Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > Articoli

L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
Assieme a Robert Hallock, direttore del Technical Marketing di AMD, analizziamo le scelte portate avanti da AMD nello sviluppo dei core Zen dei processori Ryzen e la competizione con le CPU Intel di 12-esima generazione con architettura ibrida
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Abbiamo provato la videocamera di sorveglianza del produttore cinese Imou, che sempre più sta guadagnando quote di mercato e considerazione nel suo settore. Ecco punti di forza e di debolezza di questo sistema per interni ed esterni
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Fino alla fine di maggio verrà proposto a 399€ in Italia, un prezzo decisamente concorrenziale. Motorola edge 30 è il nuovo midrange evoluto che miscela un'ergonomia a livelli altissimo con un peso di circa 150 grammi e un software molto vicino alla versione stock di Android 12. In questo momento è difficile consigliare uno smartphone diverso intorno ai 400 euro
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 18-01-2022, 14:29   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75177
Link all'Articolo: https://www.hwupgrade.it/articoli/we...nto_index.html

Arriva sul mercato la nuova gamma Fenix 7, lo sportwatch top di gamma Garmin pensato per gli appassionati di sport all'aria aperta che si dilettano su più discipline. In questa nuova edizione versioni con ricarica solare per tutte e 3 le dimensioni, autonomia con batteria che aumenta e una modalità Multi-Band GNSS che punta ad estendere la precisione delle tracce satellitari

Click sul link per visualizzare l'articolo.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-01-2022, 16:38   #2
debrasteel
Member
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 64
Sulla carta le migliorie ci sono, ma in gran parte sono marginali, anche l'aspetto è rimasto pressoché invariato: dopo aver aggiornato dal Fenix 5 al 6, a questo giro passo...
debrasteel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-01-2022, 16:40   #3
jepessen
Senior Member
 
L'Avatar di jepessen
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Sicilia
Messaggi: 4057
In effetti i Fenix possono essere considerati gli sportwarch migliori sul mercato. Ho al polso un 5X che ancora non sente assolutamente il peso dell'eta', a parte il cinturino che ho dovuto cambiare perche' quello precedente si era rotto. Pero', nonostante tutta la tecnologia che racchiudono, cominciano ad essere un po' troppo cari, oltre che avere una scelta al limite fra il molto ed il troppo variegata. Ovviamente e' solo la mia opinione, loro avranno fatto sicuramente i conti meglio di me...
__________________
Non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri
L'abbiamo preso in prestito dai nostri figli
jepessen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-01-2022, 16:46   #4
WhiteBase
Senior Member
 
L'Avatar di WhiteBase
 
Iscritto dal: Jan 2000
Città: Modena (provincia)
Messaggi: 2552
Ho già un 6 pro... effettivamente non vedo molte differenze rispetto al 7 sapphire ( carica solare e vetro zaffiro a parte... e il touch su questo tipo di dispositivo non lo userei)
WhiteBase è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-01-2022, 20:17   #5
Hereticus
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2005
Messaggi: 356
Ancora nessun motivo sostanziale per cambiare il mio Fenix 5
Hereticus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2022, 08:05   #6
TecnoPC
Senior Member
 
L'Avatar di TecnoPC
 
Iscritto dal: Feb 2008
Messaggi: 1087
Ho un (ormai vecchio) Fenix 3 HR che va ancora alla grande, se non fosse che a volte l'altimetro impazzisce.
La differenza con questo Fenix 7 c'è ed è evidente ma l'unica cosa che mi attira è il touch e la funzione stamina, viceversa lo schermo transflettivo non mi gusta
Se un giorno il prezzo dovesse scendere a livelli "umani" prenderei in considerazione il nuovo Epix ...vedremo!
TecnoPC è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2022, 08:08   #7
Jeetkundo
Senior Member
 
L'Avatar di Jeetkundo
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 2321
Io ho un 935 e penso che lo terrò ancora a lungo. Sarebbe interessante vedere un test in acque libere sui nuovi modelli.
Jeetkundo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2022, 08:22   #8
jepessen
Senior Member
 
L'Avatar di jepessen
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Sicilia
Messaggi: 4057
Le tracce GPS comunque sono davvero diverse fra il nuovo Garmin e il foreRunner, considerando che entrambi supportano GPS, GLONASS e Galileo... Sicuro non ci sia qualche differenza di impostazioni, tipo solo GPS attivo sul Forerunner, oppure l'opzione "Tieni su Strada" (nel mio Fenix 5 almeno) attivo sul Fenix e disattivo sul Forerunner?
__________________
Non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri
L'abbiamo preso in prestito dai nostri figli
jepessen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2022, 08:43   #9
Svelgen
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2020
Messaggi: 3208
Di motivi per passare agli ultimi modelli (Suntoo o Garmin che sia), come al solito non ce ne sono.
A meno di non avere in mano sportwatch del paleozotico, con durata infima della batteria, ma più o meno se non si fanno ultramaratone nel deserto tutti i modelli di 3/4 anni fa, soddisfano pienamente le aspettative dello sportivo medio.
Certo che questo Fenix, è davvero tanta roba. Anche il prezzo però...
__________________
Le Dolomiti: The Grand Tour. 150KM, 4354MT D+ Gardena, Pordoi, Sella, Giau, Falzarego
Svelgen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-01-2022, 09:29   #10
jepessen
Senior Member
 
L'Avatar di jepessen
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Sicilia
Messaggi: 4057
Quote:
Originariamente inviato da Svelgen Guarda i messaggi
Di motivi per passare agli ultimi modelli (Suntoo o Garmin che sia), come al solito non ce ne sono.
A meno di non avere in mano sportwatch del paleozotico, con durata infima della batteria, ma più o meno se non si fanno ultramaratone nel deserto tutti i modelli di 3/4 anni fa, soddisfano pienamente le aspettative dello sportivo medio.
Certo che questo Fenix, è davvero tanta roba. Anche il prezzo però...
Semplicemente la serie Fenix (parlo so di quella perche' e' l'unica di cui ho esperienza diretta) e' molto solida ed ha raggiunto la maturazione gia' diverse generazioni fa, andando quindi soltanto ad affinare quello che gia' esiste; fanno giusto gli aggiornamenti hardware del caso e aggiungere qualche funzionalita' da aggiungere, ma senza stravolgere quello che gia' e' presente. Evidentemente i Fenix non ricadono nella casistica dell'obsolescenza programmata, e dato che sono per natura molto piu' robusti della media degli sportwatch e smartwatch durano naturalmente di piu' di altri pezzi di hardware.
__________________
Non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri
L'abbiamo preso in prestito dai nostri figli
jepessen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-01-2022, 17:59   #11
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 20089
Quote:
Originariamente inviato da TecnoPC Guarda i messaggi
Ho un (ormai vecchio) Fenix 3 HR che va ancora alla grande, se non fosse che a volte l'altimetro impazzisce.
La differenza con questo Fenix 7 c'è ed è evidente ma l'unica cosa che mi attira è il touch e la funzione stamina, viceversa lo schermo transflettivo non mi gusta
Se un giorno il prezzo dovesse scendere a livelli "umani" prenderei in considerazione il nuovo Epix ...vedremo!
Io il touch non lo vorrei. L'avevo sul vecchio gps da bici e quando ho deciso di cambiarlo l'ho preso senza. Lo sportwatch (io ho un cesso di Forerunner 45 perché lo uso pochissimo e non avevo intenzione di spendere (ma mi sono pentito e potevo prendere almeno il 245)) l'ho scelto volutamente senza touch. Usarlo magari in movimento, con le mani sudate per me era scomodissimo.
Sono gusti ma se non hai mai provato occhio. Poi magari il touch c'è ma si può bypassare coi tasti, in quel caso non vedo problemi.
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2022, 08:23   #12
TecnoPC
Senior Member
 
L'Avatar di TecnoPC
 
Iscritto dal: Feb 2008
Messaggi: 1087
Quote:
Originariamente inviato da Marko#88 Guarda i messaggi
Io il touch non lo vorrei. L'avevo sul vecchio gps da bici e quando ho deciso di cambiarlo l'ho preso senza. Lo sportwatch (io ho un cesso di Forerunner 45 perché lo uso pochissimo e non avevo intenzione di spendere (ma mi sono pentito e potevo prendere almeno il 245)) l'ho scelto volutamente senza touch. Usarlo magari in movimento, con le mani sudate per me era scomodissimo.
Sono gusti ma se non hai mai provato occhio. Poi magari il touch c'è ma si può bypassare coi tasti, in quel caso non vedo problemi.
Daccordissino sul fatto che il touch è praticamente inutilizzabile durante l'attività sportiva, ma lo trovo più comodo nell'utilizzo di tutti i giorni con le funzioni da smartwatch.
La cosa buona di questo nuovo Fenix 7 è che il touch è presenta ma disattivabile a seconda delle esigienze.
TecnoPC è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2022, 10:06   #13
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 20089
Quote:
Originariamente inviato da TecnoPC Guarda i messaggi
Daccordissino sul fatto che il touch è praticamente inutilizzabile durante l'attività sportiva, ma lo trovo più comodo nell'utilizzo di tutti i giorni con le funzioni da smartwatch.
La cosa buona di questo nuovo Fenix 7 è che il touch è presenta ma disattivabile a seconda delle esigienze.
Allora è perfetto.
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-03-2022, 06:44   #14
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 24189
Salve,

letto qualche giorno fa questa recensione durante la mia fase di scelta del mio primo smartwatch, volevo solo riportare la mia esperienza diretta.
Ero indeciso su quale specifico modello acquistare, alla fine (anche per questioni di prezzo, ma non solo) ho scelto proprio il modello usato a confronto del Fenix 7 per questo articolo: il Forerunner 945.

Ora: io non ho idea di come sono state fatte le rivelazioni (oltre a quanto scritto nello stesso articolo), e vedendo il tracciato GPS dei due dispositivi mi sono venuti diversi dubbi in merito (tra l'altro anche alimentati da altre fonti di informazioni e anche su altri modelli Garmin, tra cui il Fenix 6).
Ma alla prima uscita con questo dispositivo, impostando GPS+GALILEO, ho ottenuto il seguente tracciato:



Come potete vedere dalle immagini il GPS segue piuttosto fedelmente il percorso che ho affrontato (per chi pensasse male: si, sono rimasto sulla strada ), cosa ancor più evidente dall'immagine zoomata su una sezione del tracciato. Non solo:



Questo è una sezione di qualche decina di metri del percorso, come vedere in questo punto sono fuori dalla strada e sembra che il GPS sia "andato a ramengo". Beh: in quella zona stanno facendo una nuova variante, con lavori che stanno andando avanti da molto tempo, e in quello specifico punto è stata creata una leggera deviazione rispetto alla strada (che tra l'altro è vietata al traffico) e il GPS neanche in quel caso ha fatto una piega, seguendo perfettamente dove sono effettivamente passato e col dispositivo che non si è lasciato ingannare mentre lasciavo la strada segnalata dalla mappa.

Per onestà e puntualità: ho ricontrollato passo-passo tutto il percorso al massimo zoom sulla mappa, in effetti ci sono 3-4 di punti dove il GPS si perde leggermente. Tra questi un brevissimo tratto all'inizio quando ancora probabilmente il dispositivo doveva agganciare adeguatamente i satelliti e un tratto di circa 250 metri dove il segnale risulta spostato e parallelo alla strada (a onor del vero in quel punto sono passato lungo un tratto ciclabile realizzato da poco e parallelo alla strada stessa, ma dubito fortemente che sia dipeso da quello).
Piccole imprecisioni, che comunque sono normali anche per livello di accuratezza dello stesso segnale GPS, ma in generale si possono considerare sbavature e nulla più. Più precisamente, non ho trovato il livello di "imprecisione" denotato nell'articolo. Imprecisioni che ho potuto trovare solo, come detto, zoomando al massimo possibile la mappa e ad un livello ben superiore rispetto all'immagine dell'articolo.


Scrivo questo perchè sinceramente non capisco come è possibile che nell'articolo di Corsini, cui peraltro ho stima per quelli che scrive (per cura e dovizia di particolari), sembra invece che il Forerunner 945 abbia problemi piuttosto evidenti con il GPS, e che ho letto per poter prendere delle decisioni in merito. A me personalmente sono nati molti dubbi quando l'ho letto, dato che il quel momento ero quasi certo del mio acquisto e mi ha tolto le mie sicurezze; dubbi "messi a tacere" solo per il fatto che spendere oltre una certa cifra non me ne andava (il Fenix 7 parte comunque da 700 euro). Leggendolo ho solo un dubbio su questo passaggio:
Quote:
La seconda uscita di allenamento è consistita in 12km corsi su un percorso ad anello di circa 1,4km di lunghezza accanto alla redazione, tipicamente ostico per la precisione del segnale GPS in quanto circondato da abitazioni.
Cioè fino a che punto le abitazioni possano inficiare la bontà del segnale GPS.

Quindi mi piacerebbe capire se questa differenza dipende da un "errore" durante i test, dall'utilizzo da parte mia di qualche tipo di "filtro correttore" impostato sul dispositivo (che presumo possa inficiare sull'analisi del funzionamento del solo GPS se attivato) o da altri aspetti che al momento non riesco a definire. In tal senso faccio notare che durante il primo utilizzo non ho toccato quasi per nulla le impostazioni per l'attività di corsa, mi sono solo limitato ad impostare il GPS così come ho scritto sopra (quella di default era GPS+GLONASS).

La giornata era parzialmente nuvolosa, ma comunque il cielo era abbastanza libero con il Sole che veniva coperto dalle nuvole solo saltuariamente. A differenza di quanto scritto nell'articolo il mio tracciato era di tipo "misto". Una prima parte attorno alla strada che circonda l'aeroporto della mia città (che sostanzialmente possiamo considerare "aperta campagna" con solo una casa ogni tanto circondata da campi coltivati), una seconda parte invece che attraversa la zona industriale, lungo una strada circondata da vari tipi di strutture (non molto alte, va detto), e infine un terzo tratto che attraversa prima una zona residenziale e poi un tratto "in mezzo al verde" su una strada sterrata adibita a ciclabile e pedoni. Sono passato sotto un ponte e alcuni tratti erano alberati.
Faccio anche presente che il dispositivo era in parte coperto dalla manica della maglietta: a 4 °C fa freddo
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-03-2022, 08:39   #15
jepessen
Senior Member
 
L'Avatar di jepessen
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Sicilia
Messaggi: 4057
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
Salve,

letto qualche giorno fa questa recensione durante la mia fase di scelta del mio primo smartwatch, volevo solo riportare la mia esperienza diretta.
Ero indeciso su quale specifico modello acquistare, alla fine (anche per questioni di prezzo, ma non solo) ho scelto proprio il modello usato a confronto del Fenix 7 per questo articolo: il Forerunner 945.

Ora: io non ho idea di come sono state fatte le rivelazioni (oltre a quanto scritto nello stesso articolo), e vedendo il tracciato GPS dei due dispositivi mi sono venuti diversi dubbi in merito (tra l'altro anche alimentati da altre fonti di informazioni e anche su altri modelli Garmin, tra cui il Fenix 6).
Ma alla prima uscita con questo dispositivo, impostando GPS+GALILEO, ho ottenuto il seguente tracciato:



Come potete vedere dalle immagini il GPS segue piuttosto fedelmente il percorso che ho affrontato (per chi pensasse male: si, sono rimasto sulla strada ), cosa ancor più evidente dall'immagine zoomata su una sezione del tracciato. Non solo:



Questo è una sezione di qualche decina di metri del percorso, come vedere in questo punto sono fuori dalla strada e sembra che il GPS sia "andato a ramengo". Beh: in quella zona stanno facendo una nuova variante, con lavori che stanno andando avanti da molto tempo, e in quello specifico punto è stata creata una leggera deviazione rispetto alla strada (che tra l'altro è vietata al traffico) e il GPS neanche in quel caso ha fatto una piega, seguendo perfettamente dove sono effettivamente passato e col dispositivo che non si è lasciato ingannare mentre lasciavo la strada segnalata dalla mappa.

Per onestà e puntualità: ho ricontrollato passo-passo tutto il percorso al massimo zoom sulla mappa, in effetti ci sono 3-4 di punti dove il GPS si perde leggermente. Tra questi un brevissimo tratto all'inizio quando ancora probabilmente il dispositivo doveva agganciare adeguatamente i satelliti e un tratto di circa 250 metri dove il segnale risulta spostato e parallelo alla strada (a onor del vero in quel punto sono passato lungo un tratto ciclabile realizzato da poco e parallelo alla strada stessa, ma dubito fortemente che sia dipeso da quello).
Piccole imprecisioni, che comunque sono normali anche per livello di accuratezza dello stesso segnale GPS, ma in generale si possono considerare sbavature e nulla più. Più precisamente, non ho trovato il livello di "imprecisione" denotato nell'articolo. Imprecisioni che ho potuto trovare solo, come detto, zoomando al massimo possibile la mappa e ad un livello ben superiore rispetto all'immagine dell'articolo.


Scrivo questo perchè sinceramente non capisco come è possibile che nell'articolo di Corsini, cui peraltro ho stima per quelli che scrive (per cura e dovizia di particolari), sembra invece che il Forerunner 945 abbia problemi piuttosto evidenti con il GPS, e che ho letto per poter prendere delle decisioni in merito. A me personalmente sono nati molti dubbi quando l'ho letto, dato che il quel momento ero quasi certo del mio acquisto e mi ha tolto le mie sicurezze; dubbi "messi a tacere" solo per il fatto che spendere oltre una certa cifra non me ne andava (il Fenix 7 parte comunque da 700 euro). Leggendolo ho solo un dubbio su questo passaggio:
Cioè fino a che punto le abitazioni possano inficiare la bontà del segnale GPS.

Quindi mi piacerebbe capire se questa differenza dipende da un "errore" durante i test, dall'utilizzo da parte mia di qualche tipo di "filtro correttore" impostato sul dispositivo (che presumo possa inficiare sull'analisi del funzionamento del solo GPS se attivato) o da altri aspetti che al momento non riesco a definire. In tal senso faccio notare che durante il primo utilizzo non ho toccato quasi per nulla le impostazioni per l'attività di corsa, mi sono solo limitato ad impostare il GPS così come ho scritto sopra (quella di default era GPS+GLONASS).

La giornata era parzialmente nuvolosa, ma comunque il cielo era abbastanza libero con il Sole che veniva coperto dalle nuvole solo saltuariamente. A differenza di quanto scritto nell'articolo il mio tracciato era di tipo "misto". Una prima parte attorno alla strada che circonda l'aeroporto della mia città (che sostanzialmente possiamo considerare "aperta campagna" con solo una casa ogni tanto circondata da campi coltivati), una seconda parte invece che attraversa la zona industriale, lungo una strada circondata da vari tipi di strutture (non molto alte, va detto), e infine un terzo tratto che attraversa prima una zona residenziale e poi un tratto "in mezzo al verde" su una strada sterrata adibita a ciclabile e pedoni. Sono passato sotto un ponte e alcuni tratti erano alberati.
Faccio anche presente che il dispositivo era in parte coperto dalla manica della maglietta: a 4 °C fa freddo
Il GPS/Glonass/Quelchee' hanno sempre una precisione dell'ordine dei metri, ma questo e' dovuto ad un limite intrinseco della tecnologia, la cui precisione si basa sugli orologi atomici montati sui satelliti. Sono in fase di realizzazione orologi atomici molto piu' accurati, che potrebbero portare la precisione a qualche centimetro, ma non sono ancora montati su satelliti, e sinceramente non so se saranno mai utilizzati nella rete GPS o ne verra' fatta un altra.

I tracciati sono lisci perche' ci sono algoritmi di filtraggio delle posizioni, come quello di Kalman, che permettono di avere una curva piu' smoothed. Senza i tracciati sarebbero molto piu' irregolari, quindi una parte della precisione e' dovuto agli algoritmi implementati nel navigatore.
Non conosco i dettagli della ricezione, ma sono propenso a pensare che si, palazzi e ostacoli limiterebbero la precisione del tracciato, perche' oscurerebbero parte dei satelliti (mi pare di ricordare che per un buon segnale dovrebbero essercene almeno quattro sempre visibili dalle antenne). Oscurando qualche satellite avresti il loro segnale piu' debole di altri, e questo conta nella ricostruzione della posizione.

Comunque, se segui le strade, i garmin dovrebbero avere (il mio fenix5 ce l'ha), un'opzione per far seguire al tracciato le strade, in maniera tale che anche se il segnale e' poco preciso, il garmin lo aggancia ad una strada (che e' quello che fanno i navigatori per automobili, se hai mai visto come si comportano quando sbagli percorso... tendono a rimanere per qualche secondo sul vecchio tracciato proprio perche' gli algoritmi legano la posizione al percorso entro certi margini di errore). In questo modo la precisione del tracciato aumenta, ad esempio se utilizzi una bici da strada. Io tengo l'opzione disattivata perche' mi piace andare fuori i sentieri, quando cammino per sentieri o vado in mountain bike, per questo e' opzionale. Se segui le strade ti consiglio invece di attivare l'opzione per una maggior precisione.
__________________
Non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri
L'abbiamo preso in prestito dai nostri figli
jepessen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-03-2022, 12:35   #16
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 24189
Quote:
Originariamente inviato da jepessen Guarda i messaggi
Il GPS/Glonass/Quelchee' hanno sempre una precisione dell'ordine dei metri, ma questo e' dovuto ad un limite intrinseco della tecnologia, la cui precisione si basa sugli orologi atomici montati sui satelliti. Sono in fase di realizzazione orologi atomici molto piu' accurati, che potrebbero portare la precisione a qualche centimetro, ma non sono ancora montati su satelliti, e sinceramente non so se saranno mai utilizzati nella rete GPS o ne verra' fatta un altra.

I tracciati sono lisci perche' ci sono algoritmi di filtraggio delle posizioni, come quello di Kalman, che permettono di avere una curva piu' smoothed. Senza i tracciati sarebbero molto piu' irregolari, quindi una parte della precisione e' dovuto agli algoritmi implementati nel navigatore.
Non conosco i dettagli della ricezione, ma sono propenso a pensare che si, palazzi e ostacoli limiterebbero la precisione del tracciato, perche' oscurerebbero parte dei satelliti (mi pare di ricordare che per un buon segnale dovrebbero essercene almeno quattro sempre visibili dalle antenne). Oscurando qualche satellite avresti il loro segnale piu' debole di altri, e questo conta nella ricostruzione della posizione.

Comunque, se segui le strade, i garmin dovrebbero avere (il mio fenix5 ce l'ha), un'opzione per far seguire al tracciato le strade, in maniera tale che anche se il segnale e' poco preciso, il garmin lo aggancia ad una strada (che e' quello che fanno i navigatori per automobili, se hai mai visto come si comportano quando sbagli percorso... tendono a rimanere per qualche secondo sul vecchio tracciato proprio perche' gli algoritmi legano la posizione al percorso entro certi margini di errore). In questo modo la precisione del tracciato aumenta, ad esempio se utilizzi una bici da strada. Io tengo l'opzione disattivata perche' mi piace andare fuori i sentieri, quando cammino per sentieri o vado in mountain bike, per questo e' opzionale. Se segui le strade ti consiglio invece di attivare l'opzione per una maggior precisione.
Ciò però non risponde al mio quesito di fondo.

Sul primo punto: non sto discutendo sul funzionamento del sistema GPS in se (che, per inciso, è anche volutamente meno preciso di quello che potrebbe per uso civile anche per scelte di chi fornisce il servizio, che di fatto è l'esercito americano. Non è solo questioni di limiti intrinseci della tecnologia). Stavo discutendo sul perchè l'articolo cita un livello di imprecisione che invece io, prova alla mano, non riscontro. Parliamo dello stesso identico dispositivo, il Forerunner 945, per cui a meno di malfunzionamenti o situazioni pratiche del tutto diverse non capisco il perchè di tali incongruenze. E di sicuro sia io che Corsini abbiano usato i satelliti GPS, per cui quella non è una variabile.
La logica mi impone di pensare che si tratta di impostazioni settate diversamente o condizioni di utilizzo tali da produrre differenze così elevate. La cosa certa è che abbiamo corso in due luoghi del tutto differenti (nel senso che non erano gli stessi).

Sul secondo punto: stiamo parlando dello stesso identico dispositivo, che quindi sfrutta lo stesso software e gli stessi identici filtri, per cui di sicuro non è quella una variabile. Per inciso: il tracciato non è liscio, se si guarda col "lentino" noterai che non lo è affatto. Certo, devi zoomare in modo tale da apprezzare differenze che nella quasi totalità dei casi sono dovute all'incertezza di misura del sistema, ma ci sono.
Certo, i palazzi possono oscurare i satelliti del sistema GPS, ma fai conto che quando agganci il segnale puoi beccare fino a 10 satelliti e se non ricordo male ne bastano 3 per avere la posizione, con 4 dovresti avere un'elevata precisione. Ma se gran parte del problema del segnale è da imputare ai pochi satelliti che hai agganciato causa condizioni ambientali (non dipendenti dallo smartwatch), per quanto buono può essere il ricevitore potresti fare ben poco, per cui a questo punto trovo difficile spiegare perchè il segnale del Fenix 7 è così buono. Poi certo, nel caso specifico ci sarebbe da capire come è effettivamente la zona.

Sul terzo punto: pur sapendo dell'esistenza di questa opzione sinceramente non l'ho trovata sul mio dispositivo (mi sono guardato tutte le impostazioni una ad una). Ma anche se ci fosse era sicuramente disattivata, perchè altrimenti avrei avuto un tracciato in cui stavo sempre in strada, ma in realtà così non è, come peraltro ho evidenziato.


Il "pappardone" che ho scritto era per evidenziare che l'analisi fatta nell'articolo riguardo al prodotto usato a confronto del Fenix 7 (che è quello realmente recensito) non coincide affatto con quello che ho verificato di persona. O più precisamente, devia a tal punto da farmi pensare che qualcosa non torna... non necessariamente nel test di Corsini, sia chiaro, ma qualcosa non torna.
Ora come ora mi viene solo da pensare che Corsini ha effettuato il test usando il solo GPS, quindi senza integrazione del GLONASS o di GALILEO... ma da un lato l'articolo non lo specifica, dall'altro non si capisce perchè non usare un'impostazione che, al netto di una consumo maggiore di batteria, consente una rivelazione ben più precisa e che il dispositivo consente.
Rimane il dubbio delle "barriere architettoniche", ma si tratta di un discorso difficile da valutare per me che leggo, dato che non ho idea di come sia realmente la zona usata per il test (non l'ho mai vista).

Ultima modifica di cronos1990 : 21-03-2022 alle 12:38.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock...
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wir...
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora) Recensione Motorola edge 30: è lui il mid...
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il profes...
Super Device, cos'è e come funziona la tecnologia che unisce l'ecosistema HUAWEI Super Device, cos'è e come funziona la te...
HONOR 50 5G da 8/256GB a un prezzo incre...
Canada: Huawei e ZTE escluse dalla rete ...
Questa è la TOP 5 degli smartphon...
eFootball 2022: versione mobile a giugno...
Google Analytics 4: meglio aggiornare su...
Da Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 e Snapdr...
La barca elettrica "volante" C...
Ryzen 3, 8GB di RAM, 256GB di SSD e sche...
Amazon risponde a eBay e Unieuro: prezzi...
Veeam: il 76% delle aziende ammette di a...
Redmi Note 11 Pro+ 5G: il migliore della...
Hitman 3 accoglie Ray Tracing, Nvidia DL...
La batteria strutturale Tesla si pu&ogra...
CD Projekt RED, The Witcher 3: Wild Hunt...
eSerieA TIM dalla voce dei protagonisti:...
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Dropbox
The Bat! Home Edition
Chromium
Skype
iTunes 12
K-Lite Codec Tweak Tool
PassMark PerformanceTest
Opera Portable
Opera 87
GPU Caps Viewer
Samsung SSD Magician
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:08.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1