Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Cinema, letteratura, arte e spettacolo

GeForce Now: l'impatto della latenza sul cloud gaming
GeForce Now: l'impatto della latenza sul cloud gaming
Abbiamo misurato l'input lag generato da GeForce Now e lo abbiamo confrontato con quello dell'elaborazione in locale. Geforce Now è arrivato da qualche giorno nella versione definitiva con nuovi piani di membership, tra cui uno gratuito. Dopo due anni di test, GeForce NOW non è più in beta
Le soluzioni HPC Lenovo: non solo on-premise
Le soluzioni HPC Lenovo: non solo on-premise
Lenovo e uno dei leader del settore HPC, quello dei supercomputer dedicati alla ricerca scientifica, mineraria e all'analisi finanziaria. Le sue soluzioni sono alla base di alcun dei cluster di elaboratori più potenti al mondo e questa potenza di calcolo è oggi disponibile a chiunque, anche solo per poche ore. Alla classica formula on-premise Lenovo ha affiancato anche i modelli HaaS e cloud
WD Black P10 e D10: cosa sono e a cosa servono gli hard disk "da gaming"?
WD Black P10 e D10: cosa sono e a cosa servono gli hard disk "da gaming"?
Ecco un nostro approfondimento su due prodotti WD Black, per la precisione i due hard disk esterni P10 e D10, che vantano diverse caratteristiche fra cui, come appare già dalle confezioni, essere dei "game drive". Cosa significa questa scritta che compare con orgoglio? Eccoli alla prova dei fatti, con alcune considerazioni importanti e qualche test prestazionale.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 21-01-2020, 18:05   #1
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2484
Cosa ci lascia il 2019?

Cosa ci lascia il 2019?
Allo stesso modo dello scorso anno, voglio qui segnalare i migliori film dell’anno appena trascorso. Non voglio fare una classifica poiché già la scrematura riflette i miei gusti, pertanto ritengo noioso e per nulla interessante stilare una precisa graduatoria che lascerebbe il tempo che trova.
Come già fatto per l’anno precedente, ho utilizzato l’anno di produzione come unico parametro da rispettare.

STRANGE BUT TRUE


Rowan Athale è un regista anglo-indiano, qui alla sua seconda direzione (dopo lo sconosciuto “The Rise” del 2012).

Con la presenza della bella Margaret Qualley (probabilmente ve la ricordate nei panni della smaliziata e sboccata Pussycat dell’ultimo film di Tarantino), il film racconta una storia che sembra incredibile: Melissa e Ronnie sono fidanzati ma, una notte, hanno un incidente d’auto che determina la morte di quest’ultimo.

Melissa, all’epoca, era ben accetta dalla famiglia del ragazzo, dai genitori e dal fratello Philip ma, dopo questo evento tragico, i rapporti s’interrompono definitivamente. Dopo 5 anni, all’improvviso, Melissa si presenta alla porta della casa della famiglia Chase, con il pancione, dichiarando platealmente che il figlio che porta in grembo è di Ronnie.

La madre, che ancora non ha metabolizzato del tutto la perdita del figlio, non vuole nemmeno vederla (la ritiene responsabile dell’incidente) mentre Philip si dimostra più disponibile al dialogo e a cercare di darle un minimo di aiuto.

Man mano che il film procede esso vira dal drammatico al thriller e la soluzione dell’enigma, ovviamente, avverrà solo nel finale.

Trailer: https://youtu.be/81NhzQmfIOU
Ah, dimenticavo, non pensate ad una eventuale crioconservazione degli spermatozoi perché siete fuori strada.

UN UOMO TRANQUILLO


Il navigato regista norvegese Hans Petter Moland realizza un thriller a tinte action, con un ottimo Liam Neeson, dal sapore vagamente tarantiniano. In questo film c’è di tutto e di più: ironia, sarcasmo e azione. I suddetti elementi sono sapientemente miscelati e nessuno di questi prende il sopravvento. Ideale per passare una sera divertendosi ma senza scollegare il cervello e Liam Neeson è sempre una sicurezza.

Trailer: https://youtu.be/bvd_XWSytG0

CAPTIVE STATE


Il film di Rupert Wyatt è un film alquanto differente da quello che ci si può attendere. La Terra è dominata dagli alieni ma il film non tratta di vera e propria fantascienza, semmai è un thriller ragionato, abbastanza complesso da non apparire superficiale e ben girato. Nulla di trascendentale ma ritengo che debba emergere dalla massa per la cura e la passione con cui è stato realizzato. Ottima l’interpretazione di John Goodman.

Trailer: https://youtu.be/UZefqtfqjpw

IL SIGNOR DIAVOLO


Il nuovo lavoro di Pupi Avati non è un film memorabile ma si lascia apprezzare per l’analisi delle credenze e delle superstizioni tipiche della provincia italiana. Finale intenso ma non troppo ambiguo. Si lascia piacevolmente vedere e questo è già un lato estremamente positivo.

Trailer: https://youtu.be/ERptmIT0V_E

I AM MOTHER


L’esordiente Grant Sputore realizza un film fantascientifico niente male. Pur avendo come tema centrale il rapporto uomo-macchina, siamo molto distanti da opere come “Ex Machina” (e non è detto che questo sia un difetto). Il film è piacevolmente scorrevole, contiene il classico colpo di scena e la sceneggiatura appare alquanto solida: per un esordiente ci si può decisamente accontentare.

Trailer: https://youtu.be/kFlCiG0j5JU

MIDSOMMAR


Il nuovo lavoro di Ari Aster, diciamolo subito, è inferiore ad Hereditary, lavoro certamente meno arioso, ambiguo ed ambizioso ma che va più in profondità. Nonostante ciò il film non può essere etichettato come dice la massa, non è un horror (nel senso convenzionale del termine), non impaurisce ma affascina, non inquieta ma disturba. Splendida la fotografia, azzeccata l’ambientazione e una trama, a volte, inutilmente dispersiva. Peccato per l’attrice protagonista che, dall’inizio alla fine del film, mi appare come una minorenne, del tutto fuori contesto dagli eventi vissuti dal suo personaggio.

Trailer: https://youtu.be/gMnFCl_Bqsk

PARASITE


Il nuovo lavoro di Bong Joon-Ho è tremendamente e spietatamente perfetto. La vera potenza del film consiste in ciò che non mostra, che non esplicita ma che rende perfettamente intuibile allo spettatore. C’è tutto, dalla critica sociale alla commedia, dal thriller al drammatico, dal soffrire in silenzio al mentire a sé stessi e agli altri. Parasite è lo specchio dei nostri tempi, una era in cui l’ascensore sociale si è definitivamente bloccato, in cui tutti premono il pulsante per i piani alti non capendo che si rischia di cadere ancora più giù…
Miglior film dell’anno?

Trailer: https://youtu.be/iPOugEDF8tk

THE NEST


L’italiano Roberto De Feo giunge qui al secondo film ma debbo riconoscere che ignoravo la sua esistenza. Il film si rivela un ottimo thriller che, sebbene trae ispirazione da alcuni film (uno in particolare non posso dirlo pena rivelare qualcosa di fondamentale per il finale), dimostra di avere una propria anima e un proprio stile. Indubbiamente una ottima notizia per il Cinema italiano di genere, un lavoro che andrebbe premiato da tutti gli appassionati.
Miglior film italiano dell’anno?

Trailer: https://youtu.be/mVCKtHd9KLc

NOI


La seconda prova di Jordan Peele sfiora il Capolavoro dimostrandosi nettamente superiore al suo predecessore. Con una eccelsa Lupita Nyong’o, il film segue perfettamente tutte le fasi che dovrebbe seguire un thriller che si rispetti e anche se ci può essere qualche crepa nella sceneggiatura, il film inquieta come non mai.

Trailer: https://youtu.be/RBUkkG65EyM

WOLF CALL


L’esordiente regista francese Antonin Baudry realizza, probabilmente, il miglior film di azione dell’anno. L’ottimo Francois Civil è il protagonista di una storia interamente basata in un sommergibile. Ottime le scene di azione con momenti di tensione avvincenti e una sceneggiatura che tende a far vivere allo spettatore le dinamiche che intercorrono all’interno di un ambiente chiuso e claustrofobico dove l’orecchio è l’occhio di un sommergibile.

Trailer: https://youtu.be/-tEgGtfV2VA

AD ASTRA


Il nuovo film di James Gray mi ha fatto pervenire ad una sola conclusione: Apocalypse Now in salsa fantascientifica. Con un Brad Pitt enormemente migliore rispetto a quello visto nel film di Tarantino, questo lavoro è stato bistrattato sia dal pubblico che dalla critica ma, per me, è il miglior film di Fantascienza dell’anno. Il viaggio di un figlio verso il padre, l’odissea di un uomo perduto nello Spazio, la maturazione di un umano che ha capito di volersi “concentrare sull’essenziale a discapito di tutto il resto. Sono incerto sul Futuro ma non mi preoccupo. Mi affiderò agli affetti più cari e condividerò i loro fardelli come loro i miei. Io vivrò e amerò…INOLTRA!”.

Trailer: https://youtu.be/k1dFqDhoS9A


FINCHE’ MORTE NON CI SEPARI


Uno dei film che mi hanno conquistato quest’anno. Il duo Tyler Gillet & Matt Bettinelli Olpin realizzano un film in cui non ci si può non divertire. Parte come una commedia romantica e termina come un perfetto splatter; in mezzo c’è thriller e tanta azione, il tutto in una notte e in una dimora da cui non si fugge.
Straordinaria Samara Weaving!
Trailer: https://youtu.be/hneSjVtzrRs

ANGEL OF MINE

La regista australiana Kim Farrant (già autrice del precedente “Strangerland” con Nicole Kidman), realizza una pellicola che sembra essere tagliata apposta per la splendida Noomi Rapace. Non riesco ancora a capire cosa debba fare questa attrice per vincere l’Oscar, dato che inanella performance eccelse film dopo film (Seven Sisters grida ancora vendetta!). Un lavoro che sembra dirigersi inizialmente sul drammatico ma che, di scena in scena, si tramuta in un avvincente thriller che svelerà le proprie carte solo alla fine. Noomi Rapace perfetta e nel rocambolesco finale, lo ammetto, qualche lacrima mi è scesa…

THE LIGHTHOUSE


Il nuovo film di Robert Eggers è qualcosa di incredibilmente affascinante. Con una coppia di attori da Oscar (Defoe in stato di grazia, Pattinson mostruosamente irriconoscibile e che gareggia alla pari con il suo ben più navigato collega), il film è una allegoria inquietante e claustrofobica su ciò che è l’essenza umana benché il film può risultare ostico e non essere adeguatamente compreso dalla massa. Eggers è salito di livello rispetto a The VVitch e adesso rischia davvero di diventare il N.1. al mondo.

Trailer: https://youtu.be/oiKNMsYbJ6w

IL PRIMO RE


Matteo Rovere, già conosciuto per "Veloce come il Vento", realizza un film che sembra non appartenere al panorama cinematografico italico.
Il mito della nascita di Roma realizzato in maniera tecnicamente degna e con attori davvero in gamba.
Da guardare senza indugi.
Trailer: https://youtu.be/boaHGOqWjTA


A scanso di equivoci consiglio di non guardare i trailer perché, nella maggior parte dei casi, rivelano tutto del film.

Ultima modifica di RAEL70 : 21-01-2020 alle 18:49.
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2020, 16:14   #2
DelusoDaTiscali
Senior Member
 
L'Avatar di DelusoDaTiscali
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 1271
Grazie per la segnalazione. Dell' elenco ho visto solo I am mother, senz' altro interessante anche se quel filone di fs mi ha un po' stancato (mentre di cose meno intellettuali per non dire molto più stupide sembro non stancarmi mai, e mi sembra di non esser l'unico).

Purtroppo a parte Ultimo Re (che dovrebbe essere su NowTv) gli altri film sembrano ancora essere nel limbo tra la distribuzione in sala e quella in streaming come "film di catalogo", prima o poi comunque usciranno...
__________________
[Ora di nuovo cliente Tiscali, altri gestori mi hanno deluso... di più! ]
DelusoDaTiscali è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2020, 16:37   #3
Fabes
Senior Member
 
L'Avatar di Fabes
 
Iscritto dal: Sep 2017
Messaggi: 1118
di tutti questi film, ce ne è qualcuno che vale la pena di vedere?
Fabes è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2020, 16:58   #4
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2484
Quote:
Originariamente inviato da Fabes Guarda i messaggi
di tutti questi film, ce ne è qualcuno che vale la pena di vedere?
Buffa domanda, secondo me, dato che questa lista è il summa dell'annata precedente.
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-01-2020, 17:00   #5
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2484
Quote:
Originariamente inviato da DelusoDaTiscali Guarda i messaggi
Purtroppo a parte Ultimo Re (che dovrebbe essere su NowTv) gli altri film sembrano ancora essere nel limbo tra la distribuzione in sala e quella in streaming come "film di catalogo", prima o poi comunque usciranno...
A parte "Angel Of Mine" e "The Lighthouse", tutti gli altri film sono usciti nelle sale italiane.
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-01-2020, 06:38   #6
DelusoDaTiscali
Senior Member
 
L'Avatar di DelusoDaTiscali
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 1271
Quote:
Originariamente inviato da RAEL70 Guarda i messaggi
... tutti gli altri film sono usciti nelle sale italiane.
...sì era implicito che "me li sono persi" (cosa non difficile visto che nel 2019 sono stato al cinema n. 1 volte) e me li sono doverosamente annotati sperando in una prossima uscita almeno su NowTv... fino ad allora credo che si debbano eventualmente cercare ad uno ad uno sulle varie piattaforme pay-per-view(ma non mi sembra di averli visti), salvo essere acquirenti di supporti fisici (e non è il mio caso).
__________________
[Ora di nuovo cliente Tiscali, altri gestori mi hanno deluso... di più! ]

Ultima modifica di DelusoDaTiscali : 24-01-2020 alle 06:40.
DelusoDaTiscali è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-01-2020, 10:16   #7
done75
Senior Member
 
L'Avatar di done75
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 2287
Quote:
Originariamente inviato da Fabes Guarda i messaggi
di tutti questi film, ce ne è qualcuno che vale la pena di vedere?
Parasite, Capolavoro.

Poi, Joker e quello di Tarantino.

Non ho ancora visto 1917.

PS. provato a mettere su Midsommar, cestinato dopo pochi minuti
__________________
CASE: Thermaltake Core V1 | CPU: AMD Ryzen 5 2600 | MB: ASROCK Fatal1ty B450 Gaming-ITX/AC | GPU: SAPPHIRE Radeon RX 570 Pulse ITX 4GB | RAM: G.Skill RipjawsV DDR4 3200-C15 16GB | HD1: Samsung 970 Evo M.2 250GB | HD2: Crucial MX100 128GB | HD3: Seagate Barracuda 2TB SATA3 | HD4: WD Caviar Green 1TB | MAST.: LG GP57EB40 | FANS: 2x Arctic F8 PWM CO | ALI: Be Quiet! Pure Power 11 CM500W | 2.0 M-Audio BX8 D2 | OS: W10 64
done75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-01-2020, 09:08   #8
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2484
Quote:
Originariamente inviato da done75 Guarda i messaggi
Poi, Joker e quello di Tarantino.
Avrei molto da ridire...
Quote:
Non ho ancora visto 1917.
E' del 2020, esce in questo weekend, promette davvero tanto.
Quote:
PS. provato a mettere su Midsommar, cestinato dopo pochi minuti
Addirittura dopo pochi minuti per un film che dura 02:45 ???
Praticamente non hai neanche visto iniziare la storia.
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-01-2020, 15:15   #9
done75
Senior Member
 
L'Avatar di done75
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 2287
Quote:
Originariamente inviato da RAEL70 Guarda i messaggi
Addirittura dopo pochi minuti per un film che dura 02:45 ???
Praticamente non hai neanche visto iniziare la storia.
Ho purtroppo visto Hereditary, mi è bastato.
__________________
CASE: Thermaltake Core V1 | CPU: AMD Ryzen 5 2600 | MB: ASROCK Fatal1ty B450 Gaming-ITX/AC | GPU: SAPPHIRE Radeon RX 570 Pulse ITX 4GB | RAM: G.Skill RipjawsV DDR4 3200-C15 16GB | HD1: Samsung 970 Evo M.2 250GB | HD2: Crucial MX100 128GB | HD3: Seagate Barracuda 2TB SATA3 | HD4: WD Caviar Green 1TB | MAST.: LG GP57EB40 | FANS: 2x Arctic F8 PWM CO | ALI: Be Quiet! Pure Power 11 CM500W | 2.0 M-Audio BX8 D2 | OS: W10 64
done75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-01-2020, 18:41   #10
RAEL70
Senior Member
 
L'Avatar di RAEL70
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 2484
Quote:
Originariamente inviato da done75 Guarda i messaggi
Ho purtroppo visto Hereditary, mi è bastato.
Grande film, peccato per il finale che gli toglie qualcosina.
RAEL70 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-01-2020, 10:32   #11
done75
Senior Member
 
L'Avatar di done75
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 2287
Quote:
Originariamente inviato da RAEL70 Guarda i messaggi
Grande film, peccato per il finale che gli toglie qualcosina.
Madonna mia, a confronto a Capisaldi del genere (e mi limito soltanto agli ultimi 20 anni..) quali Non aprite quella porta, Hostel, The Skeleton Key...questo pateracchio noioso è proprio immondizia.
__________________
CASE: Thermaltake Core V1 | CPU: AMD Ryzen 5 2600 | MB: ASROCK Fatal1ty B450 Gaming-ITX/AC | GPU: SAPPHIRE Radeon RX 570 Pulse ITX 4GB | RAM: G.Skill RipjawsV DDR4 3200-C15 16GB | HD1: Samsung 970 Evo M.2 250GB | HD2: Crucial MX100 128GB | HD3: Seagate Barracuda 2TB SATA3 | HD4: WD Caviar Green 1TB | MAST.: LG GP57EB40 | FANS: 2x Arctic F8 PWM CO | ALI: Be Quiet! Pure Power 11 CM500W | 2.0 M-Audio BX8 D2 | OS: W10 64
done75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


GeForce Now: l'impatto della latenza sul cloud gaming GeForce Now: l'impatto della latenza sul cloud g...
Le soluzioni HPC Lenovo: non solo on-premise Le soluzioni HPC Lenovo: non solo on-premise
WD Black P10 e D10: cosa sono e a cosa servono gli hard disk "da gaming"? WD Black P10 e D10: cosa sono e a cosa servono g...
XFX Radeon RX 5700XT Thicc III Ultra: dove una custom va meglio della reference XFX Radeon RX 5700XT Thicc III Ultra: dove una c...
Fujifilm X-Pro 3, approccio minimal, qualità maxi Fujifilm X-Pro 3, approccio minimal, qualit&agra...
TeamGroup T193: la chiavetta USB che fa ...
TSMC: 7 nanometri non sono 7 nanometri, ...
Huawei va oltre il Wi-Fi 6: presentati i...
La Free Software Foundation invia un har...
Honor presenta una miriade di prodotti: ...
Fotocamere MQT: ai giapponesi piace ques...
HiSilicon 5G Pre-Module: i reference des...
Sigma: serie di update firmware e alcune...
Un rapporto di Cisco indica che entro il...
Il PCI Express 6.0 corre veloce, siamo g...
Huawei tira dritta per la sua strada: 60...
Xbox Series X: Microsoft svela i dettagl...
Coronavirus: su Amazon prodotti che si d...
Il modem 5G di Qualcomm a 5 nanometri co...
Google sul ban Huawei: ecco quali dispos...
Opera 67
Filezilla
The GIMP
Chromium
PCMark 10 Basic Edition
IObit Uninstaller
VirtualBox
Advanced SystemCare Ultimate 13
Process Lasso
IObit Malware Fighter
AIDA64 Extreme Edition
Opera Portable
Firefox Portable
Google Chrome Portable
Firefox 73.0.1
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:37.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v