Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Arriva in un momento cruciale per l’azienda sud coreana che deve rafforzare il suo dominio sul mercato degli smartphone, ultimamente attaccabile dagli altri concorrenti. Arriva dopo dieci anni esatti dal primo Galaxy S della storia. Il nuovo Galaxy S10+ non è un “upgrade” come molti credono ma un concentrato di novità tecnologiche capace di far innamorare da subito l’utente non appena si accende il display. Vediamo allora i motivi di tutto ciò.
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
Anche per la nuova GPU GeForce GTX 1660Ti ASUS propone la ricetta ROG Strix, fatta di un PCB custom, overclock di serie e un efficiente sistema di raffreddamento a tripla ventola che spicca per silenziosità. Una ricetta vincente, per quanto non di certo si possa dire economica
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione
LG V40 ThinQ è certamente uno degli smartphone più interessanti di questo momento. Dispone di cinque fotocamere, funzionalità avanzate di ogni tipo, offre una grande fluidità e l'esperienza d'uso multimediale è a livello top grazie al buon display OLED, allo speaker integrato e all'audio di qualità anche in cuffia. L'autonomia non è da primato e lo Snapdragon 845 potrebbe diventare presto molto vecchio, soprattutto a questo prezzo
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 16-03-2019, 17:55   #41
marcram
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2008
Messaggi: 1022
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Telegram utilizza il tuo numero telefono per la registrazione, ma non necessariamente come identificatore. Se scegli di non fare upload della tua rubrica sui loro server, puoi contattare gli altri solo tramite il loro username. Gli altri ti possono contattare tramite username o anche tramite telefono se conoscono il numero.
Quindi telegram funziona tranquillamente senza numero per gli estranei, non credo nessuno abbia un problema per i conoscenti che hanno il numero. Salvo utilizzi poco consoni.
Appunto. Tutti quelli che hanno già il tuo numero possono contattarti.
A me dà fastidio perché gente che non ti contatta mai per telefono, te li ritrovi poi all'improvviso che ti mandano cavolate perché è gratis, o perché fanno gli invii di gruppo.
E se poi li blocchi si offendono pure.
Preferisco avere un account sconnesso dal numero di telefono, che do solo a chi voglio...
marcram è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 18:09   #42
Nui_Mg
Senior Member
 
L'Avatar di Nui_Mg
 
Iscritto dal: Jan 2007
Messaggi: 4340
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Non necessariamente. Esistono dei fornitori di numeri telefonici virtuali free (basta cercare) che ti permettono di registrare un utente su telegram e di utilizzarlo in modo anonimo.
Spè, forse mi sono spiegato male: con numero usa e getta (ancora meno tracciabile di un fornitore di numeri virtuali) mi riferivo ad un qualcosa che personalmente uso da anni prevalentemente nell'utilizzo della messaggistica "di massa", telegram e a volte wa su tutti. E questo proprio perché voglio evitare il "leakage" dei provider mobili (quando ho citato "il verificato di persona" almeno con uno di loro) in ambito SIM/vero nome utente.
Certo, viene meno la possibilità di telefonare alla sim inesistente ma questo per me non è mai stato un problema.

Diverso è il discorso che facevo per avere privacy totale, o quasi, nelle comunicazioni di messaggistica, dove allora si ricorre a soluzioni diverse rispetto a telegram, wa, ecc.. Tu per esempio usi wire quando ne hai la necessità, io invece mi sono abituato da diverso tempo con signal.
Nui_Mg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 19:01   #43
Erotavlas_turbo
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2007
Messaggi: 604
Quote:
Originariamente inviato da marcram Guarda i messaggi
Appunto. Tutti quelli che hanno già il tuo numero possono contattarti.
A me dà fastidio perché gente che non ti contatta mai per telefono, te li ritrovi poi all'improvviso che ti mandano cavolate perché è gratis, o perché fanno gli invii di gruppo.
E se poi li blocchi si offendono pure.
Preferisco avere un account sconnesso dal numero di telefono, che do solo a chi voglio...
Bene, puoi fare una seconda SIM e utilizzarla solo per quello.

Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Spè, forse mi sono spiegato male: con numero usa e getta (ancora meno tracciabile di un fornitore di numeri virtuali) mi riferivo ad un qualcosa che personalmente uso da anni prevalentemente nell'utilizzo della messaggistica "di massa", telegram e a volte wa su tutti. E questo proprio perché voglio evitare il "leakage" dei provider mobili (quando ho citato "il verificato di persona" almeno con uno di loro) in ambito SIM/vero nome utente.
Certo, viene meno la possibilità di telefonare alla sim inesistente ma questo per me non è mai stato un problema.
Si, sono d'accordo.

Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Diverso è il discorso che facevo per avere privacy totale, o quasi, nelle comunicazioni di messaggistica, dove allora si ricorre a soluzioni diverse rispetto a telegram, wa, ecc.. Tu per esempio usi wire quando ne hai la necessità, io invece mi sono abituato da diverso tempo con signal.
Signal purtroppo soffre di diversi problemi:
  • Assenza di username ovvero la necessita di diffondere il proprio numero di telefono oltre tutta la propria rubrica.
  • Assenza di un'applicazione su f-droid (apk sul loro sito Web).
  • Assenza della federazione.
  • Stretto legame con i servizi google play service (adesso risolto).
Io sono completamente d'accordo con questo messaggio, Signal non è più da considerarsi affidabile.
Erotavlas_turbo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 19:17   #44
Ryddyck
Senior Member
 
L'Avatar di Ryddyck
 
Iscritto dal: Apr 2015
Messaggi: 10185
Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Spè, forse mi sono spiegato male: con numero usa e getta (ancora meno tracciabile di un fornitore di numeri virtuali) mi riferivo ad un qualcosa che personalmente uso da anni prevalentemente nell'utilizzo della messaggistica "di massa", telegram e a volte wa su tutti. E questo proprio perché voglio evitare il "leakage" dei provider mobili (quando ho citato "il verificato di persona" almeno con uno di loro) in ambito SIM/vero nome utente.
Certo, viene meno la possibilità di telefonare alla sim inesistente ma questo per me non è mai stato un problema.

Diverso è il discorso che facevo per avere privacy totale, o quasi, nelle comunicazioni di messaggistica, dove allora si ricorre a soluzioni diverse rispetto a telegram, wa, ecc.. Tu per esempio usi wire quando ne hai la necessità, io invece mi sono abituato da diverso tempo con signal.
Il problema è a quale servizio di numeri temporanei ti appoggi, soprattutto se gratuito. Molti di questi indirizzi vengono cambiati ogni tot giorni, altri vengono proprio riutilizzati a distanza di tempo (ne usai uno americano una volta per telegram, era rimasto un bot e guardando tra le connessioni figurava pure l'ip dell'ultimo utente).
Se poi sono servizi a pagamento c'è da considerare il metodo di pagamento usato.
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Non necessariamente. Esistono dei fornitori di numeri telefonici virtuali free (basta cercare) che ti permettono di registrare un utente su telegram e di utilizzarlo in modo anonimo.
Tuttavia, concordo sul fatto che per la riservatezza non ci sono alternative valide a wire e in parte a riot.im (threema è closed source).
Anche se Threema è a codice chiuso non significa mica che è peggio di quelli a codice aperto, tanto è vero che su Threema non hai nemmeno bisogno di una mail o di un numero per registrarti ma devi pur sempre pagare 3€ per acquistare l'app.

Ultima modifica di Ryddyck : 16-03-2019 alle 19:20.
Ryddyck è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 19:58   #45
Erotavlas_turbo
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2007
Messaggi: 604
Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
Anche se Threema è a codice chiuso non significa mica che è peggio di quelli a codice aperto, tanto è vero che su Threema non hai nemmeno bisogno di una mail o di un numero per registrarti ma devi pur sempre pagare 3€ per acquistare l'app.
Visti i vari scandali Prism, Vault, Xkeyscore, Echelon, Tempora, etc., utilizzare un'applicazione closed source, per una comunicazione sicura, richiede una grande dose di fiducia nei gestori del servizio.
Inoltre, secondo la maggior parte (tutti) gli esperti di sicurezza, il sistema deve essere aperto e noto (il nemico conosce il sistema) e la sicurezza non deve basarsi sulla non conoscenza dello stesso (security through obscurity).
Erotavlas_turbo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 20:08   #46
Ryddyck
Senior Member
 
L'Avatar di Ryddyck
 
Iscritto dal: Apr 2015
Messaggi: 10185
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Visti i vari scandali Prism, Vault, Xkeyscore, Echelon, Tempora, etc., utilizzare un'applicazione closed source, per una comunicazione sicura, richiede una grande dose di fiducia nei gestori del servizio.
Inoltre, secondo la maggior parte (tutti) gli esperti di sicurezza, il sistema deve essere aperto e noto (il nemico conosce il sistema) e la sicurezza non deve basarsi sulla non conoscenza dello stesso (security through obscurity).
Sicuramente, ma se da una parte hai una possibile presenza di una backdoor dall'altra parte non sai se vi è la presenza dello sfruttamento di exploit se non dopo parecchio tempo o audit (ce ne sono tanti di casi di falle trovate in applicazioni opensource che magari restano pure irrisolti perché il progetto viene abbandonato).
Ryddyck è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 20:39   #47
Nui_Mg
Senior Member
 
L'Avatar di Nui_Mg
 
Iscritto dal: Jan 2007
Messaggi: 4340
Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
Il problema è a quale servizio di numeri temporanei ti appoggi, soprattutto se gratuito. Molti di questi indirizzi vengono cambiati ogni tot giorni, altri vengono proprio riutilizzati a distanza di tempo (ne usai uno americano una volta per telegram, era rimasto un bot e guardando tra le connessioni figurava pure l'ip dell'ultimo utente).
Bisogna saper scegliere numero e numero (e varie prove se te lo vuoi tenere a lungo) e fare eventuali modifiche/controlli aggiuntivi consentiti dal servizio IM usato. Io uso da quasi sei anni il medesimo numero canadese e non ho mai avuto alcun problema/intromissione/conflitto.
Nui_Mg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 20:57   #48
Erotavlas_turbo
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2007
Messaggi: 604
Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
Sicuramente, ma se da una parte hai una possibile presenza di una backdoor dall'altra parte non sai se vi è la presenza dello sfruttamento di exploit se non dopo parecchio tempo o audit (ce ne sono tanti di casi di falle trovate in applicazioni opensource che magari restano pure irrisolti perché il progetto viene abbandonato).
Stiamo parlando di software di comunicazione sicura e la trasparenza è un requisito imprescindibile soprattutto dopo gli scandali riportati sopra.
Qualunque progetto aperto o chiuso abbandonato è insicuro.
Tutte le applicazioni di comunicazione più famose aperte (Telegram, Wire, Signal) hanno ricevuto un audit di terze parte oltre a quello possibile da parte di chiunque con la sufficiente conoscenza. Telegram fornisce anche un contest per chi riesca a rompere la sua crittografia.
Ripeto nessun esperto di sicurezza consiglierebbe un'applicazione closed source.
Erotavlas_turbo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2019, 21:02   #49
Nui_Mg
Senior Member
 
L'Avatar di Nui_Mg
 
Iscritto dal: Jan 2007
Messaggi: 4340
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Signal purtroppo soffre di diversi problemi:
Tutti evitabili (non parlo di neofiti o meno, parlo di effettiva possibilità tecnica per chiunque abbia voglia/tempo).
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
[*] Assenza di username ovvero la necessita di diffondere il proprio numero di telefono oltre tutta la propria rubrica.
Nessun problema, come già citato in precedenza non è difficile usare numero che non faccia capo a sim reale (come faccio io da anni).
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
[*] Assenza di un'applicazione su f-droid (apk sul loro sito Web).
Mai usato f-droid e google service sui miei dispositivi tutti rootati: preferisco di gran lunga prendere l'apk a manina, o dal sito web del creatore o ancor meglio da due fonti che controllano approfonditamente la non presenza di virus/malware anche nelle app illegali ed eventualmente "moddate".
Per me è anche facile visto che su tutti i miei dispositivi uso pochissime applicazioni (che io ritengo le migliori per funzionalità e risorse occupate per ogni compito che il device deve/dovrà espletare).
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
[*] Stretto legame con i servizi google play service (adesso risolto).
Come detto sopra, per me non sarebbe stato un problema nemmeno se non fosse stato risolto.

Piuttosto, non usando wire, non so se sia vero, stando alla solita comparazione di IM, che wire non crittografi completamente i metadati (come invece fa signal).

Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Io sono completamente d'accordo con questo messaggio, Signal non è più da considerarsi affidabile.
Io no. Ne riparleremo se ad un prossimo appuntamento di analisi codice salterà fuori qualcosa di veramente grave/rimarchevole per la privacy e sicurezza. Io non ho alcun problema a cambiare.
Nui_Mg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 10:47   #50
Ryddyck
Senior Member
 
L'Avatar di Ryddyck
 
Iscritto dal: Apr 2015
Messaggi: 10185
Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Bisogna saper scegliere numero e numero (e varie prove se te lo vuoi tenere a lungo) e fare eventuali modifiche/controlli aggiuntivi consentiti dal servizio IM usato. Io uso da quasi sei anni il medesimo numero canadese e non ho mai avuto alcun problema/intromissione/conflitto.
A sto punto son curioso, che servizio è? (mandami un mp se non lo vuoi spammare).
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Stiamo parlando di software di comunicazione sicura e la trasparenza è un requisito imprescindibile soprattutto dopo gli scandali riportati sopra.
Qualunque progetto aperto o chiuso abbandonato è insicuro.
Tutte le applicazioni di comunicazione più famose aperte (Telegram, Wire, Signal) hanno ricevuto un audit di terze parte oltre a quello possibile da parte di chiunque con la sufficiente conoscenza. Telegram fornisce anche un contest per chi riesca a rompere la sua crittografia.
Ripeto nessun esperto di sicurezza consiglierebbe un'applicazione closed source.
Secondo questa logica dovremmo tutti utilizzare software aperti, ma ciò non è possibile e bisogna mediare e accontentarsi di quel che c'è.
I programmi di bug bounty sono sempre cosa buona e giusta, ma se vi deve essere sempre un interesse economico mi chiedo che fine farà la comunità e progetti ambiziosi che magari non hanno le risorse dei più grandi (poi se sono delle no profit ancora peggio).

Ultima modifica di Ryddyck : 17-03-2019 alle 10:49.
Ryddyck è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 13:41   #51
LukeIlBello
Utente sospeso
 
L'Avatar di LukeIlBello
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Roma
Messaggi: 3645
Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
Secondo questa logica dovremmo tutti utilizzare software aperti, ma ciò non è possibile e bisogna mediare e accontentarsi di quel che c'è.
ok ma se ci sono alternative open usiamole
__________________
Intel Core i5 4570 @3,60GHz, 24 GB DDR3 Kingston HyperX @9,9,9,27 , Nvidia Gtx 1060, Enermax Chakra, Win10 PRO x64, Devuan ascii , FreeBSD 11 on Lumina DE
Banana PI: ARM® Cortex™-A7 Dual-Core, gpu Mali400MP2, 1GB DDR3 SDRAM on Linux Armbian
LukeIlBello è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 13:49   #52
Ryddyck
Senior Member
 
L'Avatar di Ryddyck
 
Iscritto dal: Apr 2015
Messaggi: 10185
Quote:
Originariamente inviato da LukeIlBello Guarda i messaggi
ok ma se ci sono alternative open usiamole
Quando arriveranno ad un livello minimo di decenza che non faccia rimpiangere quelle closed.
Ryddyck è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 15:37   #53
maldepanza
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 833
Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
ne usai uno americano una volta per telegram, era rimasto un bot e guardando tra le connessioni figurava pure l'ip dell'ultimo utente)
Da tre anni uso solo telegram e non ho mai riscontrato tal problema (un mio numero fittizio usato eventualmente anche da altri) e me ne sarei accorto subito visto che ad ogni installazione del client (su medesimo dispositivo o su altri) e conseguente accesso su un determinato numero, parte immediatamente una notifica con un codice a tutti i client che usano quel numero. Tutti i codici di notifica arrivati ai miei dispositivi (con quel medesimo numero) sono arrivati esclusivamente da miei client.
Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
Se poi sono servizi a pagamento c'è da considerare il metodo di pagamento usato.
Anche qua mai avuto alcun problema, visto che pagamenti in bitcoin (consentiti da certi servizi) possono essere totalmente anonimi, nel senso nessun collegamento alla tua persona (i pagamenti per eventuale acquisto di bitcoin possono essere fatti in contanti, l'ip della transazione può partire ad esempio da vpn-->tor-->sitovattelapesca, ecc.)
maldepanza è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 15:39   #54
maldepanza
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 833
Quote:
Originariamente inviato da Erotavlas_turbo Guarda i messaggi
Stiamo parlando di software di comunicazione sicura e la trasparenza è un requisito imprescindibile soprattutto
Concordo completamente con quanto evidenziato. Aggiungo che tale requisito di partenza deve riguardare l'intera filiera, cioè con anche client e server open.
maldepanza è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 16:38   #55
Ryddyck
Senior Member
 
L'Avatar di Ryddyck
 
Iscritto dal: Apr 2015
Messaggi: 10185
Quote:
Originariamente inviato da maldepanza Guarda i messaggi
Da tre anni uso solo telegram e non ho mai riscontrato tal problema (un mio numero fittizio usato eventualmente anche da altri) e me ne sarei accorto subito visto che ad ogni installazione del client (su medesimo dispositivo o su altri) e conseguente accesso su un determinato numero, parte immediatamente una notifica con un codice a tutti i client che usano quel numero. Tutti i codici di notifica arrivati ai miei dispositivi (con quel medesimo numero) sono arrivati esclusivamente da miei client.
Sarà stato un caso isolato, che vi posso dire
Quote:
Anche qua mai avuto alcun problema, visto che pagamenti in bitcoin (consentiti da certi servizi) possono essere totalmente anonimi, nel senso nessun collegamento alla tua persona (i pagamenti per eventuale acquisto di bitcoin possono essere fatti in contanti, l'ip della transazione può partire ad esempio da vpn-->tor-->sitovattelapesca, ecc.)
Non tutti accettano Bitcoin o altcoin o contanti, e questo è un problema.
A me piacerebbe un servizio tipo Burner ma con mezzi di pagamento alternativi ma semplicemente non esiste anche perché preferirei gestire il numero virtuale.
Ryddyck è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 17:25   #56
maldepanza
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 833
Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
Non tutti accettano Bitcoin o altcoin o contanti, e questo è un problema.
Nessuno ha mai detto che TUTTI accettano bitcoin, solo che ce ne sono che accettano tale criptovaluta (e che ti permettono tranquillamente anche di gestirti un tuo numero virtuale, non sono proprio rarissimi, iniziano a spuntare come funghi, ovviamente molti sono partiti dal darkweb, e costano veramente un niente, soprattutto se interessa solo ricevere sms). Se uno non ha tale criptovaluta se la può procurare in maniera totalmente anonima (l'importante è non far risalire alla persona fisica) e poi può effettuare la transazione da ip totalmente anonimo.
Insomma, le possibilità non mancano sicuramente.
maldepanza è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2019, 22:50   #57
Erotavlas_turbo
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2007
Messaggi: 604
Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Tutti evitabili (non parlo di neofiti o meno, parlo di effettiva possibilità tecnica per chiunque abbia voglia/tempo).

Nessun problema, come già citato in precedenza non è difficile usare numero che non faccia capo a sim reale (come faccio io da anni).
Si sono d'accordo, ma purtroppo questo è valido per un utente esperto con la voglia di farlo ovvero per meno del 5% del totale.
Quello che conta sono le impostazioni di default, utilizzate dal 90-95% degli utenti. Signal soffre dei problemi esposti in precedenza.
Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Mai usato f-droid e google service sui miei dispositivi tutti rootati: preferisco di gran lunga prendere l'apk a manina, o dal sito web del creatore o ancor meglio da due fonti che controllano approfonditamente la non presenza di virus/malware anche nelle app illegali ed eventualmente "moddate".
Per me è anche facile visto che su tutti i miei dispositivi uso pochissime applicazioni (che io ritengo le migliori per funzionalità e risorse occupate per ogni compito che il device deve/dovrà espletare).
F-droid contiene solo applicazioni FOSS controllate dai gestori e quindi è esente da malware (almeno non conosco alcun caso). Diversamente da google play, aptoide o apkpure.
L'utente medio fatica a utilizzare f-droid, figuriamoci a cercare apk dai singoli siti Web.

Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Piuttosto, non usando wire, non so se sia vero, stando alla solita comparazione di IM, che wire non crittografi completamente i metadati (come invece fa signal).
Quella comparazione contiene svariati errori. Ne ho segnalati alcuni all'autore, ma ne ha corretti solo una parte.
Comunque, secondo l'ultima (agosto 2018) privacy policy di wire, i metadati scambiati cifrati con il server sono: creatore della conversazione, timestamp, lista partecipanti, nome della conversazione. Al momento della registrazione è salvato IP.
Secondo l'ultima (maggio 2018) privacy policy di Signal: timestamp. Al momento della registrazione è salvato il numero di telefono. Ultimamente ha aggiunto la possibilità di "oscurare" ID del mittente di un messaggio sealed sender.
Signal sembra migliore, ma potendo utilizzare un email per la registrazione su Wire, l'utilità della conoscenza dei dati sopra diventa prossima a zero.

Quote:
Originariamente inviato da Nui_Mg Guarda i messaggi
Io no. Ne riparleremo se ad un prossimo appuntamento di analisi codice salterà fuori qualcosa di veramente grave/rimarchevole per la privacy e sicurezza. Io non ho alcun problema a cambiare.
Si certo, anche io sono pronto a cambiare idea in caso di evidenze contrarie a quanto affermato.

Quote:
Originariamente inviato da Ryddyck Guarda i messaggi
Secondo questa logica dovremmo tutti utilizzare software aperti, ma ciò non è possibile e bisogna mediare e accontentarsi di quel che c'è.
I programmi di bug bounty sono sempre cosa buona e giusta, ma se vi deve essere sempre un interesse economico mi chiedo che fine farà la comunità e progetti ambiziosi che magari non hanno le risorse dei più grandi (poi se sono delle no profit ancora peggio).
Non stiamo parlando, in generale, del fatto se un software aperto sia migliore o meno di un software chiuso. Stiamo parlando di software di comunicazione sicura che richiede la massima trasparenza e quindi di essere aperto. Come ti ho riportato, nella sicurezza informatica, la sicurezza di un sistema non deve essere legata alla segretezza dello stesso.
Esistono molti progetti open source privi di bug bounty e di ogni interesse economico diretto che funzionano benissimo e meglio della concorrenza closed source. Comunque questo non è l'oggetto della discussione.

Ultima modifica di Erotavlas_turbo : 17-03-2019 alle 22:53.
Erotavlas_turbo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli uten...
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e ...
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel...
NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€ NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€
Amazon Italia: ecco come funziona il magazzino grande come 11 campi da calcio Amazon Italia: ecco come funziona il magazzino g...
Google presenta Stadia, la piattaforma &...
Black Shark 2: smartphone gaming con SD8...
Deloitte spiega come sarà la banc...
GPD Pocket 2, ecco il mini-notebook tasc...
Epic Games Store raccoglierebbe dati pri...
Unreal Engine e Unity: arriva l'integraz...
Siemens aggiorna NX e con algoritmi di m...
Come recuperare un file MS Project (.mpp...
Canon EF 400mm f/2.8L IS III USM e 600mm...
Samsung Galaxy Fold: trapela il video di...
No Man's Sky diventa multiplayer con Bey...
Atari VCS con AMD Ryzen e Vega, ma ancor...
Tumblr riduce i contenuti porno ma scend...
Sono Motors presenta il design finale de...
Apple aggiorna le configurazioni di iMac...
Norton Internet Security
Norton Antivirus
Paint.NET
GeForce Experience
Firefox 66
Filezilla
PeaZip
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Tweak Tool
ZoneAlarm Antivirus + Firewall
GPU-Z
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 02:48.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1