questa interessante innovazione nel campo della sicurezza legata alla mobilità alternativa
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 30-09-2019, 18:15   #1
mattxx88
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 7306
Cloud e datacenter

Buonasera

Spero di essere nella sezione corretta, non ne ho trovate di più appropriate, mi sto trovando ad un bivio in azienda, aggiornare server fisico o trasferire tutto su cloud

dai preventivi che ho ad oggi in mano, pensavo di spendere molto meno avendo tutto in cloud ma così non sembrerebbe
la voce "canone mensile datacenter" varia nei 3 preventivi da 1200€ a 1700€ per 16 vCPU 40ghz e 64Gb di ram

a questi prezzi mi conviene chiaramente rifarmi il server interno

Mi chiedo però se ci sono alternative valide ed affidabili a prezzi onesti, di vostra conoscenza in ambito datacenter

Grazie
__________________
Trattative positive(30+)Entropia80 Venom_of_Cove bankai korro -Zerban-
mattxx88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2019, 08:23   #2
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 1370
Dipende sempre da cosa ti serve.
Hai stimato quelle risorse... perchè?
ti servono veramente tutte?
Il principio del paradigma cloud è quello per cui attivi risorse quando esse ti servono.

E poi ricorda che le spese fisse le detrai come azienda rispetto un acquisto una tantum (che va in ammortamento in 5 anni se non erro)
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2019, 08:41   #3
mattxx88
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 7306
Quote:
Originariamente inviato da Kaya Guarda i messaggi
Dipende sempre da cosa ti serve.
Hai stimato quelle risorse... perchè?
ti servono veramente tutte?
Il principio del paradigma cloud è quello per cui attivi risorse quando esse ti servono.

E poi ricorda che le spese fisse le detrai come azienda rispetto un acquisto una tantum (che va in ammortamento in 5 anni se non erro)
sono state stimate in base alle richieste pervenute da chi ci fornisce gestionale, programma contabilità e altri 2 software minori (nella mia ignoranza, mi sembra un pò sovradimensionato)

questo il più "esoso" ossia il gestionale
Quote:
VM-SQL (DB server)
RAM: almeno 16 gb di ram
CPU : almeno un 8 core
DISCHI: consigliati dischi solidi a scrittura veloce (accettati anche dischi solidi non a scrittura veloce)
DIMENSIONE: almeno 250gb
S.O.: ad oggi è supportato windows 2008 r2, ma consigliamo un aggiornamento alle ultime versioni di service pack

VM-APP (Application server)
RAM: almeno 16 gb di ram
CPU : almeno un 8 core
DISCHI: consigliati dischi solidi a scrittura veloce (accettati anche dischi solidi non a scrittura veloce)
DIMENSIONE: almeno 250gb
S.O.: ad oggi è supportato windows 2008 r2, ma consigliamo un aggiornamento alle ultime versioni di service pack

Per tutti i servizi aggiuntivi, qualora configurati nell’ambito della stessa VM, quali Domain controller, posta, archivio dati, altri applicativi software gestionali, ecc, occorre prevedere un adeguato dimensionamento aggiuntivo delle risorse
__________________
Trattative positive(30+)Entropia80 Venom_of_Cove bankai korro -Zerban-
mattxx88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2019, 08:55   #4
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 1370
Anche a me sembra un po sovrdimensionato.
Ma al momento non avete la stessa soluzione? E le risorse che usa?

Inoltre mi sembra molto un copia incolla le richieste per i due server.
Ma non conviene a sto punto prendere un SQL as a service, senza mettere su un intera macchina (a naso mi sembra che si parli di Microsoft SQL Server..)
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2019, 09:13   #5
mattxx88
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 7306
Quote:
Originariamente inviato da Kaya Guarda i messaggi
Anche a me sembra un po sovrdimensionato.
Ma al momento non avete la stessa soluzione? E le risorse che usa?

Inoltre mi sembra molto un copia incolla le richieste per i due server.
Ma non conviene a sto punto prendere un SQL as a service, senza mettere su un intera macchina (a naso mi sembra che si parli di Microsoft SQL Server..)
il server che abbiamo oggi è un quad core Ivy bridge del 2014 e non ci sta dietro a 14 postazioni che ci lavorano dentro da quello che mi dicono

Purtroppo come in tutte le cose quando uno non è ferrato in materia gli raccontano ciò che vogliono e ci si mangia sopra. Me ne sono accorto da quando sono entrato nel (brutto) mondo dei grandi
E soprattutto nel mondo dell'informatica ho notato che sta pratica è ancora più accentuata

questa è la mail completa di quanto sopra:
Quote:
Vi comunichiamo le caratteristiche hardware e sistemistiche minime consigliate per l’installazione
di Gamma Sprint e Gespe Net in ambiente virtualizzato, nel dettaglio:

VM-SQL (DB server)
RAM: almeno 16 gb di ram
CPU : almeno un 8 core
DISCHI: consigliati dischi solidi a scrittura veloce (accettati anche dischi solidi non a scrittura veloce)
DIMENSIONE: almeno 250gb
S.O.: ad oggi è supportato windows 2008 r2, ma consigliamo un aggiornamento alle ultime versioni di service pack

VM-APP (Application server)
RAM: almeno 16 gb di ram
CPU : almeno un 8 core
DISCHI: consigliati dischi solidi a scrittura veloce (accettati anche dischi solidi non a scrittura veloce)
DIMENSIONE: almeno 250gb
S.O.: ad oggi è supportato windows 2008 r2, ma consigliamo un aggiornamento alle ultime versioni di service pack

Per tutti i servizi aggiuntivi, qualora configurati nell’ambito della stessa VM, quali Domain controller, posta, archivio dati, altri applicativi software gestionali, ecc, occorre prevedere un adeguato dimensionamento aggiuntivo delle risorse.

La configurazione di cui sopra è valida anche per una installazione in cloud degli applicativi Gamma Sprint e Gespe net (non necessitano altre componenti software).
Licenze MS Office richieste.
__________________
Trattative positive(30+)Entropia80 Venom_of_Cove bankai korro -Zerban-
mattxx88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2019, 13:42   #6
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 1370
Siccome come hai detto tu non sei ferrato in materia.. io mi appoggerei a qualcuno che ne sappia a sufficienza da fare da intermediario e capire le reali esigenze...
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-10-2019, 01:36   #7
Pardo
Senior Member
 
L'Avatar di Pardo
 
Iscritto dal: Dec 2000
Messaggi: 1186
Devi basarti sul carico reale, quelli probabilmente ne sanno quanto te secondo la regola che nell'IT tutti sono incompetenti fino a prova contraria.

Poi dipende da quanto e` orribile l'applicativo ma obiettivamente 32GB e 16 vcpu per due gestionalini da 20 postazioni mi sembra una spec abbastanza monumentale.

E il cloud e` molto costoso contrariamente a quanto comanda la moda del momento, certo ha dei suoi casi d'uso.. che non hanno molto a che vedere col server dell'aziendina.

Comunque la cosa piu` economica e` arrangiarti tu, su www.hetzner.com e/o www.online.net ad esempio, che sono due operatori decenti e molto economici, prendendo un server dedicato senza la gestione (server detti "root" o "unmanaged").
I loro CED sono a 20-25ms di ping da noi in generale, Online e` a Parigi e Hetzner vicino Norimberga.

Un server da 32-64 gb con 100-200 al mese te lo fai (anche sotto i 100 veramente se si prende i7 invece di xeon..); pero` cosi` sei responsabile tu di tutta la gestione di sistema, backup, sicurezza, e se c'e' un guasto devi farti gia` un'idea e aprire il ticket in inglese. Gli operatori di quei CED sono di solito piuttosto efficenti... se anche tu lo sei e non fai casino.
Comunque se scegli questa strada, assicurati di sapere come setupparti un backup giornaliero scaricato in sede. E` che sono servizi ottimi ma tu non sei nessuno per loro e c'e` la language barrier.

Se magari lo vuoi italiano per maggior tranquillita`, guarda i server dedicati su Seeweb, Netsons, Aruba... questi dovrebbero offrire sia il "root" sia la soluzione managed [che pero` sara` molto piu` costosa]. Serverplan anche, mi pare ha solo i managed.

In generale in Italia prezzi e qualita` hardware sui server dedicati e` ancora inferiore all'europa, ma rimane sempre molto meglio che regalare i soldi ad amazon e soci per fare del "lift and shift" secondo me.

Mille in su al mese sono i prezzi di ec2 (amazon) e azure; per vm grandi si parte da 1000-1500 che vanno via direttamente al cloud stesso; e poi il tuo intermediario ci carica altri (alti) costi per la gestione sistemistica.
Potrebbe anche essere che il tuo fornitore non usa amazon/azure ma ha dei suoi server in situazioni altrettanto costose, e` proprio che in italia i prezzi fino a pochissimo tempo fa erano relativamente alti per queste cose.

Un'altra alternativa per te e` prenderti il server in sede ma a noleggio. Puoi cercare un fornitore locale che offre questa opzione.

Ultima modifica di Pardo : 02-10-2019 alle 08:56.
Pardo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-10-2019, 08:12   #8
mattxx88
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 7306
Molto esaustivo pardo, ti ringrazio
Finora mi han proposto server Reevo, localizzati in Italia a Milano, Tier IV cazzi e mazzi vari ecc ecc

A quei soldi anche secondo me è più conveniente o noleggiarlo ma forse anche comprarlo.

Nel 2014 ho speso 2500€ circa per l'attuale server, e lo cambiamo solo perché sotto dimensionato, non per rotture o altro.
__________________
Trattative positive(30+)Entropia80 Venom_of_Cove bankai korro -Zerban-
mattxx88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-10-2019, 09:13   #9
Pardo
Senior Member
 
L'Avatar di Pardo
 
Iscritto dal: Dec 2000
Messaggi: 1186
Si non conosco Reevo ma in pratica l'idea generale e` che ci sono tanti piccoli operatori che sostanzialmente rivendono i servizi di housing / co-location o renting di un operatore piu` grande, aggiungendoci un rapporto piu` personalizzato col cliente.

Anche io iniziai per timore con una ditta italiana, che poi capii presto era un semplice reseller di Server4You in germania, con prezzo raddoppiato.
Ci sta, non dico che e` cosa da poco arrangiarsi coi root server senza un riferimento nella nostra lingua, ma purtroppo le cifre diventano quello che diventano perche` si tratta di dare assistenza sistemistica, e i CED italiani costano comunque di piu` in partenza.

Per spender poco con questa roba occorre andare su operatori che danno il servizio in modo standardizzato e anche al grande pubblico.
Pardo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-10-2019, 09:55   #10
Maui78
Senior Member
 
L'Avatar di Maui78
 
Iscritto dal: Jan 2005
Messaggi: 381
Quote:
Originariamente inviato da mattxx88 Guarda i messaggi
il server che abbiamo oggi è un quad core Ivy bridge del 2014 e non ci sta dietro a 14 postazioni che ci lavorano dentro da quello che mi dicono
Le richieste che ti hanno fatto servono ad ovviare a un software mal fatto.
Abbiamo gestionali da centinaia di utenti che girano con molto meno. Purtroppo ottimizzare un programma costa all'azienda che lo produce e ci vuole competenza. Chiedere al cliente di acquistare hardware di prima specie....costa solo al cliente.
Maui78 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-10-2019, 10:25   #11
mattxx88
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 7306
Quote:
Originariamente inviato da Maui78 Guarda i messaggi
Le richieste che ti hanno fatto servono ad ovviare a un software mal fatto.
Abbiamo gestionali da centinaia di utenti che girano con molto meno. Purtroppo ottimizzare un programma costa all'azienda che lo produce e ci vuole competenza. Chiedere al cliente di acquistare hardware di prima specie....costa solo al cliente.
guarda ne parlavo giusto con un amico appassionato di informatica come me, ma lui è anche developer e si parlava proprio di sta cosa
mi fanno mettere su macchine ufo perchè il software è una chiavica
__________________
Trattative positive(30+)Entropia80 Venom_of_Cove bankai korro -Zerban-
mattxx88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Radeon Software Adrenalin: tutte le novità dell'edizione 2020 Radeon Software Adrenalin: tutte le novità...
BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il fotografo BenQ PhotoVue SW270C: un monitor fedele per il f...
Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano Blubrake: l'ABS per e-bike che parla italiano
XR e notebook sempre connessi: questa l'evoluzione futura di Qualcomm Snapdragon XR e notebook sempre connessi: questa l'evoluzio...
Qualcomm Snapdragon 865 è "the beast", il cuore degli smartphone del 2020 Qualcomm Snapdragon 865 è "the beast...
36 proiettori Sony per l'esperienza mult...
Il problema dell'e-waste e la Thailandia...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°: mostra fo...
Resident Evil 3 Remake è ufficial...
Hasselblad: Phocus Mobile 2 disponibile ...
WhatsApp, arriva la 'chiamata in attesa'...
Sfiorano il raddoppio le vendite di wear...
Apple ritorna al CES per la prima volta ...
Final Fantasy VII Remake sarà un'...
Oculus Quest: adesso si può interagire c...
Kena Mobile contro Iliad: ecco le offert...
Ecco perché Instagram avrebbe nascosto i...
Cina: scatta il ban contro i dispositivi...
Nuova feature su Gmail: ecco l'inoltro c...
Ritorno dal passato: Intel Pentium G3420...
Cpu-Z
GIMP Portable
The GIMP
Backup4all
Chromium
GPU-Z
SuperRam
K-Lite Codec Tweak Tool
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Internet Download Manager
Firefox Portable
Iperius Backup
Dropbox
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:35.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v