Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video con dei limiti evidenti
Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video con dei limiti evidenti
AMD ha introdotto la prima scheda video con GPU prodotta a 6 nanometri. La nuova Radeon RX 6500 XT è una soluzione entry-level per giocare in Full HD con dettaglio medio-alti ma che si basa su alcune scelte di progettazione quantomeno discutibili: ha solo 4 GB di memoria, un bus limitato a 64 bit e un'interfaccia PCI Express 4.0 x4. Nel corso della recensione analizzeremo se queste decisioni si sono rivelate corrette oppure no.
EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non passa mai di moda - Recensione
EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non passa mai di moda - Recensione
Dopo averci sorpreso con le H3 Hybrid, EPOS ci propone il suo headset di punta in formato 'plug-and-play'. Parliamo delle H6PRO, disponibili in versione Open e Closed per incontrare le esigenze di tutti i videogiocatori. Design ricercato, costruzione pregevole e prestazioni eccellenti caratterizzano le cuffie di questa gamma, 'penalizzate' unicamente dal prezzo di listino.
Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwatch di riferimento
Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwatch di riferimento
Arriva sul mercato la nuova gamma Fenix 7, lo sportwatch top di gamma Garmin pensato per gli appassionati di sport all'aria aperta che si dilettano su più discipline. In questa nuova edizione versioni con ricarica solare per tutte e 3 le dimensioni, autonomia con batteria che aumenta e una modalità Multi-Band GNSS che punta ad estendere la precisione delle tracce satellitari
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 29-11-2021, 10:04   #81
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3232
Quote:
Originariamente inviato da Goofy Goober Guarda i messaggi
Il "giusto" in banca è soggettivo e segue di pari passo la vita, e quindi gli imprevisti, dei risparmiatori.
Ad esempio a una famiglia che affronta continuamente spese per i figli e il matenimento della casa magari ereditata ma vecchia, il conto sarà sempre più vuoto che pieno. Di contro un singolo o coppia con poche spese e casa di proprietà, potrebbe accumulare negli anni delle somme discrete per levarsi qualche sfizio sul lungo periodo.
Ma a queste cifre bisogna prima arrivarci... Se per 10 anni loro accumulano (e considerati i rendimenti, salvo cifre molto consistenti gli investimenti sono inutili) e poi spendono, perchè dovrebbero subire una extra tassa rispetto alla famiglia che ha bisogno di spendere la maggiorparte degli introiti nel breve periodo e non investe nulla?
Ora a parte le estremizzazioni che su un forum ci stanno anche sia chiaro ma qua non si parla di famiglie al limite o gente che ci mette anni a risparmiare.

Parliamo di pensionati con 80k€ sul conto e praticamente spese minime. Oppure famiglie che guadagnano bene ma ti tengono in conto 50+k€ in costante aumento.
Non si parla dell'operaio che deve togliersi il pane di bocca per risparmiare... ma di situazioni di ristagno di denaro conclamato e costante. Di quelli che non sono "semplici risparmi" ma accumuli costanti che crescono nel tempo.

Ripeto 5k€ son stato eccessivo e provocatorio? Sì. Ma una via di mezzo a 30 o anche 50k€ non coprirebbero la stragrande maggioranza delle casistiche?

In Italia non è che c'è qualche miliardo nei conti... abbiamo decine, centinaia di miliardi fermi sui conti correnti. Una cifra superiore al PIL di tutta l'Italia tanto per rendere l'idea.

A giugno 2021, secondo l'ultima statistica di Banca d'Italia, le famiglie italiane avevano depositato sui conti correnti 1.131 miliardi, 64 miliardi in più rispetto a giugno del 2020.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 10:48   #82
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Non mi sono spiegato bene. Intendevo dire che anche comprando all'apice dei prezzi pre-crisi. Prendendo nei denti tutta la crisi quindi la perdita del 2008 ad oggi saresti comunque a guadagno e con guadagni MOLTO importanti.
guadagni teorici e potenziali. Nulla garantisce che fra 1 giorno o 10 anni ci sia ancora guadagno, o addirittura ci sia ancora il capitale investito.
L'utente chiedeva qualcosa che desse la certezza assoluta (salvo apocalissi) della conservazione del capitale.

Quote:
Non a caso un consulente vagamente competente non ti investe né solo in fondi azionari e nemmeno solo in obbligazionari. Normalmente diversifichi cercando di non avere concentrazioni superiori al 10% per tipologia di investimento in modo che in qualsiasi momento hai qualcosa che puoi vendere senza far danni.
10 azionario, 10 obbligazionario... e il restante 80?

Quote:
Scusa se te lo dico eh... ma secondo me siete troppo abituati ad andare da gente a caso che è competente di investimenti quanto un sasso
premesso che potrei anche avere la competenza di un sasso (dai, facciamo almeno di un lombrico ), ma preferisco il fai-da-me

Quote:
Sei abituato a vederla dal lato "cliente" quindi è normale che non ti è chiara la differenza. Quando investi mettiamo qualcosa di semplice come un fondo comune essenzialmente la tua liquidità va a finanziare X imprese in cui il gestore del fondo dopo una serie di valutazioni ha deciso di credere...
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
No, non c'entra niente "in difficoltà" anzi semmai è il contrario. Il gestore investe in startup o realtà consolidate con rating elevati.
a me questa sembra una visione teorica e utopica.
Diciamo che il gestore del fondo si preoccupa PRIMA DI TUTTO di incassare laute commissioni (qualunque sia il risultato). In secondo luogo di fare gli interessi del gruppo di cui fa parte. In ultimo, se restano briciole, di non far incazzare troppo il cliente retail con furti troppo palesi.

Quote:
Originariamente inviato da Goofy Goober Guarda i messaggi
Concordo su tutto.
Il punto è che sulle auto usate, soprattutto, non c'è nessun tipo di rimodulazione della tassa che continua solamente a colpire un parametro di potenza senza tener conto della parte economica.
concordo che in effetti possa essere una anomalia. Del resto nessuno obbliga a comprare l'usato da 300cv...
Quote:
La panda non la fanno con lo sbrinatore a resistenze nel parabrezza, ...
veramente si, anche coi sedili riscaldati elettricamente. Oggi. 10 anni fa non so.

Quote:
Santo subito
Bisogna tassare l'utilizzo, non il possesso.
Quote:
potrei esser d'accordo, ma perchè, ad esempio, un invalido con la Panda (circa 18km/l) che fa 2.000km l'anno e oggi spende 195 euro di carburante e 100 di bollo, dovrebbe passare domani a spendere 550 euro l'anno di benzina senza bollo?....
La tua idea è un vero sogno per tutti possessori di auto ad alta potenza, ma non è forse meglio andare a colpire in maniera diversa l'utilizzo di questi mezzi lasciando perdere tassazioni extra come il superbollo?
ti contraddici. "l'uso" si può tassare solo tramite aumenti vertiginosi della benzina. Quindi o vuoi il bollo, o aumenti delle accise.
Quote:
Forse, il parametro da andare a colpire non deve ricadere solo sul consumo di carburante, magari qualcosa da collegare al valore auto + chilometraggio rilevato alla revisione di legge.
impossibile. Inoltre tutti taroccherebbero il conta km e sarebbe difficilissimo e complicatissimo da gestire (paghi ogni 4 anni con al revisione?)
tassare l'uso si può SOLO aumentando le accise. Punto.

Quote:
A me pare sia stato fatto un favore alla fiat che non ha mai venduto (a parte il Coupè Turbo) auto sportive di grossa cilindrata. Ormai resta la Giulia che fa concorrenza alle straniere a sforare in territorio superbollo....
maserati? ferrari? anche Stelvio, credo.
Per stare nella galassia FCA. Se poi (oggi) parliamo di stellantis...
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 10:53   #83
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Ora a parte le estremizzazioni che su un forum ci stanno anche sia chiaro ma qua non si parla di famiglie al limite o gente che ci mette anni a risparmiare.....

In Italia non è che c'è qualche miliardo nei conti... abbiamo decine, centinaia di miliardi fermi sui conti correnti. Una cifra superiore al PIL di tutta l'Italia tanto per rendere l'idea.
si vede che la varie forme di "risparmio" alternative (parmalat, cirio, antonveneta, mps, ecc ecc ecc ecc ecc) hanno scottato troppa gente...
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 11:19   #84
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3232
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
guadagni teorici e potenziali. Nulla garantisce che fra 1 giorno o 10 anni ci sia ancora guadagno, o addirittura ci sia ancora il capitale investito.
L'utente chiedeva qualcosa che desse la certezza assoluta (salvo apocalissi) della conservazione del capitale.
Allora smetti di vivere... niente garantisce che domani non ti investano, che un meteorite ti colpisca alla testa e ti uccida sul colpo, che un attentato terroristico non ti uccida o anche semplicemente che si rompe un mozzo alla tua auto e accidentalmente fai una strage e ti rovini per sempre o che un terremoto faccia crollare la casa in cui hai investito tutto.

Per fortuna esiste una cosa chiamata "probabilità" e come per i casi suddetti la probabilità di uno storno del genere è bassissima. Perfino andando indietro di 60/80 anni non si avvera mai un tale evento.
Poi certo parliamo di risparmio gestito eh... se ti senti il broker della situazione e ti compri le azioni di una singola azienda sei tu che scegli di fare cose che nessun promotore si sognerebbe mai di consigliare ma sono aspetti completamente diversi.


Quote:
10 azionario, 10 obbligazionario... e il restante 80?
Semplicemente non è che esistono solo le macro categorie eh... azionario geografico, tematico, globale. Così come l'obbligazionario c'è quello High Yeld, sovrano ecc... ecc...

Quote:
premesso che potrei anche avere la competenza di un sasso (dai, facciamo almeno di un lombrico ), ma preferisco il fai-da-me
E perdonami se te lo dico ma sbagli... così come se io mi metto a fare l'idraulico probabilmente farei un disastro. Se investire fosse così semplice e bastasse il fai da te leggendo qualche forum online non pensi che tutti guadagnerebbero? Io sono critico perfino verso la maggior parte delle banche che mettono un impiegato a caso a gestire gli investimenti pensa te.
Gli investimenti devono essere gestiti da personale ad altissima specializzazione e con obiettivi decisi prima di muore un Euro. Se trovi un promotore, bancario o chiunque che consigli gli stessi prodotti per tutti è solo un cialtrone.

Quote:
a me questa sembra una visione teorica e utopica.
Diciamo che il gestore del fondo si preoccupa PRIMA DI TUTTO di incassare laute commissioni (qualunque sia il risultato).
Il fondo chiuderebbe in 3x2. Se incassi commissioni ma non porti risultati puoi imbrogliare qualche scommettitore della prima ora poi ti ritrovi un pugno di mosche e ti sei passami il termine sputtanato a livello globale. Se poi mi dici che vuoi fare la scommessa su un fondo appena nato e provare il perdo tutto o raddoppio è una politica che non condivido ma che è possibile fare ma in questi casi comunque puntano a farsi un nome... non ho mai sentito di gestori che puntano allo sputtanamento per farsi un giro di commissioni anche perché veramente poi devi trovarti un altro mestiere e non mi sembra una scelta sensata.

Quote:
In secondo luogo di fare gli interessi del gruppo di cui fa parte. In ultimo, se restano briciole, di non far incazzare troppo il cliente retail con furti troppo palesi.
Guarda che io ho clienti retail che investendo in normalissimi fondi retail nell'ultimo anno hanno fatto plusvalenze del 30/40%. Fondi con un ingresso di 1000€ niente di trascendentale. Non mi sembra che gli siano rimaste esattamente briciole.

È stato un anno fortunato? Guarda la media a 10A e gli ultimi 10 anni han visto delle crisi importanti eh. Mica bruscolini.

Quote:
si vede che la varie forme di "risparmio" alternative (parmalat, cirio, antonveneta, mps, ecc ecc ecc ecc ecc) hanno scottato troppa gente...
Ribadisco... se hai di questa roba che si sapeva mesi prima del danno in portafoglio è perché ti sei dato al fai da te o ti sei affidato a gente che di finanza ne sa come un sasso.
Ribadisco ancora una volta: gli investimenti sono utili se ti affidi a persone qualificate. Se vai da gente a caso ottieni risultati a caso.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 13:06   #85
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Semplicemente non è che esistono solo le macro categorie eh... azionario geografico, tematico, globale. Così come l'obbligazionario c'è quello High Yeld, sovrano ecc... ecc...
ah, ok si
esiste anche l’opzione di tenere una % +/- grande di liquidità... che è quel che fanno gli italiani.

Quote:
E perdonami se te lo dico ma sbagli... così come se io mi metto a fare l'idraulico probabilmente farei un disastro.
beh, dipende dagli obiettivi.
sono sicuro che una persona intelligente e che si prepara un minimo può anche allacciare la lavatrice, montare uno scarico o cambiare un interruttore elettrico...
nessuno dice che il primo che capita si mette a investire in prodotti esotici e guadagna il 200%
Quote:
Io sono critico perfino verso la maggior parte delle banche che mettono un impiegato a caso a gestire gli investimenti pensa te.
Gli investimenti devono essere gestiti da personale ad altissima specializzazione e con obiettivi decisi prima di muore un Euro. Se trovi un promotore, bancario o chiunque che consigli gli stessi prodotti per tutti è solo un cialtrone.
temo che sia quello che accade nel 98% dei casi...
Quote:
Il fondo chiuderebbe in 3x2. Se incassi commissioni ma non porti risultati
non lo dico io, lo dice(va) Mediobanca...
https://www.ilfattoquotidiano.it/in-...omuni/5693285/

Quote:
Guarda che io ho clienti retail che investendo in normalissimi fondi retail nell'ultimo anno hanno fatto plusvalenze del 30/40%. Fondi con un ingresso di 1000€ niente di trascendentale. Non mi sembra che gli siano rimaste esattamente briciole.

È stato un anno fortunato?
penso proprio di si... fondi esposti a cosa? usa?

Quote:
Ribadisco... se hai di questa roba che si sapeva mesi prima del danno in portafoglio è perché ti sei dato al fai da te o ti sei affidato a gente che di finanza ne sa come un sasso.
non credo proprio che certa spazzatura sia stata venduta da ignoranti a ignoranti, ma da ben-coscienti a poveri-ingenui...

Quote:
Ribadisco ancora una volta: gli investimenti sono utili se ti affidi a persone qualificate. Se vai da gente a caso ottieni risultati a caso.
le "persone qualificate" sono merce rara. E non ce l'hanno scritto in fronte...
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 13:26   #86
Goofy Goober
Senior Member
 
L'Avatar di Goofy Goober
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Village of Belin
Messaggi: 25398
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
concordo che in effetti possa essere una anomalia. Del resto nessuno obbliga a comprare l'usato da 300cv...
E dove sta la proporzionalità nel tassare il possesso un veicolo che vale meno di 20k euro in egual misura a uno che ne vale 100k?
Siamo ai livelli dove bisogna demonizzare anche i veicoli storici, perchè sono brutti e cattivi e non per qualche motivazione plausibilmente logica.

Quote:
veramente si, anche coi sedili riscaldati elettricamente. Oggi. 10 anni fa non so.
Non li aveva purtroppo.
Oggi nemmeno tante auto del segmento C lo hanno come optional, ancor meno quelle del segmento B.
Quote:
ti contraddici. "l'uso" si può tassare solo tramite aumenti vertiginosi della benzina. Quindi o vuoi il bollo, o aumenti delle accise.
Un modo lo si può trovare volendo, l'aumento vertiginoso non può essere giustificato dalla sola rimozione del superbollo (che incide briciole sul gettito) e riproporzionalità del bollo standard, se poi chi oggi spende poco di benzina + bollo si ritrova a spendere più del doppio solo di carburante.
Della serie i torni non contano.

Quote:
impossibile. Inoltre tutti taroccherebbero il conta km e sarebbe difficilissimo e complicatissimo da gestire (paghi ogni 4 anni con al revisione?)
tassare l'uso si può SOLO aumentando le accise. Punto.
Mi sembra un voler aggirare un problema ammettendo che non ha soluzione (tarrocabilità dei km non prevenibile?).
A quel punto tutte le strade a pagamento quando le usi e appianiamo il problema costi di manutenzione anche per gli evasori seriali.

Se trovi una formula per aumentare le accise proporzionalmente ai costi che ci sono oggi per i veicoli a bassa tassazione ha un senso, in quanto sono loro a contribuire maggiormente al gettito, non certo chi ha una vettura sportiva ferma in garage in attesa del bel tempo.
Coloro non sono un costo paragonabile per la comunità, a differenza delle Nmilioni di auto circolanti nel quotidiano.
Eppure l'esistenza demonizzata secondo la logica di una tassa sui "consumi" colpisce in questo caso chi consuma di meno.

Tassare l'uso significa principalmente detassare il non utilizzo, che è la minoranza non rilevante, non devastare il portafoglio di tutto il resto che crea la maggioranza del gettito.

In generale sembra che far pagare l'utilizzo sia scomodo un po' per tutti, ora pure le assicurazioni vogliono rimuovere quelle al chilometro che per tante persone erano ottime.

Quote:
maserati? ferrari? anche Stelvio, credo.
Per stare nella galassia FCA. Se poi (oggi) parliamo di stellantis...
Beh la Fiat Coupè non è che c'entrasse molto con le Maserati o addirittura le Ferrari...
Se guardi le potenze di Stelvio e Giulia, le motorizzazioni da sbollo sono 2 mi pare, rispetto a tutta la gamma disponibile.
Non a caso la Giulia Quadrifoglio e la GTA sono vendute bene in Germania.
__________________
ROGRIPPER: Helios+Thor1,2kW+3960X+Zenith II+64gb 3600C16+Asus3080EK+Rocket4x2 |-| HTPC: NR200P-ImpactVII-5775C-16gb 2133C10-1060SC 6gb-960EVO
SteamID: themerluzsupremacy |-| PS4 Pro MH LE - PSVita @PSN: Merluz |-| Switch - New 3DS XL - Wii U @NintendoID: Merluz |-| XBoxSeriesX @XLive: Merluz

Goofy Goober è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 14:37   #87
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da Goofy Goober Guarda i messaggi
Non li aveva purtroppo.
Oggi nemmeno tante auto del segmento C lo hanno come optional, ancor meno quelle del segmento B.
boh, sulla panda attuale puoi avere parabrezza e sedili riscaldati.
poi costa come una maserati, ma pazienza

Quote:
Mi sembra un voler aggirare un problema ammettendo che non ha soluzione (tarrocabilità dei km non prevenibile?).
A quel punto tutte le strade a pagamento quando le usi e appianiamo il problema costi di manutenzione anche per gli evasori seriali.
le soluzioni che proponi non sono facilmente praticabili nella realtà.

Quote:
Se trovi una formula per aumentare le accise proporzionalmente ai costi che ci sono oggi per i veicoli a bassa tassazione ha un senso, in quanto sono loro a contribuire maggiormente al gettito, non certo chi ha una vettura sportiva ferma in garage in attesa del bel tempo.
Tassare l'uso significa principalmente detassare il non utilizzo, che è la minoranza non rilevante, non devastare il portafoglio di tutto il resto che crea la maggioranza del gettito.
se hai una macchina che tiri fuori solo 1 weekend all'anno, quello è un lusso superfluo e giustamente va pagato.

quanto al togliere i costi fissi e spostare tutto sul consumo alzando il costo della benza è fattibilissimo e va nella direzione del "chi inquina paga". Se ci si preoccupa degli utenti delle panda, è anche facile introdurre una detrazione fiscale (o similari) ai relativi proprietari di veicoli con caratteristiche sotto certe soglie, o più vecchi di X ecc. perchè sono dati che la motorizzazione già ha e/o che cambiano in modo prevedibile (l'auto non ringiovanisce nè invecchia di 2 anni in 1 )
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 14:50   #88
Goofy Goober
Senior Member
 
L'Avatar di Goofy Goober
 
Iscritto dal: Jan 2007
Città: Village of Belin
Messaggi: 25398
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
boh, sulla panda attuale puoi avere parabrezza e sedili riscaldati.
poi costa come una maserati, ma pazienza
Si, vero, soprattutto perchè lo hanno limitato alla version Cross lo sbrinatore anteriore, mentre le altre, Sport inclusa, non possono montarlo nemmeno come optional
Ottima cosa comunque, senza che me lo dicessi tu non ci avrei scommesso 1 euro sulla sua presenza

Quote:
se hai una macchina che tiri fuori solo 1 weekend all'anno, quello è un lusso superfluo e giustamente va pagato.
Non capisco la differenza tra chi tiene nel garage una utilitaria perchè si muove con i mezzi per andare a lavoro, e la macchina la prende per commissioni/spesa etc
O chi tiene fermo moto sportiva o anche solo scooter nella stagione non propizia. Loro non sono penalizzati.

La macchina è una comodità prima di un lusso...
Alla fine le moto che stanno ferme 6 mesi l'anno non le supertassi perchè non vengono usate, e moto che costano anche 20k o più diventano allora dei finti-lussi rispetto ad un'auto dello stesso valore, che invece è un lusso (perchè?) da far pagare caro.
Questo non è logico, non ha proprio senso

Quote:
quanto al togliere i costi fissi e spostare tutto sul consumo alzando il costo della benza è fattibilissimo e va nella direzione del "chi inquina paga". Se ci si preoccupa degli utenti delle panda, è anche facile introdurre una detrazione fiscale (o similari) ai relativi proprietari di veicoli con caratteristiche sotto certe soglie, o più vecchi di X ecc. perchè sono dati che la motorizzazione già ha e/o che cambiano in modo prevedibile (l'auto non ringiovanisce nè invecchia di 2 anni in 1 )
Sono d'accordo, ma va fatto in proporzione e non in maniera esponenziale, altrimenti ci perdono tutti.
Le detrazioni per anzianità sono ok (già ci sono oggi sul superbollo), ma il problema per me restano le "specifiche".
La Panda è abusata come esempio, ci sta, ma non dimentichiamoci che non è nemmeno un'auto da 2 soldi, come dicevamo entrambi in apertura di post (la Cross fullopt nuova, con il mitico parabrezza, finisce nel reame di auto usate molto più grosse e potenti).
__________________
ROGRIPPER: Helios+Thor1,2kW+3960X+Zenith II+64gb 3600C16+Asus3080EK+Rocket4x2 |-| HTPC: NR200P-ImpactVII-5775C-16gb 2133C10-1060SC 6gb-960EVO
SteamID: themerluzsupremacy |-| PS4 Pro MH LE - PSVita @PSN: Merluz |-| Switch - New 3DS XL - Wii U @NintendoID: Merluz |-| XBoxSeriesX @XLive: Merluz

Goofy Goober è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 15:37   #89
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da Goofy Goober Guarda i messaggi
Si, vero, soprattutto perchè lo hanno limitato alla version Cross lo sbrinatore anteriore, mentre le altre, Sport inclusa, non possono montarlo nemmeno come optional
Ottima cosa comunque, senza che me lo dicessi tu non ci avrei scommesso 1 euro sulla sua presenza
suppongo che abbiano ingegnerizzato la cosa in previsione della 4x4, che è usata in molte realtà come mini-fuoristrada e auto da montagna/climi alpini. Altrimenti su una citycar o anche una B o C il costo di progettare la cosa non varrebbe la candela della gente che lo chiede...

vista così, ci sta che l'abbiano previsto. Magari è pure di serie sulle 4x4, non so.

Quote:
La macchina è una comodità prima di un lusso...
la vera comodità è avere un mezzo meccanico che ti porta a spasso e ti evita di dover camminare.
poi fra auto e auto o nuova/usata, la differenza di comodità è minima e non paragonabile neanche lontanamente al "salto" fra andare a piedi o in auto. Per cui, tutto il "di più" oltre alla comodità della mobilità, è di per sè un "extra".

per dire, si potrebbe anche ipotizzare di fare l'iva al 4% fino a 10000€ (soddisfa la pura mobilità), e al 22 oltre (soddisfa cose in più).
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 15:46   #90
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3232
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
ah, ok si
esiste anche l’opzione di tenere una % +/- grande di liquidità... che è quel che fanno gli italiani.
Certo... il problema è che è un'opzione che se abusata come in Italia è tossica per il mercato come tutti gli eccessi.

Quote:
beh, dipende dagli obiettivi.
sono sicuro che una persona intelligente e che si prepara un minimo può anche allacciare la lavatrice, montare uno scarico o cambiare un interruttore elettrico...
nessuno dice che il primo che capita si mette a investire in prodotti esotici e guadagna il 200%
Senza nulla togliere alla tua intelligenza e ci mancherebbe ribadisco che il fai da te per quanto tu ci metta le migliori intenzioni e ripeto non metto in dubbio che tu lo faccia è solo un modo per farsi molto ma molto male.
Lo ribadisco perché purtroppo a causa anche di tanti "influencer" si è diffusa questa "voglia" di fai da te finanziario che ha fatto più danni della grandine.
Ripeto se ci sono corsi di laurea dove studi per anni e di quelli che si laureano solo una piccola parte sarà poi, nonostante la laurea, realmente capace nel campo un motivo ci sarà...
Purtroppo molti scambiano gli investimenti per una specie di roulette dove si divertono a scommettere finché non si fanno veramente male.

Quote:
temo che sia quello che accade nel 98% dei casi...
Su questo sfondi una porta aperta e vedo che almeno su qualcosa ci troviamo.

Quote:
non lo dico io, lo dice(va) Mediobanca...
https://www.ilfattoquotidiano.it/in-...omuni/5693285/
Purtroppo l'articolo non è leggibile salvo pagare 15€ e sinceramente ti chiedo scusa ma non mi va di abbonarmi per un solo articolo da leggere.
Quindi ho difficoltà a risponderti non potendolo leggere.

In generale però ti dico che di risparmio gestito italiano prenderei in considerazione solo ANIMA sgr e francamente non mi piace particolarmente perché attua politiche gestionali all'italiana: peso eccessivo del debito sovrano, quando non è debito sovrano è comunque eccessivamente sbilanciata sull'obbligazionario... insomma non è propriamente il top delle mie preferenze. Le altre SGR italiane dico solo che non le considero nemmeno per sbaglio... è roba che non so nemmeno come definire.

Quote:
penso proprio di si... fondi esposti a cosa? usa?
Premesso che nel 2020 praticamente ha guadagnato quasi ogni fondo che avesse un minimo di gestione ma nel caso specifico ho seguito particolarmente dei fondi tematici tecnologici, geografici asiatici e sui mercati legati al trasporto. Il peggiore di questi ha comunque over-performato in maniera brutale.

Quote:
non credo proprio che certa spazzatura sia stata venduta da ignoranti a ignoranti, ma da ben-coscienti a poveri-ingenui...
Secondo me è vera la via di mezzo: qualcuno sapeva ma secondo me la maggioranza era il classico impiegato di banca a cui avevano detto che il prodotto a budget era X e che doveva vendere X.
Calcola che la maggior parte degli impiegati di banca ha poca o nessuna preparazione finanziaria e spesso è messo nel ruolo più per capacità di vendere che non per vere e proprie capacità tecniche nel valutare gli investimenti.


Quote:
le "persone qualificate" sono merce rara. E non ce l'hanno scritto in fronte...
Vero ma quante volte non si fa nemmeno un vago tentativo di cercarle?

Quote:
per dire, si potrebbe anche ipotizzare di fare l'iva al 4% fino a 10000€ (soddisfa la pura mobilità), e al 22 oltre (soddisfa cose in più).
Zappy un te la prendere ma la tua idea di giustizia sociale sarebbe devastante. Se chi più ha viene costantemente disincentivato dallo spendere manderesti in stallo l'economia in pochissimo tempo. All'economia serve che ci sia chi spende in auto da 50.000€ perché altrimenti non è che spendono in altro... non spendono.
Io capisco il tuo ragionamento ma se lo facessimo magari respireremmo aria buona ma torneremmo a una economia medioevale con una società che collasserebbe.

Già adesso non ci sono consumi adeguati dal sostenere sufficienti posti di lavoro per tutti figuriamoci se deprimi i consumi.

Ultima modifica di Darkon : 29-11-2021 alle 15:52.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 15:46   #91
Titanox2
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2014
Messaggi: 3868
in italia il buco è talmente grande che non ce ne accorgeremo nemmeno di uno in più.

Ci pensa draghi cit.
Titanox2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 21:25   #92
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
il fai da te per quanto tu ci metta le migliori intenzioni ... è solo un modo per farsi molto ma molto male.
oddio, finora...
si tratta di limitarsi a quello che si capisce.
e talvolta si capisce di più di quelli che dovrebbero venderti i prodotti....

Quote:
Purtroppo molti scambiano gli investimenti per una specie di roulette dove si divertono a scommettere finché non si fanno veramente male.
penso che oggi come oggi siano abbastanza una roulette per tutti.

Quote:
Purtroppo l'articolo non è leggibile ...
oops.
https://www.firstonline.info/medioba...he-non-ce-piu/
https://www.ilfattoquotidiano.it/201...banca/1967675/
questi dovrebbero riguardare più o meno lo stesso tema.

Quote:
In generale però ti dico che di risparmio gestito italiano prenderei in considerazione solo ... Le altre SGR italiane dico solo che non le considero nemmeno per sbaglio... è roba che non so nemmeno come definire.
eh, appunto, vedi che alla fine c'è un motivo per cui le persone preferiscono il cc...
Quote:
Secondo me è vera la via di mezzo: qualcuno sapeva ma secondo me la maggioranza era il classico impiegato di banca a cui avevano detto che il prodotto a budget era X e che doveva vendere X.
Calcola che la maggior parte degli impiegati di banca ha poca o nessuna preparazione finanziaria e spesso è messo nel ruolo più per capacità di vendere che non per vere e proprie capacità tecniche nel valutare gli investimenti.
appunto. idem come sopra. CC tutta la vita
Quote:
Zappy un te la prendere ma la tua idea ....
abbassare l'iva è deprimere i consumi?

Quote:
Già adesso non ci sono consumi adeguati dal sostenere sufficienti posti di lavoro per tutti figuriamoci se deprimi i consumi.
già adesso il pianeta non è in grado di sostenere la vita per tutti, figuriamoci se aumenti i consumi...
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-11-2021, 06:55   #93
cdimauro
Utente sospeso
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26081
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
No, non c'entra niente "in difficoltà" anzi semmai è il contrario. Il gestore investe in startup o realtà consolidate con rating elevati. Difficilmente trovi un fondo che investe in aziende in difficoltà.

Semplicemente è una questione di equilibri... ti faccio un esempio che rende molto l'idea:

Immagina che il denaro sia come il sistema linfatico di un essere umano. Se circola correttamente è utile, porta benefici e stiamo bene.

Ma se invece non circola si formano i linfedemi, accumuli che fanno male, diventano squilibri che sbilanciano l'equilibrio del sistema.

Allo stesso modo accumulare denaro che resta fermo sbilancia il sistema perché è come se la banca centrale togliesse dal circolo del denaro con la differenza che se è accumulato nei conti diventa una variabile imprevedibile che può riversarsi nel mercato o drenare continuamente.

La situazione ideale quindi è quella in cui tutto è liquido: guadagni, spendi o investi e poi ricominci il ciclo che non significa non avere niente in banca eh... significa semplicemente tenere in banca il giusto.
Molto interessante, grazie.

A chi, come me, non è addentro a questa materia ovviamente sfuggono queste dinamiche e le loro implicazioni, che sono tutt'altro che banali.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-11-2021, 09:28   #94
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
A chi, come me, non è addentro a questa materia ovviamente sfuggono queste dinamiche e le loro implicazioni, che sono tutt'altro che banali.
dinamiche che peraltro NON sono affatto condivise da tutti (intendo esperti di economia e finanza, non forumisti), anzi.
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-12-2021, 06:45   #95
cdimauro
Utente sospeso
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26081
Il fatto che non siano condivise da tutti non le rende meno vere.

Non sono un esperto, come ho già detto, ma ciò che ha scritto Darkon a me pare sensato.

E finché non trovo altri che la pensano diversamente e sono in grado di dimostrarlo, per me rimane la posizione migliore da adottare in ambito di risparmi ed economia reale.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-12-2021, 06:52   #96
fraussantin
Senior Member
 
L'Avatar di fraussantin
 
Iscritto dal: May 2009
Città: toscana
Messaggi: 44510
In Italia il buco c'é già quindi succederà che o toglieranno tutti gli incentivi e quadruplicheranno le tasse sulle auto per parare i mancati introiti sui carburanti , o finalmente vedremo questo famoso default .

Come sia si andrà a piedi.

Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi

già adesso il pianeta non è in grado di sostenere la vita per tutti, figuriamoci se aumenti i consumi...
ci sono molte aree non ancora sfruttate , dove poter coltivare ecologicamente e produrre in maniera ecosostenibile.

Poi il fatto che non freghi a nessuno dell'ecologia , ma che si pensi solo a riempirsi le tasche con soluzioni non ecologiche spacciate per tali é un altro discorso.
__________________
MY STEAM & MY PC
La Vita ti prenderà sempre a calci nelle palle , e quando penserai che le cose inizino ad andare meglio, in realtà starà solamente caricando un calcio ancora più forte.

Ultima modifica di fraussantin : 01-12-2021 alle 06:56.
fraussantin è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-12-2021, 12:23   #97
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 17023
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
...E finché non trovo altri che la pensano diversamente e sono in grado di dimostrarlo, per me rimane la posizione migliore da adottare in ambito di risparmi ed economia reale.
quindi ti va bene tassare il conto corrente, come ha detto darkon. Ovvero sei favorevole alla patrimoniale.
Beh, o non capisci proprio nulla di quello che leggi, oppure hai cambiato idea.

In ogni caso, a me non me ne può fregà de meno nè dei tuoi risparmi, nè ci come vuoi perderli, nè dell'analfabetismo funzionale, nè del fatto che sei prevenuto. Atteggiamento molto stupido, ma ripeto, me ne frega niente.

Quote:
Originariamente inviato da fraussantin Guarda i messaggi
In Italia il buco c'é già quindi succederà che o toglieranno tutti gli incentivi e quadruplicheranno le tasse sulle auto per parare i mancati introiti sui carburanti , o finalmente vedremo questo famoso default .
finalmente?
speriamo di no.
Quote:
ci sono molte aree non ancora sfruttate , dove poter coltivare ecologicamente e produrre in maniera ecosostenibile.
in realtà uno dei problemi principali oggi è che si sfruttano sempre nuove aree, distruggendole...
__________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-12-2021, 06:38   #98
cdimauro
Utente sospeso
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26081
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
quindi ti va bene tassare il conto corrente, come ha detto darkon. Ovvero sei favorevole alla patrimoniale.
Beh, o non capisci proprio nulla di quello che leggi, oppure hai cambiato idea.
https://www.treccani.it/vocabolario/tassa/
Una TASSA è il compenso pagato da un privato cittadino a un ente pubblico per un servizio; si distingue, nel linguaggio della finanza, dall’imposta, alla quale non corrisponde una specifica prestazione
https://www.treccani.it/enciclopedia...rente-bancario
Contratto bancario collegato con un deposito, un'apertura di credito o altre operazioni bancarie. Con il c.c.b. la banca assume un servizio di cassa obbligandosi a pagamenti e riscossioni per conto del suo cliente; questi, a sua volta, può disporre delle somme esistenti nel conto mediante il rilascio di assegni, l'esecuzione di bonifici, l'addebito delle utenze.
https://www.treccani.it/vocabolario/banca
2. a. Istituto che compie operazioni monetarie e creditizie, e la cui funzione principale, oltre alla custodia di valori e ai pagamenti, è quella di farsi intermediario nella circolazione della moneta, raccogliendo il risparmio e concedendolo in prestito
https://www.treccani.it/enciclopedia/ente-pubblico
Gli enti pubblici nazionali fanno parte del concetto di amministrazione pubblica, ma non rientrano nell’amministrazione dello Stato, tanto che sono stati anche denominati ‘amministrazioni parallele’. Hanno strutture eterogenee e sono dotati di personalità giuridica. Possiedono organi propri (di regola, presidente e consiglio di amministrazione), nominati dal governo, che dettano gli obiettivi e le direttive ai loro uffici. I poteri di vigilanza spettano, in genere, all’autorità di governo, che talora è titolare di poteri di direttiva. Una maggiore autonomia organizzativa e funzionale è riconosciuta agli enti pubblici che sono espressione di comunità di settore, come le camere di commercio, o svolgono attività assistite da garanzie costituzionali, come le università e le istituzioni scolastiche.
https://www.treccani.it/vocabolario/patrimoniale
Del patrimonio; che costituisce il patrimonio, o lo concerne, o ne deriva: beni p.; asse p.; rendite p.; situazione p.; imposte p. (o sul patrimonio), quelle, ordinarie o straordinarie, che gravano sul complesso dei beni dei singoli contribuenti;
https://www.treccani.it/vocabolario/imposta2/
Tributo che gli enti pubblici impongono, senza corrispettivo di alcun servizio (diverso perciò da tassa), a tutti i cittadini che si trovano in determinate condizioni, in rapporto al patrimonio o al reddito, e destinato a fornire agli enti pubblici stessi i mezzi per la produzione di quei servizî che non recano benefici particolari ai singoli, ma un vantaggio alla collettività nel suo insieme. In partic.: i. generali, i. speciali, a seconda che colpiscano o no nella stessa misura tutti i settori di attività economica; i. erariali, i. locali, a seconda che siano applicate dallo stato o dagli enti locali; i. dirette, quelle basate sulle manifestazioni immediate della capacità contributiva, distinte in: i. sul reddito e i. sul patrimonio
Le banche NON sono enti pubblici, ma PRIVATI, e non impongono tasse né imposte ai titolari dei loro conti correnti, ma CONDIZIONI CONTRATTUALI che SEI LIBERO DI SCEGLIERE O MENO. Quindi, se, non ti stanno bene, i tuoi soldi li puoi mettere sotto il materasso e nessuno te li toccherà.

Una patrimoniale è una cosa totalmente diversa: viene erogata da ENTI PUBBLICI e NON TI PUOI SOTTRARRE.

Per la serie: mi mancano i fondamentali, ma devo per forza mettermi davanti alla tastiera per scrivere colossali sciocchezze.
Quote:
In ogni caso, a me non me ne può fregà de meno nè dei tuoi risparmi, nè ci come vuoi perderli, nè dell'analfabetismo funzionale, nè del fatto che sei prevenuto. Atteggiamento molto stupido, ma ripeto, me ne frega niente.
Detto da uno a cui mancano sia i fondamentali sia la più rudimentale logica per mettere assieme pochi concetti potabili persino alla massa, direi che qui si va ben oltre la stupidità e l'analfabetismo funzionale: madre natura è stata davvero cattiva...
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-12-2021, 08:24   #99
fraussantin
Senior Member
 
L'Avatar di fraussantin
 
Iscritto dal: May 2009
Città: toscana
Messaggi: 44510
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
finalmente?
speriamo di no.

in realtà uno dei problemi principali oggi è che si sfruttano sempre nuove aree, distruggendole...
Neanche è possibile continuare così.
C'è lo pigliamo una volta sola perbene e si riparte da 0. Magari mentre ci siamo se ne approfitta per fare un po' di pulizia a Roma .

Riguardo le aree coltivabili , certa mente io non intendevo bruciare foreste per coltivare coca o olio di palma rendendo inutilizzabile il territorio per decenni.

Ci sono "praterie" sterminate che possono essere usate per l'agricoltura, anche in Africa , basterebbe iniziare a vendergli zappe di contrabbando al posto delle armi . E magari la finirebbero anche di salire sui barconi e impestare l'Europa vagabondando ovunque con lavori arrangiati.
__________________
MY STEAM & MY PC
La Vita ti prenderà sempre a calci nelle palle , e quando penserai che le cose inizino ad andare meglio, in realtà starà solamente caricando un calcio ancora più forte.
fraussantin è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-12-2021, 08:56   #100
randorama
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2013
Città: Badger!Badger!
Messaggi: 4468
le tasse sono bellissime, diceva qualcuno.
però, francamente... qualche imposta è più neutralmente onesta di quella che va a colpire la giacenza sul conto corrente?

capisco che le tasse siano giuste solo quando vanno a colpire "gli altri", secondo le logiche di qualcuno; però...
randorama è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video con dei limiti evidenti Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video c...
EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non passa mai di moda - Recensione EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non pas...
Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwatch di riferimento Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwat...
Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podi...
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso" Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutt...
Primo caso di incidente grave con Autopi...
Tablet, computer, software e contenuti: ...
Bitcoin mining più sostenibile, m...
Rimac mette in vendita la sua tecnologia...
Samsung Exynos 2200, emergono i primi be...
Ridotti i contributi per l'uso delle fre...
Porsche Taycan Sport Turismo: 5 nuovi mo...
Windows: Microsoft rilascia i fix per i ...
RX 6500 XT: AMD si rimangia le affermazi...
ESA ExoMars: il rover Rosalind Franklin ...
Activision Blizzard in Microsoft: Bobby ...
AMD, Radeon RX 6000 rinnovate con memori...
Canon EOS R5 C: ecco la versione Cinema,...
Da Sophos una gamma di switch per l'acce...
NVIDIA attiva il GPU System Processor (G...
Sandboxie
Chromium
Advanced SystemCare Ultimate
VirtualBox
Radeon Software Adrenalin 22.1.2 beta
LibreOffice Portable
NOD32
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Avira Internet Security Suite
Avira Free Antivirus
CrystalDiskInfo
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:12.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1