Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > Articoli

L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
Assieme a Robert Hallock, direttore del Technical Marketing di AMD, analizziamo le scelte portate avanti da AMD nello sviluppo dei core Zen dei processori Ryzen e la competizione con le CPU Intel di 12-esima generazione con architettura ibrida
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Abbiamo provato la videocamera di sorveglianza del produttore cinese Imou, che sempre più sta guadagnando quote di mercato e considerazione nel suo settore. Ecco punti di forza e di debolezza di questo sistema per interni ed esterni
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Fino alla fine di maggio verrà proposto a 399€ in Italia, un prezzo decisamente concorrenziale. Motorola edge 30 è il nuovo midrange evoluto che miscela un'ergonomia a livelli altissimo con un peso di circa 150 grammi e un software molto vicino alla versione stock di Android 12. In questo momento è difficile consigliare uno smartphone diverso intorno ai 400 euro
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 15-12-2021, 08:15   #21
Jones D. Daemon
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2011
Messaggi: 2786
Quote:
Originariamente inviato da bonzoxxx Guarda i messaggi
Ammazza che bestia di nas, una cosa simile commerciale ti sarebbe costata enormemente di più
Mi son dimenticato della Quadro P400 in passtrough a Plex per hardware encoding Alla fine con pezzi presi qua e la si riesce a costruire un qualcosa che, se si va su Synology o Qnap, si spenderebbero 2k tranquillamente.
__________________
IntelCore i7 4770s - Asus H97I-PLUS - 2 x 8gb Kingston HyperX Fury - NZXT Manta Black/Red - Cooler Master V700 - 2 x Samsung 850 EVO 250GB Raid0 - WD Caviar RED 2TB - MSI GTX 1070 Gaming X
Jones D. Daemon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 08:23   #22
bonzoxxx
Senior Member
 
L'Avatar di bonzoxxx
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: N.P.
Messaggi: 11352
Quote:
Originariamente inviato da Jones D. Daemon Guarda i messaggi
Mi son dimenticato della Quadro P400 in passtrough a Plex per hardware encoding Alla fine con pezzi presi qua e la si riesce a costruire un qualcosa che, se si va su Synology o Qnap, si spenderebbero 2k tranquillamente.
Pure... bella bestia davvero, complimenti.

Si confermo per avere una cosa del genere bisogna spendere bei soldi, come ho scritto sopra per chi come noi ci smanetta un NAS autocostruito ha senso soprattutto con TrueNAS che è veramente tanta roba.
__________________
Sto cercando di disintossicarmi dall'Hardware... ma non ci sono riuscito
battutona ci gira Cyberpunk?
bonzoxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 08:38   #23
Tasslehoff
Senior Member
 
L'Avatar di Tasslehoff
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Kendermore
Messaggi: 6274
Quote:
Originariamente inviato da gianluca.f Guarda i messaggi
Ottimo articolo, complimenti.
Continuo a pensare che il nas autocostruito sia troppo energivoro e con il costo attuale dell'energia elettrica non sia conveniente.
Solo in standby sarebbero +65/70€ l'anno rispetto ad un nas commerciale.
Poi se uno ne ha bisogno per determinate e specifiche esigenze ok.
Troppo energivoro?
Ma ragazzi c'è solo l'imbarazzo della scelta con tutte le board arm che ci sono sul mercato.
A parte Raspberry c'è un mondo, Banana PI, Orange PI e tutti i vari altri cloni cinesi meno blasonati...

Stare sui 3-4W di assorbimento (disco escluso) è uno scherzo, roba che un nas commerciale (di fascia domestica ovviamente) assorbe già solo da spento...

Poi chiaramente se uno ha bisogno di un pool zfs complesso, con feature avanzate da usare come datastore per far girare vm è un altro discorso, ma qui parliamo già di esigenze specifiche, per un filesystem di rete con quattro permessi in croce da usare per i backup e sincronizzazione in cloud e una export nfs per il media tank di turno, una board arm basta e avanza alla grande.

Riguardo al sw io personalmente sono sempre stato molto scettico sui progetti tipo Openmediavault e simili, le ho sempre ritenute una inutile complicazione, con interfacce confusionarie per fare cose che in fin dei conti sono semplicissime.
In fin dei conti l'esigenza primaria è creare condivisioni samba con semplici acl per autenticare vari utenti, fare una cosa del genere editando direttamente il file smb.conf è uno scherzo (e in rete si trovano gozziliardi di esempi da cui fare semplicemente copy&paste), farlo con l'interfaccia web di quei progetti io l'ho sempre trovato molto più complicato e confusionario...

Per carità, se uno ci si trova bene buon per lui, l'importante è ottenere il risultato, ma rimanendo fedeli al sacro KISS principle io consiglio di provare prima con una distribuzione standard editando a manina i file di configurazione.
__________________
https://tasslehoff.burrfoot.it | Cloud? Enough is enough! | SPID… grazie ma no grazie
"Arguing that you don't care about the right to privacy because you have nothing to hide is no different than saying you don't care about free speech because you have nothing to say."
Tasslehoff è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 08:49   #24
Vash_85
Senior Member
 
L'Avatar di Vash_85
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 9352
Finalmente un articolo degno di questa testata, complimenti...

Personalmente leggo hwupgrade da 20 anni e passa per articoli come questo, dove si distingue con dati alla mano e test reali dai vari blog che millantano conoscenze tecnologiche acquisite con i copia/incolla dalle cartelle stampa dei produttori , non certo per gli articoli/news sulle auto a pile che tutti fanno e pure meglio
Vash_85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 09:13   #25
!fazz
Moderatore
 
L'Avatar di !fazz
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 19420
ottimo articolo,
solo una precisazione da fare esxi è gestibile interamente da web, il vcenter è un software opzionale che serve per abilitare funzionalità avanzate di gestione quando si hanno più server da gestire in modo centralizzato (praticamente abilità l'ha e la migrazione live delle vm tra i vari server )

per un uso da piccolo ufficio / laboratorio se ne può fare tranquillamente a meno
__________________
"WS" (p280,cx750m,4790k+212evo,z97pro,4x8GB ddr3 1600c11,GTX760-DC2OC,MZ-7TE500, WD20EFRX)
Desktop (three hundred,650gq,3800x+nh-u14s ,x570 arous elite,2x16GB ddr4 3200c16, rx5600xt pulse P5 1TB)+NB: Lenovo p53 i7-9750H,64GB DDR4,2x1TB SSD, T1000
!fazz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 10:01   #26
hackaro75
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 481
Quote:
Originariamente inviato da piani Guarda i messaggi
Ci avrei visto bene anche Xpenology, comunque tranne questa ovvia mancanza, è proprio l'articolo che stavo cercando!!!
beh ma Xpenology è di fatto una Synology su HW custom. Quindi qualcosa di proprietario. Comunque conosco il progetto e non è niente male!
hackaro75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 10:12   #27
bonzoxxx
Senior Member
 
L'Avatar di bonzoxxx
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: N.P.
Messaggi: 11352
Quote:
Originariamente inviato da hackaro75 Guarda i messaggi
beh ma Xpenology è di fatto una Synology su HW custom. Quindi qualcosa di proprietario. Comunque conosco il progetto e non è niente male!
Confermo, usare Xpenology è borderline, quello che è vietato è usare un seriale "legittimo" per usufruire dei servizi synology che sono gratuiti.

Comunque sia non è propriamente permesso usarlo per cui è un bene che l'articolo non ne parli.
__________________
Sto cercando di disintossicarmi dall'Hardware... ma non ci sono riuscito
battutona ci gira Cyberpunk?
bonzoxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 11:18   #28
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 18078
Quote:
Originariamente inviato da gianluca.f Guarda i messaggi
Ottimo articolo, complimenti.
Continuo a pensare che il nas autocostruito sia troppo energivoro e con il costo attuale dell'energia elettrica non sia conveniente.
Solo in standby sarebbero +65/70€ l'anno rispetto ad un nas commerciale.
Poi se uno ne ha bisogno per determinate e specifiche esigenze ok.
Tutto dipende dall'uso e dalle esigenze.
Se hai necessità di un file server con carico di lavoro davvero basso ma acceso 24/7 allora una micro unità ARM o mini PC similare va benissimo.

Se però hai bisogno di più potenza allora un pc vero e proprio fa la differenza.

Da dire pure che non è obbligatorio avere un nas sempre acceso in caso di utenza home.. quindi anche usando un PC fatto e finito che consuma più di un NAS su base ARM di fatto poi sta acceso qualche ora quando serve.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 11:30   #29
giuvahhh
Senior Member
 
L'Avatar di giuvahhh
 
Iscritto dal: Nov 2002
Messaggi: 573
ma quindi, l'ambiente virtuale dentro os del nas e' meglio o peggio di vmware?
giuvahhh è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 12:43   #30
cm0s
Senior Member
 
L'Avatar di cm0s
 
Iscritto dal: Mar 2012
Città: Francia
Messaggi: 2049
Per diverse esigenze sto usando due piattaforme in parallelo.

1. Nas Synology ds220+, per backup puro, nudo e crudo.
Settato per effettuare backup settimanalmente. due wd red da 6tb in config raid1

2. Nas DIY basato banalmente su win10, con vpn e accesso a distanza.
Principalmente usato per download e condivisioni in locale.
Consumo ridicolo dato l'hw in gioco (hardware di un asus pn50).

la vers attuale di truenas non è per niente male. è molto interessante a mio avviso, potrebbbe essere interessante da valutare in futuro
__________________
My PC / FTTLA Docsis3 / Elenco Trattative
Fiber Comunity Member
cm0s è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 12:59   #31
bonzoxxx
Senior Member
 
L'Avatar di bonzoxxx
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: N.P.
Messaggi: 11352
Quote:
Originariamente inviato da giuvahhh Guarda i messaggi
ma quindi, l'ambiente virtuale dentro os del nas e' meglio o peggio di vmware?
Se lo scopo principale è virtualizzare direi meglio proxmox o esxi, se invece si ha un nas e si vuole ANCHE mettere in piedi un serverino allora la soluzione integrata è buona.
__________________
Sto cercando di disintossicarmi dall'Hardware... ma non ci sono riuscito
battutona ci gira Cyberpunk?
bonzoxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 13:53   #32
DjLode
Senior Member
 
L'Avatar di DjLode
 
Iscritto dal: Oct 2000
Città: Reggio Emilia
Messaggi: 16125
Quote:
Originariamente inviato da bonzoxxx Guarda i messaggi
Se lo scopo principale è virtualizzare direi meglio proxmox o esxi, se invece si ha un nas e si vuole ANCHE mettere in piedi un serverino allora la soluzione integrata è buona.
Bella risposta,concisa semplice e precisa
__________________
Twinkle, twinkle, little star how I wonder what you are.
DjLode è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 14:52   #33
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 18078
Quote:
Originariamente inviato da cm0s Guarda i messaggi
1. Nas Synology ds220+, per backup puro, nudo e crudo.
Settato per effettuare backup settimanalmente. due wd red da 6tb in config raid1
Quindi hai un hdd primario "di lavoro" mentre il NAS si occupa unicamente delle copie di backup?

Se così è trovo che il RAID1 sia un po' sprecato.
Alla fine stai dimezzando lo spazio disponibile per una copia speculare dei backup del disco principale. E questo sacrificio di spazio lo stai facendo solo per proteggerti da un eventuale rottura hardware di un disco che comunque è una copia.
In buona sostanza per rendersi utile un raid1 dovrebbe andarti a donnine il sistema principale e contemporaneamente UNO dei due dischi del NAS.. una cosa più unica che rara direi.

Secondo me dovresti invece configurare il NAS come JBOD o addirittura RAID0 per avere molto più spazio di archivio e quindi archiviare una serie di immagini backup completi incrementali che si sviluppano nel tempo.
Tipo, non so, dieci immmagini indipendenti complete per dieci settimane consecutive.

Dovesse morire il NAS comunque avresti perso solo i backup e viceversa dovesse morire il sistmea principale avresti dieci copie in crescendo cronologico per il disaster recovery.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 17:49   #34
dr-omega
Senior Member
 
L'Avatar di dr-omega
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: Mordor
Messaggi: 3084
Mi accodo ai complimenti per l'articolo, è un ottimo spunto per provare cose nuove.

Personalmente ho trafficato con Freenas oltre 10 anni fa, mentre più di recente, ovvero da due anni, ho riciclato un pc con Amd A64 3700+, 4Gb di ram e 3 dischi sata da 40, 80 e 150Gb per far funzionare OMV 4; lo uso al lavoro configurato come cartelle di scambio per più di 25 utenti, fino a ora tutto ok, lo amministro tramite Putty o Webmin. Il brutto di OMV è che non permette di salvare la configurazione a scopo migrazione per cui quando dovrò aggiornare a OMV 6 dovrò mettere in piedi un secondo pc, impostarlo guardando come è configurato l'attuale e quando tutto sarà ok fare la sostituzione al volo per non causare problemi ai colleghi.
Ho messo in piedi anche un pc con Ubuntu server con funzioni di dhcp e Nextcloud, ma quest'ultimo non è mai entrato in produzione perché dal lato prestazioni mi è apparso troppo pesante per la macchina dove è installato.

A gennaio cambieremo il server Windows, per cui erediterò un HP Proliant con Xeon, 16Gb di ram, doppia ethernet e 3 hdd sas in raid5, stavo pensando a cosa farci e grazie a quest'articolo ho realizzato che potrei installarci Proxmox , che non conosco e magari virtualizzati metterei OMV o Truenas (che non ho mai usato) e in un'altra sessione Nexcloud.

Intanto monitoro la discussione per trarre altre ispirazioni e/o consigli!
__________________
Nucleare in Italia?Le (ottime) ragioni del no: http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...&postcount=125 -UPDATE-A distanza di anni sono ancora valide?
>>World od Warships HWU thread<< / >>World of Warships player info and stats. Arrr!<<
dr-omega è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 18:12   #35
bonzoxxx
Senior Member
 
L'Avatar di bonzoxxx
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: N.P.
Messaggi: 11352
Quote:
Originariamente inviato da DjLode Guarda i messaggi
Bella risposta,concisa semplice e precisa


Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Quindi hai un hdd primario "di lavoro" mentre il NAS si occupa unicamente delle copie di backup?

Se così è trovo che il RAID1 sia un po' sprecato.
Alla fine stai dimezzando lo spazio disponibile per una copia speculare dei backup del disco principale. E questo sacrificio di spazio lo stai facendo solo per proteggerti da un eventuale rottura hardware di un disco che comunque è una copia.
In buona sostanza per rendersi utile un raid1 dovrebbe andarti a donnine il sistema principale e contemporaneamente UNO dei due dischi del NAS.. una cosa più unica che rara direi.

Secondo me dovresti invece configurare il NAS come JBOD o addirittura RAID0 per avere molto più spazio di archivio e quindi archiviare una serie di immagini backup completi incrementali che si sviluppano nel tempo.
Tipo, non so, dieci immmagini indipendenti complete per dieci settimane consecutive.

Dovesse morire il NAS comunque avresti perso solo i backup e viceversa dovesse morire il sistmea principale avresti dieci copie in crescendo cronologico per il disaster recovery.
Ni, mi sento di dissentire:

Un raid0 in ambito storage va evitato come la peste soprattutto se si tratta di backup.

Se dovesse morite il nas, Synology ha una procedura per recuperare i dati quindi la rottura del nas non è assolutamente un problema: per esempio, basta acquistare un nuovo nas, inserire i dischi vecchi nel nuovo e automaticamente se il sistema non è compatibile, parte la procedura per l'installazione del nuovo sistema.
Oppure basta montare i dischi su una distro linux e si recupera tutto, fatto varie volte.

Tanto tanto il JBOD.
Muore un disco dell'array raid0 e perdi TUTTI i dati irreparabilmente dato che stanno metà su un disco metà sull'altro.

Un disastro.

La cosa migliore da fare è come ho fatto io, ma non perché sono bello perché da la maggiore sicurezza dei dati: 3 copie dei file (quelli importanti) in 2 posti diversi di cui uno offline, ovvero backup centralizzato sul pc fisso, backup del fisso sul 218 play con 1 disco da 8TB + backup su disco gemello da 8TB usb3 collegato al nas che accendo una volta a settimana, il tutto sotto ups.

In questo modo con 2 dischi ho sia storage online che offline

Il nas poi, di per se, non è un vero e proprio backup
__________________
Sto cercando di disintossicarmi dall'Hardware... ma non ci sono riuscito
battutona ci gira Cyberpunk?

Ultima modifica di bonzoxxx : 15-12-2021 alle 18:40.
bonzoxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 18:22   #36
bonzoxxx
Senior Member
 
L'Avatar di bonzoxxx
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: N.P.
Messaggi: 11352
Quote:
Originariamente inviato da dr-omega Guarda i messaggi

A gennaio cambieremo il server Windows, per cui erediterò un HP Proliant con Xeon, 16Gb di ram, doppia ethernet e 3 hdd sas in raid5, stavo pensando a cosa farci e grazie a quest'articolo ho realizzato che potrei installarci Proxmox , che non conosco e magari virtualizzati metterei OMV o Truenas (che non ho mai usato) e in un'altra sessione Nexcloud.

Intanto monitoro la discussione per trarre altre ispirazioni e/o consigli!
Proxmox tanta roba, così come Truenas che è davvero figo
__________________
Sto cercando di disintossicarmi dall'Hardware... ma non ci sono riuscito
battutona ci gira Cyberpunk?
bonzoxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 19:35   #37
alien321
Member
 
L'Avatar di alien321
 
Iscritto dal: Jul 2013
Messaggi: 113
Articolo interessante, nulla di nuovo cmq siamo sempre li.

Se volete sperimentare potete farmi un nas, sconsiglio come la peste RP4 o altro, al limite se volete potete provare la RP computer module 4 che dispone di un collegamento PCI.

Se volete usarlo in ambito di produzione andate senza dubbi su soluzione di Synologi o QNAP, ma avuto problemi io a lavoro ho comprato una RS420 con 4 HD da 6T in RAID5. Sono care ma valgono la pena.

Per la virtualizzazione, come al solito se volete giocare andate di proxmox se volete lavorare andate di ESX, che poi nel articolo c'è un imprecisione,
la versione VMware vSphere Essentials Kit ha un costo totalmente abbordabile, siamo sui 600 euro + iva, certo non c'è VMotion e le altre chicche ma per piccole medie imprese è più che sufficiente.
alien321 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 20:08   #38
playmake
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2003
Città: mi
Messaggi: 4744
UnRaid e perdita 2 dischi

Una nota per l'autore!
Con UnRaid, perdere 1 2 o + dischi non significa mai perdere tutto. questo è il suo bello. i dati sui dischi non morti sono sempre leggibili, non come ad. esempio il Raid5. quindi si avrà sempre e solo una perdita parziale. è uno dei tanti -fantastici- motivi per cui l'ho scelto. con una furba gestione della suddivisione dei file su hdd, backuppo parzialmente alcune share su dischi dedicati, avendo per i soli dati fondamentali tripla ridondanza interna (dati, parità, bck su jbod definito) e per le altre "boiate" un sacco di spazio a disposizione a rischio perdita, ma in quanto boiate, chissenefrega
playmake è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 22:00   #39
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 18078
Quote:
Originariamente inviato da bonzoxxx Guarda i messaggi
Ni, mi sento di dissentire:

Un raid0 in ambito storage va evitato come la peste soprattutto se si tratta di backup.

Se dovesse morite il nas, Synology ha una procedura per recuperare i dati quindi la rottura del nas non è assolutamente un problema: per esempio, basta acquistare un nuovo nas, inserire i dischi vecchi nel nuovo e automaticamente se il sistema non è compatibile, parte la procedura per l'installazione del nuovo sistema.
Oppure basta montare i dischi su una distro linux e si recupera tutto, fatto varie volte.

Tanto tanto il JBOD.
Muore un disco dell'array raid0 e perdi TUTTI i dati irreparabilmente dato che stanno metà su un disco metà sull'altro.

Un disastro.

La cosa migliore da fare è come ho fatto io, ma non perché sono bello perché da la maggiore sicurezza dei dati: 3 copie dei file (quelli importanti) in 2 posti diversi di cui uno offline, ovvero backup centralizzato sul pc fisso, backup del fisso sul 218 play con 1 disco da 8TB + backup su disco gemello da 8TB usb3 collegato al nas che accendo una volta a settimana, il tutto sotto ups.

In questo modo con 2 dischi ho sia storage online che offline

Il nas poi, di per se, non è un vero e proprio backup
Il nocciolo del discorso sta nel fatto che comunque vada ci sono due copie in posti e suppporti differenti sempre.
Quindi anche se hai un NAS col "terribile" raid0 non fa differenza perchè in caso di failure (del NAS o dei dischi) non devi comunque recuperare i dati, li hai già belli integri sulla prima copia, semplicemente rimetti in piedi il NAS morto rimpiazzando quello che si è rotto e finito di configurare ci ributti su una copia dei dati.

Per come la vedo gli unici posti dove può avere senso avere raid 5 o raid 1 sono i server aziendali dove se muore un disco può risultare più conveniente rimpiazzarlo e ricostruire la catena raid piuttosto che piallare tutto e ributtarci su un backup magari vecchio di giorni che causerebbe disagio e problemi a parecchi utenti.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-12-2021, 22:23   #40
bonzoxxx
Senior Member
 
L'Avatar di bonzoxxx
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: N.P.
Messaggi: 11352
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Il nocciolo del discorso sta nel fatto che comunque vada ci sono due copie in posti e suppporti differenti sempre.
Quindi anche se hai un NAS col "terribile" raid0 non fa differenza perchè in caso di failure (del NAS o dei dischi) non devi comunque recuperare i dati, li hai già belli integri sulla prima copia, semplicemente rimetti in piedi il NAS morto rimpiazzando quello che si è rotto e finito di configurare ci ributti su una copia dei dati.

Per come la vedo gli unici posti dove può avere senso avere raid 5 o raid 1 sono i server aziendali dove se muore un disco può risultare più conveniente rimpiazzarlo e ricostruire la catena raid piuttosto che piallare tutto e ributtarci su un backup magari vecchio di giorni che causerebbe disagio e problemi a parecchi utenti.
Se presupponi un backup offline si, il tuo discorso ha senso perché un NAS di per se non deve fare da backup, devo fornire un storage di rete e il RAID 5/6/10 serve ad evitare il più possibile fermi macchina.

Più che un raid0 userei il JBOD allora, perlomeno i dati sono disponibili in caso di guardo del nas/server.

Però nel caso specifico di cm0s, lui sta usando un nas per backup il che è non una soluzione 100% sicura poiché, non gliela sto tirando, un problema al nas (fulmine, caduta a terra del nas quando in funzionamento, insomma un evento raro ma non impossibile) ti fotte tutti i dati in un colpo solo: ecco perché, almeno per i file importanti, serve SEMPRE una copia offline che se capita il fattaccio amen, si ripristina da li.

Anche il raid 5 è da naso, se il rebuild dell'array si interrompe per un qualche motivo si perdono i dati ma anche qui vale la stessa regola, backup offline e si sta sicuri.

Poi oh, io sono fissato con la perdita dei dati, ci sono passato un paio di volte e non è per niente bello.
__________________
Sto cercando di disintossicarmi dall'Hardware... ma non ci sono riuscito
battutona ci gira Cyberpunk?

Ultima modifica di bonzoxxx : 15-12-2021 alle 22:29.
bonzoxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock...
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wir...
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora) Recensione Motorola edge 30: è lui il mid...
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il profes...
Super Device, cos'è e come funziona la tecnologia che unisce l'ecosistema HUAWEI Super Device, cos'è e come funziona la te...
L'iPhone si può usare come genera...
EA verso la vendita o la fusione: tratta...
Bici elettriche ELEEK e Delfast usate ne...
Il rover cinese Zhurong è entrato in sta...
Le iconiche Sony WH-1000XM4, leader del ...
Norman Reedus ha confermato che il seque...
La navicella Boeing CST-100 Starliner ha...
Neato Robotics D10: occhio allo sconto d...
Durante la ricarica rapida i veicoli ele...
Microsoft Flight Simulator: c'è qualcosa...
A Milano la prima casa acquistabile in c...
Videogiochi per TikTok: primi test per i...
Scenic Vision: la nuova concept car di R...
Amazon, tutte le offerte del weekend: So...
Netflix versa quasi 56 milioni al fisco ...
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Dropbox
The Bat! Home Edition
Chromium
Skype
iTunes 12
K-Lite Codec Tweak Tool
PassMark PerformanceTest
Opera Portable
Opera 87
GPU Caps Viewer
Samsung SSD Magician
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:07.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v
1