Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Fotografia digitale > Piazzetta Fotografica

L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
Assieme a Robert Hallock, direttore del Technical Marketing di AMD, analizziamo le scelte portate avanti da AMD nello sviluppo dei core Zen dei processori Ryzen e la competizione con le CPU Intel di 12-esima generazione con architettura ibrida
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Abbiamo provato la videocamera di sorveglianza del produttore cinese Imou, che sempre più sta guadagnando quote di mercato e considerazione nel suo settore. Ecco punti di forza e di debolezza di questo sistema per interni ed esterni
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Fino alla fine di maggio verrà proposto a 399€ in Italia, un prezzo decisamente concorrenziale. Motorola edge 30 è il nuovo midrange evoluto che miscela un'ergonomia a livelli altissimo con un peso di circa 150 grammi e un software molto vicino alla versione stock di Android 12. In questo momento è difficile consigliare uno smartphone diverso intorno ai 400 euro
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 21-08-2008, 22:02   #841
pabllllllo89
Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 148
Quote:
Originariamente inviato da marchigiano Guarda i messaggi
tenete comunque presente che costruire e smaltire una alcalina inquina molto meno rispetto a una ni-mh. su un orologino da parete di un minimo di qualità l'alcalina dura almeno 2 anni... conviene metterci una ibrida? considerando anche che per caricare una ni-xx l'efficienza di solito è appena del 20-30%

che poi basta riciclarle che le batterie non inquinano affatto, il problema nasce sempre per colpa dei cog***ni che buttano le batterie nei campi e nei fiumi... le vecchie batterie al mercurio si riciclavano, le alcaline al piombo idem ed erano ben più potenti delle attuali...

infine se uno vuole essere ambientalista fino in fondo si compra le litio 1.5V e quelle durano ben di più delle alcaline e inquinano davvero poco
A voler credere aò riciclaggio, specie in Italia (ove mafiosi, politici industriali, non necessariamente persone diverse, fanno quello che chiunque sano di mente e onesto e con un pò di iniziativa, può verificare).
Secondo che io sappia nulla si crea dal nulla, quindi riciclare costa energia e risorse, il vantaggio si ha quando il rapporto tra lo speso x il riciclaggio e il costo di altra soluzione sono a favore del riciclaggio.
Altrimenti siamo uguali a quei beoni che chiamano la cacca "caccavalorizzatrice" e pensano di risolvere tutti i problemi del mondo, usando la stessa ignorante mentalità del "lo bruci non esiste +".
No si trasforma in diossina e nano-particelle.
Stessa cosa che accade col diesel maggiore compressione, alte temperature, particolato + fine, ecco il microfiltro che prende x il c... i gonzi, visto che trattiene accumula e poi cede tutto di un botto.
vabbò altro discorso.....
Se poi dovessimo ragionare come un imprenditore...ci sarebbe da chiedersi che ci guadagna caio a lavorare a gratis per un in dustriale che si trova materia prima già selezionata?
In altri paesi incentivano, in paesi incivile invece tassano, e in italia ti mazzolano e ti fregano sul servizio, battendo gli incivili 1 a zero....
__________________
http://www.indicius.it/default.htm La censura vive grazie ai vili..
I vili amano il potere, il controllo con ogni mezzo -http://it.youtube.com/watch?v=bdPr0Or0OM0
pabllllllo89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-08-2008, 22:13   #842
pabllllllo89
Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 148
Riguardo al caricatore lacrosse e c9000 il succo è che a pafrità di spesa il c9000 sembra fatto meglio, ha una interfaccia apparentemente + razionale e chiara, correnti x pila + alte, display + grande e quindi + decifrabile.
Avendo seppur da poco il lacrosse posso dire che ha delle pecche veniali, anche di costruzione non proprio solidissimo, spero che sia longevo visto il costo.
Cmq fà il suo lavoro ed è comodo.
Il vero schifo è questo paese di cialtroni che impedisce una libera scelta fra prodotti, c'è sempre uno a monte che decide per tutti (e qui entra anche il discorso ambiente, come fà il consumatore a scegliere se le opzioni date sono pari a una o cmq monopolizzate a monte? la responsabilità è del consumatore finale solo quando è dimostrabile che poteva scegliere altrimenti, se no è solo un modo comodo per sgravare dalle colpe i soliti noti).
Se l'avessi trovato avrei preso il c9000, non posso dire che sia effettivamente migliore, ma sulla carta pare di si.
__________________
http://www.indicius.it/default.htm La censura vive grazie ai vili..
I vili amano il potere, il controllo con ogni mezzo -http://it.youtube.com/watch?v=bdPr0Or0OM0
pabllllllo89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-08-2008, 22:39   #843
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9820
Lasciando momentaneamente da parte la politica nostrana, il riciclaggio dei minerali in uso nell'elettronica è già una realtà nel mondo (non credo ancora da noi, forse un domani...) e si ricavano i minerali a centinaia di volte meno del costo dell'estrazione mineraria degli stessi. Sarà inevitabile in futuro per legge economica o per legge civile, sia per minerali costosi o che scarseggiano, sia perchè non ha senso il contrario e continuare a disseminare discariche tossiche per lo più in in Africa, specie adesso che si aggiungono i consumi e rifiuti di Cina e India e infine anche l'Africa vorrà svilupparsi e finalmente non accetteranno più di rimanere la miniera e pattumiera del mondo, se anche il resto dei cittadini del mondo con una coscienza tengono gli occhi aperti e reagiscono di conseguenza.
__________________
✌️☮️🇺🇦❤️🇷🇺 ☮️✌️
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D

Ultima modifica di CarloR1t : 21-08-2008 alle 22:42.
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-08-2008, 23:10   #844
pabllllllo89
Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 148
Quote:
Originariamente inviato da CarloR1t Guarda i messaggi
Lasciando momentaneamente da parte la politica nostrana, il riciclaggio dei minerali in uso nell'elettronica è già una realtà nel mondo (non credo ancora da noi, forse un domani...) e si ricavano i minerali a centinaia di volte meno del costo dell'estrazione mineraria degli stessi. Sarà inevitabile in futuro per legge economica o per legge civile, sia per minerali costosi o che scarseggiano, sia perchè non ha senso il contrario e continuare a disseminare discariche tossiche per lo più in in Africa, specie adesso che si aggiungono i consumi e rifiuti di Cina e India e infine anche l'Africa vorrà svilupparsi e finalmente non accetteranno più di rimanere la miniera e pattumiera del mondo, se anche il resto dei cittadini del mondo con una coscienza tengono gli occhi aperti e reagiscono di conseguenza.
Africa non accetterà +? ma secondo te qualcuno di loro ha avuto scelta? o nella storia c'è solo spazio x ciò che fà comodo? Ebrei ecc?
Schiavismo, oppressione colonizzazione ecc
E guarda che tutt'ora i soliti noti continuano a depredare, rubare ecc
Chi? basta vedere chi è "ricco".
Minerali? guarda le guerre e i massacri per l'elemento tanto usato nei cellulari...
Si fà una guerra, si sterminano centinaia di migliaia di persone col paravento del terrorismo ed esportazione della democrazia, per ed anche per il petrolio, vuoi che non accada anche per i minerali?
Cosa possono Africani et simila contro vili ben armati? che si presentano da paladini salvatori?
Mi sembra il solito modo di vedere le cose dal punto di vista del "colonizzatore" "ladro" o quel che si viuole, che si trasforma in "saggio" e scarica la colpa sulla vittima.
Certo i neri sono colpevoli di essere schiavizzati trucidati e discriminati, quando impareranno a vivere?
Mentre i pavidi e lavoratori occidentali sono sempre pronti a dare lezioni di civiltà, col culo degli altri però....
__________________
http://www.indicius.it/default.htm La censura vive grazie ai vili..
I vili amano il potere, il controllo con ogni mezzo -http://it.youtube.com/watch?v=bdPr0Or0OM0

Ultima modifica di pabllllllo89 : 21-08-2008 alle 23:23.
pabllllllo89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-08-2008, 23:35   #845
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9820
Non dirlo a me della Alpi che ho già postato al riguardo nell'apposita sezione...

Ti dico in che senso sono ottimista, se non travisi le mie parole, tipo dire che sostengo che sia solo colpa degli africani la loro condizione.

I paesi sono quel che sono a causa di vari fattori, tradizioni locali cruente per lo più basate sul principio della sottomissione al gruppo, colonizzazioni esterne che ne approfittano piazzando dittatori e 'politici' giusti per sfruttarli, e altre cose su cui non mi dilungo...

Ma uno di questi fattori è anche la consapevolezza, il sapere contro l'ignoranza come fattore di emancipazione.

Vale anche da noi occidentali, dalla preistoria alle cosiddette 'grandi civiltà', dal medioevo al rinascimento, all'età moderna. Col difetto che l'informazione è sempre stata centralizzata e dall'alto, mentre quella dal basso troppo limitata.

La consapevolezza oggi si diffonde grazie alla rete telematica, dal basso.

La rete però si diffonde anche per usi comerciali, soprattutto intrattenimento che porta con sè la larga banda, e arriverà anche in Africa come è arrivata in India e Cina, come anche da noi sono arrivati prima i giornali, poi la radio, poi televisione e infine internet. Ma oggi avverrà tutto in tempi più brevi.

Alla fine una percentuale sempre meno minoritaria e sempre più consistente di persone sarà bene informata sui fatti che bisogna sapere e informerà il resto della popolazione dei conoscenti per passaparola e link e certe cose, che prima neanche sapevano o non riuscivano a spiegarsi e trovare sostenitori come loro per ribellarsi, non le accetteranno più.

Ecco perchè oggi ti puoi lamentare a torto o ragione, da ottimista o pessimista, di tutto quello che non va.

Vent'anni fa che facevi? Andavi al bar e rimuginavi coi soliti 4 gatti.

Da oggi andando avanti puoi sperare di avere sempre più ascolto. E non solo tu.

Fine OT
__________________
✌️☮️🇺🇦❤️🇷🇺 ☮️✌️
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D

Ultima modifica di CarloR1t : 21-08-2008 alle 23:45.
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 12:28   #846
tweester
Senior Member
 
L'Avatar di tweester
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Cattolica (RN)
Messaggi: 1567
Quote:
Originariamente inviato da CarloR1t Guarda i messaggi
Si meglio che mi faccio passare la tentazione ma leggendoti ho compreso l'importanza di sapere lo stato delle pile nel caso qualcuna cede e solo questi caricatori come anche il la crosse la indicano. C'è un modo approssimativo empirico per capire se una batteria nimh (ibrida) si è danneggata come perdita di capacità e quanto?
Un metodo empirico affidabile non credo esita per capire se una pila è in condizioni poco diverse da una sua sorella. Caso diverso invece se il difetto è grande.
Con sistemi fai da te l'unica cosa possibile è leggere la tensione erogata dopo una settimana o più dalla carica, se trovi una batteria a tensione sensibilmente più bassa è il caso di pensare che sia difettosa. Io ho scoperto così la mia eneloop difettosa, ho inserito le 4 pile nel lacrosse (ma sarebbe stato lo stesso un tester) ferme li da un po e ho visto che una era intorno a 1,0 volt, mentre le altre a 1,28. Se invece vuoi verificare la capacità nulla da fare....
Sarebbe possibile misurare la resistenza interna con un tester ed un carico noto, ma sinceramente non ricordo più a memoria come facevo...(sono passati una ventina di anni ed ora questo dato me lo ricava il caricatore in automatico) e poi del resto non è un dato essenziale per le AA, e con questo intendo che non ci sono apparecchi che usano AA e prelevano da loro correnti di molti C).
Chi ha un caricatore a picco senza display a canale singolo, può capire se una pila e in non ottimali condizioni inserendola in esso e, utilizzando una corrente di carica bassa tipo 200 mA, controllare quanto dura la ricarica. Se siamo entro il 130-140% di corrente fornita rispetto alla capacità prevista tutto OK....se passiamo il 140 la pila ha qualcosa....ma è un metodo che richiede tempi lunghi e presenza della persona.
__________________
Asus P7P55D-E + I5-760@3470 + 4Gb G.Skill eco + SSD M4 or King V300 + Asus5670 + 1T WD10ears + Corsair 550W + W7/64bit--Solar powered--Eos550D+15/85is
tweester è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 13:10   #847
Studentesso85
Senior Member
 
L'Avatar di Studentesso85
 
Iscritto dal: May 2008
Città: Cagliari
Messaggi: 581
ciao a tutti, ho una domanda..... spero che voi esperti di batterie mi possiate aiutare.

Posseggo un caricatore energizer modello CH2PC-EU

riporto i dati che ci sono scritti:

Input AC220V-240V 50/60hz 6W

output DC1,4v 170-200ma x2 (AA)
80-100ma x2 (AAA)

bene io lo uso per ricaricare delle pile stilo per la mia fotocamera esattamente:

duracell AA 2650mh

le domande sono:

1) come caricatore è buono? calcolate che uso sporadicamente la macchina, ricarico le pile una volta ogni 40-50 giorni, anche meno

2) ovviamente tolgo le batterie appena la macchina mi segnala la bassa carica (praticamente si spegne, in soldoni ), quanto devo tenere in carica le batterie????? c'è una "formula" con cui mi posso calcolare i tempi di carica per altre batterie (ho delle ministilo per l'mp3 da 850, spiegatemi così non faccio di + la domanda )


Vi ringrazio in anticipo

questa è la miglior foto che ho trovato, nn ho voglia di fotografarlo

Studentesso85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 17:58   #848
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9820
Quote:
Originariamente inviato da tweester Guarda i messaggi
Un metodo empirico affidabile non credo esita per capire se una pila è in condizioni poco diverse da una sua sorella. Caso diverso invece se il difetto è grande.
Con sistemi fai da te l'unica cosa possibile è leggere la tensione erogata dopo una settimana o più dalla carica, se trovi una batteria a tensione sensibilmente più bassa è il caso di pensare che sia difettosa. Io ho scoperto così la mia eneloop difettosa, ho inserito le 4 pile nel lacrosse (ma sarebbe stato lo stesso un tester) ferme li da un po e ho visto che una era intorno a 1,0 volt, mentre le altre a 1,28. Se invece vuoi verificare la capacità nulla da fare....
Sarebbe possibile misurare la resistenza interna con un tester ed un carico noto, ma sinceramente non ricordo più a memoria come facevo...(sono passati una ventina di anni ed ora questo dato me lo ricava il caricatore in automatico) e poi del resto non è un dato essenziale per le AA, e con questo intendo che non ci sono apparecchi che usano AA e prelevano da loro correnti di molti C).
Chi ha un caricatore a picco senza display a canale singolo, può capire se una pila e in non ottimali condizioni inserendola in esso e, utilizzando una corrente di carica bassa tipo 200 mA, controllare quanto dura la ricarica. Se siamo entro il 130-140% di corrente fornita rispetto alla capacità prevista tutto OK....se passiamo il 140 la pila ha qualcosa....ma è un metodo che richiede tempi lunghi e presenza della persona.
Grazie, è quello che volevo sapere. Per un pacco di 4AA ibride nuove qualcuno poco fa, di cui adesso non ricordo il nome, ha misurato col la crosse solo 2 centesimi di volt di differenza tra le pile appena tolte dal blister. Non si sa da quanto erano in magazzino, ma se grazie alla poca autoscarica si sbilanciano così poco a riposo, una misurazione precisa della differenza di tensione tra pile uguali come hai spiegato tu dovrebbe essere un indicazione molto valida della salute delle pile?
__________________
✌️☮️🇺🇦❤️🇷🇺 ☮️✌️
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 18:06   #849
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9820
Quote:
Originariamente inviato da Studentesso85 Guarda i messaggi
ciao a tutti, ho una domanda..... spero che voi esperti di batterie mi possiate aiutare.

Posseggo un caricatore energizer modello CH2PC-EU

riporto i dati che ci sono scritti:

Input AC220V-240V 50/60hz 6W

output DC1,4v 170-200ma x2 (AA)
80-100ma x2 (AAA)

bene io lo uso per ricaricare delle pile stilo per la mia fotocamera esattamente:

duracell AA 2650mh

le domande sono:

1) come caricatore è buono? calcolate che uso sporadicamente la macchina, ricarico le pile una volta ogni 40-50 giorni, anche meno

2) ovviamente tolgo le batterie appena la macchina mi segnala la bassa carica (praticamente si spegne, in soldoni ), quanto devo tenere in carica le batterie????? c'è una "formula" con cui mi posso calcolare i tempi di carica per altre batterie (ho delle ministilo per l'mp3 da 850, spiegatemi così non faccio di + la domanda )


Vi ringrazio in anticipo

questa è la miglior foto che ho trovato, nn ho voglia di fotografarlo

Visto che ce l'hai e se ti trovi abbastanza bene puoi usarlo date le basse correnti non dovrebbe fare danni facilmente, anche se non è il caricatore ideale che consigliamo di solito. Per i tempi non c'è in dotazioe nelle istruzioni uno schema che indica i tempi per le varie capacità e tipo di pile AA o AAA? Se c'è segui quello schema con le dovute proporzioni se le pile tendi a scaricarle tutte finchè l'apparecchio indica scarico.

Se usi la macchina sporadicamente a distanza di settimane ti converrebbe provare le pile in fondo nella mia firma, come durata non c'è paragone soprattutto per le tue condizioni d'uso, sia per ritrovare le pile ancora cariche come le avevi lasciate quando la riaccendi, sia con una durata maggiore delle altre.

Se tanto per fare un esempio la pubblicità del caricatore promette 7 ore di musica nel lettore mp3 con le ministilo tradizionali in dotazione, con delle hybrio AAA da 800 non dico che ne fai 70, ma più il doppio delle altre è molto probabile, se non di più in proporzione a quanto più tempo l'apparecchio rimane spento. Queste pile puoi ricaricarle anche col tuo caricatore non ne occorre uno particolare.
__________________
✌️☮️🇺🇦❤️🇷🇺 ☮️✌️
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D

Ultima modifica di CarloR1t : 22-08-2008 alle 18:19.
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 19:54   #850
marchigiano
Senior Member
 
L'Avatar di marchigiano
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: IV Reich
Messaggi: 17269
Quote:
Originariamente inviato da Studentesso85 Guarda i messaggi
ciao a tutti, ho una domanda..... spero che voi esperti di batterie mi possiate aiutare.

Posseggo un caricatore energizer modello CH2PC-EU

riporto i dati che ci sono scritti:

Input AC220V-240V 50/60hz 6W

output DC1,4v 170-200ma x2 (AA)
80-100ma x2 (AAA)

bene io lo uso per ricaricare delle pile stilo per la mia fotocamera esattamente:

duracell AA 2650mh

le domande sono:

1) come caricatore è buono? calcolate che uso sporadicamente la macchina, ricarico le pile una volta ogni 40-50 giorni, anche meno

2) ovviamente tolgo le batterie appena la macchina mi segnala la bassa carica (praticamente si spegne, in soldoni ), quanto devo tenere in carica le batterie????? c'è una "formula" con cui mi posso calcolare i tempi di carica per altre batterie (ho delle ministilo per l'mp3 da 850, spiegatemi così non faccio di + la domanda )
se leggi il post inziale è uno dei caricatori che consiglio (mi pare uguale a un varta o un gp...), carica lenta e canale singolo, quasi impossibile sbagliare. le AA 2650mah tienile in carica per 16-18 ore, le AAA 850 per 12-13 ore. controlla ogni tanto la temperatura delle batterie, almeno le prime volte finchè non fai pratica, se diventano tiepide a metà carica è probabile che siano danneggiate, se diventano tiepide a fine carica va bene
__________________
Tim LTE1800, Vodafone LTE1800, Terra vista dalla ISS in tempo reale SPETTACOLO

cit: "Utilissimo, vendo per inutilizzo"
marchigiano è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 19:58   #851
Studentesso85
Senior Member
 
L'Avatar di Studentesso85
 
Iscritto dal: May 2008
Città: Cagliari
Messaggi: 581
Quote:
Originariamente inviato da CarloR1t Guarda i messaggi
Visto che ce l'hai e se ti trovi abbastanza bene puoi usarlo date le basse correnti non dovrebbe fare danni facilmente, anche se non è il caricatore ideale che consigliamo di solito. Per i tempi non c'è in dotazioe nelle istruzioni uno schema che indica i tempi per le varie capacità e tipo di pile AA o AAA? Se c'è segui quello schema con le dovute proporzioni se le pile tendi a scaricarle tutte finchè l'apparecchio indica scarico.

Se usi la macchina sporadicamente a distanza di settimane ti converrebbe provare le pile in fondo nella mia firma, come durata non c'è paragone soprattutto per le tue condizioni d'uso, sia per ritrovare le pile ancora cariche come le avevi lasciate quando la riaccendi, sia con una durata maggiore delle altre.

Se tanto per fare un esempio la pubblicità del caricatore promette 7 ore di musica nel lettore mp3 con le ministilo tradizionali in dotazione, con delle hybrio AAA da 800 non dico che ne fai 70, ma più il doppio delle altre è molto probabile, se non di più in proporzione a quanto più tempo l'apparecchio rimane spento. Queste pile puoi ricaricarle anche col tuo caricatore non ne occorre uno particolare.
beh con il caricatore mi trovo bene....carica le pile

l'ho comprato per il lettore mp3 con delle 850mh che uso con lo stesso.

Poi dopo qualche mese ho comprato la macchinetta (kodak c613, fascia bassa, ma sono soddisfatto, le foto sono "buone", comprare una macchina + costosa non aveva senso, è la mia prima fotocamera )

guarda.... il foglietto delle istruzioni l'ho perso, sai quando butti l'imballaggio

pensa che quando ho preso le batterie per ma fotocamera c'erano pure le Beghelli, quelle che consigli nella discussione da te citata!

Ho preso le duracell a "istinto", come sono??

a me sembrano buone

Posso solo dirti che sopra le stesse c'è scritto 16 ore tempo di ricarica!

Grazie comunque per la risposta, pensavo che sapendo i dati di erogazione che ti ho segnalato potevi "estrapolarmi" il tempo di ricarica, calcolando che sono da 2650mh

Studentesso85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 20:09   #852
Studentesso85
Senior Member
 
L'Avatar di Studentesso85
 
Iscritto dal: May 2008
Città: Cagliari
Messaggi: 581
Quote:
Originariamente inviato da marchigiano Guarda i messaggi
se leggi il post inziale è uno dei caricatori che consiglio (mi pare uguale a un varta o un gp...), carica lenta e canale singolo, quasi impossibile sbagliare. le AA 2650mah tienile in carica per 16-18 ore, le AAA 850 per 12-13 ore. controlla ogni tanto la temperatura delle batterie, almeno le prime volte finchè non fai pratica, se diventano tiepide a metà carica è probabile che siano danneggiate, se diventano tiepide a fine carica va bene

grazie

però non ho trovato il caricatore uguale al mio nella discussione, comunque metterò in partica i tuoi consigli, calcolando che ho caricato le batterie della fotocamera 2 volte e sè non ricordo male al massimo per 18 ore credo di non averle danneggiate.

da oggi controllerò puntigliosamente gli orari, sei stato veramente gentile, ancora grazie!

Ultima modifica di Studentesso85 : 22-08-2008 alle 20:16.
Studentesso85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 20:28   #853
tweester
Senior Member
 
L'Avatar di tweester
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Cattolica (RN)
Messaggi: 1567
Quote:
Originariamente inviato da CarloR1t Guarda i messaggi
Grazie, è quello che volevo sapere. Per un pacco di 4AA ibride nuove qualcuno poco fa, di cui adesso non ricordo il nome, ha misurato col la crosse solo 2 centesimi di volt di differenza tra le pile appena tolte dal blister. Non si sa da quanto erano in magazzino, ma se grazie alla poca autoscarica si sbilanciano così poco a riposo, una misurazione precisa della differenza di tensione tra pile uguali come hai spiegato tu dovrebbe essere un indicazione molto valida della salute delle pile?
Si secondo me è già una buona indicazione di salute, ho notato che con le ibride è molto facile che la tensione sia entro pochi centesimi fra 4 elementi anche quando le tolgo dalla mia fotocamera che segnala 40% residuo di carica, ed infatti poi la capacità fornita per ricaricarle è molto similare.
__________________
Asus P7P55D-E + I5-760@3470 + 4Gb G.Skill eco + SSD M4 or King V300 + Asus5670 + 1T WD10ears + Corsair 550W + W7/64bit--Solar powered--Eos550D+15/85is
tweester è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 20:40   #854
Althotas
Senior Member
 
L'Avatar di Althotas
 
Iscritto dal: Apr 2007
Messaggi: 16645
Ringrazio coloro che mi hanno risposto sul caricabatterie Maha .

Nel contempo c'è stata una novità: un mio amico la prossima settimana andrà negli States per lavoro e si fermerà qualche giorno. Gli ho chiesto se cortesemente potesse comprarmi il Maha MH-C800S e una certa quantità di batterie AA Imedion. Gli ho indicato un negozione online rivenditore Maha dove ordinare i prodotti, che tra l'altro ha le Imedion in offerta a poco meno di 10$ (blister 4 pz.). Vedremo se sarò fortunato

Per il caricabatterie da 4 pz, nonostante il Maha sia, per certi versi, leggermente più sofisticato, preferisco restare sul BC700 comprato in italia vicino a casa, per una questione di garanzia in caso di guasti. Se esistesse un modello simile che carica 8 batterie alla volta, avrei comprato anche quello in italia, sempre per lo stesso motivo. Una questione di valutazione personale, ovviamente discutibile.

Ultima modifica di Althotas : 22-08-2008 alle 20:43.
Althotas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 20:47   #855
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9820
Quote:
Originariamente inviato da Studentesso85 Guarda i messaggi
beh con il caricatore mi trovo bene....carica le pile

l'ho comprato per il lettore mp3 con delle 850mh che uso con lo stesso.

Poi dopo qualche mese ho comprato la macchinetta (kodak c613, fascia bassa, ma sono soddisfatto, le foto sono "buone", comprare una macchina + costosa non aveva senso, è la mia prima fotocamera )

guarda.... il foglietto delle istruzioni l'ho perso, sai quando butti l'imballaggio

pensa che quando ho preso le batterie per ma fotocamera c'erano pure le Beghelli, quelle che consigli nella discussione da te citata!

Ho preso le duracell a "istinto", come sono??

a me sembrano buone

Posso solo dirti che sopra le stesse c'è scritto 16 ore tempo di ricarica!

Grazie comunque per la risposta, pensavo che sapendo i dati di erogazione che ti ho segnalato potevi "estrapolarmi" il tempo di ricarica, calcolando che sono da 2650mh

Ma certo...per una pila da 2650mAh

Caricatore da 170-200mA (in media 185mA)

2650 + 40% = 3710 (surplus necessario da fornire alle nicd nimh, anche oltre per correnti basse di ricarica se ricordo bene)

3710 : 185 = 20h ore

(da 18h 30m a 22h calcolando separatamente per i 200-170mAh)

Direi che 20 ore è un tempo sufficiente e sicuro, perchè le pile tolte da apparecchi elettronici più esigenti quali fotocamere, lettori mp3, ecc. non saranno mai completamente scariche.

Se ti interessa, vedi i caricatori più rapidi consigliati più volte anche solo nelle ultime pagine di questa discussione e in quest'altra:
http://www.hwupgrade.it/forum/showth...1&goto=newpost

Le nimh duracell saranno anche ottime nimh tradizionali e fai bene a tenerle ma non sono paragonabili alla nuova generazione di nimh ibride.

Anche Duracell per esempio offre una versione di quest tipo col nome Duracell Pre-Charged Rechargeable

http://www.duracell.com/precharged/
http://www.duracell.com/products/rechargeable.asp

mai viste da noi finora per questo non sono in elenco ma le aggiungerò per completezza...

Le tue dovrebbero essere come le Duracell Base Rechargeable da 2650 di tipo tradizionale sempre stessa pagina.
http://www.duracell.com/products/rechargeable.asp
ma chiamate Supreme in Italia
http://www.duracelldirect.it/pno/hr06.html
come si vede da noi mancano ancora le Pre-charged, non le ho ancora in elenco perchè da noi quando verranno potrebbero chiamarsi con un altro nome.

Tutte le nimh tradizionali sono come botti bucate, chi più chi meno secondo la qalità, le nimh ibride no e anche a breve-medio termine rendono molto di più di una 2600 di qualità pur essendo targate 2000-2100. Nella mia firma in fondo al post sono elencati i nostri test e anche se leggi le ultime pagine di questa discussione trovi testimonianze e spiegazioni come questa:

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...&postcount=716

Anche dagli ultimi post miei e di tweester e ricky78 puoi vedere come queste pile hanno una tenuta della carica e un bilanciamento eccezionale.

Neanch'io ci davo importanza all'inizio, non credevo potessero essere tanto superiori per questo avevo preso delle uniross normali da 2300-2600 e caricatore ultrarapido, di cui ora con non ho più bisogno. Ti consiglio di prenderne un pacco per provarle se riesci a trovarle, le più diffuse da noi sono le uniross hybrio, ma sono tutte di qualità uguale, sono ritargate e prodotte da pochi fabbricanti oem su licenza sanyo.
__________________
✌️☮️🇺🇦❤️🇷🇺 ☮️✌️
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D

Ultima modifica di CarloR1t : 22-08-2008 alle 20:52.
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 21:09   #856
Studentesso85
Senior Member
 
L'Avatar di Studentesso85
 
Iscritto dal: May 2008
Città: Cagliari
Messaggi: 581
Quote:
Originariamente inviato da CarloR1t Guarda i messaggi
Neanch'io ci davo importanza all'inizio, non credevo potessero essere tanto superiori per questo avevo preso delle uniross normali da 2300-2600 e caricatore ultrarapido, di cui ora con non ho più bisogno. Ti consiglio di prenderne un pacco per provarle se riesci a trovarle, le più diffuse da noi sono le uniross hybrio, ma sono tutte di qualità uguale, sono ritargate e prodotte da pochi fabbricanti oem su licenza sanyo.

beh, grazie della risposta super dettagliata!

dunque 18-20 tempo di ricarica, bene, combacia "quasi" con quello che mi hanno consigliato

Come ti ho già detto uso la fotocamera poco, la prossima volta comunque prenderò queste hybrid, per adesso tengo queste che come ho già scritto ho usato pochissimo!

queste "normali" le ho prese a 5-6 euro , quanto costano le "hybrid", ,ovviamente AA??

io uso poco le batterie, (sopratutto con la fotocamera), queste che tengono la carica a lungo mi sarebbero utilissime!

quelle da 850 energizer, che ho utilizzato + intensamente, ma non troppo, le ho da quasi un anno, ancora tutto bene!


Questo forum è bellissimo, si trova sempre qualcuno disposto a spendere 2 minuti per dare una mano a chi ne sa meno, veramente grandi

Ultima modifica di Studentesso85 : 22-08-2008 alle 21:14.
Studentesso85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 21:42   #857
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9820
Anche se fai 20 ore non rischi, eventualmente qualche ora meno in proporzione se togli le pile quando sono ancora un po' cariche, ma col tuo caricabatteria non dovrebbero danneggiarsi anche se vengono sovraccaricate.

Deduco dal caricatore che la fotocamera usa 2 sole AA, quindi non ci sarebbe da spendere molto per le pile, ma hai pagato 5-6 euro per una coppia di duracell 2560 o per 4 pile? Nel primo caso mi sembrano un po' care, come le stesse ibride...

Le uniross hybrio che sono le più economiche costano di solito sui 11-12€ la confezione di 4 pile AA. Quasi la metà per 2AA. Un po' meno le AAA.
Alcune marche costano pure a 14 €, dipende anche dai negozi. Inutile dire che all'estero costano quasi la metà.
Ultimamente ho visto su trovaprezzi le panasonic infinium a meno di 10€, questi sono i prezzi da noi più o meno, il difficile è trovarle. Qualcuno però ha trovato delle ottime ansmann maxe in tabaccheria, quindi conviene guardarsi in giro...
Per questo nella lista ho messo a fianco i possibili negozi dove si trovano.

Tanto per capire la differenza ho messo in un cordless 2 buone AA uniross e brondi da 2300-2600 durata circa 3 settimane, le hybrio da 2100 durata 5 settimane e mezzo. In un mouse wireless sempre le stesse 2 AA 3 settimane, le hybrio 6 mesi!
__________________
✌️☮️🇺🇦❤️🇷🇺 ☮️✌️
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D

Ultima modifica di CarloR1t : 22-08-2008 alle 21:47.
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 22:49   #858
Studentesso85
Senior Member
 
L'Avatar di Studentesso85
 
Iscritto dal: May 2008
Città: Cagliari
Messaggi: 581
Quote:
Originariamente inviato da CarloR1t Guarda i messaggi
Anche se fai 20 ore non rischi, eventualmente qualche ora meno in proporzione se togli le pile quando sono ancora un po' cariche, ma col tuo caricabatteria non dovrebbero danneggiarsi anche se vengono sovraccaricate.

Deduco dal caricatore che la fotocamera usa 2 sole AA, quindi non ci sarebbe da spendere molto per le pile, ma hai pagato 5-6 euro per una coppia di duracell 2560 o per 4 pile? Nel primo caso mi sembrano un po' care, come le stesse ibride...

Le uniross hybrio che sono le più economiche costano di solito sui 11-12€ la confezione di 4 pile AA. Quasi la metà per 2AA. Un po' meno le AAA.
Alcune marche costano pure a 14 €, dipende anche dai negozi. Inutile dire che all'estero costano quasi la metà.
Ultimamente ho visto su trovaprezzi le panasonic infinium a meno di 10€, questi sono i prezzi da noi più o meno, il difficile è trovarle. Qualcuno però ha trovato delle ottime ansmann maxe in tabaccheria, quindi conviene guardarsi in giro...

la mia fotocamera usa solo 2 AA, la uso poco, comunque tiene molto la carica, utilizzandola "a sprazzi" la batterie sono durate 2 mesi e passa, alla fine ho fatto scaricare "bene" le batterie facendo un video lunghetto ed un pò di foto...così per sicurezza! Poi ho caricato, pensa che le batterie sono state caricate 2volte da fine marzo ad oggi


io ho pagato 6 euro 2 AA Duracell 2650!!

in un nota catena TRoNY !!!!!!

vabbè compro poche batterie.... la prossima volta ci stò attento!

qui a cagliari ci sono altre catene note, la prossima volta che passo dò uno sguardo!

per quanto riguarda il caricatore quando tolgo le batterie sono un pò calde, diciamo poco + che tiepide, non sò come spiegare, credo non sia grave

aaaah!

oggi ho imparato una cosa nuova, mi sembro un bimbetto scolare

non ti nascondo che su queste cose non sono superesperto, ho preferito chiedere, sei stato molto preciso e paziente con tutte le domande che ho fatto

Idem l'altro utente che ha risposto

adesso mi devo prendere il lettore usb x le schede di memoria, sè attacchi la fotocamera al PC non la riconosce, tranne che con il software easyshare, che io non sopporto, lento, odioso

Ogni volta che devo scaricare le foto chiedo a mio fratello, che ha il lettore di memcard nel pc, con quello si fà in un attimo!!
Studentesso85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 23:14   #859
pabllllllo89
Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 148
Supponendo che siano solo rimarcate, come mi pare dicevi tu carlo, anche le beghelli hibrid come dice il nome sono delle ibride come le uniross hybrio.
Il lorocosto x 4 elementi 2100mah è di 9.90 euro.
Quindi essendo probabilmente lo stesso prodotto perchè spendere + solo per il marchio?
Intendo di principio, ovvio che se trovi solo un marchio, mandi giù il rospo.

Riguardo a uso intelligente di pile e realtà di eliminare le auto a benzina:

Una nota industria americana ha realizzato un'auto, ovviamente sempre prototimo come a dire si può ma.... cmq 2 posti sportiva in alluminio, 0 cento in 4 secondi massima velocità oltre i 200km/h ricarica in 3.5 ore, motore ad induzione, semplice e pochi pezzi.
Autonomia 300 km.
Le pile? oltre 6000 celle agli ioni di litio!!! costo 100.000 dollari.
Ma considerate una cosa: quanto costava il primo masterizzatore cd?
Ecco ste cose costano perchè rimangono pezzi unici o relegate a nicchie.
Esempio mi spiegate perchè uno che progetta un veicolo deve pensare a quei coioni impotenti che devono andare a 100 in 4 secondi? ma è un giocattolo o un mezzo di trasporto?
Perchè non progettano gli autobus così? ve li immaginate missili in città che ai semafori sgommano e inchiodano alle fermate?
E' ridicolo, un'auto molto + moderata costerebbe meno.
E visto che dove si usano di + è in città le auto elettriche dovrebbero essere leggere piccole e poco veloci, magari date a noleggio giornaliero, settimanle o mensile.
Ok utopia, città pulite e nessun testa di caxxo che ti investe a 100 all'ora...
Ma certo garantiamo il diritto ai testa di cax.. di esistere....facciamo auto da 200cv!! poi si fà gli ipocriti al telegiornale piangendo l'ennesimo pirla che se va bene s'è ammazzato, se va male ha ammazzato altri uscendone illeso e premiato.
__________________
http://www.indicius.it/default.htm La censura vive grazie ai vili..
I vili amano il potere, il controllo con ogni mezzo -http://it.youtube.com/watch?v=bdPr0Or0OM0

Ultima modifica di pabllllllo89 : 22-08-2008 alle 23:18.
pabllllllo89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-08-2008, 23:35   #860
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9820
Se ti riferisci alla tesla roadster ne avevamo parlato ma ci sono altre macchinette elettriche in arrivo.

Avevo fatto un elenco parziale qui...
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...0&postcount=17

Adesso che con le nanobatterie si riesce ad avere una buona autonomia, ricarica aultrarapida anche in 10 minuti, lunga vita della batteria e buone prestazioni in generale penso che si vedranno sempre di più.

La realizzazione delle auto elettriche sportive attuali secondo me serve più da dimostrazione al pubblico (e anche a molti esperti conservatori e scettici) che l'auto elettrica è veramente possibile e non è più un giocattolo sperimentale tipo quelle vetture coi pannelli in testa e ruote di biciclette, ma si possono fare vere auto elettriche, chiunque veda le prestazioni di una tesla roadster o lightning capisce al volo che se si possono fare auto sportive del genere che fanno mangiare la polvere a una porsche o ferrari con motore a scoppio si possono fare certamente utilitarie e berline famigliari, e non ci sono più dubbi o scuse al riguardo per non produrle. Salvo per la fornitura di energia elettrica e i distributori, ma la gestione della carica può avvenire di notte nel garage o in parcheggi con tettoie solari di giorno in grado di fornire autonomia sufficiente per la mobilità media, che andrebbe anche ridotta col telelavoro quando possibile.
__________________
✌️☮️🇺🇦❤️🇷🇺 ☮️✌️
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D

Ultima modifica di CarloR1t : 23-08-2008 alle 00:04.
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock...
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wir...
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora) Recensione Motorola edge 30: è lui il mid...
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il profes...
Super Device, cos'è e come funziona la tecnologia che unisce l'ecosistema HUAWEI Super Device, cos'è e come funziona la te...
HONOR 50 5G da 8/256GB a un prezzo incre...
Canada: Huawei e ZTE escluse dalla rete ...
Questa è la TOP 5 degli smartphon...
eFootball 2022: versione mobile a giugno...
Google Analytics 4: meglio aggiornare su...
Da Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 e Snapdr...
La barca elettrica "volante" C...
Ryzen 3, 8GB di RAM, 256GB di SSD e sche...
Amazon risponde a eBay e Unieuro: prezzi...
Veeam: il 76% delle aziende ammette di a...
Redmi Note 11 Pro+ 5G: il migliore della...
Hitman 3 accoglie Ray Tracing, Nvidia DL...
La batteria strutturale Tesla si pu&ogra...
CD Projekt RED, The Witcher 3: Wild Hunt...
eSerieA TIM dalla voce dei protagonisti:...
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Dropbox
The Bat! Home Edition
Chromium
Skype
iTunes 12
K-Lite Codec Tweak Tool
PassMark PerformanceTest
Opera Portable
Opera 87
GPU Caps Viewer
Samsung SSD Magician
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:06.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v