Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Amministrazione e Configurazione Server

Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE
Dimensioni compatte, design molto curato, peso leggero e grande autonomia: queste le caratteristiche tecniche di un notebook particolare per quello che cela sotto la scocca. Galaxy Book S integra infatti un SoC Qualcomm Snapdragon 8CX con architettura ARM, il tutto con sistema operativo Windows 10. Un abbinamento votato alla massima produttività lontano dalla presa di corrente, ma con qualche limite
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni
Il 14 luglio sarà disponibile la versione PC di Death Stranding. Ecco le nostre impressioni preliminari dopo aver provato la parte iniziale del gioco
Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia elettrica
Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia elettrica
E' un veicolo pensato per la famiglia questa Hyundai Ioniq Electric, la versione della gamma che sposa l'alimentazione completamente elettrica. 136 cavalli di potenza e 295Nm di coppia rendono questo veicolo agile nella guida di tutti i giorni; l'autonomia di poco superiore a 300km la rende ideale per le necessità di trasporto di tutti i giorni, oltre che per i fine settimana in movimento.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 19-06-2020, 09:21   #1
mappo88
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Torino
Messaggi: 526
Primo server con macchine virtuali

Buongiorno a tutti,

Mi scuso anticipatamente per il papiro egizio che vi sottopongo
Mi è capitato per le mani un serverino, o meglio una workstation dual xeon..
Vorrei fare in modo che su di essa girino contemporaneamente più sistemi operativi, certamente potrei installare qualcosa tipo virtual box o simili e tenere su 4 finestre ciascuna con il S.o. di cui ho bisogno ma, detto sinceramente non mi piace, mi sembra una porcheria.

Vorrei avere la possibilità di avere un IP per ogni macchina virtuale in modo da collegarmi tramite desktop remoto direttamente su ognuna di essa quando ho bisogno di lavorare su quella macchina specifica.

La workstation in questione non ha chissà che performanche idem le macchine di cui ho bisogno, quindi, su 2 macchine virtuali le posso farle girare con 2gb di Ram ciascuna e 1 core, le altre due avranno software un po' più pesantucci quindi il resto dell'hardware a disposizione lo dividerei tra queste due ed a una sola gli attribuirei l'uso della scheda video (nvidia quadro), prima che me lo chiediate ho controllato e si la motherboard di questa workstation può fare GPU passthrough.
Poi non so magari se non è una cosa complicatissima sarebbe anche comodo che il sistema ripartisse l'hardware a seconda delle necessità.
Esempio:
VM1 è scarica quindi diventa 1 core 2gb di ram
VM2 è scarica quindi diventa 1 core 2gb di ram
mi collego sulla VM2 la carico di lavoro e diventa 6 core 16gb di ram poi quando finisce di lavorare torna a 1 core e 1gb di ram.

Ho visto che parecchi usano Ovirt, adesso non essendo un esperto e non avendo amici che fisicamente mi possono dare una mano nell'installazione e la configurazione di tutta la giostra mi sono permesso di chiedere qui..

Ovirt è la soluzione tempo/difficoltà/benefici migliore per il mio caso? Altrimenti cosa dovrei usare?
Sempre su di Ovirt ho letto in rete che (prendete tutto con le pinze perchè credo di non averci capito niente) dovrei installare CentOs sul Hdd della workstation e tutti i sistemi operativi virtuali che voglio tirare su li devo installare su dei Nas (ho letto altrove che si può fare anche tutto in locale ma pare sia parecchio complicato), questo potrebbe essere un problema perchè ho un solo Nas e lo uso solo per i Backup, quindi o tiro su degli harddisk di rete con dei raspberry, dei quali dubito fortemente della velocità in rete, oppure un'altra idea che mi è venuta in mente e se si potesse utilizzare qualche software che mi virtualizza più harddisk locali su indirizzo IP..
Mi è venuta in mente questa idea perchè ieri casualmente mi sono imbattuto su DAEMON Tools iSCSI Target, esiste un'alternativa free? Altrimenti se può funzionare e non ci sono alternative lo compro anche, ma a questo punto lo dovrei installare direttamente su CentOs dato che c'è anche la versione per Linux, giusto? Credo diventerebbe follia fare un'altra macchina virtuale solo per mettere su rete gli Hdd avrei già una distro di Linux che gira "senza far nulla"..

Qualcuno di buona volontà/cuore che mi dia una mano?

Ringrazio anticipatamente
mappo88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-06-2020, 23:36   #2
mappo88
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Torino
Messaggi: 526
Nessuno?
mappo88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-06-2020, 09:01   #3
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 1666
Ti do alcuni spunto, poi vedi tu.
Io ti consiglio proxmox.
Sconsiglio fortemente di usare un NAS dove tenere su i dischi (probabilmente parlavano di SAN?)
Il GPU passthrought non funziona come pensi tu (ovvero vedere su monitor locale la VM - salvo passare dal s.o. e tramite relativa console) ma per dare potenza di GPU alla singola VM.
Non conosco situazioni in cui puoi dire dinamicamente di dare più risorse, senza riavviare la VM (forse al massimo puoi pensare di dare tutte le risorse a tutti, "castrandole" come cicli di CPU ma non ho mai provato).

ciao
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-06-2020, 13:21   #4
OUTATIME
Senior Member
 
L'Avatar di OUTATIME
 
Iscritto dal: Dec 2007
Città: LIDV
Messaggi: 8750
Un semplice vSphere no?
__________________
Be kind. Everyone you meet is fighting a hard battle.
OUTATIME è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2020, 12:08   #5
mappo88
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Torino
Messaggi: 526
@Kaya:
Sisi, so cosa vuol dire, infatti, ho bisogno di dare la GPU sull'unica VM che userà un CAD, chiaramente sarò sempre in remoto, in locale non voglio proprio lavorarci
Si hai ragione, forse si parlava di un SAN e non di un NAS.. mea culpa

@Outatime:
Sinceramente non conosco bene le differenze, leggendo in giro sono venuto a conoscenza di Ovirt, Kaya propone Promox e tu Vsphere..

Per me sono potenzialmente sono uguali se mi permettono di avere piu macchine virtuali spente che posso accendere e successivamente collegarmici, il tutto da remoto..

Tra questi tre qual'è il più semplice da configurare?
C'è qualche guida step-by-step in modo da non dovermi inventare nulla e/o cercare per ore per sapere cosa impostare in una finestra durante il wizard l'installazione
mappo88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-06-2020, 07:35   #6
OUTATIME
Senior Member
 
L'Avatar di OUTATIME
 
Iscritto dal: Dec 2007
Città: LIDV
Messaggi: 8750
Guarda, è molto semplice, vai qui:
https://my.vmware.com/en/web/vmware/...r?p=free-esxi7
Crei un account e scarichi la iso, la masterizzi e lo installi come un normale sistema operativo. Durante l'installazione ti chiederà la configurazione, tra cui password di root (è basato su linux), indirizzo IP e poco altro. Una volta fatto questo lo gestisci collegandoti direttamente da interfaccia web all'indirizzo IP che hai dato. Comunque nella pagina che ti ho indicato c'è anche il video.
Io una prova la farei.
__________________
Be kind. Everyone you meet is fighting a hard battle.

Ultima modifica di OUTATIME : 28-06-2020 alle 07:42.
OUTATIME è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-06-2020, 16:34   #7
menk
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Forlì
Messaggi: 420
ciao, forse proxmox e esxi sono + al caso tuo rispetto a Ovirt che è abbastanza complesso ....
menk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old Ieri, 13:55   #8
mappo88
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Torino
Messaggi: 526
@outatime: Ma posso fare tutto sulla stessa macchina? Perchè leggo di installazione del Hypervisor e installazione del Client, installo l'Hypervisor e poi sullo stesso S.O. installo anche il Client?

Comunque stasera ci provo e vi aggiorno, mi sembra più friendly di Ovirt, già che rilascino delle video guide sono un passo avanti rispetto a Ovirt che fornisce chilometri di guida testuale con mille mila opzioni..


@menk: Penso di provare prima con VMware, così ad occhio mi sembra più semplice per un non addetto ai lavori..


Per quanto riguarda Ovirt adesso sul sito ufficiale hanno rilasciato anche la guida per installarlo Self hosted con database in locale, ammetto che per me non essendo super pratico di linux, cioè lo so usare però non sono un mostro sacro, parecchie volte mi devo cercare i comandi da terminale perchè non usandoli so che c'è un comando ma non mi ricordo la sintassi oppure sbaglio qualche opzione nel comando..
mappo88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old Ieri, 13:57   #9
menk
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Forlì
Messaggi: 420
ciao, sia vmware che ovirt che proxmox nell ultime versione sono gestibili da client web.....
menk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old Oggi, 07:06   #10
OUTATIME
Senior Member
 
L'Avatar di OUTATIME
 
Iscritto dal: Dec 2007
Città: LIDV
Messaggi: 8750
Quote:
Originariamente inviato da mappo88 Guarda i messaggi
@outatime: Ma posso fare tutto sulla stessa macchina? Perchè leggo di installazione del Hypervisor e installazione del Client, installo l'Hypervisor e poi sullo stesso S.O. installo anche il Client?
No, come ti ha già detto menk, non è necessario il client, fai tutto da pagina web, collegandoti all'IP che hai dato all'Hypervisor in fase di installazione.
Il client serve solo gestire il vCenter, cioè un cluster di più esxi. Anzi, da quello che ricordo era in via di dismissione anche per il vCenter, probabilmente il video illustrativo è vecchio.
__________________
Be kind. Everyone you meet is fighting a hard battle.

Ultima modifica di OUTATIME : Oggi alle 07:09.
OUTATIME è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ...
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni Death Stranding provato su PC: ecco le nostre im...
Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia elettrica Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia...
RZ-S500W: ecco le true wireless noise cancelling di Panasonic. La recensione RZ-S500W: ecco le true wireless noise cancelling...
iOS 14: lo abbiamo provato! Ecco tutte le novità del nuovo sistema operativo in arrivo iOS 14: lo abbiamo provato! Ecco tutte le novit&...
Windows 10, ecco come cambia il menu Sta...
Annunciati i vincitori del premio Canon ...
Dl rilancio, ecobonus per motorini elett...
Tesla supera Toyota: è la casa automobil...
Immuni ferma a 4 milioni di download. Un...
Crucible non si arrende: il gioco torna ...
Fujifilm X-T4 e XF16-80mmF4 si aggiornan...
THEVIC20: torna il mitico computer anni ...
Trenitalia e TIM, puoi pagare il bigliet...
Volkswagen Tiguan si rifà il look...
Call Center: ecco la guida su come difen...
Tazzari EV Technology presenta la sua ve...
Samsung Galaxy Note 20 Ultra: eccolo nel...
Nikon Z 5: la mirrorless potrebbe arriva...
Super offerte Amazon oggi: iPhone 11 128...
EZ CD Audio Converter
Windows 10 Manager
Mozilla Thunderbird 68
Firefox 78.0.1
BitDefender Antivirus Free Edition
IObit Uninstaller
Norton Security con Backup
Norton Antivirus
Chromium
Firefox Portable
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
PeaZip
IObit Malware Fighter
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:42.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v