Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Webcam, cuffie e docking station Logitech per aumentare la produttività
Webcam, cuffie e docking station Logitech per aumentare la produttività
Lo smart working è diventato la norma in molte aziende e chi lavora da casa sente la necessità di strumenti in grado di semplificare il lavoro. Le soluzioni proposte da Logitech sono certificate per Microsoft Teams e basta collegarle al computer per iniziare a utilizzarle: si autoconfigurano e garantiscono un'ottima qualità sia delle immagini sia dell'audio, oltre a permettere di ridurre l'ingombro dei cavi sulla scrivania
HUAWEI Matebook 16s, ora con piattaforma Intel EVO
HUAWEI Matebook 16s, ora con piattaforma Intel EVO
HUAWEI aggiorna il proprio notebook più grande della famiglia MateBook adottando una piattaforma Intel EVO di 12-esima generazione, integrando funzionalità touch nello schermo e soprattutto inserendo una webcam sulla cornice del display. Tanta qualità si abbina ad una costruzione solida, ad un funzionamento silenzioso e a prestazioni sempre elevate
Dissipatori ad aria be quiet! alle prese con tre CPU Intel diverse: frequenze e temperature
Dissipatori ad aria be quiet! alle prese con tre CPU Intel diverse: frequenze e temperature
Dark Rock Pro 4, Shadow Rock 3 e Pure Rock 2 sono tre dissipatori di be quiet! diversi tra loro, sia per prezzo che per caratteristiche tecniche. Li abbiamo provato con tre CPU Intel di fasce differenti (Core i5-12400, Core i5-12600K e Core i7-12700K), valutando frequenze e temperature raggiunte al fine di comprendere se i dissipatori ad aria possono dire ancora la loro nel raffreddare le CPU moderne.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 15-10-2017, 11:48   #161
TheZioFede
Senior Member
 
L'Avatar di TheZioFede
 
Iscritto dal: Nov 2009
Messaggi: 3810
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Mi spiace, ma non ho colto lo spoiler.
"xD"

Era una specie di battuta perché quell'app viene sempre fuori in questi thread, dove alla fine si dicono sempre le stesse cose
TheZioFede è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 11:53   #162
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8406
Quote:
Originariamente inviato da TheZioFede Guarda i messaggi
ciò non aumenterà la frammentazione nella gestione video della varie distro?
Il protocollo e' lo stesso, che poi sotto ci sia un'implementazione invece che un'altra, non fara' differenza finche' qualcuno non decidera' di deviare dal protocollo. Il che non dovrebbe accadere...

Nel contempo si leva un bel po' di roba dallo stack grafico, che francamente con Xorg non e' minimamente in grado di stare dietro ai recenti trend che vedono il 3D applicato ovunque, dalle icone ai giochi tripla A.

Cioe' dover fare tutto questo giro non e' il massimo

pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 12:15   #163
Kehlstein
Bannato
 
Iscritto dal: Sep 2017
Messaggi: 354
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Calmati tu, perché NON ti ho dato del pagliaccio. Lingua italiana alla mano.

Il problema con te, adapter++, è che su queste cose ripeti sempre le stesse cose perché ami trollare contro le cose che odii o ti stanno antipatiche.

Poco importa: il concetto che avevo espresso è chiaro, e la gratuità non c'entra niente.

Fammi sapere quando troverai il modo di realizzare software del tutto privi di bug.

Shit happens, everywhere. Come già detto.
A parte che non so di preciso a chi ti stia riferendo e neppure mi importa saperlo.
Io uso tutti e tre i sistemi operativi presenti sul mercato ognuno con i suoi pregi e difetti. Come ho detto in altri thread, il problema di essere FanBoy Microsoft non è un problema fino a quando non si giustifica qualsiasi cosa cadendo anche nel grottesco. Lì poi dal problema si passa al dramma.
E considerato che tu hai un profilo Linkedin e (pare) sei una persona di una certa esperienza, non credo tu faccia una bella figura a dire: embhè...anche ArchLinux si potrebbe piantare dopo un aggiornamento...
I problemi di Microsoft e di windows 10 non sono solo il patch Thuesday ma sono ben altri, se è quello che vuoi sentirti dire.
Kehlstein è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 12:34   #164
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8406
Quote:
Originariamente inviato da Kehlstein Guarda i messaggi
anche ArchLinux si potrebbe piantare dopo un aggiornamento...
I problemi di Microsoft e di windows 10 non sono solo il patch Thuesday ma sono ben altri, se è quello che vuoi sentirti dire.
Da un lato e' vero. C'e' pero' da notare che mentre Arch e' migliorata negli anni sotto questo aspetto, Windows e' peggiorato.

Oggettivamente i forum di MS sono pieni di gente che si lamenta dei casini prodotti dagli update del sistema operativo. E' un trend che ha cominciato a crescere negli ultimi anni, in particolare con Windows 8 e peggiorato nettamente con Windows 10.

In fondo ci sta che Windows 10 abbia di questi problemi, visto che hanno impostato un nuovo modello di update ( molto simile al concetto di rolling release ). In questo senso si sono "opensourcizzati". Il problema e' che ovviamente chi paga non vuole incappare in simili inghippi. E c'e' il fatto che ( guardando dall'esterno ) si ha l'impressione che stiano usando gli utenti come beta tester.

Personalmente mi limito ad usare Windows molto sporadicamente ed esclusivamente in VM. E se e' per questo gli ho tagliato la rete...e gli aggiornamenti...fino ad oggi non ne ho mai fatti

Ma ripeto, lo uso per scopi molto specifici, limitati nel tempo e quindi sporadicamente.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 12:50   #165
Kehlstein
Bannato
 
Iscritto dal: Sep 2017
Messaggi: 354
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Oggettivamente i forum di MS sono pieni di gente che si lamenta dei casini prodotti dagli update del sistema operativo. E' un trend che ha cominciato a crescere negli ultimi anni, in particolare con Windows 8 e peggiorato nettamente con Windows 10.
Ma ripeto, lo uso per scopi molto specifici, limitati nel tempo e quindi sporadicamente.
Te pensa che io ho messo alla prova una macchina con windows 10 e che deve restare accesa 24/24 per 365gg/anno con un solo ed UNICO programma in esecuzione. Macchina senza pretese, destinata ad una discarica, del 2014 con 4 GB di ram e un AMD E1-6010 APU.
Installazione di default, senza toccare nulla (ho giusto eliminato le porcherie inutili presenti in windows 10) e una volta ogni 2 mesi me la trovavo piantata.
Ora ho tolto windows 10 e l'ho sostituito con windows 7 Embedded scegliendo come configurazione una versione destinata alle macchine per automazione (pensa che roba...puoi anche scegliere che tipo di sistema installare..).
Bhè...è 2 mesi che gira, scarica anche gli aggiornamenti, si riavvia per i cassi suoi e il mio intervento è praticamente nullo.
Ogni tanto mi ci collego da remoto per vedere che sia tutto a posto e basta.
La giustificazione che tutti gli O.S hanno problemi sa tanto di arrampicata sugli specchi....che poi è la cosa che mi fa più incaxxare leggere.
Ti piace windows 10? Ma bene, chi ti impedisce di usarlo, usalo.
Ma proprio perché siamo in uno dei migliori portali di tecnologia, non puoi accampare scuse per giustificare certe scelte. E' lo stesso portale, con i suoi messaggi sparsi nelle varie sezioni a smentire quello che dici...

Ultima modifica di Kehlstein : 15-10-2017 alle 12:53.
Kehlstein è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 13:02   #166
FunnyDwarf
Senior Member
 
L'Avatar di FunnyDwarf
 
Iscritto dal: Sep 2009
Città: Ankh-Morpork
Messaggi: 2120
ma Alex, non avevi di meglio da fare oggi? chessò una passeggiata sui ghiacciai, una sgambata in bici, una maratona

che a star sempre qua poi me diventi palliduccio
FunnyDwarf è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 14:45   #167
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26107
Quote:
Originariamente inviato da TheZioFede Guarda i messaggi
"xD"

Era una specie di battuta perché quell'app viene sempre fuori in questi thread, dove alla fine si dicono sempre le stesse cose
Opps. Grazie per il chiarimento.
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Nel contempo si leva un bel po' di roba dallo stack grafico, che francamente con Xorg non e' minimamente in grado di stare dietro ai recenti trend che vedono il 3D applicato ovunque, dalle icone ai giochi tripla A.
Diciamo che finora, senza wayland, era come sparare a una mosca con un cannone. Causato dalla mania di voler applicare ovunque "la filosofia Unix", anziché prevedere un design adeguato a risolvere una specifica problematica.
Quote:
Originariamente inviato da Kehlstein Guarda i messaggi
A parte che non so di preciso a chi ti stia riferendo e neppure mi importa saperlo.
Finché parlerai delle stesse cose negli stessi termini, diciamo che sarà molto facile riconoscerti quale n-esimo clone del "defunto" (ma redivivo) adapter.
Quote:
Io uso tutti e tre i sistemi operativi presenti sul mercato ognuno con i suoi pregi e difetti. Come ho detto in altri thread, il problema di essere FanBoy Microsoft non è un problema fino a quando non si giustifica qualsiasi cosa cadendo anche nel grottesco. Lì poi dal problema si passa al dramma.
E considerato che tu hai un profilo Linkedin e (pare) sei una persona di una certa esperienza, non credo tu faccia una bella figura a dire: embhè...anche ArchLinux si potrebbe piantare dopo un aggiornamento...
I problemi di Microsoft e di windows 10 non sono solo il patch Thuesday ma sono ben altri, se è quello che vuoi sentirti dire.
Sono gli stessi problemi che con cui si ha a che fare quando ci si trova con software molto complicati: il rischio di bug è sempre dietro l'angolo.

Succede a Windows, come a Linux nelle sue varie incarnazioni, inclusa ArchLinux che non è esentata solo perché trattasi di una distro per utenti avanzati.

Poi, ribadisco, se hai la ricetta di come realizzare software senza bug, non hai da farmela vedere, perché nonostante i miei 35 anni di esperienza nel settore nonché studi universitari che ne hanno dimostrato matematicamente l'impossibilità, sento troppo spesso ripetere le stesse leggende metropolitane.
Quote:
Originariamente inviato da Kehlstein Guarda i messaggi
[...]
La giustificazione che tutti gli O.S hanno problemi sa tanto di arrampicata sugli specchi....che poi è la cosa che mi fa più incaxxare leggere.
Ti piace windows 10? Ma bene, chi ti impedisce di usarlo, usalo.
Ma proprio perché siamo in uno dei migliori portali di tecnologia, non puoi accampare scuse per giustificare certe scelte. E' lo stesso portale, con i suoi messaggi sparsi nelle varie sezioni a smentire quello che dici...
E il bug track di Linux, dove ci sono bug che vegetano anche da una decina d'anni, e i milioni di utenti di Windows 10 che non hanno problemi, smentiscono la favoletta che pretendi di spacciare.
Quote:
Originariamente inviato da ambaradan74 Guarda i messaggi
Le statistiche sui problemi sono legate matematicamente alla diffusione.
Windows e' al 90% per cui e' oggettivamente normale che si trovino piu post su di esso.
Inoltre la diffusione e' anche correlata al livello dell'utente.
Sicuramente l'utilizzatore di Linux e' mediamente un pochino piu consapevole dello strumento che si trova installato nella macchina.

Immaginati un mondo dove Windows sta al 3% usato per lo piu da esperti e Linux al 90% usato dal popolo.
Non è difficile da immaginare: Android è basato su Linux, con circa 2 miliardi di installato. E di problemi ce ne sono a josa.

Anche perché Linux = solo il kernel. Ma per realizzare un s.o. ci vuole poi tanto altro contorno, che per quanto già detto prima è prono a contenere bug.

Non si scappa.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT o nel mio sito. Fanboys

Ultima modifica di cdimauro : 15-10-2017 alle 16:35. Motivo: Corretto "parlerei" in "parlerai"
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 15:13   #168
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8406
Quote:
Originariamente inviato da ambaradan74 Guarda i messaggi
Le statistiche sui problemi sono legate matematicamente alla diffusione.
Non sto parlando di numero di post in rapporto al market share, ma di uno strano aumento di post che segnalano problemi a partire da una certa epoca in poi.

Windows 95 pure stava al 90% e passa, ma era abbastanza raro trovarsi con un pc piantato a causa di un update.

Window NT 4 era invece l'opposto, nel senso che il crash era qualcosa con cui convivere.

Del resto Ballmer, poco prima di lasciare la sua posizione di CEO, ventilo' l'ipotesi di stringere i cordoni dell'hardware, proprio a causa dei numerosi problemi di compatibilita' che periferiche "made in Bangkok" causavano. Segno che il problema e' noto anche a Redmond.


Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Opps. Grazie per il chiarimento.

Diciamo che finora, senza wayland, era come sparare a una mosca con un cannone. Causato dalla mania di voler applicare ovunque "la filosofia Unix", anziché prevedere un design adeguato a risolvere una specifica problematica.
A discolpa dei progettisti c'e' da dire che X ha oltre 30 anni, nato in un periodo in cui visualizzare qualche rettangolo sullo schermo era gia' tanto.

All'epoca sembrava un modo di astuto di gestire la grafica, oggi e' una colossale sola.

Per cui, sara' che Wayland non supporta nativamente il remoting ( cosa che nessuno usa su X, ma della cui assenza tutti si lamentano ), ma X deve andare in pensione.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 16:44   #169
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26107
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Non sto parlando di numero di post in rapporto al market share, ma di uno strano aumento di post che segnalano problemi a partire da una certa epoca in poi.

Windows 95 pure stava al 90% e passa, ma era abbastanza raro trovarsi con un pc piantato a causa di un update.

Window NT 4 era invece l'opposto, nel senso che il crash era qualcosa con cui convivere.

Del resto Ballmer, poco prima di lasciare la sua posizione di CEO, ventilo' l'ipotesi di stringere i cordoni dell'hardware, proprio a causa dei numerosi problemi di compatibilita' che periferiche "made in Bangkok" causavano. Segno che il problema e' noto anche a Redmond.
Il software si evolve e si complica col passare del tempo, per cui aumenta anche il rischio di bug.

Nuove funzionalità -> aumento della dimensione del codice -> aumento del rischio di bug.

Sia chiaro che non c'è nulla di dimostrato in ciò, ma semplice nonché abbastanza (almeno spero!) ovvia euristica per uno sviluppatore.
Quote:
A discolpa dei progettisti c'e' da dire che X ha oltre 30 anni, nato in un periodo in cui visualizzare qualche rettangolo sullo schermo era gia' tanto.

All'epoca sembrava un modo di astuto di gestire la grafica, oggi e' una colossale sola.
OK, ma quando Linux è nato c'erano già ampi nonché illustri esempi di s.o. che implementavano un sottosistema grafico in maniera decente.

Non c'era, insomma, nessuna esigenza di voler continuare a trascinarsi dietro il legacy di X11, imponendolo come fondamento del sottosistema grafico per il nuovo s.o. che "non è Unix" (cit).

Ma siccome, pur "non essendo Unix", in realtà si è scritto l'n-esimo figlio di Unix, hanno pensato bene di continuare a seguirne anche i difetti.
Quote:
Per cui, sara' che Wayland non supporta nativamente il remoting ( cosa che nessuno usa su X, ma della cui assenza tutti si lamentano ), ma X deve andare in pensione.
Wayland fa benissimo a non supportare il remoting (se è veramente così: non ho verificato, ma mi fido).

Il remoting, e dunque l'eventuale perfetta compatibilità con X11, si ottiene come stack a parte, implementato come uno dei client di Wayland. Come peraltro fanno altri s.o. o applicazioni del genere.

Che poi è quello che avrebbero dovuto fare fin dal day 1. Così nel '95 (se non ricordo male), mi sarei evitato di digitare "startx" ai primi terminali Linux basati su 486 e ritrovarmi un server grafico che mi faceva rimpiangere l'Amiga 2000 quanto a fluidità nella gestione della grafica...
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT o nel mio sito. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 17:14   #170
gd350turbo
Senior Member
 
L'Avatar di gd350turbo
 
Iscritto dal: Feb 2003
Città: Mo<->Bo
Messaggi: 37166
Quote:
Originariamente inviato da Kehlstein Guarda i messaggi
Te pensa che io ho messo alla prova una macchina con windows 10 e che deve restare accesa 24/24 per 365gg/anno con un solo ed UNICO programma in esecuzione. Macchina senza pretese, destinata ad una discarica, del 2014 con 4 GB di ram e un AMD E1-6010 APU.
Installazione di default, senza toccare nulla (ho giusto eliminato le porcherie inutili presenti in windows 10) e una volta ogni 2 mesi me la trovavo piantata
Forse il fatto che era destinata alla discarica, aveva una sua motivazione...

Quote:
Originariamente inviato da Kehlstein Guarda i messaggi
Ora ho tolto windows 10 e l'ho sostituito con windows 7 Embedded scegliendo come configurazione una versione destinata alle macchine per automazione (pensa che roba...puoi anche scegliere che tipo di sistema installare..).
pensa cosa tocca fare per far funzionare una macchina destinata alla discarica, mi viene da dire...
Quote:
Originariamente inviato da Kehlstein Guarda i messaggi
Ma proprio perché siamo in uno dei migliori portali di tecnologia.
battuta dell'anno 2017!

Provalo su un vero computer, e vedrai come cambia la musica !
Io l'ho installato appena uscito sul server di casa che non fa una sola cosa ma ne fa tante e spesso in contemporanea.
L'unico inconveniente è stato durante un aggiornamento che aveva settato la rete come pubblica, e non riuscivo a collegarmici in desktop remoto!
gd350turbo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 17:28   #171
Kehlstein
Bannato
 
Iscritto dal: Sep 2017
Messaggi: 354
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Sono gli stessi problemi che con cui si ha a che fare quando ci si trova con software molto complicati: il rischio di bug è sempre dietro l'angolo.

Succede a Windows, come a Linux nelle sue varie incarnazioni, inclusa ArchLinux che non è esentata solo perché trattasi di una distro per utenti avanzati.
E vabbè...succede qua, succede là, ma se succede su un O.S dove ci ho speso un botto di soldi per acquistarlo prima, e per aggiornalo poi (a meno che come qualcuno qua dentro non pensi a windows che costa 15€), se permetti continuano a girarmi le balle.

Quote:
Poi, ribadisco, se hai la ricetta di come realizzare software senza bug, non hai da farmela vedere, perché nonostante i miei 35 anni di esperienza nel settore nonché studi universitari che ne hanno dimostrato matematicamente l'impossibilità, sento troppo spesso ripetere le stesse leggende metropolitane.
Matematicamente, probabilmente avrai anche ragione tu.
Nei fatti poi conta anche la pratica..e se windows 7 non mi si inchioda ad ogni aggiornamento e sulla STESSA IDENTICA macchina, del 2014, indovina un po cosa me ne faccio della matematica?

Quote:
E il bug track di Linux, dove ci sono bug che vegetano anche da una decina d'anni, e i milioni di utenti di Windows 10 che non hanno problemi, smentiscono la favoletta che pretendi di spacciare.
Installo Linux Mint da almeno 4 anni su un ThinKPad.
Ci fosse stata una volta, mentre lo uso e clicco su "aggiorna" che mi si sia inchiodato alla fine di ogni aggiornamento.
I bug sono una cosa, la macchina che ti si inchioda alla fine di un aggiornamento sono tutt'altra roba.
Comunque, a parte darti ragione su tutto (visto il tono con cui continui a porti nei miei confronti), non credo valga la pena continuare questa discussione con te...che vuoi che ti dica...Usando altri O.S, compreso windows 7 Embedded, sarò miracolato...

Ultima modifica di Kehlstein : 15-10-2017 alle 17:32.
Kehlstein è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 17:31   #172
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8406
Quote:
Originariamente inviato da ambaradan74 Guarda i messaggi
Windows 95 mi dava piu problemi rispetto ad oggi, cosi come me li dava 98 e cosi come me li dava Me.
Occhio che si sta discutendo degli update e del fatto che producano regressioni e/o bug. In passato MS e' stata sempre molto ma molto attenta a queste cose ( e alla retrocompatibilita' ).

Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Il software si evolve e si complica col passare del tempo, per cui aumenta anche il rischio di bug.
Il problema e' che le metodologie di sviluppo non si evolvono per farvi fronte. Alla fin fine ci mordiamo la coda tra OOP, programmazione funzionale, TDD, ma quantitivamente il problema sta sempre li'.

Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Sia chiaro che non c'è nulla di dimostrato in ciò, ma semplice nonché abbastanza (almeno spero!) ovvia euristica per uno sviluppatore.
Purtroppo. E' una regola non formalizzata ma dolorosamente nota a chiunque abbia mai scritto un programma un pelino complesso.

Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
OK, ma quando Linux è nato c'erano già ampi nonché illustri esempi di s.o. che implementavano un sottosistema grafico in maniera decente.
Credo che l'evoluzione di Linux sia stata ben descritta da Torvalds quando scrisse: "I have developed Linux without POSIX in front of me".

Alla fin fine i primi sviluppatori erano hacker e studenti, con poco accesso ad informazioni cruciali in molti ambiti. Cio' unito al fatto che fossero praticamente tutti provenienti da ambienti ( quello universitario in larga parte ) dominati da Unix. Volevano creare uno Unix free rapidamente. GNU era disponibile ed era un tipico userland Unix. Il know how di questa gente era prettamente e massivamente orientato ad Unix ( tanto che andava di C per qualsiasi cosa ).


Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
per il nuovo s.o. che "non è Unix" (cit).
Ma c'hanno mai creduto? Per non essere Unix e' un po' troppo Unixoso.

Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Ma siccome, pur "non essendo Unix", in realtà si è scritto l'n-esimo figlio di Unix, hanno pensato bene di continuare a seguirne anche i difetti.
Appunto. Ripensare l'architettura di un mastodonte come un sistema operativo costa tempo e fatica. Copiarne una famosa e rodata e' molto molto piu' semplice.

Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Wayland fa benissimo a non supportare il remoting (se è veramente così: non ho verificato, ma mi fido).
Si si. Ed e' una delle ragioni per cui e' odiato da parecchia gente ( oddio parecchi tizi della vecchia guardia, ma penso che il 90% della comunita' lo apprezzi ).

Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Il remoting, e dunque l'eventuale perfetta compatibilità con X11, si ottiene come stack a parte, implementato come uno dei client di Wayland. Come peraltro fanno altri s.o. o applicazioni del genere.
Ed e' una cosa che suona bene anche a me. Per me il software ottimale e' quello che implementa monolitiamente un core con le funzionalita' essenziali, il resto dev'essere composto da plugin. Ragion per cui sono un fan dei microkernel. Ma la comunita' Unix mi pare sia decisamente piu' incline alle architetture monolitiche, ragion per cui per loro l'approccio di X al remoting e' quello giusto ( anche se ti porti a spasso una valanga di codice che nella stragrande maggioranza dei casi non ti serve a niente ).


Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Che poi è quello che avrebbero dovuto fare fin dal day 1. Così nel '95 (se non ricordo male), mi sarei evitato di digitare "startx" ai primi terminali Linux basati su 486 e ritrovarmi un server grafico che mi faceva rimpiangere l'Amiga 2000 quanto a fluidità nella gestione della grafica...
Erano brutti tempi

Ma i driver Matrox erano ottimi!
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 17:45   #173
GTKM
Senior Member
 
L'Avatar di GTKM
 
Iscritto dal: Jan 2014
Messaggi: 3826
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
I
Non c'era, insomma, nessuna esigenza di voler continuare a trascinarsi dietro il legacy di X11, imponendolo come fondamento del sottosistema grafico per il nuovo s.o. che "non è Unix" (cit).

Ma siccome, pur "non essendo Unix", in realtà si è scritto l'n-esimo figlio di Unix, hanno pensato bene di continuare a seguirne anche i difetti.
Giusto per completezza:
Quote:
Originariamente inviato da stallman.org
I never used Unix (not even for a minute) until after I decided to develop a free replacement for it (the GNU system). I chose that design to follow because it was portable and seemed fairly clean. I was never a fan of Unix; I had some criticisms of it too. But it was ok overall as a model.
UNIX fu scelto come modello da Stallman semplicemente per facilitare agli utenti il passaggio da UNIX stesso al nuovo GNU. Il resto è una conseguenza.
GTKM è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 19:32   #174
s-y
Senior Member
 
L'Avatar di s-y
 
Iscritto dal: Nov 2007
Messaggi: 8342
ammazza se scrivete

@cdimauro: si capito abbastanza bene quello che intendi, e per stavolta metto da parte il mio massimalismo innato

anche perchè tutto sommato sono dettagli, o se si vuole punti di partenza diversi

per quanto riguarda la archlinux, che è stata citata, e dato che sono tornato ad utilizzarla dopo molti anni (antergos, che è una personalizzazione praticamente 'vanilla', usa gli stessi repo), devo dire che l'ho trovata meno prona a momenti di 'sbarellamento', anche se come sempre prima di synchare updates di roba grossa, applico dopo qualche tempo di lurking del forum per capire se ci sono rogne. e va detto che sono molto rapidi a sistemare, essendo ben coscienti a loro volta che stare sul bordo del rasoio comporta dei rischi

btw non ne sono certo, ma mi sto convincendo che sia preferibile un paradigma 'rolling' (continuo) per usare al giorno d'oggi

ps: prove sul laptop non fatte, data la giornata me ne sono fuggito in cansiglio a prendermi il mio 3% annuo di vita vera... (edit, e l'espressione del mio cane a fine giornata confermava, che per certe cose mi fido più di quello, e non è un battuta)

Ultima modifica di s-y : 15-10-2017 alle 19:37.
s-y è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2017, 21:38   #175
s-y
Senior Member
 
L'Avatar di s-y
 
Iscritto dal: Nov 2007
Messaggi: 8342
Quote:
Originariamente inviato da digmedia Guarda i messaggi
/OT
Cansiglio?
Se non ci sei già stato è d'obbligo anche una puntatina sul Pizzoc...in giornate come oggi si ha una splendida
veduta che arriva alla laguna di Venezia.
Di notte poi è un ottimo 'inspiration point'...o almeno lo era ai tempi in cui avevo più capelli e meno pensieri
/END OT
se conti che le prealpi venete me le sono fatte quasi tutte, in bici (quando avevo meno capelli, pantanizzato , e ovviamente più tempo) lo conosco eccome. le prealpi forse ma anche senza forse le preferisco alle strabusate dolomiti, anche ma non solo per via della vista sulla pianura, quando la visibilità lo permette, cosa non scontata. si va cmq anche oltre venezia, ancora più raramente

/ot
s-y è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-10-2017, 00:00   #176
Chiancheri
Senior Member
 
L'Avatar di Chiancheri
 
Iscritto dal: Jan 2006
Città: CATANIA
Messaggi: 2100
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Per cui, sara' che Wayland non supporta nativamente il remoting ( cosa che nessuno usa su X, ma della cui assenza tutti si lamentano ), ma X deve andare in pensione.
Sto usando wayland sul pc di casa, sono felice che esista wayland, avrò usato X in remoto 1-2 volte l'anno per fare qualcosa su un'altra workstation connessa (10 anni fa mi tornava più comodo perchè avevo una conoscenza della cli molto più ridotta ed in remoto usavo applicativi desktop, mentre ora in remoto ho sempre e solo servizi su server), ma faccio parte di queli che lo vorrebbero "quasi" a tutti i costi (mi auguro trovino il modo per far si che ci sia un qualcosa di "simile" con wayland un giorno, non solo vnc/rdp)!

Ultima modifica di Chiancheri : 16-10-2017 alle 00:05.
Chiancheri è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-10-2017, 05:49   #177
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26107
Quote:
Originariamente inviato da ambaradan74 Guarda i messaggi
Allora io rappresento un deviazione rispetto allo schema, un eccezione.
La stabilita' che ho oggi con una macchina aggiornata con Windows 7/10 e' estremamente migliore rispetto alle situazione che avevo con Windows 95, 98 o Me.
Abbiamo avuto esperienze un po' diverse.

Me l'ho dismesso quasi subito, passando a Windows 2000, perché troppo bacato.
Quote:
Anche lato smarthpone, la stabilita' che ho oggi con i miei Nexus e Motorola e' estremamente superiore alla situazione che trovavo con le prime versioni di Android.
Il mio primo smartphone Android l'ho avuto solo alla fine dello scorso anno (a parte una piccola parentesi del 2011 quando ho sviluppato un'app), per cui non posso giudicare.

Al momento, da questo punto di vista, mi trovo bene col mio P9 Lite, che non mi ha dato problemi finora.
Quote:
Originariamente inviato da ambaradan74 Guarda i messaggi
Se un PC si pianta una volta ogni due mesi c'e' un motivo tecnicamente rintracciabile.
Perche se c'e' un blocco cadenzato in modo abbastanza regolare per assurdo puo non essere difficile trovarne la causa.
*
Quote:
Originariamente inviato da Kehlstein Guarda i messaggi
E vabbè...succede qua, succede là, ma se succede su un O.S dove ci ho speso un botto di soldi per acquistarlo prima, e per aggiornalo poi (a meno che come qualcuno qua dentro non pensi a windows che costa 15€), se permetti continuano a girarmi le balle.
Possono continuare a girarti quanto vuoi: non è che sei hai pagato sei coperto dall'assenza di bug.

Altrimenti NESSUNO al mondo (a parte chi sviluppa software per il controllo di pacemaker, che esegue lunghissime e costosissime verifiche formali) venderebbe software.
Quote:
Matematicamente, probabilmente avrai anche ragione tu.
Non ho questa pretesa: chi ha studiato Teoria della Computabilità ha già avuto modo d'incontrare e dimostrare che il famigerato "problema dell'arresto" non è una funzione computabile.

Che poi è quello a cui si riconducono i problemi intrattabili come quello di cui abbiamo parlato, in modo da dimostrare che anch'essi sono incomputabili.
Quote:
Nei fatti poi conta anche la pratica..e se windows 7 non mi si inchioda ad ogni aggiornamento e sulla STESSA IDENTICA macchina, del 2014, indovina un po cosa me ne faccio della matematica?
Capita. Qui nessuno ha minimamente affermato che Windows non abbia mai problemi, qualunque sia la versione.

Se sulla tua macchina 7 funziona e 10 no, richiedi supporto a Microsoft o rimani a 7.
Quote:
Installo Linux Mint da almeno 4 anni su un ThinKPad.
Ci fosse stata una volta, mentre lo uso e clicco su "aggiorna" che mi si sia inchiodato alla fine di ogni aggiornamento.
I bug sono una cosa, la macchina che ti si inchioda alla fine di un aggiornamento sono tutt'altra roba.
Ed è proprio quello che capitato al mio collega che ho citato prima. In questo caso cos'hai da dire? E' impossibile?

No, è successo. Amen. E non c'è da stracciarsi le vesti.

L'unica cosa è che s'è dovuto sorbire le battutine mie che uso Windows 7 (in attesa di passare finalmente a 10) e Ubuntu (LTS), e di un altro collega che invece usa MacOS.
Quote:
Comunque, a parte darti ragione su tutto (visto il tono con cui continui a porti nei miei confronti), non credo valga la pena continuare questa discussione con te...che vuoi che ti dica...Usando altri O.S, compreso windows 7 Embedded, sarò miracolato...
Stai mistificando, e lo sai bene.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT o nel mio sito. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-10-2017, 05:59   #178
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26107
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Occhio che si sta discutendo degli update e del fatto che producano regressioni e/o bug. In passato MS e' stata sempre molto ma molto attenta a queste cose ( e alla retrocompatibilita' ).
E' ancora molta attenta alla retrocompabilità. Infatti abbiamo ancora le Win32, ed è possibile impostare il livello di retrocompatibilità con le app più vecchie e che creano problemi (essendo scritte male).
Quote:
Si si. Ed e' una delle ragioni per cui e' odiato da parecchia gente ( oddio parecchi tizi della vecchia guardia, ma penso che il 90% della comunita' lo apprezzi ).
Quello che posso dirti è che il livello di reazionismo che ho incontrato nella comunità Linux fa spavento, specialmente a uno della mia estrazione politica.

Mi riferisco a quando capitano casi come questo (systemd è messo pure peggio, come sai).
Quote:
Erano brutti tempi
C'è da dire che passare dal terminale a linea di comando alla GUI è stato come quando s'è accesa la prima lampadina.
Quote:
Ma i driver Matrox erano ottimi!
E anche le schede erano considerate le migliori. Anche se poi sappiamo come sia finita.

Sul resto non quoto perché sono d'accordo su tutta la linea.
Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi
Giusto per completezza:

UNIX fu scelto come modello da Stallman semplicemente per facilitare agli utenti il passaggio da UNIX stesso al nuovo GNU. Il resto è una conseguenza.
Che ancora aspettano.

Grazie.
Quote:
Originariamente inviato da s-y Guarda i messaggi
ammazza se scrivete
Un thread del genere è sempre ad alto rischio flame.

Mi sorprende, anzi, che il numero di pagine non sia cresciuto esponenzialmente.
Quote:
@cdimauro: si capito abbastanza bene quello che intendi, e per stavolta metto da parte il mio massimalismo innato

anche perchè tutto sommato sono dettagli, o se si vuole punti di partenza diversi
*
Quote:
per quanto riguarda la archlinux, che è stata citata, e dato che sono tornato ad utilizzarla dopo molti anni (antergos, che è una personalizzazione praticamente 'vanilla', usa gli stessi repo), devo dire che l'ho trovata meno prona a momenti di 'sbarellamento', anche se come sempre prima di synchare updates di roba grossa, applico dopo qualche tempo di lurking del forum per capire se ci sono rogne. e va detto che sono molto rapidi a sistemare, essendo ben coscienti a loro volta che stare sul bordo del rasoio comporta dei rischi
Non la conosco a parte l'esperienza del mio collega, come dicevo prima.

Poi in tutta onestà preferisco una distro semplice da usare, più rodata, e supportata (anche a livello di community). Non voglio problemi, insomma. Ecco perché ho messo Ubuntu LTS nella mia VM Linux.
Quote:
btw non ne sono certo, ma mi sto convincendo che sia preferibile un paradigma 'rolling' (continuo) per usare al giorno d'oggi
Preferisco il rolling, ma se sistemano prontamente i bug che si presentano.
Quote:
ps: prove sul laptop non fatte, data la giornata me ne sono fuggito in cansiglio a prendermi il mio 3% annuo di vita vera... (edit, e l'espressione del mio cane a fine giornata confermava, che per certe cose mi fido più di quello, e non è un battuta)
ROFL

Adesso si corre a lavoro (il tempo è sempre tiranno, purtroppo).

Buona giornata a tutti.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT o nel mio sito. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-10-2017, 08:41   #179
GTKM
Senior Member
 
L'Avatar di GTKM
 
Iscritto dal: Jan 2014
Messaggi: 3826
A me le distro alla Arch non piacciono. Sara' che mi sono scocciato di star dietro a queste cose, ma la mia distro preferita ormai rimane Slackware. Una roccia, quando aggiorno sto tranquillo che non si incasina, e tanto altro. L'idea di poter passare mezza giornata per star dietro a bug di gioventu' non mi va a genio.

Per il resto, ha gia' detto tutto cdimauro. A parte software che superano verifiche formali lunghissime e costose (e la cui dimensione, comunque, mica e' paragonabile ad un OS), potete spendere pure 1000 euro di licenza: il bug ci sara' sempre.
GTKM è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-10-2017, 09:00   #180
Kehlstein
Bannato
 
Iscritto dal: Sep 2017
Messaggi: 354
Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi

potete spendere pure 1000 euro di licenza: il bug ci sara' sempre.
Il bug lo si accetta.
Quello che non si accetta è che, senza toccare minimamente quelle che sono le impostazioni di default del sistema operativo, un O.S si pianti dopo un aggiornamento e un altro O.S, sempre con le impostazioni di default e sempre sulla STESSA IDENTICA MACCHINA invece non la blocchi.
Lì non si parla più di bug, ma di impostazioni di un sistema operativo che prevede, sempre di default, aggiornamenti forzati che, a quanto pare, rispetto al passato bene non stanno facendo di certo.
Kehlstein è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Webcam, cuffie e docking station Logitech per aumentare la produttività Webcam, cuffie e docking station Logitech per au...
HUAWEI Matebook 16s, ora con piattaforma Intel EVO HUAWEI Matebook 16s, ora con piattaforma Intel E...
Dissipatori ad aria be quiet! alle prese con tre CPU Intel diverse: frequenze e temperature Dissipatori ad aria be quiet! alle prese con tre...
Recensione OnePlus Nord 2T, convince ma non sorprende Recensione OnePlus Nord 2T, convince ma non sorp...
ASUS ProArt: assembliamo da zero il PC perfetto per creator e professionisti ASUS ProArt: assembliamo da zero il PC perfetto ...
Persona 5 Royale, Persona 4 Golden e P3P...
Micron lancia ufficialmente il primo SSD...
Anche AMD sarebbe stata attaccata dal gr...
LockBit 3.0: arriva la nuova versione de...
Un'indagine dell'antitrust europeo sull'...
Il digital divide? Nel 2026 sarà ...
Modem e router come abilitatori tecnolog...
Baymax! La serie TV del ''buffo'' robot ...
Rivian vuole completare il suo ecosistem...
Le missioni a bordo della stazione spazi...
Citroën svela ë-C4 X: solito m...
Sennheiser stuzzica gli utenti: ecco alc...
Le Tesla non circoleranno vicino alla se...
Rocket Lab ha lanciato NASA CAPSTONE: la...
Amazfit T-Rex 2: lo smartwatch ''rugged'...
Firefox 102
IObit Malware Fighter
Google Chrome 103
BitDefender Antivirus Free Edition
PeaZip
CrystalDiskInfo
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Media Player Classic Home Cinema
Chromium
Iperius Backup
Zoom Player Free
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:21.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1