Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Microsoft Windows > Microsoft Windows 8.1 e 10

Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a fare Nvidia
Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a fare Nvidia
Scopriamo chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, il CEO di Nvidia, in un racconto non solo della sua vita ma anche legato ai quasi 30 anni di attività ai vertici di un'azienda che ha costruito il mercato dei videogiochi come lo conosciamo per concretizzare una visione che nei primi anni '90 pochi riuscivano a capire.
Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è la differenza e perché è rilevante
Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è la differenza e perché è rilevante
Google Fuchsia è un nuovo sistema operativo in sviluppo con una particolarità: utilizza Zircon, un microkernel. L'approccio progettuale è piuttosto differente rispetto ai sistemi operativi più diffusi, che usano perlopiù modelli ibridi. Vediamo come un approccio a microkernel potrebbe garantire a Google maggiore controllo sulle sue piattaforme come Android e Chrome OS
Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici per la produttività
Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici per la produttività
I monitor con formato ultrawide non sono solamente un capriccio per videogiocatori: in ambito professionale e lavorativo permettono di incrementare produttività ed efficienza. Lenovo ThinkVision T34w offre un formato 21:9 e un pannello curvo R1500
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 19-04-2021, 19:41   #1
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
installazione windows direttamente da hdd

Salve a tutti, a lavoro dobbiamo formattare piu di 100 pc. vorrei sapere se c'è un modo per mettere i file di installazione di windows direttamente sull'hdd e far partire l'installazione al primo avvio senza dover ogni volta fare il boot da usb/dvd. così facciamo prima, carico tutto su un hdd e poi clono in serie. Non posso installare e poi clonare perchè ci sarebbero ovvi conflitti sull'hardware visto che sono tutti pc diversi. Grazie

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2021, 22:18   #2
Phoenix2005
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 607
Quote:
Originariamente inviato da bevdani Guarda i messaggi
Salve a tutti, a lavoro dobbiamo formattare piu di 100 pc. vorrei sapere se c'è un modo per mettere i file di installazione di windows direttamente sull'hdd e far partire l'installazione al primo avvio senza dover ogni volta fare il boot da usb/dvd. così facciamo prima, carico tutto su un hdd e poi clono in serie. Non posso installare e poi clonare perchè ci sarebbero ovvi conflitti sull'hardware visto che sono tutti pc diversi. Grazie

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
- Il primo passo è quello di installare da zero Windows su di una singola macchina senza registrarlo; in seguito aggiorna l’OS, poi, se previsto, eseguici sopra un hardening mirato ed eventualmente aggiungici i programmi in uso all’Azienda.

- Installa Macrium Reflect: visto che stiamo parlando di un deploy su ben 100 PC - ti consiglio Macrium perché è il più performante tra i prodotti di recovery attualmente disponibili sul mercato. Da Macrium, inserisci ed assicurati di aver inserito il relativo boot menù nel boot loader di Windows. Riavvia e verifica come da screenshot:



- Torna sotto Windows e da quella macchina – pulita, verificata, aggiornata ed ottimizzata – esegui Sysprep, il quale consente di rimuovere tutte le informazioni che rendono unica (o quasi) l’installazione di Windows appena effettuata.

- Una volta che Sysprep avrà completato le operazioni richieste, il computer verrà arrestato e si potrà quindi procedere con l’effettuare l’immagine dell'OS.

- Avvia nuovamente il PC e seleziona Macrium dal boot loader di Windows (attenzione: se - in questa fase - ricarichi per sbaglio Windows...dovrai rifare la procedura con Sysprep). Entrato nell’interfaccia di gestione di Macrium, crea un’immagine di ripristino (Partizione: “riservato per il sistema” + “C”): L’immagine così ottenuta risulterà universale (quindi non-hardware dipendente).

NOTA: se il parco macchine in questione è recente e per il deploy dell’immagine utilizzi una singola pendrive USB 3.0, Macrium dovrebbe metterci meno di 7 ore per completare l’intero ciclo (100 PC). Se, invece, hai la possibilità di utilizzare 10 pendrive (in parallelo ed in contemporanea) i tempi si dovrebbero ridurre di 10 volte quindi direi che l’intero ciclo dovrebbe essere finalizzato in poco più di un’ora (sempre 100 PC).

Il vantaggio di questo sistema è che i PC - una volta configurati a livello di opzioni di base/driver/rete - risulteranno operativi da subito, senza ulteriori interventi da parte dell’amministratore di Sistema.

P.S.
In alternativa a quanto scritto qui sopra, redeploy universale tramite Macrium Server, (versione a pagamento):
https://macrium-reflect.it/macrium-r...uovo-hardware/
Phoenix2005 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2021, 20:25   #3
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
mitico grazie mille che figata

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2021, 21:22   #4
Perseverance
Senior Member
 
L'Avatar di Perseverance
 
Iscritto dal: Jul 2008
Messaggi: 6938
L'utilizzo di macrium reflect è superfluo. Quando sysprep ha fatto il suo lavoro e spegne il PC, si estrae l'hardisk e lo si clona su tutti gli altri con qualunque software adatto allo scopo. Se gli hardisk dei vari computer hanno pure dimensioni diverse è meglio fare il lavoro principale usando l'hardisk più piccolo così sarà più compatibile la clonazione usando certi programmi.

Ad esempio con clonezilla una volta fatta l'immagine del disco la si può ripristinare su molteplici hardisk contemporaneamente. Se ne devi fare 100 farai prima riempiendo le porte sata sulla mobo o le usb3 con gli adattatori di volta in volta.

https://clonezilla.org/show-live-doc...multiple_disks
__________________
System Failure
Perseverance è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2021, 21:59   #5
Phoenix2005
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 607
@Perseverance: stavo giusto per scriverlo...

Aggiungo a quanto detto - in considerazione del fatto che parlavi di “clonazione” - che puoi ottenere lo stesso risultato anche in altri modi, quindi senza l’utilizzo di pendrive USB, ad esempio tramite una tecnica di clonazione multipla (ovvero utilizzando più PC): dopo aver preparato il primo hard disk con sysprep lo cloni 4 volte per un totale di 5 Windows (ma anche più volendo); questi 5 hard disk li inserisci via Sata su 5 PC e li utilizzi come base per clonare in parallelo le altre memorie di massa (se poi disponi di hardware dedicato per la clonazione...ancora meglio): man mano che le unità vengono finalizzate, le metti nelle rispettive macchine e prosegui sino a completare il ciclo dei 100 hard disk.

P.S.
Ti consiglio di impostare sysprep con questi parametri...



...in modo da limitare al massimo nel gli interventi post-deploy sulle singole macchine. Buon lavoro.



EDIT

Come già spiegato ieri, i metodi per eseguire il deploy sul nuovo hardware sono due:

01. sysprep + Macrium + creazione immagine universale con deploy diretto via pendrive USB 3.0 (singola o multipla).
02. sysprep + clonazione (singola o multipla).

Il metodo 01 è da preferirsi al metodo 02 se la priorità è quella di tutelare al meglio l’hardware, poiché non richiede la manipolazione diretta del parco macchine: tutta la procedura avviene all’esterno, senza aprire/chiudere/alterare fisicamente i singoli PC. Il metodo 01 ha anche il vantaggio di far sì che in futuro si disponga di un ripristino-OS d’emergenza universale, veloce, affidabile e con tutti i software in uso all’azienda già installati e funzionanti (previo backup dei dati-utenti eventualmente aggiunti nel corso del tempo sul PC non operativo); e l’immagine di Macrium risulterà utile anche se e quando sarà necessario aggiungere nuove unità al parco macchine esistente.

Il metodo 02 è da preferirsi al metodo 01 se la priorità è la velocità di esecuzione del ciclo di deploy ma solo quando non si ha l’obbligo contrattuale della tutela dell'integrità dell’hardware, poiché richiede la manipolazione diretta e fisica del parco macchine.

Ultima modifica di Phoenix2005 : 22-04-2021 alle 22:30.
Phoenix2005 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2021, 23:03   #6
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
grazie mille siete stati una salvezza incalcolabile

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-04-2021, 10:01   #7
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
credo di aver capito come funziona macrium, se avrò problemi chiedrò. grazie ancora

Ultima modifica di bevdani : 30-04-2021 alle 13:35.
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-05-2021, 19:14   #8
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
ho fatto gia 3 pc di prova con win 10 pro x86 e x64 utilizzando sysprep impostato come sopra. Due domande:
1) è normale che dopo il deploy ed il primo avvio appare la finestra di sysprep?
2) prima di fare l'immagine ho sbloccato l'account Administrator (lo facciamo su tutti i pc), ma dopo il deploy succede una cosa strana. Mi trovo doppio account Administrator (tra le scelte prima del login) al primo avvio, ma fisicamente nella cartella users ce n'è uno solo e come se non bastasse su gestione computer risulta ancora bloccato, quindi come cavolo fa ad apparire e farmi pure loggare. Bo

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-05-2021, 21:38   #9
Phoenix2005
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 607
Quote:
Originariamente inviato da bevdani Guarda i messaggi
è normale che dopo il deploy ed il primo avvio appare la finestra di sysprep?
Sì è normale: al primo avvio, l’esecuzione automatica del programma sysprep sta ad indicare che il deploy è stato portato a termine con successo e, al contempo, ti viene suggerito che, volendo, puoi effettuare ulteriori modifiche (ad esempio aggiungere programmi) per poi ripetere ancora una volta la procedura. L’esecuzione automatica del programma serve anche a ricordarti che stai utilizzando un account amministrativo temporaneo senza password, e – in quanto tale - non sicuro (vedi risposta a seguire):



Quote:
Originariamente inviato da bevdani Guarda i messaggi
dopo il deploy succede una cosa strana. Mi trovo doppio account Administrator (tra le scelte prima del login) al primo avvio, ma fisicamente nella cartella users ce n'è uno solo e come se non bastasse su gestione computer risulta ancora bloccato, quindi come cavolo fa ad apparire e farmi pure loggare.
Anche qui nulla di strano: se sysprep lo utilizzi con le modalità da me precedentemente consigliate, vai a bypassare tutti gli step intermedi della configurazione di Windows, velocizzando la messa in operatività dell’OS: questa procedura, prevede l’accesso diretto al desktop tramite un utente temporaneo amministrativo generato dallo stesso sysprep:





Una volta loggato, non devi far altro che disconnetterti e rientrare in sessione con l'account originario...





...a questo punto, l'account temporaneo (administrator) verrà rimosso automaticamente mentre verranno ripristinate le impostazioni desktop e i programmi installati in precedenza con l'utenza originaria:

Phoenix2005 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-05-2021, 22:55   #10
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
grazie mille gentilissimo

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2021, 07:58   #11
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
giusto per conferma. visto che il mio account administrator risulta bloccato nonostante fosse sbloccato prima dell'immagine, se per caso io mi fossi loggato con l'Administrator temporaneo (senza accorgermi dell'account vero bloccato) e mi fossi disconnesso subito non ci sarebbe stato nessun account attivo sul pc quindi avrei dovuto rifare tutta la procedura? è strano che l'account risulta bloccato, non so se l'ha bloccato per via dello stesso nome di quello fittizio o perché è un account predefinito della macchina e non creato dall'utente.

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2021, 09:20   #12
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
PS.
ogni tanto la schermata sysprep continua ad aprirsi. Sai come posso toglierla definitivamente?

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2021, 10:41   #13
Phoenix2005
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 607
Quote:
Originariamente inviato da bevdani Guarda i messaggi
il mio account administrator risulta bloccato nonostante fosse sbloccato prima dell'immagine, se per caso io mi fossi loggato con l'Administrator temporaneo (senza accorgermi dell'account vero bloccato) e mi fossi disconnesso subito non ci sarebbe stato nessun account attivo
Guarda, è semplice: entri con l'account temporaneo “Administrator”, ti disconnetti e poi ti connetti con l’account amministrativo originario. Questa procedura o funziona o non funziona: vie di mezzo non ce ne sono. E se non funziona te ne accorgi (per il FIX, vedi risposta successiva).

Quote:
Originariamente inviato da bevdani Guarda i messaggi
è strano che l'account risulta bloccato, non so se l'ha bloccato per via dello stesso nome di quello fittizio
Il blocco avviene perché il nome dell’account originario risulta essere identico al nome di quello temporaneo e i SID vanno in conflitto. Ai fini pratici del deploy, questo non dovrebbe essere un problema ma, nel caso lo fosse, generi un account amministrativo “dedicato”, e solo dopo, inizi l’intera procedura via sysprep.

Quote:
Originariamente inviato da bevdani Guarda i messaggi
ogni tanto la schermata sysprep continua ad aprirsi. Sai come posso toglierla definitivamente?
Quella schermata dovrebbe comparire una sola volta e basta...ma, se così non fosse, allora termina sysprep poi controlla ed elimina qualsiasi riferimento al programma presente sia in esecuzione automatica sia nei task di Windows.

Ultima modifica di Phoenix2005 : 07-05-2021 alle 10:43.
Phoenix2005 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-05-2021, 16:23   #14
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
grazie mille per la disponibilità e per le risposte precise

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-05-2021, 15:03   #15
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
Per scrupolo ho ricreato una nuova immagine con l'utente Administrator ancora bloccato e attivo solo l'account localuser con permessi di amministratore ( il prima account che crei all'avvio insomma). Fatto il deploy tutto ok, entrato nell'administrator temporaneo e disconnesso. Entrato in localuser e sbloccato l'account Administrator e tutto ok. Pc messo in Dominio e tutto ok. Ora ogni volta che riavvio mi ricompare sto benedetto account temporaneo Administrator, oltretutto sparisce se dopo un po' di secondi non tocco nulla e non mi loggo, e appena muovo il mouse e mi riappare la schermata di login magicamente non ci sta Administrator ma Altro utente. è difficile spiegarlo senza farvelo vedere. Magari con le foto capite la sequenza.
1)login con account di dominio e si vede l'account Administrator gia sbloccato dopo il deploy
2) prima schermata dopo il riavvio (dovrebbe appararire l'ultimo account con cui ho fatto il login non administrator)
3) cliccando sulla schermata di prima si apre il login di Administrator temporaneo (di nuovo) e gia il ./ prima è strano
4)se non faccio login e non tocco nulla dopo un po' torno in "salvaschermo" diciamo, e ricliccando sparisce Administrator e torna Altro utente.

Se invece di un account di dominio o localuser mi fossi loggato con Administrator prima di riavviare, nelle foto avreste trovare 2 Administrator. Questo tutte le volte che riavvio.
foto G-DRIVE
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-05-2021, 22:38   #16
Phoenix2005
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 607
Dagli screenshot che ho postato qui sopra – e come hai già potuto constatare in prima persona - la procedura è molto lineare, anche riguardo la gestione delle utenze...probabilmente i problemi da te riscontrati sono dovuti al fatto che la preparazione di W10 avviene tramite OS già configurato lato rete:

1) Installa Windows da zero in modalità offline, poi vai in modalità online ed aggiornalo, aggiungici i programmi dell'azienda, ottimizzalo, etc. ma senza predisporlo per l’accesso in rete.
2) Prepara l'OS via sysprep e poi lo clonalo.
3) Sposta il clone su di una nuova macchina ed esegui la procedura di deploy già descritta, sempre offline.
4) E solo a questo punto – una volta verificati/aggiornati/sistemati gli account - aggancia il computer “fisicamente” alla rete e aggiungi il client al dominio.

Se poi – per un qualsiasi motivo - ti dovessi ritrovare dopo il ripristino via sysprep a non poter accedere/gestire l’account amministrativo, per sbloccarlo puoi utilizzare il seguente comando:

net user administrator /ACTIVE:YES

In alternativa puoi anche provare ad utilizzare la procedura sysprep più lunga, ovvero:

Phoenix2005 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-05-2021, 06:16   #17
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
la procedura è stata fatta da windows appena installato con solo localuser attivo, non è stato messo in dominio prima di sysprep. Ho solo dato l'ip per la rete interna per scaricare l'antivirus, ed ha scaricato solo quello, non ha scaricato nulla dal wsus di aggiornamenti vari. Una volta messo l'antivirus ho tolto l'ip e lanciato il sysprep.

Oggi se riesco faccio una prova anche con configurazione guidata

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-05-2021, 06:46   #18
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
Niente da fare. Questa volta ho fatto la procedura installando windows senza mettere ne programmi ne antivirus ne altro, finita l'installazione ho avviato il sysprep e fatto il deploy. Continua a mostrare Administrator dopo i riavvii

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-05-2021, 20:36   #19
Phoenix2005
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 607
Quote:
Originariamente inviato da bevdani Guarda i messaggi
Niente da fare. Continua a mostrare Administrator dopo i riavvii
Sysprep utilizza il cosiddetto Built-in Administrator account o account Super Administrator. Ed è grazie all’account Super Administrator che Sysprep riesce a creare un'installazione di Windows semi-unattended. La peculiarità dell’account Super Administrator è che una volta attivato potrebbe risultare sempre visibile nella schermata di login, anche se successivamente disattivato:



Ieri ho creato al volo un FIX per questo specifico problema. Nel caso fossi interessato mandami un PM e ti farò avere il link al FIX in questione: il mio codice è in grado di abilitare/disabilitare il Super Administrator di Windows e nasconderlo alle altre utenze (anche amministrative) sia in fase di autenticazione che nel pannello di gestione delle utenze di Windows; oltre ad essere una soluzione istantanea è anche reversibile nel qual caso dovesse essere necessario operare sull’OS sotto utenza amministrativa ma con i massimi privilegi disponibili.

Qui trovi un video con il FIX in azione (il link scade fra sei giorni): Abilita-disabilita SA

EDIT:

Se vuoi verificare selettivamente quali sono gli account disabilitati sul sistema puoi utilizzare wmic (prompt dei comandi, amministratore): wmic USERACCOUNT WHERE "Disabled=1 AND LocalAccount=1" GET Name,sid
Se poi preferisci mantenere un maggior controllo su sysprep, esiste una procedura specifica e ben più articolata: How to create install media for completely automated unattended install of Windows 10.

Ultima modifica di Phoenix2005 : 18-05-2021 alle 06:45.
Phoenix2005 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-05-2021, 16:08   #20
bevdani
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 52
Grazie mille per l'aiuto e la disponibilità. Alla fine ieri ho risolto selezionando "configurazione guidata" invece di "..controllo del sistema", e mettendo un file attended nella cartella sysprep prima di lanciarlo ho tolto tutte le varie richieste di connessione,privacy, consensi vari. Alla fine la modalità controllo penso che vada usata per casi piu specifici e articolati, ma se basta mettere software vari e nient'altro basta il classico account con privilegi amministrativi creato in fase di installazione

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk
bevdani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a fare Nvidia Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a...
Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è la differenza e perché è rilevante Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è...
Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici per la produttività Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici pe...
realme GT: prestazioni ed esperienza da top di gamma a 399 euro! La recensione realme GT: prestazioni ed esperienza da top di g...
OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lamborghini OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lam...
FIFA 21: finalmente è possibile vedere i...
HUAWEI Watch 3 e FreeBuds 4 disponibili ...
Smartphone 5G: Samsung e vivo sono i pro...
Boom vendite online: UE vara nuove regol...
Intel, la nuova Fab di semiconduttori eu...
Lenovo, ecco le nuove workstation mobile...
TEAMGROUP brucia le tappe, DDR5 della se...
Fotografia Europea 2021: torna a Reggio ...
Amazon, tutte le offerte del weekend: OP...
NASA Ingenuity si prepara all'ottavo vol...
Detriti spaziali: dai razzi e booster ci...
Honeywell Quantum Systems e Cambrige Qua...
Leica Leitz Phone 1: un nuovo smartphone...
Un notebook con AMD Ryzen 5 4600H a soli...
Nikon ZFC: una fotocamera mirrorless APS...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Firefox Portable
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Opera 77
SmartFTP
PCMark 10 Basic Edition
AVG Antivirus Free
Avast! Free Antivirus
Firefox 89
Process Lasso
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:55.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v