Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Linux, Unix, OS alternativi

DooM Eternal provato con 13 schede video
DooM Eternal provato con 13 schede video
Approfondimento dedicato al comparto tecnico e ai benchmark di DOOM Eternal. Abbiamo provato il nuovo sparatutto id Software con 13 schede video, testato i vari preset e le opzioni grafiche. Ecco le nostre conclusioni, in particolare a proposito dell'utilizzo delle API Vulkan
EnGenius Cloud: una soluzione scalabile per gestire da remoto migliaia di dispositivi
EnGenius Cloud: una soluzione scalabile per gestire da remoto migliaia di dispositivi
I prodotti della gamma Cloud di EnGenius sono concepiti per architetture di rete scalabili e controllabili a distanza. Una singola interfaccia per gestire contemporaneamente migliaia di dispositivi di rete sparsi geograficamente, tenendo sempre sotto controllo il loro stato e le loro performance, garantendo la sicurezza e l'affidabilità dell'intera architettura
HUAWEI P40 Pro è UFFICIALE! Ecco il nuovo smartphone ''nato'' per la fotografia. Anteprima
HUAWEI P40 Pro è UFFICIALE! Ecco il nuovo smartphone ''nato'' per la fotografia. Anteprima
Arriva il grande giorno di HUAWEI che tramite l'ormai consueta diretta streaming, presenta la nuova serie di smartphone tra cui HUAWEI P40 Pro che abbiamo provato in anteprima per qualche giorno. Ecco le nostre prime impressioni.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 11-09-2003, 16:37   #1
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
I "miei" appunti su Linux

Ciao a tutti,
eccovi qua dopo ore di lavoro ( ) alcuni appunti base (miei e di altri) adatti ai novizi del pinguino. Li ho un po' aggiustati per essere letti da tutti, ma in diversi casi non sono altro che log di GAIM dove qualcuno mi ha aiutato a fare qualcosa
(spesso la persona in questione è la stessa e la chiamerò d'ora in avanti "caio", dal momento che preferisce salvaguardare la sua privacy evitando di essere tormentato da qualcun altro dopo di me ).

Ovviamente sono rivolti in particolare ai newbie perchè molto semplici e sono pensati per Debian, la mia distro, però credo possano trarre vantaggio tutti i newbie di qualsiasi distro (eccetto forse utenti di distro quali red hat/fedora e mandrake che avvalendosi di tools grafici spesso non hanno di questi problemi ).

Spero possano esservi utili e, come espresso in qualche altro thread, facciano in modo che le prime e + gettonate domande che vengono sempre poste da chi si è appena affacciato a questo mondo diminuiscano un minimo


ciaooooo

PS: questo vuole chiaramente essere un invito rivolto a tutti ad usare Debian!

Ultima modifica di pinball : 22-01-2004 alle 14:10.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:40   #2
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Debian: comandi assolutamente fondamentali:

By caio + qualche piccolo contributo di hrc211v e mio


apt-get install pacchetto : installare il pacchetto
apt-get remove pacchetto : rimuovere il pacchetto (--purge x una cancellazione "drastica" compresi i files di configurazione et simili )
apt-cache search pacchetto : cerca un pacchetto
apt-cache show pacchetto : vi da le info sul pacchetto
apt-get update : aggiornare la sources.list x nuovi pacchetti
apt-get upgrade pacchetto : upgradare un pacchetto
apt-get clean : ripulisce /var/cache/apt di tutti i pacchetti .deb scaricati

Comani "Advanced"
(da usare per esempio quando si hanno conflitti tra pacchetti appena scaricati e quelli installati nel sistema, o quando alcuni pacchetti installati nel sistema sono rimasti per qualche ragione ancora da configurare o per problemi analoghi)

apt-get -f install
apt-get -f upgrade
dpkg --configure -a


> Debian può essere scelta fra 3 "versioni" fondamentali: stable (woody), unstable (sid) o testing (sarge), i nomi direi che si spiegano da soli

Una volta fatta la scelta, per proseguire con l'installazione di Debian (se si è partiti dalla mini-iso) o anche solo per installare nuovi pacchetti appartenenti ad una versione piuttosto che ad un'altra, occore semplicemente modificare il file /etc/apt/sources.list (che contiene appunto i "repository" e cioè volgarmente le "fonti" da cui "attingere" x scaricare i pacchetti)

nano /etc/apt/sources.list

...eccovi alcuni esempi di repository, nell'esempio sotto ho riportato la mia sources.list che uso per SID:


Sid:

#var
deb http://ftp.it.debian.org/debian/ unstable main contrib non-free
deb http://non-us.debian.org/debian-non-US unstable/non-US main contrib non-free
deb http://debian.fastweb.it/debian/ unstable main non-free contrib
deb ftp://ftp.nerim.net/debian-marillat/ unstable main

#sources
deb-src http://ftp.it.debian.org/debian unstable main contrib non-free
deb-src http://ftp.it.debian.org/debian-non-US unstable/non-US main contrib non-free
deb-src http://debian.fastweb.it/debian/ unstable main non-free contrib

#Xfce
deb http://people.debian.org/~madkiss/xfce4/4.0.0+rc3/ ./
deb http://www.hrw.one.pl/apt/ sid/
deb http://www.tu-harburg.de/~vkv/debian ./

#Fluxbox
deb http://people.debian.org/~dopey/fluxbox ./


... ed eccovi invece alcuni repository per le altre 2 versioni di Debian: ovviamente, usando io SID, i repository riportati per queste versioni sono solo indicativi e probabilmente vecchi. Nuovi e più aggiornati repository sono comunque facilmente reperibili da:
http://www.debian.org (repository UFFICIALI)
http://www.apt-get.org (repository NON UFFICIALI)


Woody:

deb http://security.debian.org/ stable/updates main
deb http://ftp.it.debian.org/debian/ stable main contrib non-free
deb http://non-us.debian.org/debian-non-US stable/non-US main contrib non-free
deb http://marillat.free.fr/ stable main


Sarge:

deb http://ftp.it.debian.org/debian/ testing main contrib non-free
deb http://non-us.debian.org/debian-non-US testing/non-US main contrib non-free
deb http://marillat.free.fr/ testing main

Una volta modificata la sources.list per la prima volta dopo una installazione (ma anche in futuro), questi sono i comandi utili lanciare:

apt-get update (per aggiornare le liste pacchetti )
apt-get dist-upgrade (per aggiornare l'intero sistema)

apt-get install x-window-system-core (per installare Xfree, installazione ex-novo)

apt-get install kdebase (per installare la base di KDE, installazione ex-novo)
apt-get install gnome-core (per installare la base di gnome, installazione ex-novo)



> Maschera dei permessi:

0400 Allow read by owner.
0200 Allow write by owner.
0100 Allow execute (search in directory) by owner.
0700 Allow read, write, and execute search) by owner.
0040 Allow read by group.
0020 Allow write by group.
0010 Allow execute (search in directory) by group.
0070 Allow read, write, and execute (search) by group.
0004 Allow read by others.
0002 Allow write by others.
0001 Allow execute (search in directory) by others.
0007 Allow read, write, and execute (search) by others.





> Collegamento a Internet con periferica ethernet:

Con Debian la scheda di rete viene spesso riconosciuta in automatico e installata durante l'installazione. Altrimenti caricare il modulo della periferica con modconf (voce /kernel/drivers/net).
Poi da root, digitare: ifconfig, se appare una cosa del genere:

eth0 Link encap:Ethernet HWaddr 00:60:08:0E:8A:51
UP BROADCAST RUNNING MULTICAST MTU:1500 Metric:1
RX packets:3733 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
TX packets:3020 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
collisions:142 txqueuelen:100
RX bytes:4049906 (3.8 MiB) TX bytes:224235 (218.9 KiB)
Interrupt:11 Base address:0xe000

...la scheda è riconosciuta quindi si può digitare pppoeconf e configurarti il collegamento, se a ciò non ha provveduto il dhcp (x chi ha fastweb viene fatto tutto in automatico durante l'installazione ).

Ultima modifica di pinball : 16-03-2004 alle 15:39.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:41   #3
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Far partire programmi/comandi all'avvio (script d'avvio):

By caio


(lavorare come root)

cd /etc/init.d
touch startup
chmod +x startup
update-rc.d startup start 99 2 .

- ora aggiungere dentro al file "startup" i vari programmi e/o comandi che dovranno partire all'avvio

Ultima modifica di pinball : 11-09-2003 alle 19:31.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:44   #4
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Rendere Debian molto simile a uno distro a riconoscimento HW automatico

Ecco come levarsi ogni problema relativo a che moduli caricare per far funziona questa o quella determintata periferica, e scordarsi definitivamente cosa vuol dire compilare ogni volta che si dimentica un modulo.

apt-get install kernel-image-2.6-k7 hotplug module-init-tools

Tutto qua. Con questo comando installate l'immagine di un kernel precompilato Debian pronto all'uso, nella sua ultima versione disponibile 2.6.x e ottimizzato per AMD. Una volta apt-gettato non serve altro che modificare lilo o grub per avviarlo.
Tale kernel sarà messo in automatico dentro /boot insieme alle altre immagini di kernel già installati, ricordatevi anche che il nuovo kernel userà un'immagine initrd anch'essa automaticamente copiata in /boot. Comunque aggiornando lilo/grub dovrebbero in autmatico trovarsi e aggiungere tutto quello che serve.
Hotplug è un demone che si aggiunge in automatico all'avvio del sistema, e si occuperà ad ogni avvio di trovare e caricare tutti i moduli usati dalle vostre periferiche. Funzionerà anche a distro avviata, quindi scordatevi di attaccare una penna usb e perdere tempo a capire che moduli caricare, tutto verrà sistemato in automatico da hotplug on appena una periferica viene collegata al sistema.
Il pacchetto module-init-tools è indispensabile per far funzionare i kernel 2.6.x, ricordatevi sempre di installarlo.
Inutile dire che con un solo comando renderete la vostra Debian semplice da utilizzare alla stregua di distro come mdk o fedora.



> Compilare un kernel: ("Debian Way")
(es: da kernel base 2.4.18-bf2.4 q kernel 2.4.19, si lavora sempre come root)


apt-get install kernel-source-2.4.19 (scarica i sorgenti del kernel scelto e li mette in /usr/scr)
cd /usr/src (spostiamoci nella directory di destinazione dei sorgenti)
tar jxvf kernel-source-2.4.19.tar.bz2 (decomprimiamo i sorgenti)
ln -s kernel-source-2.4.19 linux (creiamo un link chiamato "linux" alla cartella appena creata
contente i sorgenti del kernel)
ls -la /boot/conf* (vediamo se è presente un file di configurazione di un kernel vecchio, possibilmente
funzionante, da cui partire a configurare/ottimizzare quello nuovo)
cp /boot/config-2.4.18-bf2.4 /usr/src/linux/.config (se presente, copiamolo nella nuova dir linux x
partire a lavorare su quello e non dover partire da zero)
apt-get install make gcc kernel-package libncurses5-dev (pacchetti necessari alla ricompilazione del
kernel)
cd /usr/src/linux
make menuconfig (selezionare i vari moduli da compilare col kernel)
make-kpkg clean
make-kpkg kernel_image (ricompila il nuovo kernel)

In /usr/src verrà poi creato un .deb (il nuovo kernel) pronto da installare con dpkg -i file.deb

Ultima modifica di pinball : 10-12-2004 alle 14:11.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:47   #5
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Compilare un modulo: (kernel 2.4.x)

(es: ALSA, si lavora sempre da root)

CON IL KERNEL 2.6.x NON OCCORRE + SEGUIRE QUESTA PROCEDURA X ALSA, INFATTI TALE SUPPORTO E' ORA INTEGRATO NEL KERNEL!!!
By caio + me


apt-get install alsa-source
cd /usr/src
tar jxvf alsa-driver.tar.bz2
cd /usr/src/linux
make-kpkg (kernel_image) modules_image
apt-get install alsa-base alsa-utils alsa-xmms alsaconf alsamixergui gnome-alsamixer

In /usr/src verrà creato un .deb da installare con dpkg -i file.deb relativo ad ALSA, inoltre verrà
sovrascritto il .deb del kernel. Si consiglia di ricompilare e reinstallare pure l'immagine del kernel
assieme ai moduli.
Se si incontrano problemi provare dando: dpkg -i file.deb --force-all

alsaconf (parte la procedura semi-automatica di rilevamento del chip audio e sua installazione)
adduser utente audio (aggiungiamo l'audio all'utente/i desiderato/i in modo che lo possano sentire)
su utente (log-in come utente normale)
groups (verifichiamo che veramente questo utente sia ora abilitato a sentire l'audio)

Ultima modifica di pinball : 16-03-2004 alle 15:42.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:48   #6
ilsensine
Senior Member
 
L'Avatar di ilsensine
 
Iscritto dal: Apr 2000
Città: Roma
Messaggi: 15625
Re: > Far partire programmi/comandi all'avvio (script d'avvio):

Darò una occhiata domani, così inserisco in rilievo le parti più interessanti - thx.

Questo però è "rejected":
Quote:
cd /etc/init.d
touch startup
chmod +x startup
update-rc.d startup start 99 2 .
Il sistema di runlevel è più complicato. Così il tuo script viene eseguito almeno due volte (all'avvio e allo shutdown), e potrebbe essere eseguito anche al cambio di runlevel. Normalmente per lanciare un programma "one shot" all'avvio si usano altri metodi (ad es. su parecchie distribuzioni, i file di avvio in /etc/rc.d).
__________________
0: or %edi, %ecx; adc %eax, (%edx); popf; je 0b-22; pop %ebx; fadds 0x56(%ecx); lds 0x56(%ebx), %esp; mov %al, %al
andeqs pc, r1, #147456; blpl 0xff8dd280; ldrgtb r4, [r6, #-472]; addgt r5, r8, r3, ror #12
ilsensine è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:50   #7
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
Re: Re: > Far partire programmi/comandi all'avvio (script d'avvio):

Quote:
Originariamente inviato da ilsensine
Darò una occhiata domani, così inserisco in rilievo le parti più interessanti - thx.

Questo però è "rejected":

Il sistema di runlevel è più complicato. Così il tuo script viene eseguito almeno due volte (all'avvio e allo shutdown), e potrebbe essere eseguito anche al cambio di runlevel. Normalmente per lanciare un programma "one shot" all'avvio si usano altri metodi (ad es. su parecchie distribuzioni, i file di avvio in /etc/rc.d).
quindi cosa faccio? cancello questa parte?

Ultima modifica di pinball : 11-09-2003 alle 16:53.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:51   #8
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Di cosa fare il backup?

By me

- menus.lst ( /boot/grub/ )
- lilo.conf ( /etc )
- XF86Config-4 ( /etc/X11 )
- modules ( /etc/modules)
- startup script ( /etc/init.d/startup )
- i vari config dei vostri kernel se non usate precompilati ( /boot )
- fstab ( /etc )
- sources.list ( /etc/apt )
- server.list ( se usate lopster )


> Shortcut da tastiera:

ctrl + a : porta cursore a inizio riga
ctrl + e : porta cursore a fine riga
ctrl + k : cancella dal cursore in poi, fino a fine riga
ctrl + w : cancella tutto quello prima del cursore
ctrl + d : chiude la shell
ctrl + l : cls
ctrl + c : interrompe comando in esecuzione
ctrl + s : sospende caratteri schermo
ctrl + q : riprende caratteri schermo

Ultima modifica di pinball : 10-12-2004 alle 14:12.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:52   #9
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Condivisione periferiche comuni con altri utenti:

(esempi by me)

adduser nome_utente audio
adduser nome_utente video (es. scheda tv)
adduser nome_utente lp (stampante)
adduser nome_utente cdrom (utile per masterizzare da tuente normale)



> Montare partizioni FAT32 (lettura/scrittura) di scambio su Linux modificando fstab:

nano /etc/fstab
...e aggiungere la/e riga/e...

/dev/hdxX /mnt/*** vfat iocharset=iso8859-1,codepage=850,umask=0 0 0

x = lettera corrispondente posizione HD rispetto canali IDE
X = numero relativo alla partizione in questione
*** = punto di mount. Deve esistere la relativa directory dentro la dir "mnt", oppure montare tutto direttamente su /mnt
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:54   #10
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Comandi utili:

ls -a (pure files nascosti) -r (pure files sottodirectory) -s (visualizza dimensioni files) -l (info aggiuntive, permessi) -i (visualizza "inode")

less : come cat ma per files + lunghi, premere "q" per uscire
cp -Rf oggetto /dir/ : copia un file (forza l'operazione con -Rf)
mv -Rf oggetto /dir/ : sposta un file (forza l'operazione con -Rf)
mv -Rf oggetto nuovo_oggetto : rinominare un file (forza l'operazione con -Rf)
rm -Rf : cancella una directory (forza l'operazione con -Rf)

tar jxvf nome_file.tar.bz2 : decomprimere un tar.bz2
tar zxvf nome_file.tar.gz : decomprimere un tar.gz

dpkg -i file.deb : installare un pacchetto (aggiungere --force-all per forzare)
dpkg-reconfigure xserver-xfree86 : riconfigurare X
XFree86 -version : versione di X
cat /var/log/Xfree86.0.log : log di X

cat nome_file > file : crea un nuovo file contentente l'output a video di un altro file
ps aux : processi attivi
top : lista processi con relativa % di occupazione cpu
free : occupazione RAM
df -h : % spazio libero/occupato partizioni disco
du -h : spazio occupato da files/sottodirectory in una directory

/etc/init.d/nomeapps start(stop) : riavviare (stoppare) un servizio
echo 1 > /proc/sys/net/ipv4/ip_forward : condivide la connessione

uname -a : versione del kernel in uso
mount -a : attiva le modifiche effettuate sul file fstab
lspci -v : mostra info sui PCI buses del sistema e le periferiche connesse
cdrecord --scanbus : mostra periferiche IDE-SCSI collegate

rescbf24 root=/dev/hdaX : modalità di boot rescue con es. kernel 2.4

GDK_USE_XFT=1
export GDK_USE_XFT : messo in /etc/profile attiva l'antialiasing

ifconfig eth0 IP netmask IP broadcast IP : assegna ip di rete, netmask e broadcast a eth

update-alternatives --config x-session-manager : scelta del desktop manager
update-alternatives --config x-window-manager : scelta del window manager

winex3 hl.exe -game cstrike : per giocare a CS
lame --decode --silent "canzone.mp3" - | oggenc - -q2 -o "nome_canzone.ogg"
(per convertire un .mp3 in .ogg)





> Aggiornare l'ora senza l'ausilio di interfaccia grafica:

apt-get install ntpdate
ntpdate time.ien.it

Ultima modifica di pinball : 22-01-2004 alle 14:24.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 16:59   #11
Dun
Senior Member
 
L'Avatar di Dun
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: Amsterdam
Messaggi: 217
Utilissimi thx
Dun è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:03   #12
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Installare un joystick su porta giochi:

By caio + me (nel mio caso Microsoft Sidewinder)


- apt-get install joystick
(controlla i device e li ricrea volendo, include programmi di testing)

- Caricare i seguenti moduli, nell'ordine:

input
ns558 (questo è il modulo relativo alla mia porta giochi, varia da PC a PC, per esempio se si possiede una Live! il modulo giusto è: emu10k1_gp. Il modulo lo si trova ricompilando il kernel nella sezione porte giochi)
gameport
joydev
sidewinder

NOTA: non caricare il modulo "analog", fa casino!

- Per vedere se il joypad funziona, dare uno di questi comandi da shell e premere dei tasti:

cat /dev/js0
cat /dev/input/js0
jtest /dev/js0
(ctrl+c per uscire)

Ultima modifica di pinball : 11-09-2003 alle 19:35.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:04   #13
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
Quote:
Originariamente inviato da Dun
Utilissimi thx
de nada!
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:06   #14
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Masterizzare con Linux (con emulazione ide-scsi)

CON IL KERNEL 2.6.X L'EMULAZIONE SCSI NON E' + NECESSARIA PER MASTERIZZARE, ERGO, SE NON AVETE PERIFERICHE SCSI POTETE TRANQUILLAMENTE RIMUOVERE TUTTI I MODULI SCSI E EVITARE DI LEGGERE QUI SOTTO

By caio + me (compilare il kernel con emulazione scsi)

- apt-get install cdrecord cdrdao mkisofs
- Ricompilare il kernel caricando i seguenti moduli come MODULO (M):

scsi support
scsi emulation support
ide-scsi


cd /usr/src/linux
make menuconfig
...salvare e uscire poi:
make-kpkg kernel_image modules_image
...crea i .deb in /usr/src relativi al kernel e i suoi moduli...
cd /usr/src/
dpkg -i nome_files.deb

- modificare fstab cambiando solo il nome del lettore/i che ora corrisponderanno a scd0, scd1, oppure modificare solo i 2 link /dev/cdrom e /dev/cdrecorder che puntino a scd0 e scd1 lasciando invariato fstab.

mount -a
adduser tuo_utente cdrom
su utente
groups

- da shell: (x controllare se le periferiche sono viste correttamente)
cdrecord --scanbus (oppure cdrdao scanbus)

Ultima modifica di pinball : 16-03-2004 alle 15:54.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:13   #15
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Installare un mouse USB:

CON IL KERNEL 2.6.X MOLTI MODULI HAN CAMBIATO NOME/SONO STATI RIMOSSI ED E' + SEMPLICE FAR FUNZIONARE PERIFERICHE USB

By caio + me

- collegare il mouse USB assieme al PS2.

apt-get hotplug
modprobe usbcore
modprobe usb-uhci (o uhci)
modprobe input
modprobe usbmouse
modprobe hid
modprobe mousedev

- provare se funziona premendo dei tasti dopo aver fatto:
cat /dev/input/mice (ctrl+c per uscire)

- riconfigurare X selezionando come mouse: /dev/input/mice, protocollo ImPS2 + rotella.
- riavviare X, oppure, per provare il mouse su un altro server X senza dover riavviare:
ctrl+alt+f2
...fare il login e:
startx -- :2
(ctrl+alt+f7 x tornare al precedente Xserver)

- caricare nuovamente tutti i moduli con modconf, oppure aggiungerli manualmente a /etc/modules.

Ultima modifica di pinball : 16-03-2004 alle 15:56.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:14   #16
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
> Come visualizzare le temperature di CPU e MB + Athlon Powersaving

CON IL KERNEL 2.6.X MOLTI MODULI PER I SENSORI + COMUNI SONO GIA' INTEGRATI NEL KERNEL, PER CUI BASTA CARICARE I GIUSTI MODULI E EVITATE TRANQUILLAMENTE DI LEGGERE QUA SOTTO

apt-get install i2c-source lm-sensors lm-sensors-source
cd /usr/src
tar zxvf i2c.tar.gz
tar zxvf lm-sensors.tar.gz
cd /usr/src/linux
make-kpkg (kernel_image) modules_image

In /usr/src verranno creati i due .deb (modulo i2c e moduo lm-sensors) da installare con dpkg -i file.deb, inoltre verrà sovrascritto il .deb del kernel. Si consiglia di ricompilare e reinstallare pure l'immagine del kernel assieme ai moduli.

sensors-detect (partirà una procedura semi-automatica di rilevamento e attivazione dei sensori, in cui alla fine verrà consigliato quali moduli caricare con modprobe, qui segue un esempio del mio caso)


*******************************************************

We can start with probing for (PCI) I2C or SMBus adapters. Do you want to probe it now??
YES

I will now generate the commands needed to load the I2C modules.
Sometimes, a chip is available both through the ISA bus and an I2C bus.
ISA bus access is faster, but you need to load an additional driver module
for it. If you have the choice, do you want to use the ISA bus or the
I2C/SMBus (ISA/smbus)??
ISA
WARNING! If you have some things built into your kernel, the
below list will contain too many modules. Skip the appropriate ones!
To load everything that is needed, edit /etc/modules and add the modules
listed here to it:
#----cut here----
# I2C adapter drivers
i2c-viapro
# modprobe unknown adapter Philips Parallel port adapter using Bit-shift algorithm
i2c-isa
# I2C chip drivers
eeprom
w83781d
#----cut here----
Then, run /etc/init.d/modutils
To make the sensors modules behave correctly, add these lines to
/etc/modutils/local and run update-modules:
#----cut here----
# I2C module options
alias char-major-89 i2c-dev
#----cut here----

*******************************************************

modprobe i2c-dev
modprobe i2c-viapro
modprobe i2c-isa
modprobe w83781d

sensors (con questo comando, se tutto è andato a buon fine, si potranno vedere tutte le temperature/voltaggi del proprio pc, un esempio lo vedete qua sotto)


Debian-Puff:/home/roby# sensors
w83697hf-isa-0290
Adapter: ISA adapter
Algorithm: ISA algorithm
VCore: +1.76 V (min = +0.00 V, max = +0.00 V) ALARM
+3.3V: +1.52 V (min = +2.97 V, max = +3.63 V) ALARM
+5V: +4.86 V (min = +4.50 V, max = +5.48 V)
+12V: +12.39 V (min = +10.79 V, max = +13.11 V)
-12V: +2.41 V (min = -13.21 V, max = -10.90 V) ALARM
-5V: +0.33 V (min = -5.51 V, max = -4.51 V) ALARM
V5SB: +5.31 V (min = +4.50 V, max = +5.48 V)
VBat: +3.08 V (min = +2.70 V, max = +3.29 V)
fan1: 2812 RPM (min = 3000 RPM, div = 2) ALARM
fan2: 0 RPM (min = 3000 RPM, div = 2) ALARM
temp1: +32°C (limit = +60°C) sensor = thermistor
temp2: +55.0°C (limit = +60°C, hysteresis = +50°C) sensor = thermistor
alarms:
beep_enable:
Sound alarm disabled

- aggiungere manualmente i moduli dentro /etc/modules perché partano sempre all'avvio.

- Con un Athlon occorre inoltre abilitare il Powersaving. Basta dare un comando da shell perché ciò avvenga, comando che però varia da scheda a madre a scheda madre, in base al suo chipset. Nel mio caso per esempio il comando da scrivere su shell è:

setpci -v -H1 -s 0:0.0 92=EB

...per il comando giusto, guardare qua:
http://www.daniel.nofftz.net/linux/

Inoltre, perché il powersaving sia abilitato ad ogni avvio del PC, basta inserire il comando setpci nello script d'avvio (come spiegato qualche post più sopra).

Ultima modifica di pinball : 16-03-2004 alle 15:57.
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:18   #17
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
..ok per adesso ho finito....

...stase aggiorno le parti che vanno modificate...


ciao a tutti!
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:27   #18
Hrc211v
Senior Member
 
L'Avatar di Hrc211v
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Un mondo che non c'è.
Messaggi: 1731
Re: Re: > Far partire programmi/comandi all'avvio (script d'avvio):

Quote:
Originariamente inviato da ilsensine

Il sistema di runlevel è più complicato. Così il tuo script viene eseguito almeno due volte (all'avvio e allo shutdown)

Viene eseguito solo all'avvio , provare per credere
__________________
[17:13] <ANOnimoVeneziano> Devo dire che Windows mi ha salvato la vita. A N O 4 E V E R
Hrc211v è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:45   #19
pinball
Registered User
 
Iscritto dal: Nov 2000
Messaggi: 9315
Re: Re: Re: > Far partire programmi/comandi all'avvio (script d'avvio):

Quote:
Originariamente inviato da Hrc211v
Viene eseguito solo all'avvio , provare per credere
si in effetti a me ha sempre funzionato partendo all'avvio e basta!

PS: sei tornato a debian?
pinball è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-09-2003, 17:53   #20
Hrc211v
Senior Member
 
L'Avatar di Hrc211v
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Un mondo che non c'è.
Messaggi: 1731
Re: Re: Re: Re: > Far partire programmi/comandi all'avvio (script d'avvio):

Quote:
Originariamente inviato da moly82
si in effetti a me ha sempre funzionato partendo all'avvio e basta!

PS: sei tornato a debian?
Si già da 2 weeks più o meno
__________________
[17:13] <ANOnimoVeneziano> Devo dire che Windows mi ha salvato la vita. A N O 4 E V E R
Hrc211v è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


DooM Eternal provato con 13 schede video DooM Eternal provato con 13 schede video
EnGenius Cloud: una soluzione scalabile per gestire da remoto migliaia di dispositivi EnGenius Cloud: una soluzione scalabile per gest...
HUAWEI P40 Pro è UFFICIALE! Ecco il nuovo smartphone ''nato'' per la fotografia. Anteprima HUAWEI P40 Pro è UFFICIALE! Ecco il nuovo...
Iperius Remote Desktop, un software di controllo remoto gratuito e semplice da usare Iperius Remote Desktop, un software di controllo...
LG Gram 17: un grande schermo per un Ultrabook particolare LG Gram 17: un grande schermo per un Ultrabook p...
WhatsApp in crisi? Oltre +1000% di video...
Gears Tactics: per i fan di XCOM uno str...
GeForce GTX 480 con 512 CUDA core attivi...
Sony Electronics Corporation: nuova soci...
Un'intelligenza artificiale dice a Googl...
GeForce Now guadagna Control (con ray tr...
Missile Command Recharged: ritorno di un...
Mediaworld: i migliori iPhone di ultima ...
Google, non è tempo di pesci d'ap...
Amazon e Coronavirus: il colosso dona 3....
Intel, 6 milioni di dollari per aiutare ...
TIM Steel Pro è davvero convenien...
Poly Voyager 8200 UC, cancellazione atti...
moto g8 Power, quattro fotocamere e auto...
Le riflessioni di VMware sullo smart wor...
Opera 67
Opera Portable
SiSoftware Sandra Lite
AnyDVD HD
Chromium
Backup4all
Windows 10 Manager
The GIMP
iTunes 12
IObit Software Updater
IObit Uninstaller
CCleaner Portable
CCleaner Standard
PassMark PerformanceTest
K-Lite Codec Pack Update
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:08.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v