Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Editing e Codec video

Recensione Burson Audio Playmate: l'audio di qualità sta (anche) nel case del PC
Recensione Burson Audio Playmate: l'audio di qualità sta (anche) nel case del PC
L'australiana Burson Audio ha lanciato il Playmate, un dispositivo pensato per soddisfare tutte quelle categorie che sono interessate a un audio di qualità superiore: dagli audiofili fino ai giocatori ("Playmate" significa infatti "compagno di giochi"). In uno chassis grande come un lettore DVD da 5,25 pollici è concentrato un dispositivo in grado di erogare fino a 2 W di potenza
AMD Ryzen 5 3400G: quad core e GPU integrata, a poco prezzo
AMD Ryzen 5 3400G: quad core e GPU integrata, a poco prezzo
Questo processore costa circa 160€ nel mercato nazionale e offre architettura quad core in abbinamento ad una scheda video integrata. Le prestazioni che ne scaturiscono sono molto valide nel complesso, pensando alla possibilità di utilizzarlo per configurare sistemi desktop economici ma di buona potenza. Tutto questo con consumi contenuti, grazie al TDP di 65 Watt.
OPPO presenta la nuova serie Reno2: 4 fotocamere per i migliori contenuti. Anteprima
OPPO presenta la nuova serie Reno2: 4 fotocamere per i migliori contenuti. Anteprima
OPPO decide di presentare a Londra la nuova serie Reno2 per il mercato europeo. Un duplice prodotto con caratteristiche da medio gamma ma che guardano più ai contenuti multimediali grazie alla presenza di un comparto fotografico composto da 4 fotocamere. Lo abbiamo provato per qualche ora e questa è la nostra anteprima video.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 19-01-2008, 13:14   #1
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Guida "galattica" per videostoppisti (ABC Video editing)

Ciao a tutti, provengo da altro forum dove sono stato trattato con ingiustizia.
Mi presento allegando una guida che avevo scritto, nella speranza possa esservi utile.

Premetto che è illegale fare copia di film. Possiamo duplicare solo i film di cui abbiamo i diritti d'autore e cioè i filmati aziendali e i nostri filmini di famiglia. Non sono quindi responsabile dell'uso che farete della guida, essendo stata scritta solo per spiegare e segnalare programmi regolarmente in commercio o gratuiti.

DVD (Digital Versatile Disc)

Se vogliamo copiare un dvd dobbiamo prima eliminare le chiavi che ne impediscono la duplicazione. Per rippare (riportare) il DVD sull'hard disk si devono usare appositi programmi come dvdshrink, dvd decrypter o dvdfab.
  • Dvd shrink è il programma più usato perchè, oltre a liberare il film e copiarlo sull'hd, lo ricomprime adattandolo a essere masterizzato su un comune dvd da 4,7 gb.
  • DVD Decrypter ha più funzioni, ma non ricomprime. Anche in questo caso segnaliamo una apposita guida a dvd decrypter.
  • DvdFab libera da alcune chiavi dove i precedenti programmi non riescono.

Una volta rippato il contenuto del DVD sull'hd, possiamo procedere alla masterizzazione.

La struttura del DVD è composta da una cartella AUDIO_TS (spesso vuota e non strettamente necessaria) e una cartella VIDEO_TS (contenente il film vero e proprio sotto forma di file.VOB, file.IFO e file.BUP). I VOB sono semplicemente dei mpeg2 "arricchiti" da ifo e bup che ne definiscono la struttura vera e propria (n° di tracce audio, presenza di sottotitoli, menù, numero di celle, etc.). Per il corretto funzionamento del dvd sono obbligatori i files ifo e bub e, se non li abbiamo, dobbiamo crearli con un programma di authoring dvd (DVDAuthorgui - free, Nero vision o Ifoedit.) Per ifoedit, cliccando alla voce "Create IFO", selezionamo il primo vob e ifoedit ricrea ifo e bub,


poi cliccando sul quadratino selezioniamo il primo vob di cui vogliamo fare l'authoring. E' importante che i vob abbiano una numerazione successiva e senza salti. (Avverto che a volte Ifoedit non crea una struttura completamente compatibile). Una volta che abbiamo la nostra cartella VIDEO_TS completa, la possiamo masterizzare così com'è, col nostro software preferito.
L'importante è che il nostro dvd masterizzato abbia una cartella VIDEO_TS (completa di vob, ifo e bub "liberati") e per sicurezza masterizziamo anche una cartella AUDIO_TS (vuota).

Approfondimenti: se vogliamo togliere parti da un dvd o salvarne solo alcuni pezzi, il software più utile e intuitivo per agire sui vob è Chopper Xp. L'utilizzo è molto intuitivo: basta segnare il mark in iniziale e il mark out finale e salvare il vob così "markato". E' necessario ripetere più volte, nel caso inverso si vogliano eliminare delle scene, dobbiamo salvare ogni singolo spezzone che vogliamo conservare. Poi, per un corretto funzionamento, dobbiamo ricreare la struttura dvd (ifo e bup) con i programmi di authoring (come detto sopra).

Segnalazione 1: ottimo software, per di più gratis per l'authoring di un dvd (crea la corretta struttura di un dvd, le famigerate ifo e bup).
Richiede partenza da un mpeg, ma è valido anche per i vob, con l'accortezza di trasformare il vob in mpeg o semplicemente rinominandolo in mpeg.

Segnalazione 2: Forse non tutti sanno che: se vogliamo unire in un unico dvd più dvd differenti (oltre ai vari software prof.) dvd shrink ha un ottima, completa e utilissima "modalità compilation"
http://www.dvdshrink.info/compilation.php

Ultima modifica di Pao1o : 22-07-2008 alle 11:59.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2008, 13:15   #2
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
MPEG (Moving Picture Experts Group)

MPEG (Moving Picture Experts Group)

Qui i discorsi si complicano, in quanto i mpeg possono essere di diversi tipi e codec.
Mpeg1 (qualità, risoluzione e dimensioni inferiori), mpeg2 (ottima qualità), mpeg4 (ormai sostituito dall'alta definizione H.264) e persino un mpeg21. Vengono per la maggior parte letti dal lettore dvd da tavola, però alcuni mpeg che vediamo sul pc, non li vediamo in tv. Ottimi strumenti per correggere ed operare sui mpeg sono i seguenti:
  • Per tagliare parti di un mpeg Mpeg2cut2 (è il più facile e veloce), carichiamo il mpeg e lo racchiudiamo tra la prima parentesi quadra iniziale la parentesi quadra finale e salviamo il mpeg racchiuso tra parentesi. Come per chopperxp, elimina solo le parti prima e dopo le parentesi (non le singole scene in mezzo). Dobbiamo quindi salvare ogni singolo spezzone).
  • Per correggere un mpeg corrotto, demuxarlo e altro Guida a ProjectX (necessita java) oppure la versione precompilata (contiene java). Projectx è un tool free potentissimo: lo consiglio a tutti.
  • Per tagli, correzioni e varie MPEG-VCR (in prova per 30 giorni): consente di demuxare (separare) audio da video, di ripulirlo di convertirlo in vari formati mpeg, di tagliare scene e altro. Tramite il tasto Multiplexer (riunitore), consente di aggiungerci una traccia audio a nostra scelta.
  • Oppure MPEG Streamclip 1.0.1 (free, necessita quick time): molto versatile, consente sia il demux (separazione audio e video) che il taglio di scene (es. pubblicità).



    Carichiamo il film e dalla voce edit, tramite select in e select out, selezioniamo la scena che poi con cut tagliamo o con copy salviamo. Inoltre per alcuni mpeg particolarmente "rognosi" consente una ripulitura e di salvarli anche come headed mpeg, più accettabili dai software di authoring DVD. Infine demuxa le varie tracce es. doppio audio, consente di salvare solo l'audio o solo il video.
  • Tra i programmi che non possono mancare va citato anche TMPGEnc, utile per converte i file .AVI in file MPEG1 o MPEG2, per creare VideoCD, Super VideoCd o DVD.
    Se vogliamo trasformare un mpeg in dvd, dobbiamo usare un programma di authoring dvd (vedi sopra - come creare una struttura dvd), caricarci il mpeg e trasformarlo in vob con relativi ifo e bup.
  • Segnalo per la sua versatilità (accetta molte estensioni di fim e codifica in svariati formati) SUPER ©
  • Il software migliore per agire sui mpeg (consente una efficace "ripulitura" ed una veloce risincronizzazione in caso di sfasamento audio-video), è VideoReDo Plus. Purtroppo ha l'inconveniente di non essere free.

Ultima modifica di Pao1o : 23-01-2008 alle 12:26.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2008, 13:26   #3
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
AVI (Audio Video Interleave)

AVI (Audio Video Interleave)

Ecco, adesso vogliamo veramente incasinarci.
Sembra assurdo, l'avi è il formato più semplice: è però in continua espansione e soggetto a molti cambiamenti.
Per fare un esempio, assomiglia a quello che è un mp3 per l'audio.
Lavora con un algoritmo di compressione che elimina alcune scene e dettagli non pienamente visibili all'occhio umano.
Sfortunamente l'avi è un formato contenitore: può essere un tanto di moda divx, o un (preferibile) xvid.
Qui sorge il problema molto comune dei codec.
Per poter visualizzare (e decodificare) correttamente un avi, è necessario il giusto codec di compressione.
Sembra che chiunque abbia tempo per sviluppare codecs, ne abbia creato uno, con il risultato che girano parecchi codecs per gli avi.
Per complicare ancora di più le cose, i codec sono molto delicati: soffrono terribilmente se si installano codec nuovi sui precedenti codec vecchi ed entrano facilmente in conflitto con alcuni player.
Per una corretta riuscita nella installazione di nuovi codec è oppurtuno (io lo ritengo obbligatorio) rimuovere i vecchi codec presenti e disinstallare i player che hanno codec interni (nero, vlc, powerdvd, bsplayer, divx, etc.).
Poi reinstalliamo tutto.
Questo programma può essere utile per disinstallarli RadLight Filter Manager (attenzione a quello che si fa).
Si può usare anche GSpot: dalla voce system\list of codec è possibile disinstallare i singoli codec rimasti (click dx \ unregister) Queste operazioni non sono sempre necessarie (non lo sono su un sistema operativo pulito), ma lo diventano in caso di successive reinstallazioni ed aggiornamenti di codecs.
In alternativa, (ma solo provvisoria in quanto è bene risolvere il problema dei codec una volta per tutte) è usare Video Lan - VLC che è un player che ha alcuni codec interni e visualizza i film senza bisogno di aver installato alcuni codec.
Uno dei migliori player e metto il link per utilità (non ha codec interni) è bsplayer (questa versione è l'ultima a non avere addon)

Da Dvd ad Avi

Veniamo ora a ciò che interessa maggiormente le persone: portare un dvd o un filmato in avi (di solito divx, io uso sempre l'xvid)
Come premesso dobbiamo aver già installato i codec necessari.
Nel primo paragrafo abbiamo visto come "liberare" e portare un dvd sull'hard disk.
Per risparmiare qualche soldino, vogliamo masterizzare 2 o 3 dvd su un unico disco dvd.
Dobbiamo necessariamente codificarli in avi che essendo molto compresso riesce a ridurre notevolmente le dimensioni del dvd originale.
Ci sono tanti programmi per trasformare un dvd "liberato" in avi.
  • Nero vision express svolge il lavoro, però non sono mai stato soddisfatto dei risultati ed ogni tanto si incanta.
    Alcuni film li fa bene, altri squadrettano troppo.
  • Il già citato SUPER © fa il lavoro, ma impiega parecchio tempo e tratta i singoli vob come singoli filmati (ha però molte personalizzazioni utili in alcuni casi e complicate da impostare in altri) guardare anche qui
  • Attualmente il software più veloce è, purtroppo, a pagamento Winavi. Impiega 40 minuti (contro qualche ora degli altri softwares. Per impiegare poco tempo deve usare il codec proprietario della ZJmedia (che non ha l'ottima qualità dei concorrenti). Se usiamo gli altri codec impiega circa lo stesso temopo degli altri softwares, di contro con il codec ZJmedia, impiega molto meno tempo, ma a scapito del risultato finale. Se avete fretta è il programma giusto per voi.
  • La mia preferenza va in assoluto per la famiglia di virtualdub e in particolare per Auto gordian knot - agk
    Qui trovata la Guida a AGK
    E' un programma molto ben sviluppato ed intuitivo.
    Nel caso di dvd, ci carichiamo il file Ifo relativo ai vob del film, facciamo poche impostazioni (le mie preferite sono da Advanced settings\output resolution\auto - output audio\cb3 mp3 128 - codec xvid).
    Dallo step3, impostiamo una percentage % a secondo della qualità finale dell'avi.
    Poi clicchiamo add Job e start ed andiamo a farci una pizza (impiegherà alcune ore, a secondo della potenza della voctra CPU).



    Se ci interessa una dimensione fissa, la impostiamo nello step 3 al posto del %.
    Avverto che la dimensione fissa, costringerà agk a codificare il film due volte (con la prima lo codifica in avi e con la seconda lo ricomprime per raggiungere la dimensione desiderata).
    Impiegherà quindi il doppio del tempo.
    Vantaggi: a parte che è free (e non è poco per un programma che lavora bene), è facile da usare, se lo impostiamo bene ne risulta un ottimo avi (i miei fanno fatica a distinguersi dall'originale), fa un autocrop [taglio bande nere] (generale, ma utile per chi non voglia impostarlo manualmente). Per non trascurare che consente di creare un avi con doppio audio e sottotitoli esterni o sovraimpressi (molto utile a chi ama ascoltare i film anche in lingua originale)
    Svantaggi: dobbiamo armarci di Santa pazienza perchè impiega dalle due alle quattro ore (io spesso lo faccio lavorare la notte, impostando lo spegnimento automatico alla fine - shut down when done).

Qui sorge un problema di notevole conto: sfortunatamente i film si comportano tutti in maniera diversa. Hanno diversi rapporti di compressione, a secondo di molte variabili (numero inquadrature e dettagli nella scena, velocità delle scene, luminosità, nitidezza e sfumature di colore, formato del film 16:9, 4\3, e così via).
E' evidente infatti, che una scena che inquadra una persona immobile dietro una partete bianca, si comprimerà più velocemente ed efficacemente, rispetto ad una scena (es.) di veloce kung-fu in un bosco (dove avrà molti dettagli da codificare: pensiamo alle differenze di colore di ogni singola foglia...).
Non esiste una regola generale: sta a noi impostare un % (o una dimensione) a secondo di quanto ci importa il film.

Ho provato tantissimi programmi di codifica in avi. Non parlo di quelli più blasonati e a pagamento (sono un fautore della libertà di internet e dei programmi gratis).
Ho già parlato di nero vision (non free, ma è facile lo avrete col software del vostro masterizzatore).
Ho già detto di SUPER © (accetta e codifica in molte estensioni, ma impiega molto tempo e complica la vita nell'azzeccare le giuste impostazioni).
  • Per i dvd è utile Fair use. Rippa il dvd automaticamente (ma in formato proprietario, utilizzabile solo da fair use). Ha una buona qualità finale. Utilizzo una vecchia versione perchè mi pare che le ultime costringano ad una dimensione fissa di 700mb. L'ho usato un po' all'inizio, ma preferisco di gran lunga agk.
  • Merita segnalazione anche xmpeg
  • ImTOO MPEG Encoder, a pagamento è tra quelli che lavora più velocemente, ma ha una buona probabilità di errore (a me molto spesso desincronizza l'audio).
  • Digital Media Converter è un altro software a pagamento, che codifica bene, ma impiega lo stesso tempo di agk.
    Ci sono molti altri programmi che si assomigliano, per lo più: a voi scoprire il vostro preferito.
  • Dispone di svariate codifiche ed è da provare Simple Mencoder Shell GUI
  • Segnalo anche DVDx che accetta e converte in molte codifiche.

Ultima modifica di Pao1o : 10-10-2008 alle 11:51.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2008, 13:35   #4
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Da Avi a DVD

Da avi a dvd

Per trasformare un avi in dvd, non ci sono così tanti programmi.
Tra quelli più comuni va bene
  • Nero Vision Express dalla voce\ crea dvd \ aggiungi video files \ next .
    Da more \ video options impostate la qualità e formato del dvd (consiglio l'alta qualità - 2 passi in encoding mode).



    Poi scegliamo se scrivere il dvd su una cartella dell'hard disk (consigliabile, almeno possiamo controllare il lavoro) o se masterizzarlo direttamente.
    Per trasformare un avi in dvd, possiamo usare anche gli altri programmi sopra ricordati e portare gli avi in vob e poi procedere all'authoring del dvd (vedi paragrafo 1)
  • Buon programma e soprattutto free Avi2Dvd
  • La già citata Simple Mencoder Shell GUI
  • Molto veloce, non free (in prova con fastidiosa scritta sovraimpressa) ma occorre rifare l'authoring del dvd WinAVI Video Converter
  • Segnalo l'ottimo programma (a pagamento, ma meritevole, la versione di valutazione ha dei noiosi messaggi) ConvertXtoDVD. Facile da usare.

Ultima modifica di Pao1o : 02-03-2008 alle 13:23.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2008, 13:42   #5
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Tagliare avi (o parti di avi)

Tagliare avi (o parti di avi)

Anche qui utilizzeremo la famiglia di virtualdub
  • Carichiamo il nostro film in Virtual Dub
    Dalla voce edit impostiamo set selection start e set selection end, spostandoci con le freccette in basso all'inizio e alla fine della scena che ci interessa (o con le chiavi per muoverci di più frames contemporaneamente).



    Poi dalla voce edit, con cut tagliamo le scene selezionate oppure dalla voce file\save as , salviamo la selezione in avi.
    Molto importante è dalla voce video, impostare lo spunto su direct stream copy (se vogliamo mantenere il filmato così come è).
    Altrimenti virtual dub procederà alla ricodifica ed impiegherà ore invece dei pochi minuti che impiega in direct stream copy.
    Se vogliamo ricodificare il filmato, ricordiamoci dalla voce video\compression di impostare una compressione video, altrimenti viene fuori un film non compresso di circa 30 giga (capirete non è consigliabile).
    Dal menù video\filters----> add, possiamo fare molte modifiche al filmato originale (es. cambiare luminosità, contrasto, colori, cropping, resize, ruotarlo, etc. etc.)
  • Se vogliamo aggiungere una seconda traccia audio (es. commento del regista o altra lingua) dobbiamo usare Virtual dub mode che dalla voce audio\stream list vi consente di operare con l'audio.
  • Segnalo per chi ama il doppio audio Nandub, che tra l'altro accetta anche l'audio variabile (in vbr), dove virtualdub vi dirà invece un errore.

Con questi tre programmi facciamo la maggior parte dei lavori che fanno a pagamento i software più blasonati.
Ma i virtual dub sono gratis, sviluppati dai migliori programmatori, poco invasivi, veloci, supportati da moltissimi forum su internet.
Insomma, basta la parola: un MUST.
Se tutti li usano, ci sarà un perchè.
  • Altri programmi utili per il taglio & incolla sono Nero Vision Express
  • Avichop che consente il taglio in mb (nel caso di masterizzazione su cd, per es.)
  • AVI Joiner (in prova per 7 giorni)
  • e dedicato ad unire avi\mpg\rm\wmv_joiner (a pagamento)


TS (Transport Stream)

L'ultimo formato di questa guida galattica è poco conosciuto, ma sta prendendo molto piede.
E' il formato più simile al dvd. Si tratta di un mpeg2 che contiene però diverse tracce audio, sottotitoli ed altre informazioni (es. trama del film, orario di programmazione).
E' lo standard usato nella trasmissione della tv via satellite.
Sarà oggetto di un'ulteriore guida sul mondo sat, perchè sempre più persone utilizzano il pc, con parabola e scheda sat per vedere e registrare molti film e tv a pagamento.
Ne accenno adesso solo per completezza.
Per demuxare ed operare (tagli e varie) un file.ts è utilissimo il già citato

Ultima modifica di Pao1o : 23-01-2008 alle 12:29.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2008, 13:45   #6
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Fine: fatemi sapere se la trovate utile.

Potrei proporvi altre guide e recensioni di programmi, se vedo che incontrano interesse.

Ciao

Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2008, 15:14   #7
corwo
Senior Member
 
L'Avatar di corwo
 
Iscritto dal: Oct 2005
Messaggi: 751
benvenuto, e grazie per le tue guide.....credo possano essere molto utili..
__________________
NoteBook: ASUS A6Ja-Q002H - PS3 80GB - Aboliamo il canone TELECOM...vota pure tu!
corwo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2008, 13:19   #8
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Parte seconda: segnalazione programmi editing video

Parte seconda:

Segnalazione programmi editing video
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2008, 14:00   #9
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Auto Gordian Knot 2.40

Auto Gordian Knot 2.40




Download Auto gordian knot - agk

Dalle mie parti c'è un detto: "Se vuoi una cosa fatta bene, non aver fretta".
Questo sembra essere il motto di agk.
Il nodo (knot) gordiano deve il suo nome a un famoso nodo che nessuno riusciva a sciogliere, finchè Alessandro Magno ebbe la geniale idea di tagliarlo di netto con un colpo di spada e così si sciolse.

Ecco perchè Alessandro era Magno.

Insomma, come il dice il nome, è un software che scioglie i nodi dei dvd e li trasforma in avi.

Appartiene alla famiglia di virtualdub, il che è un marchio di garanzia.
A mio parere, per la qualità finale dell'avi risultante, è uno dei migliori software free in circolazione. Purtroppo la qualità si paga con il tempo impiegato ad ottenerla: se avete fretta, non è il programma giusto per voi, ma se puntate alla qualità, è da consigliare, anzi è un MUST.
Avviso che se sceglite una dimensione fissa, impiega circa il doppio al tempo rispetto alla scelta di una dimensione in percentage (scegliete per la maggior parte delle volte un % dal 70 all'85)

Vantaggi:
  • è molto semplice da usare (si imposta con pochi click)
  • consente di creare avi con doppia traccia e sottotitoli sia esterni che permanenti
  • lavora anche sull'audio trasformandolo, se si vuole, in mp3
  • fa un cropping (taglio della bande nere ai lati) a volte molto utile
  • raramente fallisce

Svantaggi:
  • Impiega molto tempo (alcune ore secondo la capacità della vostra CPU)
  • Essendo un programma di pochi click non ha molte personalizzazioni
    (benchè potrete accedere ad alcune nascoste premendo CTRL + F9)

Consigli:

Carichiamo il file Ifo relativo ai vob del film (vedi screenshot), facciamo poche impostazioni.
Le mie preferite sono da
  • Advanced settings
  • output resolution: auto output
  • audio: cb3 mp3 128
  • codec xvid


Dallo step3, impostiamo una percentage % a secondo della qualità finale desiderata dell'avi. Poi clicchiamo add Job e start ed andiamo a farci una pizza (impiegherà alcune ore, a secondo della potenza della nostra CPU).
Se ci interessa una dimensione fissa, la impostiamo nello step 3 al posto del %.
Avverto che la dimensione fissa, costringerà agk a codificare il film due volte (con la prima lo codifica in avi e con la seconda lo ricomprime per raggiungere la dimensione desiderata).
Impiegherà quindi il doppio del tempo.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2008, 14:13   #10
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
WinAVI Video Converter 8

Categoria: multi-codifica

WinAVI Video Converter




Download Winavi

Avviso
La versione in prova presenta una noiosissima scritta a video che lo rende inutilizzabile.

Il logorio della vita moderna ci porta spesso ad avere fretta, troppa fretta.
Questo software di conversione video è dedicato a chi ha fretta, con l'avvertenza che "la gatta frettolosa, fece i gattini ciechi".

Cioè: attualmente è il software più veloce per convertire (es.) da DVD ad Avi, però il risultato è solo sufficiente, al massimo discreto, ma mai perfetto.
Come disse il poeta "ogni cosa ha il suo prezzo" e la velocità nella conversione si paga a scapito della qualità.
Intendiamoci, il risultato è soddisfacente, per la maggior parte delle volte, ci possiamo accontentare.
E' il software ideale per chi non voglia perdere le canoniche ore necessarie alla conversione con altri prodotti. Impiega meno di metà del tempo necessario ai concorrenti.

Vantaggi:
  • Fa parte di una numerosa famiglia di Winavi, ogni software dedicato ad una particolare conversione video.
  • E' semplice da usare, bastano un paio di click (è tutto già pre-impostato)

Svantaggi:
  • si ha questa incredibile velocità, solo a patto di usare il codec proprietario ZJMedia (impostato di default). Se vogliamo usare altri codec, è solo un po' più veloce dei concorrenti.
  • non è un programma free: la versione demo sovrascrive a video la pubblicità. E' necessario procurarsi la licenza.

Commenti
  • E' il più veloce tra quelli in commerio e il risultato è soddisfacente.

Ultima modifica di Pao1o : 21-01-2008 alle 13:10.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2008, 23:15   #11
teopn
Senior Member
 
L'Avatar di teopn
 
Iscritto dal: May 2004
Città: prov. pordenone
Messaggi: 1884
grazie una guida fa sempre comodo
se per caso hai una guida per farsi dei menù dvd un po' più elaborati di quelli con nero vision express, intendo come aggiungere dei sottomenù, postala pure
__________________
Concluso con: lepre984, marcopowermian, tati29268, stemanca, bloodflowers, draghetto84, do27, Codename, itp55, kaafer, 8310, ventiquattro, NumberOne, frapavel, masterGR, rockford, kondorelli, Br1.85, salsero71, lollo_79, oldfield, iceone, terrys3, Marci, TheDragon81, setaf, Matthew28, Qnik, Gekker e altri. Vendo: COMPONENTI HARDWARE - Cerco: --- --- --- --- ---
teopn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2008, 11:43   #12
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
MPEG Streamclip 1.0.1

Categoria MPEG

MPEG Streamclip 1.0.1




Software gratuito, ottima e valida alternativa ai più famosi (e a pagamento).
Corregge i mpeg corrotti e ha molte simpatiche funzioni
Se avete dei mpeg che proprio non si aprono con altri programmi, capirete cosa voglio dire.

Vantaggi:
  • E' completamente gratis
  • Demuxa (separa) l'audio o il video
  • Consente di tagliare scene (es. pubblicità)
  • Codifica in avi, quicktime, dv o ts
  • Ripara e corregge mpeg corrotti in pochi minuti
  • Guida e linguaggio italiano acclusi

Svantaggi:
  • Necessita di quicktime per funzionare (bisogna aver già installato quicktime sul proprio computer)

Giudizio:
  • Ottimo software per i mpeg, vale la pena di usarlo. E' spesso utile. E' facile ed intuitivo
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2008, 20:37   #13
pierotten
Senior Member
 
L'Avatar di pierotten
 
Iscritto dal: May 2006
Messaggi: 828
Grazie molto utile...terrò sicuramente conto di questa guida semplice ed esplicativa
pierotten è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-01-2008, 12:54   #14
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Chopper xp

Categoria VOB DVD (mpeg) - taglio scene

Chopper XP


clicca l'immagine per ingrandirla



Software gratuito, ottimo per il taglio dei vob (o di parti di vob)
Se tagliamo un vob, per il corretto funzionamento di un dvd, è necessario riprocedere all'authoring del dvd (creazione della struttura) in quanto abbiamo bisogno di nuovi IFO e BUP perchè non corrisponderanno più al vob taglaito.

Vantaggi:
  • E' completamente gratis
  • E' facilissimo da usare
  • Basta segnare con il mark in la parte iniziale del taglio
  • con mark out la parte finale del taglio
  • Ripetere per tutti i tagli che vogliamo fare al vob
  • salvare il vob così modificato

Svantaggi:
  • Come è logico, avendo modificato il vob, dobbiamo ricreare la corretta struttura del dvd (programmi di authoring)
  • non consente il procedimento inverso (salvataggio della parte tagliata). Ma per salvare la parte tagliata basta il trucchetto di tagliare la parte prima e la parte dopo di quella che ci interessa

Giudizio:
  • Se avete bisogno di tagliare un vob (o un mpeg) e non sapete come fare è il programma giusto
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2008, 03:10   #15
leony
Bannato
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 3
Thanks

For Mac users.


leony è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2008, 12:23   #16
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Nandub 1.0rc2

Categoria Avi - Divx - Xvid

Nandub 1.0rc2


clicca l'immagine per ingrandirla



Dalla stessa famiglia di Virtual dub, ma più completo (seppure molto leggero da scaricare).
Consente la codifica e ricodifica di filmati avi e ha in più rispetto a Virtualdub la possibilità di accettare anche l'audio in vbr.

Consente l'esclusione di una seconda traccia audio o l'aggiunta di una nuova traccia audio in wave, mp3, ogg, vorbis o ac3.
Come virtualdub ha dei filtri che consentono alcuni editing (luminosità, resize, contrasto, rotazione, livelli colori, etc.)
Si possono aggiungere altri filtri sviluppati per ulteriori operazioni (disponibili sul sito Sourceforge.net

Ha diversi parametri di personalizzazione codifica, si basa sulla tecnologia SBC che consente agli utenti più esperti una personalizzazione completa quanto a bitrate, keyframe e altre cose (per lo più complicate).

Vantaggi:
  • è un programmino leggero
  • non ha bisogno di installazione (si può far partire dall'archivio Rar)
  • consente l'audio in vbr
  • è completamente gratis

Svantaggi:
  • non è aggiornato da diverso tempo, si vede che regge ancora bene, per la sua età

Giudizio:
  • Molto spesso risove i problemi di audio che si hanno con virtual dub. Programma da conservare.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-01-2008, 12:10   #17
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
DVD Shrink

Categoria DVD - copia

DVD Shrink


clicca l'immagine per ingrandirla



Dvd shrink è il migliore (quantomeno il più usato) software per rippare (riportare) il contenuto di un dvd, liberandolo da ciò che ne impedisce la copia.
Consente sia la duplicaione del dvd così com'è (con menù, titoli, capitoli, etc), sia l'utilissima funzione "re-author", tramite la quale si può scegliere quali parti (es. eliminando tutte le tracce audio che non ci interessano, i sottotitoli, i trailers, etc.). Ciò può risultare particolarmente vantaggioso al fine di guadagnare spazio. Infatti la funzione più utile di dvd shrink (to shrink = strizzare) è comprimere il dvd in modo da adattarlo ad un comune dvd da 4.7GB.
Questo perchè la maggior parte dei dvd di film sono DL (doppio strato) cioè hanno il doppio della capienza di un normale dvd da 4.7GB.
Per masterizzare questi dvd è perciò necessario "strizzarli", eliminando ciò che non ci interessa, in quanto minore sarà la compressione e maggiore sarà la qualità del dvd risultante.
L'unica altra alternativa per lasciare invariata la qualità è o dividere il dvd DL in due tempi e masterizzarlo in due dvd separati o usare un dvd DL in commercio (che costano 10 volte più dei DVD 4.7GB)
Non va tralasciata la funzione poco conosciuta di compilation, tramite la quale è possibile prendere parti di diversi dvd ed unirle in un solo dvd.

Consiglio sempre di riportare il dvd su hd e masterizzarlo in un secondo momento (disabilitare dai settings l'opzione "burning with nero"), in modo da controllare il risultato del dvd prima di masterizzarlo.

Vantaggi:
  • E' un software gratuito
  • E' facile ed intuitivo da usare
  • Si trovano molte guide su internet per il corretto funzionamento
  • Utilissima la funzione di compressione automatica
  • Tramite il re-author è possibile eliminare ciò che non ci interessa
  • Funziona anche da masterizzatore (se si ha Nero, masterizza direttamente il dvd dopo averlo rippato)
  • Utilissima la modalità compilation
  • Agisce su un vasto numero di protezioni
  • Buona qualità risultante

Svantaggi:
  • Fallisce su alcuni dvd più recenti che hanno un diverso sistema e per i quali si devono usare altri software (es. dvdfab)

Giudizio:
  • E' un software che ha molto successo, è usato da quasi tutti
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-01-2008, 12:39   #18
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Subtitle Workshop

Categoria Editing sottotitoli a video

Subtitle Workshop


clicca l'immagine per ingrandirla



Vi sarà capitato di avere dei sottotitoli esterni che non vanno a tempo con il film, oppure ci siamo scaricati sottotitoli in un formato che il nostro lettore collegato alla tv non riconosce.
Subtitle Workshop è un potente tool per lavorare con i sottotitoli: accetta e consente di traformarli in oltre 50 formati in un paio di secondi, consente la risoncronizzazione con il film in pochi click, controlla e fixa gli errori nei sottotitoli, indica il frame rate del film ed aggiusta il frame rate per i sottotitoli.
Ha la possibilità di controllare tramite un sistema OCR la presenza di errori, con ogni lingua installata con Word (di cui ne utilizza il motore).
Può dividere il file sottotitoli in due file separati (es. 1° e 2° tempo) o viceversa unire due differenti file di sottotitoli in uno solo (es unire in unico file sottotitoli scaricati per un film in due cd).
E' possibile creare nuovi sottotitoli ed editarli in qualsiasi modo.
Ha tantissime altre funzioni che permettono quasi tutto il possibile e necessario per far andare d'accordo i sottotitoli con il nostro film.
Può anche caricare un semplice testo, al quale inserire in seguito i giusti timing.

Necessita di directX 8 o superiore.

Vantaggi:
  • E' un programma free,
  • pesa poco,
  • supporta un'installazione multi-language
  • ha la funzione di video preview (puoi controllare in tempo reale come appaiono i sottotitoli con la giusta sincronizzazione che gli abbiamo impostato)
  • mostra informazioni sul video, consente di personalizzare colori, sfondo e dimensioni dei sottotitoli (dipende dal formato)
  • è intuitivo e facile da usare.
  • Accetta e codifica ogni formato sottotitoli
  • ha funzione di Join e split (unione e separazione) di sottotitoli
  • Altre utility (correzione automatica, controllo errori, ricerca parola, editing tempo e testo, grassetto, colore, etc)


Consigli:
  • Abbiamo comprato su ebay la serie completa del nostro telefilm preferito: ma è in giapponese con i sottotitoli in polacco.
  • Oppure abbiamo registrato un bel film su una tv via satellite, ma in una strana lingua.
  • Su internet diversi siti consentono di scaricare gratis i sottotitoli (in inglese si trovano quasi tutti i film, anche i più recenti; in italiano ci sono meno sottotitoli). I miei siti preferiti sono Podnapisi, Opensubtitles, DivX SubTitles. Cercando con Google, ci sono siti specializzati per i sottotitoli delle serie più gettonate (cartoons e telefilm).
  • Le mie impostazioni preferite per sincronizzare i sottotitoli con il film sono: aprire Subtitle workshop, caricarci il film e i sottotitoli, portarsi all'inizio del primo parlato nel film, click sul tasto s (add video sync), poi add video media poi adjust.
  • Poi click sul tasto Mark first sync point.
  • Infine portarsi verso metà film e fare un search individuando l'ultima parola detta in quel punto, selezionare la riga di sottotitoli corrispondente.
  • Click su mark as last sync point e su ok. Finito! Il 97% delle volte automaticamente risincronizza i sottotitoli con il film.
  • Non resta che salvare i sottotitoli nel formato voluto e compatibile con il lettore.
  • Alcune rare volte (3%)è necessario sincronizzare e salvare spezzoni (es. uno ogni di 20 minuti) e poi unirli tramite l'apposita funzione. Ciò perchè alcuni dei sottotitoli scaricati sono troppo diversi dal nostro film.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-01-2008, 12:24   #19
Pao1o
Member
 
L'Avatar di Pao1o
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Toscana
Messaggi: 188
Sub2divx

Categoria: imprime sottotitoli a video

Sub2divx


clicca l'immagine per ingrandirla



Il nostro lettore da tavola legge gli avi (in particolare i divx), ma non i sottotitoli esterni e ci siamo procurati dei mangas in giapponese con i sottotitoli?
Non vogliamo perdere le classiche 3\4 ore di tempo necessarie alla ricodifica (es. con virtualdub) per sovrascrivere i sottotitoli?
Oppure il nostro lettore legge i sottotitoli, ma piccoli piccoli e non consente il cambio colore, posizione o grandezza?

Questo software fa al caso nostro: fa parte della categoria "introvabili e poco conosciuti" anche se, personalmente, l'ho inserito nella categoria "indispensabili".

Attenzione: la versione che ho testato io, ha bisogno per il corretto funzionamento anche di DivXMux e bmptoxsub

Impiega 3 o 4 minuti per "indicizzare" (come fosse una comune traccia audio) il file dei sottotitoli all'avi. In poche parole, vengono visualizzati dalla maggior parte dei lettori da tavolo, senza aver bisogno di un file sottotitoli esterno. L'ho provato con tre diversi lettori. Funziona su tutti e tre, ma non so se funzioni con i chipset di tutti lettori.

Vantaggi:
  • E' un programma leggerissimo.
  • E' free
  • E' facile da usare (vedi sotto i consigli)
  • Impiega pochi minuti per inserire i sottotitoli quale traccia (non è necessaria la ricodifica)
  • Consente molte personalizzazioni ai sottotitoli (diverse posizioni, differenti colori, caratteri, grandezza, etc.)
  • Permette sottitoli multipli

Svantaggi:
  • Non è facile trovarlo in rete.
  • Ha bisogno per funzionare di DivXMux e bmptoxsub (vedi sotto i settings e consigli)
  • Ha bisogno che l'avi abbia delle bande nere inferiori cui ancorare i sottotitoli (potrebbe funzionare anche senza, ma è difficile trovare manualmente la giusta posizione dei sottotitoli)
  • Il posizionamento degli stessi, non corrisponde esattamente a quanto visualizzato nell'anteprima (bisogna fare dei tentativi vedi sempre settings e consigli)

Consigli:

Scompattiamo sub2divx e divxmux_bmptoxsub in un'unica cartella a nostra scelta.
Clicchiamo su sub2divx.exe. Dalla voce file\open avi, carichiamo il film e dalla voce file\open srt carichiamo il file sottotitoli (che abbiamo prima risincronizzato con subwork e salvato nel formato .srt). Clicchiamo sulla prima riga di testo in modo che venga evidenziato a video. Un'accortezza è di spostare con gli appositi cursore il testo in posizione più centrale (consiglio vertical position 111) altrimenti rischiamo che i sottotitoli siano troppo bassi sullo schermo e non li vediamo
Abbiamo la possibilità di caricare subs anche in altre lingue.
Sempre ricordiamoci di selezionare la prima riga anche di questi secondi o terzi srt.
Infine clicchiamo su create divx (o lo selezioniamo dalla voce subtitles)
Si aprirà una finestra dos e il programma procederà a lavorare i sottotitoli.
Il bello di questa procedura è che impiega 3 o 4 minuti, contro le diverse ore di virtualdub.
Ci crea un film in formato divx e se il nostro lettore da tavola supporta i divx, vedremo il film con i sottotitoli.
Per le prima volte proviamo a masterizzare anche il file di sottotitoli esterni, benche con i lettori che ho provato io, non è necessario.
I sottotitoli vengono visualizzati correttamente anche senza bisogno di masterizzare il file srt esterno.
Pao1o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-01-2008, 13:33   #20
Kewell
Senior Member
 
L'Avatar di Kewell
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 32707
Ti metto in rilievo
__________________
| Front & Rear: Arbour 5.02 | Center: Arbour C.4 | Sub: Arbour S.10 | Ampli: Onkyo TX-SR607 | Video: Panasonic TX-L47DT50 | Recorder: TS-6600HD |
Sorgente Video: Raspberry PI & Openelec + QNAP TS-869L WD Red 4x4TB | Musica Liquida: Squeezebox Touch | Remote Control: Harmony One |
Kewell è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione Burson Audio Playmate: l'audio di qualità sta (anche) nel case del PC Recensione Burson Audio Playmate: l'audio di qua...
AMD Ryzen 5 3400G: quad core e GPU integrata, a poco prezzo AMD Ryzen 5 3400G: quad core e GPU integrata, a ...
OPPO presenta la nuova serie Reno2: 4 fotocamere per i migliori contenuti. Anteprima OPPO presenta la nuova serie Reno2: 4 fotocamere...
HP SSD EX950 M.2 1TB, il meglio degli SSD consumer ad alte prestazioni? HP SSD EX950 M.2 1TB, il meglio degli SSD consum...
Huawei AI Cube: lo speaker audio con l'IA e la rete 4G. La recensione Huawei AI Cube: lo speaker audio con l'IA e la r...
League of Legends: Riot Games celebra il...
Google Pixel 4: ecco come avere la modal...
Mortal Kombat 11: annunciato l'evento di...
Hype app: il conto in uno smartphone
ARCTIC lancia il Freezer 50 TR: pensato ...
Arca EVOLUTION, un ERP su misura
SpaceX, nei piani il lancio di 30 mila n...
Corel annuncia Pinnacle Studio 23 Ultima...
La NASA presenta le nuove tute spaziali ...
Oracle: tre eventi al MiCo per approfond...
Gode di buona salute il mercato europeo ...
Problemi per Emilia 4 LT al Bridgestone ...
ZEISS Photography Award 2020: si aprono ...
Samsung presenta i nuovi The Frame e The...
Microsoft stacca la spina da Windows Pho...
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
Opera Portable
Opera 64
MSI Afterburner
Dropbox
VirtualBox
Chromium
CCleaner Portable
CCleaner Standard
IObit Malware Fighter
Firefox Portable
AIDA64 Extreme Edition
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:48.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v