Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Periferiche di memorizzazione e controller > Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali

realme GT: prestazioni ed esperienza da top di gamma a 399 euro! La recensione
realme GT: prestazioni ed esperienza da top di gamma a 399 euro! La recensione
realme ha presentato il suo attesissimo top di gamma anche in Europa. Si chiama realme GT, offre specifiche da top di gamma completo ma viene venduto al lancio a soli 399 euro. Ecco la recensione completa con le sue specifiche tecniche.
OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lamborghini
OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lamborghini
Abbiamo avuto modo di provare il nuovo OPPO Find X3 Pro nella fantastica cornice del circuito di Modena e del Museo Lamborghini. Il nuovo top di gamma della casa cinese vanta un’innovativa fotocamera quadrupla, in grado di catturare scatti fotografici ad alta velocità, un SoC di ultima generazione della linea Qualcomm Snapdragon, tante funzionalità per la registrazione di video accattivanti, la capacità di memorizzare le foto nel formato a 10 bit e molto altro ancora
Leica SL2-S: qualità tedesca per foto e video
Leica SL2-S: qualità tedesca per foto e video
Leica SL2-S non è la sorella minore della SL2, ma una fotocamera con un'anima e caratteristiche tecniche profondamente diverse. L'utilizzo di un sensore BSI retroilluminato apre il campo a tutti i formati video fino al 4K 60p, ma offre anche indubbi benefici sul fronte fotografico, con un rapporto segnale/rumore trai i migliori sul mercato
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 10-06-2021, 12:30   #1
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Consiglio backup dati

Buongiorno a tutti,
premetto di sperare di scrivere nel forum corretto.

Dunque, ho due hard disk, un hdd da 500gb e un ssd da 128gb.

Tempo fa, tramite Macronium ho clonato quello da 500 dentro quello da 128 ( spazio realmente occupato circa 65 gb ).
Lavorando (e aggiornando windows ) con quello da 128, ho l'esigenza, periodicamente di tenere aggiornato anche quello da 500, pur non utilizzandolo
La domanda mia è la seguente:

mi consigliate di metterli in raid ( dove "comanderebbe" quello da 128 ) oppure mi consigliate ogni tanto di fare la clonazione contraria? ( clono il 128 sul 500 )??

Ovviamente non voglio utilizzare onedrive/drive e similari per via sia dello spazio e sia della privacy dei dati.

Grazie per le risposte
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-06-2021, 16:40   #2
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 13811
Ti consiglio di usare gli strumenti per quello per cui sono stati creati. La clonazione non è una valida forma di backup, nel senso che è spropositato. Usa il backup di file e cartelle se è quello che ti serve, oppure il backup sotto forma di "immagine" del sistema o dell'intero SSD se è questo che ti serve.

La clonazione serve se intendi cambiare disco, sostituire disco, per il backup usa gli strumenti di backup.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-06-2021, 21:49   #3
aled1974
Senior Member
 
L'Avatar di aled1974
 
Iscritto dal: Oct 2009
Messaggi: 22337
Quote:
Originariamente inviato da Xidius Guarda i messaggi
La domanda mia è la seguente:

mi consigliate di metterli in raid ( dove "comanderebbe" quello da 128 )
che tipo di raid avevi in mente?

ad ogni modo no, pessima idea a prescindere dal tipo


Quote:
oppure mi consigliate ogni tanto di fare la clonazione contraria? ( clono il 128 sul 500 )??
nemmeno, non ha senso a meno di non avere il timore che questo ssd sia un modello scarso con il rischio che ti pianti in asso dall'oggi al domani

cosa dice crystaldiskinfo in merito?

marca/modello di questo ssd?


concordo con quanto suggerito da NTT, usa un backupper, a scelta se free con funzioni limitate o a pagamento con funzioni full (es. scheduling, differenziale, incrementale ecc ecc). Solitamente comunque con la versione base (free) si fa tutto, almeno in ambito domestico

consiglio inoltre di effettuare i backup su (almeno) un disco esterno alla macchina per ovvi motivi

ciao ciao
__________________
Pc - [LianLi Pc70]-[Corsair Ax860]-[Asrock z-170 extreme6]-[Intel i7 6700k]-[16gb ddr4 Kingston HyperX Fury]-[Ssd 850evo 500Gb + 860evo 1Tb + 6Tb Wd Purple + 14Tb Toshiba MG]-[iChill Gtx 1080Ti X4 Ultra]-[Aoc e2460sh]-[Razer D-Back Plasma Red]-[Windows 10 64bit]
aled1974 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-06-2021, 22:36   #4
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Ti consiglio di usare gli strumenti per quello per cui sono stati creati. La clonazione non è una valida forma di backup, nel senso che è spropositato. Usa il backup di file e cartelle se è quello che ti serve, oppure il backup sotto forma di "immagine" del sistema o dell'intero SSD se è questo che ti serve.

La clonazione serve se intendi cambiare disco, sostituire disco, per il backup usa gli strumenti di backup.
Grazie per la risposta
Ma esistono degli strumenti di backup che consentono di capire da quale hard disk effettuare il backup stesso?
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-06-2021, 22:39   #5
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da aled1974 Guarda i messaggi
che tipo di raid avevi in mente?

ad ogni modo no, pessima idea a prescindere dal tipo




nemmeno, non ha senso a meno di non avere il timore che questo ssd sia un modello scarso con il rischio che ti pianti in asso dall'oggi al domani

cosa dice crystaldiskinfo in merito?

marca/modello di questo ssd?

concordo con quanto suggerito da NTT, usa un backupper, a scelta se free con funzioni limitate o a pagamento con funzioni full (es. scheduling, differenziale, incrementale ecc ecc). Solitamente comunque con la versione base (free) si fa tutto, almeno in ambito domestico

consiglio inoltre di effettuare i backup su (almeno) un disco esterno alla macchina per ovvi motivi

ciao ciao
Infatti ho notato che la clonazione non copia completamente bene tutto per cui certe volte un software sono costretto a reinstallarlo.
Quindi il Raid mi consigli di no.
Che genere di software quindi mi consigli calcolando che l’SSD è di scarsa qualità?
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2021, 06:47   #6
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 13811
Quote:
Originariamente inviato da Xidius Guarda i messaggi
Grazie per la risposta
Ma esistono degli strumenti di backup che consentono di capire da quale hard disk effettuare il backup stesso?
Scusa, forse non capisco la domanda, ma lo devi sapere tu di quale disco o quale partizione/cartelle/files ti interessa avere un backup, no?

Ad ogni modo, io uso Macrium Reflect per il backup dei dischi interi o partizioni e la sincronizzazione file di FreeFileSync per il salvataggio di file e cartelle degli utenti.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2021, 07:26   #7
aled1974
Senior Member
 
L'Avatar di aled1974
 
Iscritto dal: Oct 2009
Messaggi: 22337
concordo nuovamente, i programmi che vengono consigliati più spesso per il backup sono Macrium Reflect e Aomei Backupper

ci sarebbe poi la regoletta del 3-2-1 per una strategia ottimale: https://www.ontrack.com/it-it/blog/regola-backup-3-2-1

ma in ambito domestico e per dati non così vitali può anche bastare un unico supporto purchè
1. di qualità
2. esterno alla macchina
3. usato e collegato alla macchina solo per il tempo necessario al backup



ciao ciao
__________________
Pc - [LianLi Pc70]-[Corsair Ax860]-[Asrock z-170 extreme6]-[Intel i7 6700k]-[16gb ddr4 Kingston HyperX Fury]-[Ssd 850evo 500Gb + 860evo 1Tb + 6Tb Wd Purple + 14Tb Toshiba MG]-[iChill Gtx 1080Ti X4 Ultra]-[Aoc e2460sh]-[Razer D-Back Plasma Red]-[Windows 10 64bit]
aled1974 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2021, 11:42   #8
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 48576
Quote:
Originariamente inviato da Xidius Guarda i messaggi
Che genere di software quindi mi consigli calcolando che l’SSD è di scarsa qualità?
Io suggerisco di fare dei Backup con Aomei Backupper Standard Freeware, voce in firma
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2021, 19:25   #9
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Scusa, forse non capisco la domanda, ma lo devi sapere tu di quale disco o quale partizione/cartelle/files ti interessa avere un backup, no?

Ad ogni modo, io uso Macrium Reflect per il backup dei dischi interi o partizioni e la sincronizzazione file di FreeFileSync per il salvataggio di file e cartelle degli utenti.
Conosco Macrium dato che clono proprio con questo sw. Ovviamente uso la versione free con molte limitazioni.
Allo stato attuale gli hard disk sono uno clone dell altro. Uno dei due lo uso tutti i giorni e vorrei che l altro ogni tot giorni fosse aggiornato con i cambiamenti del primo... macrium versione freeware lo permette?
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-06-2021, 10:18   #10
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 13811
Quote:
Originariamente inviato da Xidius Guarda i messaggi
Conosco Macrium dato che clono proprio con questo sw. Ovviamente uso la versione free con molte limitazioni.
Allo stato attuale gli hard disk sono uno clone dell altro. Uno dei due lo uso tutti i giorni e vorrei che l altro ogni tot giorni fosse aggiornato con i cambiamenti del primo... macrium versione freeware lo permette?
Non puoi aggiornare una clonazione, non conosco programmi che lo facciano, bisogna farne un'altra. Infatti come già scritto la clonazione non è una efficace forma di backup.

La cosa più corretta da fare è usare la funzionalità backup differenziale nel caso di backup sotto forma di immagine disco/partizione.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-06-2021, 17:20   #11
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Non puoi aggiornare una clonazione, non conosco programmi che lo facciano, bisogna farne un'altra. Infatti come già scritto la clonazione non è una efficace forma di backup.

La cosa più corretta da fare è usare la funzionalità backup differenziale nel caso di backup sotto forma di immagine disco/partizione.
Quindi come sw consigli macrium per il backup differenziale?
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-06-2021, 09:16   #12
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 13811
Quote:
Originariamente inviato da Xidius Guarda i messaggi
Quindi come sw consigli macrium per il backup differenziale?
Io consiglio Macrium Reflect perché lo adopero da 12 anni ormai e ne conosco le sue buone qualità. Poi chiaramente ognuno può adoperare le funzionalità del programma che preferisce. No non adopero il differenziale perché un backup completo del mio sistema comporta si e no non più di 10 minuti di tempo. lo faccio una volta alla settimana, lancio il backup su hard disk esterno collegato via USB3, vado via a prendere un caffè, faccio una doccia o qualche altra cosa e quando torno trovo tutto concluso :-)
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-06-2021, 09:31   #13
aled1974
Senior Member
 
L'Avatar di aled1974
 
Iscritto dal: Oct 2009
Messaggi: 22337
concordo.... e tre

nel mio caso i dati sono meno importanti, nel senso che non ne creo di nuovi così frequentemente quindi anche io preferisco il backup completo

bkp che faccio ogni 3-4 mesi utilizzando entrambi i programmi citati in versione free (macrium e aomei) su disco esterno (attualmente hdd ma sto testando anche un ssd)

IMHO meglio un backup in più e su un supporto in più, quando si fa, piuttosto che in meno

ciao ciao
__________________
Pc - [LianLi Pc70]-[Corsair Ax860]-[Asrock z-170 extreme6]-[Intel i7 6700k]-[16gb ddr4 Kingston HyperX Fury]-[Ssd 850evo 500Gb + 860evo 1Tb + 6Tb Wd Purple + 14Tb Toshiba MG]-[iChill Gtx 1080Ti X4 Ultra]-[Aoc e2460sh]-[Razer D-Back Plasma Red]-[Windows 10 64bit]
aled1974 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-06-2021, 17:26   #14
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Non puoi aggiornare una clonazione, non conosco programmi che lo facciano, bisogna farne un'altra. Infatti come già scritto la clonazione non è una efficace forma di backup.

La cosa più corretta da fare è usare la funzionalità backup differenziale nel caso di backup sotto forma di immagine disco/partizione.
Scusami se ricito lo stesso mex ma vorrei ripartire da qui:
Sto vedendo un po’ di info sui backup differenziali ma è possibile farlo di un intera partizione in maniera tale che che si rompe un hd, l altro è avviabile?

Io il backup lo dovrei fare ogni due gg.
La clonazione... sei ore dura minimo
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-06-2021, 17:45   #15
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 13811
Quote:
Originariamente inviato da Xidius Guarda i messaggi
Scusami se ricito lo stesso mex ma vorrei ripartire da qui:
Sto vedendo un po’ di info sui backup differenziali ma è possibile farlo di un intera partizione in maniera tale che che si rompe un hd, l altro è avviabile?
No, col backup sotto forma di immagine di una partizione o intero disco ottieni un archivio rappresentato da singolo file che contiene il backup. Il file creato con Macrium Reflect assume estensione .mrimg
Ogni programma produce un suo tipo di file con la sua estensione.

Ovviamente non è possibile far avviare il disco in cui viene copiato il file .mrimg come fosse una normale installazione di Windows o altro OS. Il file va nuovamente scompattato e scritto su disco, che può essere quello di origine o un altro. Se si opta per il sistema differenziale si ottiene un file che contiene il primo backup full e successivamente un altro che contiene tutte le differenze successive. In fase di ripristino ci pensa il programma di ripristino a ricreare l'installazione di origine scompattando l'archivio e copiando opportunamente i vari file su disco rigido.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-06-2021, 18:37   #16
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
No, col backup sotto forma di immagine di una partizione o intero disco ottieni un archivio rappresentato da singolo file che contiene il backup. Il file creato con Macrium Reflect assume estensione .mrimg
Ogni programma produce un suo tipo di file con la sua estensione.

Ovviamente non è possibile far avviare il disco in cui viene copiato il file .mrimg come fosse una normale installazione di Windows o altro OS. Il file va nuovamente scompattato e scritto su disco, che può essere quello di origine o un altro. Se si opta per il sistema differenziale si ottiene un file che contiene il primo backup full e successivamente un altro che contiene tutte le differenze successive. In fase di ripristino ci pensa il programma di ripristino a ricreare l'installazione di origine scompattando l'archivio e copiando opportunamente i vari file su disco rigido.
Capisco per cui la soluzione del backup non risolverebbe il mio problema dato che non avrei, in caso di problema improvviso del hd principale, un secondo hd avviabile ed aggiornato.
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-06-2021, 19:56   #17
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 13811
Quote:
Originariamente inviato da Xidius Guarda i messaggi
Capisco per cui la soluzione del backup non risolverebbe il mio problema dato che non avrei, in caso di problema improvviso del hd principale, un secondo hd avviabile ed aggiornato.
Se hai necessità della continuità di servizio immediato, la soluzione si chiama RAID1. Si rompe uno dei due dischi c'è l'altro che continua a funzionare e non si ha interruzione di servizio.

Ma occhio che RAID 1 pone al riparo dai guasti hardware, ma non è assolutamente una forma di backup. Se un virus, qualche programma fa casino, Windows a causa di una aggiornamento si sputtana, tu cancelli involontareamente o per errore un file, sei a piedi. Perché tutto si rispecchia sull'altra unità. RAID garantisce solo sui guasti hardware di uno dei due dischi, resta la necessità di avere un piano di backup su altro disco.

Ma rileggendo il tuo primo post riesamino la situazione: SSD da 128 GB e hard disk da 500 GB.

Hai nell'hard disk lo spazio sufficiente per poter fare il backup dell'intero disco (sotto forma di immagine) con cadenza periodica, tipo una volta a settimana o mensile. E poi avrai ancora un sacco di spazio disponibile per il backup quotidiano ogni due giorni dei tuoi file personali.

Puoi tranquillamente adoperare un programma di sincronizzazione che si incarica di copiare all'interno di una cartella sull'unità hard disk la prima volta tutti i tuoi file, la seconda e quelle successive solo i file che sono stati nel frattempo modificati, aggiunti e cancellare quelli eliminati.

Chiudo ricordando che le unità di destinazione dei backup non dovrebbero essere collegate 24/24 al computer, cioè non devono essere unità collegate direttamente alla scheda madre e sempre accese, inoltre se collegate via USB dovrebbero stare spente normalmente e accese solo per effettuare i backup, finito il backup il disco va spento o scollegato dal computer.

Ultima modifica di Nicodemo Timoteo Taddeo : 13-06-2021 alle 20:03.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-06-2021, 22:07   #18
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Se hai necessità della continuità di servizio immediato, la soluzione si chiama RAID1. Si rompe uno dei due dischi c'è l'altro che continua a funzionare e non si ha interruzione di servizio.

Ma occhio che RAID 1 pone al riparo dai guasti hardware, ma non è assolutamente una forma di backup. Se un virus, qualche programma fa casino, Windows a causa di una aggiornamento si sputtana, tu cancelli involontareamente o per errore un file, sei a piedi. Perché tutto si rispecchia sull'altra unità. RAID garantisce solo sui guasti hardware di uno dei due dischi, resta la necessità di avere un piano di backup su altro disco.

Ma rileggendo il tuo primo post riesamino la situazione: SSD da 128 GB e hard disk da 500 GB.

Hai nell'hard disk lo spazio sufficiente per poter fare il backup dell'intero disco (sotto forma di immagine) con cadenza periodica, tipo una volta a settimana o mensile. E poi avrai ancora un sacco di spazio disponibile per il backup quotidiano ogni due giorni dei tuoi file personali.

Puoi tranquillamente adoperare un programma di sincronizzazione che si incarica di copiare all'interno di una cartella sull'unità hard disk la prima volta tutti i tuoi file, la seconda e quelle successive solo i file che sono stati nel frattempo modificati, aggiunti e cancellare quelli eliminati.

Chiudo ricordando che le unità di destinazione dei backup non dovrebbero essere collegate 24/24 al computer, cioè non devono essere unità collegate direttamente alla scheda madre e sempre accese, inoltre se collegate via USB dovrebbero stare spente normalmente e accese solo per effettuare i backup, finito il backup il disco va spento o scollegato dal computer.
Volevo evitare il raid per una problematica passata simile a quella descritta.
Sull’hdd quindi potrei utilizzare macrium per un backup ( che poi a me non serve nemmeno di tutto win ragionandoci ma solo di cartelle specifiche ) e fare poi il differenziale ogni tot gg.
In caso di problemi sull Ssd, in teoria sull hhd c e win (non aggiornato) e l immagine di macrium con tutti gli aggiornamenti.. ho capito bene? Può filare come ragionamento?
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old Ieri, 07:05   #19
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 13811
Puoi fare tre cose a mio parere:

1) Quello che ho prospettato fin dall'inizio della discussione:
Installa Macrium Reflect o programma analogo su Windows, crea con l'opzione Image this disk un backup di tutto il SSD copiandolo sul disco HD. La prima volta sarà backup full, poi successivamente ogni quanto desideri fai un differenziale. Col differenziale verranno copiati solo i file che sono stati modificati successivamente al backup full. Ovviamente più si va avanti più aumentano le cose da copiare e aumenta lo spazio occupato dal backup differenziale per cui dopo un po' conviene direttamente rifare un backup full svuotando tutti i precedenti per recuperare spazio sull'HD. Se usi altri programmi, anche in versione free consentono gli incrementali, che aiutano a ridurre i temi di esecuzione dei backup. Macrium Reflect nella versione free non li consente.

2) Quello che scritto successivamente:
Installi Macrium Reflect su Windows, o programma analogo. Crei a cadenza periodica un backup full dell'SSD. Ad esempio ogni settimana, ogni due settimane ecc. Questo backup ti consentirà di far tornare il computer nello stato in cui si trovava nel momento in cui hai fatto il backup.
Successivamente usi un programma di sincronizzazione file (es. FreeFileSync ma ne esistono altri molto buoni, esempio SyncBack) per fare il backup sotto forma di sincronizzazione file dei tuoi file personali. La sincronizzazione puoi effettuarla tutti i giorni e sarà rapida perché chiaramente ci son pochi file da copiare ogni giorno.

3) Compri Macrium Reflect che nella versione a pagamento aggiunge la modalità incrementale ed anche il backup di file e cartelle singole. Quindi con lui potrai fare tutto quello che desideri.

Se come hai scritto alla fine non te ne frega niente di fare il backup dell'intero sistema (mah...), puoi usare anche solo il programma di sincronizzazione file e dimenticare Macrium Reflect.

Ultima modifica di Nicodemo Timoteo Taddeo : Ieri alle 07:07.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old Ieri, 09:16   #20
Xidius
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 3462
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Puoi fare tre cose a mio parere:

1) Quello che ho prospettato fin dall'inizio della discussione:
Installa Macrium Reflect o programma analogo su Windows, crea con l'opzione Image this disk un backup di tutto il SSD copiandolo sul disco HD. La prima volta sarà backup full, poi successivamente ogni quanto desideri fai un differenziale. Col differenziale verranno copiati solo i file che sono stati modificati successivamente al backup full. Ovviamente più si va avanti più aumentano le cose da copiare e aumenta lo spazio occupato dal backup differenziale per cui dopo un po' conviene direttamente rifare un backup full svuotando tutti i precedenti per recuperare spazio sull'HD. Se usi altri programmi, anche in versione free consentono gli incrementali, che aiutano a ridurre i temi di esecuzione dei backup. Macrium Reflect nella versione free non li consente.

2) Quello che scritto successivamente:
Installi Macrium Reflect su Windows, o programma analogo. Crei a cadenza periodica un backup full dell'SSD. Ad esempio ogni settimana, ogni due settimane ecc. Questo backup ti consentirà di far tornare il computer nello stato in cui si trovava nel momento in cui hai fatto il backup.
Successivamente usi un programma di sincronizzazione file (es. FreeFileSync ma ne esistono altri molto buoni, esempio SyncBack) per fare il backup sotto forma di sincronizzazione file dei tuoi file personali. La sincronizzazione puoi effettuarla tutti i giorni e sarà rapida perché chiaramente ci son pochi file da copiare ogni giorno.

3) Compri Macrium Reflect che nella versione a pagamento aggiunge la modalità incrementale ed anche il backup di file e cartelle singole. Quindi con lui potrai fare tutto quello che desideri.

Se come hai scritto alla fine non te ne frega niente di fare il backup dell'intero sistema (mah...), puoi usare anche solo il programma di sincronizzazione file e dimenticare Macrium Reflect.
intanto provo già da stamane con la soluzione n.1

domanda, nel momento in cui creo l'immagine del backup ( con estensione del formato di macrium ) e sempre nel momento in cui, per necessità, la debba utilizzare insieme ai diffenziali.. cosa mi trovo davanti una volta che macrium stesso la llegge? una cartella con tutti i file modificati?
__________________
Ho trattato nel mercatino con tante persone....
Ovviamente tutte soddisfatte!
Xidius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


realme GT: prestazioni ed esperienza da top di gamma a 399 euro! La recensione realme GT: prestazioni ed esperienza da top di g...
OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lamborghini OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lam...
Leica SL2-S: qualità tedesca per foto e video Leica SL2-S: qualità tedesca per foto e v...
Juice Booster 2 carica i veicoli elettrici con ogni presa della corrente Juice Booster 2 carica i veicoli elettrici con o...
GeForce RTX 3070 Ti, recensione: Founders Edition vs Inno3D X3 OC GeForce RTX 3070 Ti, recensione: Founders Editio...
E3 2021: tutti gli annunci e i trailer d...
Tim Berners-Lee mette all'asta il codice...
Kingston Workflow Station: soluzione pra...
IPU, Infrastructure Processing Unit, la ...
Tesla tornerà ad accettare Bitcoi...
ELEX 2 annunciato ufficialmente all'E3 2...
Sembra un quadro, ma è uno speake...
G.Skill Z5i, un case mini ITX pronto anc...
iOS 15, alcune feature non funzioneranno...
Roger Waters manda a... quel paese Faceb...
Noctua NH-P1, il mega-dissipatore passiv...
A Plague Tale Requiem su PC, Xbox Series...
Galaxy S22, trapelati i dettagli sui dis...
OPPO Reno 4 5G e Apple iPhone 12 in supe...
Nuovi iMac M1: alcuni sono "storti&...
Chromium
WinRAR
BitDefender Internet Security
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
CrystalDiskInfo
Dropbox
LibreOffice 7.1.4
Advanced SystemCare Ultimate
PeaZip
Google Chrome Portable
Driver NVIDIA GeForce 466.77 WHQL
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:22.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v