Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Overclocking

Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3
Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3
Due redattori esprimono il proprio parere su un interessante gioco di matrice indipendente ispirato dalla serie XCOM
The Division 2: come va con 17 schede video
The Division 2: come va con 17 schede video
The Division 2 è oggi uno dei videogiochi con la migliore grafica. In questo articolo scopriamo come ha lavorato Ubisoft e come gira The Division 2 con una serie di differenti hardware. Inoltre, esaminiamo con la lente d'ingrandimento gli effetti grafici che rendono la versione PC di The Division 2 la migliore sul piano della completezza grafica e della fedeltà visiva
VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem
VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem
Teamsystem trasferisce sulla nuvola anche il centralino aziendale. La soluzione si chiama VOiSpeed UCloud e promette di trasformare il modo in cui vengono gestite le chiamate che passano tramite i PBX aziendali, permettendo di avere un centralino telefonico unificato fra le varie sedi. L'aspetto più intrigante è che sul cloud transitano solo i dati di instradamento mentre le chiamate rimangono gestite dalle classiche linee analogiche e mobili.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 20-11-2011, 21:35   #1
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
Intel i7 - 3xxx - Sandy Bridge-E [LGA 2011] "Overclocking Club"




Basate sulla già affermata architettura Sandy Bridge , le CPU i7 Sandy Bridge-E LGA 2011 ( " E " indica Enthusiast ) , posseggono la maggior parte delle caratteristiche presenti per la serie 2xxx LGA 1155 , ad eccezione della grafica integrata e della funzione Intel Smart Response Technology , secondo Intel di scarsa utilità nel segmento Enthusiast , con in più 40 linee Pci-Express 3.0 ( anziché 16 2.0 ) e controller DDR3 Quad Channel ( anziché Dual ) .
Queste CPU hanno fino a 6 core / 12 threads , in origine erano previsti addirittura modelli ad 8/16 , in quanto 8 core sono già presenti sul Die ma solo 6 sono attivati .
Insomma le premesse per ottenere un livello prestazionale mai raggiunto prima su sistemi desktop a singola CPU (e per divertirsi parecchio) ci sono tutte .

Importante :
L'overclcock delle cpu se fatto con buon senso e cognizione di causa difficilmente crea dei problemi .
Per limitare al minimo i rischi , ed ottenere dei validi risultati , bisogna documentarsi adeguatamente .
Non modificate mai paramenti dei quali non conoscete la funzione specialmente i voltaggi.

Per chi è alle prime armi o comunque ha dei dubbi su come procedere è consigliabile leggere la guida nel quarto post.
Tenete sempre presente che un minimo di rischio esiste sempre .
NB. Comunque nessuno si assume la responsabilità (ne morale , ne materiale) per eventuali danni e/o perdite di dati causati al vostro sistema ,
qualunque operazione effettuata da voi sul vostro PC è sempre a vostro rischio e sotto la vostra responsabilità .

Per quanto riguarda le discussioni di carattere generale circa i processori Sandy Bridge-E, vi invito a farle sul : [Thread Ufficiale] i7 "Sandy Bridge-E" LGA 2011 .

NB. E' vietato postare immagini con larghezza superiore a 1280 pixel , eventualmente ritagliatele o postate solo il link .
Poi chiedo di usare sempre il formato "Jpg" che è molto più veloce sia da up-lodare che da visualizzare rispetto ad altri formati .
Sempre per non appesantire il topic chiedo anche di non postare troppe immagini consecutivamente ed a chi quota post con immagini di cancellare le immagini e lasciare solo il testo .








Guide e siti OC
Hwlegend.com
Bit-tech.net
[Thread Ufficiale] LINX - Poliacido
Descrizione degli stati di risparmio energetico C1,C6 ecc.
Cebupchub.com
HWbot.org i7 3960X
HWbot.org i7 3930K
HWbot.org i7 3820

Review
Hardware Upgrade.it
Hardware Upgrade.it i7 3820
XtremeHardware.it
Xbitlabs.com
HWmania.org
HWlegend.com

Link sito Intel
Intel® Core™ i7-3970X Processor Extreme Edition (15M Cache, 3.50 GHz)
Intel® Core™ i7-3960X Processor Extreme Edition (15M Cache, 3.30 GHz)
Intel® Core™ i7-3930K Processor (12M Cache, 3.20 GHz)
Intel® Core™ i7-3820 Processor (10M Cache, 3.60 GHz)
Intel® X79 Express Chipset
Intel® X79 Express Chipset Datasheet
__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb

Ultima modifica di System Shock : 29-11-2012 alle 16:28.
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2011, 21:36   #2
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
Classifica - Database


Rock Solid : i7 3970XRock Solid : i7 3960X

Suicide : i7 3960X

Rock Solid : i7 3930K


Suicide : i7 3930K
Rock Solid : i7 3820Suicide : i7 3820
NB.Per visualizzare la schermata e sufficiente clickare sulla stringa interessata.
__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb

Ultima modifica di System Shock : 29-04-2014 alle 22:30.
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2011, 21:37   #3
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
Regole Databese - Programmi utili

Lo scopo principale dei database contenuti nella pagina precedente è raccogliere dati utili sia per chi comincia ad overclockare sia per chi è interessato a capire il comportamento in OC di queste CPU.
Non devono essere interpretati come una competizione , ma sono comunque soggetti alle regole seguenti , specialmente per l'RS tali regole sono pensate per dare risultati si vicini all'RS
ma senza richiedere test troppo lunghi , in modo di risultare alla portata del maggior numero possibile di utenti .
Si possono considerare come un buon test preliminare , che eventualmente può richiedere qualche step di Vcore in piu per essere realmente RS ,per testare meglio la solidità del sistema si consiglia di seguire i test i consigli e le modalità richieste nella guida seguente.

Software indispensabili:Software utili:
Inserimento stringa in classifica:
La classifica è aperta a tutti gli utenti iscritti .
E possibile inserire la stringa postandola sulle pagine di questo topic.
Qualora la stringa sia un aggiornamento di una già esistente bisogna indicarlo chiaramente (onde avvitare inserimenti doppi).
Ogni stringa non compilata correttamente non sarà inserita ,
quindi è bene compilarla con attenzione e precisione in ogni sua parte , utilizzando la funzione anteprima per verificare il tutto.
Nel caso la stringa non sia inserita in classifica entro 24 ore sarà necessario inviarla tramite messaggio privato (PM) .

Per ogni categoria è possibile inserire più di un risultato per ogni utente (massimo 3) solo nei casi di : Frequenze diverse di almeno 500 Mhz , Cpu diverse , Mainboard Diverse ,
Tipologie di raffreddamento diverse aria/acqua/extreme , diverso stato HT (on/off) tranne che per le categorie "suicide" nelle quali quest'ultimo non è considerato influente .

Per accedere al database "Rock Solid" è necessario:
  • Preparare una schermata del vostro desktop con 15 (*) cicli di LinX eseguiti correttamente e senza errori,
    affiancati da una schermata di CPU-Z indicante il voltaggio sotto carico del processore e ad una di RealTemp(4 core)/RealTempGt(6 core) ;
  • Nei d.b. Rock Solid è obbligatorio usare Windows 7 64 Bit con Sp1 installato , senza il quale LinX non testa adeguatamente , generando un valore bassissimo di Gflops .
  • Disattivate le opzioni di risparmio energetico dal BIOS (EIST, SpeedStep, C-State) , altrimenti una volta terminati i cicli di linx Cpu-Z riporterà solo 1200 Mhz (o poco più ) e la schermata non sarà valida ;
  • Se non volete disattivare le opzioni di risparmio energetico dovete lanciare LinX per più di 15 (*) cicli ed eseguire la schermata dopo il completamento del 15° (*) ciclo (con LinX ancora in fase di test) ;
    affiancati da una schermata di CPU-Z indicante il voltaggio sotto carico del processore e ad una di RealTermpGT ;
  • NB. Deve essere inserito solo ed esclusivamente il valore della frequenza riportato da Cpu-Z , sarà mia cura correggere eventuali discrepanze.
  • Poi compilate una stringa con la seguente formattazione:

    Stato HT | Vcore | Frequenza (Bclk*Moltiplicatore) | Temperature dei Core rilevate con RealTemp Temperatura ambiente | Batch, Revision | Dissipatore | Scheda Madre | Sistema Operativo, Bit, Versione, Service Pack | Nickname

    Stato dell'Hyper-Threading HT(Y/N) ;
    Voltaggio: Voltaggio sotto carico espresso alla terza cifra decimale ;
    Frequenza (Bclk*Moltiplicatore): Rilevati con Cpu-Z Frequenza = "Core Speed" , Bclk = "Bus Speed" , Moltiplicatore = "Multiplier" ;
    Temperature dei Core rilevate con RealTempGT.exe (6 core) RealTemp.exe (4 core) : Temperature nell'ordine di rilevamento ;
    Temperatura ambiente: se non avete un termometro ambiente preciso basta una stima approssimativa ;
    Dissipatore: Marca e Modello, se superiori alla dotazione standard indicate il numero delle ventole , per ventole (120/140 mm) oltre i 2000 anche gli Rpm es. Noctua NH D14 3 Fan 4000 rpm ,
    nel caso di raffreddamenti a liquido inserite il nome del Waterblock e la lunghezza complessiva del radiatore/i es. Ek Supreme HF - 360mm ;

    Batch, Revision: il Batch e la revision le trovate incise sul vostro processore, o stampate sull'etichetta della scatola ;
    Scheda Madre: Marca e Modello con eventuale Revision ;
    Nome del sistema operativo , bit , ed eventuale SP , ricordo che per il rock solid è indispensabile Windows 7 64 bit Sp1 ;
    Nickname: Per chi lo desidera è possibile inserire il link al proprio profilo per essere eventualmente contattati con maggior facilità ;

    Link (URL) dello screenshot (possibilmente mettete il link diretto all'immagine) , in formato .Jpg con risoluzione originale non ridotta, sarà visibile clickando la stringa in qualsiasi punto , link miniguida .
Stringa campione : è sufficiente copiarla , incollarla nelle finestra di un nuovo messaggio (post) , sovrascrivere i dati ,
senza modificare le spaziature ne il formato dei valori numerici ,controllare con la funzione anteprima messaggio che non manchi nessun dato, ed inviare.
Codice PHP:
[url=LINK_DELLO_SCREENSHOT][b] [color="#5551cd"]HT:Y[/color][color="Black"] | [color="RoyalBlue"]1.000[/color] | [color="Blue"]4000.00 Mhz (100.00 Mhz*40)[/color] | [color="#b44722"]00 00 00 00 00 00[/color] [color="#3c703c"]22[/color] | [color="#656565"]L000Z000C1[/color] | [color="#22a0b4"]DISSIPATORE_CPU[/color] | [color="DarkOrchid"]SCHEDA_MADRE[/color] | [color="SeaGreen"]Windows 764BitSP1[/color] | NOME_UTENTE[/color][/b][color="Black"][/color][/url
N.B. Per le CPU a 4 core è sufficiente cancellare due gruppi di cifre e le relative spaziature " 00 00" , nel campo delle temperature CPU .
(*) Corretta esecuzione di LinX:
La durata del test è proporzionale al quantitativo di RAM dedicata al programma, selezionabile dall'apposita casella.
Questa va impostata su "ALL" il tasto a fianco della sopracitata casella .
Per sistemi con 8 Gb di ram bisogna effettuare minimo 15 cicli.
Chi ha sistemi con più di 8 Gb di ram (es. 16 o 32) , ha la facoltà di impostare manualmente la memoria a minimo 7000 Mb ed eseguire almeno 15 cicli .
Chi effettua il test con sistemi dotati di solo 4 GB di ram deve effettuare minimo 30 cicli , comunque nel caso in cui i cicli durino meno di 50 s il test potrebbe non essere accettato.

Disattivate il Thermal Monitor della CPU ed alzate il CPU current capability al 130% (per mainboard asus su altre può avere altri nomi ed altri valori,es. current limit) in modo che non intervenga il limitatore di TDP (power limit),
test con Gflops troppo diversi tra i vari cicli , o con valori troppo bassi in rapporto alla frequenza , non saranno considerati validi .
Quindi attenzione anche navigare o usare altri programmi durante il test LinX può far perdere Gflops e rendere il test non valido.
Per ultimo , anche usare configurazioni delle ram con meno di 4 banchi (quad channel) può portare ad un moderato calo dei Gflops misurato in circa il 5% in Dual channel .
Nei databese Rock Solid i test con HT disabilitato saranno inseriti in ordine di frequenza ma in coda a quelli con HT abilitato .
Per accedere al database "Suicide":
E' necessario fare quanto visto alla voce omologa "Rock Solid" preparando una schermata del vostro desktop con al posto del test di LinX, un test di SuperPi da 1M .
Nei database suicide si può usare qualsiasi Sistema Operativo , compatibile con Cpu-Z e SuperPI.
In questo tipo di test la rilevazione delle temperature è facoltativa.
Importante : dal momento che i siti di hosting delle immagini spuntano come funghi e poi magari dopo poco chiudono
per non ritrovarci dei test con immagine non raggiungibile dora in poi diventa obbligatorio usare http://imageshack.us/ .


__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb

Ultima modifica di System Shock : 18-01-2015 alle 18:26.
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2011, 21:37   #4
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
GUIDA OVERCLOCK



Guida pratica per l'OverClock(OC) delle cpu Intel® Sandy Bridge - E LGA 2011
i7® 3960X / 3930K / 3820 a 4.5 Ghz in configurazione Daily(*1) e Rock Solid(*2).

Premesse :

Per overclockare seriamente le CPU in questione serve un dissipatore di notevole efficienza , di certo non modelli economici.
Ed anche un alimentatore di buona qualità e potenza adeguata , alimentatori scadenti possono rendere difficile e persino rischioso l'OC.


Prima di procedere è sempre bene controllare che il proprio bios sia aggiornato (ma evitando le versioni Beta) , specie con hardware relativamente nuovo come il chipset Z79 ,
altrimenti alcune impostazioni potrebbero non funzionare correttamente e/o si potrebbero ottenere prestazioni non ottimali.

Le impostazioni del BIOS sono per Asus Rampage IV Extreme , sono adatte anche ad altre Mainboard LGA - 2011 Asus , altre marche potrebbero avere delle descrizioni leggermente diverse ma le opzioni fondamentali sono sempre le stesse , se proprio non trovate tutte le equivalenze cercate anche nel topic ufficiale della vostra mainboard .
La Rampage IV Extreme ha uno dei bios più complessi e completi della sua categoria , quindi non preoccupatevi se nel vostro bios (di altri modelli Asus e non ) alcune opzioni (secondarie) non sono presenti , tante impostazioni vanno benissimo anche in Auto comunque ho pensato fosse utile cercare di spiegare anche la loro funzione .

La guida è adatta anche per frequenze superiori,basta variare il "Turbo Ratio / By All Cores" , ma di certo più si sale , più aumentano i rischi ,
poi maggiore dovrà essere la qualità (non che fortuna) dei componenti specie : CPU,Mainboard e Sistema di raffreddamento .

(*1) Configurazione in OC Daily = Da usare tutti i giorni , con voltaggi , temperature e frequenze non sufficienti ad accorciare notevolmente la durata della cpu e dei componenti legati ad essa.
(*2) Configurazione in OC Rock Solid (RS) = Permette di eseguire qualsiasi programma o test a tempo indeterminato senza incorrere in errori di calcolo ,
ovviamente con prestazioni adeguate alla frequenza operativa , facilmente misurabili dai Gflops di LinX .


Importante :
Per limitare al minimo i rischi ,ed ottenere dei validi risultati,devi leggere attentamente ed attenerti alle indicazioni contenute in questa guida ,
specialmente quelle riguardanti le temperature massime , il voltaggio CPU (Vcore) massimo e le metodologie di test .
Poi non modificare mai voci del bios (specie i voltaggi) senza esserti ben informato .
Tieni presente che un minimo di rischio esiste sempre.
E nessuno si assume la responsabilità (ne morale , ne materiale) per eventuali danni e/o perdite di dati causati al tuo sistema.


Programmi che serviranno :
  1. LinX (0.64) - 10.3.11.019 (01/07/12) - Attenzione le versioni precedenti alla 10.3.2.005 (2/3/2011) non testano adeguatamente la CPU .
  2. Prime95 - qui (nel primo topic) trovate le ultime versioni 64/32 Bit per Win / Lin / Mac /ed altri .
  3. RealTemp - 3.70 (4 core) - 3.70 GT (6 core) Legge le temperature dalla CPU .
  4. CPU-Z - 1.60 , per leggere la frequenza reale CPU , delle DDR3 ed il loro SPD.
  5. HWinfo 4.08 64 Bit , programma leggero e portabile , per leggere i vari voltaggi e la velocità delle ventole ( fa anche semplici diagrammi ) .
  6. Memtest86+ V4.20 , file .iso da masterizzare su Cd-R o RW , test per le ram | Versione USB
  7. Anche se non indispensabile può essere molto utile ASUS AI Suite II V1.02.12 (contiene Turbo-V ) .
Tutti i programmi sono compatibili con Windows XP/Vista/7 32bit & 64bit , se usate altri sistemi operativi o trovate programmi analoghi compatibili o
dovete avere almeno una partizione con Windows per testare, consiglio Windows 7 64 bit con SP1 , terminati i test potete usare il sistema operativo che preferite.


Prima di overcloccare potreste anche fare un breve test di stabilità "Passaggio 2" con LinX per 20 minuti,
per vedere se il sistema è OK e le potenzialità del dissipatore .


Passaggio 1 : Overclock vero e proprio.

Nel Bios > Menu Extreme Tweacker >
  • Ai Overclock Tuner........................[Manual] ... O [X.M.P] che imposta le DDR3 alle massime prestazioni e fa un leggero OC alla CPU,ma con le impostazioni a seguire andrà sovrascritto.
  • CPU Level Up ...............................[Disabled] .. E' una funzione di overclock automatico assolutamente sconsigliata .
  • Bclk Freq.....................................[100] ........ Controllate sempre che sia a 100 Mhz valori superiori a 106/107 Mhz possono causare grande instabilità al sistema ...
    ... al massimo aumentarlo fino a 101.1 Mhz può servire per ottenere 50 Mhz in piu Es. per salire da 4500 a 4550 , per il resto aumentarlo è sconsigliato oltre che di nessuna utilità per OC Daily .

  • CPU Strap....................................[100Mhz] ... E' un moltiplicatore del bclk influisce anche sulla frequenza Ram , le opzioni realmente utilizzabili sono solo 100 (1.00 X) e 125 (1.25 X) (*7).
  • Clockgen Full Reset.......................[Enabled] .. Disabilitarlo può servire per fare particolari "esperimenti con le ram" ma può dare vari problemi.
  • Turbo ratio..................................[By all core] .. Imposta un moltiplicatore unico con tutti i core attivi , mentre "By per core" può impostare singoli valori per 1/2/3/4/5-6 core attivi (sconsigliato).
  • By All Cores.................................[45x] ....... Questo valore (moltiplicatore) moltiplicato per il valore del Bclk e del CPU strap (es 45x100x1,00 = 4500) imposta la frequenza cpu . (*7).
  • CPU Clock Gen Filter......................[Enabled] .. Per DDR3 da 2200 Mhz usate 10UF , per DDR3 da 2400 Mhz (ed oltre) usate 20UF .
  • Memory Frequency........................[1600] ...... NB. Aumentando il Bclk e/o il cpu strap la frequenza ram salirà in proporzione,con Bclk a 102 Mhz salirà da 1600 Mhz a 1632 Mhz .
    Impostate la reale frequenza massima delle vostre ddr3 :1330, 1600, 1866 ecc. ,se avete dubbi guardate la scheda di cpu-z "spd" (esempio)(Nb. le frequenze vengono riportate dimezzate) .

  • EPU Power Saving.........................[Disabled] .. E' una funzione di risparmio energetico che non va molto d'accordo con l'overclock.
  • Extreme Tweaking.........................[Disabled] .. Aumenta le prestazioni nei benchmark , con linx da 2 gflops in + a 4.5 Ghz ed aumenta le temp. di 2° c/a.
  • Extreme OV.................................[Disabled] .. Abilita il Vcore oltre 1.60 V (per dailyuse è impensabile , comunque è rischioso anche per il uso Benchmarking ).
  • BCLK Skew..................................[Auto] ...... Una calibrazione manuale potrebbe migliorare lievemente le prestazioni in OC , range da -5 a + 3 ,eventualmente partite da +2 .
  • CPU Voltage................................[Manual mode] .. "Manual Mode" detto anche "Fixed" imposta un Vcore manuale fisso , "Offset Mode" un Vcore variabile (cala in Idle) spiegato in seguito.
  • CPU VCORE manual voltage ...........[1.350 V] .. Questo valore è indicativo , a parità di frequenza varia da CPU a CPU , quello ottimale dovete trovarlo voi , nel passaggio 2 spiego come fare .
  • VTT CPU Voltage .........................[1.050 V] .. Voltaggio legato al controller delle DDR3 ed al Bclk andare oltre 1.150 è Rischioso .
  • 2nd VTTCPU Voltage ....................[Auto] ..... Aumentarlo non da benefici in OC , per uso non daily e Vtt molto elevato il loro delta non dovrebbe superare 0.300 V .
  • VCCSA CPU Voltage......................[Manual Mode] .. Le stesse opzioni di "CPU Voltage" con lo stesso funzionamento.
  • CPU VCCSA manual voltage............[0.965 V] .. Voltaggio legato al controller delle DDR3 ,aumentarlo può migliorare la loro stabilità , oltre 1.150 è Rischioso .
    Sia per uso daily ( undervolt Vcore cpu) che non daily (Vccsa molto elevati) non deve superare il Vcore CPU , ma non dovrebbe neanche essere inferiore di oltre 0.300 V.
    Ed è bene per la stabilità che no sia inferiore al voltaggio Dram di oltre 0.600 V es. Dramvoltage 1.65 Vccsa minimo 1.05 .

    Le successive opzioni relative ai voltaggi DDR3 ed alle loro impostazioni Vrm sono selezionabili indipendentemente per i canali A-B e C-D per semplicità citerò una sola voce .
  • DRAM-AB/CD Voltage ....................[1.500 V] . Voltaggio Dram da impostare in base all'SPD delle vostre DDR3 (esempio),andare oltre 1.650 , lungo termine può causare deterioramento della CPU .
  • CPU PLL Voltage............................[1.800 V] .. Ridurlo abbassa moderatamente le temperature , in genere scendere a 1.60/1.65 V è facile , esagerare da instabilità .
  • PCH Voltage 1.1V...........................[1.100 V] ... Per uso daily non serve aumentarlo , per uso non daily si aumenta solo per non avere un delta troppo elevato con il Vccsa e Vtt.
  • VTTDDR-AB/CD Voltage ..................[Auto] ...... Può risolvere problemi con le ram , bisogna partire dalla metà del voltaggio Dram es. per 1.500 V >>> 0.750 V ,poi testare delle piccole modifiche .
Menu Extreme Tweacker > DIGI + Power control >
  • CPU (VCore) Load-Line Calibration....[High] ....... (Per semplicità LLC) Riduce il Vdroop,Ultra High ed Extreme,sono da evitare per uso Daily,per il fenomeno detto overshot dannoso per la CPU .
  • CPU Current Capability...................[130%] ..... E' un limitatore di corrente (Ampere) del Vcore Cpu non agisce direttamente sul suo valore , lo limita solamente , in alcuni casi resettando il PC !!
  • CPU Voltage Frequency..................[Auto] ...... Velocità di aggiornamento in KHz dei circuiti di alimentazione CPU , valori bassi = risparmio energetico e minori temp. degli stessi .
    Valori più alti = Vcore più stabile , maggiore temperatura degli stessi , il range va dai 300 ai 1100 Khz , in genere in Auto viene impostata adeguatamente .

  • VRM Over-temperature Protection....[Enabled] .. Disabilitare questa protezione può essere molto rischioso .
  • CPU Power Duty Control..................[T.probe] ... Bilancia il carico delle fasi di alimentazione in base alla loro temperatura .
  • VCore MOS volt. Control.................[7V] ......... Imposta il voltaggio driver dei circuiti Vrm CPU da 6 V a 10 V , 7 V è un valore ottimale .
  • CPU Power Phase Control................[Extreme] .. "Extreme" è consigliato con Vcore "Manual Mode" fixed , ed è indispensabile sopra i 4800 , in Off-set è meglio "Optimized" .
  • CPU Spread Spectrum.....................[Disabled] .. Modula il segnale di clock della CPU per ridurre l'ampiezza di picco e le interferenze elettromagnetiche , può ostacolare l'OC , soprattutto l'incremento del Bclk/PCI-E .
  • PCI-E Spread Spectrum...................[Disabled] .. Simile alla precedente , quindi assolutamente da disattivare per chi cerca di aumentare le frequenza Bclk/PCI-E , disattivarla può causare disturbi all'audio analogico della scheda integrata .
  • CPU Vcore Boot Up Voltage.............[Auto] ...... Aumenta il Vcore durante il boot UP della CPU , eventualmente impostate un valore un po superiore al Vcore di 0.030/0.040 V .
  • VCCSA Load-Line Calibration...........[High] ...... Impostazione analoga a "CPU (VCore) Load-Line Calibration" ma relativa al Vccsa System Agent , "Extreme" è sconsigliato per uso daily.
  • VCCSA Current Capability...............[120%] ..... Si può aumentare massimo fino a 140% nel caso si usino 64 GB o DDR3 oltre 2133 Mhz , valori troppo basi possono portare ad un reset .
  • VCCSA Fixed Frequency.................[300] ....... Impostazione analoga a "CPU Voltage Frequency" ma relativa al Vccsa System Agent , range dai 300 ai 600 Khz.
  • CPU VCCSA Boot Up Voltage...........[Auto] ..... Impostazione analoga a "CPU Vcore Boot Up Voltage" ma relativa al Vccsa System Agent .
  • CPU VTT Switching Freq................[1.3X] ....... Impostazione analoga a "CPU Voltage Frequency" ma relativa al Vtt , sono possibili Auto 1.0X ed 1.3X (ottimale) .
  • CPU VTT Over-Current Protection....[Auto] ...... Impostazione analoga a "CPU Current Capability" ma relativa al Vtt , sopra i 4500 può servire aumentarla .
  • DRAM-AB/CD Current Capability.......[100%] .... Aumentare al 130% se si utilizzano 64GB oltre 1866 Mhz o 8GB sopra 2133 Mhz.
  • DRAM-AB/CD Voltage Frequency......[Auto] ..... Impostazione analoga a "CPU Voltage Frequency" ma relativa al Dram Voltage .
  • DRAM-AB/CD Power Phase Control...[Auto] ...... Impostazione analoga a "CPU Power Phase Control" ma relativa al Dram Voltage ,"Extreme" può servire per overclockare 64 Gb di Ram.
  • PCH 1.1V Switching Freq................[1.3X] ..... Impostazione analoga a "CPU Voltage Frequency" ma relativa al PCH Voltage , sono possibili Auto 1.0X ed 1.3X (consigliato) .

Menu Advanced > CPU Configuration Menu Advanced >
  • Intel Adaptive Thermal Monitor..........[Disabled] .. Questa funzione protegge la CPU ,dalle temperature elevate,ma limita le prestazioni anche a temperature ancora ragionevoli (c/a 70°) .
  • Hyper-threading..............................[Enabled] .. Detto in breve permette di eseguire 2 processi per ogni core , disabilitandola la CPU sale di più , ma si perdono prestazioni .

Menu Advanced > CPU Configuration Menu Advanced > CPU Power menagement Configuration >
  • CPU ratio.......................................[Auto]
  • Enhanced Intel SpeedStep Technology.[Enabled] (Abbreviato EIST) (*6) Funzione di risparmio energetico seconda solo a C1E,riduce la frequenza dalla CPU quando è poco utilizzata .
  • Turbo Mode....................................[Enabled] . Una volta modificato il moltiplicatore questa opzione viene bloccata su [Enabled] comunque non va mai disabilitata .
  • CPU C1E........................................[Enabled] . Principale funzione di risparmio energetico ,è in grado di spegnere la CPU , se inutilizzata.
  • CPU C3 Report................................[Enabled] . (*5) Funzione di risparmio energetico marginale .
  • CPU C6 Report................................[Enabled] . (*5) Funzione di risparmio energetico marginale .
  • CPU C7 Report................................[Enabled] . (*5) Funzione di risparmio energetico marginale .
    A differenza delle generazioni precedenti di CPU ,disabilitare le funzioni di risparmio energetico non da vantaggi rilevanti per uso daily ,ma fa aumentare notevolmente i consumi elettrici e le temperature In idle (riposo CPU) .
Salvate (F10), uscite dal BIOS (Esc) e caricate Windows.
Se il sistema non parte provate ad aumentare gradualmente il Vcore di 0.010/0.015 v alla volta ,ma non superate 1.400 V ,NB. il Vcore reale si legge da cpu-z durante i test .
NB. Molti dei parametri bios sono modificabili da Windows con Asus Turbo - V (o analoghi di altri costruttori) , in questo modo sperimentare e calibrare i vari valori diventa molto più pratico .
(*6) Se con Eist attivo la frequenza CPU non cala in idle , può essere dovuto ai profili di risparmio energetico di Windows ,di solito capita se le prestazioni sono in "elevate" anziche "bilanciate" .
(*7) Con i7 3820 , per raggiungere 4.5 Ghz è consigliabile portare il CPUstrap a 125 ed il TurboRatio/By All Cores a 36x , anche se cambieranno le frequenze impostatili per le ram , è sconsigliabile arrivarci aumentando il Bclk.

Passaggio 2 : Test di stabilità e delle temperature massime più lettura e regolazione del Vcore .

Nota :Come evitare le cause di instabilità non legate alla CPU .
  • Eventuali OC delle ram è meglio farli quando avete terminato con l'OC della CPU .
  • Comunque consiglio di valutare bene le problematiche ed i benefici dato che l'incremento globale di prestazioni può anche essere minimo .
  • Spesso usare le DDR3 da 2133 Mhz , anche se certificate , richiede una calibrazione manuale dei VTT e VCCSA , e la stabilità non è sempre garantita quindi conviene testarle .
  • Ed in tutti i casi in cui non siete al 100% sicuri della stabilita delle vostre ram testatele con 2 cicli al 100% di Memtest 86 + sia con la CPU a Default che successivamente in OC.
  • Spesso usare 8 banchi di memoria può peggiorare le prestazioni in OC della CPU , oltre che rendere difficile arrivare a 2133 mhz anche con ddr3 certificate , eventualmente provate con 4 banchi .
  • E per motivazioni simili non è consigliabile eseguire i test di stabilità della CPU con la scheda grafica overclockata , eventualmente riportatela temporaneamente a default .
Importante : Lettura del Vcore e rischi legati ad esso.
Il Vcore impostato nel bios differisce quasi sempre da quello reale (Vdrop), il quale si legge con Cpu-Z (core voltage) , comunque è variabile a seconda dell'utilizzo della CPU (Vdroop) ,
ed è appunto quello massimo letto da Cpu-Z durante il test LinX (carico CPU 100% e massimo stress) che deve essere considerato il Vcore reale da tenere sotto controllo .

  • Fino a 1.35 V Verde = Nessun problema.
  • Da 1.36 V a 1.40 V Giallo = Ancora valido per uso daily (rischio molto minimo), specie con temperature fino a 75°
  • Da 1.41 V ad 1.49 V Rosso = Non adatto per daily use , ma solo per uso benchmarking , più tollerabile con temperature sotto i 70/60° .
  • Oltre 1.50 V Nero = Da evitare assolutamente.
Quindi decidi tu quanto vuoi rischiare , i valori rossi (specie quando si avvicinano al nero) potrebbero accorciare notevolmente la durata della cpu .

Nota : Informazioni fondamentali per calibrare il Vcore.
Il Vcore (voltaggio CPU) ottimale è il minimo indispensabile per superare linX e Prime 95 più un piccolo margine di sicurezza di 0.005/0.010/0.015 V (oltre non serve) .
Maggiore è il margine e minori saranno le possibilità di avere Bsod o altri problemi , compresi notevoli cali di prestazioni , visibili dai Gflops di LinX .
Fermo restando il rispetto dei valori massimi (di Vcore) elencati prima e delle temperature massime sotto test elencate in seguito .
Se si resta con il Vcore minimo indispensabile per superare i test , basta anche un piccolo aumento di temperatura ambiente ,
un piccolo calo di voltaggio magari dovuto ai consumi della vga o altre variabili che non sto ad elencare , per far perdere la stabilita Rock Solid .
  • E' del tutto normale che il Vcore sotto stress test cali ,da 0.025 a 0.045 V mediamente rispetto a quello a riposo (idle) , è il fenomeno chiamato Vdroop .
  • Questo calo è fortemente legato al valore della LoadLineCalibration ; LLC bassa = forte Vdroop ; LLC media (consigliata) = Vdroop contenuto ; LLC alta = Vdroop nullo o positivo .
  • A parità di frequenza maggiore Vcore = Temperature più alte .
  • Vcore notevolmente superiore all'indispensabile = Sollecitazioni inutili per la CPU .
  • A parità di frequenza con temperature CPU più alte = Maggiore Vcore per la stabilità .
  • Vcore troppo basso = Frequenti schermate blu o impossibilita di caricare il sistema operativo .
  • Vcore leggermente insufficiente = Impossibilita di superare i test di stabilità e di considerare il sistema Rock Solid .
    Il Vcore leggermente insufficiente non da problemi evidenti ma specie se tenuto per lunghi periodi può causare perdite di dati e corruzione del sistema operativo o dei programmi .
  • Due CPU dello stesso modello , revision e steping ; con la stessa identica configurazione possono richiedere anche Vcore notevolmente differenti
    per essere stabili alla stessa frequenze , è dovuto al fatto che alcune cpu riescono più perfette di altre (specie quelle al centro del Wafer).
  • Usando la medesima CPU ma cambiando: mainboard,alimentatore ,dissipatore o con temperatura ambiente diversa .
    Può variare le richieste di Vcore per la stabilità.
    Ovviamente componenti migliori e temperature più basse = Minore Vcore per la stabilità .
  • Ogni sistema operativo può avere una diversa richiesta di Vcore per ottenere la stabilità ,
    è dovuto alle differenze di prestazioni massime e si nota specialmente passando dai 32 Bit ai 64 Bit (più Vcore).
  • Molte opzioni del BIOS , specie quelle di risparmio energetico , ma non solo , possono variare la richiesta di Vcore per ottenere la stabilita .
    Quindi anche se avete trovato la stabilita e poi decidete di modificare qualche parametro , conviene ripetere i test.
NB. Anche se si passano tutti i test di stabilità (spiegati in seguito) al primo colpo e con temperature contenute bisogna comunque ottimizzare il Vcore (*3) ,
perché è l'unico modo per poter capire se il valore è elevato o a malapena sufficiente , condizioni da evitare per avere un OC efficiente e stabile .


Importante : Letture dalla temperatura e rischi legati ad essa .
La temperatura da tenere sotto controllo durante i test e quella del core più caldo letta da RealTemp .
  • Fino a 70° Verde = nessun problema .
  • Da 71° a 75° Giallo = Ancora valido per configurazioni daily ,specie con Vcore reale inferiore a 1.37 V
  • Da 76° a 80° Rosso = Rischioso per lunghi periodi .
  • Oltre 80° Nero = Da evitare assolutamente .
Idem decidi tu quanto vuoi rischiare , i valori rossi (specie quando si avvicinano al nero) potrebbero accorciare notevolmente la durata della cpu.

Test : Per testare la stabilità si usano programmi appositamente creati per utilizzare al massimo la capacita di calcolo dalla CPU .
Il miglior livello di stress della CPU si ottiene con Windows 7 64 Bit con Sp1 (fondamentale) o Windows 8,quindi se avete vari S.O. sul PC usate questi ultimi per testare .
  1. NB.I sensori di temperatura interni delle cpu non hanno una precisione scientifica le letture possono variare di qualche grado da un esemplare all'altro ,
    e per motivi simili differenze di temperatura tra un core e l'altro sono normalissime anche dell'ordine di 5/7° , se invece si avvicinino o superano i 10° potrebbero essere causate dal dissipatore (o WB) montato male .
  2. Attenzione , durante tutto il tempo di esecuzione dei test i valori del Vcore e le temperature vanno controllati visivamente ininterrottamente,
    almeno le prime volte e quando si impostano dei nuovi parametri , successivamente i controlli visivi possono essere un po più saltuari es. ogni 5 min.
  3. Lanciate CoreTemp , per tenere sotto controllo la temperatura del core più caldo , la prima volta controllate che vi indichi un TJ.max di 91° per cpu a 6 core e 100° per cpu a 4 core , valori diversi daranno letture errate .
  4. Lanciate Cpu-Z per Tenere sotto controllo il Vcore e per verificare che la frequenza sia aumentata e si mantenga al valore voluto durante tutto il test ,
    tenete presente che con EIST attivo e la CPU a riposo o basso carico cala , ma con CPU sotto pieno carico si rialza .
  5. Aprite gestione attività nel tab prestazioni e verificate che la CPU sia utilizzata al 100% durante i test , tra un ciclo e l'altro di LinX dei cali sono normali, da fare almeno le prime volte.
  6. Lanciate LinX selezionate il tasto "ALL" a destra della casella "Memory (MiB)" poi run "60" minutes ed in fine start ,senza altre applicazioni aperte tranne i programmi citati prima (esempio).
    Se con memory "ALL" LinX non si avvia (esempio) , deselezionate il tasto "ALL" ed impostate manualmente nella casella "Memory (MiB)" la memoria più alta che permette al test di partire .
    Per chi ha più di 8 GB di ram , è consigliabile impostare manualmente un quantitativo ram di 6000-7000 MB , per non rendere la durata dei singoli cicli troppo lunga.
    Mentre chi ha 4 GB deve prestare attenzione a non fare test con troppo poca memoria , che porterebbero ad un livello di stress insufficiente , se il singolo ciclo dura meno di 40-50 secondi
    cercate di guadagnare più memoria libera possibile , ad esempio facendo il test appena caricato il SO o utilizzando programmi come Mz Ram Booster.
    Per lo stesso motivo diventa difficile fare dei test attendibili con LinX se avete meno di 4 Gb o Sistemi Operativi a 32 bit .
  7. Poi eseguite 2 ore di Prime 95 "Blend" (esempio) , spesso richiede un Vcore superiore a LinX ma scalda meno , quindi mi raccomando di usare sempre entrambi per il test finale .
  8. E per ultimo anche se decisamente meno importante dei test precedenti può valere la pena fare anche 2 cicli al 100% di Memtest86+ , prima con la CPU a Default poi in OC .
Fin che fate solo dei sondaggi potete anche testare con 20 min. di LinX e tenere i 60 min. più 120 di Prime 95 per quando avete trovato delle impostazioni che vi sembrano definitive.
Ma bisogna tenere presente che potrebbe servire anche un Vcore sensibilmente superiore , anche se spesso si tratta solo di qualche step in più.


Se in qualsiasi momento le temperature superano i 75° o il valore che avete deciso di non superare , fermate il test , e cominciate il lavoro di ottimizzazione del Vcore ,
che va fatto indipendentemente dalle temperature , se comunque non si riesce a ridurle , nel "Passaggio 3" sono spiegati altri sistemi , se non bastano dovete ridurre la frequenza .


Se alla prima esecuzione di LinX non avete degli errori immediati o nei primi 5/10 minuti , un buon modo per ottimizzare il Vcore è fermare comunque il test e ridurlo di uno step o due ,
ricominciare LinX , riducendo il Vcore fin che non si ha un errore appunto immediato o nei primi 5/10 minuti ( lo so può sembrare strano ) ;
per poi risalire gradualmente fino al valore ottimale ( vedi : Informazioni fondamentali per calibrare il Vcore ) .

Se invece già alla prima esecuzione di LinX avette degli errori immediati o nei primi 5/10 minuti , dovete semplicemente aumentare gradualmente il Vcore fino al valore ottimale .


Quando avrete degli errori durante i test (esempi) alzate il vcore di uno step 0.005V (*3)(*4) mentre se capiterà una schermata blu (nera o un blocco totale del sistema) alzatelo di 2 step 0.010V (*3),
poi ripetete i test sempre verificando il valore del Vcore reale ed attenendoti alle raccomandazioni fatte prima .

Per ottenere un OC prestazionalmente efficiente , i Gflops dei cicli di LinX devono avere valori costanti ed adeguati alla frequenza della cpu (riferitevi alle classifiche) , valori bassi
o differenze tra un ciclo e l'altro di oltre 0.5 Gflops , sono quasi sempre imputabili a Vcore insufficiente , Thermal Monitor attivo o Current capability (Power limit) non adeguato.
Valori leggermente bassi possono anche essere causati da programmi o servizi in esecuzione , con un rilevante utilizzo della CPU anche solo il 5% può far perdere vari Gflops.
Mentre se avete dei valori estremamente bassi ( nell'ordine del - 40% ) sono dovuti alla mancanza dell'Sp1 di Windows 7 e/o all'uso di versioni di LinX troppo datate .


E' buona norma ripetere il test di stabilita ogni 30/60 giorni,soprattutto in Estate perché le temperature aumentano .
(*3) Dopo ogni incrementato (o diminuzione) del Vcore , bisogna ripetere i test.
(*4) Si può variare comodamente il Vcore ed altri parametri da Windows con Asus Turbo V .

Passaggio 3 : Consigli per ridurre le temperature.
  1. Controllate se il dissipatore (o radiatore) è impolverato , a volte non si nota molto
    ma anche in soli 3/4 mesi di uso quotidiano si può depositare uno strato che farà salire la temperature di 3/4° in OC.
    Per pulirlo bene usate una bomboletta d'aria compressa , l'aspirapolvere ed il pennello non sono molto efficaci (ma sempre meglio di nulla).

  2. Durante il test LinX , con HWmonitor (o Asus AI Suite) verificate se la ventola del dissipatore aumenta gli rpm fino al 100% quando la temperatura sale ,
    se il valore non varia deve essere fisso al 100% degli rpm (per sapere il valore massimo leggete le specifiche del dissipatore), se avete un potenziometro regolatelo al massimo.
  3. Se usate il Vcore dinamico con Off-set passando al voltaggio fixed quasi sempre potrete diminuire il Vcore massimo , con possibili cali di temperature , a fronte di un risparmio di soli 3 Watt in Idle.
  4. Un discorso a parte lo meritano i risparmi energetici , disabilitarli alcune volte permette di ottenere la stessa frequenza con Vcore leggermente piu basso
    e quindi anche temperature moderatamente più basse , comunque per OC daily è sconsigliato .

  5. Come già accento , potete cercare di ridurre il PLL portandolo da 1.800 V (default) al valore più basso possibile in genere il minimo assoluto è 1.50 V ,
    1.60/1.65 sono facili da raggiungere , quando ci si avvicina al limite minimo del proprio sistema si ottengono diminuzione dei Gflops ed instabilità .

  6. Prima fate una prova senza pannello laterale del case , se avete dei miglioramenti notevoli ( quasi sempre si guadagna 1° o 2 ) vuol dire che l'areazione interna è scarsa .
  7. Se non è un problema di aerazione interna , non rimane che smontare il dissipatore per sostituire la pasta termica ,
    che spesso si secca,possibilmente con una di ottima qualità (alcuni test) , nella quantità giusta ,troppa fa ottenere l'effetto contrario, il guadagno va da 1° a 5° (pasta secca e scadente).

  8. In alcuni casi si può aumentare l'efficienza del dissipatore o aggiungendoli una ventola supplementare (persino 2) o
    sostituendo quella originale con una più potetene , il risultato dipende da tanti fattori , ma in certi casi può velarne la pena .

  9. Se anche questo non basta (o non è fattibile e/o economicamente conveniente) bisogna necessariamente o cambiare dissipatore o calare la frequenza.
  10. In alternativa potete anche disabilitare dal bios la funzione "Hyper-threading" , il calo di temperature spesso è notevole anche di 10°,
    anche la richiesta di Vcore si riduce, ci sarà un calo di prestazioni solo con applicazione che usano più di 6 core (o 4 per 3820) veramente non tante , i giochi quasi mai ,
    può andare da un 25% (medio) fino ad un 50% (casi limite).
    In pratica si avranno solo 6 core (o 4) fisici anziché 6 (o 4) fisici più 6 (o 4) logici , quest'ultimi anche se in misura decisamente inferiore a quelli fisici aggiungono comunque potenza di calcolo .

Conclusioni :

Infine può valere la pena utilizzare o testare il Vcore in OFFset specie per frequenze non superiori a 4500 Mhz , qui viene spiegato come funziona , il mio consiglio è di trovare prima la stabilita
con il Vcore Fixed , come nelle impostazioni bios di questa guida , e di passare all'offset solo dopo aver fatto una certa esperienza , perché in certi casi rende decisamente più complicato trovare la stabilità .
(*5) In alcuni casi il Vcore in OFFset porta ad avere delle schermate blu (BSOD) in idle o comunque basso carico cpu , a volte si risolvono disabilitando le funzioni C3 e C6 ( il vcore in idle cala di meno ) , descrizione dei C-States .

Per qualsiasi dubbio chiedete pure in questo topic (ma prima non sarebbe male leggere tutto almeno un paio di volte , anche le FAQ che seguono )

Postate i risultati dei test (temperature , Vcore reale) e magari uno screenshot (qui spiego come si fa) con i vari programmi elencati prima (per Cpu-z le 3 schede "spd","memory"e"cpu")(Esempio).
Nb. Per chi non lo ha già fatto , è molto consigliato scrivere in firma (signature) i componenti principali del proprio pc ,
quindi almeno cpu , mainboard , ram ( tipo, capacità e numero di banchi ) , dissipatore , alimentatore , scheda grafica e case .


__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb

Ultima modifica di System Shock : 12-07-2013 alle 23:26. Motivo: v. 1.07
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2011, 21:39   #5
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
FAQ


Domande frequenti:


Che differenze ci sono tra le varie cpu ? = A parte le frequenze di default , la chace memory ed il numero di cores (vedere primo post),I 3960/3970X hanno il moltiplicatore sbloccato (fino a 57x) ed è selezionato ,anche il 3960K ha il moltiplicatore sbloccato a 57x , il 3820 ha il moltiplicatore turbo aumentabile fino a 43x (4 core attivi) , ma grazie al cpu strap (a 125) si possono tranquillamente superare i 5 Ghz o piu , senza alzare il Bclk .

Nella mia CPU precedente per overclockare si doveva aumentare il Bclk (o l'fsb) ed ora ? = Nelle CPU S.B-E il Bclk (base cpu clock) è abbinato al clock del bus pci-ex che lavora a 100 mhz e tollera poco le frequenze fuori specifica, quindi lo si può aumentare solo di pochi mhz (fino 105 / 108 ) , dopo di che il sistema diventa totalmente instabile , di conseguenza si overclocka principalmente aumentando il moltiplicatore e/o il CPU strap.

Che cos'è il Cpu Strap ? = E' un particolare moltiplicatore , introdotto per la prima volta nell'architettura SB-E ,
permette di aumentare il Bclk della CPU in queste proporzioni 1.00x (standard), 1.25x (utile specie per CPU non K/X) , 1.66x (quasi impossibile da usare) e 2.50x (solo teorico ma inutilizzabile) , incide allo stesso modo sula frequenza delle ram ma non sulla frequenza PCI-Express .

Posso utilizzare le ddr3 del mio precedente PC ? = Si certo , tranne quelle che richiedono oltre 1.65 V (molto rare) , Intel ha dichiarato che usare ddr3 oltre 1.650 V può dare problemi alla CPU nel tempo.
Le CPU LGA 2011 non hanno problemi a funzionare anche con 1 , 2 o 3 soli banchi , ma ovviamente con meno di 4 ci sono dei cali prestazionali .

Quindi che memorie bisogna comprare ? = Un kit DDR3 Dimm Quad Channel (o due dual) con voltaggio 1.500 V , da 8 o 16 Gb , con 4 banchi ,1° perché non tutte le mobo X79 hanno 8 slot ddr3 ,2° come capita in altre architetture Intel 2 banchi per canale possono peggiorare le prestazioni in OC , mentre usare meno di 4 banchi non permette di sfruttare a pieno il controller DDR3 Quad Channel , come frequenza per chi non deve fare bench vanno benissimo da 1866 Mhz ( costano poco più delle 1600 Mhz ) .
Se bene non diano problemi alla CPU sconsiglio di comprare DDR3 ad 1.650 v , sia per una questione di rivedibilità sia perché comunque con voltaggi minori il controller ddr3 è meno sollecitato.
Poi con delle DDR3 ad 1.500 V se decidete di spremerle in OC avrete un bel margine in overvolt (fino ad 1.650 V) , che nel peggiore dei casi potrà dare problemi alla ram ma non alla CPU.

Perché sono presenti 8 core sul Die ? (vedere primo post) = Perché lo stesso Die viene utilizzato per gli Xeon E5 che hanno da 2 (si solo 2) ad 8 core , molto probabilmente le cpu desktop i7 ad 8 core arriveranno solo con gli Ivy Bridge a 22nm (anche se alcuni anticipazioni recenti non lo garantiscono) , mentre alcune roadmap Intel viste nel 2010/2011 prevedevano anche SB-E ad 8 core .
Probabilmente non sono stati prodotti perché le nuove cpu desktop della concorrenza ad 8 core non si sono dimostrate in grado di competere nemmeno con i quad core Intel.
Gli xeon E5 sono compatibili con chipset X79 ma hanno sia il moltiplicatore che il cpu strap bloccati si overclockano solo per quel poco permesso dall'aumento del Bclk , comunque la frequenza base da tenere in considerazione è quella dei loro turbo mode .

Per le CPU S.B.-E (LGA 2011) posso utilizzare il dissipatore aftermarket del mio precedente PC , comprato qualche anno fa ? =Solo se è disponibile un kit di adattamento per LGA 2011.
Comunque alcune mainboard hanno in dotazione un adattatore per dissipatori Lga 1366 es. Asus X-Socket .
Mentre montare un Waterblock 1366 con fissaggio a 4 viti con molle il più delle volte richiede solo l'acquisto di 4 viti M4 delle lunghezza adeguate (dipende dalle molle) ed 8 rondelle (facoltative) .

Le CPU S.B.-E (LGA 2011) vengono vendute senza dissipatore , come sono i dissipatori Intel per LGA 2011 (venduti separatamente) ? =Quello ad aria (15 €) è consigliabile solo per chi non fa O.C. e non usa la cpu per calcoli intensivi in Estate , quello a liquido (80/90 €) è simile ad un Corsair H70 grossomodo è adatto per 4.0/4.2 Ghz (per le CPU a 6 core) e comunque per quella cifra si trova di meglio.

La mia scheda madre ha una funzione che imposta l'overclock automaticamente (Es. Asus Cpu level UP), conviene usarla ? = No ,perché a volte vengono impostati dei voltaggi troppo alti
e comunque ogni configurazione in OC andrebbe testata , imparare come tastare bene un 3xxx in OC e poco meno difficile che imparare a fare tutto manualmente.

Cosa sono i Linpack (o librerie per linx) aggiornati dove li trovo ? = Sono gli eseguibili linpack64(e32).exe (10.3.2.005 e successivi) sono il cuore dei migliori programmi per testare la CPU come Linx ed Ibt (usati anche da OCCT) , per testare seriamente i S.B. servono delle versioni recenti , quelle precedenti generano un consumo elettrico anche del 25 % inferiore ,perché non utilizzano il set di istruzioni AVX , quindi danno risultati poco attendibili , per essere sicuro di usarli basta semplicemente cancellare eventuali vecchie versioni di Linx (anche se 0.64) e scaricare "LinX (0.64) - 1x.x.x.xxx" linkato nei post precedenti.
Per sfruttare la maggiore potenza di calcolo dei nuovi Linpack serve Windows 7 con Sp1 (che aggiunge il supporto AVX) inoltre per testare bene è indispensabile Windows 7 a 64 Bit ,
i SO a 32 bit non permettono di sfruttare oltre 1999 MB per linx , il che genera dei cicli troppo corti ed uno stress level non ottimale.
Nella pratica linx.exe (0.64) è solo l'interfaccia grafica (a mio avviso la migliore) per i linpack64(o32).exe che altrimenti andrebbero usati in modalità riga di comando testuale , molto scomoda.

Come mai con LinX disabilitando l'HT si ottengono più Gflops ,l'HT non da una potenza di calcolo maggiore giusto ? = Di solito si , la funzione HT Hyper treading permette di eseguire 2 processi per ogni core , senza entrare nei dettagli di come funziona può dare vantaggi prestazionali mediamente del 20/25% con programmi che sfruttano pienamente il multithread , con punte che vanno fino al + 50 % (casi limite).
Ma esistono anche casi limite in cui da dei peggioramenti prestazionali e l'algoritmo linpack (il motore di LinX) è uno di questi casi.
Ma visto che la maggior parte dei programmi ne trae beneficio normalmente non conviene disabilitarla.
Comunque anche se i Gflops sono inferiori solo con HT attivo si arriva ad usare il massimo TDP e quindi a testare adeguatemene la CPU nella sua interezza.

Lo step C1 delle cpu ha un bug ? = Si riguarda l'impossibilità di usare la tecnologia di virtualizzazione delle periferiche VT-d ,è stato risolto con lo step C2 , link alla news , aggiornamento .

Da Febbraio 2012 è cominciata la vendita dei C2 , solo Cpu-Z dalla versione 1.60 indica le revision , ma si verifica comunque anche dallo Stepping : Stepping 6 = C1 ; Stepping 7 = C2 .In particolare le CPU C2 sono identificate dagli S-Spec SR0KF (3960X) e SR0KY (3930K) esempio .

La piattaforma LGA 2011 che possibilità di upgrade futuri ha ? = Il chipset X-79 sarà compatibile con la prossima generazione di CPU Ivy Bridge-E (22 nm) .

PCI-Express 2.0 o 3.0 ? = All'epoca della commercializzazione della piattaforma lga 2011 lo standard 3.0 era ancora in fase di definizione anche se molto avanzata , quindi l'x79
non poté avare tale compatibilità a livello ufficiale , ma all'arrivo delle prime vga 3.0 si è dimostrato perfettamente compatibile con tale standard , per la serie Nvidia può servire questa patch.

Ho sbagliato qualche cosa mentre cercavo di overclockare , il pc ora non si accende più , aiutoooo!! = Niente paura può succedere , esegui la procedura CLR/Cmos , alcune mainboard hanno un apposito tasto , altre hanno un jumper ,vedi il manuale, oppure puoi semplicemente togliere la batteria della scheda per qualche minuto con il cavo di alimentazione staccato anche di tutte le periferiche connesse al pc (e premi il tasto di avvio per scaricare i condensatori) , in questo caso dovrai reimpostare la data e l'ora.

Ho overclockato in maniera stabile la mia cpu a 4.5 Ghz (o piu) ma nell'uso del pc non vedo particolari miglioramenti !? = I motivi sono vari ,la reattività ed il tempo di caricamento del sistema operativo sono limitati prevalentemente dalla velocità e dal tempo d'accesso del disco fisso di sistema.
Le cpu in questione hanno già una potenza di calcolo molto notevole anche a frequenza di default ,specie i giochi sono quasi sempre limitati dalla scheda grafica più che dalla CPU.
Per non parlare delle attività che dipendono dalla connessione internet come la navigazione Web o lo streaming video.
I programmi che traggono sempre vantaggio dall' OC sono ad esempio : la codifica audio e video , la compressione dei file , il rendering e la modellazione 3d , i filtri per il foto ritocco ,alcuni simulatori di volo e giochi strategici in tempo reale (per entrambi ad essere pesante e la parte simulativa non quella grafica) , alcuni emulatori di sistemi relativamente recenti come la PS 2 e l'NGC ,poi ovviamente tutti i programmi di calcolo matematico ed i benchmark.
__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb

Ultima modifica di System Shock : 06-12-2012 alle 17:26.
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2011, 21:39   #6
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
Riservato 3
__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2011, 21:40   #7
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
Riservato 4
__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-11-2011, 21:43   #8
System Shock
Senior Member
 
L'Avatar di System Shock
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Bologna
Messaggi: 5804
Benvenuti nel topic , se avete link utili da segnalare per la prima pagina sono molto graditi .
__________________
CPU: Intel i7 3930K @ 4,50 Ghz * WB: HeatKiller 3.0 360mm * MOBO: ASUS Rampage IV Extreme * VGA:Sapphire Radeon R9 290@X 4 Gb
RAM: DDR3 16 Gb G.Skill Trident-X 2400 Mhz CL 9·11·11 * Masterizzatori: LG BH10LS30 LG GH22NS30 * SSD: Samsung 830 256 Gb
System Shock è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 08:18   #9
naumakos
Senior Member
 
L'Avatar di naumakos
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Sicilia
Messaggi: 1683
Iscritto
__________________
Ho concluso positivamente con supermaxieroe, strabaffo84, ziolux, Ugo1,ghetty85,tancrozio,mikael84 ,fpe, oispob, PuppinoCbr, cirillo84, flasheart7,offdexter87,metalfox89, Dimonios, AntiMarck, egounix , Franki1022, daniele1974, Opmet
naumakos è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 08:28   #10
brattak
Senior Member
 
L'Avatar di brattak
 
Iscritto dal: Apr 2006
Città: Albenga . . . . . . . . . . . Trattative? troppe . . . . . . . . La baia 750+ 100%
Messaggi: 8595
vedremo.....
brattak è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 08:47   #11
RIC3
Senior Member
 
L'Avatar di RIC3
 
Iscritto dal: Aug 2009
Messaggi: 2162
Eccomi,il link di real temp non funge!!
__________________
Win7 Ultimate x64 - Alimentatore PC Modulare Corsair Professional Series HX650 650W 80Plus Bronze - HAF 922 ATX Nero - Asrock Z68 EXTREME4 - Intel Core i7-2600 3.40GHz - Dissipatore CPU Noctua NH-D14 - DDR3 G.Skill Ripjaws-X F3-12800CL8D-8GBXM 1600MHz 8GB (2x4GB) CL8 - Vga Integrata XD - SSD Crucial RealSSD M4 64GB 2.5".
RIC3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 08:52   #12
gianni1879
Senior Member
 
L'Avatar di gianni1879
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Sicily™ Trattative:Innumerevoli
Messaggi: 20598
indicizzato
__________________
Intel i7 2600k | Gigabyte GA-Z68X-UD4-B3 | 16GB Corsair DDR3 Vengeange Pro 2133
IN-WIN 1500W | Sapphire RX 570 ITX WaterCooling by Phobya | Antec 1200
SiliconPower SSD V30 120GB | Western Digital Raid 0 2x1TB Caviar Black
gianni1879 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 10:43   #13
rob-roy
Senior Member
 
L'Avatar di rob-roy
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Milano
Messaggi: 13155
Ho sentito dire che alcune schede madri per X79 ? = Forse si (circolano delle voci) ma rigurda la tecnologia di virtualizzazione delle periferiche come è capitato in passato se Intel non dovesse risolvere tramite bios ,
quasi sicuramente offrira la sostituzione gratuita e, ntro il periodo di validità della garanzia.


Cosa vuol dire?
La domanda è incompleta....
__________________
CPU: Intel Core i7 5820K @ 4.6 Ghz Cooling: EK Supreme LTX Mobo: Asus Rampage V Extreme Audio: Asus Essence STX II Ram: 16 Gb Corsair Vengeance LPX 2666 Mhz CL14 VGA: EVGA GeForce GTX 1080Ti FE SSD: Samsung 950 Pro 256 Gb + Samsung 850 Pro 512 Gb Case: Corsair Obsidian 750D PSU: Corsair AX750 Keyboard: Razer Ornata Chroma Mouse: Logitech G502 Proteus Spectrum Speakers: Prodipe Pro5 BI-AMP Monitor: Samsung C27FG73 SO: Windows 10 Pro
rob-roy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 11:17   #14
sa83
Senior Member
 
L'Avatar di sa83
 
Iscritto dal: Sep 2009
Città: pray (biella)
Messaggi: 3839
ottimo lavoro, ci sono pure io
__________________
case corsair800d cpu 2600k 4,6ghz dissip liquid cooling mobo asrock fatal1ty p67 ram corsair vengeance 32gb @2133mhz hd 2 ssd c300 raid0+ssd c300+caviar black 500gb+caviar green 2tbvga SLI gtx660 dcII ali xilence 1200w keyboard logitech g19 mouse logitech g500 schermo u28d590 4K os windows 7 & Debian testing
sa83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 11:21   #15
Damien7
Senior Member
 
L'Avatar di Damien7
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Torino
Messaggi: 482
eccomi aspetto di montare la belva
__________________
CPU Intel i7 3930K Mobo Asus P9X79 DELUXE RAM 32GB GSkill RipjawsZ 1600 CL9 SSD 2x120GB Corsair Force GT RAID 0 HD 2x2TB WD Caviar Green RAID 1, 250GB Maxtor GPU EVGA GeForce GTX770 SC Drive LG BD R/RW Case Enermax Hoplite PSU CM Silent pro gold 800W CPU Cooler Corsair Hydro H80 Fans 1x Enermax Vegas 120, 1x CM Megaflow 200, 2x Xigmatek Orangeline 140 Fan Controller Aerocool V12XT Monitor Asus vg236he 3D 23" Periferiche Corsair K60 | Cyborg R.A.T.7 Contagion | Plantronics GC380
Damien7 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 11:24   #16
beatl
Senior Member
 
L'Avatar di beatl
 
Iscritto dal: Nov 2001
Messaggi: 5416
ottimo .. presente.. seguirò con molta attenzione
__________________
Intel 9900x@ 4,4 (100x44 Vcore 1,21); Corsair Vengeance RGB PRO DDR4 PC4-25600 32GB, Rampage VI Extreme Omega, 2080Ti SLI, Cosmos C700M, Acer xb321hk, Logitech g903+Poweplay, Steelseries APEX M750 TKL, Steelseries Siberia elite prism. Full Custom WC.
beatl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 11:32   #17
TigerTank
Senior Member
 
L'Avatar di TigerTank
 
Iscritto dal: Jun 2003
Città: Prov. Milano
Messaggi: 37267
La reputo una configurazione sconvenientissima visti gli Ivy in arrivo nel 2012, ma mi iscrivo per curiosità
__________________
Phanteks Enthoo Primo| Evga 850W P2| 9700K@5GHz| Asus Strix Z390-F| 16GB DDR4 Ripjaws V 3200MHz CL16| RTX2080 Phantom GS | Acer XB270HU G-Sync| Samsung 970PRO NVMe 512GB + 850EVO 500GB + Crucial MX300 525GB + WD vari| Corsair Gaming Strafe+Logitech G602| Soundblaster Z| Windows 10 Pro FC| Tim 200/20 Mbps
TigerTank è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 11:46   #18
sa83
Senior Member
 
L'Avatar di sa83
 
Iscritto dal: Sep 2009
Città: pray (biella)
Messaggi: 3839
Quote:
Originariamente inviato da TigerTank Guarda i messaggi
La reputo una configurazione sconvenientissima visti gli Ivy in arrivo nel 2012, ma mi iscrivo per curiosità
se uscirà nel 2012, calcola che x79 e in ritardo di 11 mesi,

facciamo che dire un anno di ritardo

doveva uscire a gennaio
__________________
case corsair800d cpu 2600k 4,6ghz dissip liquid cooling mobo asrock fatal1ty p67 ram corsair vengeance 32gb @2133mhz hd 2 ssd c300 raid0+ssd c300+caviar black 500gb+caviar green 2tbvga SLI gtx660 dcII ali xilence 1200w keyboard logitech g19 mouse logitech g500 schermo u28d590 4K os windows 7 & Debian testing
sa83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 11:59   #19
TigerTank
Senior Member
 
L'Avatar di TigerTank
 
Iscritto dal: Jun 2003
Città: Prov. Milano
Messaggi: 37267
Quote:
Originariamente inviato da sa83 Guarda i messaggi
se uscirà nel 2012, calcola che x79 e in ritardo di 11 mesi,

facciamo che dire un anno di ritardo

doveva uscire a gennaio
Boh...io vengo da 1366 e quindi questa sarebbe stata la naturale evoluzione per me...ma non mi ha convinto per nulla e con 180€ (sottraendo il ricavato dalla vendita della precedente config.) mi sono fatto la config. in firma in attesa di Ivy.
Comunque giudizio rigorosamente IMHO eh! Per chi necessita di potenza lavorativa ovviamente è tutto un altro discorso
__________________
Phanteks Enthoo Primo| Evga 850W P2| 9700K@5GHz| Asus Strix Z390-F| 16GB DDR4 Ripjaws V 3200MHz CL16| RTX2080 Phantom GS | Acer XB270HU G-Sync| Samsung 970PRO NVMe 512GB + 850EVO 500GB + Crucial MX300 525GB + WD vari| Corsair Gaming Strafe+Logitech G602| Soundblaster Z| Windows 10 Pro FC| Tim 200/20 Mbps
TigerTank è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-11-2011, 13:27   #20
Damien7
Senior Member
 
L'Avatar di Damien7
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Torino
Messaggi: 482
Quote:
Originariamente inviato da TigerTank Guarda i messaggi
Boh...io vengo da 1366 e quindi questa sarebbe stata la naturale evoluzione per me...ma non mi ha convinto per nulla e con 180€ (sottraendo il ricavato dalla vendita della precedente config.) mi sono fatto la config. in firma in attesa di Ivy.
Comunque giudizio rigorosamente IMHO eh! Per chi necessita di potenza lavorativa ovviamente è tutto un altro discorso
sei passato da 1366 a 1155 per aspettare ivy? lol

secondo me non è assolutamente sconveniente, è l'aggiornamento a sandy della fascia alta. è quello che ci si aspettava, un processore a 6 core che migliora la piattaforma 1366. è quello che mi aspettavo e quello che cercavo, mentre ivy in uscita a marzo sarà 4 core. per me il prossimo aggiornamento potrebbe essere tra un annetto con ivy-e (e ci sarà qualcuno che dirà: piattaforma sconveniente, perchè tra poco uscirà haswell ahah)

cmq che io sappia non c'è stato nessun ritardo, anzi. la roadmap intel è stata rispettata, a inizio 2011 SB e a fine 2011 SB-E
__________________
CPU Intel i7 3930K Mobo Asus P9X79 DELUXE RAM 32GB GSkill RipjawsZ 1600 CL9 SSD 2x120GB Corsair Force GT RAID 0 HD 2x2TB WD Caviar Green RAID 1, 250GB Maxtor GPU EVGA GeForce GTX770 SC Drive LG BD R/RW Case Enermax Hoplite PSU CM Silent pro gold 800W CPU Cooler Corsair Hydro H80 Fans 1x Enermax Vegas 120, 1x CM Megaflow 200, 2x Xigmatek Orangeline 140 Fan Controller Aerocool V12XT Monitor Asus vg236he 3D 23" Periferiche Corsair K60 | Cyborg R.A.T.7 Contagion | Plantronics GC380
Damien7 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3 Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3
The Division 2: come va con 17 schede video The Division 2: come va con 17 schede video
VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di ...
moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019 moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smart...
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecens...
Apple iOS 12.2 è pronto per il download:...
Apple News+: nuova vita per le news, ma ...
TIM: disattivare l’opzione Giga di Scort...
Apple TV+ è il nuovo servizio che...
Apple Arcade è ufficiale, formula...
Apple presenta Apple Card, la carta di c...
Trapela online il nuovo Edge basato su C...
F5 Networks: il 5G può cambiare i...
Ecco come sarà Huawei P30 Lite: u...
Ryzen 3000 sempre più vicino: le ...
Tesla, presto il browser integrato sar&a...
Xiaomi Mi 9 SE: si avvicina il lancio it...
Specifiche di sistema dei giochi di Quan...
Samsung Galaxy S10 5G, data di lancio e ...
Papa Francesco: è lui il primo Po...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
Media Player Classic Black Edition
GPU Caps Viewer
Iperius Backup
Firefox 66
LibreOffice 6.2.0
HyperSnap
Internet Download Manager
Opera Portable
Opera 58
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:11.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v