Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Altre discussioni sull'informatica

moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019
moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019
moto g7 Plus si configura come uno dei migliori dispositivi di fascia media: costa 319 euro ma si può trovare anche a meno online, e si caratterizza per ottime qualità sia sul piano della qualità costruttiva, sia su quello dell'attenzione per i dettagli lato software. Dispone inoltre di alcune caratteristiche mutuate dalla fascia alta, come ad esempio la stabilizzazione ottica per la fotocamera posteriore, rappresentando il top di gamma della nuova serie moto g7 di Motorola
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10 è una fotocamera compatta, capace di entrare nel taschino, ma che nasconde al suo interno un sensore APS-C da 24 megapixel. In accoppiata all'ottica 18,5mm F2.8 (28mm equivalenti) scatta immagini con grande nitidezza e microcontrasto. Proposta a 519€ di listino può essere un'alternativa interessante per unire qualità e portabilità.
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Arriva in un momento cruciale per l’azienda sud coreana che deve rafforzare il suo dominio sul mercato degli smartphone, ultimamente attaccabile dagli altri concorrenti. Arriva dopo dieci anni esatti dal primo Galaxy S della storia. Il nuovo Galaxy S10+ non è un “upgrade” come molti credono ma un concentrato di novità tecnologiche capace di far innamorare da subito l’utente non appena si accende il display. Vediamo allora i motivi di tutto ciò.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-11-2003, 19:28   #21
Pipposuperpippa
Senior Member
 
L'Avatar di Pipposuperpippa
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Prov. LECCO
Messaggi: 6202
Ho voluto dare un'occhiata a come si comportano nella garanzia pubblicata online i rivenditori più conosciuti (è solo un giochetto, ognuto valuti come crede la garanzia pubblicata da ogni sito alla luce della legge).

Vediamo quali mostrano correttamente la garanzia di 24 mesi ( ) e quali no ( )

Its Logic
http://www.itslogic.com/24garanzia.htm

OEM Informatica
http://www.oeminformatica.it/catalog...c3811d8ea70a2a

Essedi Shop
http://shop.essedi.it/

Syspack
http://www.syspack.com/CondizioniAssistenza_COM.asp

CHL
http://www.chl.it/w3obj/h/default/$customerservice?session=MNAsAsZy8MUcZ4N1XyCFnA__&pagemodule=help_garanzie

Elettrodata
http://www.elettrodata.it/new/index.php3?pp2=garanzia

Epto
http://80.17.85.90/condiz_garanz.php

Club del costo
http://www.clubdelcosto.it/catalogo/...onivendita.asp

Bow
http://www.bow.it/cgi-bin/bownew.sto...serTemplate/40

Overclockmania
http://www.overclockmania.net/ZECD/garanzia.shtml

Pcworld
http://www1.pcworld.it/ecommerce/pubblico/terms.asp

Aladino computer
http://web.aladinonet.com/ita/inform...3-EFBF29B08E72

Riflessioni:
E' incredibile come alcuni siti riportino ancora la vecchia garanzia!

Anche fra i siti "aggiornati" vi sono clausole che non fanno riferimento a nessuna legge ma sono lì, per comodità del rivenditore....

Nel passare in rassegna vari siti, ho visto che alcuni non fanno nessun cenno a come gestiscono la garanzia (e quindi non li ho inseriti qui). Non comprerei mai nulla da loro!


Ultima modifica di Pipposuperpippa : 03-12-2003 alle 19:58.
Pipposuperpippa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2003, 21:12   #22
Kinh
Bannato
 
L'Avatar di Kinh
 
Iscritto dal: Aug 2003
Città: M i l @ n o
Messaggi: 5256
ehhe grande
Kinh è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2003, 00:17   #23
Solero
Senior Member
 
L'Avatar di Solero
 
Iscritto dal: Apr 2000
Città: Faenza[RA]
Messaggi: 1097
Quote:
Originariamente inviato da tavanic
....La cosa non poteva essere fatta altrimenti perchè dovete sapere che tutti gli imprenditori avendo le fatture recuperano i soldi spesi grazie ad alcune agevolazioni, e quindi è giusto che venga tutelato maggiormente l' utente finale (il consumatore)anzichè
l' imprenditore(anche per il fatto che lo stato non ci guadagna, in termini di tasse, dall' imprenditore).
Mi spieghi questa??
Guarda io faccio il rivenditore da anni e di agevolazioni non ne ho
MAI viste!

Mi puoi spiegare come arricchirmi un po' di +??

Cmq questa legge è una boiata! io che vendo pc (campo in cui non si guadagna un cavolo) devo pure sobbarcarmi un'anno in + di garanzia! che skifo!
__________________
I'm the push that makes you move
Solero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2003, 08:20   #24
Pipposuperpippa
Senior Member
 
L'Avatar di Pipposuperpippa
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Prov. LECCO
Messaggi: 6202
Quote:
Originariamente inviato da Solero
Cmq questa legge è una boiata! io che vendo pc (campo in cui non si guadagna un cavolo) devo pure sobbarcarmi un'anno in + di garanzia! che skifo!
Scusa, ma lo scopri adesso?
La legge è in vigore già da un anno e 9 mesi...

Comunque: la legge distingue fra beni acquistati dall'utente finale e beni acquistati per la propria attività professionale o per poterli poi rivendere ai consumatori: per i primi la garanzia minima è di 2 anni, per i secondi 1 anno: ciò genera confusione e squilibrio, anche se per una volta a vantaggio dei consumatori.
Sarebbe sufficiente eliminare questa distinzione e fissare a 2 anni la garanzia per tutti i beni.

Per quanto riguarda i difficili guadagni di un rivenditore, è presto detto: la gente che di pc non sa nulla li compra sovente nei centri commericiali, dove ti danno magari a prezzi stracciati un pc con processore 3000 mhz unito a componenti supereconomici, facendo credere al povero acquirente di avere un pc superpotente solo perchè vede tanti mhz.
L'acquirente avanzato, invece, si sceglie personalmente i componenti dove li paga meno, quasi sempre via internet, per poi montarsi da solo il pc.
E' evidente che un comune rivenditore è stretto nella morsa di una feroce concorrenza.

Ciao
Pipposuperpippa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2003, 13:06   #25
tavanic
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2003
Messaggi: 1323
Quote:
Originariamente inviato da Solero
Mi spieghi questa??
Guarda io faccio il rivenditore da anni e di agevolazioni non ne ho
MAI viste!

Mi puoi spiegare come arricchirmi un po' di +??

Cmq questa legge è una boiata! io che vendo pc (campo in cui non si guadagna un cavolo) devo pure sobbarcarmi un'anno in + di garanzia! che skifo!

Ti spiego il fatto che chi è riccho si arricchisce di più e chi è povero resta sempre più povero.

Ti spiego con un semplice esempio che chi ha una grande azienda(vorrei restare nell' argomento facciamo sia di hosting) e con un bel numero di "impiegati"(una o + centinaia ad esempio) ed un bel fatturato si compra alcuni bei server della sun o dell' ibm( che hanno costi elevatissimi 1-2 mln di euro a testa) e poi recupera l' iva dalla fatturazione(cosa che farà sicuramente)ma potrebbe anche chiedere altre agevolazioni di cui francamente sò,ma poco(nn sono imprenditore),cmq ne esistono altre( ricordo ke un tempo c era una sovvenzione per chi rinnovava le macchine da lavoro).
Mi dispiace che tu nn abbia tratto giovamento dal tuo lavoro, leggi qualche riga sopra e rifletti su qllo ke ho scritto, sono quelli che hanno tanti soldi a farne altrettanti, mi dispiace che in italia non ci siano agevolazioni per i piccoli imprenditori.
Ciao
tavanic è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2003, 15:45   #26
Solero
Senior Member
 
L'Avatar di Solero
 
Iscritto dal: Apr 2000
Città: Faenza[RA]
Messaggi: 1097
Quote:
Originariamente inviato da tavanic
e poi recupera l' iva dalla fatturazione(cosa che farà sicuramente)ma potrebbe anche chiedere altre agevolazioni di cui francamente sò,ma poco(nn sono imprenditore),cmq ne esistono altre( ricordo ke un tempo c era una sovvenzione per chi rinnovava le macchine da lavoro).
Guarda che l'iva è un giro di soldi! non ci guadagna nulla nessuno a parte quelli che contrabbandano!

Delle sovvenzioni ci sono ma sono molto ristrette, funzionano a graduatoria e danno pochi soldi!
__________________
I'm the push that makes you move
Solero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2003, 16:01   #27
Pipposuperpippa
Senior Member
 
L'Avatar di Pipposuperpippa
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Prov. LECCO
Messaggi: 6202
Per cortesia... questo thread è dedicato a eventuali miglioramenti nella spiegazione della legge sulla garanzia.
Discussioni di altra natura apritele in un altro thread

Grazie a tutti
Pipposuperpippa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2003, 22:44   #28
non_so
Junior Member
 
Iscritto dal: Nov 2002
Messaggi: 15
Rivenditore, fornitore e consumatore ???

ESEMPIO:
La SAMSUNG garantisce con garanzia commerciale gli HDD per 3 (TRE) anni
Il mio HDD acquistato da un fornitore, si è guastato.
Io che ho acquistato l'oggetto con partita iva perchè destinato all'uso d'ufficio sono rivenditore o consumatore?.
Premetto che per la camera di commercio posso rivendere parti hardware.
Il fornitore mi ha spedito un fax dicendo che non sta in garanzia, ma sono passati solo 1 anno e mezzo!
Che devo fare?rivolgermi alla samsung?
Grazie per le eventuali risposte
non_so è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2003, 22:46   #29
Solero
Senior Member
 
L'Avatar di Solero
 
Iscritto dal: Apr 2000
Città: Faenza[RA]
Messaggi: 1097
Se ti rivolgi alla Samsung te lo cambiano senza problemi!
__________________
I'm the push that makes you move
Solero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-12-2003, 16:21   #30
Tony M.
Member
 
L'Avatar di Tony M.
 
Iscritto dal: Mar 2002
Messaggi: 160
ho pubblicato su un newsgroup di usenet la risposta che mi hanno dato quelli di un negozio di computer circa la garanzia dei due anni.
Mi hanno criticato la domanda che ho fatto.
Vorrei sapere che ne pensate della critica.

----------------
> > Vorrei sapere se rispettate la legge che prevede due anni di garanzia per
> il
> > consumatore privato, anche se la casa produttrice ne da solo uno.

Possono raccontarti quello che vogliono, ma a conti fatti la garanzia
di due anni te la devono dare.....

Devo però dirti che la tua domanda è posta in modo scorretto; infatti
da quelle che dici sempra che tu stia chiedendo al venditore
l'estensione della garanzia del produttore da uno a due anni
pretentendo che sia il venditore a dartela....

Nulla di più sbagliato!!...

la garanzia del veditore per il secondo anno non ha la validità e
l'estensione che solitamente attribuiamo al termine garanzia, ma è
molto più limitata è copre solamente i difetti di conformità; cioè
quelli "presenti al momento dell'acquisto".
Quindi se quello che compri si guasta il secondo anno, il tuo diritto
di garanzia è applicabile solo se il difetto era già esistente al
momento dell'acquisto, per altro cosa che Tu stesso devi provare....

In buona sostana la garanzia di due anni del venditore è spesso
inapplicabile alla maggioranza dei casi nei quali si necessita di
assistenza...
Tony M. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-12-2003, 16:43   #31
Pipposuperpippa
Senior Member
 
L'Avatar di Pipposuperpippa
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Prov. LECCO
Messaggi: 6202
Quote:
Originariamente inviato da Tony M.
la garanzia del veditore per il secondo anno non ha la validità e
l'estensione che solitamente attribuiamo al termine garanzia, ma è molto più limitata è copre solamente i difetti di conformità; cioè
quelli "presenti al momento dell'acquisto".
Quindi se quello che compri si guasta il secondo anno, il tuo diritto
di garanzia è applicabile solo se il difetto era già esistente al
momento dell'acquisto, per altro cosa che Tu stesso devi provare....

Non sta scritto da nessuna parte che il cliente deve provare la provenienza del difetto.
La legge dice che il difetto che si verifica nei primi 6 mesi per legge è sicuramente un difetto di conformità (cioè non è dovuto ad un danneggiamento del prodotto da parte del cliente).
La garanzia commericiale dei produttori allunga questo termine ad almeno un anno.
Nel periodo successivo, la legge ammette che il difetto può non essere di conformità (quindi causato dal cliente).
In assenza di precise disposizioni (la legge non dice chi deve provare il danno), è l'evidenza che lo stabilisce: se il prodotto non mostra segni di danneggiamento o manomissione, correlati al difetto presentatosi, il rivenditore non può inventarsi nessuna scusa legale per non riparare\sostituire il bene.

Quote:
In buona sostanza la garanzia di due anni del venditore è spesso
inapplicabile alla maggioranza dei casi nei quali si necessita di
assistenza...
Se il prodotto smette di funzionare per cause non chiaramente imputabili al cliente, la garanzia è applicabile e va applicata.
Pipposuperpippa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-12-2003, 14:03   #32
Bow.it
Rivenditore
 
L'Avatar di Bow.it
 
Iscritto dal: Sep 2001
Messaggi: 208
Re: Tutto sulla GARANZIA

Quote:
Originariamente inviato da Pipposuperpippa
Visto che ciclicamente si aprono discussioni sulla garanzia dei beni al consumo, vorrei raccogliere in un solo post, che sia il più possibile chiaro e sintetico, tutto quanto è emerso dall'analisi della nuova legge entrata in vigore l'8 marzo 2002, in modo che chiunque possa far valere i propri diritti nel modo più appropriato per quanto riguarda l'acquisto di hardware.
Ciao

mi spiace doverti dire che per quanto apprezzabile il tuo sforzo di voler riassumere in modo chiaro e sintetico le nuove norme sulla garanzia il tuo post contiene una serie di "interpretazioni" della legge che non sono corrette.

Prima di indicare punto per punto dove le tue conclusioni non sono affatto contenute nella legge vorrei premettere che la grande confusione esistente sul senso di questa nuova legge ( confusione alimentata dai media, da alcune associazioni consumatori e anche da alcuni vendor..si veda ad esempio Acer che quando è uscita la legge ha portato la garanzia a 2 anni e un paio di mesi fa l'ha riportata ad 1 anno ) deriva secondo me in primo luogo da un fraintendimento di base sul termine "garanzia"

La legge riguarda infatti la cosiddetta "garanzia legale" e riguarda i "difetti di conformità" che non sono come tu dici "i guasti non causati dall'utente", ma i difetti "presenti al momento della cessione del bene". Quindi la garanzia legale riguarda SOLO ed ESCLUSIVAMENTE i problemi nati da difetti presenti nel prodotto al momento della vendita. E' cosa ben diversa dalla garanzia "convenzionale" o "commerciale" , quella cui tutti noi ci riferiamo con il termine generico di garanzia. La garanzia commerciale è quella cui siamo abituati, cioè un prodotto si guasta, lo mando in assistenza, se non ci sono prove che il prodotto si è guastato per un errato utilizzo del prodotto ( mi è cascato in acqua, nella sabbia, gli ho dato una martellata etc etc ) il prodotto viene riparato e sostituito senza "se" e senza "ma"
La garanzia commerciale non entra nel merito di capire se il prodotto si è guastato perchè c'era un componente difettoso o perchè c'è stata un'interferenza elettrostatica, una vibrazione , una presenza di umidità o una qualsiasi ragione non imputabile all'errato utilizzo che ha causato il guasto. "Il prodotto è guasto ?" Sì "Ci sono prove di un errato utilizzo da parrte dell'utente ?" No Queste sono le sue semplici domande che si pone un servizio di assistenza ( oltre alla verifica che il prodotto sia ancora in garanzia ) prima di eseguire la riparazione o sostituzione prevista dalla garanzia COMMERCIALE o CONVENZIONALE.
Le garanzie commerciali non possono mai ridurre i diritti del CONSUMATORE previsti dalla legge in oggetto, quindi se un produttore fornisce una garanzia commerciale di 1 anno non potrà non riconoscere la garanzia legale per i 26 mesi ( 24 + 2 per denunciare la scoperta del difetto ) previsti dalla legge. Ma NESSUNA legge lo obbliga a fornire una garanzia commerciale di 24 mesi...e infatti HP, Epson, Acer continuano a fornire garanzie di 1 anno


Quote:

La garanzia minima è di 2 anni (24 mesi).
Questa garanzia deve essere corrisposta da chi ha venduto la merce (il rivenditore).

Non hanno alcun valore pratico le dichiarazioni dei rivenditori che si lamentano del fatto che i fornitori offrono loro la garanzia di un solo anno. Non è un problema che deve riguardare il consumatore, ciò fa parte del loro "rischio di impresa".
La garanzia LEGALE minima è di 24 mesi ( nella pratica 26 mesi perchè se il consumatore scopre o dice di aver scoperto il guasto l'utlimo giorno della garanzia legale ha comunque 2 mesi per denunciare il fatto ) Il rischio di impresa non c'entra nulla...io devo fornirti garanzia legale di 26 mesi e posso agire in rivalsa sul mio fornitore entro 12 mesi da quando riparo e sostituisco il prodotto al mio cliente, quindi nel caso limite ho dal fornitore una garanzia LEGALE di 38 mesi + l'eventuale tempo durante il quale il prodotto è rimasto a stock. A meno che abbia rinunciato a tale diritto di rivalsa ( cosa che mi guardo bene dal fare ovviamente :-)
Il mio fornitore poi mi fornirà la garanzia COMMERCIALE che decide di darmi e io fornirò a te la garanzia commerciale che decido di darti ( uguale a quella del fornitore/produttore, più corta, più lunga, è una libera scelta commerciale )


Quote:

I beni acquistati dai titolari di partita IVA per la propria attività professionale, o per poterli poi rivendere ai consumatori, sono soggetti alla garanzia minima di 1 anno (12 mesi). Ecco il perchè della possibile disparità fra garanzia praticata dal fornitore e garanzia che il rivenditore deve praticare al cliente.
La legge intende chiaramente favorire il consumatore: ai rivenditori non resta che rivolgersi ai fornitori che praticano una garanzia commerciale almeno pari a quella legale, altrimenti devono garantire il secondo anno di tasca propria

Non è vero... dovrò garantire al cliente la garanzia legale per il secondo anno e il fornitore la garantirà a me proprio in virtù della legge di cui stiamo parlando a meno che nelle condizioni di vendita che ho firmato con lui ci siano clausole vessatorie per le quali esplicitamente rinuncio a tale diritto

Quote:
Il difetto di conformità (cioè il guasto, il malfunzionamento) deve essere denunciato entro 2 mesi dalla scoperta.
Il tuo "cioè" è sbagliato....il difetto di conformità NON E' il guasto o il malfunzionamento...è quello che dice la parola e non altro. Un difetto presente al momento della vendita

Quote:

Il difetto che si verifica nei primi 6 mesi per legge è sicuramente un difetto di conformità (cioè non è dovuto ad un danneggiamento del prodotto da parte del cliente).
Ci sono due inesattezze. Non è vero che un difetto di conformità sia un "guasto non dovuto ad un danneggiamento da parte del cliente". Un difetto di conformità è un difetto di conformità. Il guasto può essere causato da un difetto di conformità, da un danneggiamento da parte dell'utente o da altre cause ( ad es. una variazione di tensione ) non imputabili nè all'uno nè all'altro
Non è vero che nei primi 6 mesi il difetto è SICURAMENTE di conformità. Nei primi 6 mesi il difetto è di conformità "salvo prova contraria" e salvo che "la natura del bene o del difetto" non rendano tale assunto non sostenibile. In sostanza si dice che nei primi 6 mesi è il RIVENDITORE a dover dimostrare che il guasto non è dovuto a difetto di conformità ( prima questo periodo era se non ricordo male di soli 8 giorni ). Ma nel tuo esempio del telefonino quel prodotto non è in garanzia nè nei primi 6 mesi nè nel periodo successivo, perchè nei primi 6 mesi il rivenditore avrebbe vita facile nel dimostrare che non è stato usato in modo corretto e che quindi il guasto è stato causato dall'uso improprio dle prodotto.

Quote:
Dopo il sesto mese, il difetto può essere di conformità (non imputabile al cliente, rientra nella garanzia) oppure no (il bene è stato danneggiato dal cliente, non è dovuta garanzia).
le tue definizioni di difetto di conformità , come detto prima non sono corrette. Dopo i primi 6 mesi cambia semplicemente che c'è un'"inversione dell'onere della prova", quindi non è più il rivenditore a dover dimostrare che non c'era difetto di conformità, ma il cliente a dover DIMOSTRARE che C'ERA.

Quote:
In questo caso sono l'evidenza ed il buon senso che stabiliscono la natura del difetto.
Esempio:
Se (dopo il sesto mese) riporto un cellulare in garanzia al rivenditore perchè non funziona più il display, se lui vede che il cellulare è tutto graffiato e rovinato, ha tutte le ragioni di dire "guarda, è chiaro che lo hai fatto cadere, non te lo passo in garanzia".
Se invece riporto un cellulare senza graffi lui non ha appigli per non far valere la garanzia
Il tuo esempio è corretto ma dovevi mettere tra parentesi "prima del sesto mese" e non "dopo". Dopo è lui che deve dimostrare che c'era il difetto. Non ha nessun senso legale dire che chi decide sono l'"evidenza e il buon senso". In sede legale decidono le "prove". In alcuni casi le prove sono così evidenti che non serve un parere tecnico e quindi il giudice può decidere basandosi sul buon senso. In questioni come queste decide ad es. una perizia tecnica che dice se c'era o meno il difetto di conformità o comunque le probabilità di una ipotesi rispetto all'altra.

Questo non è solo il mio parere e quello del nostro studio legale, ma anche quello dei legali delle associazioni consumatori. Ad es. ad un cliente che lamentava un guasto su una fotocamera HP avvenuto 15 mesi dopo l'acquisto ( HP fornisce garanzia commerciale di 1 anno ) l'associazione consumatori ha risposto che in sede legale ( tribunale o giudice di pace ) avrebbe dovuto avere una perizia di un tecnico che dimostrasse la presenza del difetto di conformità.

In sostanza questa legge cambia assai poco e a mio parere alza solo il livello di conflittualità tra gli anelli più deboli della catena commerciale ( il cliente consumatore e il rivenditore ) senza arrecare reali vantaggi a nessuno. Diverso sarebbe stato se avessero fatto una legge che imponeva a tutti i produttori e importatori l'obbligo di fornire garanzia comemrciale di 2 anni. A quel punto i produttori alzavano un pochino i prezzi per coprirsi i maggiori costi di reso, tutti pagavano qualcosina in più, magari l'inflazione levitava di qualche decimo di punto, ma almeno le cose erano semplici e corrette per tutti. Ma a quanto pare i burocrati di Bruxelles sono peggio dei nostri

Comunque sul nostro sito abbiamo messo un garanzia COMMERCIALE di 24 mesi su tutti i prodotti la cui garanzia è gestita da noi ( e ti ringrazio della segnalazione sulla scheda garanzia che era in effetti non aggiornata e fuorviante..avevamo in tutto 10-15 prodotti con garanzia 12 mesi...l'abbiamo portata a 24 mesi e così abbiamo semplificato il tutto. Presto aggiungeremeo delle FAQ per meglio spiegare la nuova legge ) ma è chiaro che nessuno può permettersi di dare garanzia commerciale di 24 mesi su un notebook se il produttore non fa lo stesso.

E se valuti con maggior attenzione i siti da te segnalati come "bravi" vedrai che in realtà quasi tutti dicono cose tra loro in contraddizione e cioè : "la garanzia sui nostri prodotti è 24 mesi" e , di seguito " per esercitare la garanzia sui prodotti Hp, Epson, Acer etc rivolgetevi ai loro centri d'assistenza"....peccato che poi i centri d'assitenza in questione forniscano garanzia di 12 mesi....


Ciao
__________________
Lo staff di Bow.it
Bow.it è un sito Buy On Web SpA
---------------------------
Bow.it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-12-2003, 14:21   #33
Bow.it
Rivenditore
 
L'Avatar di Bow.it
 
Iscritto dal: Sep 2001
Messaggi: 208
Ecco il link alla risposta dell'ADUC sul problema dell'onere della prova dopo i primi 6 mesi, da me citato nel precedente post

http://www.aduc.it/dyn/sosonline/car...a.php?id=67788

Ciao
__________________
Lo staff di Bow.it
Bow.it è un sito Buy On Web SpA
---------------------------
Bow.it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-12-2003, 15:26   #34
tavanic
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2003
Messaggi: 1323
Domandona:
IL negoziante che ha un fornitore il quale nn garantisce almeno 24 mesi di garanzia danneggia ( nell' eventualità del caso di difetto di conformità ) sia l' utente finale ke se stesso???
Rispondetemi
Ciao
tavanic è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-12-2003, 15:38   #35
Bow.it
Rivenditore
 
L'Avatar di Bow.it
 
Iscritto dal: Sep 2001
Messaggi: 208
Quote:
Originariamente inviato da tavanic
Domandona:
IL negoziante che ha un fornitore il quale nn garantisce almeno 24 mesi di garanzia danneggia ( nell' eventualità del caso di difetto di conformità ) sia l' utente finale ke se stesso???
Rispondetemi
Ciao
Non è chiara la domanda...

Ciao

Giorgio
__________________
Lo staff di Bow.it
Bow.it è un sito Buy On Web SpA
---------------------------
Bow.it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-12-2003, 19:32   #36
Pipposuperpippa
Senior Member
 
L'Avatar di Pipposuperpippa
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Prov. LECCO
Messaggi: 6202
Re: Re: Tutto sulla GARANZIA

Quote:
Originariamente inviato da Bow.it
Ciao
mi spiace doverti dire che per quanto apprezzabile il tuo sforzo di voler riassumere in modo chiaro e sintetico le nuove norme sulla garanzia il tuo post contiene una serie di "interpretazioni" della legge che non sono corrette.
Sono felice del tuo intervento, vediamo insieme cosa non è corretto.

Quote:
La legge riguarda infatti la cosiddetta "garanzia legale" e riguarda i "difetti di conformità" che non sono come tu dici "i guasti non causati dall'utente", ma i difetti "presenti al momento della cessione del bene". Quindi la garanzia legale riguarda SOLO ed ESCLUSIVAMENTE i problemi nati da ...
(cut)
"Il prodotto è guasto ?" Sì "Ci sono prove di un errato utilizzo da parrte dell'utente ?" No Queste sono le sue semplici domande che si pone un servizio di assistenza ( oltre alla verifica che il prodotto sia ancora in garanzia ) prima di eseguire la riparazione o sostituzione prevista dalla garanzia COMMERCIALE o CONVENZIONALE.

Scusa, ma questo non si discosta per nulla da quello che ho spiegato io, basta che leggi attentamente tutto il thread e vedrai che, qualche messaggio dopo il primo, ho spiegato la differenza fra garanzia legale e commerciale, dicendo proprio quello che affermi tu.
Il post iniziale è volutamente sintetico per motivi di chiarezza ma finora non ho riscontrato inesattezze (nessun utente è tenuto ad esser laureato in giurisprudenza per capire una legge, che non è nemmeno di quelle più complicate; tra l'altro non lo sono neppure io, anche se un po' di diritto l'ho studiato).

Quote:
Le garanzie commerciali non possono mai ridurre i diritti del CONSUMATORE previsti dalla legge in oggetto, quindi se un produttore fornisce una garanzia commerciale di 1 anno non potrà non riconoscere la garanzia legale per i 26 mesi ( 24 + 2 per denunciare la scoperta del difetto ) previsti dalla legge. Ma NESSUNA legge lo obbliga a fornire una garanzia commerciale di 24 mesi...e infatti HP, Epson, Acer continuano a fornire garanzie di 1 anno
Attenzione, la legge non obbliga il produttore a riconoscere la garanzia legale, ma il rivenditore .
Così recita:
1519-quater (Diritti del consumatore). - Il venditore e' responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformita' esistente al momento della consegna del bene
(...)
1519-sexies (Termini). - Il venditore e' responsabile, a norma dell'articolo 1519-quater, quando il difetto di conformita' si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene.


Qui non c'è proprio nulla da interpretare: ogni rivenditore deve applicare la garanzia legale di 24 mesi.
Nel caso specifico di Bow, la pagina relativa alle condizioni di garanzia è carente e non informa l'utente sul diritto di quest'ultimo ad usufruire della garanzia legale di 24 mesi.


Quote:
La garanzia LEGALE minima è di 24 mesi ( nella pratica 26 mesi perchè se il consumatore scopre o dice di aver scoperto il guasto l'utlimo giorno della garanzia legale ha comunque 2 mesi per denunciare il fatto ) Il rischio di impresa non c'entra nulla...io devo fornirti garanzia legale di 26 mesi e posso agire in rivalsa sul mio fornitore entro 12 mesi da quando riparo e sostituisco il prodotto al mio cliente, quindi nel caso limite ho dal fornitore una garanzia LEGALE di 38 mesi + l'eventuale tempo durante il quale il prodotto è rimasto a stock. A meno che abbia rinunciato a tale diritto di rivalsa ( cosa che mi guardo bene dal fare ovviamente :-)
Il mio fornitore poi mi fornirà la garanzia COMMERCIALE che decide di darmi e io fornirò a te la garanzia commerciale che decido di darti ( uguale a quella del fornitore/produttore, più corta, più lunga, è una libera scelta commerciale )
E' vero, la legge recita:
Il venditore finale che abbia ottemperato ai rimedi esperiti dal consumatore, puo' agire, entro un anno dall'esecuzione della prestazione, in regresso nei confronti del soggetto o dei soggetti responsabili per ottenere la reintegrazione di quanto prestato.

Ottima notazione.
Quindi nessun rivenditore ci rimette a garantire il prodotto entro 24 mesi, in quanto è sempre coperto dal produttore (basta rivalersi sul produttore entro 12 mesi dalla riparazione).

Allora come mai molti rivenditori non vogliono dare i 2 anni di legge con la scusa che il loro fornitore li copre per un anno?
E' ignoranza la loro? (può anche essere...)
Io non sono un rivenditore, non so come sono i rapporti tra fornitore e venditore finale, però se le cose stessero così mi chiedo perchè tanti rivenditori non appplicano la legge, e molti magari la applicano solo se "alle strette", evitando di informare la clientela sui termini di garanzia?


Quote:
Il tuo "cioè" è sbagliato....il difetto di conformità NON E' il guasto o il malfunzionamento...è quello che dice la parola e non altro. Un difetto presente al momento della vendita
Ci sono due inesattezze. Non è vero che un difetto di conformità sia un "guasto non dovuto ad un danneggiamento da parte del cliente". Un difetto di conformità è un difetto di conformità. Il guasto può essere causato da un difetto di conformità, da un danneggiamento da parte dell'utente o da altre cause ( ad es. una variazione di tensione) non imputabili nè all'uno nè all'altro
Attenzione: come ho detto prima, la scelta di semplificare le parole è per far comprendere a tutti di cosa si sta parlando.
Un guasto, un malfunzionamento non dovuto a manomissioni\danneggiamenti da parte del cliente (come ho specificato), è per forza un difetto presente al momento della vendita, che poi si può manifestare anche molto tempo dopo.
Un terzo caso (non è un difetto di conformità, non è colpa del cliente) sebbene possibile, non è stato preso in considerazione dalla legge. Inoltre sarebbe praticamente indimostrabile, oltre ad avere una casistica molto limitata
La legge dice:
Non vi e' difetto di conformita' se, al momento della conclusione del contratto, il consumatore era a conoscenza del difetto o non poteva ignorarlo con l'ordinaria diligenza o se il difetto di conformita' deriva da istruzioni o materiali forniti dal consumatore.
Sono questi i fattori che escludono il difetto di conformità, nient'altro.


Quote:
Non è vero che nei primi 6 mesi il difetto è SICURAMENTE di conformità. Nei primi 6 mesi il difetto è di conformità "salvo prova contraria" e salvo che "la natura del bene o del difetto" non rendano tale assunto non sostenibile. In sostanza si dice che nei primi 6 mesi è il RIVENDITORE a dover dimostrare che il guasto non è dovuto a difetto di conformità ( prima questo periodo era se non ricordo male di soli 8 giorni ). Ma nel tuo esempio del telefonino quel prodotto non è in garanzia nè nei primi 6 mesi nè nel periodo successivo, perchè nei primi 6 mesi il rivenditore avrebbe vita facile nel dimostrare che non è stato usato in modo corretto e che quindi il guasto è stato causato dall'uso improprio dle prodotto.
Perfetto, ottima notazione: nei primi 6 mesi il difetto è di conformità "salvo prova contraria", come dici giustamente. Aggiornerò il riassunto quanto prima.

Quote:
le tue definizioni di difetto di conformità , come detto prima non sono corrette. Dopo i primi 6 mesi cambia semplicemente che c'è un'"inversione dell'onere della prova", quindi non è più il rivenditore a dover dimostrare che non c'era difetto di conformità, ma il cliente a dover DIMOSTRARE che C'ERA.
No, su questo non sono d'accordo.
La legge non specifica nulla a riguardo, e non è automatico il ribaltamernto della prova.
Se ti riporto un hard disk guasto ma intonso dopo i 6 mesi, mi dici cosa devo dimostrare ancora?
Come ho già detto, è l'evidenza che stabilisce la natura di un guasto, io consumatore non vedo cosa devo dimostrare.

Quote:
Il tuo esempio è corretto ma dovevi mettere tra parentesi "prima del sesto mese" e non "dopo".
Qui correggo

Quote:
Dopo è lui che deve dimostrare che c'era il difetto.
No, la legge non lo dice.

Quote:
Non ha nessun senso legale dire che chi decide sono l'"evidenza e il buon senso". In sede legale decidono le "prove". In alcuni casi le prove sono così evidenti che non serve un parere tecnico e quindi il giudice può decidere basandosi sul buon senso. In questioni come queste decide ad es. una perizia tecnica che dice se c'era o meno il difetto di conformità o comunque le probabilità di una ipotesi rispetto all'altra.
Ascolta: voglio vedere quante di queste questioni nella vita pratica finiscono davanti a un giudice...
Nessuno fa causa per un hard disk o un monitor, lo sai benissimo. I costi di una perizia tecnica poi sono al di là del valore dei beni stessi, il più delle volte.
Alla fine si misura il danno in base al buon senso e all'evidenza, non credi? E' l'unico modo di valutare le cose in assenza di alcun riferimento da parte della legge.

Quote:
Questo non è solo il mio parere e quello del nostro studio legale, ma anche quello dei legali delle associazioni consumatori. Ad es. ad un cliente che lamentava un guasto su una fotocamera HP avvenuto 15 mesi dopo l'acquisto ( HP fornisce garanzia commerciale di 1 anno ) l'associazione consumatori ha risposto che in sede legale ( tribunale o giudice di pace ) avrebbe dovuto avere una perizia di un tecnico che dimostrasse la presenza del difetto di conformità.
Niente da dire, ma il riassunto è a beneficio degli acquirenti di hardware di questo sito, che mai intenteranno una causa per un processore o un hard disk.
Comunque ho fatto una modifica, ora l'ho specificato

Quote:
Comunque sul nostro sito abbiamo messo un garanzia COMMERCIALE di 24 mesi su tutti i prodotti la cui garanzia è gestita da noi ( e ti ringrazio della segnalazione sulla scheda garanzia che era in effetti non aggiornata e fuorviante..avevamo in tutto 10-15 prodotti con garanzia 12 mesi...l'abbiamo portata a 24 mesi e così abbiamo semplificato il tutto.
Ottimo! Sono felice di aver contribuito! Quello che penso di bow te lo dico alla fine...

Quote:
E se valuti con maggior attenzione i siti da te segnalati come "bravi" vedrai che in realtà quasi tutti dicono cose tra loro in contraddizione e cioè : "la garanzia sui nostri prodotti è 24 mesi" e , di seguito " per esercitare la garanzia sui prodotti Hp, Epson, Acer etc rivolgetevi ai loro centri d'assistenza"....peccato che poi i centri d'assitenza in questione forniscano garanzia di 12 mesi....
Ah,hai ragione, ma dovevi leggere più attentamente il commento finale che ho fatto nello stesso post:
"Anche fra i siti "aggiornati" vi sono clausole che non fanno riferimento a nessuna legge ma sono lì, per comodità del rivenditore.... "

Ho corretto quindi le cose a mio parere da correggere, dimmi se la cosa è soddisfacente.

Ecco la mia nota finale riguardo Bow in paticolare.
Ho già avuto a che fare con Bow, ho fatto già alcuni acquisti (sia via internet che al negozio di Cernusco) e mi sono sempre trovato molto bene. Ho sempre avuto l'impressione di grande serietà e disponibilità.
Mi ha stupito il fatto che Bow non fosse allineata con la garanzia, ma il fatto che la cosa è stata corretta (anche se con notevolissimo ritardo rispetto all'uscita della legge ) conferma le mie impressioni positive.



Ed ora, dopo tanta fatica, un uso palesemente privato del mezzo pubblico :
sto aspettando, come altri utenti del forum, che ritornino disponibili le Epox 8RDA3+ (versione 2.1, mi raccomando!), che ho ordinato tramite un amico rivenditore che si rifornisce da voi. Quando arrivano?

A presto

Ultima modifica di Pipposuperpippa : 03-12-2003 alle 22:15.
Pipposuperpippa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-12-2003, 00:31   #37
Supersubway
Senior Member
 
L'Avatar di Supersubway
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Monza
Messaggi: 1241
Re: Re: Re: Tutto sulla GARANZIA

Quote:
[b]...

No, la legge non lo dice.

...

A presto

Lo dice, lo dice, Giorgio ha ragione su TUTTA la linea, confermo.
__________________
LANcers. Un LANparty a settimana dal 1996
Supersubway è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-12-2003, 09:57   #38
Pipposuperpippa
Senior Member
 
L'Avatar di Pipposuperpippa
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Prov. LECCO
Messaggi: 6202
Re: Re: Re: Re: Tutto sulla GARANZIA

Quote:
Originariamente inviato da Supersubway
Lo dice, lo dice, Giorgio ha ragione su TUTTA la linea, confermo.
Guarda, forse stiamo dicendo la stessa cosa con parole diverse. Vediamo se riesco a spiegarmi meglio.

Qui c'è la legge:

http://www.filodiritto.com/notizieag...onsumatori.htm

che dice:
Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformita' che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero gia' a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformita'

Quindi, dopo tale data, non abbiamo più la presunzione che i difatti siano di conformità.
Tuttavia, la legge non dice che dopo tale data i difetti si presumono non-di conformità, non dice che dopo tale data si ribalta l'onere della prova.
Io non trovo così scontato dedurlo! Posso sbagliare, certo, ma cerco di ragionare con la legge davanti (a meno che mi sia sfuggito qualcosa che non mi hai fatto ancora notare).

Di conseguenza, dopo 6 mesi, il difetto può essere di conformità o no, ma non si presume a priori che sia di un tipo o di un altro.
Quindi le cose vanno così: io clente riporto al rivenditore, poniamo, dopo 6 mesi dall'acquisto, un hard disk che mostra il difetto di avere "bad clusters".
Glielo porto, sono davanti al rivenditore, gli spiego il difetto.

Cosa devo fare per provare che il difetto sia di conformità?
L'hard disk è la prova stessa, se il rivenditore lo prova, vede che ci sono bad clusters, è evidente.

Il rivenditore può pensare: l'hard disk può essere caduto accidentalmente per terra al cliente, per questo non va più bene!
Un rivenditore disonesto anche può dire: " l'hai fatto cadere sicuramente, gli hard disk non si rompono!" (ci sono anche queste persone, purtroppo)

Allora cosa prova la ragione del cliente o del rivenditore?
L'hard disk stesso! Se ha i segni di una caduta, ha ragione il rivenditore, se non ha segni questa è già la prova che ha ragione il cliente!

Conclusione: per questo parlo di evidenza .
Alla fine, conta davvero poco chi deve portare la prova, in quanto la prova è il bene stesso!
Lo stato in cui si trova il bene mostra se il difetto è dovuto ad azioni sbagliate del cliente oppure no!

Ditemi se le cose non funzionano così....
Pipposuperpippa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-12-2003, 10:23   #39
Supersubway
Senior Member
 
L'Avatar di Supersubway
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Monza
Messaggi: 1241
Insomma, se l'onere della prova è a tuo carico devi dimostrare che i bad cluster sono li perchè il prodotto è stato costruito male, perchè è stato progettato male, dissipando tutti i dubbi di un improprio utilizzo.

Non basta dire "c'ha i bad cluster, non l'ho fatto cadere". Magari l'hai usato a 50 gradi sotto zero, magari casa tua è vittima di frequenti attacchi dell'enel, magari l'hai usato continuamente per 24 giorni di fila ...

Prova ad andare alla epson con una loro stampante dopo 16 mesi, e dirgli, "non funziona più ma io ho sempre utilizzato cartuccie originali e ho sempre stampato su carta epson"... sono solo parole... le prove dove sono?


Provare che il guasto verificatosi è imputabile unicamente al prodotto non è mica facile...
Fermo restando che un difetto di conformità non significa prodotto guasto.
__________________
LANcers. Un LANparty a settimana dal 1996

Ultima modifica di Supersubway : 04-12-2003 alle 10:26.
Supersubway è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-12-2003, 10:59   #40
Pipposuperpippa
Senior Member
 
L'Avatar di Pipposuperpippa
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Prov. LECCO
Messaggi: 6202
[quote]Originariamente inviato da Supersubway
Insomma, se l'onere della prova è a tuo carico devi dimostrare che i bad cluster sono li perchè il prodotto è stato costruito male, perchè è stato progettato male, dissipando tutti i dubbi di un improprio utilizzo.


Non mi hai risposto... ma dove sta scritto che l'onere della prova è a mio carico? Sono sempre in attesa...

Quote:
Non basta dire "c'ha i bad cluster, non l'ho fatto cadere".
No, infatti i tecnici del rivenditore lo possono provare e verificare.

Quote:
Magari l'hai usato a 50 gradi sotto zero,
Potrei averlo fatto, ma non devo mica dimostrare ogni illazione del rivenditore.

Quote:
magari casa tua è vittima di frequenti attacchi dell'enel,
Indimostrabile, solo un'illazione gratuita


Quote:
magari l'hai usato continuamente per 24 giorni di fila ...
Non è vietato, se mi serve di usarlo 24 giorni di fila lo uso e se si rompe me lo devi passare in garanzia!

Quote:
Prova ad andare alla epson con una loro stampante dopo 16 mesi, e dirgli, "non funziona più ma io ho sempre utilizzato cartuccie originali e ho sempre stampato su carta epson"... sono solo parole... le prove dove sono?
No, io non vado alla Epson, vado da chi me l'ha venduta.
Se la stampante non funziona, è il rivenditore che si deve occupare dell'assistenza.
Se ti dichiaro che l'ho usata sempre con cartucce originali, ti devo portare le confezioni delle cartucce?? Ma per piacere!
Piuttosto, esaminando lo stato della stampante, se non emerge un uso sbagliato delle cartucce, questa è già la prova che non hai appigli.
E se non siamo d'accordo si va in giudizio, una perizia tecnica indipendente stabilisce la natura del danno e ci si regola di conseguenza.


Quote:
Provare che il guasto verificatosi è imputabile unicamente al prodotto non è mica facile...
Lo so, ci vuole buon senso.

Quote:
Fermo restando che un difetto di conformità non significa prodotto guasto.
Qualcosa mi dice che sei un rivenditore... dimmi se mi sbaglio

Ultima modifica di Pipposuperpippa : 04-12-2003 alle 11:08.
Pipposuperpippa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019 moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smart...
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecens...
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli uten...
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e ...
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel...
Google Stadia: ecco le connessioni inter...
Google Foto: risolta la vulnerabilit&agr...
AWS sta rivoluzionando lo sport e non ce...
A Nadav Kander l'Outstanding Contributio...
Google celebra Bach con il primo Doodle ...
Motorola One Vision: smartphone con SoC ...
5 offerte da non perdere su Amazon: scon...
Volvo utilizzerà telecamere in-ca...
Trend Micro ci ha mostrato come è...
Su Gearbest una moltitudine di sconti su...
Poly: il marchio nato da Plantronics e P...
Google: gli utenti Android potranno sceg...
Control: il nuovo action game di Remedy ...
Ricerca PayPal: operare online garantisc...
Wind Smart 50 Flash+ a 6,99 Euro con 50G...
AIDA64 Extreme Edition
Mozilla Thunderbird 60
PassMark BurnInTest Professional
PassMark BurnInTest Standard
Dropbox
Chromium
Driver NVIDIA Creator Ready 419.67 WHQ
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
K-Lite Codec Tweak Tool
NTLite
SiSoftware Sandra Lite
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:21.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v