Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Abbiamo provato per circa un'ora la nuova versione di Nintendo Switch in arrivo il prossimo 8 ottobre. Sono diversi gli spunti di interesse, per una console che diventerà il punto di riferimento in casa Nintendo
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tra gli appassionati che sono orientati a passare ad un veicolo elettrico le discussioni su quale acquistare tra le due versioni di Tesla Model 3, Standard Range Plus e Long Range, sembrano non avere mai fine. Le abbiamo provate, rilevandone differenze, prestazioni e autonomia cercando di dare risposta alla domanda di quale vada bene per quale utente
Made in IT: un approccio unico alle startup
Made in IT: un approccio unico alle startup
Innovation Factory, l'incubatore di startup di Area Science Park, si distingue dai tanti per l'approccio, che mira ad accompagnare le realtà innovative nel loro percorso di crescita, aiutandole a elaborare un modello di business che funziona e a trovare i contatti giusti per crescere. Fra i progetti attivi, Made in IT - la missione italiana al CES - e il supporto ai progetti Innovation First e Prospera Women
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 26-07-2020, 12:35   #21
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 25597
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Ti semplifico la cosa dato che ho avuto a che fare con la cosa lato finanziario.

Attualmente salvo che tu consumi qualcosa come almeno 250/300€ a bolletta è molto difficile che un fotovoltaico domestico sia conveniente. Nota bene... io sto parlando lato finanziario eh... se poi lo vuoi fare per l'ambiente o cose del genere è tutt'altro discorso.


Ciò dipende da diversi fattori:

1) Il surplus ormai viene venduto a prezzi bassissimi. Di fatto è diventato difficile anche solo garantire che con il surplus ti ammortizzi l'impianto e i consumi.

2) Il mercato dell'energia è pur sempre un mercato e ultimamente non è un mercato particolarmente brillante quanto a prezzi per chi deve venderla.

3) Ad oggi la tecnologia fotovoltaica specialmente domestica rimane parzialmente una incognita quanto a manutenzione e durata e se ciò non era un problema un tempo per via di incentivi e prezzi che garantivano un ritorno tale da poter far fronte anche a qualche inconveniente oggi i margini risicati fanno si che fare un fotovoltaico domestico è diventato veramente poco conveniente.


Tanto per darti un'idea, nel mio lavoro in piena fase incentivi, finanziavamo circa 2/3 impianti al mese. Negli ultimi 12 mesi ne abbiamo finanziato solo uno che comunque è un impianto importante sul tetto di un capannone che andrà ad abbattere i consumi aziendali.
Grazie per le informazioni. Allora posso evitare di investirci perché non ha molto senso.

Qui in Germania l'energia elettrica costa poco. Impensabile che possa spendere 200€ (al mese) in bolletta.

Considera che prima abitavo in un appartamento di circa 84mq. Quando ero da solo pagavo circa 25€ al mese. Quando mi ha raggiunto la famiglia siamo arrivati a 39€. Cucina elettrica (ma vecchia: a resistenza), come si usa qui.
Poi ho comprato casa (su due piani da circa 50mq ciascuno. Più cantina e mansarda con la stessa superficie) con cucina più moderna (a induzione), lavastoviglie (che usiamo in media una volta al giorno), diversi televisori (prima ne avevo uno), diversi PC e telefonini, molte più luci nelle stanze, e pure l'impianto di riscaldamento (prima era centralizzato e non lo pagavo), ecc., e pur con tutti i consumi nettamente aumentati pago circa 90€ al mese.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2020, 12:54   #22
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 2782
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Grazie per le informazioni. Allora posso evitare di investirci perché non ha molto senso.

Qui in Germania l'energia elettrica costa poco. Impensabile che possa spendere 200€ (al mese) in bolletta.

Considera che prima abitavo in un appartamento di circa 84mq. Quando ero da solo pagavo circa 25€ al mese. Quando mi ha raggiunto la famiglia siamo arrivati a 39€. Cucina elettrica (ma vecchia: a resistenza), come si usa qui.
Poi ho comprato casa (su due piani da circa 50mq ciascuno. Più cantina e mansarda con la stessa superficie) con cucina più moderna (a induzione), lavastoviglie (che usiamo in media una volta al giorno), diversi televisori (prima ne avevo uno), diversi PC e telefonini, molte più luci nelle stanze, e pure l'impianto di riscaldamento (prima era centralizzato e non lo pagavo), ecc., e pur con tutti i consumi nettamente aumentati pago circa 90€ al mese.
Tanto per darti un'idea questo è un simulatore:

https://www.enerpoint.it/impianto/ca...7c9c8d688f220d

Se anche lo prendi con le dovute molle ti ipotizza un risparmio di 247€ il tutto ipotizzando un immobile in centro Italia, esposto a sud e con tetto inclinato a 30°.

Ipotizzando che hai speso il minimo e cioè 6.000€ solo per recuperare la spesa dell'impianto ti servono 24 anni circa. Capisci bene che a queste condizioni o lo fai perché lo vuoi fare per la natura o finanziariamente è inutile anche perché mediamente l'impianto è garantito per 20/25 anni quindi finito di ammortizzarlo praticamente è a fine vita.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2020, 12:58   #23
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 25597
Direi che la simulazione sia a dir poco impietosa.

Grazie per l'interessantissima discussione: molto utile, e che fa capire come funziona il mondo reale.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2020, 13:10   #24
the_joe
Senior Member
 
L'Avatar di the_joe
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Lucca
Messaggi: 11162
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Direi che la simulazione sia a dir poco impietosa.

Grazie per l'interessantissima discussione: molto utile, e che fa capire come funziona il mondo reale.
Infatti se non puoi attingere a qualche forma di incentivo, per uso casalingo oggi ha poco senso.
Il fotovoltaico conviene se consumi molto.
the_joe è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2020, 14:00   #25
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 2092
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Grazie per le informazioni. Allora posso evitare di investirci perché non ha molto senso.

Qui in Germania l'energia elettrica costa poco. Impensabile che possa spendere 200€ (al mese) in bolletta.

Considera che prima abitavo in un appartamento di circa 84mq. Quando ero da solo pagavo circa 25€ al mese. Quando mi ha raggiunto la famiglia siamo arrivati a 39€. Cucina elettrica (ma vecchia: a resistenza), come si usa qui.
Poi ho comprato casa (su due piani da circa 50mq ciascuno. Più cantina e mansarda con la stessa superficie) con cucina più moderna (a induzione), lavastoviglie (che usiamo in media una volta al giorno), diversi televisori (prima ne avevo uno), diversi PC e telefonini, molte più luci nelle stanze, e pure l'impianto di riscaldamento (prima era centralizzato e non lo pagavo), ecc., e pur con tutti i consumi nettamente aumentati pago circa 90€ al mese.
La quota energia in Italia ha uno dei prezzi al consumatore più bassi. La media è di 0.22€/KWh, ma si trovano compagnie che te la vendono a 0.16€
Il problema è che con i costi di distribuzione (che finiscono a Terna) e le tasse (che finiscono a Regioni e Stato) si arriva a quasi 0.60€/KWh.
Aggiungici poi i 9€/mese di canone RAI in bolletta.
Io pago circa 70€/bimestre, solo 15€ sono di energia elettrica consumata. Il mio consumo si attesta sugli 800 KWh/anno
__________________
CPU: Intel i7 7700K 4GHz; GPU: Nvidia GForce GTX1080 8GB (MSI ARMOR 8G); RAM: 2x16GB Corsair Vengeance LPX; SSD: Sandisk 250GB+2TB; HDD: 4TB Seagate Barracuda; MTB: Gigabyte GA-Z170X-Gaming 7; MNT: Acer Predator 35" Z35P UW-QHD; CASE: Corsair ATX 780T; Raffreddamento CPU: Corsair Hydro H115i 280mm NAS: Synology DS1513+ 30TB; Int: 104@24Mbps (TIM); TEL: OnePlus 5; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2020, 14:10   #26
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 25597
Quote:
Originariamente inviato da the_joe Guarda i messaggi
Infatti se non puoi attingere a qualche forma di incentivo, per uso casalingo oggi ha poco senso.
Il fotovoltaico conviene se consumi molto.
Potrebbe essere interessante solo se in futuro dovessi sostituire l'auto della moglie con una elettrica e/o se volessi sfruttare l'elettrico per il riscaldamento (parzialmente: impossibile pensare di fare a meno della caldaia), ma spero di tenerla ancora un po' di anni (visto che ne ha appena 6).
Quote:
Originariamente inviato da Personaggio Guarda i messaggi
La quota energia in Italia ha uno dei prezzi al consumatore più bassi. La media è di 0.22€/KWh, ma si trovano compagnie che te la vendono a 0.16€
Il problema è che con i costi di distribuzione (che finiscono a Terna) e le tasse (che finiscono a Regioni e Stato) si arriva a quasi 0.60€/KWh.
Aggiungici poi i 9€/mese di canone RAI in bolletta.
Io pago circa 70€/bimestre, solo 15€ sono di energia elettrica consumata. Il mio consumo si attesta sugli 800 KWh/anno
Il mio dovrebbe essere di 3320 KWh/anno (se ho capito bene la pagina delle statistiche in tedesco).

Comunque paghi pochissimo. Ed effettivamente, coi numeri che hai mostrato, il costo dell'energia è molto basso in Italia.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2020, 14:27   #27
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 25597
Ho trovato le informazioni sulla mia tariffa:
Grundpreis: 15,01 Euro/Monat
Verbrauchspreis: 25,51 Cent/kWh
Il primo è il costo fisso mensile, e il secondo il costo per kWh (che è di poco superiore alla media italiana).
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2020, 17:52   #28
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 2092
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Ho trovato le informazioni sulla mia tariffa:
Grundpreis: 15,01 Euro/Monat
Verbrauchspreis: 25,51 Cent/kWh
Il primo è il costo fisso mensile, e il secondo il costo per kWh (che è di poco superiore alla media italiana).
i 25 c sono esentasse o al netto delle tasse?
__________________
CPU: Intel i7 7700K 4GHz; GPU: Nvidia GForce GTX1080 8GB (MSI ARMOR 8G); RAM: 2x16GB Corsair Vengeance LPX; SSD: Sandisk 250GB+2TB; HDD: 4TB Seagate Barracuda; MTB: Gigabyte GA-Z170X-Gaming 7; MNT: Acer Predator 35" Z35P UW-QHD; CASE: Corsair ATX 780T; Raffreddamento CPU: Corsair Hydro H115i 280mm NAS: Synology DS1513+ 30TB; Int: 104@24Mbps (TIM); TEL: OnePlus 5; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2020, 08:44   #29
mail9000it
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2006
Città: Modena
Messaggi: 725
Quote:
Originariamente inviato da nx-99 Guarda i messaggi
accumulare l'energia prodotta = Produrre idrogeno
Non solo.
Ci sono anche molti progetti (con prototipi già realizzati) per la produzione e l'accumulo di metano.
mail9000it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2020, 08:59   #30
mail9000it
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2006
Città: Modena
Messaggi: 725
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
In realtà almeno la Sicilia è molto industrializzata (e inquinata: buona parte del greggio viene raffinato qui, ad esempio) nonché popolata (circa 5 milioni di abitanti: poco meno del 10% dell'intera nazione).
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Direi che abbiamo già dato abbastanza.
Dal momento che in ogni piano economico si parla di come "risollevare il mezzogiorno" di aumentare l'occupazione nel sud Italia, eccetera.
Direi che il mezzogiorno è poco industrializzato e questo si vede "anche" nel diverso tasso di occupazione tra Nord e Sud, oltre alla migrazione interna per andare al Nord a lavorare.

Quindi, fidati, al Nord ci sono molte più industrie che al Sud e questo spiega perchè siete autosufficienti nella produzione elettrica.

Ti ricordo anche che al Nord c'è una produzione agricola importante anche se ovviamente in alcuni settori, inferiore al Sud dato lo svantaggio climatico. Questo per dire che non ci sono solo industrie, così come il Sud non ha vocazione solamente agricola.

L'articolo più che altro sottolinea che attualmente la rete di distribuzione non è ben bilanciata. D'altra parte modificare in anticipo la rete in funzione della modifica della produzione è praticamente impossibile.
Parliamo ovviamente di larga scala.

Ultima modifica di mail9000it : 27-07-2020 alle 09:01.
mail9000it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2020, 11:51   #31
Vinve_dlk
Member
 
L'Avatar di Vinve_dlk
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Milano
Messaggi: 177
Passare all'elettrico conviene

Questa la mia esperienza (a novembre saranno 12 mesi effettivi).
Siamo passati da una caldaia a GAS per Riscaldamento ed Acqua calda ad una Pompa di Calore per Riscaladamento, Raffrescamento ed Acqua Calda.
Il tutto abbinato ad un buon impianto Fotovoltaico da 3 KW.
La bolletta energetica è passata da 2600€ a 1400€ l'anno ed abbiamo abbattuto i consumi di CO2 di non so più di quante migliaia di kg, nonostante la casa sia in classe G!
L'investimento ha superato di poco i 20.000€ ma tra il risparmio in bolletta e gli sgravi fiscali per PdC e Fotovoltaico, il tutto verrà ripagato in circa 7/8 anni.
Una volta ripagato l'investimento iniziale, sarà tutto guadagno.
Senza il fotovoltaico, l'investimento si sarebbe ripagato nello stesso tempo, ma il risparmio futuro sarebbe stato minore.
Vinve_dlk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2020, 12:12   #32
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 2782
Quote:
Originariamente inviato da Vinve_dlk Guarda i messaggi
Questa la mia esperienza (a novembre saranno 12 mesi effettivi).
Siamo passati da una caldaia a GAS per Riscaldamento ed Acqua calda ad una Pompa di Calore per Riscaladamento, Raffrescamento ed Acqua Calda.
Il tutto abbinato ad un buon impianto Fotovoltaico da 3 KW.
La bolletta energetica è passata da 2600€ a 1400€ l'anno ed abbiamo abbattuto i consumi di CO2 di non so più di quante migliaia di kg, nonostante la casa sia in classe G!
L'investimento ha superato di poco i 20.000€ ma tra il risparmio in bolletta e gli sgravi fiscali per PdC e Fotovoltaico, il tutto verrà ripagato in circa 7/8 anni.
Una volta ripagato l'investimento iniziale, sarà tutto guadagno.
Senza il fotovoltaico, l'investimento si sarebbe ripagato nello stesso tempo, ma il risparmio futuro sarebbe stato minore.
Perdonami ma c'è qualcosa che non torna da qualche parte.

Un impianto da 3kWp anche nella migliore delle ipotesi produce al massimo una media di circa 4000kwh l'anno.
Ipotizzando anche che li rivendi a 0,23€ (prezzo che definirei incredibile) al massimo arrivi a circa 900€/anno che sono lontani dai 1200€ di differenza che dichiari.

Inoltre abiti a Milano (o comunque in quella zona, è scritto sotto al tuo avatar) quindi rispetto al valore di produzione ottimale dovresti avere una produzione inferiore.

Le ipotesi sono due quindi:

1) Vendi a prezzi più elevati perché benefici di incentivi che adesso non sono più disponibili. È una cosa assolutamente possibile ma che chi deve fare un impianto nuovo ad oggi non può più fare.

2) C'è un errore in qualche dato che dichiari in quanto hai prestazioni che andrebbero molto oltre le specifiche del pannello.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2020, 12:25   #33
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 2092
Quote:
Originariamente inviato da mail9000it Guarda i messaggi
Non solo.
Ci sono anche molti progetti (con prototipi già realizzati) per la produzione e l'accumulo di metano.
Già si fa in Italia, si usa anche l''accumulo degli invasi idrici, soprattutto nei laghi del nord Italia. Non solo per accumulare energia, ma anche per garantire acqua alle culture padane.


Quote:
Originariamente inviato da Vinve_dlk Guarda i messaggi
Questa la mia esperienza (a novembre saranno 12 mesi effettivi).
Siamo passati da una caldaia a GAS per Riscaldamento ed Acqua calda ad una Pompa di Calore per Riscaladamento, Raffrescamento ed Acqua Calda.
Il tutto abbinato ad un buon impianto Fotovoltaico da 3 KW.
La bolletta energetica è passata da 2600€ a 1400€ l'anno ed abbiamo abbattuto i consumi di CO2 di non so più di quante migliaia di kg, nonostante la casa sia in classe G!
L'investimento ha superato di poco i 20.000€ ma tra il risparmio in bolletta e gli sgravi fiscali per PdC e Fotovoltaico, il tutto verrà ripagato in circa 7/8 anni.
Una volta ripagato l'investimento iniziale, sarà tutto guadagno.
Senza il fotovoltaico, l'investimento si sarebbe ripagato nello stesso tempo, ma il risparmio futuro sarebbe stato minore.
So che il sistema di riscaldamento e raffrescamento con pompa di calore è più efficiente se si ha come sistema di diffusione del calore le serpentine sotto i pavimenti e non i termosifoni. Per sostituire i termosifoni con le serpentine la spesa diventerebbe enorme.

Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Perdonami ma c'è qualcosa che non torna da qualche parte.

Un impianto da 3kWp anche nella migliore delle ipotesi produce al massimo una media di circa 4000kwh l'anno.
Ipotizzando anche che li rivendi a 0,23€ (prezzo che definirei incredibile) al massimo arrivi a circa 900€/anno che sono lontani dai 1200€ di differenza che dichiari.

Inoltre abiti a Milano (o comunque in quella zona, è scritto sotto al tuo avatar) quindi rispetto al valore di produzione ottimale dovresti avere una produzione inferiore.

Le ipotesi sono due quindi:

1) Vendi a prezzi più elevati perché benefici di incentivi che adesso non sono più disponibili. È una cosa assolutamente possibile ma che chi deve fare un impianto nuovo ad oggi non può più fare.

2) C'è un errore in qualche dato che dichiari in quanto hai prestazioni che andrebbero molto oltre le specifiche del pannello.
hai considerato solo il risparmio elettrico, non hai considerato quello energetico generale. per riscaldare e raffrescare casa ora usa molta meno energia. Ed ha annullato l'energia ricavata dalla combustione del Metano che è molto più cara di quella elettrica.
__________________
CPU: Intel i7 7700K 4GHz; GPU: Nvidia GForce GTX1080 8GB (MSI ARMOR 8G); RAM: 2x16GB Corsair Vengeance LPX; SSD: Sandisk 250GB+2TB; HDD: 4TB Seagate Barracuda; MTB: Gigabyte GA-Z170X-Gaming 7; MNT: Acer Predator 35" Z35P UW-QHD; CASE: Corsair ATX 780T; Raffreddamento CPU: Corsair Hydro H115i 280mm NAS: Synology DS1513+ 30TB; Int: 104@24Mbps (TIM); TEL: OnePlus 5; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2020, 16:56   #34
Vinve_dlk
Member
 
L'Avatar di Vinve_dlk
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Milano
Messaggi: 177
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Perdonami ma c'è qualcosa che non torna da qualche parte.

Un impianto da 3kWp anche nella migliore delle ipotesi produce al massimo una media di circa 4000kwh l'anno.
Ipotizzando anche che li rivendi a 0,23€ (prezzo che definirei incredibile) al massimo arrivi a circa 900€/anno che sono lontani dai 1200€ di differenza che dichiari.

Inoltre abiti a Milano (o comunque in quella zona, è scritto sotto al tuo avatar) quindi rispetto al valore di produzione ottimale dovresti avere una produzione inferiore.

Le ipotesi sono due quindi:

1) Vendi a prezzi più elevati perché benefici di incentivi che adesso non sono più disponibili. È una cosa assolutamente possibile ma che chi deve fare un impianto nuovo ad oggi non può più fare.

2) C'è un errore in qualche dato che dichiari in quanto hai prestazioni che andrebbero molto oltre le specifiche del pannello.
Si, giusta osservazione; non ho ben chiarito prima.
La differenza la fa il fatto che riscaldare in elettrico è MOLTO più efficiente che a metano.
Purtroppo, al momento, il prezzo di rivendita è bassissimo: solo 5 centesimi a KW.
Inoltre la spesa energetica che ho segnato comprende anche tutte le utenze elettriche di casa (altrimenti il paragone sarebbe stato errato).

Chiaro che se consumi 20€ al mese di elettricità, il pannelli fotovoltaici non hanno senso di esistere.
Se però ti passi una mano sulla coscienza (pensando all'inquinamento) e l'altra mano sul portafoglio (pensando ad un investimento a medio termine) puoi solo che guadagnarci.
__________________
Quando la gente non crede più a nulla, è disposta a credere a tutto.
Don't feed the troll...
Vinve_dlk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-08-2020, 20:49   #35
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 25597
Quote:
Originariamente inviato da Personaggio Guarda i messaggi
i 25 c sono esentasse o al netto delle tasse?
Sono già tassate (mi pare 19% di IVA).
Quote:
Originariamente inviato da mail9000it Guarda i messaggi
Dal momento che in ogni piano economico si parla di come "risollevare il mezzogiorno" di aumentare l'occupazione nel sud Italia, eccetera.
Direi che il mezzogiorno è poco industrializzato e questo si vede "anche" nel diverso tasso di occupazione tra Nord e Sud, oltre alla migrazione interna per andare al Nord a lavorare.

Quindi, fidati, al Nord ci sono molte più industrie che al Sud e questo spiega perchè siete autosufficienti nella produzione elettrica.

Ti ricordo anche che al Nord c'è una produzione agricola importante anche se ovviamente in alcuni settori, inferiore al Sud dato lo svantaggio climatico. Questo per dire che non ci sono solo industrie, così come il Sud non ha vocazione solamente agricola.
OK, ma non è un buon motivo per devastare ancora di più l'isola con altre industrie.

Dovremmo, invece, spingere molto di più sul turismo e l'esportazione di nostri prodotti (non solo agricoli), ma mancano le infrastrutture per farlo (e lo stato non ha alcun interesse a provvedere. Anzi, gli conviene lasciare la Sicilia in stato di colonia da terzo mondo).
Quote:
L'articolo più che altro sottolinea che attualmente la rete di distribuzione non è ben bilanciata. D'altra parte modificare in anticipo la rete in funzione della modifica della produzione è praticamente impossibile.
Parliamo ovviamente di larga scala.
Visto che non è bilanciata, si dovrebbe provvedere proprio nelle aree che non sono autosufficienti.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo ...
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere? Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Ra...
Made in IT: un approccio unico alle startup Made in IT: un approccio unico alle startup
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare? Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson ...
Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gioco di calcio su Nintendo Switch Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gi...
Dead Space: il game director di Assassin...
Microsoft rende disponibile Windows 365 ...
QNAP TVS-675, il NAS a 6 bay basato sul ...
Ericsson sceglie il centro di ricerca di...
Finisce l'era dei processori Intel Itani...
Domani sarà lanciata la navicella...
La Zoe verso fine carriera: la Renault 5...
AGCOM: super multa da 2,204 milioni di e...
La nuova mirrorless Nikon Z 9 è in test ...
Il 19 agosto ci sarà il Tesla AI ...
Thunderbolt 5 con banda raddoppiata a 80...
PayPal e le criptovalute: Regno Unito, I...
Iliad rete fissa sempre più vicin...
Jeep Gladiator: produzione interrotta a ...
Honor Magic3, in arrivo lo smartphone da...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Sandboxie
Memtest86 Free
SmartFTP
Advanced SystemCare Ultimate
VirtualBox
EVGA Precision X1
Avast! Free Antivirus
AVG Antivirus Free
AVG Internet Security
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:29.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1