Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Mondo Smartphone > Smartphone > OnePlus

VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem
VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem
Teamsystem trasferisce sulla nuvola anche il centralino aziendale. La soluzione si chiama VOiSpeed UCloud e promette di trasformare il modo in cui vengono gestite le chiamate che passano tramite i PBX aziendali, permettendo di avere un centralino telefonico unificato fra le varie sedi. L'aspetto più intrigante è che sul cloud transitano solo i dati di instradamento mentre le chiamate rimangono gestite dalle classiche linee analogiche e mobili.
moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019
moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019
moto g7 Plus si configura come uno dei migliori dispositivi di fascia media: costa 319 euro ma si può trovare anche a meno online, e si caratterizza per ottime qualità sia sul piano della qualità costruttiva, sia su quello dell'attenzione per i dettagli lato software. Dispone inoltre di alcune caratteristiche mutuate dalla fascia alta, come ad esempio la stabilizzazione ottica per la fotocamera posteriore, rappresentando il top di gamma della nuova serie moto g7 di Motorola
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10 è una fotocamera compatta, capace di entrare nel taschino, ma che nasconde al suo interno un sensore APS-C da 24 megapixel. In accoppiata all'ottica 18,5mm F2.8 (28mm equivalenti) scatta immagini con grande nitidezza e microcontrasto. Proposta a 519€ di listino può essere un'alternativa interessante per unire qualità e portabilità.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-11-2014, 00:04   #1
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
[THREAD UFFICIALE] OnePlus One




Il OnePlus One è il primo telefono prodotto dalla OnePlus, una startup che si pone l'obbiettivo di realizzare uno smartphone di fascia alta ma a basso costo, dal design ricercato, con sistema operativo open source dedicato e senza investimenti pubblicitari, senza intermediari nella distribuzione (per non gravare sul costo finale), in grado di competere e surclassare gli attuali top di gamma. Ricalca un po' quello che fu Nexus 5 al tempo e alcuni lo definiscono il suo successore.


Annunciato come Flagship Killer il 23 Aprile 2014 in 2 versioni: la Silk White da 16GB al prezzo di 267 € e la Black Sandstone da 64GB al prezzo di 299 €. E' attualmente il best-buy per eccellenza, caratterizzato dall'imbattibile rapporto caratteristiche/prezzo. Il TIME gli ha dedicato un articolo dal titolo "Phone of Dreams"
"It's hard to imagine a better phone for Android geeks. Too bad you can't get one." (cit. Time)

Il Telefono non è disponibile al pubblico secondo i più comuni canali di distribuzione. Viene venduto direttamente da OnePlus stessa tramite il loro sito web secondo un (esclusivo, amato, odiato, chiacchierato) sistema a inviti. A partire da Agosto 2014 furono distribuiti i primi 10.000 inviti. Chi lo acquista riceve a sua volta da OnePlus un invito che può donare a chi vuole. Tale scelta permette di produrre esattamente il numero di terminali che verrano venduti, in modo da contenere ulteriormente i costi. Sempre tramite il sito web vengono venduti (pochi) accessori originali scarsamente disponibili o perennemente coming soon, probabilmente per via di problemi legati alla produzione.

La campagna marketing si è basata esclusivamente sul web, sul passaparola e sull'interazione con gli utenti. Il sistema ad inviti, se da un lato ha spento i primi entusiasmi per la difficoltà frustrante nel reperire un invito, dall'altro ha conferito al prodotto una sorta di esclusività, rendendolo ancora più bello e impossibile (e desiderabile). La strategia nel complesso è risultata essere vincente. OnePlus è riuscita a creare un grande interesse attorno al suo prodotto. Ad oggi è uno dei telefoni più chiacchierati e recensiti, secondo forse solo ad iPhone.

Stando a quanto dichiarato da Carl Pei (co-founder) OnePlus è una startup che sta cercando di diventare un produttore di hardware partendo da zero. Lo scopo iniziale era quello di spedire almeno 30.000 terminali, valutando ottima l'eventuale spedizione di 50.000 pezzi e un successo il raggiungimento delle 100.000 unità. Stando a quanto dichiarato durante l'intervista di Forbes, sono state vendute oltre 500.000 unità e si prevede di raggiungere 1.000.000 entro fine anno. Grazie alle testimonianze degli utenti, sappiamo che il numero (incrementale) identificativo ordine ha superato quota 1.400.000.



SISTEMA OPERATIVO






Born from a partnership between master software and hardware makers (cit.)

Unico nel suo genere, come sistema operativo monta nativamente una versione custom appositamente sviluppata per esso della CyanogenMod chiamata 11s basata su Android Kitkat 4.4.2 aggiornato poi a 4.4.4 tramite OTA. Supporto e aggiornamenti garantiti per almeno 2 anni direttamente da Cyanogen. Dal sito CyanogenMod è possibile scaricare le ultime ROM. L'ultima disponibile attualmente è la CyanogenMod 11S (4.4) cm-11.0-XNPH44S.

NOTA BENE
non a tutti piacciono le icone squadrate della Cyanogen, ma niente paura: al primo avvio del telefono, oltre la lingua e il timezone, viene chiesto se usare il tema Cyanogen o quello classico Android. Anche se non si è pratici, non è necessario scaricare/installare/smanettare niente, basta solo scegliere. Zero sbattimento insomma. È possibile variare inoltre dalle impostazioni immagine di sfondo, immagine di blocco e persino l'animazione mostrata durante il boot.

Se desideri avere le notifiche in stile iPhone con il numeretto che compare sopra la rispettiva icona, serve l'accoppiata Nova Launcher Prime + TeslaUnread. Nova Launcher ha un costo di 3€ ed è uno dei launcher più diffusi, veloci, versatili ed apprezzati, mentre TeslaUnread è la componente free che è in grado di dialogare con Nova e dare luogo alle notifiche. Esiste anche la versione free di Nova, ma per utilizzare TeslaUnread serve per forza la versione prime a pagamento.



ASPETTI POSITIVI
  • Prezzo imbattibile
  • Dotazione Hardware e prestazioni pari se non superiori ai top di gamma
  • Batteria
  • ROM dedicata con supporto e aggiornamenti garantiti per almeno 2 anni direttamente da Cyanogen
  • Design e ergonomia
  • Fascino e picevolezza al tatto della (porosa) back cover
  • Scocca in magnesio (stiloso e più leggero dell'alluminio)
  • StyleSwap Cover copertura posteriore sostituibile per una massima personalizzazione del proprio smartphone senza alterare l’estetica del prodotto così da non obbligare l'utente a dover proteggere il dispositivo con cover che oltre a nasconderne il design ne inficiano spesso le dimensioni e la maneggevolezza.
  • 3 microfoni
  • Fotocamera
  • Nessun logo frontale
  • Root/Cambio ROM: Trattandosi di un dispositivo con certificazione Google, i permessi di root non sono abilitati di default. Sarà comunque possibile sbloccare il bootloader, ottenere i permessi di root e installare altre ROM senza invalidare la garanzia.


ASPETTI NEGATIVI ----> Sezione CRITICHE, DIFETTI E ASPETTI NEGATIVI per approfondire
  • Post-vendita e assistenza: decisamente da migliorare. In caso di RMA potrebbero essere necessari anche 2 mesi.
  • Software non ancora privo di bug (molto è stato fatto. Vedi sotto per approfondire)
  • scarsa dotazione/disponibilità accessori
  • Nessun auricolare incluso
  • Segnale, qualità chiamata e audio in capsula basso (sembrerebbe migliorato, ma il bug segnalato è ancora in pending)
  • Audio in generale ha delle potenzialità non ancora sfruttate a pieno.
  • Elevati costi di spedizione (20/25 €)
  • Diversi utenti lamentano la presenza di banda gialla nella parte bassa dello schermo. Questione molto dibattuta e controversa.
  • Diversi utenti lamentano uno schermo giallognolo anziché bianco. Questione molto dibattuta e controversa.
  • Diversi utenti lamentano malfunzionamento del touchscreen per il quale è uscito anche un aggiornamento che avrebbe dovuto fixare, anche se il problema nei casi più gravi sembrerebbe essere di natura hardware. Questione molto dibattuta e controversa.



MODALITA' DI ACQUISTO: cosa è necessario sapere
  • OnePlus è acquistabile presso lo store ufficiale. Diffidate dall'acquistarlo altrove. Non c'è convenienza di prezzo (di solito costa di più) , potrebbero non averlo disponibile o potrebbe trattarsi di modelli per il mercato cinese.
  • Devi effettuare la registrazione account per accedere allo store.
  • Devi avere un invito o approfittare di un evento pre-order (vedi eventi in corso)
  • Devi avere un account Paypal per pagare.
  • I tempi di attesa per riceverlo possono essere molto lunghi. Vanno dai 4 giorni di attesa alle 2 settimane (in caso di preorder).
  • Spedizione Standard (elaborazione ordine 1-2 giorni lavorativi + consegna entro 5-7 giorni): € 19,90
  • Spedizione Espresso (elaborazione ordine 1-2 giorni lavorativi + consegna entro 3-5 giorni): € 24,99
  • Sembrerebbe che scegliendo spedizione standard, questa venga automaticamente cambiata in express senza costi aggiuntivi.
  • Le spese di spedizione non aumentano se acquisti anche accessori.
  • Non è possibile acquistare con partita IVA.
  • Durante i preorder puoi acquistare massimo 2 OnePlus.
  • In dotazione non vi è nessun auricolare.
  • NOVITA`: dal 10 febbraio, è acquistabile ogni martedì senza invito.


GARANZIA

I telefoni OnePlus acquistati su oneplus.net possiedono una garanzia limitata di 1 anno e un secondo anno è coperto dal diritto comunitario europeo del consumatore. Gli accessori saranno coperti da una garanzia limitata di 180 giorni, a partire dalla data di acquisto. Le spedizioni sono coperte da OnePlus durante l'intero periodo di garanzia di 2 anni. Qualsiasi servizio di riparazione e sostituzione coperto da garanzia sarà gratuito. OnePlus potrebbe utilizzare parti e componenti ricostruiti, ricondizionati o nuovi nella riparazione dei prodotti. In alternativa potrebbe sostituire interamente il prodotto difettoso con un prodotto OnePlus ricostruito, ricondizionato o nuovo. Sbloccare il bootloader, ottenere i permessi di root e installare altre ROM NON invalida la garanzia. Le richieste di riparazione/sostituzione vanno inoltrate tramite TICKET. Maggiori informazioni per termini di garanzia e restituzione prodotto QUI


RIPARAZIONE
In caso di danni accidentali è possibile aprire un ticket RMA descrivendo il danno, in base al quale poi verrà fatto un preventivo e, se autorizzato, passerà il corriere a ritirare il telefono.




LINK UFFICIALI

Sito Ufficiale OnePlus - Forum OnePlus - Blog OnePlus - Facebook - Twitter - Google+ - Linkedin - Instagram - CyanogenMod OnePlus - CyanogenMod Wikipedia



RECENSIONI

TOM'S HW: Miglior smartphone 2014 - IPHONEITALIA: Il miglior smartphone da 300€ - HDBLOG: Lo smartphone più potente ad oggi sul mercato

ANDROIDWORLD: Terminale sorprendente, prezzo irrisorio - ISPAZIO: Prestazioni da urlo, prezzo conveniente - TOM'S HW: Test OnePlusOne e tutti gli altri spariscono

WEBNEWS: Alta fascia, basso prezzo - TECNOLOGICI.NET: Uno smartphone capace di sferzare un duro colpo alla concorrenza - ANDROIDIANI.COM: un terminale che ci ha sorpreso

ANDROIDBLOG.IT: Di invidiabile ha tutto, da invidiare proprio nulla - ITALIANSMARTPHONREVIEW: Ci ha colpiti e lo consigliamo


TUTTOANDROID.NET: un prodotto capace di competere con brand ormai consolidati in tutto il mondo sul livello delle prestazioni e ancor di più sul prezzo

LEGANERD.COM: Volevo un palliativo del Nexus, un telefono sempre aggiornato, che fosse almeno 5 pollici, che non costasse così tanto da farmi cadere nella tentazione dell’iPhone 6








VERSIONI DISPONIBILI, COLORI E DESIGN





CARATTERISTICHE TECNICHE






CPU: Qualcomm© Snapdragon™ 801 processor with 2.5GHz Quad-core CPUs
GPU: Adreno 330, 578MHz
Memoria RAM: 3 GB LP-DDR3, 1866MHz
Memoria Storage: 16/64 GB eMMC 5.0 (Max 400MB/s), non espandibile
Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Prossimità e Luce Ambiente.
Batteria: 3100 mAh Li-Po
Max. SAR: Testa: 0.270 W/kg, Corpo: 0.540 W/kg

Display: 5.5"
Risoluzione: 1080p Full HD (1920 x 1080 pixels), 401 PPI
Tipo: LTPS IPS con TOL (Touch On Lens), DRAM e CABC (Content Adaptive Brightness Control)
Protezione: Gorilla Glass 3

Fotocamera: 13 Megapixel - Sony Exmor IMX 214 a 6 lenti. Tecnologia software IS+ (Image Stabilization Plus)
Flash: Dual-LED
Apertura : f/2.0
Front Camera: 5 Megapixel - Distortion free
Video 4K con audio stereo, Slow Motion: 720p video at 120fps

Altoparlanti: 2 stereo
Microfoni 3 microfoni con cancellazione rumore

GSM: 850, 900, 1800, 1900MHz
WCDMA: Bande: 1/2/4/5/8
LTE: Bande: 1/3/4/7/17/38/40
Wi-Fi: Dual-band Wi-Fi (2.4G/5G) 802.11 b/g/n/ac
Bluetooth: 4.0
NFC: 65T (software card emulation, payment methods and multi-tag support)
GPS: Antenna GPS interna +GLONASS Digital Compass

Dimensioni: 152.9 x 75.9 x 8.9 mm
Peso: 162g
SIM: 1 slot micro-sim
Indicatori : 1 LED di notifica multicolore
Max. SAR: Testa: 0.270 W/kg, Corpo: 0.540 W/kg



CONFEZIONE E CONTENUTO



La confezione dai colori bianco e rosso è molto bella, curata e di qualità. Forme ben sagomate, linguette in tessuto. Il contenuto invece è scarso. A parte il telefono, troviamo il cavo USB (bello, ben fatto, un po corto), l'estrattore della sim e basta. Niente auricolari, niente accessori, niente manualistica. Il caricabatterie è in una confezione a parte

[center]





[url="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/"]

Ultima modifica di Joystick : 02-03-2018 alle 15:24.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:04   #2
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
[THREAD UFFICIALE] OnePlus One

PARTNERSHIPS ONEPLUS




4 Febbraio 2015 - Nuova Partnership con SwiftKey. La famosa tastiera verrà integrata nel prossimo aggiornamento OTA della CyanogenMod 11S (che dovrebbe essere l'XNPH52Q, probabilmente l'ultimo per Kitkat) che verrà rilasciato a breve. Basterà selezionarla con un tocco dalla tendina delle notifiche senza bisogno di alcun download.






16 Dicembre 2014 - Nuova partnership con Waves Audio, azienda vincitrice del GRAMMY Award®, grazie alla quale verrà importata la loro innovativa tecnologia MaxxAudio® al One. Si sta lavorando insieme al team Cyanogen per integrarla nel prossimo major update previsto in gennaio al fine di rendere nettamente migliori le qualità sonore del One e offrire un incredibile sound experience. Sarà integrato direttamente in AudioFX e specificamente messo a punto per gli altoparlanti del OnePlus One e le cuffie Silver Bullet e JBL E1 + con 10 differenti preset dell'equalizzatore che vanno dalla musica classica fino al jazz, heavy metal o hip hop. È inoltre possibile variare la quantità di bassi, acuti e spaziosità cuffia a proprio piacimento.


13 Ottobre 2014 - Nuova partnership con JBL, mitico marchio nel settore audio, per la realizzazione degli auricolari JBL E1+ appositamente studiati per esaltare le caratteristiche audio del One. Driver da 9mm, tecnologia PureBass, cavo piatto anti aggrovigliamento, aspetto estetico molto curato dal colore rosso brillante che si sposa perfettamente con la SandStone Black. Microfono, comandi per volume, skip traccia e azionamento macchina fotografica. Logo JBL sulla parte metallica esterna degli auricolari.


Ultima modifica di Joystick : 04-02-2015 alle 17:37.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:04   #3
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
[THREAD UFFICIALE] OnePlus One

AGGIORNAMENTI SOFTWARE, BUG FIX E BUG PENDING




Issues: 289 created and 154 resolved

Link ufficiale CyanogenMOD OnePlus One bug tracker



MAJOR BUG PENDING (di principale interesse)

  • BACON-55 Touch screen sensitivity issues
    Affects Version/s: XNPH25R - Created: 05/Jul/14 12:44 Updated: 09/Dec/14 11:20 AM

    Tutti i bug pending relativi al touchscreen sono stati accorpati in questo. Diversi miglioramenti sono stati apportati con le release successive, ma il bug risulta ancora aperto. Per approfondimenti vedi la sezione dedicata dove si parla dei problemi al touchscreen.

  • BACON-213 Device randomly reboots
    Affects Version/s: XNPH25R, XNPH33R, XNPH38R, XNPH44S
    (personalmente mai successo)

  • BACON-289 Low in-call microphone quality/sound is not clear on the other side of the call
    Affects Version/s: XNPH22R, XNPH25R, XNPH30O, XNPH33R, XNPH38R, XNPH44S

  • BACON-132 Reception is too bad
    Affects Version/s: XNPH33R, XNPH38R




NORMAL BUG PENDING (di principale interesse)

  • BACON-1309 Still camera problem, pictures in 2 halves in HDR shooting mode or w/flash on 3rd party cameras
    Affects Version/s: XNPH33R, XNPH38R, XNPH44

  • BACON-228 Phone drops data connection
    Affects Version/s: XNPH25R

  • BACON-1850 Battery charge discrepancies
    Affects Version/s: XNPH38R

  • BACON-857 Battery Drain Issue on Idle
  • Affects Version/s: XNPH33R

  • BACON-118 wifi stops working after phone is idle for sometime
    Affects Version/s: XNPH25R



SOFTWARE RELEASE BETA


2015-01-06 05:51:41 CyanogenMod 12 nightly bacon basata su Lollipop 5.0.2. Le nightly sono versioni beta in via di sviluppo e vengono rilasciate ogni 24 ore con nuove implementazioni software che potrebbero rendere alcune versioni più instabili di altre. Bacon è il nome in codice del OnePlus One. Direct Download: cm-12-20150106-NIGHTLY-bacon.zip 284.75 MB



31 Dic 2014 22:00 - ROM Beta Alpha basata su Lollipop (AOSP) rilasciata direttamente dal Team OnePlus

A sole 2 ore dallo scoccare della mezzanotte, OnePlus rilascia una ROM beta alpha basata su Android Lollipop, mossa che lascia presupporre sempre più alla fine del sodalizio con CyanogenMod (per via della questione indiana) e ad un futuro fatto di ROM create in casa dal proprio team. La ROM non discosta molto dalla versione stock di Android (AOSP). Non è possibile aggiornare tramite OTA, in quanto non è un aggiornamento/evoluzione dell'attuale CyanogenMod e trattandosi di una nuova ROM, va installata come tale. Necessario quindi piallare il telefono, bootloader sbloccato, permessi di ROOT attivi e la presenza di una recovery modificata.

Known issues
  • Data roaming is on by default. Make sure to turn if off to avoid potential charges.
  • As always, flashing a custom ROM incurs the risk of bricking your phone. Make sure you know what you’re doing and backup everything.
  • Camera and video may be unstable. This build supports 4k video, however quality may be low as we are still fine-tuning the camera.
  • Capacitive keys do not turn off when you enable software keys.
  • Clock crashes periodically.
  • If using the new app pinning feature in L, make sure to turn on the software keys first. Otherwise, you will have to reboot your machine.
  • On first boot, startup time will be a bit slow. Rest assured we will speed things up in the future.
  • Wi-Fi may be unstable.
  • This build is not eligible for OTA updates.
Link al 3d ufficiale, download e istruzioni



SOFTWARE RELEASE


XNPH05Q
Release Date: 15 Feb 2015
19 of 20 issues have been resolved


Bug BACON-873 Unresolved Issues with stock Video Player when trying to play .mkv files with DTS / AC3 sound - Normal In Progress
Bug BACON-1089 FIXED APN setting for Polish Plus GSM is wrong (no LTE) - Normal Resolved
Bug BACON-876 FIXED Access Protected Apps - Normal Resolved
Bug BACON-1598 FIXED Background Image sometimes not blurred on Lockscreen - Normal Resolved
Bug BACON-174 FIXED Bluetooth phonebook transfer issues - Normal Resolved
Bug BACON-52 FIXED Charging doed not Start unless replugging the charger itself - Normal Resolved
Bug BACON-1595 FIXED Equaliser animation stops working in lockscreen - Normal Resolved
Bug BACON-1992 FIXED Fails to secure lock screen when profile changes - Normal Resolved
Bug BACON-594 FIXED Homescreen transparency when switching to app drawer - Normal Resolved
Bug BACON-1826 FIXED InCallUI Loop Crashes - Normal Resolved
Bug BACON-1614 FIXED Lockscreen Crash - Normal Resolved
Bug BACON-1369 FIXED On Screen Buttons Layout Glitch - Normal Resolved
Bug BACON-1433 FIXED Play Music picture disappears after locking and unlocking phone on lock screen - Normal Resolved
Bug BACON-824 FIXED Sometimes lockscreen background isn't dimmed as it should - Normal Resolved
Bug BACON-870 FIXED VPN Crashes Cellular Signal - Normal Resolved
Bug BACON-1293 FIXED Wifi won't turn on after encrypting Phone - Normal Resolved
Bug BACON-1814 FIXED blacklist function - Normal Resolved
Bug BACON-504 FIXED unfortunately dialer has stopped - Normal Resolved
Bug BACON-1569 FIXED when Music player is On, lockscreen does not show date and time - Normal Resolved
Bug BACON-2483 DUPLICATE CLONE - Wifi won't turn on after encrypting Phone

Changelog

Recovery:
  • Fixed dab with Linux 3.10
  • Improved ADB Sideload
  • Improved wipe confirmation screen layout
  • Improved progress bar

General:
  • Fixed wrong emergency call property
  • Improved audio policy flexibility
  • Increased void volume
  • Improved light controls
  • Updated WCNSS configuration
  • Upgraded ADCB Files
  • Powered HAL improvements
  • Upgraded SQLite to version 3.8.6
  • Reduced volume increment/decrement step per click
  • Added support for Query SIM SMS capacity
  • Upgraded TP firmware to 14001220
  • Fixed headset insert/remove crash
  • Fixed ability to hang up a call from a wired audio headset
Set Up:
  • SetupWizard: Allow turning on mobile data if off by default

FileManager:
  • Fixed force close when sharing multiple files over Bluetooth

FOTA:
  • Displays download size as a decimal prefix
  • Enabled scrolling on the system update screen
  • Added Download clicked notification
  • Shows download size on UI
  • Updated Icons
  • Added progress bar

CameraNext:
  • Added letterbox view for to show actual capture in preview
  • Added toast information to aid in first time use of Continuous shot
GalleryNext:
  • Additional supported video types

Dialer:
  • Blacklist, strip extension from number
  • Fixed screen rotation behavior during call

Clock:
  • Call events can be handled on alarm
  • Fixed city and time zone entries





XNPH44S
Release date: 07/Nov/14
11 Issues


Bug BACON-1480 FIXED CM lockscreen crash - Major Resolved
Bug BACON-1571 FIXED I have random horizontal flickering band (0.3mm in width) across the screen while scrolling - Normal Resolved
Bug BACON-1999 FIXED Lockscreen, foreverboot - Normal Resolved
Bug BACON-1231 FIXED Music controls absent/sporadic on lockscreen - Normal Resolved
Bug BACON-1545 FIXED Telephony crashes on startup - Normal Resolved
Bug BACON-1665 FIXED after 38R update - having constant drop call issue - Normal Resolved
Bug BACON-1495 FIXED superuser menu present and persists on non rooted device after enabling developer options - Normal Resolved
Bug BACON-2063 FIXED Use of Miracasting often results in a reboot - Normal Closed
Bug BACON-1596 FIXED horizontal distortion - Normal Closed



XNPH38R
Release date: 07/Oct/14
106 Issues - Release Notes


XNPH33R
Release date: 21/Aug/14
4 Issues


IMP BACON-335 FIXED Alarm clock can not support MP3 ringtone - Normal Resolved
Bug BACON-403 FIXED Touch doesn't support pressure recognition - Normal Resolved
Bug BACON-75 FIXED Bluetooth will not sync with hands free call device - Normal Closed
Bug BACON-795 FIXED SMS notification goes mad with AC Adaptor plugged in - Normal Resolved

Ultima modifica di Joystick : 12-02-2015 alle 18:27.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:05   #4
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
NEWS - EVENTI - CONTEST IN CORSO






10 febbraio 2015 - Gli utenti possono acquistare lo smartphone OnePlus One ogni martedì. Il sistema ad inviti verrà sospeso per 24 ore, ma continuerà negli altri giorni.






30/01/2015 - OnePlus annuncia OxygenOS, la sua ROM proprietaria

ROM aperta, personalizzabile e priva di qualsiasi funzione inutile. È stato scelto questo nome perché l’ossigeno è l’elemento più semplice e potente, che ci circonda e che è a parte dell'acqua e della nostra vita quotidiana. OnePlus comunicherà ulteriori info a riguardo il 12 febbraio.




20-01-2015 19:00-21:00 GMT - NEW YEAR - NEW GEAR
Per festeggiare l'anno nuovo, 2 ore di tempo per acquistare il OnePlus One senza invito.




31-01-2015 16:16 Cyanogen Inc, ha pubblicato un tweet in cui rivela che la build destinata al rilascio è entrata nella fase QA/QE (Quality Assurance & Quality Enhancement), cioè è in quella fase in cui viene sottoposta a tutti i test del caso, con anche partner terzi, al fine di soddisfare inoltre i requisiti della licenza GMS (Google Mobile Services). Mediamente questa fase di test richeide 2 settimane di tempo. C'è da aspettarsi quindi con molta probabilità il rilascio entro questo mese.


06-01-2015 05:51 Ed ecco che arriva anche la nightly bacon della CyanogenMod 12 basata su Lollipop 5.0.2. Le nightly sono versioni beta in via di sviluppo e vengono rilasciate ogni 24 ore con nuove implementazioni software che potrebbero rendere alcune versioni più instabili di altre. Bacon è il nome in codice del OnePlus One.

Pagina ufficiale CyanogenMod - Direct Download: cm-12-20150106-NIGHTLY-bacon.zip 284.75 MB





31/12/2014 22:00 A sole 2 ore dallo scoccare della mezzanotte, OnePlus rilascia una ROM beta alpha basata su Android Lollipop, mossa che lascia presupporre sempre più alla fine del sodalizio con CyanogenMod (per via della questione indiana) e ad un futuro fatto di ROM create in casa dal proprio team. La ROM non discosta molto dalla versione stock di Android (AOSP). Non è possibile aggiornare tramite OTA, in quanto non è un aggiornamento/evoluzione dell'attuale CyanogenMod e trattandosi di una nuova ROM, va installata come tale. Necessario quindi piallare il telefono, bootloader sbloccato, permessi di ROOT attivi e la presenza di una recovery modificata.


  • 29 Dicembre [Contest] 7 Days of Giveaways - Annunciato sul forum internazionale, 7 giorni, 7 contest per vincere un premio che viene svelato di giorno in giorno. I requisiti per partecipare sono: avere un account sul forum, condividere un link/seguire/mi piace sui principali social network, compilare un form. I vincitori vengono contattati dopo 48 ore.
    DAY #1: hanno praticamente regalato a tutti l'app Flow Launcher, un launcher molto mirato ai principali social network: codice di sblocco generico: ONEPLUS.
    DAY #2: 100 dbrand Skins e 1 OnePlus One Silk White 16GB.
    DAY #3: 5 Phonejoy Bluetooth Gamepads.
    DAY #4: 10 OnePlus Power Banks.
    DAY #5: 10 nooka watches.
    DAY #6: 30 Gramofon WiFi-Music Players
    DAY #7: 20 Bamboo StyleSwap covers - video
  • 17 Dicembre Compleanno OnePlus - OnePlus One acquistabile senza invito, sconto 11% sugli accessori, Disponibile OTG Cable, presentato Power Bank 10,000 mAh ufficiale OnePlus.
  • 10 Dicembre The Gift of One - OnePlus One acquistabile senza invito con consegna garantita prima di Natale. Il 64 GB è andato a ruba, terminata la vendita dopo poche ore.
  • 28 Novembre Black Friday - Sconti su accessori OnePlus. L'aumentare della percentuale di sconto è determinata dall'aumentare delle condivisioni dell'offerta su Facebook.
  • 17 Novembre 17:00 - 18:00 altro lancio di pre-vendite e questa volta le cose sono andate molto meglio. Sconto sugli accessori tra i quali le cuffie JBL E+1 Earphones offerte a € 21,99.
  • Novembre 2014 disponibile all'acquisto, solo con invito, la tanto ambita StyleSwap Cover Bamboo. Fatta eccezione per i pochi fortunati, pare non verranno distribuiti ulteriori inviti, probabilmente per problemi legati alla produzione
  • 27 Ottobre 16:00 - 17:00 possibilità, solo per un'ora, di effettuare un pre-ordine dal sito ufficiale, il quale non ha retto l'enorme traffico generato da decine di migliaia di richieste. In molti rimasti con l'amaro in bocca per non essere riusciti ad effettuare il pre-ordine. OnePlus si scusa con i clienti tramite il proprio sito per l'accaduto e annuncia una nuova sessione di prevendita.

Ultima modifica di Joystick : 02-03-2015 alle 15:08.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:06   #5
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
ONEPLUS - CRITICHE E QUESTIONI CONTROVERSE


UNA DOVEROSA PREMESSA
  1. OnePlus è una startup che ci prova per la prima volta con un progetto molto ambizioso, in un settore tanto difficile quanto saturo. È facile aspettarsi che commetta qualche errore e che vi possano essere aspetti ancora da migliorare.
  2. OnePlus One è sotto i riflettori di tutti. È uno dei telefoni più chiacchierati del momento. Anche il più piccolo rumors, viene riportato in breve tempo da tutte le testate di settore, blog, forum, ecc.
    Ha i su oi fanboy, i suoi nemici, se ne parla di continuo e viene detto tutto e il contrario di tutto.



DUBBI SUL GORILLA GLASS
In seguito a graffi, rotture e lamentele varie, alcuni utenti hanno cominciato a chiedersi se il vetro adottato fosse realmente il resistente Gorilla Glass 3, fino tanto che il 3 dicembre viene pubblicata una lettera aperta dove viene chiesto a OnePlus di fare chiarezza in merito. A sostegno dell'accusa di aver mentito a riguardo, il fatto che sul sito ufficiale Cornig Gorilla Glass, il OnePlus One non compare nella lista di prodotti verificati e autorizzati ad usare il Corning® Gorilla® Glass trademark a scopi pubblicitari/promozionali.

l'11 dicembre, dopo aver contattato il proprio fornitore, arriva la risposta di OnePlus dove sostanzialmente afferma che acquista i propri display (touch + vetro) pre-assemblati dal fornitore TPK. Non sono quindi clienti diretti di Cornig e per questo OnePlus non compare in quella lista. Come ad esempio non compare nemmeno Sony, probabilmente per via dello stesso metodo di approvigionamento.
Come ulteriore prova mostra un documento confidenziale fornito da TPK stessa dove alla voce "material" è riportata la sigla Cornig 2320 che sta ad indicare il Gorilla Glass 3.






REFURBISHED?
7 utenti hanno avuto il sospetto di aver acquistato un terminale non nuovo di fabbrica e accusato OnePlus di rimettere in commercio terminali ricondizionati, cosa che per legge non può fare. I sospetti sono dovuti a dettagli tanto variegati quanto opinabili, come presunti residui di polvere, di pellicola, segni di usura. Clamoroso il caso di un utente che ha tentato un file recovery ed è saltata fuori una foto fatta da chissà chi.



il 4 dicembre OnePlus risponde alle accuse tramite il proprio forum. Riassumendo, sostiene di aver contattato questi utenti e fatto verifiche interne risalendo a data di produzione e spedizione di ciascun terminale. Esclude quindi eventuali errori da parte della logistica e dimostra l'impossibilità di un eventuale ricondizionamento in una finestra temporale (data produzione - data spedizione) così breve. Ciò non dimostra però che non sono state utilizzate per la produzione componenti recuperati da RMA rientrati o che un ricondizionato non possa avere una data produzione aggiornata.

Per quanto riguarda lo strano quanto clamoroso caso della foto, hanno fatto delle indagini e sono risaliti tramite l'indirizzo email ad un francese che ammette di aver scattato quella foto, ma con uno Xiaomi. Dichiara di non aver mai acquistato, nè posseduto un OnePlus One. Ad oggi non sanno ancora come sia stato possibile che quella foto fosse lì.




LA QUESTIONE INDIANA

26 Novembre 2014 Cyanogen Inc. (quella che sviluppa l'OS CyanogenMod dedicato a OnePlus One) ha stipulato una accordo con il quale concede alla Micromax l'esclusiva per il territorio indiano di essere l'unico produttore di device equipaggiati con CyanogenMod, sotto il brand "Yu". Questo significa quindi niente CyanogenMod per il OnePlus One in India. La notizia è stata resa nota il 26 novembre, pochi giorni prima del lancio ufficiale del OnePlus One in India previsto per il 2 dicembre, lancio che ovviamente è stato annullato. Una mossa incomprensibile per moltli, anche per OnePlus stessa. C'è chi parla già di rottuar e in effetti dev'essere stato un duro colpo.

28 Novembre 2014 OnePlus rilascia un comunicato sul proprio blog

Quote:
"È stato deludente sapere da Cyanogen solo il 26 novembre che avevano concesso diritti esclusivi ad un'altra società in India ed è veramente un peccato che un impegno così grande per i nostri utenti indiani non sarà accolto come si deve. Il OnePlus One continuerà ad essere sostenuto a livello globale e ricevere OTA frequenti. Non possiamo spiegare la decisione di Cyanogen perché non la capiamo pienamente neanche noi stessi”
OnePlus rende noto inoltre che inizierà a creare da sola i propri firmware grazie a un team di sviluppo Android interno, con l'obiettivo di realizzare una variante del sistema operativo "stabile, veloce e leggera". La parola d'ordine è "l'esperienza utente prima di tutto", pertanto non ci saranno bloatware, né interfacce grafiche troppo esuberanti e verrà mantenuto il Material Design della più recente versione del sistema operativo di Google. Nel comunicato la società fa sapere che una prima build basata su Lollipop è prevista per febbraio. In più, la società promette su OnePlus One un supporto di 2 anni a partire dalla prima release.

05 Dicembre 2014 Cyanogen Inc. risponde con un comunicato che riporta sul suo blog. La situazione richiede molta diplomazia.

Quote:
We had not commented earlier as we believe in treating our partners and users with the utmost respect.

We are proud of the work we did on the OnePlus One. Through our collaboration with OnePlus, we demonstrated the power of strong hardware and software tuned for exceptional performance. To clarify misinformation out there, the OnePlus One will get OTA firmware updates for all global devices, including global devices for our users in India. Rather than have misinformation continue to circulate out there, we felt it important to bring this matter to rest.

As we look to the future, we want to continue to push the envelope and take the Cyanogen OS to new heights. Our strategic partnership with Micromax and the new YU brand of devices will enable us to bring high quality, amazing experiences to our users in India. Our commitment is and always remains to be a user-centric company, and we will support our users wherever our OS is distributed.
In pratica mettono in evidenza il romanticismo della loro mission e l'impegno incentrato verso la comunità degli utenti alla quale non smetterà mai di dare supporto, ovunque sia installato il sistema operativo.
Non fa cenno alcuno invece riguardo l'accordo meno romantico e più materialistico siglato con Micromax. Ok per il supporto, ma resta il fatto che avendo ceduto l'esclusiva su territorio indiano, CyanogenMod non potrà essere installato sui futuri smartphone prodotti da OnePlus. Come si comporterà ora OnePlus? Rinuncerà semplicemente al mercato indiano? E se Cyanogen firma altri accordi esclusivi con altri produttori in altri stati? L'ipotesi più plausibile rimane quella iniziale: fine del sodalizio OnePlus/Cyanogen e comincieranno a produrre il loro OS in casa.

18 Dicembre 2014 Viene reso pubblico il contenuto della email tra OnePlus e CyanoGen Inc.

Quote:
OnePlus: I’m guessing there’s some misunderstanding. Shall we talk about it during your visit in December?
Cyngn: Carl. We will be terminating our relationship with one plus. I will get back to you with more details shortly.

No misunderstanding. We have no reason to meet in sz [Shenzhen]. We are terminating.

Carl….Any and all communication in regard to oneplus and cyanogen must go through vik and myself.
We will halt support for oneplus devices immediately…..I am also requesting that oneplus stop using the cyanogen brand in any marketing collateral or communication in India.

Frank also cc’d is our general council. If you have any specific questions send them to all of us.

K

Sent from my iPad
Cyanogen esprime senza troppi giri di parole il proprio pensiero, ossia quello di interrompere immediatamente il rapporto con OnePlus e con esso il supporto al One senza apparente motivo.
I comunicati stampa di Cyanogen avuti in seguito sono un po’ confusi, il primo dei quali conferma gli aggiornamenti per tutti, per poi negarli ai modelli indiani. Micromax nel frattempo richiede (e ottiene) agli organi competenti che OnePlus One sia bannato dal territorio indiano.


CAMPAGNA SMASH THE PAST
Il 25 Aprile 2014 OnePlus lancia una campagna marketing di dubbio gusto che chiede ai 100 partecipanti selezionati di realizzare un video dove distruggono il loro smartphone, per poi premiare i video più originali con la possibilità di acquistare un OnePlus One a 1$. La campagna ha dato luogo a circa 140.000 video di smartphone distrutti da parte di utenti non selezionati che, presi dall'euforia, hanno male interpretato il regolamento.
La campagna è stata molto criticata per via dell'inquinamento ambientale causato dagli smartphone distrutti e della pericolosità dell'operazione. Successivamente il regolamento è stato modificato offrendo ai 100 partecipanti la possibilità di donare lo smartphone in beneficenza alla Medic Mobile charity. video della campagna - iPhone 5s distrutto - Galaxy S4 distrutto


CAMPAGNA LADIES FIRST
Il 13 Agosto 2014 OnePlus lancia un concorso aperto solo alle donne, che dovranno postare sul forum una loro foto mostrando il logo di OnePlus (per verifica). Gli utenti dovranno poi votare le foto migliori e le 50 più votate riceveranno in premio una T-Shirt OnePlus e un invito. Il concorso è stato annullato poche ore dopo a causa delle accuse sessiste da parte della stampa. Alcune foto: Foto1 Foto2 Foto3 Foto4


ONEPLUS: STARTUP O È TUTTA UNA MONTATURA?
OnePlus si fa conoscere tramite il web come una startup giovane e indipendente, intenzionata a realizzare lo smartphone definitivo: caratteristiche hardware di alto livello, design curato, OS dedicato open source, estremamente customizzabile, nessun investimento pubblicitario, nessuna filiera di distribuzione, basso prezzo: il Flagship Killer! Una Startup che promette un costante supporto e sviluppo per almeno due anni, vicina alla comunità, che ascolta e raccoglie i feedback e suggerimenti degli utenti.
Un progetto ambizioso, rivoluzionario, romantico, che ha suscitato la curiosità di molti. Uno smartphone fatto da appassionati per appassionati.

Nonostante la premessa, le somiglianze tra il OnePlus One e il Find7 della OPPO non sono passate inosservate. Così come non è passato inosservato il fatto che il CEO di OnePlus è Peter Lau, ex dirigente della OPPO. Il sospetto che vi sia un legame non ben precisato con OPPO è quasi una certezza. Daltronde una startup non è fatta solo di buone idee. È probabile che Oneplus condivida le stesse linee produttive di OPPO e che si rivolga agli stessi produttori di componentistica dai quali riesce ad acquistare (grazie a OPPO) nonostante la domanda limitata a pochi pezzi. Probabile sfrutti anche gli stessi canali logistici di OPPO dato che il lancio del prodotto è avvenuto in 3 continenti.

Nonostante ciò, Pet Lao ha sempre negato che OnePlus fosse una consociata di OPPO, portanto avanti la linea della sturtup indipendente: "siamo due cose completamente differenti". Successivamente in un articolo pubblicato da Gizmochina.com viene reso noto un documento proveniente dal SIPO, Shenzen Municipal Market Supervisory Autorithy, che dimostra che OnePlus è una controllata 100% (sussidiaria) della OPPO Electronic. Il giorno seguente viene rilasciato il seguente comunicato:



Comprendiamo la confusione, soprattutto alla luce del fatto che molte persone stanno scoprendo solo ora il marchio OnePlus. Ma, come abbiamo detto fin dall’inizio, OnePlus è una società gestita separatamente, che però ha in comune alcuni investitori di OPPO.
Uno di questi investitori è OPPO Electronic. OPPO Electronic è una società di investimento e non la stessa cosa di OPPO Mobile. OnePlus è, inoltre, in trattativa con altri investitori.



ASSISTENZA E POST-VENDITA
Decisamente da migliorare. Non aspettatevi assolutamente un post-vendita tipo quello della Apple.
Tutto viene gestito tramite ticket e, basandoci sulle testimonianze degli utenti, con molta lentezza nelle risposte, tal volta preconfezionate.
In caso di RMA potrebbero essere necessari anche 2 mesi per la sostituzione.
Alcuni problemi allo schermo o al touch, non sono stati riconosciuti come tali ed è stato rifiutata la richiesta di RMA. C'è un certo ostruzionismo a riguardo.
Alcune risposte probabilmente scomode pare siano state cancellate sul forum internazionale.
Probabilmente si trovano a dover gestire una mole di lavoro inaspettata, sia per l'elevato volume di vendite, sia per le moltissime richieste di RMA dovute (sembrerebbe) ad una qualità scadente dell'assemblaggio dei primi esemplari prodotti e da difetti più o meno congeniti che hanno caratterizzato una non ancora ben precisata percentuale della produzione. Tutto ciò ha innescato inoltre una spirale di panico che ha dato luogo addirittura a RMA preventivi, richiesti prima ancora di ricevere lo smartphone.

Ultima modifica di Joystick : 07-01-2015 alle 18:18.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:06   #6
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
ONEPLUS ONE - CRITICHE - DIFETTI - ASPETTI NEGATIVI


UNA DOVEROSA PREMESSA
  1. OnePlus è una startup che ci prova per la prima volta con un progetto molto ambizioso, in un settore tanto difficile quanto saturo. È facile aspettarsi che commetta qualche errore e che vi possano essere aspetti ancora da migliorare.
  2. OnePlus One è sotto i riflettori di tutti. È uno dei telefoni più chiacchierati del momento. Anche il più piccolo rumors, viene riportato in breve tempo da tutte le testate di settore, blog, forum, ecc.
    Ha i su oi fanboy, i suoi nemici, se ne parla di continuo e viene detto tutto e il contrario di tutto.


UNA SECONDA DOVEROSA PREMESSA

Vi sono diverse questioni controverse e molto dibattute, per molte delle quali non esiste una verità assoluta e nemmeno una soluzione. Ma solo testimonianze, incroci di dati, deduzioni e ricerca da parte di utenti volenterosi.
Lo scopo di questa sezione NON è quello di screditare il OnePlus One, bensì quello di lasciar scegliere al potenziale acquirente di comprarlo o meno dopo essersi fatto un'idea.


ACCESSORI
Gli accessori sono pochi e scarsamente disponibili, probabilmente perché OnePlus non è stata in grado di gestire al meglio questioni legate alla produzione. Durante l'ultima fase di preorder del 17 novembre erano acquistabili e addirittura scontati.


SCOCCA IN MAGNESIO
Bella, unica, rivoluzionaria. Il magnesio è più leggero dell'alluminio, solo che se... in caso di urti o cadute, se l'alluminio si ammacca o si piega, il magnesio si sgretola. A voi decidere cosa sia peggio.


STYLESWAP COVER Bamboo
Rivoluzionaria, ambitissima, ma non la vedremo mai. OnePlus ha dichiarato tramite il proprio forum di aver rinunciato al lancio delle StyleSwap Cover in bamboo a seguito delle enormi difficoltà incontrate durante la produzione in larga scala, con un numero di cover in grado di passare i controlli di qualità molto inferiore rispetto alle previsioni.


STYLESWAP COVER
copertura posteriore sostituibile per una massima personalizzazione del proprio smartphone senza alterare l’estetica del prodotto così da non obbligare l'utente a dover proteggere il dispositivo con cover che oltre a nasconderne il design ne inficiano spesso le dimensioni e la maneggevolezza.
Annunciate in diverse varianti, ma mai commercializzate. OnePlus riconosce inoltre che il sistema di aggancio delle cover posteriori rende la sostituzione difficile e scoraggia i frequenti cambi.
ATTENZIONE: alcuni siti alternativi per lo più cinesi la propongono in vendita. Potrebbe trattarsi di accessori non originali o di accessori dedicati al mercato cinse. È molto probabile manchi quindi l'antenna NFC che è integrata nella swap cover (vedi foto) e lo sportellino per la SIM. Foto StyleSwap Cover - Video Sostituzione StyleSwap Cover


BANDE GIALLE

Diversi utenti hanno riscontrato la presenza di un alone giallo nella parte bassa dello schermo, in alcuni casi più evidente, in altri meno, in altri ancora quasi impercettibile.
Alcuni utenti riportano che l'alone giallo è andato affievolendosi sempre più nel tempo, con un normale utilizzo del telefono, in certi casi fino a scomparire del tutto.
La questione ha sollevato un gran polverone. Molti utenti che non ci avevano mai fatto caso, cominciano solo adesso a farci caso.
Altri ancora installano software per effettuare test ad ogni livello di luminosità, osservando minuziosamente il display da qualsiasi angolazione e in qualsiasi condizione di luce esterna, fino a trovare l'incastro che permettesse loro di intravedere la banda gialla. Tutta questa situazione ha dato ad un proliferare di richieste di RMA, spesso anche immotivate e addirittura preventive.

Per la cronaca è giusto riportare che alcuni utenti hanno confessato che solo in seguito a questa vicenda si sono accorti della presenza di aloni gialli anche sul vecchio smartphone usato per due anni. Cosa che non avevano mai notato prima!




Ad oggi non ci è dato sapere con certezza in che percentuale si riscontra questo problema e quali sono le cause.
Le ipotesi più accreditate chiamano in causa la colla utilizzata nelle vicinanze del led e un assemblaggio troppo approssimativo dove mezzo millimetro di gioco, può fare la differenza.

I rimedi casalinghi proposti sono diversi e di dubbia utilità. Si va dal far girare un video per tutta la notte impostando luminosità massima dello schermo (espediente ereditato da esperienze passate di schermi giallognoli su Nexus 5) all'esposizione alla luce diretta del sole o di lampade UV (tipo quelle per asciugare lo smalto sulle unghie).

Richieste di RMA per tale problema sono state rifiutate. OnePlus ha precisato che per tale problema non è prevista la sostituzione gratuita del device, perché appena percettibile, perché visibile solo in determinate condizioni di luce e utilizzo e perché dipendente da impostazioni colori/luminosità/ecc. dello schermo.
L'utente potrà chiedere la sostituzione entro 14 giorni dalla data di consegna facendosi carico le spese di spedizione.





L'aggiornamento CM11s R30 prevede una ricalibrazione più calda del display. Secondo OnePlus per ottenere colori molto più realistici e per meno affaticante la lettura di testo su sfondo bianco.
In molti sono convinti invece che lo scopo principale era quello di nascondere la banda gialla, dato che il bianco freddo diventa bianco caldo (tendente al giallognolo).
In effetti la risposta data a molti utenti che hanno aperto richiesta di RMA per banda gialla è stata:

Quote:
Thank you for contacting the Technical Support of ONEPLUS. I apologize for the inconvenience caused to you.

We prepared an Automated batch file which will fix your issue automatically, all you need to do is to download the zip file from the link below and extract it, after extracting please open the "README !!!!!.pdf" and follow the instructions.

PLEASE NOTE :- IT WILL DELETE ALL YOUR PHONE'S DATA> PLEASE BACK UP YOUR PHONE'S DATA

https://account.onepluscontent.com/d...ne-reflash.zip
Il problema non sembra imputabile a partire da o fino a una certa data di fabbricazione. Anche alcuni degli ultimi modelli con data di produzione 7 Novembre, presentano la banda gialla.
Forse i terminali vengono assemblati in più fabbriche. Forse è solo una questione di un controllo qualità poco severo. Il rischio concreto di acquistare un terminale con banda gialla c'è ancora oggi.





SCHERMO GIALLO

Diversi utenti hanno riscontrato la presenza di uno schermo giallognolo e non perfettamente bianco. In molti hanno confrontato il proprio terminale con quello dell'amico/moglie/parente riscontrando una notevole differenza.
Fatte le dovute eccezioni, non si può definire guasto o difetto hardware. Probabilmente si tratta di batch differenti. In passato vi sono stati casi giallognoli molto simili per Iphone 5s, HTC One e Nexus 5.

Ecco un esempio di foto postate da un utente.
Entrambi europei con data di produzione 08/07/2014.
Settings screen color a default per entrambi.







Anche in questo caso si è sollevato un gran polverone e molti utenti che non si erano mai posti il problema sono corsi a fare i confronti con display di altri smartphone e a postare foto chiedendo "secondo voi è sufficientemente bianco?" e il tutto ha dato luogo a un proliferare di richieste di RMA, spesso anche immotivate e addirittura preventive.
E anche questa volta, Richieste di RMA per tale problema sono state rifiutate. OnePlus viene accusata di un'assistenza post-vendita poco seria e di cattiva gestione del forum di supporto.

OnePlus risponde alle accuse tramite il proprio forum facendo presente che non si tratta nè di un difetto hardware, nè di display differenti, ma di una scelta voluta nella calibrazione. Traduzione in italiano:

Quote:
Prima di tutto è bene precisare che molti fornitori di display, nel nostro caso JDI (lo stesso fornitore Apple), hanno differenti fabbriche. In base alla fabbrica dove è il display è stato prodotto e dal batch, la temperature colore può variare sensibilmente. Siamo molto rigidi per quanto riguarda i Controlli di QUalità Quality Controls e le nostre temperature colore sono veramente simili tra i vari batches.

Tuttavia queste discrepanze esistono, anche per gli smartphone più costosi, come iPhone 5s, Nexus 5, HTC One, nonostante le loro rigide misure sul Controllo Qualità (non mancano di riportare testimonianze, foto, link a riguardo).

Punto secondo, abbiamo volutamente scelto presso JDI un display IPS "caldo" perchè i display "caldi" riproducono le varie tonalità più accuratamente, oltre ad essere migliori per giocare, guardare filmati e leggere.

Punto Terzo, l'ultimo aggiornamento della CM 11S prevede una calibrazione colore “calda” per avere colori molto più realistici e un minore affaticamento nel leggere testo su sfondo bianco.
Diamo inoltre la possibilità di intervenire manualmente sui parametri di configurazione del display tramite Settings > (under Device) Display & Lights > (under Advanced Settings) Screen Color > Custom > Hue.
Se pensate che questo non è ancora abbastanza, siamo felici di informarvi che stiamo lavorando nel rendere questa sezione ancora più customizzabile, con differenti profili (pre-sets) "freddi".
Promessa in effetti mantenuta. Peccato che con il successivo aggiornamento hanno poi rimosso la possibilità di intervenire manualmente sulla calibrazione colore sostituendola con l'opzione (flag si/no) “Miglioramento colore” che modifica dinamicamente il colore del display, nulla di più.

E' bene sapere che i pannelli IPS sono quelli che offrono la migliore resa cromatica e fedeltà ai colori. La differenza con i freddi e piatti TN è abissale. Se una calibrazione colore tendente al bianco freddo può avere il suo fascino, una calibrazione più calda permette una maggiore resa cromatica e minore fatica nella lettura del testo. Diversi altri brand (tra i quali anche Apple) hanno adottato da tempo calibrazioni "calde".
I pannelli raramente escono pre-calibrati di fabbrica. Per una calibrazione perfetta è necessario un colorimetro.

Per rassicurare ulteriormente gli utenti che si tratta di una modifica software, hanno presto 2 OnePlus One 64GB dello stesso lotto di produzione ,stesso batch, quindi identici e su uno dei 2 hanno flashato la ROM Color OS (l'OS montato sui OnePlus per il mercato cinese). Sono poi andati in una camera scusa e hanno visualizzato su entrambi una pagina bianca, con luminosità impostata al 100%.


(Left: OPO #1 with Color OS. Right: OPO #2 with CM 11S)​

Mezz'ora dopo hanno flashato la CM 11s sul OnePlus One con la ROM Color OS e la Color OS e la Color OS sull'altro (in pratica hanno invertito le ROM) e hanno rifatto il test


(Left: OPO #1 with CM 11S. Right: OPO #2 with Color OS)


Di seguito testimonianze di casi "giallognoli" simili

HTC One

http://forums.androidcentral.com/htc...ne-screen.html
http://forum.xda-developers.com/show....php?t=2349712


Apple iPhone 5s

https://discussions.apple.com/thread...rt=15&tstart=0
http://forums.macrumors.com/showthread.php?t=1641454
http://www.reddit.com/r/iphone/comme...5_screen_dark/


Nexus 5

http://forums.androidcentral.com/goo...ow-screen.html
http://forum.xda-developers.com/goog...-tint-t2515785
http://www.reddit.com/r/Nexus5/comme...en_suppose_to/




PROBLEMI TOUCHSCREEN

Moltissimi utenti hanno lamentato problemi relativi a un non corretto funzionamento del touchscreen, lamentele diverse a seconda dei casi più o meno gravi.
Inutile dirlo, anche questa volta si è alzato un polverone incredibile e sta volta la cosa sembra seria davvero. Ovviamente richieste RMA a non finire.
  • Molti riferiscono che spesso non va il pinch to zoom
  • altri che perde qualche tocco
  • altri che interpreta falsi swipe (ovviamente non voluti) ad esempio digitando velocemente lettere vicine.
  • I casi peggiori riportano touchscreen che di colpo non risponde più
  • altri touchscreen che sembra posseduti (comandi random senza averlo toccato).
ALCUNI VIDEO (ne trovate molti se cercate): TOUCHSCREEN NON RISPONDE, MALFUNZIONAMENTO E GHOST SWIPE, SWIPE SU CHAT VELOCE

Questo è indubbiamente uno dei temi più caldi e dibattuti. Ad oggi non è ancora chiarissima la cosa e non si hanno certezze assolute a riguardo, non vi è un sintomo ben preciso e delineato. Alcuni non hanno problemi, mentre altri ne hanno di più o meno gravi. Ad alcuni si è presentato molto raramente, ad altri spessissimo. A volte si risolve con un semplice reboot, altre volte no. Sono stati fatte segnalazioni inoltre di malfunzionamento in certe condizioni, tipo "se lo utilizzo sul letto". Testimonianze simili indicano problemi di grounding. Cercheremo di fare chiarezza per quanto possibile, indicando tutto quello che sappiamo.

Dalle testimonianze di vati utenti, possiamo dire che non è un difetto legato a una particolare data di produzione.
La posizione di OnePlus a riguardo, non è mai stata chiarissima. Non si è pronunciata/sbilanciata più di tanto. Ha rilasciato comunque 3 aggiornamenti OTA (gli ultimi 3..) che tra le tante cose, promettevano il fix del problema. Rispettivamente:


CM 11S 33R improves multi-touch and fixes battery issues
CM 11S 38R release comes with a new firmware that improves the responsiveness of the touchscreen
CM 11S 44S updated touchscreen firmware

Sostanzialmente un BUG risolvibile quindi? Un problema software?
Beh.. se si trattasse invece di un problema congenito a livello hardware o magari di progettazione, risolvibile quindi solo ritirando tutti i OnePlus venduti, lo ammetterebbero mai?

Ad oggi, in seguito ai 2 aggiornamenti, sembrerebbe che le cose sono in linea di massima sono un po' migliorate. Probabilmente hanno affinato minuziosamente più che potevano a livello software. Ma il problema pare vi sia ancora, anche dopo l'ultima CM 11S 44S. Certo, non tutti. Alcuni non lamentano nessun problema e non sappiamo che percentuale della produzione è coinvolta.
Che si tratti di un problema Hardware allora? Che vi sia un problema di cattivo isolamento da progettazione? Che si tratti di un problema di assemblaggio? (spiegherebbe perché alcuni si e alcuni no). Che siano tutte e 3 concause dello stesso problema? Certezze assolute non se ne hanno, ma l'ipotesi più accreditata è quella che indica come principale colpevole il CONTROLLER del DIGITIZER

COMPONENTI HARDWARE TOUCHSCREEN
CONTROLLER del DIGITIZER (realizzato da Synaptic)
DIGITIZER TOL (realizzato prima da TPK e, successivamente, anche da WINTEK)
LCD (di produzione JDI, probabilmente in due "revisioni" e, successivamente, TRULY/LG)


COMPONENTI SOFTWARE:
DRIVERs del CONTROLLER, contengono la parte di codice che interfaccia il "livello" Linux di Android con il CONTROLLER in figura, i cui sorgenti sono, a differenza della maggior parte degli altri, di proprietà del produttore che quindi fornisce solo versioni "compilate" in codice macchina degli stessi, senza sorgenti, ai produttori dei terminali, a quest'ultimi non resta che usarli "cosi come sono" e quindi questa parte del lavoro non può essere influenzata da CM ne da Oneplus ma solo da chi, appunto, li fornisce.

PROBLEMATICHE:
Le problematiche rilevate nel settore touchscreen/display sono diverse e concorrono a comportamenti erratici, le due principali sono:

1) GROUNDING, il terminale non reagisce correttamente alla elettricità statica.

2) CONTROLLER imperfetto/erratico, (http://review.cyanogenmod.org/#/c/69852/) è stato verificato, dal developer del team Cyano che si occupa di questo settore, che il controller usato sul OnePlus One ha delle difficoltà di funzionamento specialmente in particolari condizioni atmosferiche (umidità/calore), questo malfunzionamento genera rilevazione di tocchi erratica, senza che in effetti il touchscreen venga toccato.

Le due problematiche sono diverse ma spesso concorrono ad un peggioramento della situazione rendendo, a volte, il touchscreen totalmente irresponsivo e/o con una pesante presenza di tocchi fantasma che, probabilmente a causa di una cattiva interpretazione degli stessi, genere anche degli "swipes" non voluti.

A parte il controller del digitizer, potrebbero esserci altre componenti coinvolte, altri problemi/difetti altrove, che alla fine diventano tutti concausa di un touch screen difettoso. Spiegherebbe il perché di casi più e meno gravi.
  • CONTROLLER erratico
  • DIGITIZER di un lotto non perfetto
  • LCD che interferisce con il buon funzionamento del DIGITIZER per problematiche di isolamento elettrico o altro
  • Condizioni ambientali
  • Problemi al collante tra i vari strati
  • DRIVER non tarato correttamente per l'assembly CONTROLLER/DIGITIZER/LCD del particolare terminale in questione
  • Assemblaggio
  • Altro!?


E' possibile anzi, probabile, che la maggior parte dei OnePlus One soffrano solo di 1 o 2 delle concause indicate con relativa minor frequenza o totale assenza di problemi/difetti.

Il CONTROLLER in questione è cerchiato in viola in questa immagine




MA COME SI STA MUOVENDO ONE PLUS IN MERITO A QUESTO GRAVE PROBLEMA?

Oneplus sembra che stia agendo in diverse direzioni per tentare di risolverlo quantomeno di tamponare i casi meno gravi. non si è mai pronunciata ufficialmente a riguardo a parte annunciare i due aggiornamenti OTA correttivi. Per quel poco che si è esposta, ha lasciato intendere che non è colpa loro, ma di Synaptic e che non possono intervenire perché il sorgente del firmware/driver è chiuso e che stanno collaborando con Synaptic per risolvere il problema.

Intervento di un membro di OnePlus sul forum di Reddit:

Quote:
Guys seriously, you cannot put more pressure on us because we’re already f**king panicking over this shit. Sorry for the language. Having a touch screen phone with a non-working touchscreen is death to a company. We’re not idiots, we understand this very well. Right now we have 2 issues categorized as “holy f**k if we don’t fix this we’re dead” customer support and touch screen issue. Trust me on this one, we’re taking it super duper serious and have significant amounts of man-power dedicated to both of these issues.

A LIVELLO HARDWARE:
Per i modelli di recente costruzione sembra che siano stati utilizzati standard di costruzione più stringenti. La fase di assemblaggio, dove mezzo millimetro può fare la differenza date le forti interazione tra i componenti, pare sia stata migliorata. Tra le altre cose nei modelli recenti è meno frequente, ad esempio, il problema del cattivo allineamento della retroilluminazione che "filtrava" anche nella parte anteriore del display.

Presenti nuovi fornitori dell'hardware coinvolto nei problemi. Mentre non ci sono certezze che il CONTROLLER sia stato sostituito nel tempo sono stati introdotti altri componenti dell'assembly LCD/DIGITIZER, l'originale accoppiata JDI = LCD, TPK = DIGITIZER è stata affiancata da almeno un nuovo LCD = TRULY/LG e un nuovo DIGITIZER = WINTEK.

VIENE DA CHIEDERSI
  • questi componenti li cambiano per questioni di produzione/costi o perché sono parti in causa del problema? E nel caso, chi ha già acquistato, ci rimane fregato?
  • cambi digitizer, cambi schermo, ma perché non cambi controller visto che è il più incriminato!?!? Forse non ci sono fornitori alternativi e comunque credo sarebbe economicamente impossibile richiamare tutti i OnePlus prodotti. Sostituirlo senza fare un richiamo invece equivarrebbe a dire di lasciare oltre 1.000.000 di clienti con uno smartphone ufficialmente difettoso.

A LIVELLO SOFTWARE:
Per risolvere il problema nei dispositivi già venduti, almeno in quelli meno colpiti, Oneplus si è impegnata in una serie di "aggiustamenti" software atti a tamponare, coprire e, dove possibile, eliminare il problema.
Nel tempo si sono succeduti nuovi DRIVER (a volte chiamati "firmware") con variazioni sia sul codice sia sui parametri funzionali, nel tentativo di trovare un "ottimo".
Il costo della soluzione software è una generale minore "reattività" del touchscreen rispetto a terminali di altre marche della stessa fascia e anche su rispetto ad un OnePlus One perfetto.
Questa ridotta reattività non dovrebbe essere più presente nelle nuove produzioni con DIGITIZER WINTEK in quanto il driver e le relative tarature sono diversi da quelli precendenti con DIGITIZER TPK, si spera insomma in un miglior "accoppiamento" tra i nuovi componenti CONTROLLER/DIGITIZER/LCD.
In generale la conseguenza di questi aggiustamenti software è l'occasionale "perdita" di qualche tocco, causata dalla minore sensibilità, che spesso rimane in ambiti accettabili, c'è da notare che comunque si tratta di un dispositivo che non sta funzionando come dovrebbe, cioè alla perfezione, a causa dei compromessi insiti nel tipo di soluzione.

PROBLEMI ISOLAMENTO DIGITIZER? FORSE..

Di recente un utente ha disassemblato il OnePlus One constatando che il cavo flat non è isolato correttamente (è stata usata della colla al posto del nastro biadesivo) entra in contatto con lo chassis di metallo e ciò causerebbe un’alterazione del segnale che arriva alla scheda madre. Ha provato quindi a isolare la zona metallica con un pezzettino di nastro isolante e tutti i problemi sembrano essere spariti.



Il giorno seguente arriva la risposta ufficiale dell’azienda secondo la quale, teoricamente non dovrebbe essere un problema in quanto, da progetto, sono stete previste tutta una serie di misure preventive, come una parte in plastica tra digitizer e scocca del telefono e un sistema di isolamento tutt’attorno al flat del digitizer con del collante alla base. Non è ben chiaro se intendesse che il flat stesso è isolato o che è la colla a isolare.
Quote:
Theoretically, this shouldn’t be an issue as preventative measures were engineered into the design of the OnePlus One. There is a piece of plastic overlayed on the metal casing which insures uniform spacing and prevents ground issues. Additionally, there is insulation PI around the flexible printed circuit (FPC) and sealant at the bottom of the bonding. So, even if the digitizer flex makes direct contact with the metallic chassis, no undesirable touchscreen effects should occur.
Viene inoltre pubblicato il VIDEO INTEGRALE DEL TEST CONDOTTO DAL TEAM DI INGEGNERI ONE PLUS di un disassemblaggio e riassemblaggio di un OnePlus One, nel quale è ben evidente che il touchscreen riesca a riconoscere 10 tocchi anche con un pezzo di metallo altamente conduttore appoggiato a diretto contatto con il digitizer stesso.

Quote:
However, we’ve gone into the lab to test the OnePlus One in an attempt to re-create the proposed issue. In order to test a worst case scenario, our engineers have overlaid the area with highly-conductive metal to ensure that potential ground issues will be apparent. Please note that we tested both older and newer models of the OnePlus One with the latest Synaptics firmware.

As you can see, we were unable to reproduce the touchscreen issues on a hardware level, in regards to the suggested problem.
We believe that the user who managed to solve his issues by adding insulation to the area represents a very small minority of affected users, as we weren’t able to re-create the problem in a lab environment.
That said, we are still taking this issue very seriously, and we are currently running further tests involving static electricity. We will keep everyone updated along the way.
OnePlus sconsiglia ovviamente agli utenti di tentare questo fix, pera la pericolosità, per non incorrere in facili rotture e perché invaliderebbe la garanzia. Ci informa inoltre che sta ancora prendendo la questione molto sul serio e che il team di ingegneri sta conducendo ulteriori test riguardo l'elettricità statica. Non mancheranno di tenere aggiornata la comunità di eventuali sviluppi.

L'UTENTE VANTT1 REPLICA ALLA RISPOSTA DATA
Disassembla di nuovo lo smartphone, rimuove l'isolante e riassembla. Testa per diversi minuti e con grande sorpresa, proprio come il team di ingegneri OnePlus, non è riuscito a ricreare i problemi che aveva prima. grosso modo tutto funziona come prima.
Quote:
[i]I mentioned that I would also like to investigate this problem further, so I (yet again) disassembled my OnePlus One in order to attempt to replicate the problems I had with the touchscreen before I "fixed" it. After all, I didn't want to jump to conclusions without any substantiation.

I removed the insulating tape from the chassis, and re-assembled my phone to test the touchscreen. To my surprise, the touch response seemed largely the same as having the tape. I tested it for a few more minutes, and still couldn't reliably replicate the problems I was having. I thought it was going to make a liar out of me.
Seguono quindi una serie di considerazioni:
  • di fabbrica il telefono presentava problemi
  • la prima volta che è stato smontato e rimontato, presentava ancora gli stessi problemi.
  • La seconda volta che è stato disasemblato e fixato con l'isolante, non ha presentato più problemi.
Qual'è la discriminante, a parte il pezzettino di isolante? IL COLLANTE
Di fabbrica era presente e nel secondo caso non era stato scollato il display. Nel tentativo di replicare le stesse potenziali condizioni problematiche si dovrebbe quindi usare della colla. In previsioni di assemblaggi/disassemblaggi futuri, ha preferito usare una fascetta di plastica mediante la quale ha riprodotto l'angolo del flat del digitizer com'era in origine grazie al collante e alcuni problemi al touch screen sono tornati.
Quote:
I was only having the issues with the touch with my phone when it was still a factory assembled phone, as in, the screen was bonded using that weird glue. The first time I disassembled the phone and re-assembled it, I didn't separate the screen, so the glue was still there, and I was still having issues with the touch after I re-assembled it that time.

In order to replicate the problems I was having as accurately as possible, I'd have to use glue to stick the screen onto the chassis, but that would make it more difficult to fix it later on. So instead, I used a small plastic clamp to clamp down the corner that the digitizer flex was in, so the screen would fit more snugly in the chassis.

I can't believe I'm saying this, but I was relieved that my phone was faulty again. Welcome back, touchy touchscreen!
Ha provato poi a rimuovere la fascetta di plastica, ma non è riuscito a replicare esattamente la stessa situazione problematica di prima. L'utente stesso conviene sul fatto che ci sono troppi fattori chiamati in causa, come temperatura dello schermo, hardware revision, e qualità dell'assemblaggio, dove la differenza di solo mezzo millimetro circa la posizione dello schermo potrebbe ad esempio fare la differenza.

Ultima modifica di Joystick : 05-01-2015 alle 17:17.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:06   #7
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198

Gli accessori per OnePlus purtroppo sono pochi e difficilmente si trovano, probabilmente perchè OnePlus non è stata in grado di gestire al meglio questioni legate alla produzione. Ricordiamo che si tratta pur sempre di una sartup che prova a diventare un brand in un settore difficile e saturo e che si trova a dover fare i conti con un volume di vendite inaspettato. In questa sezione segnaleremo nuovi accessori, disponibilità, offerte, recensioni e testimonianze utenti.

Se qualcuno vuole inviarmi una sua recensione per un accessorio acquistato, provvederò a pubblicarla con i dovuti ringraziamenti.



28 Novembre Black Friday - Sconti su accessori OnePlus. L'aumentare della percentuale di sconto è determinata dall'aumentare delle condivisioni dell'offerta su Facebook.
** NEW ** 17 Dicembre Compleanno OnePlus - OnePlus One acquistabile senza invito, sconto 11% sugli accessori, Disponibile OTG Cable, presentato Power Bank 10,000 mAh ufficiale OnePlus.





OnePlus Screen Protector - € 4,49






OnePlus One Premium Screen Protector - € 5,49




OnePlus One OTG Cable - €7,49




OnePlus One Tempered Glass Screen Protector - €11.59




OnePlus One Data Cable - € 8,99





JBL E1+ Earphones - € 36,99
Non Disponibile




OnePlus Silver Bullet Earphones - €12,99






OnePlus Power Bank - €15,99




OnePlus One Bamboo StyleSwap Cover - € 39,00
Necessario Invito PRODUZIONE CESSATA (forse mai iniziata..)




OnePlus One Clear Case - € 9,49





OnePlus One Protective - € 9,49






OnePlus One Flip Cover - € 12,99



Ultima modifica di Joystick : 05-01-2015 alle 17:16.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:06   #8
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
RECENSIONE CUFFIE JBL E1+




Customized for OnePlus, Made for You

Driver: 9mm
Impedance: 32Ω+/-15%
Maximum SPL: 105dB @ 5mW
Rated power input: 5mW
Frequency: 10Hz-22000Hz
Connector: 3.5mm
Cable length: 1.2m

Funzioni: vol+ vol- , skip traccia, apri/chiudi chiamata, attiva fotocamera

Video: TEASER - UNBOXING


Ultima modifica di Joystick : 05-01-2015 alle 18:19.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:06   #9
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
MERCHANDISING ONEPLUS




Disponibili le T-SHIRT in tutte le taglie a € 18,99


Ultima modifica di Joystick : 05-01-2015 alle 17:14.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 00:06   #10
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
Riservato

Ultima modifica di Joystick : 05-01-2015 alle 17:07.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:08   #11
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
COVER DI TERZE PARTI PER ONEPLUS ONE

In questa sezione segnaleremo cover compatibili, relative offerte, recensioni e testimonianze utenti.
Se qualcuno vuole inviarmi una sua recensione, provvederò a pubblicarla con i dovuti ringraziamenti.




COVER DIZTRONIC

Una delle cover più apprezzate, "calza" molto bene e avvolge completamente tutta la scocca in magnesio.



Ottima protezione quindi anche per la parte frontale: in caso di caduta, il display non toccherebbe a terra.

SITO UFFICIALE - VIDEO RECENSIONE 1 - VIDEO RECENSIONE 2 - Si trova Su Amazon a 14 €













CRUZERLITE BUGDROID CIRCUIT

Altra cover molto famosa e apprezzata, calza bene ma pare sporge un po meno nella parte frontale rispetto alla Diztronic. I tasti laterali sono coperti, serve quindi maggiore pressione per utilizzarli.
La versione nera è lucida sui bordi e gommata sul retro, la versioni colorate invece hanno una certa trasparenza. Dai video si capisce meglio.

LINK AL SITO UFFICIALE - Si trova Su Amazon a partire da 12 €

VIDEO COVER NERA - VIDEO COVER ROSSA - VIDEO COVER VERDE - VIDEO COVER BIANCA


Ultima modifica di Joystick : 05-01-2015 alle 17:09.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:08   #12
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
PELLICOLE / SKIN PER ONEPLUS ONE

In questa sezione segnaleremo pellicole/skin per OnePlus One.
Se qualcuno vuole inviare una sua recensione, provvederò a pubblicarla con i dovuti ringraziamenti.




ALTERNATIVA ALLA COVER: PELLICOLA DBRAN

DBRAND azienda canadese leader nel settore delle pellicole, propone una soluzione alternativa alla classica cover per cambiare look al nostro OnePlus One.
Le pellicole sono ben fatte, facili da installare e aderiscono perfettamente (probabilmente avrete sentito parlare car wrapping, il principio è lo stesso. E se non si staccano dalle auto...)
Costano 9$ l'una e le spese di spedizione dovrebbero venire meno di 5€

LINK PAGINA FACEBOOK - VIDEO COME APPLICARE PELLICOLA ONEPLUS ONE






ALTERNATIVA ALLA COVER: SKIN CRUZERLITE

Cruzerlite offre un ampia varietà di skin ma solo per la parte posteriore.
Legno, metallo, pelle, designer, fibra di carbonio e antibatterica. Prezzo medio: 7,50 €

LINK SITO UFFICIALE - VIDEORECENSIONE




Ultima modifica di Joystick : 05-01-2015 alle 17:08.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:08   #13
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
ACCESSORI DI TERZE PARTI PER ONEPLUS ONE

In questa sezione segnaleremo accessori compatibili, offerte, recensioni e testimonianze utenti.
Se qualcuno vuole inviarmi una sua recensione per un accessorio acquistato, provvederò a pubblicarla con i dovuti ringraziamenti.




SUPPORTO AUTO A VENTOSA EXOGEAR EXOMOUNT TOUCH




Uno dei migliori (se non il migliore) supporto auto a ventosa che può essere montato su superfici porose e curve, motaggio e smontaggio rapido con una mano. Prezzo: 30 $

Sito Ufficiale - VIDEO DIMOSTRATIVO


Specifiche Tecniche:
  • Car Mount for Smartphones & Cell Phones 3.5 to 5.8 inch screens (diagonally)
  • Easy one touch mounting technology
  • World’s best suction technology
  • Mounts on almost any surface with ExoSeal technology
  • Easily and Securely mounts to flat, smooth, textured, curved and rounded dashboards and windshields
  • 360° rotation and swivel
  • 1, 2, 3 easy installation
  • Wash and reuse technology
  • Sleek design
  • Quickly mount your iPhone 6, iPhone 6 Plus, LG G3, Galaxy S5/4/3, Galaxy Note 4/3 and More
  • Minimum phone size: 2.31" Wide(58.8mm)
  • Maximum phone size: 3.46" Wide (85.6mm) and 0.7" Depth (12.6mm)




DOCK PER HTC ONE M8 COMPATIBILE CON ONEPLUS ONE


Caratteristica del OnePlus ONE è che ha la porta microusb "rovesciata". Una classica dock microusb quindi non va bene.
L'unica compatibile al momento sembra essere questa qui. La si trova sui 9-15 € cavetto (piccolo) compreso. Disponibile nelle colorazioni nero e bianco.










Kingston PenDrive MicroDuo USB OTG

Molto compatta, disponibile in tecnologia USB 2.0 e 3.0 in diversi tagli di memoria. Una normale chiavetta USB da un lato e micro USB dall'altro. Non necessita quindi di cavo adattatore OTG.
Ideale per fare backup del telefono, per svuotarlo velocemente in caso di memoria piena o per portare dietro con se foto, musica, video, contenuti vari, accessibili dal nostro telefono. Una sorta di piccolo HD esterno.

USB 2.0 8GB - 16GB - 32GB - 64GB | Prezzi: 4,49€ - 8,59€ - 18,90€ - 31,71€

USB 3.0 16GB - 32GB - 64GB - 128GB | Prezzi: 11,38€ - 22,37€ - 42,49€

Velocità: USB 3.04: 16GB - 70MB/s in lettura, 10MB/s in scrittura 32GB-64GB - 70MB/s in lettura, 15MB/s in scrittura
Dimensioni: 2,7 x 1,7 x 0,9 cm

Sito Ufficiale - Video Ufficiale - Video Unbox & Demostrtion







JUMBL Bluetooth A2DP Audio Streaming Adapter/Receiver

converte qualsiasi cuffia standard da 3,5 millimetri in una cuffia completamente wireless, dotata di microfono e controlli. Grazie alla sua linguetta a clip può essere agganciato in qualsiasi parte dell'abbigliamento per un posizionamento ottimale del microfono e dei controlli. Prezzo: 29,99 € disponibile in vari colori.
  • Trasforma la tua cuffia o auricolari preferiti che diventano wireless e con microfono e controlli integrati.
  • Grandi pulsanti per i controlli comuni dei dispositivi.
  • Doppio microfono incorporato con eliminazione dell' eco/rumore e driver in titanio
  • Batteria ricaricabile incorporata: + di 10 ore (150 ore stand-by)
  • Cavo di ricarica USB incluso.







PHONEJOY

Controller compatibile con OnePlus One (e non solo) in grado di garantire un maggiore controllo e un esperienza di gioco simile a quella su PC/Consolle.
Oltre che in GamePad mod, può essere usato in TV/Navigation mod per gestire agevolmente il terminale android collegato alla TV (via MHL/Miracast).
Funziona con batteria ricaricabile al litio, con un'autonomia di 8 ore.

Disponibile in 3 bundle nei colori bianco e nero. Prezzi: 69$ - 79$ - 89$

SITO UFFICIALE - RECENSIONE + FOTO REALI - VIDEO - VIDEO STAND FIERA PHONEJOY




Ultima modifica di Joystick : 13-01-2015 alle 14:40.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:09   #14
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
AMPLIFIER DOCK MKII STAMPATA IN 3D



MKII sta ad indicare l'evoluzione della prima versione (MKI) rispetto alla quale è possibile poggiare e rimuovere il telefono dalla dock senza scollegare il cavo USB. La particolare conformazione interna a chiocciola che termina con i 2 fori frontali permette l'amplificazione del suono. Il progetto è stato pubblicato sul noto portale Thingiverse e chiunque può scaricarlo e darlo in pasto alla propria stampante 3D. Il colore è a discrezione dell'utente, il materiale più comunemente utilizzato è il PLA, la qualità del prodotto finale è data dal tipo di stampante e dalla risoluzione utilizzata (aumentare la risoluzione, aumenta esponenzialmente il tempo necessario per portare a termine la stampa).


Il logo OnePlus laterale può rimanere inciso o essere riempito per avere un effetto a contrasto.




Le foto reali qui di seguito sono della mia dock che a differenza del progetto base presenta la personalizzazione della scritta frontale, scavata e poi riempita con le stampe dei singoli caratteri. Sulla base sono presenti dei piedini di gomma siliconica.

VIDEO PROVA AMPLIFICAZIONE AUDIO - VIDEO1 STAMPA 3D - VIDEO2 STAMPA 3D

La stampa è stata realizzata con una stampante 3D: Prusa I3 Hephestos - Risoluzione: 0.15mm - Tempo di realizzazione: 7-8h - Materiale: PLA 1.75 (FormFutura-BQ-SainSmart)

La risoluzione utilizzata è un buon compromesso tra qualità/tempo ed il risultato finale è davvero soddisfacente. Si potrebbe stampare massimo a 0.05mm (5 micron) ma i tempi di stampa raddoppierebbero e la differenza sarebbe quasi impercettibile.


SE NON HAI UNA STAMPANTE 3D

...ti attacchi! Il regolamento del forum non mi permette di pubblicare convenzioni. Anche se in buona fede, pur non essendo vendita di massa, pur chiedendo poco più che i costi stessi di stampa, non si può. È vietato sfruttare il forum per fini di lucro.








Ultima modifica di Joystick : 25-01-2015 alle 16:06.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:09   #15
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
CARICABATTERIA DI TERZE PARTI PER ONEPLUS ONE

In questa sezione segnaleremo diversi caricabatteria compatibili. Se qualcuno vuole inviarmi una sua recensione per un accessorio acquistato, provvederò a pubblicarla con i dovuti ringraziamenti.
OnePlus non vende caricabatterie. Lo fornisce solo in dotazione al telefono e non è possibile acquistarlo separatamente.


Il caricabatterie originale viene prodotto da Salcomp ed eroga 2100mAh. Sulla pagina del produttore lo riconosciamo tra i vari prodotti, modello di JIPPO Uk & Eu 10 W. Ad oggi non l'ho visto in vendita da nessuna parte, neanche qualcosa di simile rimarchiato da terzi. Un caricabatterie compatibile, qualunque esso sia, è bene abbia caratteristiche simili all'originale. Link al DATASHEET


UNA DOVEROSA PREMESSA CIRCA CARICABATTERIE/CAVI USB

I caricabatterie non sono tutti uguali. Senza entrare nel dettaglio della fattura/bontà dell'elettronica, è bene sapere che:
  • non tutti erogano la stessa corrente e non tutti erogano quanto promesso. Utilizzando un caricabatterie che eroga 1 Ampere, è necessario il doppio del tempo per una ricarica. Utilizzando un caricabatterie da 750mA che poi magari ne eroga anche meno (600-650mA) il tempo necessario è quasi il quadruplo.

  • I tempi di carica per una batteria da 3.100mAh dipendono dalla corrente erogata. Il caricabatterie originale eroga 2.100mA. Per avere un idea del tempo necessario di carica della batteria non basta fare 3100/2100 perché entrano in gioco diversi fattori, primo tra tutti la resistenza stessa della batteria. Nella realtà infatti per una carica completa, si andranno a caricare più di 3100mA perchè parte di essi andranno dispersi in calore. Altri aspetti da considerare sono dati dall'elettronica integrata nel telefono che si occupa della gestione di ricarica della batteria, che prevede una tecnica di ricarica e tutta una serie di accorgimenti precauzionali a salvaguardia della celle, come corrente non superiore ai 2A, controllo temperatura, controllo sovraccarica, ecc.

  • Le LiPo non amano essere scaricate oltre il 30%. Più che di carica residua è corretto parlare di tensione che, se troppo bassa, rende impossibile la normale ricarica e costringe e utilizzare correnti di ricarica più basse in modo da non sovraccaricare le celle per evitare problemi di calore, esplosioni, fuoco. Molti di voi avranno notato da soli che mettendo in carica il proprio cellulare, il primo 20% di carica sale molto lentamente.

  • I potenti smartphone oggi hanno bisogno di molta corrente per funzionare. Se li lasciamo in idle con lo schermo spento, possiamo ricaricarlo (molto lentamente) anche dall'USB del PC o con un caricabatterie economico, ma se andiamo a utilizzarlo, la carica erogata molto probabilmente potrebbe non coprire il fabbisogno dell'utilizzo. In parole povere, col telefono in carica, utilizzandolo, vediamo che la percentuale batteria continua a scendere invece che salire, perché stiamo consumando più di quanto il caricabatteria sta ricaricando. Con schermo e 3G attivi ad esempio potrebbe non essere sufficiente, riproduzione di un film potrebbe non essere sufficiente, gioco 3d sicuramente non sarà sufficiente, un altro classico è l'utilizzo del navigatore.

  • Troviamo in commercio caricatori con 2 o più presse USB, in grado quindi di caricare più periferiche contemporaneamente (smartphone, tablet, power bank, ecc..). Potrebbe essere una buona scelta se abbiamo molti apparecchi da ricaricare, ma attenzione: se non specificato, la corrente erogata si divide per il numero di porte USB. In altri casi accade invece che la prima porta eroga 1A e solo la seconda eroga 2A. A volte è specificato chiaramente, altre volte la presa da 2A viene indicata come quella per tablet.


I cavi USB non sono tutti uguali. Senza entrare troppo nel dettaglio è bene sapere che:
  • I cavi USB hanno al loro interno 4 fili, due per il segnale (DATA) e due per la corrente (VBUS rosso/nero) e nascono per far fronte a quanto previsto dallo standard USB: 5 Volt - 500mA (2,5 Watt). A queste condizioni vanno bene tutti i cavi USB. Probabilmente vanno bene anche per corrente di 1A. Ma non è affatto detto che vanno bene tutti per corrente superiore.

  • Sfatiamo il mito della lunghezza secondo il quale il cavo corto va bene e quello lungo no. Quello che conta fondamentalmente è la sezione e i cinesi hanno una propensione innata nel risparmiare sul (costoso) rame. Un economicissimo cavo cinese molto probabilmente non sarà adatto correnti di 2A e se provate a spellarlo vedrete saldature approssimative e fili sottili come capelli.

  • Alcuni cavi in vendita riportano la dicitura 24/28 AWG. L'acronomo sta per American Wire Gauge ed un sistema standardizzato di misura per i diametri di fili conduttori tondi, solidi, non ferrosi. Al diminuire del grado AWG, aumenta la sezione del cavo che permette il trasporto di correnti più elevate. In soldoni: il 24 è meglio del 28




CARICABATTERIA DA VIAGGIO

Samsung caricabatterie alto voltaggio (ETA-U90EWE / ETA-U90EBEG / ETA-U90EWEGSTD / Ecc..)

Molto simile al caricabatterie OnePlus ma con la presa USB disposta a T, disponibile nei colori bianco e nero. Sul sito Samsung Italia viene chiamato proprio così "alto voltaggio" nonostante i volt siano sempre 5 (come è giusto che sia). Al limite avrebbero dovuto chiamarlo alto amperaggio. Prezzo di listino 27,90 € ma in rete si riesce a trovare intorno ai 10 €





CARICABATTERIA USB MULTIPLE

Molti di noi hanno in casa più di un cellulare, tablet, power bank, ebook reader, ecc.. Potrebbe far molto comodo quindi una soluzione del genere. Occupa meno spazio, evita il dover ricorrere a ciabatte elettriche e i caricabatteria originali possono essere utilizzati fissi in ufficio o per viaggio. Come già accennato nelle premesse, occhio alla corrente erogata su ogni singola porta.

Amazdeal USB Fast Charger

Caricabatterie a muro con prese USB multiple. Disponibile nei colori bianco e nero, 2A su ogni porta. Con questo ci caricate di tutto. La versione 2x USB in offerta a 9,99 €, mentre la versione 2x USB è in offerta a 12,99€



EasyAcc 5U8A

5 porte USB, elegante, nero, compatto, led blu per ogni porta utilizzata. Rispetto alla soluzione precedente non va collegato direttamente alla presa a muro, ma viene alimentato tramite cavetto. Possiamo quindi tenerlo poggiato in piano su tavolo/scrivania. Se avete una scrivania con la classica feritoia, potete anche valutare l'ipotesi di fissarlo sotto la scrivania con del biadesivo o del velcro e far fuoriuscire i cavi, senza dover ricorrere a prolunghe. Di seguito gli ampere sulle rispettive porte: USB1: 2,4A - USB2: 2,4A - USB3: 1,2A - USB4: 1A - USB5: 1A. Prezzo in offerta: 21,99 €




Swees® 50W 5V/10A 5-Port USB

In grado di erogare 2A su tutte e 5 le porte contemporaneamente, per un totale di 50W. Tecnologia esclusiva SmartPower, dimensioni compatte (9.5 x 6.0x 2.7 cm), cavo di alimentazione di 120cm. Prezzo in offerta: 18,99 €






CARICABATTERIA PER AUTO


AmazonBasics Caricabatterie auto microusb universale classico

Il più classico di tutti con cavo integrato a molla. Tra i più economici: 6,99 €




Kwmobile universale per auto

2 porte USB indipendenti da 2.1A, luce led, disponibile nei colori bianco e nero. Prezzo medio 15,90 e in offerta 8,60 €




Anker Caricabatterie da auto 2/4/5 porte USB

Anker è un marchio noto e i suoi caricatori sono tra i più venduti. Tutte le soluzioni proposte prevedono porte USB indipendenti da ben 2.4A. Prezzi rispettivamente 13,99 € - 12,99 € - 16,99 €





CAVI Micro USB

Anker

Marchio noto nel settore, probabilmente il miglior cavo USB in circolazione. Rientra nello standard 21 AWG (superiore al 24) con diametro dichiarato di 0.72mm. Disponibile in vari tagli di lunghezza.

1x 0.90m 7,99€ - 1x 1.80m 9,99€ - 1x 3.00m 10.99€ - 3x 0.90m 12,99€ - 6x 0.30m - 14.99


Ultima modifica di Joystick : 23-01-2015 alle 17:08.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:09   #16
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
ONEPLUS ONE FAQ

Prima di chiedere, leggi le FAQ. La risposta che cerchi potrebbe essere già qui.



QUANTO TEMPO IMPIEGA LA SPEDIZIONE?
Con la Express mediamente 5 giorni, con quella più economica di più.

C'È RISCHIO DI PAGARE IVA/TASSE/DAZI PER VIA DELLA DOGANA?
Assolutamente NO. Viene regolarmente venduto in Italia, spedito dall'Inghilterra.

POSSO USARE UN QUALSIASI CARICABATTERIE MICROUSB?
Si, ma la ricarica sarà molto più lenta, a meno che non sia un buon caricabatterie. Leggi QUI


SCREENSHOT / CATTURA SCHERMO
Per fare uno screenshot basta premere insieme tasto accensione + volume giù
Oppure tenere premuto il tasto accensione e compare il menù dal quale è possibile scegliere cattura schermata.


GESTURE
Per gesture si intendono comandi impartiti tramite gesti. Di default sono attive e possono essere attivate/disattivate anche parzialmente da Impostazioni-->Gesture
Installando launcher alternativi, vi è la possibilità di attivare/integrare ulteriori gesture.

Disegnare una V --> Accende/spegne la torcia
Disegnare un cerchio --> Attiva la fotocamera
2 dita in verticale --> Play/Pausa brano
Freccia destra --> traccia successiva
Freccia sinistra --> traccia precedente


RISVEGLIO CON DOPPIO TAP
Il OnePlusOne può essere risvegliato con un doppio tocco sullo schermo (come per gli LG). È possibile abilitarlo/disabilitarlo da Impostazioni-->Display & Luci-->Risveglio con doppio tocco


CHE COS'È IL TEST DEI 10 TOCCHI?
Citofonare JoePesce!

Ultima modifica di Joystick : 23-01-2015 alle 19:45.
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:09   #17
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
Riservato
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:09   #18
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
Riservato
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:09   #19
Joystick
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2001
Messaggi: 1198
Riservato
Joystick è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2014, 14:21   #20
Davide2606
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2007
Messaggi: 866
Finalmente pure lui ha il suo 3d ufficiale
Davide2606 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di ...
moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019 moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smart...
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecens...
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli uten...
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e ...
Kena Mobile per tutti: tre promo con 50G...
WhatsApp si aggiorna: in arrivo novit&ag...
Tesla, la Model 3 segna il record di con...
Da Crytek una tech demo Ray Tracing che ...
Battlefield V Tempesta di Fuoco: il trai...
Huawei P30 Pro sarà stato davvero...
CPU Intel Core i9 a 8 core a breve anche...
Facebook e Instagram: cambiate subito le...
Offerte e sconti del 22 marzo su Amazon:...
Google Stadia: ecco le connessioni inter...
Google Foto: risolta la vulnerabilit&agr...
AWS sta rivoluzionando lo sport e non ce...
A Nadav Kander l'Outstanding Contributio...
Google celebra Bach con il primo Doodle ...
Motorola One Vision: smartphone con SoC ...
LibreOffice 6.2.0
HyperSnap
Internet Download Manager
Opera Portable
Opera 58
AIDA64 Extreme Edition
Mozilla Thunderbird 60
PassMark BurnInTest Professional
PassMark BurnInTest Standard
Dropbox
Chromium
Driver NVIDIA Creator Ready 419.67 WHQ
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
K-Lite Codec Tweak Tool
NTLite
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:24.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v