Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Linux, Unix, OS alternativi

Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming
Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming
Il produttore cinese ha deciso di tentare l'avventura nel mondo delle periferiche per i giocatori. E debutta con un monitor gaming, il MateView GT. Non un comune monitor gaming, però, perché si contraddistingue per alcuni picchi di qualità in aspetti molto importanti, a un prezzo decisamente interessante.
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Abbiamo provato per circa un'ora la nuova versione di Nintendo Switch in arrivo il prossimo 8 ottobre. Sono diversi gli spunti di interesse, per una console che diventerà il punto di riferimento in casa Nintendo
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tra gli appassionati che sono orientati a passare ad un veicolo elettrico le discussioni su quale acquistare tra le due versioni di Tesla Model 3, Standard Range Plus e Long Range, sembrano non avere mai fine. Le abbiamo provate, rilevandone differenze, prestazioni e autonomia cercando di dare risposta alla domanda di quale vada bene per quale utente
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 22-04-2021, 06:32   #1
alps
Junior Member
 
Iscritto dal: Sep 2014
Messaggi: 23
Problemi di ATI MOBILITY RADEON 9000 su Debian Buster

Ciao a tutti!
Ho appena installato Debian 10.8.0 (DVD1) i386 su un vecchio notebook Pentium 4 che ha già Win XP e ho risolto il problema "MP-BIOS bug: 8254 timer not connected to IO-APIC" mettendo "noapic nolapic acpi=off".

Ora al riavvio è RADEON a dare problemi:

[drm:r100_ring_test] *ERROR* radeon: ring test failed (scratch(0x15E4)=0xCAFEDEAD) [drm:r100_cp_init] *ERROR* radeon: cp isn't working (-22).
radeon 0000:01:03.0: failed initializing CP (-22).
radeon 0000:01:03.0: Disabling GPU acceleration

Sul sito di Oracle dicono di mettere questo comando fra le opzioni di boot (quindi accanto a noapic nolapic etc.):
radeon.modeset=0

Il risultato è un altro errore:
[drm:radeon_init [radeon]] *ERROR* No UMS support in radeon module!

La scheda in questione è integrata da 64MB ed è una ATI MOBILITY RADEON 9000. Non saprei se ha bisogno di driver e/o firmware particolari non contenuti nei pacchetti che ho installato per Debian Buster (ossia firmware-misc-nonfree_20190114-2_all.deb firmware-ralink_20190114-2_all.deb firmware-amd-graphics_20190114-2_deb9u1_all.deb ).

Guardando in rete, mi sono imbattuto nel sito xorg ( https://www.x.org/releases/current/d...radeon.4.xhtml ) dove ho notato che dovrebbe esserci un driver compatibile con la mia scheda grafica. Magari scaricando e installando tale driver, potrei eliminare gli errori che mi si sono presentati.
Guardando meglio, in questa pagina https://www.x.org/wiki/RadeonFeature/
ho fatto caso che ci sono alcune interessanti risorse: Xorg radeon DDX, Mesa 3D driver, KMS DRM, libdrm.
Tuttavia non saprei quale (o quali) scaricare e installare (magari indicatemi anche dei link). L'importante poi è che la mia scheda grafica non subisca limitazioni riguardanti la risoluzione, l'accelerazione GPU e altro.
Grazie per il supporto!
alps è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-04-2021, 07:55   #2
wobbly
Member
 
Iscritto dal: Jul 2020
Messaggi: 107
Se hai poca RAM ad ogni modo il tutto sarà molto lento.

Secondo me potresti avere problemi con Wayland. Per lo meno in fasi avanzate nel boot.
Prova a disattivare Wayland: https://wiki.debian.org/GDM#Disabling_Wayland
wobbly è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 19:26   #3
alps
Junior Member
 
Iscritto dal: Sep 2014
Messaggi: 23
Grazie mille, wobbly!

Appena ho trovato un po' di tempo, ho seguito il tuo preziosissimo consiglio.
In effetti hai colto pienamente il punto!
Ho rimosso sia GDM che GNOME con questi comandi:

# sudo apt-get autoremove gdm3

# sudo apt-get autoremove --purge gnome*

# reboot


L'effetto è stato che sono scomparsi gli errori relativi alla scheda grafica RADEON e sono finalmente riuscito ad arrivare all'interfaccia grafica.

Come alternativa al display manager GDM, ho pensato a LightDM.
Quindi ho dato il comando di installazione ma mi pare che sia già installato (allego una foto). Onestamente non saprei dire però se questo display manager sia quello effettivamente in uso allo stato attuale.

Avendo installato all'inizio anche Xfce, MATE ed LXDE, non so come ma mi è stato caricato MATE.
Già predisposta la connessione ad internet (ho dovuto solo mettere la password per collegarmi al modem wi-fi), come ambiente non sembra male.
Ho visto però i requisiti hardware e con la RAM sono un po' tirato per quest'ambiente (ho 1Gb con un Pentium 4 da 3 ghz).

Sarebbe meglio uno tra Xfce e LXDE.
Mi pare di aver capito da questa pagina
https://wiki.ubuntu-it.org/AmbienteG...mbientiDesktop
che a livello di requisiti minimi e consigliati, non ci sono grandi differenze tra questi due ambienti.
Forse dovrebbe dare una migliore e più piacevole esperienza d'uso il Xfce, sbaglio?
È più comodo in termini di utilità già installate? Ricordo che in LUBUNTU 18.04, LXDE non aveva già predisposta la connessione wi-fi (forse era una mancanza di LUBUNTU che Debian non ha, indipendentemente dal DE che si sceglie di utilizzare in Debian Buster). Ecco, sarebbe il caso di evitare di perdere tempo per installare vari pacchetti che magari in Xfce sono già inclusi.
Che mi consigli?

Infine, come faccio a cambiare DE da MATE ad uno dei due ambienti?
Posso agevolmente cambiarlo dal grub o dalla riga di comando?
Oppure c'è un'icona o qualcos'altro nella schermata di login al sistema?
C'è un modo poi per rendere la modifica permanente oppure una volta che si cambia ambiente verrà caricato il nuovo ambiente senza dover ripetere la scelta?

Grazie per il preziosissimo supporto!
Immagini allegate
File Type: jpg 20210425_232528-compressed.jpg (20.4 KB, 3 visite)
alps è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i moni...
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo ...
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere? Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Ra...
Made in IT: un approccio unico alle startup Made in IT: un approccio unico alle startup
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare? Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson ...
SpaceX: Super Heavy Booster 4 è completo...
Esiste il litio sostenibile? Renault e V...
H&Y Black Mist: il nuovo filtro fotograf...
Initial Access Broker: chi sono e perch&...
Blizzard, caso molestie: il presidente J...
Synchron batte Neuralink: è il primo dis...
Luglio 2021, le auto "alla spina&qu...
Microsoft Teams raggiunge il traguardo d...
eBay smartphone: sconti fino a 50 euro s...
Ericsson ConsumerLab: la pandemia ha cam...
Il Signore degli Anelli in arrivo il 2 s...
Sempre alte le vendite di Chromebook e t...
La Stazione Spaziale Internazionale ha r...
OPPO introduce RAM expansion per miglior...
Le auto elettriche cinesi sono scadenti?...
Google Chrome Portable
PassMark BurnInTest Windows Edition
PassMark BurnInTest Standard
Chromium
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Sandboxie
Memtest86 Free
SmartFTP
Advanced SystemCare Ultimate
VirtualBox
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:45.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v