Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > Articoli

Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Abbiamo provato la videocamera di sorveglianza del produttore cinese Imou, che sempre più sta guadagnando quote di mercato e considerazione nel suo settore. Ecco punti di forza e di debolezza di questo sistema per interni ed esterni
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Fino alla fine di maggio verrà proposto a 399€ in Italia, un prezzo decisamente concorrenziale. Motorola edge 30 è il nuovo midrange evoluto che miscela un'ergonomia a livelli altissimo con un peso di circa 150 grammi e un software molto vicino alla versione stock di Android 12. In questo momento è difficile consigliare uno smartphone diverso intorno ai 400 euro
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista
Lifebook U9311X è il 2-in-1 di Fujitsu basato su piattaforma Intel vPro, caratterizzato da varie soluzioni tecniche che lo rendono scelta ideale per il professionista che è in movimento e ricerca uno strumento di lavoro che si trasformi in pochi attimi, adattandosi al meglio alle sue necessità
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 18-12-2021, 11:16   #61
Damy06
Senior Member
 
L'Avatar di Damy06
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Umbria Età:29
Messaggi: 1758
oh si, questo è hwupgrade, bei tempi quando tutti gli articoli erano così
Damy06 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-01-2022, 11:26   #62
giuvahhh
Senior Member
 
L'Avatar di giuvahhh
 
Iscritto dal: Nov 2002
Messaggi: 572
un nas con videosorveglianza gia' integrata. al momento uso qnap con la sua surveillance station. sto provando anche quella di synology, altre che non siano zoneminder e che girino su linux?
giuvahhh è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-01-2022, 11:59   #63
bigwillystyle
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2000
Messaggi: 3245
Salve a tutti ho un paio di domende è un consiglio da chiedere tempo fa avevo fatto un NAS con Raspberry e OMV ( progetto poi abbandonato per mancanza di tempo ) ma posso fare la stessa cosa con un mini PC? Posso fare raid con un ssd su sata e l’altro su usb? Ci accederò e lo gestirò con prorotti Apple. Pro e contro?

Grazie.
__________________
I use  iPad Pro 2018 64 WI-FI  iPhone 13 pro 128  Apple Watch 5 iPod 160 Classic  iPad mini Retina 16 WI-FI  Mac mini 2020 
bigwillystyle è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-01-2022, 13:36   #64
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 18073
Quote:
Originariamente inviato da bigwillystyle Guarda i messaggi
Salve a tutti ho un paio di domende è un consiglio da chiedere tempo fa avevo fatto un NAS con Raspberry e OMV ( progetto poi abbandonato per mancanza di tempo ) ma posso fare la stessa cosa con un mini PC? Posso fare raid con un ssd su sata e l’altro su usb? Ci accederò e lo gestirò con prorotti Apple. Pro e contro?

Grazie.
Hai voglia se puoi.
Con un PC fatto e finito fai tutto quello che facevi col raspberry ma con più potenza e molte più possibilità di espansione e configurazione.
Puoi usare OMV (che è straottimo) ma pure sistemi NAS più avanzati come unraid o freenas (che però hanno maggiori richieste hardware)

In sostanza un PC è libertà assoluta di configurazione, l'unico evidente contro è che consuma ben più di un raspberry.. ma dipende pure se vuoi un NAS sempre acceso o parliamo di un sistema che accendi tu quando ti serve.

Secondo punto è che un PC costa ovviamente più di un raspberry.
ANCHE SE, doveroso dirlo, dipende da cosa hai in mente.. perchè se cominciamo a smanettare con raspberry, schede espansione dedicate, alimentatori adeguati ecc ecc è un attimo che volano 200 euro senza aver neanche pensato ai dischi.
A sto punto vai sulla baia e per la stessa cifra ti porti a casa un bel PC di seconda mano che in termini di potenza e configurazione è ben altra musica.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-01-2022, 16:02   #65
bigwillystyle
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2000
Messaggi: 3245
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Hai voglia se puoi.
Con un PC fatto e finito fai tutto quello che facevi col raspberry ma con più potenza e molte più possibilità di espansione e configurazione.
Puoi usare OMV (che è straottimo) ma pure sistemi NAS più avanzati come unraid o freenas (che però hanno maggiori richieste hardware)

In sostanza un PC è libertà assoluta di configurazione, l'unico evidente contro è che consuma ben più di un raspberry.. ma dipende pure se vuoi un NAS sempre acceso o parliamo di un sistema che accendi tu quando ti serve.

Secondo punto è che un PC costa ovviamente più di un raspberry.
ANCHE SE, doveroso dirlo, dipende da cosa hai in mente.. perchè se cominciamo a smanettare con raspberry, schede espansione dedicate, alimentatori adeguati ecc ecc è un attimo che volano 200 euro senza aver neanche pensato ai dischi.
A sto punto vai sulla baia e per la stessa cifra ti porti a casa un bel PC di seconda mano che in termini di potenza e configurazione è ben altra musica.
Ok grazie butterò un occhio anche qui sul mercatino.
__________________
I use  iPad Pro 2018 64 WI-FI  iPhone 13 pro 128  Apple Watch 5 iPod 160 Classic  iPad mini Retina 16 WI-FI  Mac mini 2020 
bigwillystyle è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-01-2022, 09:07   #66
Svelgen
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2020
Messaggi: 3208
Appena preso un Synology DS220+ che uso in casa, affiancato a un QNAP che ho piazzato nel capanno attrezzi per avere una sorta di backup contro il disaster recovery.
Configurato il 2 minuti, piccolo potente e soprattutto silenzioso (è addirittura possibile modificare il comportamento delle luci Led fino a spegnerle del tutto).
Il NAS fai da te l'ho sempre preso in considerazione, ma poi ho ben presto abbandonato l'idea.
In termini di compattezza, estetica e silenziosità, non arrivi a raggiungere gli stessi risultati di soluzioni già fatte.
Il lato software invece non lo discuto: probabilmente la soluzione "fatto in casa per voi" offre maggiore versatilità (anche se c'è da dire che molti servizi sul NAS io li ho disabilitati perché mi sono totalmente inutili).

Piuttosto mi soffermo su una parte dell'articolo che è molto interessante:

Quote:
l nostro consiglio è piuttosto quello di non usare affatto il RAID quando non siano presenti esigenze stringenti di continuità del servizio. È meglio, infatti, utilizzare appieno lo spazio di archiviazione messo a disposizione dai dischi e prevedere backup continui effettuati con modalità corrette, piuttosto che affidarsi alla debole protezione del RAID; ciò è vero in particolare nel caso di sistemi in piccole aziende o casalinghi, dove si può risparmiare sull'acquisto di dischi da inserire nel RAID per acquistarne, invece, da dedicare al backup.
In ambito Home/piccolo ufficio, penso anche io che la spesa di 1 o più dischi RAID sia totalmente inutile. Meglio destinare ogni disco ad una copia di backup di tutto. Hai la possibilità di avere più backup, magari custoditi in luoghi diversi e lontano dall'abitazione.
Tra l'altro, ho sempre considerato un punto debole avere 2 o più dischi racchiusi in un unico box, alimentati dal medesimo alimentatore e con una scheda logica che gestisce tutto.
Un guasto serio che danneggia un disco, può tranquillamente portarsi nell'oltretomba anche l'altro che fa da mirroring.
__________________
Le Dolomiti: The Grand Tour. 150KM, 4354MT D+ Gardena, Pordoi, Sella, Giau, Falzarego
Svelgen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-01-2022, 10:14   #67
!fazz
Moderatore
 
L'Avatar di !fazz
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 19420
Quote:
Originariamente inviato da Svelgen Guarda i messaggi
Appena preso un Synology DS220+ che uso in casa, affiancato a un QNAP che ho piazzato nel capanno attrezzi per avere una sorta di backup contro il disaster recovery.
Configurato il 2 minuti, piccolo potente e soprattutto silenzioso (è addirittura possibile modificare il comportamento delle luci Led fino a spegnerle del tutto).
Il NAS fai da te l'ho sempre preso in considerazione, ma poi ho ben presto abbandonato l'idea.
In termini di compattezza, estetica e silenziosità, non arrivi a raggiungere gli stessi risultati di soluzioni già fatte.
Il lato software invece non lo discuto: probabilmente la soluzione "fatto in casa per voi" offre maggiore versatilità (anche se c'è da dire che molti servizi sul NAS io li ho disabilitati perché mi sono totalmente inutili).

Piuttosto mi soffermo su una parte dell'articolo che è molto interessante:



In ambito Home/piccolo ufficio, penso anche io che la spesa di 1 o più dischi RAID sia totalmente inutile. Meglio destinare ogni disco ad una copia di backup di tutto. Hai la possibilità di avere più backup, magari custoditi in luoghi diversi e lontano dall'abitazione.
Tra l'altro, ho sempre considerato un punto debole avere 2 o più dischi racchiusi in un unico box, alimentati dal medesimo alimentatore e con una scheda logica che gestisce tutto.
Un guasto serio che danneggia un disco, può tranquillamente portarsi nell'oltretomba anche l'altro che fa da mirroring.
infatti un raid non è un sistema di backup il raid lo usi quando devi essere up il più possibile cosa che in ambito home è inutile
__________________
"WS" (p280,cx750m,4790k+212evo,z97pro,4x8GB ddr3 1600c11,GTX760-DC2OC,MZ-7TE500, WD20EFRX)
Desktop (three hundred,650gq,3800x+nh-u14s ,x570 arous elite,2x16GB ddr4 3200c16, rx5600xt pulse P5 1TB)+NB: Lenovo p53 i7-9750H,64GB DDR4,2x1TB SSD, T1000
!fazz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-01-2022, 20:54   #68
Emin001
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2011
Messaggi: 508
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Il raspberry è molto interessante ma trovo limitante il fatto che abbia solo usb e non una porta PCI-x built in dove poter inserire un modulo con le SATA
io avrei adocchiato la ROCKPro64 con slot pcie 4x.

Quote:
Originariamente inviato da Giuss Guarda i messaggi
ne ho fatto uno tempo fa con un Banana Pi che è dotato di porta sata on board, anche se è stato più un esercizio visto che non lo uso mai
Idem ma viene usato, armbian(omv+pihole) con boot da sd e il resto su hd, funziona bene considerando l'hardware a disposizione.

Quote:
Originariamente inviato da giuvahhh Guarda i messaggi
un nas con videosorveglianza gia' integrata. al momento uso qnap con la sua surveillance station. sto provando anche quella di synology, altre che non siano zoneminder e che girino su linux?
L'unico che mi viene in mente è Xeoma

Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Hai voglia se puoi.
Con un PC fatto e finito fai tutto quello che facevi col raspberry ma con più potenza e molte più possibilità di espansione e configurazione.
Puoi usare OMV (che è straottimo) ma pure sistemi NAS più avanzati come unraid o freenas (che però hanno maggiori richieste hardware)

In sostanza un PC è libertà assoluta di configurazione, l'unico evidente contro è che consuma ben più di un raspberry.. ma dipende pure se vuoi un NAS sempre acceso o parliamo di un sistema che accendi tu quando ti serve.

Secondo punto è che un PC costa ovviamente più di un raspberry.
ANCHE SE, doveroso dirlo, dipende da cosa hai in mente.. perchè se cominciamo a smanettare con raspberry, schede espansione dedicate, alimentatori adeguati ecc ecc è un attimo che volano 200 euro senza aver neanche pensato ai dischi.
A sto punto vai sulla baia e per la stessa cifra ti porti a casa un bel PC di seconda mano che in termini di potenza e configurazione è ben altra musica.
Concordo. In queste settimane sto proprio cercando di configurare l'ennesimo pc(nas) per gli amici e non c'è verso di scendere sotto i 15W in idle (a prezzi umani) se non con schede Jxxxx-ITX di asrock e picopsu. Quindi occhio a cosa si acquista.
Emin001 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 07:54   #69
Svelgen
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2020
Messaggi: 3208
Quote:
Originariamente inviato da Emin001 Guarda i messaggi
Concordo. In queste settimane sto proprio cercando di configurare l'ennesimo pc(nas) per gli amici e non c'è verso di scendere sotto i 15W in idle (a prezzi umani) se non con schede Jxxxx-ITX di asrock e picopsu. Quindi occhio a cosa si acquista.
È proprio quello il motivo per cui esistono i vari NAS chiavi in mano e progettati ad-hoc. Se dei consumi e della silenziosità non te ne frega nulla, qualsiasi PC vecchio e fermo da anni può diventare un NAS.
Ma se hai bisogno di qualcosa di piccolo, silenzioso e che consumi pochissimo, la soluzione è solo una: acquistarne uno già fatto.
Il mio Synology DS220+ l'ho pagato 300€,senza dischi (che ho già).
A quel prezzo non perdo tempo neppure a fare una ricerca dei migliori componenti per assemblarne uno.
__________________
Le Dolomiti: The Grand Tour. 150KM, 4354MT D+ Gardena, Pordoi, Sella, Giau, Falzarego
Svelgen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 09:26   #70
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 18073
Quote:
Originariamente inviato da Svelgen Guarda i messaggi
È proprio quello il motivo per cui esistono i vari NAS chiavi in mano e progettati ad-hoc. Se dei consumi e della silenziosità non te ne frega nulla, qualsiasi PC vecchio e fermo da anni può diventare un NAS.
Ma se hai bisogno di qualcosa di piccolo, silenzioso e che consumi pochissimo, la soluzione è solo una: acquistarne uno già fatto.
Il mio Synology DS220+ l'ho pagato 300€,senza dischi (che ho già).
A quel prezzo non perdo tempo neppure a fare una ricerca dei migliori componenti per assemblarne uno.
In generale è chiaro che un hardware pensato ad hoc sia più prestante o efficiente di uno riadattato.
Però devi sempre tenere presente esigenza di utilizzo.

Con 300 euro ti fai il nas 2bay ma al pari con 300 euro sulla baia trovi facile un PC completo con core i5 e 8gb ram su cui installare 4 dischi o anche di più senza problemi. Cioè in pratica tiri fuori un nas che tra potenza per servizi vari ed archiviazione non teme paragoni.
Ovvio che il lato consumi non è paragonabile, ma anche se prendi un NAS commerciale con potenza similare consuma anche lui.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 10:04   #71
Tasslehoff
Senior Member
 
L'Avatar di Tasslehoff
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Kendermore
Messaggi: 6272
Quote:
Originariamente inviato da Svelgen Guarda i messaggi
È proprio quello il motivo per cui esistono i vari NAS chiavi in mano e progettati ad-hoc. Se dei consumi e della silenziosità non te ne frega nulla, qualsiasi PC vecchio e fermo da anni può diventare un NAS.
Ma se hai bisogno di qualcosa di piccolo, silenzioso e che consumi pochissimo, la soluzione è solo una: acquistarne uno già fatto.
Il mio Synology DS220+ l'ho pagato 300€,senza dischi (che ho già).
A quel prezzo non perdo tempo neppure a fare una ricerca dei migliori componenti per assemblarne uno.
Beh pochissimo è relativo.
Per fare un esempio con quel modello comunque hai un assorbimento (solo per il nas, non parlo dei dischi) in idle di circa 4W, a regime di 14W.
Con la board arm che attualmente uso (un vecchio Banana PI) arrivo a 2W a pieno carico, in idle siamo a meno di 1,5W.
__________________
https://tasslehoff.burrfoot.it | Cloud? Enough is enough! | SPID… grazie ma no grazie
"Arguing that you don't care about the right to privacy because you have nothing to hide is no different than saying you don't care about free speech because you have nothing to say."
Tasslehoff è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 10:44   #72
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 18073
Quote:
Originariamente inviato da Tasslehoff Guarda i messaggi
Beh pochissimo è relativo.
Per fare un esempio con quel modello comunque hai un assorbimento (solo per il nas, non parlo dei dischi) in idle di circa 4W, a regime di 14W.
Con la board arm che attualmente uso (un vecchio Banana PI) arrivo a 2W a pieno carico, in idle siamo a meno di 1,5W.
Questi ragionamenti comunque sono da farsi giusto giusto se hai necessità di un NAS che deve lavorare 24/7 perchè ha sopra servizi specifici che devono sempre essere attivi. Altrimenti si parla davvero di cose irrisorie.
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 15:28   #73
Tasslehoff
Senior Member
 
L'Avatar di Tasslehoff
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Kendermore
Messaggi: 6272
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Questi ragionamenti comunque sono da farsi giusto giusto se hai necessità di un NAS che deve lavorare 24/7 perchè ha sopra servizi specifici che devono sempre essere attivi. Altrimenti si parla davvero di cose irrisorie.
Assolutamente, io parlavo di dispositivi che restano accesi h24, non a caso io lo uso sia come nas domestico che come application server, dns interno, monitoraggio etc etc..
__________________
https://tasslehoff.burrfoot.it | Cloud? Enough is enough! | SPID… grazie ma no grazie
"Arguing that you don't care about the right to privacy because you have nothing to hide is no different than saying you don't care about free speech because you have nothing to say."
Tasslehoff è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 16:03   #74
Svelgen
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2020
Messaggi: 3208
Quote:
Originariamente inviato da Tasslehoff Guarda i messaggi
Beh pochissimo è relativo.
Per fare un esempio con quel modello comunque hai un assorbimento (solo per il nas, non parlo dei dischi) in idle di circa 4W, a regime di 14W.
Con la board arm che attualmente uso (un vecchio Banana PI) arrivo a 2W a pieno carico, in idle siamo a meno di 1,5W.
Si ok, ma poi a me serve anche un qualcosa che non vada in crisi durante un Backup su rete, oppure durante altre operazioni che vengono eseguite in multitasking. Va bene i consumi, ma poi occorre trovare il giusto compromesso tra funzionalità, estetica (la board del banana dove la metto?) e prestazioni.
Per quello che devo fare io, so bene che con 300€ mi costruisco un NAS con prestazioni anche migliori, ma in molti casi tra lo sbatti di cercare i componenti, quello di assemblare tutto, e configurare il sistema operativo, oltre al tempo che ti ci vuole, alla fine rinunci e ti butti su soluzioni già fatte.
__________________
Le Dolomiti: The Grand Tour. 150KM, 4354MT D+ Gardena, Pordoi, Sella, Giau, Falzarego
Svelgen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 16:10   #75
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 18073
Quote:
Originariamente inviato da Svelgen Guarda i messaggi
tra lo sbatti di cercare i componenti, quello di assemblare tutto, e configurare il sistema operativo, oltre al tempo che ti ci vuole, alla fine rinunci e ti butti su soluzioni già fatte.
Se è uno SBATTI sicuramente si, ma se ti ci diverti allora no!
__________________
DEMON77

La mia galleria su Deviant Art: http://aby77.deviantart.com/gallery/?catpath=/
demon77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 16:24   #76
Svelgen
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2020
Messaggi: 3208
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Se è uno SBATTI sicuramente si, ma se ti ci diverti allora no!
Il divertimento e la soddisfazione, sono sicuramente garantiti.
Il risultato finale poi è finalizzato a dove devi piazzare tutto l'amamentario.
Nel capanno attrezzi ho un vecchio NAS che fa backup in terza copia (per avere una sorta di disaster recovery) lontano dall'abitazione principale. Quindi ci starebbe anche mettere una soluzione PC, e un case recuperato in discarica.
Il giorno che tira le cuoia, probabilmente è quello che farò.
Nello studio, oppure sotto al TV che è ormai diventato il centro di controllo della nostra casa, per me è già più un problema trovare una soluzione estetica decente.
__________________
Le Dolomiti: The Grand Tour. 150KM, 4354MT D+ Gardena, Pordoi, Sella, Giau, Falzarego
Svelgen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-01-2022, 17:09   #77
Tasslehoff
Senior Member
 
L'Avatar di Tasslehoff
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Kendermore
Messaggi: 6272
Quote:
Originariamente inviato da Svelgen Guarda i messaggi
Si ok, ma poi a me serve anche un qualcosa che non vada in crisi durante un Backup su rete, oppure durante altre operazioni che vengono eseguite in multitasking. Va bene i consumi, ma poi occorre trovare il giusto compromesso tra funzionalità, estetica (la board del banana dove la metto?) e prestazioni.
Per quello che devo fare io, so bene che con 300€ mi costruisco un NAS con prestazioni anche migliori, ma in molti casi tra lo sbatti di cercare i componenti, quello di assemblare tutto, e configurare il sistema operativo, oltre al tempo che ti ci vuole, alla fine rinunci e ti butti su soluzioni già fatte.
Dipende cosa si intende per andare in crisi, mi spiego.
La mia board è ormai vecchia (parliamo di un dispositivo del 2014) e usa un disco sata da 2.5" (che usa anche per l'OS oltre che come repository per i file), il transfer rate non arriva minimamente a saturare l'interfaccia Gbps di cui è dotata (arriva a stento a toccare i 300Mbps), ma è più che sufficiente per fare dei backup e far girare quello che ho citato.

Chiaramente non ci faccio i backup di un ufficio con 200 PC che contemporaneamente ci caricano sopra backup per GB e GB, non sarebbe il dispositivo adatto (così come non lo sarebbe nemmeno il Synology o Qnap entry level, e onestamente avrei qualche dubbio anche sui modelli di fascia medio alta), però per farci backup di 4 o 5 pc, ciascuno con la propria schedulazione (e che in genere fanno un incrementale ridicolo che dura al massimo 1-2 minuti ed è impercettibile da chi usa quei pc), hostarci qualche servizio, ospitare il repository di LibreELEC via nfs e qualche condivisione ad uso e consumo degli utenti di casa va comunque bene.

Ripeto però, si tratta di una board arcaica per gli standard odierni, già un Raspberry 4 da 2GB (ammesso che si trovi ancora in giro) probabilmente sarebbe un altro pianeta in termini di performance, probabilmente riuscirebbe a saturare la banda dell'interfaccia Gbps durante un trasferimento via samba.

Sul dove metterlo imho c'è solo l'imbarazzo della scelta, io ho usato un vecchio case mini-itx su cui facevo stare il mio storico muletto via Epia, ci sta comodamente la board, un hub usb alimentato, il disco sata e un secondo disco connesso via usb alla board.
E' una soluzione compatta e pulita (dal case escono solo 2 cavi, rete e alimentazione dell'hub usb) ed estaticamente discreta (questo chiaramente dipende da quanto è bello il case), per intenderci non c'è paragone rispetto alla foresta di mangrovie di cavi che spesso si vedono in giro.

Non fraintendermi, non sto dicendo che la soluzione del nas brandizzato è sbagliata, ciascuna soluzione ha i suoi pro e contro.
Io trovo che lo "sbattimento" dovuto alla configurazione dei servizi sia molto molto modesto; in parte sicuramente il mio punto di vista è anche dato dal fatto che sono cose per me familiari (visto che in fin dei conti si tratta del mio lavoro) però c'è anche da dire che c'è veramente l'imbarazzo della scelta in termini di guide e tutorial per configurare qualche share su samba.
Francamente poi ammetto di non aver mai amato le gui dei nas (in questo includo anche i vari Freenas, Openmediavault e simili), anzi per assurdo le trovo molto più complicate rispetto a mettere mano a una distribuzione manualmente (dove tutto è molto semplice, le variabili sono i permessi su filesystem e la configurazione di samba), non si capisce mai dove si settano i permessi relativi alle directory del filesystem e dove invece i permessi degli utenti del filesystem di rete.

Di recente Jeff Geerling ha fatto una serie di video sull'uso del Compute Module 4 (RPI per capirci) come nas, confrontandolo con un nas Asustor.
Imho ha riassunto molto bene i pro e i contro delle due soluzione, e come dicevo sopra non esiste un vincitore, ogni soluzione ha pregi e difetti.
__________________
https://tasslehoff.burrfoot.it | Cloud? Enough is enough! | SPID… grazie ma no grazie
"Arguing that you don't care about the right to privacy because you have nothing to hide is no different than saying you don't care about free speech because you have nothing to say."
Tasslehoff è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-03-2022, 21:07   #78
mariocerulli
Junior Member
 
Iscritto dal: Mar 2022
Messaggi: 2
informazioni su openmediavault

Buonasera a tutti e ringraziamenti agli amministratori che mi hanno fatto iscrivere a questo bel forum, io sono una persona adula con conoscenze di informatica importanti e abbastanza vecchie anche se sto sempre in allerta con gli aggiornamenti per i software e per gli hardware e sistemi di rete.Mi permetto di disturbare perche' avrei necessita' di sapere una cosa, ho costruito un nas domestico qualche mese fa, gentilmente chiedo come posso aggiornare i drivers della scheda sata pci che ho installato sul pc desktop perche' vorrei aumentare gli hard disk, questa e' una scheda con 4 porte sata ed ha il cd piccolo con i drivers , ma qui nasce il problema come faccio ad installarli dato che posso usare OMV solo da web? Senza tutto cio' non potro' aumentare gli hard disk, sareste cosi gentili da darmi delle dritte in merito alla cosa piuttosto fastidiosa?
Comunque per la cronaca il nas e' una bomba , funziona alla perfezione ed e' abbastanza veloce nel caricare i dati. Grazie davvero a tutti
mariocerulli
mariocerulli è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-04-2022, 15:01   #79
Slater91
Amministratore
 
L'Avatar di Slater91
 
Iscritto dal: Jun 2009
Città: Glasgow, Scozia
Messaggi: 1477
Quote:
Originariamente inviato da mariocerulli Guarda i messaggi
Buonasera a tutti e ringraziamenti agli amministratori che mi hanno fatto iscrivere a questo bel forum, io sono una persona adula con conoscenze di informatica importanti e abbastanza vecchie anche se sto sempre in allerta con gli aggiornamenti per i software e per gli hardware e sistemi di rete.Mi permetto di disturbare perche' avrei necessita' di sapere una cosa, ho costruito un nas domestico qualche mese fa, gentilmente chiedo come posso aggiornare i drivers della scheda sata pci che ho installato sul pc desktop perche' vorrei aumentare gli hard disk, questa e' una scheda con 4 porte sata ed ha il cd piccolo con i drivers , ma qui nasce il problema come faccio ad installarli dato che posso usare OMV solo da web? Senza tutto cio' non potro' aumentare gli hard disk, sareste cosi gentili da darmi delle dritte in merito alla cosa piuttosto fastidiosa?
Comunque per la cronaca il nas e' una bomba , funziona alla perfezione ed e' abbastanza veloce nel caricare i dati. Grazie davvero a tutti
mariocerulli
Benvenuto! OMV è basato su Linux, che funziona diversamente da Windows. I driver sul CD sono inutili. Se la scheda PCI è compatibile, viene rilevata e usata automaticamente perché i driver sono inclusi nel kernel - in altre parole, se è supportata funziona, altrimenti no. Non sono a conoscenza di driver proprietari o pacchetti aggiuntivi da installare per supportare controller SATA.
__________________
Riccardo Robecchi - autore per Hardware Upgrade
MB ASUS Crosshair VI Hero, CPU Ryzen 7 1700X, RAM 16 GiB Corsair Vengeance 3200MHz, VGA Sapphire AMD Radeon RX 5700 XT Pulse, CASE CM HAF 922, PSU Corsair TX650W. KDE neon x64 & Win 10 Pro x64.
Slater91 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wir...
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora) Recensione Motorola edge 30: è lui il mid...
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il profes...
Super Device, cos'è e come funziona la tecnologia che unisce l'ecosistema HUAWEI Super Device, cos'è e come funziona la te...
Sony FE 24-70mm F2.8 GMaster II, minor peso e più funzioni, soprattutto per videomaker Sony FE 24-70mm F2.8 GMaster II, minor peso e pi...
GeIL, svelate le memorie DDR5 'EVO V' co...
Problema per la sonda spaziale Voyager 1...
Battlefield 2042: rimossa la modalit&agr...
Fortnite, NVIDIA lo rende giocabile a tu...
Nikon Z 9 si aggiudica i premi Camera of...
Il primo bundle ufficiale di PS5 è con H...
La transizione digitale per le PMI &egra...
Terzo appuntamento con la "School f...
ASUS Dual GeForce RTX 3060 a poco più di...
Garmin Varia: radar con luce e telecamer...
La mostra fotografica Red Bull Illume ar...
IA in crescita, ma alcuni fattori ne fre...
The Last of Us Remake per PS5 potrebbe a...
La NASA continua lo sviluppo del program...
AMQLED è la tecnologia per gli sc...
Skype
iTunes 12
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Tweak Tool
PassMark PerformanceTest
Opera Portable
Opera 87
GPU Caps Viewer
Samsung SSD Magician
Chromium
ZoneAlarm Antivirus + Firewall
AnyDVD HD
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 17:33.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1