Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Processori

Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione
Abbiamo testato l'ultimo smartphone di punta del colosso giapponese. La serie Xperia 1 arrivata alla terza generazione non stravolge rispetto al passato ma migliora alcuni importanti aspetti. Scopriamoli nella recensione completa.
Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming
Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming
Dopo anni di attesa e di infiniti posticipi, l'attesissimo titolo di Tim Schafer è finalmente disponibile. Ed è stato accolto a braccia aperte dalla community dei giocatori con una valutazione "Estremamente positiva" su Steam
Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior smartwatch per gli Android! La recensione
Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior smartwatch per gli Android! La recensione
Il mondo degli smartwatch è capitanato dagli Apple Watch che non mollano la presa del primo posto nelle vendite. Samsung però sa il fatto suo e il nuovo Galaxy Watch4 si conferma ancora la migliore alternativa al watch di Apple. Ecco il motivo nella nostra recensione. 
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 26-07-2021, 21:44   #68081
Gioz
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2005
Messaggi: 4944
considerate che in teoria non si dovrebbe postare di consigli per gli acquisti, raffreddamento, e più in generale temi off topic come rimarcato nel primo post.
alcuni argomenti sarebbero più in tema nel topic overclock/gaming/benchmark o nelle altre sezioni del forum.

Quote:
Originariamente inviato da affiu Guarda i messaggi
Poi io credo che comunque non fermerà in nessun modo lo share che aumenterà comunque in tutti i settori, in primis server ed APU(che avranno rdna e non più VEGA) CON ZEN4 a 5nm e poi tra due anni ancora con ZEN5 a 3nm.
se i leak sono veritieri e intel sarà sul 3nm TSMC per cpu server e mobile potrebbe potenzialmente arrivare prima ad avere il vantaggio di nodo nelle due fasce di mercato a maggior guadagno, diversamente credo non si abbiano idee chiare su cosa accadrà nel desktop.
penso sia una delle situazioni più difficili di questi anni su cui far previsioni ma forse potrebbero arrivare a farsi una concorrenza ottimale.

Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
"Cos'è la Legge di Koomey? Ecco perché potrebbe sostituire la Legge di Moore in informatica" https://tech.everyeye.it/amp/notizie...ca-531500.html

Ed ecco il perché la miniaturizzazione silicio conta, e parecchio.

Facendo un esempio del menga. il 5nm TSMC aumenta la densità dell'87%.
A parità superficie silicio, il 5nm permetterebbe o un core dell'87% più generoso in numero transistor (con ovvio aumento IPC), o un aumento dell'87% dei core.
Ma perché non è applicabile? Perché il 5nm migliora l'efficienza solamente di circa il 25%, quindi se messo in pratica, avremmo dei consumi del 50% superiori.

È questo il punto su cui riflettere, giudicando il silicio Intel simile a quello TSMC basandosi unicamente sulla densità. il die di uno Xeon superfin 10nm+++ può pure essere di dimensioni simili al 7nm TSMC, ma anche se fosse uguale al 5nm TSMC, è ovvio che poi il numero di transistor massimo è vincolato dal consumo, e lo vediamo nella differenza Xeon-Epyc.
non è propriamente così paolo. come espresso diverse volte quando si fa un progetto si tiene conto di tutti i fattori e si valuta come "spendere" i benefici del cambio di nodo.
potrei, per fare un esempio altrettanto banale, aumentare la superficie ed ampliare tutta la logica di elaborazione per compensare poi sul fronte energetico riducendo il clock e tendione di funzionamento ottenendo un prodotto che richieda minor energia pur offrendo prestazioni molto più elevate (seppur sia enormemente più costoso e con rese bassissime, oppure optare per chip "semplici", prodotti con buona resa e basso costo relativo, ottenendo un prodotto più performante in ottica multichip).
inoltre potrei anche avere un prodotto con assorbimento maggiore ma più efficiente e che consumi meno coniugando due aspetti che a prima vista, senza analisi, sembrano in contraddizione:
supponi di avere prodotto A che effettua 400 operazioni al secondo richiedendo 100W e prodotto B che effettua 1000 operazioni al secondo richiedendo 220W;
per effettuare un compito da 8000 operazioni di queste, A richiederà 2000J mentre B, pur avendo picco di assorbimento maggiore, richiederà 1760J risultando più efficiente in quanto avrà consumato l'88% di energia.
Gioz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 06:38   #68082
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
[OT]
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)

Ultima modifica di FreeMan : 27-07-2021 alle 11:06.
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 07:29   #68083
Gyammy85
Senior Member
 
L'Avatar di Gyammy85
 
Iscritto dal: Sep 2010
Città: Messina
Messaggi: 15730
[OT]
__________________
MSI B550 Gaming Plus - AMD Ryzen 5 5600X - HyperX Fury RGB 32GB 3200C16 @3466C17 - XPG SX8200 Pro 512 GB - Radeon RX580 Nitro+ - Corsair TX750W

Ultima modifica di FreeMan : 27-07-2021 alle 11:06.
Gyammy85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 09:25   #68084
affiu
Senior Member
 
L'Avatar di affiu
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 2615
Quote:
Originariamente inviato da Gioz Guarda i messaggi
....cut

se i leak sono veritieri e intel sarà sul 3nm TSMC per cpu server e mobile potrebbe potenzialmente arrivare prima ad avere il vantaggio di nodo nelle due fasce di mercato a maggior guadagno, diversamente credo non si abbiano idee chiare su cosa accadrà nel desktop.
penso sia una delle situazioni più difficili di questi anni su cui far previsioni ma forse potrebbero arrivare a farsi una concorrenza ottimale.

...cutv
Certamente nessuno sa come si svilupperà la cosa, ma io parto da dei punti che sono ''reali'' oggi per il rosso;....nel settore server contano il numero core vs numero core circa simile....almeno che non si abbia un core che va come 2 core ed senza MCM che il blu non ha, la vedo persa in partenza;
Per il mobile, aldilà del numero core(sempre dipendentemente da MCM) conta il TDP e pure la grafica integrata......e non credo affatto che con le prox review in cui entrerà in scena RDNA2 al posto di VEGA....già anche qui la vedo persa in partenza.
I workstation con threadripper stesso discorso, circa, del settore server e cioè dipendente (anche se meno) dal MCM.

Il settore HIGH desktop è quello dove ci può stare un pareggio od un sorpasso(non intendo il ST ma nel complesso performance/watt) perchè il TDP ''entra'' (giustamente altrimenti...ciao) molto in secondo piano (chiaramente non in maniera assoluta ma semplicemente perchè sarebbe l'unica cosa in cui ci possa essere speranza) ed allora VOILA' che escono tutti i rumors che faccia tanto, che faccia così ecc.

Io non ci credo (chiaramente associato al TDP o perlomeno distaccandosi completamente) in tutti questi ''gran'' numeri di soprasso rispetto al 5950x....ma può e anche DEVE esserlo, in un certo senso, che superi zen3.
In fondo, per chi insegue, ci sta che ci sia una certa positività nel guardare il futuro.....un pò come quando doveva uscire bulldozer che doveva ''sbancare'' chissà dove e poi si è visto come è andata la cosa.

NB. il futuro nessuno può saperlo ma quando non hai idea di qualsiasi MCM e non hai da controbattere con RDNA2(in termini di performance/watt) e RDNA3(sulla carta top assoluto in rasterizzazione) quasi certamente si parlerà di vittoria di Pirro.....anche se VOLANO slide a destra e manca e nel desktop qualche sorpresina potrà rinfrancare qualche passeggera speranza!
affiu è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 09:35   #68085
Gioz
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2005
Messaggi: 4944
Quote:
Originariamente inviato da affiu Guarda i messaggi
Cut
non ne faccio un discorso di vincere o perdere che non mi interessa, quanto di disponibilità dello stesso nodo a favore di una buona concorrenza (anche se come accennavo nei leak vedo parlare di server e mobile ma non di desktop, dove potenzialmente potrebbero essere seguite strade differenti).
potrebbe essere una sorta di reset con palla al centro in quel senso, inoltre la mia considerazione esulava totalmente dagli attuali zen 3 e dalle cpu di prossima uscita in quanto mi ricollegavo alla tua visione nel lungo termine con le future iterazioni dato che facevi pronostici da qui a 2 anni
Quote:
Originariamente inviato da affiu
CON ZEN4 a 5nm e poi tra due anni ancora con ZEN5 a 3nm.
Gioz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 11:01   #68086
affiu
Senior Member
 
L'Avatar di affiu
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 2615
Quote:
Originariamente inviato da Gioz Guarda i messaggi
non ne faccio un discorso di vincere o perdere che non mi interessa, quanto di disponibilità dello stesso nodo a favore di una buona concorrenza (anche se come accennavo nei leak vedo parlare di server e mobile ma non di desktop, dove potenzialmente potrebbero essere seguite strade differenti).
potrebbe essere una sorta di reset con palla al centro in quel senso, inoltre la mia considerazione esulava totalmente dagli attuali zen 3 e dalle cpu di prossima uscita in quanto mi ricollegavo alla tua visione nel lungo termine con le future iterazioni dato che facevi pronostici da qui a 2 anni
Ma io i miei pronostici e la mia visione la baso sui dei punti, che non sono assoluti(come nessuna cosa in questo mondo) ma che possano rispecchiare alcuni aspetti:

1)MCM che consente un maggior numero core e conseguentemente un performance/watt o numero core/watt non raggiungibile altrimenti.
2)avanzamento nel settore IGPU( apu mobile e desktop ed in tutto in cuoi ci sia IGPU) in cui ci sarà RDNA2 e poi tra altri 2 anni(ipotesi) RDNA3....rispetto ad oggi con VEGA.
3)GPU con il 5nm si dovrebbe potenziare la già ''potente''(in termine di performance/watt o frame/watt) RDNA con il MCM in forse la RDNA3.
4)disponibilità del 5nm e del 3nm su cui i primi 3 punti si dovranno ''plasmare''.

Io da ''visionario'' non vedo nessuna speranza (è un azzardo, sia chiaro!), esagerando un pò, per chiunque; ....poi è chiaro che non tutto possa andar liscio di quello che sia sulla carta ...e questo vale per tutti......ma i punti sopra restano quelli.
Poi non ti preoccupare più di tanto che se zen3 ci ha un pò impressionato.....zen4&5nm e zen5&3nm, FORSE, saran tutt'altro ANCORA!

NB. possiamo parlare di tutto e qualsiasi cosa, ma il punto resta sempre uno performance/watt. (certo, in maniera più delicata, tra x86&game vs non x86&game...il performance/watt si vedrà quando tutto sarà a tavola! )
affiu è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 15:49   #68087
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
Ma è un discorso reale e assolutamente non di parte.
Per me i valori da guardare sono IPC x frequenza per la performances del core, che un core 2 TH è più performante del 30% di un core 1 TH (e si valuta il numero di TH totali), con il consumo che ha la sua valenza, perché incide sul numero di core/TH totali e anche sulla frequenza media su max carico.
Fatto questo, si guarda al prezzo/prestazioni. A me della densità non frega una cippa, anzi, partendo dal presupposto che una densità inferiore a parità di transistor implicherebbe un aumento della superficie del die, se il produttore mi allinea comunque il prezzo, io preferirei una densità inferiore foss'altro per una migliore dissipazione.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 16:16   #68088
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
Quote:
Originariamente inviato da Gioz Guarda i messaggi
..non è propriamente così paolo. come espresso diverse volte quando si fa un progetto si tiene conto di tutti i fattori e si valuta come "spendere" i benefici del cambio di nodo.
potrei, per fare un esempio altrettanto banale, aumentare la superficie ed ampliare tutta la logica di elaborazione per compensare poi sul fronte energetico riducendo il clock e tendione di funzionamento ottenendo un prodotto che richieda minor energia pur offrendo prestazioni molto più elevate (seppur sia enormemente più costoso e con rese bassissime, oppure optare per chip "semplici", prodotti con buona resa e basso costo relativo, ottenendo un prodotto più performante in ottica multichip).
inoltre potrei anche avere un prodotto con assorbimento maggiore ma più efficiente e che consumi meno coniugando due aspetti che a prima vista, senza analisi, sembrano in contraddizione:
supponi di avere prodotto A che effettua 400 operazioni al secondo richiedendo 100W e prodotto B che effettua 1000 operazioni al secondo richiedendo 220W;
per effettuare un compito da 8000 operazioni di queste, A richiederà 2000J mentre B, pur avendo picco di assorbimento maggiore, richiederà 1760J risultando più efficiente in quanto avrà consumato l'88% di energia.
Ma se applichi dei principi che sono fissi, il risultato non può cambiare.

Zen4 non è un'altra architettura, è un'evoluzione di Zen3, e, come tale, si suppone che migliori l'efficienza architetturale. Quindi si dà per scontato che Zen4 migliori l'efficienza di Zen3, come lo è stato Zen3 su Zen2 e Zen2 su Zen. Il salto di nodo in Zen lo si è sempre sfruttato nel numero di core massimo, bilanciato con l'aumento di IPC.

Cosa abbiamo visto in questi anni? Zen 1000 era il primo abbozzo, Zen 2000 ha migliorato la gestione delle frequenze massime, Zen 3000 l'interscambio tra CCX e l'introduzione del PCI4, Zen 5000 ha cambiato il CCX a X8, Zen4 non sembra aver toccato l'ossatura, nel senso che non si è passati a PCI5 e il CCX è rimasto X8, quindi è presumibile che gli interventi siano nei core, come sembra il raddoppio della FP, e vedremo la dimensione delle cache.

Se operi solamente nei core, quindi, e ti ritrovi tanto margine da spendere (+25-30%), beh, cosa aumenta se non la prestazione? Tra l'altro sembra che il motherchip passerà a 7nm dai vecchi 12-14nm.

Il buffo di Zen è che sembra (almeno a me) una evoluzione che di per sé è continua e tutte le evoluzioni vengono implementate alla nanometria disponibile e nel modello X commerciale.

Esempio... un APU? Cosa abbiamo disponibile? Core Zen2 e RDNA? OK, nel modello X, poi core Zen3 e RDNA2? Modello Y,. RDNA3 e Zen4? Modello Z.
Ma se oggi si produce il modello X, stai certo che il prossimo sarà tutt'altro che lo stesso su un altro PP.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)

Ultima modifica di paolo.oliva2 : 27-07-2021 alle 16:24.
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 19:34   #68089
conan_75
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: Cagliari
Messaggi: 16010
Maaaa… le apu 5xxx che fine hanno fatto?
conan_75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 21:24   #68090
Gioz
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2005
Messaggi: 4944
Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
Ma se applichi dei principi che sono fissi, il risultato non può cambiare.

Zen4 non è un'altra architettura, è un'evoluzione di Zen3, e, come tale, si suppone che migliori l'efficienza architetturale. Quindi si dà per scontato che Zen4 migliori l'efficienza di Zen3, come lo è stato Zen3 su Zen2 e Zen2 su Zen. Il salto di nodo in Zen lo si è sempre sfruttato nel numero di core massimo, bilanciato con l'aumento di IPC.

Cosa abbiamo visto in questi anni? Zen 1000 era il primo abbozzo, Zen 2000 ha migliorato la gestione delle frequenze massime, Zen 3000 l'interscambio tra CCX e l'introduzione del PCI4, Zen 5000 ha cambiato il CCX a X8, Zen4 non sembra aver toccato l'ossatura, nel senso che non si è passati a PCI5 e il CCX è rimasto X8, quindi è presumibile che gli interventi siano nei core, come sembra il raddoppio della FP, e vedremo la dimensione delle cache.

Se operi solamente nei core, quindi, e ti ritrovi tanto margine da spendere (+25-30%), beh, cosa aumenta se non la prestazione? Tra l'altro sembra che il motherchip passerà a 7nm dai vecchi 12-14nm.

Il buffo di Zen è che sembra (almeno a me) una evoluzione che di per sé è continua e tutte le evoluzioni vengono implementate alla nanometria disponibile e nel modello X commerciale.

Esempio... un APU? Cosa abbiamo disponibile? Core Zen2 e RDNA? OK, nel modello X, poi core Zen3 e RDNA2? Modello Y,. RDNA3 e Zen4? Modello Z.
Ma se oggi si produce il modello X, stai certo che il prossimo sarà tutt'altro che lo stesso su un altro PP.
sono d'accordo sul fatto che per il prodotto finito all'utente non sia rilevante sapere quale sia la densità e che conti in maniera prioritaria il prezzo/prestazioni (anche affiu a mio avviso ha ragione sull'importanza del perf/W che emerge tra le righe, anche se considera il TDP che con le nuove cpu e i sistemi di boost/power limit è relativamente poco significativo di suo), hai sollevato la questione e credevo ti interessasse.

sul discorso dell' evoluzione ho capito cosa intendi, ma l'altro post esprimeva un concetto diverso in cui scalavi la variazione di efficienza senza tener conto della condizione a cui sia riferibile e considerando che l'aumento di densità possa permetterti una condizione paritaria tra due opzioni che non lo sono**, devo averti frainteso io.

riguardo all'applicazione di principi che sono fissi:
ricordi per esempio i grafici che postò bjt per paragonare i processi 14nm con gli andamenti frequenza/tensione che a seconda delle diverse condizioni di funzionamento si discostavano in maniera differente?
il rapporto di efficienza tra due sarebbe puntualmente variante, se non ricordi il grafico immagina di avere due parabole quasi sovrapposte dall'origine fino ad un certo punto che poi curvano a salire creando un profilo ad U, nella prima parte sarebbe quasi pari l'efficienza nella seconda no, ignorando la condizione in cui la valuti ti si falsa il ragionamento che applicheresti.
in sostanza stai considerando costante un fattore che è variabile.

sul progetto/prodotto finito poi contano molto le decisioni abbinate al salto di nodo, per esempio:
- i primi zen da 4,8miliardi di transistor su 213mmq(di cui 44mmq per CCX) e power limit poco sopra 100W per il 1800X (tra l'altro era pressochè coincidente con il TDP nominale);
- zen2 con 3,8miliardi (x ogni chiplet, di cui 31,3mmq per ogni CCX) in 74mmq +2,09 miliardi nel I/O GloFo da 125mmq ed estensione del power limit a 142W, considerando 3800X e 3950X.

**aumentare la conta dei core o dei transistor a core, ipotizzando che sia la stessa cosa a livello di superficie (anche se non è detto che lo sia per ragioni che non ha senso discutere in questo momento) non ti porterebbe a soluzioni paritarie prestazionalmente e nemmeno di fabbisogno energetico poiché non tutti i blocchi logici operano simultaneamente e di conseguenza non tutti i dispositivi che li compongono.

Ultima modifica di Gioz : 27-07-2021 alle 21:38. Motivo: corretto superficie e grammatica XD
Gioz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-07-2021, 22:37   #68091
affiu
Senior Member
 
L'Avatar di affiu
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 2615
Per chi interessa, freschi freschi son usciti i risultati del Q2:

https://ir.amd.com/news-events/ir-ca...-earnings-call
Slide Q2: https://d1io3yog0oux5.cloudfront.net...lts+Slides.pdf
Slide Q1:https://d1io3yog0oux5.cloudfront.net...lts+Slides.pdf
Pian pian tutto si va arrossando....poi con ze4 dovrebbero pressochè, secondo me, raddoppiare quei valori apportati da zen3 stesso!
In attesa di:
1)future console game 8K(zen3-rdna3)
2)EPYC GENOA zen4
3)threadripper zen4
4)APU-RDNA2/3 zen4
5)MOBILE ZEN4-RDNA2/3
6)RDNA-MCM (absolute top monstrous rasterization )

7) ibrido....
8) fusion2&HSA-intelligenza artificiale ....siamo vicini!
affiu è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-07-2021, 01:01   #68092
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
Quote:
Originariamente inviato da Gioz Guarda i messaggi
sono d'accordo sul fatto che per il prodotto finito all'utente non sia rilevante sapere quale sia la densità e che conti in maniera prioritaria il prezzo/prestazioni (anche affiu a mio avviso ha ragione sull'importanza del perf/W che emerge tra le righe, anche se considera il TDP che con le nuove cpu e i sistemi di boost/power limit è relativamente poco significativo di suo), hai sollevato la questione e credevo ti interessasse.

sul discorso dell' evoluzione ho capito cosa intendi, ma l'altro post esprimeva un concetto diverso in cui scalavi la variazione di efficienza senza tener conto della condizione a cui sia riferibile e considerando che l'aumento di densità possa permetterti una condizione paritaria tra due opzioni che non lo sono**, devo averti frainteso io.

riguardo all'applicazione di principi che sono fissi:
ricordi per esempio i grafici che postò bjt per paragonare i processi 14nm con gli andamenti frequenza/tensione che a seconda delle diverse condizioni di funzionamento si discostavano in maniera differente?
il rapporto di efficienza tra due sarebbe puntualmente variante, se non ricordi il grafico immagina di avere due parabole quasi sovrapposte dall'origine fino ad un certo punto che poi curvano a salire creando un profilo ad U, nella prima parte sarebbe quasi pari l'efficienza nella seconda no, ignorando la condizione in cui la valuti ti si falsa il ragionamento che applicheresti.
in sostanza stai considerando costante un fattore che è variabile.

sul progetto/prodotto finito poi contano molto le decisioni abbinate al salto di nodo, per esempio:
- i primi zen da 4,8miliardi di transistor su 213mmq(di cui 44mmq per CCX) e power limit poco sopra 100W per il 1800X (tra l'altro era pressochè coincidente con il TDP nominale);
- zen2 con 3,8miliardi (x ogni chiplet, di cui 31,3mmq per ogni CCX) in 74mmq +2,09 miliardi nel I/O GloFo da 125mmq ed estensione del power limit a 142W, considerando 3800X e 3950X.

**aumentare la conta dei core o dei transistor a core, ipotizzando che sia la stessa cosa a livello di superficie (anche se non è detto che lo sia per ragioni che non ha senso discutere in questo momento) non ti porterebbe a soluzioni paritarie prestazionalmente e nemmeno di fabbisogno energetico poiché non tutti i blocchi logici operano simultaneamente e di conseguenza non tutti i dispositivi che li compongono.
AMD, secondo me, ha un enorme vantaggio dal silicio, perché il progetto è nato bene, è potenziavile e si sposa con il PP del 7 e 5bm, anche alla fine se si guarda il PP, quello di TSMC è peggiore di quello Intel.

Dico questo perché.... TSMC dichiara (a spannella) -25% di consumo a pari frequenza e +20% a pari consumo.

L'IPC di Zen è alto, quindi per arrivare ad un target di prestazioni, non c'è bisogno di forzare la frequenza, a tutto vantaggio dei consumi. La nanometria più spinta aumenta l'efficienza, e ciò aumenta il numero di core a die, e siccome l'HT di Zen è sul +30%, le 2 cose combinate assieme sono uno schiacciasassi.
Quello che soffre AMD, è il PP del 7nm, che di per sé sarebbe pure ottimo, ma quello Intel (almeno sul 14nm) permette +300MHz. Fortuna vuole che questo +6% di frequenza di Intel (5,3GHz vs 5GHz) è stato annullato da un IPC superiore.

Ma in tutto questo ambaradan, c'è un punto che bisogna considerare. AMD secondo me non ha sfruttato Zen3 fino in fondo. Ha aumentato la frequenza max su 1 core perché doveva battere Intel in ST, ma sulla frequenza media sotto più core si è tenuta molto nelle tasche, e lo so vede da un 5950X che consuma meno vs un 4950X, con frequenze inferiori suax carico di 400MHz (3950X circa 4,4GHz con caroco 16 core vs 5950X 4GHz)
I rumors dicono che il 5nm abbia un PP migliore, cioè frequenze max superiori al 7nm. Non so quanto sia vero, ma se lo fosse, io ipotizzerei non (sparo) +209MHz su Zen3, ma +209MHz su Zen2, nel senso che una cosa è per un 6950X 4,2GHz sui 4GHz di un 5950X, rutt'altra 4,6GGz sui 4,4GHz di un 3950X. E, guarda a caso, i rumors parlano di 170W TDP (e non 105W) su un modello di punta (e cosa se non X16?).

Quello che non mi piace di AMD, non è quello di tenersi margine per la resa con modelli non tirati in frequenza, ma di impostare l'Agesa in modo che non lo puoi occare, cioè, lo occhi fino al punto in cui AMD lo decide. Mi sembra che un 3950X/5959X consumi max 175W a def, e occato arrivi a 220W (forse meno).... ma dagli la molla, 300W
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-07-2021, 09:20   #68093
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
"AMD CEO confirms Zen4 and RDNA3 is on track for 2022 launch - VideoCardz.com" https://videocardz.com/newz/amd-ceo-...or-2022-launch
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-07-2021, 22:06   #68094
FreeMan
Moderatore
 
L'Avatar di FreeMan
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Black Mesa
Messaggi: 71743
vari OT rimossi (14 post)

sospesi 10gg

doctor who ?
DANY 76
Gyammy85
Phopho
fantidus90
John_Mat82

>bYeZ<
__________________
REGOLAMENTO & update1/update2 | IO C'ERO | Realme X3 SZ 12/256 - History | GTi is BACK

"Non sorridete.......gli spari sopra.....sono per VOI!"
FreeMan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-07-2021, 21:40   #68095
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
Secondo me... Anziché progettare e produrre diversi tipi di core per un processore, non sarebbe meno dispendioso (anche se meno efficace) tarare i core in base alla selezione?
Facendo un esempio... Un chiplet X8 base 5800X deve avere tutti i core ad una determinata frequenza massima. Se non lo è, la soluzione è disabilitare 2 core e venderlo come 5600X.

Però se quei 2 core fossero funzionanti, si potrebbero settare ad una frequenza massima inferiore, col risultato che il procio avrebbe prestazioni ST e fino a 6 core uguali ad un 5800X, dopodiché lalerebbero le prestazioni con carico max 8 core, ma comunque sarebbe anche il consumo inferiore, forse 95W vs 105W.

La cosa sarebbe pure una genialità se i core fossero più di 8.
Il sogno di chiunque voglia molti core, è che il procio abbia comunque prestazioni con carico inferiore uguali a proci con meno core. Però con l'offerta AMD desktop base, se vuoi il max ST devi andare di X16, ottenendo anche il max MT
Non sarebbe male, però, un X16 con il primo chiplet con selezione 5950X ed il secondo con selezione pure inferiore al 5800X... o magari 2 chiplet 5600 (così si avrebbero anche 20 core).
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-07-2021, 12:25   #68096
affiu
Senior Member
 
L'Avatar di affiu
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 2615
Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
Secondo me... Anziché progettare e produrre diversi tipi di core per un processore, non sarebbe meno dispendioso (anche se meno efficace) tarare i core in base alla selezione?
Facendo un esempio... Un chiplet X8 base 5800X deve avere tutti i core ad una determinata frequenza massima. Se non lo è, la soluzione è disabilitare 2 core e venderlo come 5600X.

Però se quei 2 core fossero funzionanti, si potrebbero settare ad una frequenza massima inferiore, col risultato che il procio avrebbe prestazioni ST e fino a 6 core uguali ad un 5800X, dopodiché lalerebbero le prestazioni con carico max 8 core, ma comunque sarebbe anche il consumo inferiore, forse 95W vs 105W.

La cosa sarebbe pure una genialità se i core fossero più di 8.
Il sogno di chiunque voglia molti core, è che il procio abbia comunque prestazioni con carico inferiore uguali a proci con meno core. Però con l'offerta AMD desktop base, se vuoi il max ST devi andare di X16, ottenendo anche il max MT
Non sarebbe male, però, un X16 con il primo chiplet con selezione 5950X ed il secondo con selezione pure inferiore al 5800X... o magari 2 chiplet 5600 (così si avrebbero anche 20 core).
Ma io credo che partendo da queste 2 slide:





Basta che con zen4 a 4GHZ faccia circa 570-590 punti non ti basta???
Poi i consumi a 4ghz lo sai benissimo anche tu cosa possa significare......se poi a 5ghz (Max Boost Clock) zen4 ''farà'' 750-780 chi se ne frega!

NB. è importante (avvalandosi anche del passaggio dal 7nm al 5nm) che il TDP di zen4 si mantenga simile a zen3....e poi capirai meglio il significato, anche se possa adesso sembrare non significante.
affiu è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-07-2021, 17:33   #68097
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
AMD: Ryzen 5000 Refresh in arrivo, Zen 4 e RDNA 3 nel 2022 | L'hardware di Tom" https://www.tomshardware.com/amp/news/a ... -3-in-2022

Nel paragrafo finale (unendo anche il concetto che ci si confronterà sulla fascia alta), sembra che il refresh di Zen3 riguardi un aumento della frequenza, e X12 e X16 con l'aumento della L3.

L'aumento della frequenza è facile, visto che all'uscita il 5950x, dato per 4,9GHz massimi, toccava e superava i 5GHz e l'Agesa è sempre stato molto conservativo (vs Zen2) nelle massime frequenze su più core in base al carico.
Se poi vero che si passa dal 7nm al 6nm, a parità di consumo è certo che il 6nm garantirà frequenze superiori (è la stessa architettura e si cambia nm (e si spende per questo) è ovvio che lo si faccia se ci sono guadagni.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-08-2021, 11:04   #68098
nyphs
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 535
Salve a tutti,
magari faccio una domanda scema, ma c'e' un cavolo di modo per poter settare il massimo VID utilizzato dal PBO ??

nel senso che mi girano a bestia vedere che il VID in boost arriva 1,465 o superiore non che un aumento delle temperature considerevoli.

Curve oprtimizer settato correttamente xcore e sistema stabile,
PBO ottimizzato come segue :
PPT 120 W
TDC 75 A
EDC 110 A
__________________
Ryzen7 5800x#MSi B550 GamingEdge Wifi#Corsair 32Gb@3200#AMD Radeon 6900XT#Sabrant 1TB Pcie4#Corsair HX 1000i#Case FractalDesign#Monitor Gigabyte G32QC@2K165Hz
nyphs è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-08-2021, 11:07   #68099
bonzoxxx
Senior Member
 
L'Avatar di bonzoxxx
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: N.P.
Messaggi: 10069
Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
AMD: Ryzen 5000 Refresh in arrivo, Zen 4 e RDNA 3 nel 2022 | L'hardware di Tom" https://www.tomshardware.com/amp/news/a ... -3-in-2022

Nel paragrafo finale (unendo anche il concetto che ci si confronterà sulla fascia alta), sembra che il refresh di Zen3 riguardi un aumento della frequenza, e X12 e X16 con l'aumento della L3.

L'aumento della frequenza è facile, visto che all'uscita il 5950x, dato per 4,9GHz massimi, toccava e superava i 5GHz e l'Agesa è sempre stato molto conservativo (vs Zen2) nelle massime frequenze su più core in base al carico.
Se poi vero che si passa dal 7nm al 6nm, a parità di consumo è certo che il 6nm garantirà frequenze superiori (è la stessa architettura e si cambia nm (e si spende per questo) è ovvio che lo si faccia se ci sono guadagni.
Dici che ci sarà tanto differenza tra un 5900X e un 5900X refresh? L'ho preso meno di 2 mesi fa..
__________________
Sto cercando di disintossicarmi dall'Hardware... ma non ci sono riuscito
battutona ci gira Cyberpunk?
bonzoxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-08-2021, 20:15   #68100
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26303
"AMD and Valve Working on CPU Driver That Could Boost Steam Deck Performance | Tom's Hardware" https://www.tomshardware.com/amp/new...ck-performance
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top g...
Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming
Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior smartwatch per gli Android! La recensione Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior s...
Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza Supercharger e spendendo 50 euro Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza...
Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie di Iki su PS5 - Recensione Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie...
Nuovo Surface Pro 8 ufficiale con displa...
Alla guida di DS 3 Crossback E-Tense: se...
Overwatch 2: il produttore esecutivo las...
Nutanix punta tutto sul multicloud ibrid...
Windows 11, meno spazio su disco utilizz...
Hongguang Mini EV: l'auto elettrica comp...
Arriva in Italia la piccola soundbar LG ...
ASUS ROG Zephyrus S17 in Italia con pote...
Facebook sotto accusa dagli azionisti: a...
Autopilot ora riconosce i lampeggianti d...
Windows 11, ecco la nuova app per contro...
Portal Go e Portal+, due nuovi dispositi...
Sorare è pronta a portare il fant...
Si vendono più monitor che in pas...
General Motors presenta i motori elettri...
NTLite
Google Chrome Portable
Iperius Backup
Opera Portable
Opera 79
Radeon Software Adrenalin 21.9.2 beta
Chromium
iTunes 12
PassMark BurnInTest Windows Edition
OCCT
Driver NVIDIA GeForce 472.12 WHQL
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:56.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v