Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Nuova Peugeot 308 plug-in hybrid, test drive in anteprima. Caratteristiche e prezzo
Nuova Peugeot 308 plug-in hybrid, test drive in anteprima. Caratteristiche e prezzo
Abbiamo guidato in anteprima la nuova Peugeot 308 che, a rinnovate linee esterne e a un abitacolo completamente ridisegnato, unisce anche le nuove motorizzazioni plug-in hybrid, in attesa della versione elettrica che arriverà più avanti. Ecco come si è comportata con le diverse modalità di guida, anche 100% elettrica, sulle colline francesi
NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers
NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers
Marvel's Avengers supporta entrambe le tecniche di upscaling dei principali produttori di schede video. Con il lancio di FidelityFX Super Resolution da parte di AMD si apre l'ennesima sfida con NVIDIA, sia sul fronte della qualità che su quello delle prestazioni
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione
Dopo il debutto su PS4 e il successivo rilascio su PC, l'ultima opera di Hideo Kojima approda anche su PlayStation 5. La riedizione dell'action/adventure porta con sé un comparto tecnico aggiornato e un'abbondante quantità di contenuti inediti, tra cui una nuova questline, game mode aggiuntive e tanti nuovi gadget per Sam Porter Bridges. Varrà la pena fare un 'upgrade'?
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 26-07-2021, 07:16   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75178
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/scienz...udi_99437.html

Il team di Sandia ha rivalutato la composizione delle sostanze chimiche in gioco per abbassare drasticamente le temperature di esercizio e di conseguenza costi di gestione e di realizzazione.

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 08:25   #2
Notturnia
Senior Member
 
L'Avatar di Notturnia
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 5317
entro 5-10 anni.. e quindi fra 10-15 forse utilizzabili anche come prezzo/prestazioni.. ma resta il problema della temperatura.. 110° non è bassa

p.s. nell'articolo è scritto "con tra l'altro un funziona" credo vada corretto..
Notturnia è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 08:40   #3
Super-Vegèta
Senior Member
 
L'Avatar di Super-Vegèta
 
Iscritto dal: Apr 2001
Città: reggio calabria
Messaggi: 3945
credo quelle temperature possono essere ottenute tramite i fluidi di raffreddamento presenti in molti processi industriali. Aumenterebbe anche il loro rendimento
Peccato che usare materiali derivati dal gallio vanifichi tutto. Troppo raro e costoso
Super-Vegèta è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 08:49   #4
Axel.vv
Member
 
Iscritto dal: Sep 2014
Messaggi: 165
Chissà se si raffreddano che fine fa l'energia stoccata.
Axel.vv è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 08:57   #5
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 17434
Quote:
Originariamente inviato da Notturnia Guarda i messaggi
entro 5-10 anni.. e quindi fra 10-15 forse utilizzabili anche come prezzo/prestazioni.. ma resta il problema della temperatura.. 110° non è bassa
Aspetta.. vero che 110 non è "bassa" ma bisogna vedere quale è l'ambito di impiego: se parliamo di un blocco di accumulo per residenze o industrie è una cosa più che gestibile.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 09:03   #6
barzokk
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2012
Messaggi: 942
Dovrebbero usare il grafene,
non lo sapete che è il futuro ?
barzokk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 09:07   #7
io78bis
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2019
Città: Legnano
Messaggi: 552
In effetti la temperatura non mi sembra un grosso problema, immagino ci siano diversi siti produttivi dove quelle temperature si raggiungono senza àumenti di costi ma semplicemente sfruttando il normale ciclo produttivo
io78bis è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 09:07   #8
NickOne
Member
 
Iscritto dal: Dec 2001
Messaggi: 130
La temperatura è un non problema dato che una volta archiviata può essere mantenuta con il processo stesso e il giusto isolamento se poi pensiamo ai 300\400 gradi attuali, 110 sono un niente anche per l'eventuale sporadica partenza a freddo.
C'è poi da considerare l`utilizzo di queste ultime che vanno pensate per l`utilizzo in supporto a solare e eolico, non nel telefono
NickOne è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 09:46   #9
mail9000it
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2006
Città: Modena
Messaggi: 745
Quote:
Originariamente inviato da NickOne Guarda i messaggi
C'è poi da considerare l`utilizzo di queste ultime che vanno pensate per l`utilizzo in supporto a solare e eolico, non nel telefono
Nel campo delle batterie al momento il Sacro Graal è una batteria adatta alle auto e questa non lo è. Potrebbe essere utile nell'industria o nella distribuzione dell'energia in rete come polmone, ma dipende da tanti fattori che non sono in questo articolo.
mail9000it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 10:41   #10
FS9
Member
 
Iscritto dal: Feb 2014
Messaggi: 99
Quote:
Originariamente inviato da mail9000it Guarda i messaggi
Nel campo delle batterie al momento il Sacro Graal è una batteria adatta alle auto e questa non lo è. Potrebbe essere utile nell'industria o nella distribuzione dell'energia in rete come polmone, ma dipende da tanti fattori che non sono in questo articolo.
Questa non nasce come batteria automotive, tra l'altro il nucleo in ceramica la rende troppo fragile. E' utilizzata (nella versione attuale) prevalentemente come backup in postazioni stazionarie (stazioni telefoniche sperdute, isole, ...); ha una sua nicchia di mercato che la rende appetibile in alcune situazioni. Certo non sostituira' mai le batterie al litio.


Quote:
Originariamente inviato da Axel.vv Guarda i messaggi
Chissà se si raffreddano che fine fa l'energia stoccata.
La carica rimane.
FS9 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 10:52   #11
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 2117
Quote:
Originariamente inviato da mail9000it Guarda i messaggi
Nel campo delle batterie al momento il Sacro Graal è una batteria adatta alle auto e questa non lo è. Potrebbe essere utile nell'industria o nella distribuzione dell'energia in rete come polmone, ma dipende da tanti fattori che non sono in questo articolo.
Assolutamente no. Ad oggi le batterie per le auto elettriche ci sono, e i costi sono in continuo calo. Già oggi una Tesla Model 3 costa come un diesel delle stesse dimensioni (Segmento D) e molto meno di un benzina o diesel a pari prestazioni e dimensioni. (Segmento D, sportivo).
Mentre per l'accumulo energetico di un paese stiamo ancora a caro amico. Ci sono sistemi per l'accumulo stagionale come i bacini idrici artificiali (In italia usati solo per questo e non più per produrre energia idroelettrica) o il più costoso ciclo chiuso Idrogeno-Metano. MA per l'accumulo giornaliero questi sistemi sono altamente inefficienti, serve usare le batterie. Per questo scopo non serve che le batterie siano piccole, si può prendere un edificio di 10 piani, riempirlo di batterie per contenere centinaia di MWh, ma farlo con le batterie al Litio estremamente troppo costoso e soprattutto le materie prime non sarebbero sufficienti. La strada giusta sono quelle ai sali liquidi, e finché non avremmo un sistema di accumulo efficiente sia dal punto di vista energetico che economico per l'accumulo giornaliero, diventa impossibile superare il 60% di energia prodotta da fonti rinnovabili.
Quindi i Sacro Grall è una batteria per 'accumulo giornaliero, non per le vetture elettriche.
__________________
CPU: Intel i7 7700K 4GHz; GPU: Nvidia GForce GTX1080 8GB (MSI ARMOR 8G); RAM: 2x16GB Corsair Vengeance LPX; SSD: Sandisk 250GB+2TB; HDD: 4TB Seagate Barracuda; MTB: Gigabyte GA-Z170X-Gaming 7; MNT: Acer Predator 35" Z35P UW-QHD; CASE: Corsair ATX 780T; Raffreddamento CPU: Corsair Hydro H115i 280mm NAS: Synology DS1513+ 30TB; Int: 104@24Mbps (TIM); TEL: OnePlus 5; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 14:57   #12
An.tani
Senior Member
 
L'Avatar di An.tani
 
Iscritto dal: Sep 2015
Messaggi: 671
Non trovo una grande idea usare il sodio....

https://youtu.be/Y50xt67EoPc
An.tani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 15:37   #13
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 2117
Quote:
Originariamente inviato da An.tani Guarda i messaggi
Non trovo una grande idea usare il sodio....

https://youtu.be/Y50xt67EoPc
Ma che c'entra, mica c'è acqua nella batteria...

Pensa che in casa abbiamo sia la candeggina che l'ammoniaca, se le mischi crei i gas Cloro e Cloroformio il primo mortale ed il secondo soporifero, ma finché stanno ognuno nel suo flacone separati non fanno danni.
__________________
CPU: Intel i7 7700K 4GHz; GPU: Nvidia GForce GTX1080 8GB (MSI ARMOR 8G); RAM: 2x16GB Corsair Vengeance LPX; SSD: Sandisk 250GB+2TB; HDD: 4TB Seagate Barracuda; MTB: Gigabyte GA-Z170X-Gaming 7; MNT: Acer Predator 35" Z35P UW-QHD; CASE: Corsair ATX 780T; Raffreddamento CPU: Corsair Hydro H115i 280mm NAS: Synology DS1513+ 30TB; Int: 104@24Mbps (TIM); TEL: OnePlus 5; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 17:46   #14
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 15512
Quote:
Originariamente inviato da FS9 Guarda i messaggi
La carica rimane.
fonte?
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 17:49   #15
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 15512
Quote:
Originariamente inviato da An.tani Guarda i messaggi
Non trovo una grande idea usare il sodio....
https://youtu.be/Y50xt67EoPc
pensa che ci sono tipologie di centrali nucleari (anche cosiddette di 4° generazione) che usano sia sodio che acqua per il raffreddamento. Infatti sono state un disastro tutte le sperimentazioni in merito (=incidenti a raffica).
Quote:
Originariamente inviato da Personaggio Guarda i messaggi
Ma che c'entra, mica c'è acqua nella batteria...
no, ma se si buca...

Quote:
Pensa che in casa abbiamo sia la candeggina che l'ammoniaca, se le mischi crei i gas Cloro e Cloroformio il primo mortale ed il secondo soporifero, ma finché stanno ognuno nel suo flacone separati non fanno danni.
non sapevo
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 18:02   #16
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 17434
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
non sapevo
Ovvio che sia la candeggina che l'ammoniaca che trovi al supermercato non sono certo quelle di laboratorio ma ampiamente diluite, così come gli acidi.
Non sono da maneggiare alla leggera ma certamente siamo a ben altri livelli rispetto a prodotti puri.

Comunque puoi provare (ALL'APERTO OVVIAMENTE).
Prendi candeggina e ammoniaca e mischiale in parti uguali in un bicchiere, aspetta 30 secondi e sentirai che il bicchiere è caldo per via della reazione.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 18:10   #17
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 15512
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Ovvio che sia la candeggina che l'ammoniaca che trovi al supermercato non sono certo quelle di laboratorio ma ampiamente diluite, così come gli acidi..
si, questo mi era chiaro.

Quote:
Comunque puoi provare (ALL'APERTO OVVIAMENTE).
Prendi candeggina e ammoniaca e mischiale in parti uguali in un bicchiere, aspetta 30 secondi e sentirai che il bicchiere è caldo per via della reazione.
e se sniffo cado addormentato?
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 22:32   #18
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 17434
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
e se sniffo cado addormentato?
non saprei..
ma mi sento di sconsigliarlo..
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2021, 22:51   #19
Sandro kensan
Senior Member
 
L'Avatar di Sandro kensan
 
Iscritto dal: Dec 2011
Messaggi: 1641
Concordo con chi ha detto che le batterie per aumentare il ricorso alle rinnovabili (escluso l'idro) dovrebbero essere soprattutto economiche. In particolare le batterie al litio che costano un centinaio di euro al kWh e hanno 1000 cicli di durata (carica/scarica e 80%) hanno un costo enorme per ogni ricarica.

100€/kWh/1000 cicli= 10 €cent/kWh per ciclo

vuol dire che la batteria fa costare in più l'energia elettrica di 10 centesimi di euro per ogni kWh accumulato.

Considerando 2000 cicli e quindi una capacità della batteria finale di molto inferiore all'80% (60%?) si ha:

5 centesimi di euro per ogni kWh accumulato.
__________________
Utente Linux: Mageia 7. Sito: www.kensan.it
Sandro kensan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 00:17   #20
Personaggio
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 2117
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi

no, ma se si buca...
Ma perché ci devi buttare l'acqua sopra?

In una ipotetica centrale di accumulo chiaramente le stanze dove sono presenti questa tipologia di batterie non ci sono sorgenti di acqua e ovviamente ci saranno le dovute segnaletiche. Gli estintori saranno a CO2 o di schiuma.

In quasi tutti centri elaborazioni dati, le server farm, c'è una sala batterie necessarie per mantenere i servizi per quei 30/60 secondi necessari a far entrare il gruppo elettrogeno. Le batterie utilizzate sono quasi sempre ad acido solforico. Se ci butti acqua sopra, sviluppi per reazione un enorme quantità di calore che porta velocemente ad ebollizione l'acido solforico i vapori possono in questi ambienti incontrare facilmente ferro e alluminio e produrre idrogeno. L'acqua potrebbe anche provocare un corto circuito generando un incendio e che farebbe bruciare poi l'idrogeno nell'aria. Insomma se butti dell'acqua su delle batterie ad acido solforico in un CED, avresti dopo pochi secondi un'esplosione.
Successe anni fa nella centrale Fastweb a monte sacro sulla nomentana. Un alluvione aveva allagato la centrale e dopo un piccolo incendio sono susseguite diverse esplosioni, per fortuna era notte fonda e nessuno si è fatto male.
__________________
CPU: Intel i7 7700K 4GHz; GPU: Nvidia GForce GTX1080 8GB (MSI ARMOR 8G); RAM: 2x16GB Corsair Vengeance LPX; SSD: Sandisk 250GB+2TB; HDD: 4TB Seagate Barracuda; MTB: Gigabyte GA-Z170X-Gaming 7; MNT: Acer Predator 35" Z35P UW-QHD; CASE: Corsair ATX 780T; Raffreddamento CPU: Corsair Hydro H115i 280mm NAS: Synology DS1513+ 30TB; Int: 104@24Mbps (TIM); TEL: OnePlus 5; Steam: [SMC] BIGC@T
Personaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Nuova Peugeot 308 plug-in hybrid, test drive in anteprima. Caratteristiche e prezzo Nuova Peugeot 308 plug-in hybrid, test drive in ...
NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualit&agra...
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di S...
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top g...
Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming
BloodyStealer, l'incubo dei gamer: mira ...
FedEx insieme ad Aurora e Paccar per una...
30-40 miliardi di dollari in meno per Hu...
HUAWEI CONNECT 2021: sette innovazioni p...
NFT: La grande onda di Kanagawa del maes...
Volkswagen e E.ON presentano la colonnin...
Insta360 ONE R Twin Edition, l'action-ca...
MOBIUZ EX2710Q, il nuovo monitor gaming ...
'Sharp is Back': il brand giapponese &eg...
Quota di mercato del 16% nel settore dei...
Le fotocamere utilizzate per catturare l...
Xiaomi Civi è ufficiale! Ecco lo ...
F5 aumenta il suo impegno verso l'open s...
JSON su Oracle DB: l'azienda punta su un...
Arrivano in Europa anche le auto elettri...
Chromium
SiSoftware Sandra Lite
Firefox Portable
CrystalDiskInfo
SmartFTP
Google Chrome Portable
iTunes 12
GPU-Z
Firefox 92
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 79
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:31.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v
1