Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Schede audio, altoparlanti, software e codec audio

Schede madri ASUS Z390: ROG Maximus XI Formula e Gene
Schede madri ASUS Z390: ROG Maximus XI Formula e Gene
La tecnologia AI Overclocking è al centro di queste due schede madri ASUS della famiglia Republic of Gamers, modelli che spiccano per la dotazione completa e per la costruzione pensata per gli utenti più appassionati.
Battlefield V su GeForce RTX: quanto incide il Ray Tracing sulle prestazioni
Battlefield V su GeForce RTX: quanto incide il Ray Tracing sulle prestazioni
Battlefield V è il primo gioco a supportare il Ray Tracing secondo l'uso che ne viene fatto dalle DirectX Raytracing. Lo abbiamo testato su 7 differenti schede video e in questo articolo trovate uno spaccato delle prestazioni dell'ultimo titolo DICE con Frostbite Engine, con particolare attenzione all'implementazione del Ray Tracing.
Intel 2018 Architecture day: le CPU e GPU del futuro, passando per 3D stack
Intel 2018 Architecture day: le CPU e GPU del futuro, passando per 3D stack
Intel prepara la strada dell'evoluzione tecnologica attesa nei prossimi anni fornendo dettagli sulle proprie future soluzioni CPU a 10 nanometri e GPU, dal 2020 anche su schede PCI Express. Ma la novità più interessante riguarda Foveros, la tecnologia di 3D stacking che permette di costruire chip sempre più complessi e integrati
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 24-04-2018, 13:56   #661
Nile
Member
 
L'Avatar di Nile
 
Iscritto dal: Dec 2004
Messaggi: 122
Grazie mille per tutti i trick, come tu stesso hai avuto modo di testare, quel problema ci ha fatto perdere moltissimo tempo oltre a tutta la frustrazione del caso
L'ho chiamata incompatibilità perchè, innanzitutto non c'è una causa precisa che lo generi, o almeno non è chiara con esattezza a nessuno, visto che ci sono delle guide corposissime su come far attenuare il problema che vanno a toccare moltissimi argomenti dal processore ai dischi, dai driver ai registri di windows e poi a volte basta aggiornare il firmware della scheda madre o di un device, o aggiornare dei driver affinchè si attenui o si ripresenti...

Per noi una soluzione parziale è stata quella di suddividere il lavoro delle librerie con altri pc in rete assegnando l'elaborazione delle librerie più pesanti ad un altro pc in rete tramite VSL, un software che gestisce questo tipo di "suddivisione" del carico di lavoro, e devo dire che il problema si era alleggerito ma continuava comunque a presentarsi.
Farò sicuramente un pensierino sopra l' Apollo Twin che hai suggerito.

Per questo motivo, dato che ormai siamo infognati con Pro Tools, abbiamo deciso di rivolgere l'attenzione su un qualcosa che sia pienamente certificato da Avid e che possa darci una garanzia, almeno formale, sulla qualità del risultato oltre che ad un eventuale supporto di Avid.

Con la nuova macchina l'intenzione è quella di continuare ad usare gli altri pc ridistribuendo il carico di lavoro delle librerie più pesanti sulle altre macchine e mantenendo quella nuova come Core per tutte i processi principali.

Posso chiederti se nel nostro caso è meglio avere più core a bassa capacità o meno core con più alta capacità, nel dettaglio è meglio un processore 10 core a 2 GHz o un 6 core a 3.6 Ghz ?

Speriamo che con il pc che stiamo per acquistare più VSL, il problema dei Glitch e della latenza rimanga solo più un vecchio ricordo
Nile è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-04-2018, 14:55   #662
mentalrey
Senior Member
 
L'Avatar di mentalrey
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 11322
L'ultima domanda che hai fatto è un po' ProTools dependant
e libreria dependant. bisognerebbe chiedere alla fonte.

Personalmente non mi avventurerei verso cpu eccessivamente lente
pur di avere qualche core in più.
Penso ci sia un limite, al tipo di parallelismo che questi programmi
riescono ad effettuare (non è un rendering 3D, con milioni di singoli pixel da calcolare)
e quindi una cpu abbastanza performante anche sul singolo processo, serve.
Nel senso, se suono un tasto con un violoncello, non penso che
sia ingegnerizzato per essere calcolato su 8 core, probabilmente splitta
il calcolo del campione da quello del riverbero/posizionamento della sala e poco più.

Va da se però che lo split del calcolo di 30 tracce e 30 effetti diversi
sia tranquillamente fattibile, quindi una macchina con 16 core ci stà tutta.

E qui andrebbe fatto il ragionamento su architetture come gli i7 che
sono ottimizzate per il raddoppio dei thread rispetto al numero di core,
quindi se a parità di frequenza riescono ad eseguire un numero di operazioni
un po' inferiore a una cpu più classica con il doppio dei core, di contro
si possono spingere a frequenze decisamente maggiori, superando la controparte
__________________
For work - Red Hat, Centos, Suse, Debian, OsX, Vsphere, EMC, Netapp; For fun - TinkerBoard, Raspbian;
More FUN..

Ultima modifica di mentalrey : 24-04-2018 alle 15:05.
mentalrey è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-04-2018, 17:57   #663
BrandyCapp
Senior Member
 
L'Avatar di BrandyCapp
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Genova
Messaggi: 1885
Quote:
Originariamente inviato da Nile Guarda i messaggi
Abbiamo lavorato inzialmente con Ableton ma in alcuni casi si presentavano dei glitch, picchi inspiegabili sulla CPU, il tutto peggiorava quando si cercava di abbassare il buffersize a 32bit, quando si alza il buffersize a 512bit o 1024 i glitches spariscono/si riducono ma entra in gioco un ingestibile delay.
Quello che sto per dirti probabilmente lo hai già fatto o per te è ovvio... ma magari qualcosa ti è sfuggito o ricavi qualche info utile e cioè secondo me per allestire una DAW con un PC Microsoft è molto importante ottimizzare in maniera certosina la macchina, sia a livello hardware che software (dovrebbe preferibilmente fare solo quello), come p.e.: disabilitare tutti i servizi "inutili" presenti in Windows e disattivare tutto ciò che riguarda risparmio energetico e altre funzioni nel BIOS che possono creare problemi come p.e. C-States e Hyper-Threading (importante disabilitare i C-States, a me dava parecchi problemi relativi alla CPU), disabilitare l'audio integrato, via software p.e. abilitare l'allocazione delle risorse per i servizi in background, disabilitare completamente l'indicizzazione, l'antivirus, il firewall integrato nell'OS, disabilitare qualsiasi forma di risparmio energetico e disattivare le funzioni di suspend e hibernate, inoltre sempre per l'hardware rimuovere tutto quello che riguarda la rete e cioè schede di rete di qualsiasi tipo, anche wireless, infrarossi, bluetooth e/o disabilitazione da bios e rimozione o disattivazione di tutti i driver e/o processi che riguardano le funzioni di rete come funzioni server, DHCP ecc.. rimuovere eventuali hub USB esterni, in ogni coppia USB sul PC collegare un solo dispositivo per volta (p.e. scheda audio, tastiera MIDI ecc.) ecc...

Io, sia nella mia daw che in quella di altre persone, ho risolto quasi tutti i problemi di latenza e di picchi sulla CPU ottimizzando come ho accennato prima le macchine e il software, con questo non dico di essere un esperto, anzi... ma nel mio piccolo, un po' per esperienza e un po' seguendo i consigli trovati in diverse guide on-line dei vari produttori hardware e software, ho risolto diversi problemi che affliggevano le mie DAW e quelle di amici o clienti (ho notato che alcune di queste ottimizzazioni, ovviamente non tutte, valgono anche per le workstation grafiche e i PC gaming).

Per finire, voglio aggiungere che sulla mia ultima DAW quello che secondo me ha aiutato molto a risolvere i problemi relativi a picchi su CPU e latenza è stata la disattivazione da BIOS di C-State, Hyper-Threading, scheda di rete integrata e stranamente (almeno per me) la sostituzione della sezione video, da una GT 710 (anche io avevo una GT 710 Asus ) a una AMD HD non ricordo cosa... cmq una scheda economica AMD con installazione dei suoi driver base, cioè senza CCC e varie (basta eseguire l'installazione personalizzata e rimuovere tutto a parte il driver), latenza e glitch vari sono spariti...

Per quanto riguarda l'OS sono rimasto fermo a Windows 7 (non sono pratico di Windows server), uso Windows 10 in diversi PC ma con l'audio, almeno per ora, ho provato diverse configurazioni con risultati disastrosi...

Nota che alcuni dei consigli di cui sopra li puoi anche trovare nei rispettivi siti di Avid, Steimberg ecc...


Edit: nota che per problemi di latenza non mi riferisco alla latenza in se, che può ovviamente dipendere da diversi fattori come l'hardware audio, driver ASIO, impostazioni DAW ecc... ma il problema dei glitch e disturbi audio che si verificano proprio quando cerchi di ridurre il buffer per diminuire appunto la latenza, nel mio caso poi avevo anche un problema random, ogni tanto un tic sulla registrazione, risolto come spiegato sopra... ammetto però che esattamente non so se la soluzione dipenda dall'insieme di modifiche o da una in particolare (ripeto, credo il C-State e o la scheda video, ma non ho avuto tempo e voglia per verificare, anche perché il problema si verificava random, cmq ormai è più di un anno che funziona ok)...

Ultima modifica di BrandyCapp : 24-04-2018 alle 18:16.
BrandyCapp è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2018, 17:48   #664
deephell
Member
 
Iscritto dal: Oct 2008
Messaggi: 198
Ciao, vorrei registrare delle canzoni che ho in mente, credo di usare solo voce e chitarra, al massimo come batteria userò delle tracce indicative con virtualdrumming, o al massimo ez drummer.

Ho a disposizione Ableton Live Lite che era con la scheda audio e Audition 2018, forse anche Cubase 8 Lite se riesco a ricordarmi il nome utente e password, ma mi ricordo che mi incasinavo con Elicenser, e mi sono rotto...

Audition non è un vero proprio DAW, ma per quello che devo fare può andar bene: Ho una foursite 2i2, registro la chitarra con Guitar Rig, la voce con un microfono Audio Technica at2020 e registro la batteria dalla sorgente e, nel caso userò Ez drummer come plugin si vedrà.

Il punto è che è meglio che mi do una mossa a registrare, perchè non voglio pensarci più, potrei non avere tempo e la disposizione di un appartamento vuoto dove provare in futuro.
Me la prenderei più con comoda così con l'editing, mixing e mastering, con le quali vorrei anche prendere più dimestichezza.

Quindi che consigli mi date? Sono confuso, Ableton o Audition, o eventualmente Cubase?
Per rendere la traccia trattabile mi basterebbe solo rimanere sui -10dB quando registro?

Edit: Anche Pro Tool First avrei con la Focursite. Ableton Live mi sembra poco improntato per registrare alla buona e generi tipo rock, blues, metal, ecc. magari sbaglio.

Ultima modifica di deephell : 27-07-2018 alle 19:10.
deephell è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-07-2018, 14:29   #665
mentalrey
Senior Member
 
L'Avatar di mentalrey
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 11322
Stai su Ableton, oppure Cubase, ti creerai meno problemi
di licenze in futuro.
In particolare Cubase è veramente molto in uso anche negli
studi di registrazione, ai quali potresti portare il progetto
così com'è e ci pensano loro a mixare e fare Mastering.

Audition tienilo come editor delle forme d'onda e basta,
da quel punto di vista è abbastanza comodo.

Se mantieni le tracce sui -6 DB hai l'ok anche da
parte degli studi.
__________________
For work - Red Hat, Centos, Suse, Debian, OsX, Vsphere, EMC, Netapp; For fun - TinkerBoard, Raspbian;
More FUN..

Ultima modifica di mentalrey : 30-07-2018 alle 14:32.
mentalrey è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-07-2018, 17:18   #666
deephell
Member
 
Iscritto dal: Oct 2008
Messaggi: 198
Quote:
Originariamente inviato da mentalrey Guarda i messaggi
Stai su Ableton, oppure Cubase, ti creerai meno problemi
di licenze in futuro.
In particolare Cubase è veramente molto in uso anche negli
studi di registrazione, ai quali potresti portare il progetto
così com'è e ci pensano loro a mixare e fare Mastering.

Audition tienilo come editor delle forme d'onda e basta,
da quel punto di vista è abbastanza comodo.

Se mantieni le tracce sui -6 DB hai l'ok anche da
parte degli studi.
Cosa intendi per problemi di licenze?
Mi è sembrato adatto per quello che devo fare più che altro Audition. Ableton per questo progetto, che è solo di registrazione e di leggero editing all'inizio, mi sembra più confusionario, non so, sarà per l'interfaccia e i comandi che non rispecchiano i miei gusti. Invece per quanto riguarda Cubase dovrei provare a recuperarlo e seguire tutorial da capo,ma in qualche giorno potrei farlo, però a pensare di imparare tutti questi programmi penso alla confusione che mi verrà

Ultima modifica di deephell : 30-07-2018 alle 17:22.
deephell è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-08-2018, 12:19   #667
mentalrey
Senior Member
 
L'Avatar di mentalrey
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 11322
I problemi di licenze sono relativi a ProTools, non è il software
più economico della terra e appena vuoi quel qualcosa in più
partono con il pizzo annuale da pagare, quindi se non lo fai per lavoro
ti conviene stargli lontano.

Audition (Cool Edit pro) è nato come Editor di forme d'onda,
al quale hanno poi aggiunto la possibilità di gestire il multitraccia,
ma è lontano dall'elasticità d'uso di una DAW vera e propria
come Ableton o Cubase. Consiglio Cubase, più che altro perchè attualmente
ha una gestione delle latenze audio migliore di quanto propone Ableton,
ma per il resto tendenzialmente trovavo più comodo quest'ultimo.
Quello che forsi trovi strano è l'interfaccia che su AbletonLive è divisa in 2
una adatta a lavorare dal vivo lanciando diverse clip in contemporanea
e una più classica con la vista delle varie tracce.

nell'immagine sotto, TUTTO sulla destra in alto, ci sono due pulsantini
con barrette verticali (mixer) o orizzontali (montaggio tracce)
che ti fanno passare da un interfaccia all'altra.
https://images.techhive.com/images/a...45770-orig.jpg

E P.S. In realtà sia Cubase che Ableton possono mantenere attivi
una grossa quantità di plugin per ogni traccia (compressore, chorus, reverb,
pianoforti, synth, batterie software, etc che sono incluse di default)
anche di qualità molto elevata, e sei sempre in grado di modificarli, o spegnerli e accenderli,
senza distruggere la forma d'onda iniziale che hai registrato.
Gli effetti inclusi in Audition sono spesso decisamente più grezzi e il supporto
midi è abbastanza ridotto al confronto e se ti abitui malamente ad applicarli
direttamente sulla forma d'onda, poi è difficile tornare indietro quando hai salvato il progetto.
__________________
For work - Red Hat, Centos, Suse, Debian, OsX, Vsphere, EMC, Netapp; For fun - TinkerBoard, Raspbian;
More FUN..
mentalrey è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Schede madri ASUS Z390: ROG Maximus XI Formula e Gene Schede madri ASUS Z390: ROG Maximus XI Formula e...
Battlefield V su GeForce RTX: quanto incide il Ray Tracing sulle prestazioni Battlefield V su GeForce RTX: quanto incide il R...
Intel 2018 Architecture day: le CPU e GPU del futuro, passando per 3D stack Intel 2018 Architecture day: le CPU e GPU del fu...
DJI Osmo Pocket: il cinema in una mano. La recensione DJI Osmo Pocket: il cinema in una mano. La recen...
Huawei Mate 20, recensione completa: ecco l'anti iPhone XR Huawei Mate 20, recensione completa: ecco l'anti...
PES 2019 Lite gratuito: ecco come scaric...
Qualcomm si ritira dal mercato dei serve...
Chrome potrebbe presto avere una divisio...
Virgin Galactic vola a 82,68km dalla sup...
Formula E 2018-2019, GP di Ad Diriyah: p...
Honor 10 Lite è il nuovo smartpho...
OnePlus 5 e OnePlus 5T ricevono Android ...
Niente chip-spia nelle schede madri di S...
I migliori videogiochi del 2018 scelti d...
Pillars of Eternity II: ecco la terza es...
Ecco il video con più dislike su ...
Monowheel Z-One, monociclo elettrico isp...
Tesla: responsabile divisione digitale p...
Metro Exodus è già entrato...
Gli sviluppatori del kernel Linux pensan...
NTLite
PassMark PerformanceTest
Backup4all
BitDefender Antivirus Free Edition
GeForce Experience
Thunderbird Portable
Firefox 64
Internet Download Manager
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Zoom Player Free
K-Lite Codec Pack Update
Driver NVIDIA GeForce 417.35 WHQL
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:43.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v