Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Amministrazione e Configurazione Server

Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3
Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3
Due redattori esprimono il proprio parere su un interessante gioco di matrice indipendente ispirato dalla serie XCOM
The Division 2: come va con 17 schede video
The Division 2: come va con 17 schede video
The Division 2 è oggi uno dei videogiochi con la migliore grafica. In questo articolo scopriamo come ha lavorato Ubisoft e come gira The Division 2 con una serie di differenti hardware. Inoltre, esaminiamo con la lente d'ingrandimento gli effetti grafici che rendono la versione PC di The Division 2 la migliore sul piano della completezza grafica e della fedeltà visiva
VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem
VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem
Teamsystem trasferisce sulla nuvola anche il centralino aziendale. La soluzione si chiama VOiSpeed UCloud e promette di trasformare il modo in cui vengono gestite le chiamate che passano tramite i PBX aziendali, permettendo di avere un centralino telefonico unificato fra le varie sedi. L'aspetto più intrigante è che sul cloud transitano solo i dati di instradamento mentre le chiamate rimangono gestite dalle classiche linee analogiche e mobili.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 17-02-2019, 19:37   #1
gabrifenu
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2014
Messaggi: 387
RIchiesta aiuto server 2016

Carissimi,

Per lavoro ho dovuto mettere W10 server sul pc dell'azienda, versione 2016.
ora, mi ritrovo davvero nelle grane. Io non ce ne capisco nulla di questo genere di impostazioni, ma devo fare una singola cosa che credo sia potenzialmente semplice.

Mi serve potermi connettere a questo pc aziendale con remote desktop.
Ora, a me sembra semplice, ma qui chiede licenze, server di dominio, e tutti generi di nomi che non mi dicono nulla.
A me serve giusto potermi collegare al pc da remoto con remote desktop di windows.
ORa, per un po' ha funzionato, ora mi dice: "Il periodo di prova delle licenze Desktop remoto è scaduto e il servizio non è stato registrato in un server licenze con licenze installate. Per continuare a utilizzare Licenze Desktop remoto è necessario l'apposito server. Un server Host sessione Desktop remoto può funzionare senza un server licenze per 120 giorni dopo l'avvio iniziale.

Presumo che ci sia qualche problemino, non ho idea di come risolvere, c'è qualche buon anima che è disposta ad aiutarmi ?
__________________
__________________
Ho concluso positivamente con :
Monelli , RoUge.boh, firo, iomio81, giap959, marcromo
gabrifenu è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-02-2019, 09:42   #2
Billy-joe
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Torino
Messaggi: 1193
Quote:
Originariamente inviato da gabrifenu Guarda i messaggi
Carissimi,

Per lavoro ho dovuto mettere W10 server sul pc dell'azienda, versione 2016.
ora, mi ritrovo davvero nelle grane. Io non ce ne capisco nulla di questo genere di impostazioni, ma devo fare una singola cosa che credo sia potenzialmente semplice.

Mi serve potermi connettere a questo pc aziendale con remote desktop.
Ora, a me sembra semplice, ma qui chiede licenze, server di dominio, e tutti generi di nomi che non mi dicono nulla.
A me serve giusto potermi collegare al pc da remoto con remote desktop di windows.
ORa, per un po' ha funzionato, ora mi dice: "Il periodo di prova delle licenze Desktop remoto è scaduto e il servizio non è stato registrato in un server licenze con licenze installate. Per continuare a utilizzare Licenze Desktop remoto è necessario l'apposito server. Un server Host sessione Desktop remoto può funzionare senza un server licenze per 120 giorni dopo l'avvio iniziale.

Presumo che ci sia qualche problemino, non ho idea di come risolvere, c'è qualche buon anima che è disposta ad aiutarmi ?
__________________
Partiamo dall'inizio: perché hai messo windows server 2016?
Installare sul sistema operativo server, presuppone una certa preparazione tecnica, che tu stesso dici di non avere.
Sui Windows Server, per accedere utilizzare il servizio RDP hai bisogno di licenze dedicate, che hanno un costo non indifferente. Hai bisogno che più utenti accedano contemporaneamente in RDP alla macchina? Se non hai bisogno di questo (ed i vari servizi server non ti servono), potevi semplicemente fare una macchina Windows 10, creare più utenti ed a quel punto non c'erano bisogno di licenze RDP.
Spiega magari prima cos'hai bisogno di fare, così possiamo esserti più d'aiuto.
__________________
Macchina da gioco: CoolerMaster Elite 130 - XFX 550W - Asrock H87M-ITX - Intel i7-4790 - Corsair 2x4Gb Vengance - Sapphire 290x Tri-x OC - 2x120GB Samsung 840 Raid 0
Macchina da lavoro: SONY Vaio SVS1511W9EB - i7-3612QM - 8GB RAM - Samsung 840 EVO 256GB
Billy-joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-02-2019, 13:53   #3
51133luca
Member
 
L'Avatar di 51133luca
 
Iscritto dal: Mar 2009
Messaggi: 182
Quoto Billy-joe...
In questi casi forse è decisamente meglio rivolgersi ad un sistemista...
installare un servizio RDP non è così semplice.
In primis bisogna capire che versione hai installato di windows server 2016 ?
Essential, Standard ?
Secondo luogo.... di norma per fare un RDP bisogna installare una macchina virtuale per DNS, Active directory, servizi desktop remoto, servizi di licenze (dove andrai ad installare le licenze desktop remoto) ecc... e una seconda macchina virtuale che server per distribuire le sessioni remote (se ragioniamo a serssioni remote e non macchine complete).

Quello che serve sapere è:
1) Versione sistema operativo
2) che server è (perché bisogna vedere se l'hardware è sufficiente a sostenere il tutto)
3) Per quali scopi dovete utilizzare un RDP o VDI (che sono due cose diverse in windows server)
4) Ci sono tutte le licenze del caso ? licenze CAL e RDP ?
51133luca è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-02-2019, 15:53   #4
Dane
Senior Member
 
L'Avatar di Dane
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Gorizia/Trieste/Slovenia
Messaggi: 4259
Quote:
Originariamente inviato da Billy-joe Guarda i messaggi
Hai bisogno che più utenti accedano contemporaneamente in RDP alla macchina? Se non hai bisogno di questo (ed i vari servizi server non ti servono), potevi semplicemente fare una macchina Windows 10, creare più utenti ed a quel punto non c'erano bisogno di licenze RDP.
Per essere integralisti talebani rispettosi del licensing, andrebbe detto che win10 può essere usato in rdp da un solo utente, ovvero quello a cui è assegnato il pc.

E occhio (magari non la dico precisa precisa, ma in sostanza è questo)....che buona parte delle applicazioni M$ non vengono licenziate sul server, ma sul client (ovvero se usi office in rds, quello che deve essere licenziato è l'utente che si collega da remoto, ovvero il pc client da dove si collega da remoto).
__________________
Dio ha fatto il cavo, il diavolo il wireless.

No nervi!
Dane è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-02-2019, 18:16   #5
Billy-joe
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Torino
Messaggi: 1193
Quote:
Originariamente inviato da Dane Guarda i messaggi
Per essere integralisti talebani rispettosi del licensing, andrebbe detto che win10 può essere usato in rdp da un solo utente, ovvero quello a cui è assegnato il pc.

E occhio (magari non la dico precisa precisa, ma in sostanza è questo)....che buona parte delle applicazioni M$ non vengono licenziate sul server, ma sul client (ovvero se usi office in rds, quello che deve essere licenziato è l'utente che si collega da remoto, ovvero il pc client da dove si collega da remoto).
Mmm non mi torna.
Scusami, se io ho un pc (parliamo quindi di postazione), non c'è scritto da nessuna parte nelle licenze (e correggimi se sbaglio) che io debba utilizzare un solo utente su quel PC, corretto? Windows mi permette di creare più utenti, senza darmi warning su licenze od altro (cosa che windows server invece fa). A questo punto se lui ha bisogno che più utenti lavorino su un pc (ma non in contemporanea), e non ha bisogno dei vari servizi che offre windows server, non vedo perchè non debba utilizzare questa soluzione. Ho volutamente salato la parte applicazioni, perché su windows server le licenze di office per esempio, devono essere licenziate ad utente se non ricordo male.
__________________
Macchina da gioco: CoolerMaster Elite 130 - XFX 550W - Asrock H87M-ITX - Intel i7-4790 - Corsair 2x4Gb Vengance - Sapphire 290x Tri-x OC - 2x120GB Samsung 840 Raid 0
Macchina da lavoro: SONY Vaio SVS1511W9EB - i7-3612QM - 8GB RAM - Samsung 840 EVO 256GB
Billy-joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-02-2019, 18:49   #6
51133luca
Member
 
L'Avatar di 51133luca
 
Iscritto dal: Mar 2009
Messaggi: 182
La questione collegamento in remoto sul server che si intende senza licenza sarebbe principalmente pensata per diciamo assistenza alla macchina (infatti non ci si può collegare più di un account contemporaneamente)
Di norma si lavora in questo modo: creo una macchina virtuale e distribuisco delle sessioni con cui mi collego con il desktop remoto e ovviamente ogni utente o dispositivo dispone della sua licenza di desktop remoto.
su windows 10 non da avvisi di licenze perché non è pensato per utilizzo server...

Alla fine bisogna capire cosa deve fare l'utente con questo server.
51133luca è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-02-2019, 08:40   #7
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 818
Quote:
Originariamente inviato da Billy-joe Guarda i messaggi
Mmm non mi torna.
Scusami, se io ho un pc (parliamo quindi di postazione), non c'è scritto da nessuna parte nelle licenze (e correggimi se sbaglio) che io debba utilizzare un solo utente su quel PC, corretto? Windows mi permette di creare più utenti, senza darmi warning su licenze od altro (cosa che windows server invece fa). A questo punto se lui ha bisogno che più utenti lavorino su un pc (ma non in contemporanea), e non ha bisogno dei vari servizi che offre windows server, non vedo perchè non debba utilizzare questa soluzione. Ho volutamente salato la parte applicazioni, perché su windows server le licenze di office per esempio, devono essere licenziate ad utente se non ricordo male.
Se non ricordo male, windows 10/7/xp ecc, se non ti colleghi FISICAMENTE a un pc entro 90 giorni ti blocca l'RDP finchè non fai accesso fisico.
C'è proprio scritto sul licensing questa cosa sull'utilizzo

Tornando al thread, IPOTIZZO che la persona voleva potersi collegare da remoto al proprio pc e ha pensato che windows server fosse la sua soluzione.
In realtà ha toppato alla grande (se è così) e quindi la soluzione è quella di rivolgersi a qualcuno che abbia competenza in merita ( tipo l'amministratore di rete)
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-02-2019, 16:20   #8
Dane
Senior Member
 
L'Avatar di Dane
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Gorizia/Trieste/Slovenia
Messaggi: 4259
Quote:
Originariamente inviato da Billy-joe Guarda i messaggi
Mmm non mi torna.
Scusami, se io ho un pc (parliamo quindi di postazione), non c'è scritto da nessuna parte nelle licenze (e correggimi se sbaglio) che io debba utilizzare un solo utente su quel PC, corretto?
esatto
Quote:
Windows mi permette di creare più utenti, senza darmi warning su licenze od altro (cosa che windows server invece fa). A questo punto se lui ha bisogno che più utenti lavorino su un pc (ma non in contemporanea), e non ha bisogno dei vari servizi che offre windows server, non vedo perchè non debba utilizzare questa soluzione. Ho volutamente salato la parte applicazioni, perché su windows server le licenze di office per esempio, devono essere licenziate ad utente se non ricordo male.
Non ci metto la mano sul fuoco, ma fino a poco tempo fa il discorso era più o meno così (poi ho avuto la fortuna di occuparmi di altro):

se ti leggi le condizioni di licenza di windows (client) c'è scritto che l'uso via rdp (o in generale le connessioni remote - tanto per capirci anche mettendo vnc il discorso è identico) è consentito in termini di licensing solo ad un unico utente, a cui è stato assegnato il pc. E' escluso l'utilizzo tipo VDI o tipo terminal server (quello che vorresti fare tu).
Esempio pratico: all'utente Tizio è stato assegnato il pc X che usa in ufficio. Solo all'utente Tizio è consentito (in termini di licensing) di collegarsi al pc X in ufficio - per esempio da casa, o in generale da remoto.
Estendendo il discorso office (imho hai fatto bene a tenerti al largo): se sul pc in ufficio è installato office pro XX e lo si vuole usare da remoto, lo stesso utente deve essere "licenziato" con cal office pro XX. Oppure deve esserci la licenza di office pro XX sul pc remoto, con il vincolo che l'office "remoto" sia in versione identica che sul pc dove ti colleghi. Identica nel senso che se sul target è installata la versione retail, anche sul computer remoto deve esserci la stessa versione retail (pensa un po' alla casistica di voler usare la licenza oem di office sul pc remoto, cercando di collegarti su un server rds - sul quale puoi installare solo versioni vlk - è semplicemente impossibile far quadrare il tutto).
A questa cosa ci sono "deroghe" per gli utenti amministratori. Il che non vuol dire che un utente se è amministratore per la parte licensing può fare quel che vuole. Le deroghe valgono per chi fa attività di manutenzione sul server, o sul pc.

Per farla breve.... il licensing per windows client sembra studiato per non dover essere utilizzato.
Anticipo obiezioni del tipo "ma tanto non mi compaiono errori o avvisi": non c'entra. Se non compaiono avvisi di licensing non vuol dire che siete a posto con le licenze. In caso di controllo dovreste avere un documento che spiega e dimostra tutta la pappardella sopra.
__________________
Dio ha fatto il cavo, il diavolo il wireless.

No nervi!
Dane è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-02-2019, 07:21   #9
riaw
Senior Member
 
L'Avatar di riaw
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: lodi-crema-milano.
Messaggi: 11745
Il licensing di windows 10 ti permette di creare un numero indefinito di utenti su ogni singola postazione, ma in RDP ti puoi collegare al massimo con 1 utente alla volta (intesa come sessione contemporanea), perchè è pensato per l'amministrazione remota, non per l'utilizzo come utente.

il deploy dei servizi RDS (Remote Desktop Services) da Windows server 2012 in avanti (ivi compresi 2012r2,2016,2019) da guide linea microsoft prevede il deploy di almeno 3 server (un license server, un broker, uno o più RDS), e chiaramente è caldamente consigliabile avere un domain controller (ma meglio se sono due).

Oltre ovviamente a licenziare correttamente i 4 windows server minimi per un deploy corretto, dovrai acquistare anche:
-CAL per il collegamento dei computer o CAL per il collegamento degli utenti.
-CAL per il collegamento RDS dei computer o CAL per il collegamento RDS degli utenti.
-Licenza client di W7/W8/W8.1/W10 Professional o Enterprise
-Licenza di Office (se in uso): una licenza per ogni utente o computer client.

Questo tralasciando il licensing di qualunque altro software (microsoft o di terze parti), che potrebbe anche prevedere dei licensing specifici per l'utilizzo in RDS, e supponendo che il deploy sia abbastanza piccolo da non dover richiedere una licenza (e relative CAL) di SQL server da installare sul ruolo broker (se il deploy è abbastanza contenuto puoi utilizzare SQL express).

la morale della favola è che ti consiglio caldamente di rivolgerti ad un partner microsoft che si occupi di questo tipo di lavori e che sia competente in materia.
__________________
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
riaw è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-02-2019, 09:23   #10
Billy-joe
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Torino
Messaggi: 1193
Quote:
Originariamente inviato da riaw Guarda i messaggi
Il licensing di windows 10 ti permette di creare un numero indefinito di utenti su ogni singola postazione, ma in RDP ti puoi collegare al massimo con 1 utente alla volta (intesa come sessione contemporanea), perchè è pensato per l'amministrazione remota, non per l'utilizzo come utente.
Esattamente quello che dicevo io.
Esempio: a lavoro ho un pc fisso utilizzato fisicamente da più utenti (corredato da licenza office). Un giorno lo utilizza un utente (loggandosi con le proprie credenziali), un altro giorno magari lo utilizza un altro utente. Da come veniva descritta prima la situazione, sembra che se su un pc ci siano più utenze, debba avere più licenze office per esempio (e la cosa non mi sembra corretta).
Chiaramente su windows 10 puoi accedere in RDP solamente con 1 utente alla volta e nel momento che viene utilizzato, l'utilizzo del PC è esclusivo (non si può utilizzare fisicamente).
La cosa che mi sfugge è che stiamo scrivendo quintalate di domande e soluzioni, quando l'utente sembra non interagire più con il thread.
__________________
Macchina da gioco: CoolerMaster Elite 130 - XFX 550W - Asrock H87M-ITX - Intel i7-4790 - Corsair 2x4Gb Vengance - Sapphire 290x Tri-x OC - 2x120GB Samsung 840 Raid 0
Macchina da lavoro: SONY Vaio SVS1511W9EB - i7-3612QM - 8GB RAM - Samsung 840 EVO 256GB
Billy-joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-02-2019, 11:09   #11
gabrifenu
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2014
Messaggi: 387
Buongiorno, scusatemi ma per motivi di lavoro non sono riuscito a rispondere prima.

In pratica, ho comprato una key di Windows server 2016 STANDARD, su consiglio delle persone che mi hanno installato il.gestionale che uso per lavorare (Zucchetti).

Ad oggi mi basta una sola connessione remota per volta, ed onestamente non mi serve virtuale, mi va benissimo che prende il controllo del pc come team Viewer, in quanto ad oggi non mi servono più sessioni.

In futuro probabilmente si, ma lo lascerei da prevedere in futuro. Ricapitolando, mi serve la soluzione più semplice per replicare un controllo a distanza come fosse team Viewer.
Il pc ha un i3 3240 e 4 GB di ram, è una ciofeca, ma non mi servono grandi prestazioni per fare.un po' di contabilità.

Ora, come ritenete si possa procedere?
Pensare sia una cosa che posso gestire in autonomia o mi consigliate di chiedere a qualcuno? Che tra l altro, non conosco nessuno che mi possa aiutare in materia.
__________________
Ho concluso positivamente con :
Monelli , RoUge.boh, firo, iomio81, giap959, marcromo
gabrifenu è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-02-2019, 17:53   #12
51133luca
Member
 
L'Avatar di 51133luca
 
Iscritto dal: Mar 2009
Messaggi: 182
Vorrei veramente conoscere il genio che ti ha fatto spendere quei soldi per un Windows server 2016 ed installarlo su un pc normale.
Bastava un Windows 10 pro e per accedere da fuori l’azienda senza diventare matti con desktop remoto.. ci sono innumerevoli programmi tipo TeamViewer (che bisogna comprare per usarlo al lavoro) che costano nettamente meno
51133luca è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-02-2019, 19:11   #13
gabrifenu
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2014
Messaggi: 387
Quote:
Originariamente inviato da 51133luca Guarda i messaggi
Vorrei veramente conoscere il genio che ti ha fatto spendere quei soldi per un Windows server 2016 ed installarlo su un pc normale.
Bastava un Windows 10 pro e per accedere da fuori l’azienda senza diventare matti con desktop remoto.. ci sono innumerevoli programmi tipo TeamViewer (che bisogna comprare per usarlo al lavoro) che costano nettamente meno
Me ne sapreste consigliare qualcuno?
__________________
Ho concluso positivamente con :
Monelli , RoUge.boh, firo, iomio81, giap959, marcromo
gabrifenu è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-02-2019, 22:09   #14
stef07
Member
 
Iscritto dal: Feb 2004
Messaggi: 111
I ruoli di remote desktop services (broker / session host ed eventualmente gateway) servono appunto per permettere accessi multipli alla stessa macchina server da parte di più utenti che devono lavorarci in contemporanea. Per licenziare un RDS servono le CAL che vanno installate assieme al ruolo di license server.
Se su Win Server vengono installati questi ruoli parte un grace period di 120 giorni, terminati i quali non è più possibile collegarsi.
Non essendo a te necessario questa funzionalità ti direi di disinstallarla e potrai tornare a collegarti in modo amministrativo (max 2 concorrenti).
Nel frattempo puoi specificare nel client rdp di partenza (mstsc per intenderci) nomeserver /admin per utilizzare la macchina in remoto.
__________________
Core2Duo E8400 - Asus P5Q PRO - 4Gb (2x2) Ocz Reaper 1066 - Sapphire HD4870 on Asus WV222U . Un Barton sempre nel cuore
stef07 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-03-2019, 21:20   #15
menk
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Forlì
Messaggi: 404
se devi solo abilitare RDP:
https://www.rootusers.com/how-to-ena...s-server-2016/
menk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-03-2019, 21:23   #16
menk
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Forlì
Messaggi: 404
se devi abilitare Terminal Server:
https://robertsmit.wordpress.com/201...rdp-remoteapp/
occorre anche acquistare licenze dato la scadenze del periodo di prova....
menk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3 Mutant Year Zero, nell'attesa di XCOM 3
The Division 2: come va con 17 schede video The Division 2: come va con 17 schede video
VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di TeamSystem VOIspeed UCloud, il centralino virtualizzato di ...
moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smartphone midrange del 2019 moto g7 Plus, recensione: uno dei migliori smart...
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecens...
Trapela online il nuovo Edge basato su C...
F5 Networks: il 5G può cambiare i...
Ecco come sarà Huawei P30 Lite: u...
Ryzen 3000 sempre più vicino: le ...
Tesla, presto il browser integrato sar&a...
Xiaomi Mi 9 SE: si avvicina il lancio it...
Specifiche di sistema dei giochi di Quan...
Samsung Galaxy S10 5G, data di lancio e ...
Papa Francesco: è lui il primo Po...
Wind propone 30GB e minuti illimitati ve...
Wikipedia Italia: il sito completamente ...
IBM Blockchain World Wire: la blockchain...
Valve ha parlato di lettura della mente ...
Colt e la consumerizzazione dell'IT azie...
Sony A9: il firmware 5.0 è ufficiale! Ec...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
Media Player Classic Black Edition
GPU Caps Viewer
Iperius Backup
Firefox 66
LibreOffice 6.2.0
HyperSnap
Internet Download Manager
Opera Portable
Opera 58
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:09.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v