Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > Articoli

Dreame W10: un robot che lava realmente i pavimenti
Dreame W10: un robot che lava realmente i pavimenti
Al pari di tanti robot aspirapolvere anche Dreame W10 abbina funzioni di aspirazione della polvere a quelle di lavaggio dei pavimenti, ma lo fa con un approccio molto spinto verso questa seconda funzione. La base di ricarica integra due serbatoi per acque chiare e scure, potendo garantire un lavaggio e preparazione automatici dei panni di pulizia così da garantire massima efficacia.
EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non passa mai di moda - Recensione
EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non passa mai di moda - Recensione
Dopo averci sorpreso con le H3 Hybrid, EPOS ci propone il suo headset di punta in formato 'plug-and-play'. Parliamo delle H6PRO, disponibili in versione Open e Closed per incontrare le esigenze di tutti i videogiocatori. Design ricercato, costruzione pregevole e prestazioni eccellenti caratterizzano le cuffie di questa gamma, 'penalizzate' unicamente dal prezzo di listino.
Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video con dei limiti evidenti
Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video con dei limiti evidenti
AMD ha introdotto la prima scheda video con GPU prodotta a 6 nanometri. La nuova Radeon RX 6500 XT è una soluzione entry-level per giocare in Full HD con dettaglio medio-alti ma che si basa su alcune scelte di progettazione quantomeno discutibili: ha solo 4 GB di memoria, un bus limitato a 64 bit e un'interfaccia PCI Express 4.0 x4. Nel corso della recensione analizzeremo se queste decisioni si sono rivelate corrette oppure no.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 09-12-2021, 10:56   #41
bagnino89
Senior Member
 
L'Avatar di bagnino89
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 12091
Quote:
Originariamente inviato da Maury Guarda i messaggi
I prossimi modelli in arrivo senza ecore diventano perfetti per macchine da game, spingeranno a bomba.
Quoto, penso che saranno i più interessanti.
__________________
3700X - Prime X370 Pro - 16 GB DDR4 - EVGA Black RTX 3070 - Crucial MX500 1 TB - WD Red 3 TB - Seasonic Focus GX-750 - Dell S2417DG - Synology DS220+
bagnino89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-12-2021, 11:58   #42
momoman
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2010
Messaggi: 325
Complimenti, bell'articolo. Aggiungerei un paio di note: (1) in caso di giochi che necessitano di altri software aperti in background come ausilio (penso ad esempio ad alcune utility nei giochi di simracing), probabilmente lasciare abilitati gli E-core aiuta molto nelle performance per evitare che questi software consumino tempo di CPU al gioco principale; (2) ci sono rari casi di applicazioni che utilizzano set di istruzioni che sono abilitabili solo se si disabilitano gli E-core. E' un rarissimo caso in cui converrebbe disabilitarli. Ma sono veramente dettagli marginali.
momoman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-12-2021, 12:39   #43
calabar
Senior Member
 
L'Avatar di calabar
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 14292
Sarebbe interessante leggere un'analisi di consumi e frequenze con diverse combinazioni di P-core e E-core.
La domanda a cui vorrei vedere risposta è: l'uso degli e-core permette di risparmiare significativamente sul budget termico in modo da permettere migliori prestazioni sui p-core?

Questo potrebbe valere anche nei giochi, dove lo sfruttamento dei core è disomogeneo e l'uso degli e-core per i task secondari potrebbe essere una mossa azzeccata.
Per capirci, intendo che in un caso come questo i core dal 4 all'8 potrebbero essere e-core, sufficientemente potenti per quei task e si suppone più parchi nei consumi dei p-core nell'eseguire quei task, lasciando libero una parte del budget termico che può essere usato per aumentare le frequenze dei core che fanno da collo di bottiglia.

I risultati visti in questa review potrebbero essere anche frutto di una programmazione dello scheduler ancora non ben ottimizzata, che usa i p-core anche per i task secondari.
calabar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-12-2021, 15:53   #44
k0nt3
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2005
Messaggi: 6490
Quote:
Originariamente inviato da xarz3 Guarda i messaggi
Quello che dico io è che Intel ha introdotto gli E-Core perché non riusciva a mettere dei core normali, il che è evidente dall'analisi dei consumi sia in idle che sotto carico.

Ciò che contesto è:
1. Chiamarli E-Core: queste CPU di efficiente non hanno niente, sono solo core che vanno meno degli altri, la CPU consuma in idle come tutte le altre CPU e sotto carico ha consumi quasi da record. Tra l altro le CPU desktop multicore sono almeno 10 anni che hanno la frequenza adattiva, il mio 2600k già scalava voltaggio e frequenze in automatico per ridurre i consumi in idle, non è che gli P core consumano come forni a prescindere, scaldano sotto carico perché il pp è obsoleto.
2. Introdurre questi E-Core è una complicazione architetturale del tutto temporanea (verrà dismessa nel momento che Intel riuscirà ad avere un pp competitivo) che richiede cambi agli scheduler del sistema operativo e porta una serie di effetti collaterali indesiderati (eg i problemi con i DRM dei giochi)
1. Che c'entra il consumo globale della CPU con l'efficienza dei core E? E' chiaro che quello è determinato prevalentemente dai core P che sono spremuti al massimo. La frequenza adattiva non ci azzecca niente, lo scopo non è consumare meno in idle, anche perché non stiamo parlando di portatili, ma bensì aumentare l'efficienza globale per consentire prestazioni più elevate a parità di consumi.
2. LOL, ne riparliamo quando uscirà l'equivalente AMD ok? I brevetti in tal senso fioccano ultimamente
Quote:
Originariamente inviato da xarz3 Guarda i messaggi
Secondo me sarebbe stato meglio che avessero messo 1-2 P core in più invece di 4 e core monchi, ma sai com è, poi AMD ha più core e ciò non va bene...
No, perchè le prestazioni single core sarebbero state inferiori
Quote:
Originariamente inviato da calabar Guarda i messaggi
I risultati visti in questa review potrebbero essere anche frutto di una programmazione dello scheduler ancora non ben ottimizzata, che usa i p-core anche per i task secondari.
Penso piuttosto che sia frutto di software scarsamente ottimizzato in generale, non necessariamente lo scheduler.
Sarebbe interessante selezionare soltanto applicazioni (o giochi) che siano in grado di sfruttare la nuova architettura, altrimenti invece che valutare l'hardware si finisce per valutare quando è ottimizzato il software per quell'hardware specifico.
k0nt3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-12-2021, 07:13   #45
cdimauro
Utente sospeso
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26081
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Nei giochi non cambia di una virgola,
Perché il problema sono i giochi, che non sfruttano tanti core. Cosa che peraltro è immediatamente visibile già soltanto guardando il grafico delle prestazioni:



In particolare fra 12700K e 12600K si passa da 6 a 8 P-Core, quindi ben il 33% in più. Eppure le prestazioni passano dal 111 al 116%, quindi soltanto il 5% di differenza. Considerato che la frequenza massima del primo è di 5GHz mentre è di 4,9GHz, la differenza è di appena il 2%. Dunque il rimanente 3% probabilmente sarà per lo più frutto della maggior cache L2 ed L3 del primo rispetto al secondo.

Come vedi se non ci si limitasse a guardare velocemente le barrette senza un briciolo di riflessione, si sarebbe arrivato subito a scoprire che il problema coi giochi... sono i giochi: più di 6 core non riescono a gestire con Alder Lake.

Infatti gli E-Core danno il loro contributo quando, ovviamente, sono sfruttati. E scusa la banalità, ma a quanto pare bisogna scomodare Lapalisse per cose per cui non serve certo una laurea in ingegneria per arrivare a capirle.
Quote:
Tutto il poco vantaggio che offrono deriva semplicemente dal fatto che sono sempre 4 cores in più per quanto scarsi contribuiscono nelle applicazioni MT massive.
Sono 8 o 4 core in più.

Sul resto concordo con quanto scritto da k0nt3.
Quote:
Originariamente inviato da love80x Guarda i messaggi
Articolo interessante ma sarebbe stato molto utile vedere anche i consumi con e senza E-Core
Sarebbe stato utile anche un test coi soli E-Core, giusto per completare il quadro.
Quote:
Originariamente inviato da LMCH Guarda i messaggi
Manca un dettaglio fondamentale: i consumi rilevati durante i test.
Gli Alder Lake sono configurabili per operare senza limiti di tempo a quello che in precedenza veniva chiamato PL2, sarebbe il caso di chiarire se nei test si é sfruttata tale feature e quale é la differenza con una configurazione di PL1 e PL2 uguale a quella delle cpu di undicesima generazione.
Concordo.
Quote:
Originariamente inviato da StefanoA Guarda i messaggi
ho visto,
in effetti aumentare le prestazioni ma ancora di più i consumi non è proprio un risultato esaltante, soprattutto guardando i consumi in idle! (anche se bisogna vedere quanto incide tutto il contorno rispetto alla CPU)
praticamente così taglia fuori tutto il mondo notebook, NUC e tutte le applicazioni dove il consumo e il calore prodotto sono fattori rilevanti e va ad allargare ancora di più la forbice con Apple che coi suoi nuovi processori RISC riesce ad ottenere ottimi livelli di potenza di calcolo consumando pochissime decine di watt
Quel test è stato realizzato con poche applicazioni e tirando il processore al massimo, per cui non è assolutamente indicativo dell'efficienza di Alder Lake a frequenze (e tensioni) più basse. Anzi, molto più basse se consideriamo l'ambito mobile.

Basti vedere l'ultimo articolo di TechPowerUp che è focalizzato esclusivamente sull'efficienza.

In ambito mobile Alder Lake andrà molto meglio.
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Spazio che comunque poteva essere occupato da una cache aggiuntiva e lì di certo qualche aumento ci sarebbe stato e senza bisogno di programmazione aggiuntiva.
Una cache al posto di un cluster di E-Core non potrà mai darti l'incremento prestazionale del cluster che rimpiazza.
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Il num di cores lo potevi aumentare con i P-Cores.
Per farci cosa, visto che i giochi non riescono a sfruttarne più di 6?
Quote:
Se gli E-cores tanto da te idolatrati fossero validi lato performance allora avrebbero realizzato un architettura molto più sbilanciata verso questi ultimi, ossia tanti E-cores e pochi P-Cores.
Prepara i fazzoletti, perché arriverà il prossimo anno: Raptor Lake manterrà gli 8 P-Core, ma aggiungerà altri 8 E-Core agli attuali 8. Questo secondo le voci che circolano. Ma altre voci per altre micro-architetture riportano rapporti ancora più elevati fra E-Core e P-Core.

Per cui il futuro mi pare abbastanza chiaro, ed è meglio che ti rassegni.
Quote:
Ma si può sapere di che cosa ti fai ?
Abbiamo appena finito di dire che il vantaggio in game è ZERO e tu hai appena detto che i giochi non contano nulla e mo adesso dici che ha portato vantaggi nei giochi ?

Ma sei serio ?

Ah ecco abbiamo un ingegnere quì.
Se proprio vuoi ripartizionare meglio il budget energetico allora si possono proprio togliere del tutto e usare l'energia risparmiata da questi 4/8 cores per alzare il turbo boost dei P-cores. Di sicuro anche solo 100-200Mhz porterebbero di sicuro qualcosa di più in game di questi E-Cores.
Non è che puoi piegare il silicio ai tuoi sogni. Come si può vedere da altri test, i consumi salgono molto all'aumentare delle frequenze, mentre tutti gli 8 E-Core da soli e a pieno carico consumano appena 48W.
Quote:
No, non sarà un problema, è da quando c'è stato l'avvento del multi cores che le CPU in gaming non sono sfruttate. Figurati ora che viene introdotto un fattore aggiuntivo.
E quindi che senso ha aggiungere altri P-Core, come avevi chiesto? Bah...
Quote:
Originariamente inviato da calabar Guarda i messaggi
Sarebbe interessante leggere un'analisi di consumi e frequenze con diverse combinazioni di P-core e E-core.
La domanda a cui vorrei vedere risposta è: l'uso degli e-core permette di risparmiare significativamente sul budget termico in modo da permettere migliori prestazioni sui p-core?

Questo potrebbe valere anche nei giochi, dove lo sfruttamento dei core è disomogeneo e l'uso degli e-core per i task secondari potrebbe essere una mossa azzeccata.
Per capirci, intendo che in un caso come questo i core dal 4 all'8 potrebbero essere e-core, sufficientemente potenti per quei task e si suppone più parchi nei consumi dei p-core nell'eseguire quei task, lasciando libero una parte del budget termico che può essere usato per aumentare le frequenze dei core che fanno da collo di bottiglia.
AnandTech ha fatto dei test apposta sullo scaling degli E-Core e i loro consumi.
Quote:
I risultati visti in questa review potrebbero essere anche frutto di una programmazione dello scheduler ancora non ben ottimizzata, che usa i p-core anche per i task secondari.
Infatti ci sono ancora problemi di scheduling dei core, di cui alcune redazioni (anche TechPowerUp) non si sono accorti.
Quote:
Originariamente inviato da xarz3 Guarda i messaggi
Che senso ha mettere gli e core se poi i consumi sotto carico sono stellari?

Che senso ha limare qualche watt in idle su un desktop a fronte di una architettura notevolmente più complessa.

La risposta a entrambe queste questioni é: marketing e incapacità tecnica. Intel non riesce a mettere lo stesso numero di cores di AMD e per bilanciare ha deciso di aggiungere meno core farlocchi che vanno meno. Così può dire che le CPU sono da X cores, e allo stesso tempo che a a cuore i consumi perché ci sono cores "più efficienti" nel die.

Stop.
Quote:
Originariamente inviato da xarz3 Guarda i messaggi
Detto in altre parole il loro scopo è mascherare il ritardo rispetto ad AMD in termini di architettura e processi produttivi, ovvero marketing.
Quote:
Originariamente inviato da xarz3 Guarda i messaggi
Quello che dico io è che Intel ha introdotto gli E-Core perché non riusciva a mettere dei core normali, il che è evidente dall'analisi dei consumi sia in idle che sotto carico.

Ciò che contesto è:
1. Chiamarli E-Core: queste CPU di efficiente non hanno niente, sono solo core che vanno meno degli altri, la CPU consuma in idle come tutte le altre CPU e sotto carico ha consumi quasi da record. Tra l altro le CPU desktop multicore sono almeno 10 anni che hanno la frequenza adattiva, il mio 2600k già scalava voltaggio e frequenze in automatico per ridurre i consumi in idle, non è che gli P core consumano come forni a prescindere, scaldano sotto carico perché il pp è obsoleto.
2. Introdurre questi E-Core è una complicazione architetturale del tutto temporanea (verrà dismessa nel momento che Intel riuscirà ad avere un pp competitivo) che richiede cambi agli scheduler del sistema operativo e porta una serie di effetti collaterali indesiderati (eg i problemi con i DRM dei giochi)

Secondo me sarebbe stato meglio che avessero messo 1-2 P core in più invece di 4 e core monchi, ma sai com è, poi AMD ha più core e ciò non va bene...
Ti ha già risposto k0nt3, ma è da un pezzo che continui a ripetere a pappagallo le stesse cose nonostante le spiegazioni e link alla documentazione. Questo, unito a certe frasi che ti sei sparato, denotato che sei soltanto un cieco fanboy AMD.

Checché tu ne dica, il futuro è rappresentato da un bilanciamento fra core ad alte prestazioni e core efficienti, perché i vantaggi sono evidenti (non a te): prestazioni elevate sia nei i carichi di lavoro che sfruttano pochi core sfruttando il primo tipo di core, sia nei carichi che sfruttano tutti i core a disposizione e in cui anche i secondi core danno il loro contributo.

Come già detto sopra, in futuro il rapporto fra E-Core e P-Core è destinato ad aumentare, proprio per questo motivo: si unisce il meglio dei due scenari.

Il motivo lo si capisce meglio andando a guardare le prestazioni degli E-Core rispetto ai P-Core (c'è una recensione di AnandTech in merito): i primi offrono prestazioni del 50-65% (se non ricordo male) rispetto ai secondi, a frequenze ben più basse, consumi molto più bassi, e soprattutto usando 1/4 dell'area / silicio dei secondi. Non c'è proprio storia.

Anche AMD sta cercando in fretta e furia di approntare una sua soluzione, ma arriverà soltanto fra due anni, e ha già annunciato che riciclerà gli stessi core ad alte prestazioni, ma togliendo un po' di roba (credo in primis cache).

Ma è soltanto una minestra riscaldata, rispetto agli E-Core di Intel, poiché questa ha tirato fuori una micro-architettura completamente nuova esclusivamente per questo scopo.

Intel, da questo punto di vista, ha un vantaggio enorme, che non si limita ai soli due anni che passeranno quando AMD presenterà i suoi P-Core castrati.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys

Ultima modifica di cdimauro : 10-12-2021 alle 21:42. Motivo: Corretta una frase che suonava veramente male.
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-12-2021, 11:21   #46
nickname88
Utente sospeso
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 16276
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Perché il problema sono i giochi, che non sfruttano tanti core. Cosa che peraltro è immediatamente visibile già soltanto guardando il grafico delle prestazioni
Non centrano nulla il num di cores usati.
Si diceva che i threads a basso carico sarebbero stato assegnati agli E-cores lasciando un maggior budget termico e di assorbimento ai restanti P-cores.

Ebbene ciò non avviene.

E lo vedi anche disabilitando gli E-Cores le frequenze dei P-cores al posto di salire in misura maggiore rimangono tali, quindi la tecnologia non funziona.
E non mi pare che ciò dipenda dal videogioco

Quote:
In particolare fra 12700K e 12600K si passa da 6 a 8 P-Core, quindi ben il 33% in più. Eppure le prestazioni passano dal 111 al 116%, quindi soltanto il 5% di differenza.
Segno che ci sono task di bassissimo carico.
Ma se aspetti che gli Engine sfruttino tanti cores stai fresco.
Più di 8 cores fino a quando non usciranno le prossime consoles difficilmente saran sfruttati.

Quote:
Infatti gli E-Core danno il loro contributo quando, ovviamente, sono sfruttati. E scusa la banalità, ma a quanto pare bisogna scomodare Lapalisse per cose per cui non serve certo una laurea in ingegneria per arrivare a capirle.
Sfruttati ? E con quali dati in mano tu vieni a dire a me che danno un vantaggio ?

Dai bench o test MT massivi dove a fare la differenza è il solo num di cores e basta ?

Quote:
Una cache al posto di un cluster di E-Core non potrà mai darti l'incremento prestazionale del cluster che rimpiazza.
Ah no ? Guarda che i giochi non sono molto dipendenti dal num di cores, oltre un tot non se ne fanno nulla. Ciò che si cerca è l'IPC per cores, e non un cluster che rimarrà non sfruttato.

Quote:
Per farci cosa, visto che i giochi non riescono a sfruttarne più di 6?
E quindi che senso ha aggiungere altri P-Core, come avevi chiesto? Bah...
8 cores sarebbero più sfruttabili di 10, questo è scuro.
Anzi probabilmente con questa generazione di console dubito vedremo mai sfruttare realmente da parte di un gioco più di 8 cores.

Quote:
Prepara i fazzoletti, perché arriverà il prossimo anno: Raptor Lake manterrà gli 8 P-Core, ma aggiungerà altri 8 E-Core agli attuali 8. Questo secondo le voci che circolano. Ma altre voci per altre micro-architetture riportano rapporti ancora più elevati fra E-Core e P-Core.

Per cui il futuro mi pare abbastanza chiaro, ed è meglio che ti rassegni.
Ah ecco mi devo rassegnare in base voci di corridoio certo.


Quote:
Non è che puoi piegare il silicio ai tuoi sogni. Come si può vedere da altri test, i consumi salgono molto all'aumentare delle frequenze, mentre tutti gli 8 E-Core da soli e a pieno carico consumano appena 48W
Se contasse l'efficienza su desktop il chip sarebbe composto totalmente da solo E-cores e basse frequenze.
SU desktop la stragrande maggioranza dei contesti prevede un uso di un num limitato di cores e gran parte di questi nemmeno lontanamente sfruttati al 100%.
__________________
..........
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-12-2021, 19:53   #47
k0nt3
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2005
Messaggi: 6490
@cdimauro
Putroppo temo sia fiato sprecato

Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Se contasse l'efficienza su desktop il chip sarebbe composto totalmente da solo E-cores e basse frequenze.
SU desktop la stragrande maggioranza dei contesti prevede un uso di un num limitato di cores e gran parte di questi nemmeno lontanamente sfruttati al 100%.
Se invece non contasse l'efficienza saremmo ancora con l'architettura NetBurst non trovi?
Per quale motivo l'architettura Core sarebbe derivata dai Pentium M se davvero come dici l'efficienza non fosse importante?

Visto che non capisci gli articoli tecnici, ecco un estratto preso da Wikipedia:
Quote:
High power consumption and heat intensity, the resulting inability to effectively increase clock rate, and other shortcomings such as an inefficient pipeline were the primary reasons why Intel abandoned the NetBurst microarchitecture and switched to a different architectural design, delivering high efficiency through a small pipeline rather than high clock rates.
https://en.wikipedia.org/wiki/Intel_...roarchitecture)

E ancora da Wikipedia italiana:
Quote:
L'architettura "Core" affonda le proprie radici nella filosofia alla base del progetto Banias, il primo Pentium M delle piattaforme Centrino, che è stato il primo progetto in cui Intel si è preoccupata di ottimizzare il consumo energetico pur mantenendo un elevato livello di prestazioni.
https://it.wikipedia.org/wiki/Intel_...roarchitecture
k0nt3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-12-2021, 01:22   #48
nickname88
Utente sospeso
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 16276
Quote:
Originariamente inviato da k0nt3 Guarda i messaggi
@cdimauro
Putroppo temo sia fiato sprecato


Se invece non contasse l'efficienza saremmo ancora con l'architettura NetBurst non trovi?
Per quale motivo l'architettura Core sarebbe derivata dai Pentium M se davvero come dici l'efficienza non fosse importante?

Visto che non capisci gli articoli tecnici, ecco un estratto preso da Wikipedia:

https://en.wikipedia.org/wiki/Intel_...roarchitecture)

E ancora da Wikipedia italiana:

https://it.wikipedia.org/wiki/Intel_...roarchitecture
L'efficienza può essere applicata in 2 modi.
O porti maggiori performance a parità di consumo
O diminuisci i consumi a parità di performance

Non ce ne facciamo nulla dell'efficienza se mancano le performance, nel caso dei prodotti desktop si cerca la massima performance possibile entro determinati limiti di consumo, non è un caso infatti che a livello di frequenza spesso e volentieri si sta sopra i valori ottimali.
__________________
..........
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-12-2021, 06:03   #49
cdimauro
Utente sospeso
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26081
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Non centrano nulla il num di cores usati.
Si diceva che i threads a basso carico sarebbero stato assegnati agli E-cores lasciando un maggior budget termico e di assorbimento ai restanti P-cores.

Ebbene ciò non avviene.

E lo vedi anche disabilitando gli E-Cores le frequenze dei P-cores al posto di salire in misura maggiore rimangono tali, quindi la tecnologia non funziona.
E non mi pare che ciò dipenda dal videogioco
Fammi capire: i videogiochi NON creano abbastanza thread per far lavorare tutti i core a disposizione, ma la colpa rimane sempre degli E-Core?

Quindi è sempre colpa degli E-Core se, ad esempio, Word utilizza un solo thread (hardware) anche se nel tuo sistema ne hai 256?
Quote:
Segno che ci sono task di bassissimo carico.
Ma se aspetti che gli Engine sfruttino tanti cores stai fresco.
Più di 8 cores fino a quando non usciranno le prossime consoles difficilmente saran sfruttati.
Veramente ti ho DIMOSTRATO, NUMERI ALLA MANO, che attualmente i giochi riescono a sfruttarne appena 6 su Alder Lake: altro che 8.

E comunque quale sarebbe il tuo problema? Se t'interessa soltanto giocare sai già cosa ti offre il mercato, test alla mano.
Quote:
Sfruttati ? E con quali dati in mano tu vieni a dire a me che danno un vantaggio ?

Dai bench o test MT massivi dove a fare la differenza è il solo num di cores e basta ?
Da tutti gli altri test che li usano, per l'appunto, con tanto di numerini e barrette colorate.
Quote:
Ah no ? Guarda che i giochi non sono molto dipendenti dal num di cores, oltre un tot non se ne fanno nulla. Ciò che si cerca è l'IPC per cores, e non un cluster che rimarrà non sfruttato.
Ti svelo un segreto: non fanno processori che funzionino bene soltanto coi giochi, per cui dovrai accontentarti di quello che offre il mercato. Ossia processori che cercano di coprire mediamente quanti più scenari possibili.
Quote:
8 cores sarebbero più sfruttabili di 10, questo è scuro.
Anzi probabilmente con questa generazione di console dubito vedremo mai sfruttare realmente da parte di un gioco più di 8 cores.
E' allucinante quello che arrivi a spararti. Prima ti lamenti che al posto degli E-Core vorresti vedere più P-Core. Ti DIMOSTRO che più di 6 P-Core non vengono utilizzati dai giochi. E adesso continui a parlare di 8 core sfruttati.

Ma ce la fai a fare un discorso sensato, peraltro basato su semplici numerini e calcoletti da scuola elementare, o sei già arrivato al limite delle tue possibilità?
Quote:
Ah ecco mi devo rassegnare in base voci di corridoio certo.
Quei dati sono trapelati da più fonti, e in genere le voci ci azzeccano su questo tipo di informazioni.

Comunque fra un po' di mesi ci toglieremo il dubbio. Ma cosa farai eventualmente fosse confermato che Raptor Lake sarebbe basato su 8 P-Core e 16 E-Core? Appenderesti la corda al collo?
Quote:
Se contasse l'efficienza su desktop il chip sarebbe composto totalmente da solo E-cores e basse frequenze.
SU desktop la stragrande maggioranza dei contesti prevede un uso di un num limitato di cores e gran parte di questi nemmeno lontanamente sfruttati al 100%.
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
L'efficienza può essere applicata in 2 modi.
O porti maggiori performance a parità di consumo
O diminuisci i consumi a parità di performance

Non ce ne facciamo nulla dell'efficienza se mancano le performance, nel caso dei prodotti desktop si cerca la massima performance possibile entro determinati limiti di consumo, non è un caso infatti che a livello di frequenza spesso e volentieri si sta sopra i valori ottimali.
Ti ha già risposto kont3, ma aggiungo soltanto questi:








E dimostrano l'efficienza di Alder Lake quando si parla dell'unico argomento che t'interessi: i giochi, per l'appunto.

Per il resto se non ti piace la situazione puoi sempre inondare di email di protesta tutte le software house del mondo, dicendo loro di scrivere engine in grado di sfruttare tutti i core a disposizione. Fammi poi sapere cosa ti risponderanno...
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys

Ultima modifica di cdimauro : 11-12-2021 alle 06:06.
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-12-2021, 11:34   #50
nickname88
Utente sospeso
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 16276
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Fammi capire: i videogiochi NON creano abbastanza thread per far lavorare tutti i core a disposizione, ma la colpa rimane sempre degli E-Core?
Di chi sia la colpa è irrilevante, il risultato è che la tecnologia in game risulta inutile !

Questi E-cores richiedono oltre ad un più elevato num di cores da sfruttare ( che già di per sè non sarà facile ) pure un ottimizzazione aggiuntiva sul software. Tutto apparentemente normale se non fosse che nei giochi su PC l'ottimizzazione è sempre stata una chimera.

Avrebbero dovuto realizzare soluzioni HW più semplici da sfruttare invece di rendere il tutto più complesso.

Quote:
Veramente ti ho DIMOSTRATO, NUMERI ALLA MANO, che attualmente i giochi riescono a sfruttarne appena 6 su Alder Lake: altro che 8.
8 cores è lo stessa configurazione presente su console, già oggi qualche titolo trae vantaggi da un octo core, è molto probabile che si arriverà a sfruttare questo numero sempre più spesso con i prossimi Engine.
Il problema è che sarà difficile sfruttarne di più.

Quote:
Da tutti gli altri test che li usano, per l'appunto, con tanto di numerini e barrette colorate.
Paragoni applicazioni che sfruttano tutti i cores appieno, quindi MT massivi con altri tipi di applicazioni che invece funzionano con thread a carico disomogeneo come i videogiochi ?

Quote:
Ti svelo un segreto: non fanno processori che funzionino bene soltanto coi giochi, per cui dovrai accontentarti di quello che offre il mercato. Ossia processori che cercano di coprire mediamente quanti più scenari possibili.
Quando finiscono gli argomenti succede questo :

Si parlava specificamente di videogiochi proprio in relazione a questa tecnologia e la discussione non la iniziai io !
Io sto solo rivendicando il mio pensiero espresso in altri threads.

Quote:
E' allucinante quello che arrivi a spararti. Prima ti lamenti che al posto degli E-Core vorresti vedere più P-Core. Ti DIMOSTRO che più di 6 P-Core non vengono utilizzati dai giochi. E adesso continui a parlare di 8 core sfruttati.
8 cores in alcuni giochi sono sfruttati.
E in altri laddove non sono sfruttati dall'Engine lo sono per la presenza di Denuvo.

Quote:
Quei dati sono trapelati da più fonti, e in genere le voci ci azzeccano su questo tipo di informazioni.

Comunque fra un po' di mesi ci toglieremo il dubbio. Ma cosa farai eventualmente fosse confermato che Raptor Lake sarebbe basato su 8 P-Core e 16 E-Core? Appenderesti la corda al collo?
Si ci azzeccano, come il fatto che le Ampere dovevano essere realizzate dal nodo 7nm di TSMC o che avessero un secondo chip nel retro della scheda.


Quote:
Ti ha già risposto kont3, ma aggiungo soltanto questi:








E dimostrano l'efficienza di Alder Lake quando si parla dell'unico argomento che t'interessi: i giochi, per l'appunto.
Dimostrerebbe soltanto l'elevata performance dei p-cores di queste CPU e basta, visto che disabilitando gli E-cores il risultato non cambia.
Ho usato il condizionale hai visto ? Perchè da uno che mi porta fonti come Werbevid le info sono da prendere con le pinze.
__________________
..........

Ultima modifica di nickname88 : 11-12-2021 alle 11:43.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-12-2021, 06:14   #51
cdimauro
Utente sospeso
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 26081
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Di chi sia la colpa è irrilevante, il risultato è che la tecnologia in game risulta inutile !

Questi E-cores richiedono oltre ad un più elevato num di cores da sfruttare ( che già di per sè non sarà facile ) pure un ottimizzazione aggiuntiva sul software. Tutto apparentemente normale se non fosse che nei giochi su PC l'ottimizzazione è sempre stata una chimera.

Avrebbero dovuto realizzare soluzioni HW più semplici da sfruttare invece di rendere il tutto più complesso.
E' incredibile: i giochi usano al massimo 6 core, quindi non arrivando a usarne 8 di quelli disponibili coi 12700K e 12900K, e tu continui a dire che la tecnologia di Alder Lake sia inutile.

Per la serie: non ho la minima idea di quello di cui sto parlando, ma ho una tastiera in mano e devo usarla per forza...
Quote:
8 cores è lo stessa configurazione presente su console, già oggi qualche titolo trae vantaggi da un octo core, è molto probabile che si arriverà a sfruttare questo numero sempre più spesso con i prossimi Engine.
Il problema è che sarà difficile sfruttarne di più.
Quindi perché non scrivi ai produttori di giochi e ti lamenti con loro, come ti avevo già suggerito?

La situazione attuale è soltanto colpa loro e NON dell'hardware, visto che da tempo ci sono sistemi anche con 32 core (e 64 thread hardware), e non è colpa di chi li ha prodotti se non vengono sfruttati dai giochi.
Quote:
Paragoni applicazioni che sfruttano tutti i cores appieno, quindi MT massivi con altri tipi di applicazioni che invece funzionano con thread a carico disomogeneo come i videogiochi ?
Cosa non ti è chiaro della parolina "altri" in questa frase che avevo scritto:
"Da tutti gli altri test che li usano, per l'appunto, con tanto di numerini e barrette colorate."

Cosa non t'è chiaro del fatto che avevo semplicemente risposto alla tua domanda:
"Sfruttati ? E con quali dati in mano tu vieni a dire a me che danno un vantaggio ?"
?

Non riesci nemmeno a ricordare ciò che TU STESSO avevi scritto giusto qualche giorno fa...
Quote:
Quando finiscono gli argomenti succede questo :

Si parlava specificamente di videogiochi proprio in relazione a questa tecnologia e la discussione non la iniziai io !
Io sto solo rivendicando il mio pensiero espresso in altri threads.
Falso. Tutto è partito da questa tua affermazione:
"Se al posto di quelle 4 unità ci infilavano 2 P-Cores sarebbe stato meglio."

E ti è stato risposto di conseguenza.

La TUA richiesta era di usare lo spazio di 4 E-Core per 2 P-Core, cosa che in ogni caso sarebbe stata impossibile, visto che quel cluster occupa lo spazio di un solo P-Core.

Ma a parte questo, hai chiesto di aggiungere P-Core che in ogni caso è DIMOSTRATO NON ESSERE SFRUTTATI PROPRIO NEI GIOCHI!

Hai già 8 P-Core che NON vengono sfruttati, e ne vorresti altri due: un assoluto controsenso.
Quote:
8 cores in alcuni giochi sono sfruttati.
E in altri laddove non sono sfruttati dall'Engine lo sono per la presenza di Denuvo.
Cosa non t'è chiaro del fatto che i test effettuati dimostrano che su Alder Lake i giochi non sfruttino più di 6 core?

Di 8 core non te ne fai NULLA!

E anche se i giochi dovessero cominciare a sfruttarli, in ogni caso ci sono: 12700K e 12900K hanno ben 8 P-Core a disposizione.

Quindi cos'altro vuoi, visto che GIA' ADESSO i videogiocatori hanno quello che serve?

Un commento fresco fresco in merito da un nostro utente che ha sia il 12900K sia il 5950X:
"devo dire che con il 12900K lo stuttering si è ridotto parecchio"

Quindi la situazione è comunque migliorata per i videogiocatori, pur con tutti i limiti dei giochi attuali.
Quote:
Si ci azzeccano, come il fatto che le Ampere dovevano essere realizzate dal nodo 7nm di TSMC o che avessero un secondo chip nel retro della scheda.
Non hai risposto alla mia domanda: cosa farai se Raptor Lake avrà ancora 8 P-Core, ma gli E-Core raddoppieranno arrivando a 16?
Quote:
Dimostrerebbe soltanto l'elevata performance dei p-cores di queste CPU e basta, visto che disabilitando gli E-cores il risultato non cambia.
E' inutile che cerchi di girare le carte in tavola: sei TU che hai parlato di efficienza, e ti ho semplicemente dimostrato che Alder Lake sia più efficiente, e proprio proprio col tipo di applicazioni che t'interessano.

Alder Lake riesce ad avere prestazioni mediamente superiori nei giochi, a consumi mediamente inferiori.

Cos'altro vorresti?
Quote:
Ho usato il condizionale hai visto ? Perchè da uno che mi porta fonti come Werbevid le info sono da prendere con le pinze.
Sono test che se non ti convincono puoi ripetere anche tu nelle stesse condizioni citate nell'articolo, per verificare se la situazione sia quella mostrata.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Dreame W10: un robot che lava realmente i pavimenti Dreame W10: un robot che lava realmente i pavime...
EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non passa mai di moda - Recensione EPOS H6PRO Closed & Open, il cablato non pas...
Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video con dei limiti evidenti Radeon RX 6500 XT recensione: una scheda video c...
Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwatch di riferimento Garmin Fenix 7: nuova evoluzione per lo sportwat...
Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podi...
Il boss di Microsoft Gaming vuole 'mante...
AMD: la GPU Navi 24 della Radeon RX 6500...
Tesla registra il marchio per il settore...
vivo investe sullo sport. Da oggi il cam...
Ricercatori trovano un modo per costruir...
VanMoof V, l'e-bike a due ruote motrici ...
Windows 11, cambia del tutto il Task Man...
Serie Redmi Note da record! superate le ...
Protocollo d'intesa Regione Lombardia/En...
Il Signore degli Anelli: la serie in arr...
Ducati conferma ancora: "la MotoE c...
LEGO Star Wars The Skywalker Saga: video...
Total War Warhammer 3: ecco i requisiti ...
iPhone 13 da 128 GB e 512 GB: che prezzi...
Giochi Activision Blizzard ancora su Pla...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera 83
Google Chrome Portable
Google Chrome 97
Dropbox
Sandboxie
Chromium
Advanced SystemCare Ultimate
VirtualBox
Radeon Software Adrenalin 22.1.2 beta
LibreOffice Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:19.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1