Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Antivirus e Sicurezza > News - AV e sicurezza

Radeon RX 6000 ufficiali: AMD sfida Nvidia per lo scettro del settore GPU
Radeon RX 6000 ufficiali: AMD sfida Nvidia per lo scettro del settore GPU
AMD ha presentato le prime schede video della famiglia Radeon RX 6000: l'azienda parte da tre modelli - Radeon RX 6800, RX 6800 XT e RX 6900 XT - per sfidare le top di gamma Nvidia basate su architettura Ampere, le GeForce RTX 3070, 3080 e 3090. AMD dichiara prestazioni competitive in 4K e un'efficienza senza precedenti. Ecco tutte le specifiche delle schede, i prezzi e la data di uscita.
HUAWEI Mate 40 Pro: ecco l'unboxing e le prime impressioni
HUAWEI Mate 40 Pro: ecco l'unboxing e le prime impressioni
Lo abbiamo tra le mani a distanza di pochissimi giorni dalla sua presentazione: parliamo del nuovo HUAWEI Mate 40 Pro, il flagship dell'azienda cinese che vuole ancora una volta riproporsi come primo della classe nella fotografia e nei video. Ecco come è fatto nel nostro unboxing.
Recensione GeForce RTX 3070, una 2080 Ti a metà prezzo
Recensione GeForce RTX 3070, una 2080 Ti a metà prezzo
Abbiamo provato la GeForce RTX 3070 Founders Edition, terza scheda video della famiglia RTX 30 ad arrivare sul mercato. Forte della GPU GA104 basata su architettura Ampere, offre prestazioni simili alla RTX 2080 Ti - l'ammiraglia della scorsa generazione - a un prezzo praticamente dimezzato.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Discussione Chiusa
 
Strumenti
Old 22-01-2018, 15:22   #1
sat986
Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 58
Man In The Browser

Vi segnalo una frode nel mio caso fortunatamente tentata frode veramente fatta bene, molto conosciuta all'estero, viene chiamata MIB ovvero Man In The Browser, di seguito vi spiego di cosa si tratta

Un mese fa alla scadenza della mia polizza auto come ogni anno accedo al conto in banca intesa san paolo quindi non una banca qualunque di sprovveduti, per fare il solito bonifico bancario di 350 euro, accedo al sito con numero utente e password e inserisco il codice okey temporaneo di 6 cifre quello della chiavetta per intenderci, la pagina non si apre, penso "il solito sito di cacca che crasha" rimetto i dati e un altro codice okey e la pagina si apre, quindi vado nella pagina bonifici e inserisco i dati dell'assicurazione e alla pagina dopo immetto un altro codice okey per eseguire il bonifico, un altra volta la pagina non si apre e io ingenuamente inserisco un altro codice okey e il bonifico parte

Il giorno dopo mi chiama la filiale della mia banca e mi comunica il mio nome e cognome e mi chiede se avessi eseguito un bonifico di 1.800 euro verso il portogallo, io dico assolutamente no, quindi loro bloccano l'esecuzione del bonifico e i soldi non sono neanche partiti, suddetto bonifico è stato bloccato per le nuove norme sulla protezione degli utenti, quindi loro vedendo la cifra insolitamente alta e il nome e luogo del destinatario sospetto hanno voluto chiarimenti prima di fare partire il bonifico, sono dovuto andare in banca e dire che disconoscevo il bonifico e fare la denuncia

Veniamo al come abbiano fatto a fare questo bonifico

Il mio primo tentativo di accesso al sito della banca non è andato a buon fine perchè è stata aperta una finestra in parallelo ovviamente nascosta dall'hacker quindi io non ho avuto accesso la prima volta ma l'hacker responsabile della frode è riuscito ad accedere utilizzando appunto il mio codice okey, quindi nel tempo che io rifacevo l'accesso al conto lui aveva aperto e compilato la pagina del bonifico con i suoi dati

Quando io sono riuscito ad accedere e ho compilato i dati del bonifico al momento di inserire un altro codice okey per eseguire il bonifico il codice okey che ho inserito l'hacker lo ha utilizzato per eseguire il bonifico a suo favore, quindi il bonifico è partito regolarmente

La frode tuttavia non è andata a buon fine perche alle ore 17.29 la banca esegue lo scarico dei bonifici per farli partire quindi lo ha bloccato come ho spiegato sopra

IMPORTANTE: tengo a precisare che la banca quando mi ha telefonato non mi ha chiesto alcun dato o codice di accesso, se ve li chiedono non è la banca

IMPORTANTE: liberatevi della chiavetta okey ormai è obsoleta e non più in grado di proteggervi, suggerisco di attivare come ho fatto io la verifica delle operazioni tramite smartphone in modo che ogni operazione debba essere autorizzata tramite l'inserimento di un pin o dell'impronta digitale con lo smartphone

Tuttavia io penso che si inventeranno il modo di clonare anche sim e smartphone sempre che non l'abbiano già fatto, quindi sono andato in banca e ho abbassato l'importo massimo per qualsiasi operazione non che ci sia molto da rubare ma quel poco che c'è vorrei spenderlo io

dimenticavo antivirus e programmi vari firewall, non servono a niente se si mettono in testa di rubare soldi non c'è antivirus che tenga

Ultima modifica di sat986 : 22-01-2018 alle 15:30. Motivo: antivirus
sat986 è offline  
Old 13-02-2018, 08:31   #2
Eress
Senior Member
 
L'Avatar di Eress
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 36427
Hai capito sti portoghesi... Sono d'accrdo che sti AV alla fine non servono a niente. Secondo me online non potrà mai esserci la sicurezza assoluta, meglio evitare questo genere di operazioni.
__________________
Slowdive - Facebook
Motto Microsoft: "If it's broken, and I'm the one who broke it, don't fix it!"

Ultima modifica di Eress : 13-02-2018 alle 08:36.
Eress è offline  
Old 03-03-2018, 17:07   #3
dalvik
Member
 
L'Avatar di dalvik
 
Iscritto dal: Jul 2017
Messaggi: 31
Quote:
Originariamente inviato da sat986 Guarda i messaggi
Vi segnalo una frode nel mio caso fortunatamente tentata frode veramente fatta bene, molto conosciuta all'estero, viene chiamata MIB ovvero Man In The Browser, di seguito vi spiego di cosa si tratta

Un mese fa alla scadenza della mia polizza auto come ogni anno accedo al conto in banca intesa san paolo quindi non una banca qualunque di sprovveduti, per fare il solito bonifico bancario di 350 euro, accedo al sito con numero utente e password e inserisco il codice okey temporaneo di 6 cifre quello della chiavetta per intenderci, la pagina non si apre, penso "il solito sito di cacca che crasha" rimetto i dati e un altro codice okey e la pagina si apre, quindi vado nella pagina bonifici e inserisco i dati dell'assicurazione e alla pagina dopo immetto un altro codice okey per eseguire il bonifico, un altra volta la pagina non si apre e io ingenuamente inserisco un altro codice okey e il bonifico parte

Il giorno dopo mi chiama la filiale della mia banca e mi comunica il mio nome e cognome e mi chiede se avessi eseguito un bonifico di 1.800 euro verso il portogallo, io dico assolutamente no, quindi loro bloccano l'esecuzione del bonifico e i soldi non sono neanche partiti, suddetto bonifico è stato bloccato per le nuove norme sulla protezione degli utenti, quindi loro vedendo la cifra insolitamente alta e il nome e luogo del destinatario sospetto hanno voluto chiarimenti prima di fare partire il bonifico, sono dovuto andare in banca e dire che disconoscevo il bonifico e fare la denuncia

Veniamo al come abbiano fatto a fare questo bonifico

Il mio primo tentativo di accesso al sito della banca non è andato a buon fine perchè è stata aperta una finestra in parallelo ovviamente nascosta dall'hacker quindi io non ho avuto accesso la prima volta ma l'hacker responsabile della frode è riuscito ad accedere utilizzando appunto il mio codice okey, quindi nel tempo che io rifacevo l'accesso al conto lui aveva aperto e compilato la pagina del bonifico con i suoi dati

Quando io sono riuscito ad accedere e ho compilato i dati del bonifico al momento di inserire un altro codice okey per eseguire il bonifico il codice okey che ho inserito l'hacker lo ha utilizzato per eseguire il bonifico a suo favore, quindi il bonifico è partito regolarmente

La frode tuttavia non è andata a buon fine perche alle ore 17.29 la banca esegue lo scarico dei bonifici per farli partire quindi lo ha bloccato come ho spiegato sopra

IMPORTANTE: tengo a precisare che la banca quando mi ha telefonato non mi ha chiesto alcun dato o codice di accesso, se ve li chiedono non è la banca

IMPORTANTE: liberatevi della chiavetta okey ormai è obsoleta e non più in grado di proteggervi, suggerisco di attivare come ho fatto io la verifica delle operazioni tramite smartphone in modo che ogni operazione debba essere autorizzata tramite l'inserimento di un pin o dell'impronta digitale con lo smartphone

Tuttavia io penso che si inventeranno il modo di clonare anche sim e smartphone sempre che non l'abbiano già fatto, quindi sono andato in banca e ho abbassato l'importo massimo per qualsiasi operazione non che ci sia molto da rubare ma quel poco che c'è vorrei spenderlo io

dimenticavo antivirus e programmi vari firewall, non servono a niente se si mettono in testa di rubare soldi non c'è antivirus che tenga
Sistema operativo e browser utilizzati?
dalvik è offline  
Old 19-03-2018, 15:27   #4
Chill-Out
Moderatore
 
L'Avatar di Chill-Out
 
Iscritto dal: Jun 2007
Città: 127.0.0.1
Messaggi: 25885
Sezione errata
__________________
Try again and you will be luckier.
Chill-Out è offline  
 Discussione Chiusa


Radeon RX 6000 ufficiali: AMD sfida Nvidia per lo scettro del settore GPU Radeon RX 6000 ufficiali: AMD sfida Nvidia per l...
HUAWEI Mate 40 Pro: ecco l'unboxing e le prime impressioni  HUAWEI Mate 40 Pro: ecco l'unboxing e le prime i...
Recensione GeForce RTX 3070, una 2080 Ti a metà prezzo Recensione GeForce RTX 3070, una 2080 Ti a met&a...
Call of Duty: Black Ops Cold War, prime impressioni sul Multiplayer - Anteprima Call of Duty: Black Ops Cold War, prime impressi...
Samsung Galaxy Book Flex: il 2-in-1 con la pennina integrata Samsung Galaxy Book Flex: il 2-in-1 con la penni...
Logitech trackball ERGO M575, più...
Azure Lab Services ora è integrat...
Toshiba presenta i nuovi dischi MG08-D: ...
Big Tech e "spezzatino"? Idea ...
Hyundai, arriva l'auto elettrica giocatt...
Windows 10, verso l'eliminazione di Inte...
Noctua, i dissipatori NH-D15S e NH-U9S a...
Pro1 X: ecco lo smartphone per gli ''sma...
Apple al lavoro su un motore di ricerca ...
Contributi a fondo perduto: le nuove mis...
Google Analytics cambia volto e diventa ...
Xbox Series X, l'unboxing: primo contatt...
Leica Oskar Barnack Award 2020: vincono ...
Le big tech chiedono maggiori garanzie a...
Da Lomography la fotocamera con l'obiett...
NTLite
K-Lite Mega Codec Pack
Chromium
Firefox 82
AVG Antivirus Free
AIDA64 Extreme Edition
IObit Software Updater
Iperius Backup
PowerDVD
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Internet Download Manager
Paint.NET
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Codec Pack Full
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:16.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v