Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Linux, Unix, OS alternativi

ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
Anche per la nuova GPU GeForce GTX 1660Ti ASUS propone la ricetta ROG Strix, fatta di un PCB custom, overclock di serie e un efficiente sistema di raffreddamento a tripla ventola che spicca per silenziosità. Una ricetta vincente, per quanto non di certo si possa dire economica
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione
LG V40 ThinQ è certamente uno degli smartphone più interessanti di questo momento. Dispone di cinque fotocamere, funzionalità avanzate di ogni tipo, offre una grande fluidità e l'esperienza d'uso multimediale è a livello top grazie al buon display OLED, allo speaker integrato e all'audio di qualità anche in cuffia. L'autonomia non è da primato e lo Snapdragon 845 potrebbe diventare presto molto vecchio, soprattutto a questo prezzo
NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€
NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€
Con le schede MSI GeForce GTX 1660 Gaming X e Gigabyte GeForce GTX 1660 Gaming OC 6G scopriamo caratteristiche tecniche e prestazioni della nuova GPU NVIDIA GeForce GTX 1660, basata su architettura Turing e proposta nel segmento di prezzo attorno ai 250€ IVA inclusa. Ottime prestazioni in Full HD con tutti i giochi, anche con consumi contenuti.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 22-08-2015, 15:03   #61
Blue_screen_of_death
Senior Member
 
L'Avatar di Blue_screen_of_death
 
Iscritto dal: Jul 2010
Messaggi: 8348
Quote:
Originariamente inviato da mark1000 Guarda i messaggi
ecco, sto scrivendo da Mint Rafaela istallato in 10 minuti tutto pronto e reattivissimo, se gli utenti entusiasti di windows 10 provano questo sono sicuro ( a meno non abbiano particolari bisogni) che buttano windows nel cesso comprensivi di antivirus antimalware antispyware ecc...
E' dai tempi di Vista-7 che il punto forza della sicurezza sono gli aggiornamenti e l'UAC e non più antivirus, antispyware, antimalware...
__________________
[CASE Cooler Master Silencio 550]-[MOBO Asrock Z68 Pro3]-[CPU Intel Core i7-2600K]-[RAM 8GB G.Skill]-[HDD 1TB Samsung + 320GB Samsung + 500GB Maxtor]-[VGA Zotac Geforce GTX 560 Ti]-[MASTERIZZATORE Samsung SH-S222AB][S.O. Windows 7 64 bit]
Blue_screen_of_death è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 15:34   #62
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2482
Quote:
Originariamente inviato da montabbano_sono Guarda i messaggi
Chiedo scusa a RAEL70, ho scatenato un OT pauroso
Non c'è da scusarsi di nulla, ho la sensazione di stare parlando con persone mature ed equilibrate quindi va bene così, è normale partire da un argomento e spostarsi in un altro...

Se non ti spiace preferisco quotare singole parti del tuo discorso e commentarle anziché scrivere un intero (e magari noioso) post di risposta.

Quote:

Quello che ho capito io dalla mia esperienza diretta con gli altri è che la maggior parte della gente preferisce avere anche meno cose, ma che funzionino bene e siano immediate, e che soddisfino l'esigenza che si ha, visto che stiamo parlando di uno strumento. Questa politica da un certo punto in poi è stata applicata anche al sistema Linux con varie distribuzioni, e questo ha portato ad una maggiore diffusione.
Quello che hai appena descritto è stata l'arma di punta di Microsoft degli ultimi venti anni; a parità di funzionalità non c'era partita: in Linux, per ottenere lo stesso risultato, bisognava faticare di più mentre in Windows le cose funzionavano a primo colpo (beh, non sempre...).
Quote:
Cosa ci sia sotto il cofano, come e perché, a molti non interessa e non vogliono siano necessario per mantenere un computer funzionante.
Altra arma di straordinaria potenza utilizzata da Microsoft che va in totale opposizione alla filosofia Linux; lì invece è molto più importante scoprire il cofano e vedere se le cose vanno bene per tutti o c'è qualcosa di "losco" che urge rimuovere o pesantemente modificare. Ovviamente alla massa non importa nulla di quello che viene nascosto ma è fondamentale che tutto brilli e risalti agli occhi: siamo sicuri che questo comportamento non abbia delle criticità?
Quote:
Sul sistema operativo Linux si ha una varietà funzionale, di usabilità ed estetica più che buona, vista la differenziazione di distribuzioni. Cura estetica che nella concezione moderna di sistema operativo riveste la sua importanza, perché è un concetto legato all'usabilità e alla chiarezza del contesto (il giusto stile ed il giusto soggetto su un'icona, il giusto contrasto di colori per far risaltare un parte di schermo piuttosto che un altro).
Per quanto i server grafici di Linux abbiano fatto passi da gigante, ciò che emerge è, ancora una volta, la filosofia che sta alla base: lustrini e pailletes non appartengono a Penguin, è dura da accettare ma è così.
Ad ogni modo però, Cinnamon e KDE, per fare degli esempi, non possono essere definite GUI scarne e povere.
Quote:
Il sistema operativo però è uno strumento che deve servire a fare qualcosa, l'utente non passa il tempo a guardarlo muovendo finestre. È qui che pecca ancora linux: il modo in cui sono sviluppati gli applicativi. Forse per un retaggio, ma molti applicativi sono fatti da tecnofili per tecnofili, il concetto di semplicità ed usabilità spesso è accantonato per il solo di buon funzionamento. Sono però tutte caratteristiche imprescindibili per far breccia nel mercato: bisognerebbe curare meglio molti applicativi sotto questo aspetto.
Sono d'accordo con te ma con qualche riserva.
Molti applicativi Linux sono sviluppati da programmatori per gente che si pone domande e non accetta tutto passivamente, questa è la realtà.

La passività in Linux è sempre destinata ad estinguersi in poco tempo; per cento utenti che fanno finta di nulla, ce ne sono il triplo che studiano il codice e chiedono all'Autore perché ha preso quella strada piuttosto che quell'altra, in Windows, molto spesso, è Microsoft (l'unica che conosce realmente il codice) che vede e provvede...ma provvede secondo i bisogni degli utenti...?

Alla fine ogni distro è fatta ad hoc per appassionati (soprattutto quelle verticali) quindi è un difetto intrinseco il definire Linux un sistema operativo per informatici .

Quote:

È importante anche una coerenza globale, una sinergia funzionale ed estetica tra sistema operativo e applicativi: il sistema operativo deve dettare delle linee guida estetiche e funzionali per amalgare la parte applicativa con il sistema operativo. In questo campo regna Mac OsX, in linux è più complicata vista la presenza di più server grafici, in Windows dovrebbe essere semplice ma già manca tra elementi del sistema operativo, figurati con gli applicativi
E' vero ma è insindacabile il fatto che Cinnamon, per esempio, mi sembra assolutamente coerente come interfaccia e lo stesso dicasi per KDE; diamo comunque tempo al tempo e le distanze si accorceranno anche qui.
Quote:
Bisognerebbe poi fare una suite di ufficio molto più robusta di LibreOffice, secondo me funzionalmente non può ancora reggere un confronto con Microsoft Office (e lavorare maggiormente alla compatibilità).
Certamente, come ho scritto c'è ancora tanto da fare in questo ambito.
Se si tratta di scrivere un documento, giustificarlo, spostare i margini, formattarlo e stamparlo non c'è alcun problema ma in caso di moduli et simili il paragone non regge.
Quote:
Molte distribuzioni di Linux non hanno scopi economici, quindi possono fare i sistemi operativi senza la necessità di generare nuovi modelli di vendita, possono fare i sistemi operativi senza secondi fini.
Apple può permettersi, per i sistemi operativi, politiche economiche più aggressive, ha margini al limite della denuncia sull'hardware.
Microsoft invece, purtroppo per gli utenti, è quella che ci perde di più dalla situazione attuale, quindi capisco anche certe strade percorse. Non deve però esagerare a creare malumori, da windows 8 in poi ha fatto molti errori non perdonati dagli utenti.
L'importante è essere trasparenti con il cliente (e con windows 10 ha perseguito politiche scellerate).
Ecco il fulcro della discussione: sviluppare senza avere un modello di business.

In effetti le cose sono molto più complesse di così (Canonical, Novell, Attachmate docet) e non è vero che mancano le strategie commerciali.

Purtroppo però Linux è vittima della sua stessa filosofia: l'unione fa la forza ma unire vuol dire convergere e convergere, spesso, vuol dire accettare compromessi in onore dell'armonia di gruppo ma i compromessi, spesso, scontentano entrambe le parti in gioco.

Sarebbe un sogno vedere un'unica distro Linux ma, contemporaneamente, sarebbe il canto del cigno della sua filosofia...
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:00   #63
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 10154
Quote:
Originariamente inviato da montabbano_sono Guarda i messaggi
... Mac Os non so quanto avrebbe detto la sua, perché non so se abbia sempre avuto i suoi famosi prezzi elitari.
prima dell' iMac, gli apple erano tecnicamente superiori ai PC (x es dischi scsi presenti di default) quindi il prezzo era gistificato da ragioni tecniche.
poi il centro del business di apple è diventato il design ed il "cool".
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:02   #64
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 10154
Quote:
Originariamente inviato da DukeIT Guarda i messaggi
Grazie delle info
di nulla figurati
per la cronaca, sono moltissime le distribuzioni basate su ubuntu.
le distribuzioni principali sono poche, (ubuntu, red hat, suse...) e sopra i crescono moltissime derivate, tipo mint. queste principali si basano poi a loro volta su ancora meno distribuzioni "pure&dure", tipo debian.

mint ha anche la versione direttamente basata su debian, più che altro a scopo di test e cautelativo nel caso domani ubuntu decidesse di chiudere baracca e burattini.
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)

Ultima modifica di zappy : 22-08-2015 alle 16:06.
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:08   #65
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 10154
Quote:
Originariamente inviato da montabbano_sono Guarda i messaggi
...Adesso il mio ecosistema è Google più che altro perché è più multipiattaforma di altri
Sono vecchia scuola, troppa dipendenza da internet mi infastidisce un pó
Google sarebbe l'indipendenza da internet?!?
hai le idee confuse
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:12   #66
DukeIT
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2001
Messaggi: 7674
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
di nulla figurati
per la cronaca, sono moltissime le distribuzioni basate su ubuntu.
le distribuzioni principali sono poche, (ubuntu, red hat, suse...) e sopra i crescono moltissime derivate, tipo mint. queste principali si basano poi a loro volta su ancora meno distribuzioni "pure&dure", tipo debian.

mint ha anche la versione direttamente basata su debian, più che altro a scopo di test e cautelativo nel caso domani ubuntu decidesse di chiudere baracca e burattini.
In effetti Ubuntu sembra la più commerciale delle distro, ed ho sempre avuto anch'io il sospetto che prima o poi Canonical potesse ritenere non più conveniente investire su Ubuntu, per questo mi guardavo in giro.
Tu mi consiglieresti di passare da Ubuntu a Mint? E a Mint basato su Debian? Tieni conto che, anche se utilizzo normalmente Ubuntu, sono comunque un newbie in Linux.
__________________
Intel i7-4770; Arctic i30 CO; ASRock Fatal1ty H87; Corsair DDR3 1600 2*8GB; Gigabyte WindForce 780TI; Corsair AX760; Dell U2410; TP-Link Archer D5
DukeIT è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:17   #67
montabbano_sono
Senior Member
 
L'Avatar di montabbano_sono
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 770
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
Google sarebbe l'indipendenza da internet?!?
hai le idee confuse
Non hai capito bene tu, non erano frasi legate logicamente

La formulo apertamente: vorrei indipendenza da internet, non mi è possibile e ho deciso di scegliere Google

Chiaro adesso?
montabbano_sono è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:20   #68
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 10154
Quote:
Originariamente inviato da RAEL70 Guarda i messaggi
Linux ha perso, più volte, il treno per diffondersi a macchia d'olio; l'assenza di un fulcro di comando (leggasi community o azienda) ha comportato una variegata frammentazione di distro
non vale solo x linux. in generale mi pare che tutto il sw opensource sia "migliore" se ci sono poche persone a organizzare e dirigere il tutto.
Vedi blender, lo stesso mint, o ubuntu.
se c'è troppa "community", troppe idee, e troppi "organizzatori" i risultati sono frammentari ed incoerenti, e paradossalmente lo sviluppo più lento e non privo di regressioni e pastrocchi vari.

Quote:
Bene, per cercare di non farmi linciare, spacciai spudoratamente Mint per il nuovo Windows (infatti dissi che MS l'aveva chiamato "Windows Mint") e iniziai un piccolo corso di formazione, fianco a fianco, con i 3 utenti.
LOL
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:27   #69
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 10154
Quote:
Originariamente inviato da DukeIT Guarda i messaggi
In effetti Ubuntu sembra la più commerciale delle distro, ed ho sempre avuto anch'io il sospetto che prima o poi Canonical potesse ritenere non più conveniente investire su Ubuntu, per questo mi guardavo in giro.
Tu mi consiglieresti di passare da Ubuntu a Mint? E a Mint basato su Debian? Tieni conto che, anche se utilizzo normalmente Ubuntu, sono comunque un newbie in Linux.
diciamo che (parlando di interfaccia) mint sta a ubuntu come xp/7 sta a 8/10
insomma, mint è la versione "con interfaccia tradizionale" di ubuntu, intendendo con "interfaccia tradizionale" quella con un desktop ed un pulsante start

mintdebian mi pare lo sconsigli agli utenti "normali" lo stesso creatore di mint, dicendo che è più che altro una distro che ha lo scopo di vedere se è possibile (nel senso gestibile dagli sviluppatori di mint) essere totalmente slegati da ubuntu e dai suoi repository.
poi di per sè non penso sia niente di trascendentale, solo un po' più "tecnico".
personalmente installo mint da anni (prima che ci fosse unitiy usavo ubuntu), ma non ho mai provato mintdebian
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:28   #70
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 10154
Quote:
Originariamente inviato da montabbano_sono Guarda i messaggi
Non hai capito bene tu, non erano frasi legate logicamente
La formulo apertamente: vorrei indipendenza da internet, non mi è possibile e ho deciso di scegliere Google
ok, della serie non c'è l'ascensore, per cui mi butto dal 10° piano
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:34   #71
DukeIT
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2001
Messaggi: 7674
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
diciamo che (parlando di interfaccia) mint sta a ubuntu come xp/7 sta a 8/10
insomma, mint è la versione "con interfaccia tradizionale" di ubuntu, intendendo con "interfaccia tradizionale" quella con un desktop ed un pulsante start

mintdebian mi pare lo sconsigli agli utenti "normali" lo stesso creatore di mint, dicendo che è più che altro una distro che ha lo scopo di vedere se è possibile (nel senso gestibile dagli sviluppatori di mint) essere totalmente slegati da ubuntu e dai suoi repository.
poi di per sè non penso sia niente di trascendentale, solo un po' più "tecnico".
personalmente installo mint da anni (prima che ci fosse unitiy usavo ubuntu), ma non ho mai provato mintdebian
Diciamo che alla fine con l'interfaccia di Ubuntu ho familiarizzato, pensandoci bene, qualora Ubuntu dovesse "chiudere", mi servirebbe quindi una distro scollegata da Ubuntu. Forse mi conviene rimanere dove sono e pormi il problema solo qualora sorgeranno i problemi.
Mi domandavo, tra l'altro, trattandosi di S.O. open source, l'abbandono di Canonical non vorrebbe dire automaticamente la fine del progetto, o sbaglio?
__________________
Intel i7-4770; Arctic i30 CO; ASRock Fatal1ty H87; Corsair DDR3 1600 2*8GB; Gigabyte WindForce 780TI; Corsair AX760; Dell U2410; TP-Link Archer D5
DukeIT è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:41   #72
montabbano_sono
Senior Member
 
L'Avatar di montabbano_sono
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 770
Quote:
Originariamente inviato da pulsar68 Guarda i messaggi
Per curiosità, provate una distro live di Kubuntu con Plasma 5



Ha ancora qualche problemino (saltuario) ma graficamente è davvero ben fatto.

Questo per dire che anche dal punto di vista grafico le cose in Linux stanno evolvendo

PS A me comunque piace l'ambiente KDE
Anch'io ho sempre messo KDE avanti a tutti, infatti quando devo usare Ubuntu, utilizzo KUbuntu, le altre varianti non esistono (Unity ad ex lo odio con tutto me stesso ).

Ho usato per settimane KUbuntu 14.10 e devo dirti la verità, sono rimasto deluso: è esteticamente fine a se stesso, anzi hanno addirittura piegato l'usabilità alla bellezza.
Ho trovato più usabile la versione precedente di questa. Nel dettaglio non ricordo cosa mi avesse fatto riflettere, ma più di una volta ricordo di aver storto il naso e pensato che non fosse la migliore soluzione di usabilità, secondo me.

Poi graficamente è molto bella, io poi adoro gli stili essenziali ma chiari, ma è diventato troppo confusionario nell'utilizzo. Almeno lo percepito così appena uscito (6 mesi fa forse, non ricordo con precisione ), poi non lo ho più riprovato.

Ultima modifica di montabbano_sono : 22-08-2015 alle 17:00.
montabbano_sono è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 16:43   #73
montabbano_sono
Senior Member
 
L'Avatar di montabbano_sono
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 770
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
ok, della serie non c'è l'ascensore, per cui mi butto dal 10° piano
Ne ascensore, ne scale, ne scale anticendio, mi hanno costruito la casa intorno

montabbano_sono è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 17:24   #74
mark1000
Bannato
 
Iscritto dal: Mar 2014
Città: Pisa
Messaggi: 2756
Quote:
Originariamente inviato da RAEL70 Guarda i messaggi


Due cose Mark:

A) vai in MONITOR DI SISTEMA-RISORSE e senza aprire nessuna applicazione dimmi quanta Ram sta consumando Mint (solitamente da me non supera mai i 500 Mb);

B) ovviamente installa Wine e POI PlayOnLinux e li, secondo me, ti viene un infarto...

Buon Mint!
ecco lo screnn
url=http://postimage.org/][/url]
upload

che ci faccio con Mint con 32 gb di ramm?
mark1000 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 17:45   #75
Gibbus
Senior Member
 
L'Avatar di Gibbus
 
Iscritto dal: Nov 2001
Messaggi: 1165
Quote:
Originariamente inviato da mark1000 Guarda i messaggi
ecco lo screnn
url=http://postimage.org/][/url]
upload

che ci faccio con Mint con 32 gb di ramm?
Quello che ci faresti anche con Win, es. multitasking pesante, virtualizzazione etc stando piuttosto tranquillo.

Piuttosto che ci fate con 15 GiB di swap...

/---/

Io sto aspettando di tornare al mio primo amore: non vedo l'ora che Volkerding tiri fuori la nuova Slack, siamo quasi 2 anni in attesa...
Gibbus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 17:48   #76
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2482

Attualmente sono sugli 800 Mb ma avevo aperto alcune cose...

Vi ho chiesto di fare questa verifica semplicemente per dimostrare che Linux non è adatto a vecchi e obsolescenti computer perchè li fa rinascere e basta ma perchè riesce ad essere totalmente attivo e disponibile all'utente senza essere affamato di Ram.

Fosse stato per il kernel di Linux, i produttori di memorie avrebbero fatto la fame.
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 17:50   #77
mark1000
Bannato
 
Iscritto dal: Mar 2014
Città: Pisa
Messaggi: 2756
Quote:
Originariamente inviato da Gibbus Guarda i messaggi
Quello che ci faresti anche con Win, es. multitasking pesante, virtualizzazione etc stando piuttosto tranquillo.

Piuttosto che ci fate con 15 GiB di swap...

/---/

Io sto aspettando di tornare al mio primo amore: non vedo l'ora che Volkerding tiri fuori la nuova Slack, siamo quasi 2 anni in attesa...
per lo swapp dato che cè spazio meglio abbondare, Slack credevo fosse abbandonata
mark1000 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 18:01   #78
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2482
Ma in effetti, ragazzi, con 32 Gb di Ram perché avete bisogno di così tanto swap?
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 18:05   #79
mark1000
Bannato
 
Iscritto dal: Mar 2014
Città: Pisa
Messaggi: 2756
Quote:
Originariamente inviato da RAEL70 Guarda i messaggi
Ma in effetti, ragazzi, con 32 Gb di Ram perché avete bisogno di così tanto swap?
se lo avevo istallato su un ssd ne mettevo di meno ma dato che il posto c'era
mark1000 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2015, 18:08   #80
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2482
Quote:
Originariamente inviato da mark1000 Guarda i messaggi
se lo avevo istallato su un ssd ne mettevo di meno ma dato che il posto c'era

Io ho Mint su un SSD di 128 Gb e ho messo solo 8 Gb di swap (e vengono usati raramente) avendo solo 8 Gb di Ram.
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e ...
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel...
NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€ NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€
Amazon Italia: ecco come funziona il magazzino grande come 11 campi da calcio Amazon Italia: ecco come funziona il magazzino g...
Il futuro di Lenovo guarda sempre più al Data Center Il futuro di Lenovo guarda sempre più al ...
Il primo supercomputer da un exaFLOP, gr...
Huawei Mate X sempre più vicino: ...
Kaspersky Endpoint Securty for Business,...
Checkpoint scopre SimBad e SWAnalytics, ...
Facebook, WhatsApp e Instagram ''down'':...
Huawei: ecco quanto potrebbe costare la ...
TIM permette di chiamare e navigare anch...
L'hacker di iPhone e PS3 adesso crede ch...
Valve ha rimosso da Steam decine di trib...
Docebo è la piattaforma di e-lear...
Apple presenta i nuovi iPad Air 10,5 e i...
Firmware Sigma: serie di aggiornamenti p...
Poly: ora Plantronics e Polycom si fondo...
MotoE, sarebbe un cortocircuito sull'imp...
Google Pay ora supporta anche le carte d...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Tweak Tool
ZoneAlarm Antivirus + Firewall
GPU-Z
Chromium
Windows 10 Manager
Advanced SystemCare
Iperius Backup
EZ CD Audio Converter
Opera 58
Thunderbird Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:03.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v