Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Periferiche di memorizzazione e controller > Sistemi NAS e HDD Multimediali

Made in IT: un approccio unico alle startup
Made in IT: un approccio unico alle startup
Innovation Factory, l'incubatore di startup di Area Science Park, si distingue dai tanti per l'approccio, che mira ad accompagnare le realtà innovative nel loro percorso di crescita, aiutandole a elaborare un modello di business che funziona e a trovare i contatti giusti per crescere. Fra i progetti attivi, Made in IT - la missione italiana al CES - e il supporto ai progetti Innovation First e Prospera Women
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare?
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare?
Con ben 120 pollici di superficie di proiezione il Laser TV Hisense 120L5F-A12 rappresenta un unicum nel mercato: la praticità di un televisore con il coinvolgimento di un videoproiettore, ad un prezzo accessibile
Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gioco di calcio su Nintendo Switch
Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gioco di calcio su Nintendo Switch
Dopo aver familiarizzato con le principali meccaniche del gioco, abbiamo affrontato la prova finale di Laboratorio di Videogiochi: sviluppare un gioco tutto nostro. Abbiamo scelto il genere sportivo per dar vita a un piccolo simulatore di calcio, Soccer Upgrade. Ecco la nostra "piccola" impresa!
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 20-04-2020, 01:19   #1
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Mi serve un nas o basta un HD?

Ciao a tutti, vi scrivo per una domanda da inesperto.

Ho bisogno di nuovo spazio per archiviare i miei dati (prevalentemente foto e pochi video), in quanto attualmente ho tutti i miei dati più significativi nei 500gb ssd del mio MacBook Pro.

Vorrei avere un hard disk in casa dove poter archiviare i miei documenti e file multimediali e al contempo vorrei che questi fossero accessibili anche da altri dispositivi (TV, Smartphone), senza bisogno di metterli nel cloud di terzi.

Pensavo fosse obbligatorio un NAS per fare tutto questo e mi stavo già preparando per l'acquisto di un modello basico.

Questa sera però ho scoperto che il mio router Fastgate ha una porta USB alla quale è possibile collegare un HD, che si può condividere nella propria rete domestica e DLNA.

Ho fatto un test e funziona davvero tutto: tutto è molto veloce e "reattivo".

Se funzionasse semplicemente così potrei anche rinunciare al NAS...

Unica cosa: sarà possibile poter accedere a questi file anche al di fuori della mia rete domestica (ad esempio quando sono fuori o a lavoro)?

E se si, come? Cosa bisogna fare?

Grazie!
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 09:05   #2
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 7980
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Unica cosa: sarà possibile poter accedere a questi file anche al di fuori della mia rete domestica (ad esempio quando sono fuori o a lavoro)?
Si, se il router ha un Server VPN. Se non c'è questa funzionalità puoi creare il server su un dispositivo esterno es. Raspberry Pi con PiVPN (https://www.pivpn.io/).

Nel caso di PiVPN (che usa OpenVPN), creato il server, per accedere da fuori alla tua rete locale puoi installare le app OpenVPN (disponibili per windows/mac/linux/android/ios etc.) sui vari dispositivi.

Con una soluzione di questo tipo ogni dispositivo che si collega da fuori risulta come se fosse all'interno della rete locale (e da lì puoi fare tutto quello che vuoi).
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 12:38   #3
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi
Si, se il router ha un Server VPN. Se non c'è questa funzionalità puoi creare il server su un dispositivo esterno es. Raspberry Pi con PiVPN (https://www.pivpn.io/).

Nel caso di PiVPN (che usa OpenVPN), creato il server, per accedere da fuori alla tua rete locale puoi installare le app OpenVPN (disponibili per windows/mac/linux/android/ios etc.) sui vari dispositivi.

Con una soluzione di questo tipo ogni dispositivo che si collega da fuori risulta come se fosse all'interno della rete locale (e da lì puoi fare tutto quello che vuoi).

Grazie!

Ma se facessi in questo modo quale sarebbe la differenza con un NAS vero e proprio (basico s'intende)?

E poi: la scelta dell'HD cambia o un WD Red va bene sia per NAS sia per HD esterno da collegare al router?

Grazie ancora!

EDIT: Ho fatto qualche ricerca, mi pare di aver capito che il VPN è incluso in un NAS e a questo punto potrebbe essere più utile prendere direttamente un NAS, che mi semplificherebbe la vita.
E' corretto o ho capito male?

Ultima modifica di ivanisevic82 : 20-04-2020 alle 13:50.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 14:48   #4
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 7980
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Ma se facessi in questo modo quale sarebbe la differenza con un NAS vero e proprio (basico s'intende)?
Nel senso di usare un HDD collegato al router invece di un NAS?
Prestazioni e funzionalità, un NAS può garantirti velocità di trasferimento più elevate, nel senso che ormai anche un modello base è in grado di saturare una Gigabit (110/115MB/s in lettura/scrittura) nel trasferimento dati all'interno della rete domestica. Un HDD collegato al modem/router del provider nel migliore dei casi può arrivare a 25/30/35MB/s, prova tu stesso per rendertene conto.
Sulle funzionalità il discorso è molto più ampio perché con i modelli giusti puoi farne quello che vuoi, dall'installare un Server multimediale per gestire audio/video/foto per tutti i dispositivi di casa, al creare l'accesso VPN, a gestire macchine virtuali per altri servizi etc etc.

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
E poi: la scelta dell'HD cambia o un WD Red va bene sia per NAS sia per HD esterno da collegare al router?
Gli HDD da NAS su carta sono più "robusti" perché devono gestire carichi di lavoro più elevati ed un funzionamento always on.

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
EDIT: Ho fatto qualche ricerca, mi pare di aver capito che il VPN è incluso in un NAS e a questo punto potrebbe essere più utile prendere direttamente un NAS, che mi semplificherebbe la vita.
E' corretto o ho capito male?
Dipende dai modelli, comunque si, anche un NAS può fare da Server VPN per l'accesso dall'esterno.
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 14:52   #5
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Ok, deciso, vado per il NAS, tanto una volta che devo fare la spesa non cambia moltissimo.

Facendo qualche rapida ricerca in rete mi sembra che i migliori modelli basici il Qnap TS-128A e il Synology DS120J.

Ecco i miei dubbi:

1) Quale mi consigliate tra i due?
Leggo che il Qnap è più potente, ma il Synology si interfaccia molto bene con i prodotti Apple (io ho un MacBook Pro, un Iphone e preso avrà un iMac).
Vi sentireste di suggerirmi uno dei due per qualche ragione?
(Vi prego di considerare anche la silenziosità nel caso in cui tra i due vi fossero differenze significative, altrimenti non prendetela come parametro).

2) Leggo che per minimizzare i rischi derivanti da eventuali rotture sarebbe utile prendere un modello con 2 HD per metterli in RAID e avere un gemello sempre disponibile, nel caso uno dei due passi a miglior vita.
E' effettivamente utile procedere in questi termini (e quindi scegliere un NAS con due slot HD)?
O potrebbe essere una soluzione migliore dotarsi di un ulteriore HD esterno e fare dei Backup periodici?

3) Nel caso mi congelaste di acquistarne uno con due slot per le ragioni di cui sopra, optereste per Qnap TS-228A oppure DiskStation DS220J ?

Grazie per il vostro supporto!
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 15:35   #6
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 1005
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Leggo che il Qnap è più potente, ma il Synology si interfaccia molto bene con i prodotti Apple (io ho un MacBook Pro, un Iphone e preso avrà un iMac).
Pur preferendo personalmente Qnap, per via dell'hardware meno risicato (mi dà un po' noia vedere sui nas Synology della serie J ancora 512MB di ram nel 2020...), nel tuo caso ti dico di andare con il Diskstation 220J.

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
2) Leggo che per minimizzare i rischi derivanti da eventuali rotture sarebbe utile prendere un modello con 2 HD per metterli in RAID e avere un gemello sempre disponibile, nel caso uno dei due passi a miglior vita.
E' effettivamente utile procedere in questi termini (e quindi scegliere un NAS con due slot HD)?
O potrebbe essere una soluzione migliore dotarsi di un ulteriore HD esterno e fare dei Backup periodici?
Prendi il nas a due spazi, e inizia ad usarlo con un disco solo, il secondo vano lo potrai occupare in futuro. Pollice su per il disco esterno usb da adibire a backup periodico da mantenere offline.

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
3) Nel caso mi congelaste di acquistarne uno con due slot per le ragioni di cui sopra, optereste per Qnap TS-228A oppure DiskStation DS220J ?
Per le ragioni dette sopra, DS220J
__________________
Ultrabook: Lenovo Thinkpad X220 - 4GB ddr3, Intel i5 2520M, ssd S3+ 240GB, OS MX-Linux 19.4_x64 Xfce
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD E-350, 4GB ddr3, hdd 4TB WD40EFRX, OS XigmaNAS 11.4.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 16:39   #7
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Ciao Dirac, grazie per l'attenzione e il supporto!

Ti chiedo qualche informazione integrativa, perché mi piace approfondire e capire a fondo, per quanto possibile.

1) Perché mi consigli il Synology anche se preferisci il Qnap (che è più performante e anche un pò più piccolo e minimale)?
Maggiore semplicità di utilizzo?
Migliore integrazione con l'ecosistema apple?
Maggiore silenziosità?
Altro?

2) Ok prendere il doppio slot e avere maggiore versatilità per il futuro.
Però bisogna capire quale sarà l'utilizzo: io pensavo di prendere il doppio slod per poter installare (in futuro) un disco clone (sicurezza e scrupolo).
Poi ho letto che tra disco clone accoppiato dentro il NAS e disco clone esterno con backup periodici è meglio il secondo, in quanto se arriva un fulmine che disintegra tutto il Nas, mi sono salvato i dati...
Ora, io vorrei trovare il giusto equilibrio e buon senso tra la minimizzazione dei rischi, la probabilità che accada qualcosa di spiacevole e le mie esigenze concrete.
Non ho dati che se li perdo mi sparo (certo, mi dispiacerebbe molto, ma non sono archivi di stato!).
Avere 3HD cloni (due nel NAS e uno fuori) è troppo per me.
Quindi direi, o uno dentro e uno fuori o tutti e due dentro.
Se devo usarne uno esterno come backup, prenderei una NAS a slot singolo.
Altrimenti lo prenderei doppio, per buckuppare internamente.
Non credo che prenderò mai un secondo HD da installare nel NAS unicamente per aggiungere spazio (a quel punto sostituisco l'HD con uno più capiente).
Quindi devo fare una scelta: la mia propensione sarebbe per un NAS con 2 slot di cui uno (per il futuro) a scopo backup e senza ulteriore HD esterno.
Se però ti sembra una soluzione molto rischiosa, prendo un NAS con slot singolo + HD esterno in futuro...

3) Ho visto che il DS220J è stato aggiunto da poco, ma il DS218J è sempre in vendita, a prezzi simili.
Quale sarebbe preferibile? Il 220 mi sembra più potente, ma magari non sto considerando altri fattori...

Grazie!

Ultima modifica di ivanisevic82 : 20-04-2020 alle 16:42.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 17:44   #8
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 1005
Di nulla, se posso dare un parere...
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
1) Perché mi consigli il Synology anche se preferisci il Qnap (che è più performante e anche un pò più piccolo e minimale)?
Maggiore semplicità di utilizzo?
Migliore integrazione con l'ecosistema apple?
Esatto, per la maggiore semplicità di utilizzo e per l'integrazione con l'ecosistema Apple, che nel tuo caso sarà abbastanza importante.
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
2) Ok prendere il doppio slot e avere maggiore versatilità per il futuro.
Però bisogna capire quale sarà l'utilizzo: io pensavo di prendere il doppio slod per poter installare (in futuro) un disco clone (sicurezza e scrupolo).
Poi ho letto che tra disco clone accoppiato dentro il NAS e disco clone esterno con backup periodici è meglio il secondo, in quanto se arriva un fulmine che disintegra tutto il Nas, mi sono salvato i dati...
Ora, io vorrei trovare il giusto equilibrio e buon senso tra la minimizzazione dei rischi, la probabilità che accada qualcosa di spiacevole e le mie esigenze concrete.
Non ho dati che se li perdo mi sparo (certo, mi dispiacerebbe molto, ma non sono archivi di stato!).
Avere 3HD cloni (due nel NAS e uno fuori) è troppo per me.
Quindi direi, o uno dentro e uno fuori o tutti e due dentro.
Se devo usarne uno esterno come backup, prenderei una NAS a slot singolo.
Altrimenti lo prenderei doppio, per buckuppare internamente.
Non credo che prenderò mai un secondo HD da installare nel NAS unicamente per aggiungere spazio (a quel punto sostituisco l'HD con uno più capiente).
Quindi devo fare una scelta: la mia propensione sarebbe per un NAS con 2 slot di cui uno (per il futuro) a scopo backup e senza ulteriore HD esterno.
Se però ti sembra una soluzione molto rischiosa, prendo un NAS con slot singolo + HD esterno in futuro...
Ti sei informato correttamente, un disco esterno ti mette al riparo da eventi che potrebbero annientare l'intero contenuto del nas, cioè il disco dei dati e quello del backup. Magari fosse solo il problema dei fulmini, ci sono tante cause in più.
Non devi arrivare ad avere 3 cloni come scrivi. Semplicemente, il vano libero un domani lo puoi utilizzare per altro... magari dopo qualche tempo potrebbe subentrarti l'esigenza di un sistema di sorveglianza ed ecco che sei già pronto a partire perché hai spazio per il disco apposito. Oppure decidi di tenerti un disco separato come server web o per l'esclusivo accesso da remoto... i motivi possono essere molti. A me personalmente farebbe stare tranquillo (e più soddisfatto della scelta) sapere di aver portato a casa un prodotto che mi consentirà di far fronte ad eventuali esigenze future, quali esse siano.

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
3) Ho visto che il DS220J è stato aggiunto da poco, ma il DS218J è sempre in vendita, a prezzi simili.
Quale sarebbe preferibile? Il 220 mi sembra più potente, ma magari non sto considerando altri fattori...
E' da circa un decennio che Synology sviluppa la serie J proponendo ogni anno un modello "nuovo": stando bene attenta a non migliorarlo troppo (altrimenti la gente non comprerebbe i modelli Play o +) applicando cioè a spizzichi e bocconi aggiornamenti mirati... un pugno di MHz in più, processori da dual-core a quad-core. Il tutto, principalmente per sostenere in modo dignitoso il sistema operativo che cresce si di caratteristiche e funzionalità ma, inevitabilmente, anche di peso. Tu vai di 220J e non pensarci più.
__________________
Ultrabook: Lenovo Thinkpad X220 - 4GB ddr3, Intel i5 2520M, ssd S3+ 240GB, OS MX-Linux 19.4_x64 Xfce
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD E-350, 4GB ddr3, hdd 4TB WD40EFRX, OS XigmaNAS 11.4.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 19:19   #9
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Wow, non potevo trovare utente più informato e disponibile, grazie davvero!

Hai risposto sostanzialmente a tutte le mie domande in maniera completa e competente, chiarendo la quasi totalità i miei dubbi.

Faccio proprio le ultime due domandine "di rifinitura" ...

1) Io non credo che farò un uso che richieda particolari prestazioni, forse la cosa più "pesante" in assoluto che potrò richiedere a questo NAS, sarà trasmettere un contenuto video 4K al mio TV LG Oled.
Ora, posto che si tratta di una situazione assolutamente teorica (e che magari non si realizzerà mai), mi domandavo se la minor potenza o il minor quantitativo di ram del Synology possa costituire un punto debole sotto questo profilo o non ci sarebbero particolari differenze in questo tipo di utilizzo.

2) Sperando di non annoiarti con domande "pallose", mi piacerebbe avere un paio di esempi (giusto perché mi piace comprendere bene le cose) di come il Synology si comporti meglio o sia più user friendly rispetto al Qnap quando si lavora con l'ecosistema Apple.

Grazie ancora, ti devo minimo una pizza!

Ultima modifica di ivanisevic82 : 20-04-2020 alle 20:47.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2020, 23:00   #10
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Aggiorno, ho trovato un interessante articoli in inglese dove viene fatto un raffronto molto completo tra i due sistemi:

https://appuals.com/qnap-vs-synology-which-is-better/

In effetti il Synology è indubbiamente più adatto a ciò che cerco: qualcosa di semplice, immediato e user friendly.

Una volta scelto il prodotto devo concentrarmi unicamente sull'acquisto dell'HDD.

Pensavo che la serie WD Red fosse indiscutibilmente il top in questa categoria, ma leggendo in giro per la rete sembra che esistano molte valida alternative, anche di livello superiore, seppur meno blasonate.

Qui per esempio vedo consigliare innanzitutto il Seagate X, seguito dal IronWolf Pro e solo all'allumo il WD Red.

https://www.askbruzz.com/i-migliori-hdd-per-nas/

Voi che ne pensate? Cosa mi suggerite?

Grazie ancora!
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2020, 10:28   #11
emerson120
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 2090
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Wow, non potevo trovare utente più informato e disponibile, grazie davvero!

Hai risposto sostanzialmente a tutte le mie domande in maniera completa e competente, chiarendo la quasi totalità i miei dubbi.

Faccio proprio le ultime due domandine "di rifinitura" ...

1) Io non credo che farò un uso che richieda particolari prestazioni, forse la cosa più "pesante" in assoluto che potrò richiedere a questo NAS, sarà trasmettere un contenuto video 4K al mio TV LG Oled.
Ora, posto che si tratta di una situazione assolutamente teorica (e che magari non si realizzerà mai), mi domandavo se la minor potenza o il minor quantitativo di ram del Synology possa costituire un punto debole sotto questo profilo o non ci sarebbero particolari differenze in questo tipo di utilizzo.
Mi permetto di rispondere al posto dell'utente dirac_sea:

Il Nas e' nato per fare il Nas e quindi farà soltanto da distributore di dati ( almeno il tuo modello No transcodifica)verso il tuo TV e/o Player. Perche' come ribadisco, ma e' soltanto una mia idea fissa, il Nas deve fare il Nas , la Tv deve fare la Tv( farti vedere bene le immagini) e il player deve decodificare il segnale.

Poi ci sono Nas che fanno la stranscodifica , ci sono TV che hanno integrate dei player che leggono i 4k ma entrambi nel tempo non riusciranno mai a stare al passo rispetto ai player puri che sono nati per questo.
Nel tuo caso ad oggi io comprerei il Nas consigliato, poi vedrei se la Tv riesce a codificare il video 4k , altrimenti passerei ad acquistare un player adatto.

Naturalmente e' una mia idea e non voglio piu' di tanto destabilizzarti
__________________
Ho concluso affari con: MSO, Rob66, Fede, kolkotz
emerson120 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2020, 10:50   #12
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Ok, ti ringrazio, non mi hai destabilizzato ma mi hai aiutato!

A questo punto, individuato il modello di NAS adatto, devo scegliere l'HDD da abbinare.

Per il momento non andrei oltre i 2 TB in quanto ad oggi non ho più di 400gb da archiviare (accumulati in anni e anni).
Tanto si fa sempre in tempo a fare upgrade al bisogno.

Ho approfondito meglio le ricerche e ho scoperto che:

- La serie X (Exos) della Seagate è per uso professionale e infatti costa quasi il doppio delle altre (circa 110 per 2 TB).

- Le serie IronWolf e WE Red esistono sia in versione "base", sia nelle rispettive modulazioni "Pro". Anch'esse ovviamente sono più costose delle versioni di partenza (circa 100 euro per i PRO contro i 70 delle "base").

Visto che non ho esigenze prestazionali particolari e in questa fase non voglio spenderci troppo, andrei su un modello base o WD Red o IronWolf.

Concordate?

In caso affermativo, quale dei due acquistereste?

Considerate che uno degli aspetti da tenere in considerazione sarà quello del rumore: meno ne fa e più sono contento.

Grazie!
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2020, 10:58   #13
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 1005
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
1) Io non credo che farò un uso che richieda particolari prestazioni, forse la cosa più "pesante" in assoluto che potrò richiedere a questo NAS, sarà trasmettere un contenuto video 4K al mio TV LG Oled.
Ora, posto che si tratta di una situazione assolutamente teorica (e che magari non si realizzerà mai), mi domandavo se la minor potenza o il minor quantitativo di ram del Synology possa costituire un punto debole sotto questo profilo o non ci sarebbero particolari differenze in questo tipo di utilizzo.

2) Sperando di non annoiarti con domande "pallose", mi piacerebbe avere un paio di esempi (giusto perché mi piace comprendere bene le cose) di come il Synology si comporti meglio o sia più user friendly rispetto al Qnap quando si lavora con l'ecosistema Apple.
Al punto 1) ha risposto molto bene l'utente emerson120, non potrei essere più d'accordo con quanto ha espresso lui.

2) il punto di forza di Synology è il software: ora, non è sempre così ma gli utenti Apple sono (mediamente) più esigenti e (mediamente) meno nerd degli altri ecco che allora delle app che si configurano facilmente e si usano bene sui vari dispositivi (Iphone, Ipad...) sono praticamente obbligatorie. Idem per il setup sul menu del nas. Ecco il motivo per cui io suggerisco ad un utente Apple di usare Synology. Faccio il contrario, cioè consiglio Qnap, all'utente smaliziato, Windows o Linux che sia.
__________________
Ultrabook: Lenovo Thinkpad X220 - 4GB ddr3, Intel i5 2520M, ssd S3+ 240GB, OS MX-Linux 19.4_x64 Xfce
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD E-350, 4GB ddr3, hdd 4TB WD40EFRX, OS XigmaNAS 11.4.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2020, 11:33   #14
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 1005
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
devo scegliere l'HDD da abbinare.

Per il momento non andrei oltre i 2 TB in quanto ad oggi non ho più di 400gb da archiviare (accumulati in anni e anni).
Tanto si fa sempre in tempo a fare upgrade al bisogno.

Visto che non ho esigenze prestazionali particolari e in questa fase non voglio spenderci troppo, andrei su un modello base o WD Red o IronWolf.
Personalmente ti consiglio di stare sul 3TB. il costo al GB del modello da 3TB è sensibilmente più vantaggioso sia per l'Ironwolf che per il WD Red. Usa pure le versioni "base".
__________________
Ultrabook: Lenovo Thinkpad X220 - 4GB ddr3, Intel i5 2520M, ssd S3+ 240GB, OS MX-Linux 19.4_x64 Xfce
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD E-350, 4GB ddr3, hdd 4TB WD40EFRX, OS XigmaNAS 11.4.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2020, 14:41   #15
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Grazie!

E tra il WD Red e l'IronWolf?

Vado a simpatia? Sono equivalenti?

Uno dei due potrebbe essere per qualche ragione preferibile?
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2020, 14:56   #16
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 1005
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Grazie!

E tra il WD Red e l'IronWolf?

Vado a simpatia? Sono equivalenti?

Uno dei due potrebbe essere per qualche ragione preferibile?
Esatto, vai a simpatia, o preferisci in base al miglior prezzo che trovi al momento in cui decidi di acquistare. Anche il portafoglio vuole la sua parte.
Io nemmeno uso hard disk da nas per il mio nas, quindi... qualunque scelta tu faccia sarai avanti rispetto a me
__________________
Ultrabook: Lenovo Thinkpad X220 - 4GB ddr3, Intel i5 2520M, ssd S3+ 240GB, OS MX-Linux 19.4_x64 Xfce
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD E-350, 4GB ddr3, hdd 4TB WD40EFRX, OS XigmaNAS 11.4.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-04-2020, 14:59   #17
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Ok...e con questa è tutto!

Grazie mille per il supporto che mi avete dato, quasi di sicuro tornerò a disturbarvi quando sarà il momento di configurarlo!
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-04-2020, 22:35   #18
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6373
Ciao ragazzi, riprendo questo tipic per fare una rapida domanda (non mi sembra il caso di aprirne uno nuova solo per questa informazione).

Come sapete ho ordinato il Synology DS220j oltre ad un HDD Seagate IronWolf (anche se all'inizio pensavo a 2TB, alla fine ho scelto il taglio da 4TB, meglio abbondare).
Non vedo l'ora che arrivi!

Nel frattempo sto leggendo delle recensioni in rete, dalle quali emerge che questo modello, rispetto al presente DS218j, ha fatto un enorme passo in avanti sotto il profilo hw (cpu drasticamente più potente, DDR4, 64 bit e altro ancora).

Tuttavia resta il collo di bottiglia della ram a 512mb non espandibili.

Premetto che per l'uso che dovrò farne mi cambia poco, quindi la mia domanda ha più finalità didattiche che risvolti pratici.

Leggevo che uno degli utilizzi in cui questo collo di bottiglia si manifesta maggiormente è nella transcodifica 4k, per cui la CPU sarebbe sufficiente (al contrario per esempio del modello precedente DS218j), ma la ram viene utilizzata per intero senza dare la possibilità di spremere tutti i core della CPU e rendendo sostanzialmente difficoltosa una riproduzione fluida.

Quello che a questo punto mi sono domandato è: ma cosa è questa transcodifica?
E quando serve davvero?

Io mi sono dato una interpretazione personale, vorrei che mi diceste se ho capito bene o male.

In pratica la transcodifica è un operazione che viene eseguita da un apparecchio (interno o esterno rispetto alla TV su cui viene riprodotto un video), mediante la quale si rende "compatibile" una determinata fonte video, con uno strumento che normalmente non potrebbe riprodurla.

Esempio: ho una video in un codec di un certo tipo.
Il mio HDTV non è in grado di riprodurlo.
Tuttavia se anziché riprodurre il video dalla TV lo faccio passare (ad esempio) dalla mia PS4, che (sempre ad esempio) è in grado di riprodurlo, la PS4 effettua questa "transcodifica" e consente la riproduzione del video sulla HDTV.

Un'altro caso, se ho inteso bene, potrebbe essere quello in cui ho una fonte 4k, ma la banda a mia disposizione è inferiore a quella richiesta per la riproduzione e quindi occorre una transcodifica per comprimere i dati e consentire una trasmissione streaming.

E' effettivamente così?

Nel caso avessi capito bene questo primo passaggio, mi viene da pensare che quando si parla di "transcodifica" in ambito NAS, si intende che sia il NAS ad effettuare questa operazione, inviando alla HDTV (o alla Chromecast o ad altri apparati similari) un segnale già "tradotto" e compatibile con la HDTV stessa.

Ho capito bene anche questo passaggio?

Se anche qui la risposta sarà affermativa, passiamo alla terza domanda: ma se io ho un HDTV Oled di ultima generazione, che è in grado di leggere la stragrande maggioranza dei formati video disponibili, potrei non aver bisogno di una transcodifica (a patto che la banda sia sufficiente)?

Se ho nel NAS un contenuto 4K, compatibile con la mia HDTV e voglio riprodurlo sul mio TV Oled e ho una banca di 90MB/s (quando il contenuto video ne necessità 30), il NAS può limitarsi a streammarlo o deve fare ugualmente questa transcodifica??

Spero di aver espresso chiaramente i miei dubbi e vi ringrazio sin d'ora per le delucidazioni che vorrete darmi!

Ultima modifica di ivanisevic82 : 24-04-2020 alle 22:46.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2020, 13:01   #19
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 1005
Quote:
Originariamente inviato da emerson120 Guarda i messaggi
(cut)...

Nel tuo caso ad oggi io comprerei il Nas consigliato, poi vedrei se la Tv riesce a codificare il video 4k , altrimenti passerei ad acquistare un player adatto.

...(cut)
A mio parere la risposta al tuo lungo post la ha fornita l'utente emerson120. Condivido quello che ha scritto e ti consiglio anche io di agire di conseguenza.
__________________
Ultrabook: Lenovo Thinkpad X220 - 4GB ddr3, Intel i5 2520M, ssd S3+ 240GB, OS MX-Linux 19.4_x64 Xfce
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD E-350, 4GB ddr3, hdd 4TB WD40EFRX, OS XigmaNAS 11.4.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2020, 13:31   #20
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 7980
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Se ho nel NAS un contenuto 4K, compatibile con la mia HDTV e voglio riprodurlo sul mio TV Oled e ho una banca di 90MB/s (quando il contenuto video ne necessità 30), il NAS può limitarsi a streammarlo o deve fare ugualmente questa transcodifica??
Il NAS lo invia così com'è, comunque questo può essere un caso in cui la transcodifica può aiutare, le TV hanno limiti di decodifica più stringenti rispetto ai media player e molto probabilmente non riescono a decodificare bitrate elevati (es. per un rip di un Blu-ray 4k 1:1 ci vogliono 128Mbps), i limiti di decodifica puoi verificarli nel manuale della TV. Un NAS con transcodifica in questo caso può abbassare il bitrate della sorgente per farlo rientrare nei limiti di decodifica della TV.
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Made in IT: un approccio unico alle startup Made in IT: un approccio unico alle startup
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare? Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson ...
Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gioco di calcio su Nintendo Switch Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gi...
Luminar Ai, arriva Ai-Bokeh a gestire lo sfocato Luminar Ai, arriva Ai-Bokeh a gestire lo sfocato
Be quiet! Shadow Rock Slim 2, heatpipe a contatto diretto per raffreddare le CPU Be quiet! Shadow Rock Slim 2, heatpipe a contatt...
PlayStation 5: come si installa il secon...
Quickload powered by OGR Torino, il prog...
OPPO ''Wow deals'': solo OGGI tantissimi...
Forza Motorsport 7 lascerà il Mic...
EnGenius ECW220: Wi-Fi 6 e mesh a suppor...
Vaccino obbligatorio per Facebook, Googl...
Tutte le offerte per rinnovare il PC spe...
Tutto quello che c'è da sapere su...
Da Intel nuove CPU Xeon W-3300 per le wo...
Chuwi HiPad Pro, display da 10.8 pollici...
BMW lancia una sfida quantistica in coll...
Oral-B Genius X: i nuovi spazzolini con ...
Windows 11, rilasciata la prima versione...
Sony Vlog camera, portatili e monitor ga...
Vendite di smartphone nel 2022 influenza...
Advanced SystemCare Ultimate
VirtualBox
EVGA Precision X1
Avast! Free Antivirus
AVG Antivirus Free
AVG Internet Security
Sandboxie
IObit Uninstaller
Radeon Software Adrenalin 21.7.2 beta
HDClone Free Edition
Audacity
Chromium
Memtest86 Free
Advanced SystemCare
PeaZip
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:30.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v